iberia

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: iberia

Messaggio da flyforever85 » 13 giugno 2017, 16:02

flyingbrandon ha scritto:
io del sorriso finto, proprio, non so che farmene. Penso che , a livello globale, si stia arrivando ad una tale attenzione alla forma , rispetto alla sostanza, che si correrà il rischio, fra non troppo tempo, di avere bellissimi contenitori vuoti in tutto ciò che ci circonda [...] Ci si stupisce di determinati comportamenti che sono solo una logica conseguenza di quello che si cerca. Il mondo aeronautico è più lento rispetto al resto perché c'è ancora un'idea di fondo , la sicurezza, che salvaguarda la sostanza. Io combatto il formalismo "costretto" anche e soprattutto aldifuori dall'ambito aeronautico...quindi figurati! :D
Ma il sorriso finto / forzato non fa parte del gioco? Non dico che sia piu' importante del sapermi salvare la vita ma fa parte del pacchetto dell'essere una hostess, mi sbaglio? Se vado in due ristoranti che hanno la stessa qualita' di cibo ma uno dei due ha del personale sempre scontroso o poco simpatico allora vado dall'altro ristorante, che c'e' di sbagliato?

Visto che tutto il personale navigante e' addestrato allo stesso standard alla fine uno preferisce andare dove i dettagli fanno la differenza, vedi un IFE migliore, il cibo migliore, minore tempo di transit ecc. Come ho scritto in precedenza Iberia a me non ha torto un capello e la riprenderei piu' che volentieri, Lufhtansa mi ha perso un bagaglio cosi' ha fatto British e le riprenderei volentieri. Ho tenuto al telefono Emirates per 1 ora perche' non volevo volare Brisbane-Singapore con l'A380 Emirates ma il 747 Qantas e mi hanno accontentato senza problemi e senza che pagassi un centesimo (entrambi i voli erano disponibili sul sito internet ma il secondo, una volta selezionato, faceva crashare la prenotazione). British mi ha riprotetto su un volo successivo perche' avevo un'infezione all'orecchio... United mi ha riprotetto su un volo successivo perche' per fumare una sigaretta di 5 minuti mi sono imbattuto in una coda di 3 ore... sono tutti dettagli, cosa che loro non DEVONO fare ma decidono di farlo per rendere la loro immagine migliore. Magari sono stato solo fortunato!
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 16:05

Ayrton ha scritto:le a.v. sono a bordo per garantire la sicurezza E il comfort...non vedo come si possa fare la seconda essendo maleducati, scontrosi o senza sapersi relazionare col CLIENTE, che tra le altre cose, è colui che ti paga lo stipendio...
Ayrton no...non si parlava più di maleducazione. E no...non mi paga lo stipendio. Questa dello stipendio mi fa sorridere perché è parente di quella "cosa ti lamenti a fare un lavoro ce l'hai" qualsiasi cosa un'azienda voglia da te... :mrgreen: non è così....soprattutto le compagnie che guadagnano bene dimostrano come anche l'accoglienza del cliente e il trattamento del proprio personale sia indipendente dal portare le persone a bordo.
A me pare di aver specificato i "Termini" della mia spiegazione sul comportamento...però se devo rispondere sempre alla maleducazione, in effetti, non ha senso andare avanti...perché quello io non la tollero neanche gratis (ed è molto classista come argomentazione). Quindi non è ciò di cui stavo parlando...per me che io abbia pagato il biglietto 1€ o 10000€, a livello umano, mi aspetto le stesse cose...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: iberia

Messaggio da fabrizio66 » 13 giugno 2017, 16:23

scusa brandon lo scoprire "solo quando accade" mina il concetto della sicurezza che viene sbandierata in questo forum sempre. io do per scontato che l AAVV sappia fare il suo lavoro in caso di problemi, manco mo pongo il problema. E' come andare a comprare una macchina posso scegliere se mi piace il design, il colore, il motore etc ma do per scontato che i freni funzionano, l airbag pure e tutto il resto.

Darlo per scontato non significa dimenticare il suo ruolo...
no brandon non dimentico il suo ruolo , ma nella mia mente, per me, non è solo quello il ruolo
Per quanto riguarda l aspetto di intrattenere i passeggeri, unito al layout della aero (ife etc) io lo vedo un aspetto non secondario ma al pari della sicurezza.

No...non è al pari della sicurezza...non può e non deve esserlo. Anche se l'ho detto in ogni salsa che capisco perfettamente che la scelta , per un passeggero, si rivolga, a parità di prezzo, ai servizi offerti.
brandon continuo a pensarlo come su, il discorso sulla sicurezza e sull aspetto commerciale
Poi fermo il fatto che ci sono passeggeri da appicciare al muro, che non capiscono che se non vengo serviti i salatini + xchè c'è turbolenza o che magari per sedersi ce mettono 12 ore... cosi come ci sono AAVV che magari non sanno creare empatia con il passeggero, che ti chiedono cosa gradisci da bere con lo sguardo del tipo ma "che palle". Purtroppo o per fortuna essere a contatto con il pubblico significa saper creare empatia con le persone.
Ma chiaramente questo concetto vale per tutti, pure per i miei colleghi della banca che a volte appiccicherei al muro.

Appunto...è quello che sto dicendo! Vale per tutti...per chiunque interagisca con le persone, per lavoro o fuori dal lavoro. La maleducazione, anche questo ribadito più volte, non la voglio neanche considerare perché non ci deve essere e punto. Infatti la statistica se l'espressione è "che palle" è da parte del lavoratore o del cliente è parecchio sbilanciata sul cliente. Altrettanto spesso l'AV viene considerato un cameriere...esempi ne hai avuti anche qua...o, quasi, un intrattenitore di bordo. Non è il loro mestiere. Anche qua...questo non significa, e non l'ho mai sostenuto, che allora possa o debba trattarti di m***a o che non sia un ottimo biglietto da visita per la compagnia e, come tale, è bene che faccia del suo meglio per far star bene i passeggeri.
Infatti il mio discorso sull aspetto commerciale vale con tutti, ognuno di noi nella vita è cliente e fornitore di qualcuno...

mai detto che l AAVV sia un cameriere ma si parlava dell aspetto commerciale che un lavoratore dovrebbe avere.

Fabrì...le qualità umane uno le dimostra nel suo modo di esserlo. Tu parli di un caso isolato...però non parli , magari, del deficiente a fianco a quella bassa che poi si incazza perché non ha aiutato a mettere anche il suo zaino. Loro hanno a che fare con 500 passeggeri al giorno ognuno con i c***i suoi e i suoi modi di interpretare un gesto...con pure l'azienda che ti riprende perché hai fatto o non fatto qualcosa e allora quello si è lamentato. Ma sai quanti "favori" non vengono più fatti perché gli altri passeggeri poi hanno scritto di non aver ricevuto lo stesso trattamento? No perché...il numero è impressionante. E questa rigidità che si va formando è proprio perché non viene affatto premiata la disponibilità...ma viene utilizzata contro di te in altri 847493 casi....soprattutto dalle aziende. Quindi capisco perfettamente chi , in aereo, non muove un dito per tirare su il trolley del passeggero...stessa persona che fuori dall'aereo aiuta la vecchia a portare la spesa. Vuoi l'assistenza? La chiedi! Oppure metti in una borsa che ti stia sotto il sedile....oppure ti fai aiutare da una persona disponibile come te
Brandon io ho scritto che lo faccio per me, per star bene con me stesso, ma ho anche scritto che lo faccio per la mia azienda.
La persona cui ho portato i soldi purtroppo oggi non c'è più, ho conosciuto il fratello un paio di mesi prima del decesso, vive all estero. Quando è venuto in italia ci ho parlato, abbiamo parlato in inglese, lingua che non sono obbligato a conoscere, quando è deceduto il fratello ci siamo sentiti al telefono e pure li ho parlato in inglese.
Ho cercato in di agevolare la sistemazione della pratica "contabile", so anche che il fratello non aprirà mai un conto nella banca in cui lavoro, so però che un domani lui avrò un buon ricordo dell italia, di me ed anche della banca.
Il fatto che anche altri si aspettino che l AAVV carichi i trolley degli altri, posso dirti che qualsiasi persona saprebbe uscirne da una eventuale "richiesta" senza problemi.
Certo mi mette tristezza pensare che in una azienda come alitalia i lavoratori possano essere trattai come dici, con questi auspici una azienda và avanti con difficoltà.
Io mi ritengo fortunato, perché nonostante tutti il caos che stanno vivendo le banche, con i vari problemi da affrontare, posso ancora oggi rivolgermi al mio "capo supremo" offrendo spunti di riflessione o dando suggerimenti per risolvere al meglio i problemi o trovare nuove strade di business.

Poi si parla tanto degli AAVV ma dimentichiamo i piloti??????
pensa che io conosco un pilota che ogni volta che parto cerco di vedere se riesco ad incontrarlo, ma niente sempre imboscato!!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 13 giugno 2017, 17:08

flyingbrandon ha scritto:
Ayrton ha scritto:le a.v. sono a bordo per garantire la sicurezza E il comfort...non vedo come si possa fare la seconda essendo maleducati, scontrosi o senza sapersi relazionare col CLIENTE, che tra le altre cose, è colui che ti paga lo stipendio...
Ayrton no...non si parlava più di maleducazione. E no...non mi paga lo stipendio. Questa dello stipendio mi fa sorridere perché è parente di quella "cosa ti lamenti a fare un lavoro ce l'hai" qualsiasi cosa un'azienda voglia da te... :mrgreen: non è così....soprattutto le compagnie che guadagnano bene dimostrano come anche l'accoglienza del cliente e il trattamento del proprio personale sia indipendente dal portare le persone a bordo.
A me pare di aver specificato i "Termini" della mia spiegazione sul comportamento...però se devo rispondere sempre alla maleducazione, in effetti, non ha senso andare avanti...perché quello io non la tollero neanche gratis (ed è molto classista come argomentazione). Quindi non è ciò di cui stavo parlando...per me che io abbia pagato il biglietto 1€ o 10000€, a livello umano, mi aspetto le stesse cose...
Ciao!
secondo me con questa risposta hai mischiato un pochino di cose...soprattutto nelle prime 4 frasi.
Il Cliente ti paga lo stipendio, stop, non puoi affermare il contrario.
L'azienda ti paga lo stipendio coi loro soldi, e ti paga per far ciò che c'è scritto nel contratto...

cosa intendi con
soprattutto le compagnie che guadagnano bene dimostrano come anche l'accoglienza del cliente e il trattamento del proprio personale sia indipendente dal portare le persone a bordo.
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 19:03

Ayrton ha scritto:

secondo me con questa risposta hai mischiato un pochino di cose...soprattutto nelle prime 4 frasi.
Il Cliente ti paga lo stipendio, stop, non puoi affermare il contrario.
L'azienda ti paga lo stipendio coi loro soldi, e ti paga per far ciò che c'è scritto nel contratto...
Ascolta...il senso del discorso si capiva? Si no? :mrgreen:
Certo che affermo il contrario...per questo il cliente può rivolgersi all'azienda se subisce un disservizio...e non a me. Io guadagno uguale...quando ci sono pochi passeggeri...quando ce ne sono tanti...anche quando non c'è nessuno e porto la posta o l'aereo ferry. Questo se vuoi fare il pignolo. Se vuoi poi monitorare il giro dei soldi ok...se il cliente lavora da mediaworld allora è mediaworld che mi paga...però se io comportato da mediaworld allora sono io che mi pago. Davvero non cadere in quelle trappole. È ovvio che se l'azienda chiude perché i clienti non vanno poi io non prendo uno stipendio. Ma è diverso dal dire che il cliente paga a me lo stipendio...ed è quella sfumatura che nelle menti un po' "sfumate" fa pensare che abbian qualche diritto su di me...non è così. L'azienda ti paga con i soldi che guadagna...o , figurati, anche con quelli che perde. Se lavoro male , o anche no, può decidere di mandarmi via e non pagarmi.
Ayrton ha scritto: cosa intendi con
soprattutto le compagnie che guadagnano bene dimostrano come anche l'accoglienza del cliente e il trattamento del proprio personale sia indipendente dal portare le persone a bordo.
Che al momento una delle maggiori aziende che ha fatto maggiori profitti, in Europa almeno, non ha particolare cura né del cliente né dei dipendenti...cosa non è chiaro? :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 19:11

fabrizio66 ha scritto:
no brandon non dimentico il suo ruolo , ma nella mia mente, per me, non è solo quello il ruolo
Neanche per me è solo quello...
fabrizio66 ha scritto:

brandon continuo a pensarlo come su, il discorso sulla sicurezza e sull aspetto commerciale
Anche io...e te vojo bene lo stesso...
fabrizio66 ha scritto: Infatti il mio discorso sull aspetto commerciale vale con tutti, ognuno di noi nella vita è cliente e fornitore di qualcuno...

mai detto che l AAVV sia un cameriere ma si parlava dell aspetto commerciale che un lavoratore dovrebbe avere.
Intatti...vale per tutti...vale quando paghi e anche quando sei pagato...sono d'accordo...

fabrizio66 ha scritto:
Brandon io ho scritto che lo faccio per me, per star bene con me stesso, ma ho anche scritto che lo faccio per la mia azienda.
La persona cui ho portato i soldi purtroppo oggi non c'è più, ho conosciuto il fratello un paio di mesi prima del decesso, vive all estero. Quando è venuto in italia ci ho parlato, abbiamo parlato in inglese, lingua che non sono obbligato a conoscere, quando è deceduto il fratello ci siamo sentiti al telefono e pure li ho parlato in inglese.
Ho cercato in di agevolare la sistemazione della pratica "contabile", so anche che il fratello non aprirà mai un conto nella banca in cui lavoro, so però che un domani lui avrò un buon ricordo dell italia, di me ed anche della banca.
Il fatto che anche altri si aspettino che l AAVV carichi i trolley degli altri, posso dirti che qualsiasi persona saprebbe uscirne da una eventuale "richiesta" senza problemi.
Certo mi mette tristezza pensare che in una azienda come alitalia i lavoratori possano essere trattai come dici, con questi auspici una azienda và avanti con difficoltà.
Io mi ritengo fortunato, perché nonostante tutti il caos che stanno vivendo le banche, con i vari problemi da affrontare, posso ancora oggi rivolgermi al mio "capo supremo" offrendo spunti di riflessione o dando suggerimenti per risolvere al meglio i problemi o trovare nuove strade di business.
Fabrì...a parte che non metto in discussione la tua disponibilità e il tuo essere un signore...ma tutti giorni quattro volte al giorno hai i pazienti morenti e ci passa a casa ?
fabrizio66 ha scritto:
Poi si parla tanto degli AAVV ma dimentichiamo i piloti??????
pensa che io conosco un pilota che ogni volta che parto cerco di vedere se riesco ad incontrarlo, ma niente sempre imboscato!!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Lo conosco...è quello a cui chiedi dove va e prendi per un'altra destinazione... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 19:18

flyforever85 ha scritto: Ma il sorriso finto / forzato non fa parte del gioco? Non dico che sia piu' importante del sapermi salvare la vita ma fa parte del pacchetto dell'essere una hostess, mi sbaglio?
Boh....a me fa c***re il sorriso finto... :mrgreen: :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: iberia

Messaggio da fabrizio66 » 13 giugno 2017, 19:41

Fabrì...a parte che non metto in discussione la tua disponibilità e il tuo essere un signore...ma tutti giorni quattro volte al giorno hai i pazienti morenti e ci passa a casa ?
Mbe brandon non mi dire neanche che gli AAVV ogni volo devono agevolare i clienti a caricare i trolley sulle cappelliere.....
Io ho solo portato un esempio dove secondo me un AAVV avrebbe potuto nell'ottica commerciale aiutare una persona
Neanche io cio tutti giorni quattro pazienti morienti, però ho un portafoglio clienti abbastanza anziano, con parecchi logorroici..... e di casi me ne capitano parecchi.
Considera che oggi sono andato a casa di una che nun se muove perché è invalida, ci vado circa 8/9 volte al mese. Domattina ho appuntamento co un altra de 78 anni,che mi chiama tre volte giorni per confermare l appuntamento perché non si ricorda se è domani o dopodomani e se è alle 9 o alle 11.
Pensa che gli ho detto no signora è domani l appuntamento perché giovedì deve andare a fare la visita cardiologica alle 11 dal dott tizio......
Considera che se aprissi il conto a Lampo 13 e Pino Tartan sarebbe come aprire un conto a dei neodiplomati.


Poi si parla tanto degli AAVV ma dimentichiamo i piloti??????
pensa che io conosco un pilota che ogni volta che parto cerco di vedere se riesco ad incontrarlo, ma niente sempre imboscato!!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen

Lo conosco...è quello a cui chiedi dove va e prendi per un'altra destinazione... :mrgreen
Nun è commerciale...... jo chiedo perché se viaggiassi insieme a lui mi presenterei in aereo con una teglia di lasagne fatte a mano fumante!!!!!!! per il decollo e poi prima dell atterraggio arrostino di vitello porchettato con patate. :bounce: :bounce: :bounce:

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: iberia

Messaggio da flyforever85 » 13 giugno 2017, 19:50

flyingbrandon ha scritto:
flyforever85 ha scritto: Ma il sorriso finto / forzato non fa parte del gioco? Non dico che sia piu' importante del sapermi salvare la vita ma fa parte del pacchetto dell'essere una hostess, mi sbaglio?
Boh....a me fa c***re il sorriso finto... :mrgreen: :mrgreen:

Anche a me, ma se sono brave/i non te lo fanno capire. Stessa cosa vale a dire per i/le camerieri/e, a maggior ragione qui in America perche' devono poi avere la mancia proporzionata al loro servizio.

Preferiresti uno sguardo assente, ruvido, sul piedi di guerra solo perche' sei il 200esimo cliente su un A380 che chiede un bicchiere d'acqua? Lo stesso concetto penso si applichi ai call center, e a tutti quei lavoratori che devono interfacciarsi con un cliente in maniera quotidiana... pensa lo stress.

E' una mia percezione che la gentilezza del personale di bordo e' leggermente diminuita negli anni, e parlo di media su diverse compagnie aeree. Ma sinceramente volo per andare da A a B non per essere coccolato e servito
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: iberia

Messaggio da Lampo 13 » 13 giugno 2017, 20:35

fabrizio66 ha scritto:Considera che se aprissi il conto a Lampo 13 e Pino Tartan sarebbe come aprire un conto a dei neodiplomati.
Aaaaahooo! :evil:
Io e Pino siamo due fiori di primavera, due giovani virgulti, con enorme esperienza ed infinita potenza,
che te credi? Ancora non abbiamo comprato lo schiaccianoci per casa, non ci serve!!! :!:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 20:54

flyforever85 ha scritto:
E' una mia percezione che la gentilezza del personale di bordo e' leggermente diminuita negli anni, e parlo di media su diverse compagnie aeree. Ma sinceramente volo per andare da A a B non per essere coccolato e servito
A parte che continua il paragone con i camerieri...ma , credimi, è più stressante, sia mentalmente che fisicamente, il lavoro di un assistente di volo. Sicuramente è calata...perché sono peggiorate parecchio le condizioni di lavoro. La gente arriva davvero cotta...tu prendi il volo a mezzogiorno ma è molto probabile che per L'AV sia la quarta tratta...magri è al quarto giorno che ha il riposo minimo e si sveglia alle 4 di notte...e, temo, peggioreranno ancora...è difficili essere ben disposti quando si è cotti...soprattutto se non sono tutti "gentili" con te...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 20:56

fabrizio66 ha scritto:
Fabrì...a parte che non metto in discussione la tua disponibilità e il tuo essere un signore...ma tutti giorni quattro volte al giorno hai i pazienti morenti e ci passa a casa ?
Mbe brandon non mi dire neanche che gli AAVV ogni volo devono agevolare i clienti a caricare i trolley sulle cappelliere.....
Scherzi? Certo che sì... :D È una richiesta continua ...e si scocciano pure...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 13 giugno 2017, 21:06

flyingbrandon ha scritto:
Ayrton ha scritto:

secondo me con questa risposta hai mischiato un pochino di cose...soprattutto nelle prime 4 frasi.
Il Cliente ti paga lo stipendio, stop, non puoi affermare il contrario.
L'azienda ti paga lo stipendio coi loro soldi, e ti paga per far ciò che c'è scritto nel contratto...
Ascolta...il senso del discorso si capiva? Si no? :mrgreen:
Certo che affermo il contrario...per questo il cliente può rivolgersi all'azienda se subisce un disservizio...e non a me. Io guadagno uguale...quando ci sono pochi passeggeri...quando ce ne sono tanti...anche quando non c'è nessuno e porto la posta o l'aereo ferry. Questo se vuoi fare il pignolo. Se vuoi poi monitorare il giro dei soldi ok...se il cliente lavora da mediaworld allora è mediaworld che mi paga...però se io comportato da mediaworld allora sono io che mi pago. Davvero non cadere in quelle trappole. È ovvio che se l'azienda chiude perché i clienti non vanno poi io non prendo uno stipendio. Ma è diverso dal dire che il cliente paga a me lo stipendio...ed è quella sfumatura che nelle menti un po' "sfumate" fa pensare che abbian qualche diritto su di me...non è così. L'azienda ti paga con i soldi che guadagna...o , figurati, anche con quelli che perde. Se lavoro male , o anche no, può decidere di mandarmi via e non pagarmi.
Ayrton ha scritto: cosa intendi con
soprattutto le compagnie che guadagnano bene dimostrano come anche l'accoglienza del cliente e il trattamento del proprio personale sia indipendente dal portare le persone a bordo.
Che al momento una delle maggiori aziende che ha fatto maggiori profitti, in Europa almeno, non ha particolare cura né del cliente né dei dipendenti...cosa non è chiaro? :mrgreen:
Ciao!
secondo me quelle son sfumature che ti piace pensare per un motivo o per un altro, per il resto...stai sfociando un pochino nel filosofico...tipo con la storia della MediaWorld..

Lo stipendio te lo paga l'azienda coi soldi dei clienti, i quali non per questo hanno diritti su di te, ma se non ci sono loro, non c'è il tuo stipendio..
Dai su, veramente hai scritto la roba del ferry e dell'aereo mezzo vuoto?

;)
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: iberia

Messaggio da flyforever85 » 13 giugno 2017, 21:19

flyingbrandon ha scritto:
flyforever85 ha scritto:
E' una mia percezione che la gentilezza del personale di bordo e' leggermente diminuita negli anni, e parlo di media su diverse compagnie aeree. Ma sinceramente volo per andare da A a B non per essere coccolato e servito
A parte che continua il paragone con i camerieri...ma , credimi, è più stressante, sia mentalmente che fisicamente, il lavoro di un assistente di volo. Sicuramente è calata...perché sono peggiorate parecchio le condizioni di lavoro. La gente arriva davvero cotta...tu prendi il volo a mezzogiorno ma è molto probabile che per L'AV sia la quarta tratta...magri è al quarto giorno che ha il riposo minimo e si sveglia alle 4 di notte...e, temo, peggioreranno ancora...è difficili essere ben disposti quando si è cotti...soprattutto se non sono tutti "gentili" con te...
Ciao!
Non mi fraintendere, so benissimo che il lavoro non e' paragonabile dal punto di vista della preparazione, orari, stress di vario genere ecc. Il mio era un paragone "allargato" al fatto che entrambi i ruoli si interfacciano con dei clienti e, dal punto di vista del cliente, il primo contatto e' quello che conta. Posso essere un cliente che si mette nei panni della hostess e far finta di niente ad un comportamento meno gentile del solito o posso essere un cliente che se ne frega e dice: questo lavoro l'hai scelto tu con tutti i pro e contro, io sono un cliente e vorrei essere trattato come tutti i 500 che hai trattato fin'ora, fosse anche il tuo sesto volo di oggi. La critica che alcuni hanno mosso ad Iberia e' che "statisticamente" le hostess iberia erano meno gentili di altre compagnie, ma cio" non toglie che si sono talmente tante variabili in gioco (stress dell'hostess, stress mio ecc ecc) che alla fine una regola "universale" non la potrai mai trovare. Io personalmente non ho mai avuto problemi con le hostess di nessuna compagnia aerea, dalla piu' alla meno gentile, ma ho un discreto livello di sopportazione, mi metto nei suoi panni e quando volo sono generalmente molto rilassato quindi non noto nemmeno se ci sono o meno comportamenti idonei.

Sarebbe bello a tal proposito aprire un post su tutte le storie a cui il personale di volo e a terra del forum ha assistito :mrgreen: :mrgreen: Una mia amica ha lavorato al banco check-in di forli' per anni, ogni sera mi raccontava storie che avevano dell'assurdo, dal cliente che arrivava con passo calmo dopo 15 minuti dalla chiusura del check-in ad un altra cliente che ha pensato di tirarle un pugno al seno...
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1811
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: iberia

Messaggio da fabrizio66 » 13 giugno 2017, 21:21

flyingbrandon ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:
Fabrì...a parte che non metto in discussione la tua disponibilità e il tuo essere un signore...ma tutti giorni quattro volte al giorno hai i pazienti morenti e ci passa a casa ?
Mbe brandon non mi dire neanche che gli AAVV ogni volo devono agevolare i clienti a caricare i trolley sulle cappelliere.....
Scherzi? Certo che sì... :D È una richiesta continua ...e si scocciano pure...
A bra non viaggio come te, ma di voli ne ho fatti, ma tutte queste richieste di aiuto non le ho mai viste.
poi sbaglierò sicuramente.

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: iberia

Messaggio da MD82_Lover » 13 giugno 2017, 21:22

flyforever85 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
flyforever85 ha scritto: Ma il sorriso finto / forzato non fa parte del gioco? Non dico che sia piu' importante del sapermi salvare la vita ma fa parte del pacchetto dell'essere una hostess, mi sbaglio?
Boh....a me fa c***re il sorriso finto... :mrgreen: :mrgreen:

Anche a me, ma se sono brave/i non te lo fanno capire.
Se invece sei bravo tu, riesci a sentirlo che quel sorriso lo stai pagando...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 13 giugno 2017, 22:56

Anni fa mi mandarono ad intervistare un equipaggio reduce da un incidente grave in cui fortunatamente non crepo’ nessuno. L’equipaggio di cabina aveva mediamente 18 anni ed era stato assunto sei mesi prima. L’evacuazione dell’aereo ,che dopo il crash pisciava carburante dappertutto, avvenne con 9 (nove) minuti di ritardo. Ecco io quando volo da pax spero di trovare AAVV incazzati ma reattivi piuttosto che tante barbie sorridenti ed incapaci.I sorrisi posso cercarli altrove , la sicurezza la voglio sull'aereo.
Altro episodio: un mio amico e’ stato recentemente ricoverato in un grande ospedale romano vicino casa mia dove era degente per un intervento in day hospital. Quando andai a trovarlo verso sera mi disse che il personale infermieristico era piuttosto scontroso.Notai una di queste infermiere e ne ricordai il volto la mattina dopo quando andai a prenderlo portandogli gli abiti per la dimissione. Chiesi alla tizia dove potessi appoggiare gli abiti e mi rispose solo con un cenno scocciato. Poggiai gli abiti dove convenuto e gli chiesi , sorridendo, se avesse dormito male. Mi rispose che non aveva dormito affatto ed era li dalla sera prima ma siccome erano sotto organico stava ancora in ospedale e neanche sapeva quando sarebbe andata via., e come lei anche i suoi colleghi .Tralasciando le mie ovvie riflessioni sulla safety e sull’ HF non mi sentii certo in diritto di pretendere un sorriso di commiato pur considerando che pago fior di tasse per la sanità che ci potrei comprare una Pechino A/R al mese . E me ne andai pensando…
:roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 13 giugno 2017, 23:08

non capisco questo intervento Sigmet...belle e capaci non esistono?

fermo restando, che tutto nasce da una c***o di battuta
Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 13 giugno 2017, 23:15

Ayrton ha scritto:non capisco questo intervento Sigmet...belle e capaci non esistono?
Non mi pare di aver tirato in gioco la bellezza..si parlava di altro.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: iberia

Messaggio da willy73 » 13 giugno 2017, 23:27

sigmet ha scritto:
Ayrton ha scritto:non capisco questo intervento Sigmet...belle e capaci non esistono?
Non mi pare di aver tirato in gioco la bellezza..si parlava di altro.
È vero ma non facciamo neanche pensare che essere scontrosi sia sinonimo di qualità! Io ho conosciuto una marea di scontrosi che erano anche incompetenti! :mrgreen:

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 13 giugno 2017, 23:37

willy73 ha scritto: Io ho conosciuto una marea di scontrosi che erano anche incompetenti! :mrgreen:
Infatti io metto al primo posto la preparazione, i convenevoli all'ultimo.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2017, 23:57

fabrizio66 ha scritto:
A bra non viaggio come te, ma di voli ne ho fatti, ma tutte queste richieste di aiuto non le ho mai viste.
poi sbaglierò sicuramente.
Forse perché quando ti vai a sedere non noti...capita davvero spesso....anzi...direi ogni volo ...o per tirarlo su o per dove metterlo e lo danno in mano agli AV...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 14 giugno 2017, 0:03

willy73 ha scritto: È vero ma non facciamo neanche pensare che essere scontrosi sia sinonimo di qualità! Io ho conosciuto una marea di scontrosi che erano anche incompetenti! :mrgreen:
Assolutamente no. Così come non mi pare che gli AV, in generale, trattino male i passeggeri. Sicuramente esistono diverse gamme di accoglienza...sicuramente non partono un sacco di vaffanculo anche quando verrebbero spontanei...e ci sono delle persone che in dei momenti dove non riescono a sorridere...ma che comunque svolgono bene il loro lavoro. Poi come in tutti i campi c'è qualcuno di cui ti chiedi "ma che c***o ha scelto di fare nella vita"? Ma , questi ultimi, sono davvero pochi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 14 giugno 2017, 0:08

sigmet ha scritto:
Ayrton ha scritto:non capisco questo intervento Sigmet...belle e capaci non esistono?
Non mi pare di aver tirato in gioco la bellezza..si parlava di altro.
"barbie sorridenti e incapaci"
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 14 giugno 2017, 0:20

flyforever85 ha scritto:
Posso essere un cliente che si mette nei panni della hostess e far finta di niente ad un comportamento meno gentile del solito o posso essere un cliente che se ne frega e dice: questo lavoro l'hai scelto tu con tutti i pro e contro, io sono un cliente e vorrei essere trattato come tutti i 500 che hai trattato fin'ora, fosse anche il tuo sesto volo di oggi.
Certo. Ma se chiedi empatia e gentilezza Tu quanta ne dai? Già se il ragionamento è "c***o me ne frega è il tuo lavoro"...non sei una persona né gentile né empatica. Io davvero, negli anni, mi sono reso conto che il 90% , se non di più, delle relazioni personali dipende da me e dal mio modo di pormi. E, ma questo è un fatto personale, il sorriso finto è per me inutile. Non mi fai sentire né importante né felice se "fingi" cortesia. Non mi interessa pagare una gentilezza formale...di certo , se pago una business, voglio il posto comodo e il servizio di business. Di solito il buon rapporto, se mi interessa, lo ottengo abbastanza semplicemente....basta una frase per far aprire il "rubinetto" di una persona. Tranne rare eccezioni, se dal punto di vista umano accogli, ti accolgono. Poi come sottolineava qualcuno all'inizio, vedo questo mondo da un punto di vista più tecnico e forse è normale che mi soffermo su dettagli più tecnici. Questo mondo conosco e di questo mondo posso parlare in modo abbastanza ampio , sfaccettature comprese.
Se sono io che voglio stare per i fatti miei "buongiorno buongiorno" e per me , da passeggero, è più che sufficiente.
flyforever85 ha scritto: La critica che alcuni hanno mosso ad Iberia e' che "statisticamente" le hostess iberia erano meno gentili di altre compagnie, ma cio" non toglie che si sono talmente tante variabili in gioco (stress dell'hostess, stress mio ecc ecc) che alla fine una regola "universale" non la potrai mai trovare. Io personalmente non ho mai avuto problemi con le hostess di nessuna compagnia aerea, dalla piu' alla meno gentile, ma ho un discreto livello di sopportazione, mi metto nei suoi panni e quando volo sono generalmente molto rilassato quindi non noto nemmeno se ci sono o meno comportamenti idonei.
E confermi ciò che sostengo. La maleducazione evidente penso che ti infastidirebbe..per il resto non hai particolari aspettave su quanta attenzione o sorrisi vuoi ricevere...e ti trovi generalmente bene...
flyforever85 ha scritto: Sarebbe bello a tal proposito aprire un post su tutte le storie a cui il personale di volo e a terra del forum ha assistito :mrgreen: :mrgreen: Una mia amica ha lavorato al banco check-in di forli' per anni, ogni sera mi raccontava storie che avevano dell'assurdo, dal cliente che arrivava con passo calmo dopo 15 minuti dalla chiusura del check-in ad un altra cliente che ha pensato di tirarle un pugno al seno...
Sta bon....uscirebbero dei mostri.... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 14 giugno 2017, 0:20

Ayrton ha scritto: [
Non mi pare di aver tirato in gioco la bellezza..si parlava di altro.

"barbie sorridenti e incapaci"
Se per te la una bambola di plastica e' bella... de gustibus.. :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: iberia

Messaggio da flyingbrandon » 14 giugno 2017, 0:22

sigmet ha scritto:
Ayrton ha scritto: [
Non mi pare di aver tirato in gioco la bellezza..si parlava di altro.

"barbie sorridenti e incapaci"
Se per te la una bambola di plastica e' bella... de gustibus.. :roll:
Beh lo capisco...lungo raggio....cargo....solo uomini...la Barbie gonfiabile può essere un'ottima alternativa... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 14 giugno 2017, 8:32

si sta rasentando il ridicolo secondo me state trollando perché se siete seri non state mica troppo bene :mrgreen: :mrgreen:
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9568
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: iberia

Messaggio da tartan » 14 giugno 2017, 21:33

Lampo 13 ha scritto:
fabrizio66 ha scritto:Considera che se aprissi il conto a Lampo 13 e Pino Tartan sarebbe come aprire un conto a dei neodiplomati.
Aaaaahooo! :evil:
Io e Pino siamo due fiori di primavera, due giovani virgulti, con enorme esperienza ed infinita potenza,
che te credi? Ancora non abbiamo comprato lo schiaccianoci per casa, non ci serve!!! :!:
quella dello schiaccia noci è vera!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9568
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: iberia

Messaggio da tartan » 14 giugno 2017, 21:46

Ayrton ha scritto:
fermo restando, che tutto nasce da una c***o di battuta
Esatto, concordo, tutto nasce da una c***o di battuta. Il resto, tutte le chiacchiere seguenti sembrano proprio un trollaggio.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 15 giugno 2017, 14:52

tartan ha scritto:
Esatto, concordo, tutto nasce da una c***o di battuta. Il resto, tutte le chiacchiere seguenti sembrano proprio un trollaggio.
Quale era la battuta'
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 15 giugno 2017, 14:57

sigmet ha scritto:
tartan ha scritto:
Esatto, concordo, tutto nasce da una c***o di battuta. Il resto, tutte le chiacchiere seguenti sembrano proprio un trollaggio.
Quale era la battuta'
giragyro ha scritto:ci ho volato spesso anni addietro , di solito sul 757 in linea tra LIN e MAD
mi auguro abbiano cambiato metodo di reclutamento delle AV , all'epoca arruolavano le peggiori carciofone di madre spagna . :-)
questa..
Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 15 giugno 2017, 17:36

Ayrton ha scritto:
giragyro ha scritto:ci ho volato spesso anni addietro , di solito sul 757 in linea tra LIN e MAD
mi auguro abbiano cambiato metodo di reclutamento delle AV , all'epoca arruolavano le peggiori carciofone di madre spagna . :-)
questa..
E il trollaggio invece quale sarebbe?
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3628
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: iberia

Messaggio da Ayrton » 15 giugno 2017, 18:18

aho' ...nun c'ho voglia, il trollaggio è il costruire un caso rispondendo seriamente dicendo cose assurde per sostenere una tesi palesemente ridicola per prendere in giro.

questa è la definizione, applicala dove ti pare se la trovi applicabile, se non trovi applicabilità, lassa perdere, my fault.
Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: iberia

Messaggio da sigmet » 15 giugno 2017, 19:38

Ayrton ha scritto:aho' ...nun c'ho voglia, il trollaggio è il costruire un caso rispondendo seriamente dicendo cose assurde per sostenere una tesi palesemente ridicola per prendere in giro.
Bene , pensavo si riferisse a me. Io invece ho parlato della pretesa di ricevere sempre sorrisi senza per altro essere disposti a ricambiarli, delle priorità dei compiti di un AV e dell'organizzazione che spesso offre immagini edulcorate per nascondere carenze ben più' gravi e viceversa sia in campo aviatorio che non.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Rispondi