Alitalia - Società Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 maggio 2017, 16:21

SuperMau ha scritto: Niente di nuovo sotto il sole, gia'un po' che circola la notizia.
E conferma il fatto che Norwegian non e' mica tanto lowcost sul TATL...
Provato a caso FCO-NYC, dal 9 al 13 novembre, AZ costa 590, Norwegian (incluso pasto e bagaglio) 520.... e se guardi solo al prezzo allora meglio TAP via LIS con "solo" 350....
Sicuro? Ho dato una occhiata al volo e mi sembra che i voli diretti ancora non ci siano. Tutte caselle grigie (voli in transito). Magari il diretto costerà meno... ipotizzo, eh?

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 31 maggio 2017, 17:31

air.surfer ha scritto:
SuperMau ha scritto: Niente di nuovo sotto il sole, gia'un po' che circola la notizia.
E conferma il fatto che Norwegian non e' mica tanto lowcost sul TATL...
Provato a caso FCO-NYC, dal 9 al 13 novembre, AZ costa 590, Norwegian (incluso pasto e bagaglio) 520.... e se guardi solo al prezzo allora meglio TAP via LIS con "solo" 350....
Sicuro? Ho dato una occhiata al volo e mi sembra che i voli diretti ancora non ci siano. Tutte caselle grigie (voli in transito). Magari il diretto costerà meno... ipotizzo, eh?
Strano...Su che date hai provato? Io ho simulato una settimana a caso a novembre, sia sui siti delle compagnie che su un paio di motori di ricerca e me li dava validi questi prezzi....oh magari ho preso io un abbaglio....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 maggio 2017, 19:13

SuperMau ha scritto: Strano...Su che date hai provato? Io ho simulato una settimana a caso a novembre, sia sui siti delle compagnie che su un paio di motori di ricerca e me li dava validi questi prezzi....oh magari ho preso io un abbaglio....
Guarda, ho aperto entrambi i siti, AZ e Norwegian. 1 Adulto andata 9 Novembre, ritorno il 12 Novembre e mi da AZ 623 euro e Norwegian 379. Se cosi fosse, per una famiglia di 4 persone ci sarebbe un risparmio di circa 1000 euro.
In ogni caso se vai sul sito norwegian le date te le da in grigio ovvero con scalo. Il volo diretto mi pare che ancora non lo abbiano caricato...

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 31 maggio 2017, 22:02

air.surfer ha scritto:
SuperMau ha scritto: Strano...Su che date hai provato? Io ho simulato una settimana a caso a novembre, sia sui siti delle compagnie che su un paio di motori di ricerca e me li dava validi questi prezzi....oh magari ho preso io un abbaglio....
Guarda, ho aperto entrambi i siti, AZ e Norwegian. 1 Adulto andata 9 Novembre, ritorno il 12 Novembre e mi da AZ 623 euro e Norwegian 379. Se cosi fosse, per una famiglia di 4 persone ci sarebbe un risparmio di circa 1000 euro.
In ogni caso se vai sul sito norwegian le date te le da in grigio ovvero con scalo. Il volo diretto mi pare che ancora non lo abbiano caricato...
Ho ricontrollato. La tariffa che vedi di Norwegian e la diretta da FCO ma è quella basica senza bagaglio e senza pasto... quindi non puoi compararla direttamente con az. La tariffa "tutto compreso" è 520, che ti porta molto vicino alla legacy.

E tra l'altro mi dicono dalla regia qui che NON puoi portare cibo a bordo di norwegian (nel caso uno volesse portarsi la schiscetta da casa...)
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 31 maggio 2017, 22:30

SuperMau ha scritto: E tra l'altro mi dicono dalla regia qui che NON puoi portare cibo a bordo di norwegian (nel caso uno volesse portarsi la schiscetta da casa...)
http://norwegian.custhelp.com/app/answe ... onboard%3F

http://norwegian.custhelp.com/app/answe ... /related/1

Per il bagaglio è vero. La LowFare+ costa 520 contro i 620 AZ. Pero' da mangiare te lo danno... comunque quello che dicevo è che siccome mi sembra che ancora non abbiano caricato i voli diretti, ma solo con transito, può darsi che il diretto costerà meno.

LowFare+
La nostra tariffa LowFare+ è la scelta più intelligente se desideri un biglietto comprensivo di posto assegnato, menu Nice&Tasty e bagaglio registrato.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9567
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 1 giugno 2017, 13:49

SuperMau ha scritto:
danko156 ha scritto: Pure questa cosa di cambiare software. Perché? Quello precedente costava troppo? Non andava bene? Prima le nuove divise, la nuova livrea...Poi il bilancio non torna...
Prendete BA che ha cambiato sistema e ora ci è andata a rimettere milioni di sterline oltre al danno di immagine...
Calma, frena, non facciamo confusione....
ARCO era un sistema proprietario, mentre SABRE e'largamente usato nell'industria per la gestione delle prenotazioni, ed e' molto piu' standard.
Il fatto che il sistema "non funziona" e'dato soprattutto dalla migrazione di software e dati fatta alla razzo. Migrare vuol dire prima di tutto pianificare, poi testare (e testare e testare e testare) e poi rilasciare agli utenti..... cosa che putroppo nell 'IT in italia, in generale, non si fa perche' COSTA, e anche tanto...
Fa niente che poi spendi il doppio dei milioni per metterci una pezza.

Riguardo BA e il "cambio sistema", guarda che fai confusione anche qui (aiutato dalle pezze da piedi che scrivono sui giornali). Il problema BA e' un problema di mancanza di corrente di alimentazione al Datacenter principale, che e' collassato, e ha fatto anche collassare il datacenter secondario di backup.

Qui si entra in un discorso a parte, piu' complesso, che riguarda data backup/data recovery e sistemi di alimentazione parallela......altra cosa gestita alla speraindio un po' dappertutto (vissuto sulla mia pelle quando ancora in italia gestivo il centro IT di una media industria)...

Ciao
M.
Che mi dici riguardo ai programmi che gestiscono il volo?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 2 giugno 2017, 8:29

Alitalia: chi parla e chi prende le rotte
di FABIO BOGO


Le peggiori previsioni si stanno regolarmente avverando. Esaurito il pathos emozionale ed elettorale, intorno ad Alitalia sono spariti i suggeritori e i dispensatori di soluzioni miracolistiche. Il piano salvifico che il segretario del Pd ed ex premier Matteo Renzi aveva promesso di rivelare entro il 15 maggio non si è manifestato; le compagnie straniere che erano state invocate come partner e fortemente interessate ad un'alleanza sono rimaste lontane dalla partita; le forze politiche che chiedevano l'immediato intervento dello Stato hanno riposto i bellicosi propositi sciovinisti contrari alle regole europee. Il segretario della Cisl, la pragmatica Annamaria Furlan che si era spesa a favore dell'accordo bocciato dal referendum tra i dipendenti, ha commentato sconfortata: "Ora sono spariti grillini, populisti e liberisti; resta la malafede manifestata nei confronti dei lavoratori". Alitalia ha così ricevuto l'iniezione di denaro con il prestito-ponte da 600 milioni di euro, che dovrebbe consentire di superare l'estate, ed è nelle mani dei tre commissari che stanno preparando il malato dei cieli al suo incerto futuro: cessione a pezzi dell'azienda, oppure riduzione a compagnia alleata/subordinata di un partner-compratore straniero. E per fare questo agiscono appunto da commissari, intervenendo sui costi; tra i quali, ovviamente, il taglio degli stipendi: chissà se i piloti rimpiangeranno di aver rifiutato l'8 per cento proposto dal precedente management. Intorno alla compagnia intanto si muovono tutti coloro che
sperano di trarre vantaggio da un eventuale futuro definitivo collasso. I principali concorrenti europei hanno cominciato a valutare il dossier Alitalia, soprattutto nell'intento di scoprire i rispettivi intenti, mentre le low cost si sono dette disposte a rilevare le rotte a breve raggio che l'ex compagnia di bandiera dovesse dismettere. Ryanair in realtà progetta di più: asciugare anche il potenziale rilancio di Alitalia legato ad uno sviluppo dei voli intercontinentali. Il colosso irlandese ha firmato un accordo con la spagnola low cost Air Europa, che opera sul mercato del lungo raggio e che ha base a Madrid. Bisogna allora fare due conti. Air Europa collega Madrid con 41 destinazioni in America del Nord e del Sud, a cui si aggiungono 5 scali caraibici. Ryanair collega Madrid con Roma Ciampino, Bergamo, Bologna, Napoli, Palermo, Catania, Bari e Pisa. In pratica gli irlandesi si stanno facendo una rete di collegamenti a lungo raggio e un proprio hub, che sarà alimentato anche con passeggeri italiani, con voli di connessione che potrebbero partire da una tariffa di appena 10 euro. Mentre ad Alitalia non resta altro che leccarsi le ferite, Ryanair porta via altro mercato. E l'aeroporto di Madrid ringrazia.
http://www.repubblica.it/economia/affar ... 166765309/

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 2 giugno 2017, 8:39

La dura verità? «A nessuno serve Alitalia»

Il compassato Centre for Aviation mette sotto la lente tutte le possibili alleanze tra Alitalia e i vettori di cui si parla tanto, da Lufthansa a Ryanair a Qatar. La conclusione è amara: una compagnia «di cui non c‘è bisogno bisogno dal punto di vista commerciale»
di Fabrizio Patti
Il piano annunciato da Matteo Renzi per Alitalia entro il 15 maggio non è ancora arrivato

Passano i giorni e il piano di Matteo Renzi su Alitalia, annunciato per il 15 maggio, non si vede ancora. Arrivano gli scioperi, gli appelli, le consolazioni sul fatto che anche l’ultimo piano industriale prima del terremoto, quello bocciato dai lavoratori, avrebbe solo rinviato i nodi al pettine di uno o due anni. Mentre l’estate si avvicina e i sei mesi che il governo ha dato ai commissari per trovare un partner industriale cominciano a passare (e i 600 milioni di prestito a esaurirsi), il Centre for Aviation (Capa) ha fatto un punto su quali potrebbero essere gli eventuali alleati o nuovi padroni. Spoiler: per la società australiana di analisi sull’aviazione «nessuno, a parte un certo numero di lavoratori scontenti, ha bisogno di Alitalia». Tutte le previsioni sono fatte per essere smentite, ma bisogna ricordare che il “Capa” fu tra le pochissime voci che, nel 2014, mise in guardia contro la debolezza della strategia di Etihad nell’acquisire “uno stormo di compagnie malate”, come si rivelò, oltre al vettore italiano, anche Airberlin.

L’analisi insiste moltissimo su un punto: il “No” dei lavoratori all’ultimo piano. «Alitalia ha una lunga abilità da Lazzaro nel tornare indietro dalla morte», si legge, «ma l’ultimo rifiuto della forza lavoro ad accettare il bisogno di cambiamento potrebbe essere il chiodo finale nella sua bara». È un passaggio che tornerà, nella teoria di possibili pretendenti passati in rassegna.

Si comicia con le compagnie europee dal modello di business tradizionale: Iag (Iberia-British Airways, che possiede anche Vueling), Air France-Klm e Lufthansa. La Iag per il Capa «non ha alcun appeal in Alitalia in termini di prossimità geografica o di altro tipo». Tranne, a volerlo proprio cercare, per una possibile sinergia nell’aeroporto di Roma Fiumicino, dove Vueling ha una base. Air France-Klm ha già dato, come si dice. Ha diluito il suo precedente 25% in Alitalia e ha, oltretutto, una propria ristrutturazione in corso (ricordate i manager inseguiti e denudati mentre si arrampicavano sulla rete?) che la tiene impegnata.

Lufthansa merita qualche parola in più. Il problema maggiore, a parte la brutta esperienza passata di Lufthansa Italia (con lo slot Linate-Fiumicino blindato a sbarrarle la strada) si chiama Brussels Airlines. L’ha acquisita all’inizio del 2017 e sta lavorando a integrarla con il suo marchio low cost Eurowings. Ci sono le dichiarazioni di chiusura del suo Cfo, Ulrik Svensson, ma potrebbe essere pretattica. La cosa da guardare è l’accordo tra Lufthansa ed Etihad che riguarda Airberlin (anch’essa di proprietà degli emiratini, al 30%, e in difficoltà). La compagnia di bandiera tedesca ha già un’intesa per affittare 38 aerei Boeing 737 di Airberlin e farli usare da Eurowings e Austrian Airlines. In questo quadro potrebbe rientrare anche Alitalia? Ecco che torna il discorso sul personale. «È improbabile che Lufthansa sia pronta a investire nelle perdite di Alitalia senza una forte rassicurazione sul fatto che i suoi dipendenti siano preparati per i cambiamenti necessari per fare una svolta». Più probabile che la compagnia stia alla finestra e aspetti il collasso di Alitalia, in attesa di condizioni super vantaggiose.

«È improbabile che Lufthansa sia pronta a investire nelle perdite di Alitalia senza una forte rassicurazione sul fatto che i suoi dipendenti siano preparati per i cambiamenti necessari per fare una svolta»
Per il Capa vale solo la pena dare un accenno alle low cost europee. L’ipotesi di Ryanair non viene neanche considerata. Su questo, va detto, in Italia un dibattito si è creato. Un’analisi di Jesa Investment, fondo di investimento con sede a Shanghai, ha da ultimo suggerito questa ipotesi. Tra gli scettici si segnala la posizione di Andrea Giuricin, adjunct professor all’Università di Milano Bicocca, che ha ricordato come i modelli di aerei in uso ad Alitalia siano diversi dai Boeing 737-800, l’unico modello usato da Ryanair, che sull’uniformità della flotta ha sin qui puntato per tenere alti livelli di efficienza nella manutenzione.

E gli altri salvatori della patria tanto invocati, i cinesi, i qatarioti e gli americani di Delta? Sotto a chi tocca. I cinesi di Hna, spiega il Capa, in Europa hanno una partnership con la Tap. È anche in corso un processo che la porterà a diventare azionista del gruppo portoghese, attraverso l’ingresso nell’Atlantic Gateway Consortium, che comprende anche la brasiliana Azul, di proprietà di Hna. Insomma, la testa dei cinesi è tra Brasile e Portogallo e, per quanto la Tap non abbia rotte verso Pechino e Alitalia sì, questo non sembra sufficiente per far loro investire su Roma.

Qatar Airways invece in Italia è già ben presente, essendo entrata con il 49% in Meridiana. Le scorse settimane i rumors parlavano di un Matteo Renzi particolarmente intenzionato a giocarsi la carta qatariota. Dove sarebbe l’ostacolo? Ancora una volta nelle alleanze pregresse. Qatar ha già il 20% delle azioni di Iag e l’investimento nella società con le teste a Madrid e Londra sarebbe prioritario rispetto a quella basata a Roma. La Delta Airlines, infine, è sì un partner di Alitalia nel consorzio SkyTeam. Ma è stato un partner che ha a lungo duellato con la stessa Alitalia, la quale l’ha accusata di ostacolarle l’espansione in America Settentrionale.

E gli altri salvatori della patria tanto invocati, i cinesi, i qatarioti e gli americani di Delta? I primi hanno una partnership con Tap. I secondi con Iag. I terzi hanno ruggini considerevoli con Alitalia
Cosa rimane? Etihad, che tre anni fa aveva tutte le ragioni strategiche possibili per volere una partnership con Alitalia ma che, dopo i miliardi buttati (con proprie responsabilità pesanti nella gestione, va detto), al massimo ora potrebbe puntare su una partnership leggera, attraverso voli in codeshare, ma senza ulteriori investimenti.

La conclusione? Inevitabile e insolitamente dura per un centro studi solitamente compassato: «a parte il nazionalismo, non c’è alcun bisogno di Alitalia». «C’è un mercato - si legge - per i voli per e dall’Italia e all’interno dell’Italia, ma il settore aereo soddisferà la domanda che Alitalia sia in partita o meno. Altre compagnie, più efficienti hanno già da molto usurpato le posizioni di Alitalia sulle rotte point-to-point di corto e medio raggio e la sua scomparsa farebbe solo accerare questo processo senza troppi disagi per i passeggeri, se non nel brevissimo termine».

Inoltre, conclude l’analisi, «ci sono molte compagnie aeree con hub in Europa che potrebbero soddisfare la domanda di lungo raggio attraverso voli di collegamento. Altre compagnie di lungo raggio potrebbero aumentare la loro offerta di voli oltre l’Europa. C’è perfino il potenziale per una nuova compagnie, più efficiente, che si affermi se Alitalia lasciasse spazio. La dura realtà è che - a parte un certo numero di dipendenti scontenti - nessuno ha davvero bisogno di Altialia».
http://www.linkiesta.it/it/article/2017 ... lia/34420/

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9567
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 2 giugno 2017, 14:43

air.surfer ha scritto: La dura realtà è che - a parte un certo numero di dipendenti scontenti - nessuno ha davvero bisogno di Altialia».
Già, ma a quanto pare nessuno ha bisogno di Italia too! In primis gli ex itagliani, con la g che è quello che si meritano!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 3 giugno 2017, 20:17

DELTA fra le possibili ad avanzare interesse su ALITALIA....

http://www.liberoquotidiano.it/news/eco ... rente.html

non si sa ancora a che condizioni... certo non saranno rose e fiori

non presenteranno interesse nè EMIRATES nè JAL

http://www.zazoom.it/2017-06-03/alitali ... l/2954049/

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3717
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 5 giugno 2017, 10:53

air4you ha scritto:DELTA fra le possibili ad avanzare interesse su ALITALIA....

http://www.liberoquotidiano.it/news/eco ... rente.html

non si sa ancora a che condizioni... certo non saranno rose e fiori

non presenteranno interesse nè EMIRATES nè JAL

http://www.zazoom.it/2017-06-03/alitali ... l/2954049/
Oggi scade il termine, poi sapremo.
Quanto a delta, secondo il Messaggero sembra - ma sono voci - che sia interessata solo agli asset di az.
Non ci resta che incrociare le dita.

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 6 giugno 2017, 13:15


Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 6 giugno 2017, 14:55

Allora cé anche la mia!
Pensavo non era arrivata in tempo! :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3717
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 6 giugno 2017, 15:07

Il numero mi sembra abbastanza alto ma aspettarei prima le proposte di ognuno di loro.

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 6 giugno 2017, 16:02


non riesco a leggere tutto l'articolo, riporto anche quello del sole24ore anche se non citano direttamente i nomi ma fanno solo ipotesi. Ryanair ha confermato il suo interesse.
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=AEdKGVZB
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3717
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 6 giugno 2017, 16:22

Faccio una domanda forse stupida: ma le compagnie extraeuropee interessate a un eventuale acquisto di AZ che fanno? Creano una holding in Europa per acquistare più del 50% della compagnia?
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 6 giugno 2017, 16:48

danko156 ha scritto:Faccio una domanda forse stupida: ma le compagnie extraeuropee interessate a un eventuale acquisto di AZ che fanno? Creano una holding in Europa per acquistare più del 50% della compagnia?
Etihad ha acquistato il 49% quindi Alitalia e' ancora italiana ma le decisione comunque le prendeva Etihad perche' aveva piu' azioni di tutti gli altri singoli soci.
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da SuperMau » 6 giugno 2017, 17:04

danko156 ha scritto:Faccio una domanda forse stupida: ma le compagnie extraeuropee interessate a un eventuale acquisto di AZ che fanno? Creano una holding in Europa per acquistare più del 50% della compagnia?
Non penso che questo risolva il problema dei diritti di traffico. Ergo,nessun extraeuropeo e' (seriamente) interessato ad az....men che meno Delta.
O meglio, Delta potrebbe anche prenderla, per usare tutto il possibile come pezzi di ricambio.....con 800 aerei che volano tutti i giorni cé' sempre qualche pezzo che manca.......

Degli altri 30 interessati, 25 sono buste bianche vuote fatte dalla segretaria del notaio, e il resto se lo dividono toto, blu banana, albania holding e similari..... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Per fare funzionare az devi fare volare le macchine almeno 16 ore al giorno e far girare la logistica intorno come un gioiellino. Fin quando non si capisce questo non si arrivera' da nessuna parte.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 6 giugno 2017, 21:18

SuperMau ha scritto:Degli altri 30 interessati, 25 sono buste bianche vuote fatte dalla segretaria del notaio, e il resto se lo dividono toto, blu banana, albania holding e similari.....
Lol. Magari sono tutte reali le buste ma nessuno (o davvero un paio) sara' forse realmente interessato ad Alitalia come compagnia ma solo agli asset di Alitalia ovvero aerei a bassissimo costo e vari slots sparsi nel mondo.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=AEdKGVZB

La risposta di Rynair e' forse la migliore: do il federaggio ad Alitalia per i voli a lungo raggio se tagliano diverse rotte a corto raggio. Bingo.
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 6 giugno 2017, 21:53

flyforever85 ha scritto:La risposta di Rynair e' forse la migliore: do il federaggio ad Alitalia per i voli a lungo raggio se tagliano diverse rotte a corto raggio. Bingo.
Si... e gli aeroplani di lungo chi ce li mette?

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3717
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 6 giugno 2017, 22:15

Io trovo strano che tra i contendenti ci sia Etihad (che sia essa interessata a asset o a tutto il pacchetto)... :shock: :shock: :shock:
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da worf359 » 6 giugno 2017, 23:13

danko156 ha scritto:Io trovo strano che tra i contendenti ci sia Etihad (che sia essa interessata a asset o a tutto il pacchetto)... :shock: :shock: :shock:
Per niente anzi da tempo in compagnia si vociferava chè l'as fosse voluta cosi i commissari fanno il lavoro sporco senza che gli arabi si vanno a scontrare con i sindacati e poi,una volta pulita dalla zavorra(e dalle banche come soci),rientrare dalla finestra.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 7 giugno 2017, 0:29

worf359 ha scritto: Per niente anzi da tempo in compagnia si vociferava chè l'as fosse voluta cosi i commissari fanno il lavoro sporco senza che gli arabi si vanno a scontrare con i sindacati e poi,una volta pulita dalla zavorra(e dalle banche come soci),rientrare dalla finestra.
La vedo un po dura cosi come prospettata, non credo che Unicredit, Intesa, Pop Sondrio, Mps etc siano ben disposte ad abbandonare i loro crediti ed il loro capitale immesso forzatamente nel capitale sociale di Alitalia cosi facilmente,
Rimarrebbe comunque il problema in una alitalia "4" il limite di capitale sociale di etihad al 49%, dovrebbero sempre trovare un altro socio o più soci comunitari per il restante 51%

comunque vada è un bel casino, speriamo bene

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3717
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 7 giugno 2017, 8:43

worf359 ha scritto:
danko156 ha scritto:Io trovo strano che tra i contendenti ci sia Etihad (che sia essa interessata a asset o a tutto il pacchetto)... :shock: :shock: :shock:
Per niente anzi da tempo in compagnia si vociferava chè l'as fosse voluta cosi i commissari fanno il lavoro sporco senza che gli arabi si vanno a scontrare con i sindacati e poi,una volta pulita dalla zavorra(e dalle banche come soci),rientrare dalla finestra.
È da un po' di tempo che credo che az sia stata usata da ey come cassa di compensazione per il gruppo... Questo me ne dà ulteriore conferma. :(

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da willy73 » 7 giugno 2017, 11:06

Da ottobre riapre la rotta per l'India
http://www.adnkronos.com/soldi/economia ... fsQ5O.html

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyforever85 » 7 giugno 2017, 15:42

Lampo 13 ha scritto:
flyforever85 ha scritto:La risposta di Rynair e' forse la migliore: do il federaggio ad Alitalia per i voli a lungo raggio se tagliano diverse rotte a corto raggio. Bingo.
Si... e gli aeroplani di lungo chi ce li mette?
Infatti il mio era sarcasmo. Ryanair ha trovato un altro motivo per far parlare di se 8)
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9126
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 7 giugno 2017, 18:45

Alitalia, tra gli acquirenti spunta la calabrese iGreco (tra olio e sanità)
http://www.corriere.it/economia/17_giug ... d9e7.shtml
:mrgreen:

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da bigshot » 7 giugno 2017, 19:01

flyforever85 ha scritto: Lol. Magari sono tutte reali le buste ma nessuno (o davvero un paio) sara' forse realmente interessato ad Alitalia come compagnia ma solo agli asset di Alitalia ovvero aerei a bassissimo costo e vari slots sparsi nel mondo.
D'altra parte alitalia è solo questo (ormai?).
Non ha (ad oggi) assolutamente prospettive di andare in attivo, ha una lunga storia di fallimenti mascherati e bilanci costantemente in rosso come si può pensare che esista qualcuno contemporaneamente così pazzo e così ricco da comprarla per rimetterla in sesto? :lol:

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 7 giugno 2017, 20:01

bigshot ha scritto:
flyforever85 ha scritto: Lol. Magari sono tutte reali le buste ma nessuno (o davvero un paio) sara' forse realmente interessato ad Alitalia come compagnia ma solo agli asset di Alitalia ovvero aerei a bassissimo costo e vari slots sparsi nel mondo.
D'altra parte alitalia è solo questo (ormai?).
Non ha (ad oggi) assolutamente prospettive di andare in attivo, ha una lunga storia di fallimenti mascherati e bilanci costantemente in rosso come si può pensare che esista qualcuno contemporaneamente così pazzo e così ricco da comprarla per rimetterla in sesto? :lol:
Se la offrono "ripulita"...

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da bigshot » 7 giugno 2017, 20:18

Lampo 13 ha scritto:
bigshot ha scritto:
flyforever85 ha scritto: Lol. Magari sono tutte reali le buste ma nessuno (o davvero un paio) sara' forse realmente interessato ad Alitalia come compagnia ma solo agli asset di Alitalia ovvero aerei a bassissimo costo e vari slots sparsi nel mondo.
D'altra parte alitalia è solo questo (ormai?).
Non ha (ad oggi) assolutamente prospettive di andare in attivo, ha una lunga storia di fallimenti mascherati e bilanci costantemente in rosso come si può pensare che esista qualcuno contemporaneamente così pazzo e così ricco da comprarla per rimetterla in sesto? :lol:
Se la offrono "ripulita"...
Appuntp, ripulita = assets, perchè è palese che ci sono grossi problemi gestionali.
Capire chi rema contro e chi è a favore è talmente dispendioso che tanto vale aspettare la carcassa lungo il fiume, come fa LH.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da Lampo 13 » 7 giugno 2017, 22:56


fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 10 giugno 2017, 0:14

questi giorni sono stato a palermo con alitalia .

ho notato che a bordo del 320 c'era una hostess in divisa etihad ed un pilota con la stessa divisa fuori servizio.

una volta sceso dall'aereo mentre attendevo i miei colleghi fuori dall area sterile sono passati altri steward e piloti in divisa etihad.

cosi al ritorno.

ho cercato su internet ma non mi sembra che la compagnia di Abu Dhabi abbia voli diretti da Palermo,
c'è un altro motivo di questa presenza?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 10 giugno 2017, 5:11

fabrizio66 ha scritto:questi giorni sono stato a palermo con alitalia .

ho notato che a bordo del 320 c'era una hostess in divisa etihad ed un pilota con la stessa divisa fuori servizio.

una volta sceso dall'aereo mentre attendevo i miei colleghi fuori dall area sterile sono passati altri steward e piloti in divisa etihad.

cosi al ritorno.

ho cercato su internet ma non mi sembra che la compagnia di Abu Dhabi abbia voli diretti da Palermo,
c'è un altro motivo di questa presenza?
Mi sa che etihad regional fa le Pantelleria da Palermo...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da fabrizio66 » 10 giugno 2017, 18:06

Giusto Brandon
Ho visto sul sito Alitalia che il volo palermo Pantelleria viene venduto da Alitalia ma operato da Darwin Airlines.
Grazie

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10191
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Alitalia - Società Aerea Italiana

Messaggio da richelieu » 13 giugno 2017, 20:28

Mossa precauzionale .....
Alitalia has filed for bankruptcy protection in a US court, temporarily safeguarding its stateside operations and assets from debtors as it is offered for sale in Italy.
US bankruptcy judge Sean Lane granted the Italian flag carrier a restraining order for 10 days until 23 June, court documents show. The order will automatically be extended to 26 June unless creditors object.
Fonte: FlightGlobal ..... "Alitalia files for US bankruptcy protection" .....
.

Rispondi