AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
massimo67
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 103
Iscritto il: 21 agosto 2008, 21:29

AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da massimo67 » 17 gennaio 2019, 7:42

Negli anni ho avuto modo di viaggiare spesso su lunghe tratte, sia verso il nord america che, con maggior frequenza, verso il sud est asiatico. Prendendo in considerazione solo la classe economy, negli ultimi anni ho avuto modo di farmi "coccolare" dalle compagnie aeree del golfo (Qatar, Emirates e Oman Air) o dalle compagnie asiatiche (Singapore Airlines, Caty e Thai). Nel mio ultimo viaggio, gennaio 2019 ho trovato una tariffa conveniente con l'Air China che mi permetteva anche di fare una visita a Shanghai sulla via per Bangkok. Ho prenotato senza indugi sapendo che Air China faceva parte del gruppo Skyteam, quindi inserita in un gruppo con standard di livello. Mai scelta fu cosi inopportuna: questa compagnia è lontana anni luce, livellata in basso, dagli standard delle compagnie concorrenti.
Una premessa è doverosa, il compito di una compagnia aerea è quello di portarti da un posto ad un altro in modo sicuro, è questo l'Air China l'ha fatto, peraltro anche se se esagerati ritardi, quindi direi che il principale scopo è stato raggiunto però se una compagnia oltre a svolgere il task principale si occupa del "benessere" e del confort di chi viaggia probabilmente si potrà creare un rapporto di fiducia che porterà l'utente finale a scegliere di nuovo quella compagnia aerea in futuro. In questo caso non è stato fatto e, per quanto mi riguarda, mai più Air China. Il risparmio di pochi euro non vale il disagio.
Ora nel dettaglio spiegherò il perché di questa decisione.

Check in online: cavallo di battaglia (vincente) di tutte le compagnie, low cost in primis, con Air China non è impossibile ma molto laborioso, difficile e spesso senza successo. Quello che con gli altri richiede poco più di un paio di click, con Air China diventa un percorso lungo e snervante, quando non impossibile. Quindi si parte con una bella oretta aggiuntiva di coda a Malpensa.

Bagaglio 23 kg a testa che però non possono essere 25 e 21 se viaggi in due (no comment), se non stai attento, ecco a dover bilanciare il bagaglio al banco del check in. Se viaggi su una tratta che prevede uno scalo intermedio (Milano - Bangkok con scalo a Shanghai) non esiste modo di spedire il bagaglio alla destinazione finale quindi nelle poche ore a Shanghai ti toccherà fare le procedure di visto temporaneo, recupero bagagli, nuovo check in e nuovo controllo passaporti.... ma dove si è mai vista una cosa del genere. Se poi vuoi fare un giro per la città, altra coda al deposito bagagli.

Ife Intrattenimento a bordo scarsamente fruibile, nessun film in lingua italiana, touch-screen malfunzionanti, prese USB (presenti solo su un volo su quattro) non funzionanti. Wi-Fi, questa sconosciuta. Mappa del volo con indicazione del percorso, solo su un volo su quattro (sul nuovo A350-900)

Cibo a bordo: no comment, scarsissimo sia come quantità che come qualità, pasti speciali per bambini e vegetariani.... dimenticati. Personale di bordo poco gentile e non disponibile (e qui capisco perchè molti passeggeri sono saliti a bordo con cibo e vettovaglie)

Pulizia e igiene aerei sporchi con toilette puzzolenti, d'accordo la colpa è degli utenti che però, partiamo dall'assunto sono gli stessi di Emirates, QATAR etc.. Quindi il problema è ben altro. Magari le toilette puzzavano già priam però di sicuro dopo erano una latrina.

E per concludere, dopo 12 ore di volo, arrivo a Shanghai, aeroporto con numerosi aerobridges liberi.... sbarco con autobus.

Una manciata di euro di meno non valgono tutto questo, paghi poco, hai poco.

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9631
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da cabronte » 17 gennaio 2019, 10:10

Premetto che non ho mai volato con Air China, ma nella classifica di Skytrax 2018, fra le 100 migliori compagnie aeree, risulta 92esima!
Qualche motivo ci sarà... :roll:
https://www.optatravel.com/skytrax-2018 ... ee-rating/
Ale

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 699
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da Guren » 30 gennaio 2019, 10:22

fino a qualche anno fa il check-in online era impossibile.
Io e mia moglie finimmo a 30 file di distanza.

I passeggeri che volano Air China non sono gli stessi che volano con Emirates o altre compagnie (esperienza personale in 10 anni di voli Cina-Italia)

Al cinese medio di WiFi, USB, IFE interessa poco o niente, basta che gli fai portare tutti quello che vogliono in aereo, gli fai sgranocchiare semi di girasole e gli fornisci acqua calda per i loro cup noodles super piccanti e sono felici

A volte l'ife nemmeno c'è (capitato diverse volte ad un amico con China Southern sulla CAN-WUH-FCO) quindi già ti è andata bene

Mi sembra strana la cosa del bagaglio da ritirare, io ho fatto MXP-PEK-HKG e ho sempre ritirato a HK se ricordo bene, ma Hong Kong è una regione speciale e quindi potrebbe essere leggermente diversa la gestione.

Sono compagnie cinesi che devono soddisfare clienti cinesi e le loro esigenze... costano poco e offrono poco.

Anche io dopo un paio di esperienze negative ho deciso di lasciar perdere.

p.s. dovrebbe essere Star Alliance non SkyTeam se ben ricordo
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da Lampo 13 » 30 gennaio 2019, 13:13

massimo67 ha scritto: Check in online: cavallo di battaglia (vincente) di tutte le compagnie, low cost in primis, con Air China non è impossibile ma molto laborioso, difficile e spesso senza successo. Quello che con gli altri richiede poco più di un paio di click, con Air China diventa un percorso lungo e snervante, quando non impossibile. Quindi si parte con una bella oretta aggiuntiva di coda a Malpensa.
Cosa pessima
Bagaglio 23 kg a testa che però non possono essere 25 e 21 se viaggi in due (no comment), se non stai attento, ecco a dover bilanciare il bagaglio al banco del check in.
Stessa cosa a Parigi con l'Air France.
Se viaggi su una tratta che prevede uno scalo intermedio (Milano - Bangkok con scalo a Shanghai) non esiste modo di spedire il bagaglio alla destinazione finale quindi nelle poche ore a Shanghai ti toccherà fare le procedure di visto temporaneo, recupero bagagli, nuovo check in e nuovo controllo passaporti.... ma dove si è mai vista una cosa del genere. Se poi vuoi fare un giro per la città, altra coda al deposito bagagli.
Stessa cosa a Singapore con Qatar Airways.
Ife Intrattenimento a bordo scarsamente fruibile, nessun film in lingua italiana
L'italiano è una lingua inesistente nel mondo, spesso non c'è nemmeno nelle istruzioni dei prodotti venduti in Italia.
touch-screen malfunzionanti, prese USB (presenti solo su un volo su quattro) non funzionanti. Wi-Fi, questa sconosciuta. Mappa del volo con indicazione del percorso, solo su un volo su quattro (sul nuovo A350-900)
Male.
Cibo a bordo: no comment, scarsissimo sia come quantità che come qualità, pasti speciali per bambini e vegetariani.... dimenticati. Personale di bordo poco gentile e non disponibile (e qui capisco perchè molti passeggeri sono saliti a bordo con cibo e vettovaglie)

Problema comune a molte Compagnie, purtroppo.
Pulizia e igiene aerei sporchi con toilette puzzolenti, d'accordo la colpa è degli utenti che però, partiamo dall'assunto sono gli stessi di Emirates, QATAR etc.. Quindi il problema è ben altro. Magari le toilette puzzavano già prima però di sicuro dopo erano una latrina.
Non voglio generalizzare, ma ho sentito spesso lamentele nei riguardi dei passeggeri cinesi, chissà se vere.
Purtroppo non tutti i passeggeri si comportano come i giapponesi, con loro era un paradiso, con gli italiani ed i sudamericani l'aereo veniva ridotto ad una discarica!
E per concludere, dopo 12 ore di volo, arrivo a Shanghai, aeroporto con numerosi aerobridges liberi.... sbarco con autobus.
Questo accade spesso con molte Compagnie, dipende dai contratti che si fanno.

Maxge
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 168
Iscritto il: 2 novembre 2013, 23:49

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da Maxge » 31 gennaio 2019, 12:01

si comportano come i giapponesi, con loro era un paradiso
Eh si i voli da e per il Giappone, bagni all'arrivo puliti ed in ordine come alla partenza :)
Massimo

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da Valerio Ricciardi » 3 febbraio 2019, 17:20

Lampo 13 ha scritto: L'italiano è una lingua inesistente nel mondo, spesso non c'è nemmeno nelle istruzioni dei prodotti venduti in Italia.
Non tanto... è quella che è parlata (grazie alla nostra emigrazione planetaria) in più paesi, ben 26 contro i 24 in cui si pala inglese, ed a parte 64 milioni di persone fra Italia Canon Ticino etc. è parlata o parlicchiata in giro bene o male da ben altri 120 milioni di persone che l'hanno espressamente studiata.

E' che noi siamo capaci di fare marketing quai solo con Ferrari e Parmigiano Reggiano e altri prodotti, ma non della nostra cultura.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4688
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da Valerio Ricciardi » 3 febbraio 2019, 17:26

Lampo 13 ha scritto: Non voglio generalizzare, ma ho sentito spesso lamentele nei riguardi dei passeggeri cinesi, chissà se vere. Purtroppo non tutti i passeggeri si comportano come i giapponesi, con loro era un paradiso, con gli italiani ed i sudamericani l'aereo veniva ridotto ad una discarica!
Una persona che conosco proprietario di svariati bed&breakfast a Roma mi dice che ha elaborato un complesso sistema per riuscire a non affittare, senza ovviamente discriminarli in modo riconoscibile, a cinesi in generale per come gli lasciano le stanze: era giunto, costi alla mano, alla conclusione che per poter consegnare al cliente successivo le stanze pulite al livello del suo standard, ci andava sotto.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da SuperMau » 4 febbraio 2019, 15:10

Valerio Ricciardi ha scritto:Non tanto... è quella che è parlata (grazie alla nostra emigrazione planetaria) in più paesi, ben 26 contro i 24 in cui si pala inglese, ed a parte 64 milioni di persone fra Italia Canon Ticino etc. è parlata o parlicchiata in giro bene o male da ben altri 120 milioni di persone che l'hanno espressamente studiata.
Scusa Valerio da dove li hai presi questi numeri? E puoi anche espandere il concetto (ad esempio quali sono questi 26 paesi? e quali i 24 inglesi?? )

Giusto per capire
Grazie
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 699
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: AIR CHINA....un abisso dalle concorrenti

Messaggio da Guren » 5 febbraio 2019, 3:52

indipendentemente da tutto una lingua parlata da meno di 200mln di persone su 7 miliardi di abitanti non si può certo definire diffusa (meno del 3%) e non mi stupisce non sia presente nel IFE di una compagnia che invece trasporta prevalentemente persone che parlano cinese (il 20% della popolazione mondiale)... come ho detto le compagnie cinesi sono strutture principalmente per trasportare cinesi con tutto quello che ne consegue.

Quanto alla civiltà dei cinesi meglio se non mi esprimo :roll: (che in quasi 11 anni di Cina ho visto cose che vuoi umani...)
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Rispondi