Stiva e LowCost

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
ticiotix
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 20 luglio 2011, 9:48
Località: LIPE Approach

Stiva e LowCost

Messaggio da ticiotix » 2 settembre 2011, 9:06

Ciao a tutti.
Metto questa richiesta qui perché metterla in "flight operations" o "compagnie aeree" mi pare un po'troppo.
Vengo al dunque: sapendo che sono appassionato in materia e bazzico questi lidi mi hanno fatto una domanda alla quale non ho saputo rispondere.
E'noto (almeno credo) che molte delle compagnie Low Cost fanno pagare un (sovra)prezzo per il bagaglio in stiva, per cui posso ritenere che molti pax facciano possibile e impossibile (aprire la cappelliera, spingere, continuare a spingere, tentare di chiudere la cappelliera, ...) per cavarsela con il bagaglio a mano, con il risultato che le stive potrebbero essere mezze vuote (oddio, magari anche sulle navette nazionali molti potrebbero fare altrettanto per risparmiare tempo al checkin e al ritiro bagagli).
In pratica mi vengono tre opzioni: a) stive mezze vuote, b) aeromobili riconfigurati per avere stive più piccole (mmmh, questa mi puzza, una roba è aumentare o diminuire il pitch dei sedili o mettere più business e meno turistica, ma modificare la stiva mi sa dura...), c) la compagnia gestisce altri tipi di trasporto in stiva (che so...postale?).
Vi ringrazio fin d'ora e aspetto con ansia e soprattutto paura la risposta (visto chi mi ha fatto la domanda...).
Ciao.
TT:
If you can stay calm, while all around you is chaos... then you probably haven't completely understood the situation.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3589
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da spiridione » 2 settembre 2011, 9:29

E' una cosa che mi sono chiesto anche io: ad esempio, che se ne fa RYR delle stive sui 738, che, verosimilmnte, ha sempre vuote? Io, se fossi MOL, ci metterei i passeggeri pure li, stile nave negriera...! :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da Maxx » 2 settembre 2011, 9:32

Con le stive vuote pesa di meno e consuma di meno. Evidentemente gli conviene.

Avatar utente
ticiotix
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 20 luglio 2011, 9:48
Località: LIPE Approach

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da ticiotix » 2 settembre 2011, 9:42

Sempre ammesso che siano vuote.
Infatti mi chiedevo (ma sarebbe da chiedere a chi lavora il checkin) se alla fine i pax si mettono otto maglioni e portano zaini alla Obelix o se comunque un numero rilevante di essi paga e stiva (che so, se con una compagnia standard pagassi 100 e con RYR 40 più 30 di bagaglio potrei accontentarmi di aver risparmiato 30, pagare il plus e caricare in stiva).
Ciao.
TT:
If you can stay calm, while all around you is chaos... then you probably haven't completely understood the situation.

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da giragyro » 2 settembre 2011, 10:30

dipende molto dall'equipaggio e verosimilmente dal comandante . più volte ho assistito a scene barbariche dove all'ennesimo tentativo di infilare un improbabile bagaglio a mano nella cappelliera il passeggero sia stato obbligato a consegnare il bagaglio ad un Av che , dopo avergli fatto la ricevuta a mano , lo ha dato in gestione all'handler salito a bordo . ( quando poi son passati con il market , hanno provveduto a riscuotere l'imbarco luggage all'inviperita signora ) .
a dicembre tornando da londra poi gli sbarchi " coatti " sono stati oltre una ventina ....con altrettante ricevute ed altrettante " riscossioni " on board .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da Maxx » 2 settembre 2011, 10:36

ticiotix ha scritto:Infatti mi chiedevo (ma sarebbe da chiedere a chi lavora il checkin) se alla fine i pax si mettono otto maglioni e portano zaini alla Obelix
Sembra infatti che da gennaio Ryanair accetterà senza sovrapprezzo solo passeggeri di peso inferiore agli 80 kg, abbigliamento compreso!!! :shock: :shock: :P :)

Avatar utente
cpt riccardo
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 10 aprile 2008, 20:19

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da cpt riccardo » 2 settembre 2011, 12:17

Posso raccontare la mia esperienza volo airone venerdi mxp-nap , imbarco il bagaglio in stiva ma sull' aereo i pax arrivano con di tutto di piu . L'aereo era pieno a tappo 180 su 180 , e al primo giro del cobus, in totale saranno 3, cappelliere gia chiuse e mezzora di ritardo per stivare il resto dei bagagli . Al ritorno di domenica sempre ap aereo meno pieno ma comunque cospicuo circa 160 cappelliere piene e alla riconsegna bagagli davanti al nastro arriva un dipendente sea con un carrellino e 3 valigie sopra tra cui la mia . Atterraggio ore 22.55 ore 23.05 consegna completata. Grande eficienza mxp ah ah

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da camicius » 2 settembre 2011, 14:57

giragyro ha scritto:dipende molto dall'equipaggio e verosimilmente dal comandante . più volte ho assistito a scene barbariche dove all'ennesimo tentativo di infilare un improbabile bagaglio a mano nella cappelliera il passeggero sia stato obbligato a consegnare il bagaglio ad un Av che , dopo avergli fatto la ricevuta a mano , lo ha dato in gestione all'handler salito a bordo . ( quando poi son passati con il market , hanno provveduto a riscuotere l'imbarco luggage all'inviperita signora ) .
a dicembre tornando da londra poi gli sbarchi " coatti " sono stati oltre una ventina ....con altrettante ricevute ed altrettante " riscossioni " on board .
Sicuro del grassettato?
A me non è mai successo (viaggio spesso mooolto leggero) ma a quanto diceva mermaid (tempo fa e riguardo a Easyjet) è normale imbarcare in stiva un tot di bagagli, che non ci stanno nelle cappelliere.
Infatti se l'aereo è pieno e tutti hanno il bagaglio a mano regolamentare (trolley a dimensione massima), le cappelliere non sono sufficienti.
Si etichetta sulla scaletta, si mette in stiva e si ritira al nastro.
Ma, se il mio bagaglio rientra nelle dimensioni, dubito ti possa far pagare del denaro per un trasporto in stiva....

Comunque credo che le low cost viaggino con le stive (mezze) vuote. Serve anche per ridurre al minimo i tempi di passaggio negli aeroporti.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
ticiotix
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 61
Iscritto il: 20 luglio 2011, 9:48
Località: LIPE Approach

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da ticiotix » 2 settembre 2011, 15:49

camicius ha scritto:
giragyro ha scritto:dipende molto dall'equipaggio e verosimilmente dal comandante . più volte ho assistito a scene barbariche dove all'ennesimo tentativo di infilare un improbabile bagaglio a mano nella cappelliera il passeggero sia stato obbligato a consegnare il bagaglio ad un Av che , dopo avergli fatto la ricevuta a mano , lo ha dato in gestione all'handler salito a bordo . ( quando poi son passati con il market , hanno provveduto a riscuotere l'imbarco luggage all'inviperita signora ) .
a dicembre tornando da londra poi gli sbarchi " coatti " sono stati oltre una ventina ....con altrettante ricevute ed altrettante " riscossioni " on board .
Sicuro del grassettato?
A me non è mai successo (viaggio spesso mooolto leggero) ma a quanto diceva mermaid (tempo fa e riguardo a Easyjet) è normale imbarcare in stiva un tot di bagagli, che non ci stanno nelle cappelliere.
Infatti se l'aereo è pieno e tutti hanno il bagaglio a mano regolamentare (trolley a dimensione massima), le cappelliere non sono sufficienti.
Si etichetta sulla scaletta, si mette in stiva e si ritira al nastro.
Ma, se il mio bagaglio rientra nelle dimensioni, dubito ti possa far pagare del denaro per un trasporto in stiva....

Comunque credo che le low cost viaggino con le stive (mezze) vuote. Serve anche per ridurre al minimo i tempi di passaggio negli aeroporti.

ciao
Andrea
Penso che il passaggio chiave sia qui:
giragyro ha scritto:ho assistito a scene barbariche dove all'ennesimo tentativo di infilare un improbabile bagaglio a mano nella cappelliera
Se le hanno chiesto di pagare è probabilmente perché il bagaglio era un po'off limits...
Ciao
TT:
If you can stay calm, while all around you is chaos... then you probably haven't completely understood the situation.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da mermaid » 23 settembre 2011, 18:38

easyjet non chiede soldi per stivare il bagaglio che non sta nelle cappelliere, ryan non lo so ma non mi stupirei... :roll:
è vero che le stive viaggiano mezze vuote ( su U2 ci sono una media di 70 bagagli circa, dipende dalle destinazioni e dalla stagione - per es i voli da/per UK d'inverno sono strapieni di valigie e sci; su AP raramente ho visto superare i 120 - numero di bagagli che si caricano da procedura standard nella stiva posteriore del 320 superato il quale si passa a caricare in quella anteriore).

ma a che pro modificare aerei per stive più piccole? credo che costerebbe un botto e si guadagnerebbe spazio solo in altezza...
le low non trasportano merce (ogni tanto easy sì, solo sui voli per londra, ma era più che altro AOG, materiale di compagnia)
Immagine

Ti!

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4896
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da Valerio Ricciardi » 23 settembre 2011, 19:09

mermaid ha scritto:ma a che pro modificare aerei per stive più piccole? credo che costerebbe un botto e si guadagnerebbe spazio solo in altezza...
Delle due, se abbassi il pavimento per ridurre la stiva, aumenti una cubatura quasi inutilizzata sopra la testa dei passeggeri e stringi il corridoio...
Giusto in caso di heavy turbulence riduci statisticamente un poco il numero di capocciate sulle cappelliere...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da mermaid » 24 settembre 2011, 0:43

Valerio Ricciardi ha scritto:
mermaid ha scritto:ma a che pro modificare aerei per stive più piccole? credo che costerebbe un botto e si guadagnerebbe spazio solo in altezza...
Delle due, se abbassi il pavimento per ridurre la stiva, aumenti una cubatura quasi inutilizzata sopra la testa dei passeggeri e stringi il corridoio...
Giusto in caso di heavy turbulence riduci statisticamente un poco il numero di capocciate sulle cappelliere...
esatto, mi sembra una modifica assolutamente inutile e molto costosa...
Immagine

Ti!

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 518
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da willy73 » 26 settembre 2011, 17:36

Maxx ha scritto:Con le stive vuote pesa di meno e consuma di meno. Evidentemente gli conviene.
Forse avendo meno bagagli da imbarcare/sbarcare pagano meno anche i servizi di terra

Avatar utente
butterfly
FL 300
FL 300
Messaggi: 3258
Iscritto il: 9 ottobre 2008, 22:59
Località: CVG

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da butterfly » 26 settembre 2011, 21:31

negli States non e' vero che sono le low cost che ti fanno pagare il bagaglio in stiva.
ad esempio Delta (che di certo non e' low cost) ti chiede 25$ each way per il bagaglio mentre Southwest (per intenderci colei che ha cominciato la Deregulation!) non ti fa pagare nulla!
La morte non sta nel non comunicare, ma nel non poter essere più compresi (Pier Paolo Pasolini)

skype id: ladymachbet

http://www.giuda.it

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da mermaid » 27 settembre 2011, 0:19

willy73 ha scritto:
Maxx ha scritto:Con le stive vuote pesa di meno e consuma di meno. Evidentemente gli conviene.
Forse avendo meno bagagli da imbarcare/sbarcare pagano meno anche i servizi di terra
no, il servizio di carico/scarico è forfettario, le stive mezze vuote sono conseguenza del supplemento per il bag imbarcato e della policy di non trasportare merce e posta
Immagine

Ti!

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da ciccioxx92 » 27 settembre 2011, 9:06

mermaid ha scritto:
willy73 ha scritto:
Maxx ha scritto:Con le stive vuote pesa di meno e consuma di meno. Evidentemente gli conviene.
Forse avendo meno bagagli da imbarcare/sbarcare pagano meno anche i servizi di terra
no, il servizio di carico/scarico è forfettario, le stive mezze vuote sono conseguenza del supplemento per il bag imbarcato e della policy di non trasportare merce e posta
Però sicuramente al check in chiedono non più di un'addetta per i bagaglia da stivare, o no?
Riducendo drasticamente il numero di bagagli da stivare, possono richiedere meno personale all'aeroporto (anche per il check in), utilizzando il famoso check in online, giusto?
Oppure all'aeroporto si paga e basta in base al numero dei voli?
Il fatto è che con le low cost, ho notato sempre pochi addetti al check in (ovviamente non so quelli di rampa).

Chiedo a te perché tu dovresti avere il nick scritto in azzurrino (da tecnico). :*
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da mermaid » 27 settembre 2011, 10:12

ciccioxx92 ha scritto: Però sicuramente al check in chiedono non più di un'addetta per i bagaglia da stivare, o no?
Riducendo drasticamente il numero di bagagli da stivare, possono richiedere meno personale all'aeroporto (anche per il check in), utilizzando il famoso check in online, giusto?
Oppure all'aeroporto si paga e basta in base al numero dei voli?
Il fatto è che con le low cost, ho notato sempre pochi addetti al check in (ovviamente non so quelli di rampa).

Chiedo a te perché tu dovresti avere il nick scritto in azzurrino (da tecnico). :*
mah, gli addetti al ckin non dipendono dal numero di bagagli che si stimano vengano imbarcati, ma più che altro sul numero di persone che non fanno ckin on line. c'è inoltre da prevedere un paio di banchi per il drop off (almeno a mxp dove i voli u2 sono tantissimi).
la rampa è una per volo comunque, indipendentemente che si carichino 0 o 100 bags, varia invece il numero degli stivatori con un minimo di 2 e un massimo di 4 persone.

ps io il nick lo vorrei rosa.... mermaid... non è bellissimo? :love5:
Immagine

Ti!

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 518
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da willy73 » 27 settembre 2011, 10:19

mermaid ha scritto:
willy73 ha scritto:
Maxx ha scritto:Con le stive vuote pesa di meno e consuma di meno. Evidentemente gli conviene.
Forse avendo meno bagagli da imbarcare/sbarcare pagano meno anche i servizi di terra
no, il servizio di carico/scarico è forfettario, le stive mezze vuote sono conseguenza del supplemento per il bag imbarcato e della policy di non trasportare merce e posta
Quindi il risparmio è solo sul carburante...
Se imbarcassero tanti bagagli oltre che posta e altro avrebbero problemi a fare delle soste così ridotte prima di ripartire o no?

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da mermaid » 27 settembre 2011, 10:23

willy73 ha scritto:
mermaid ha scritto:
willy73 ha scritto:
Maxx ha scritto:Con le stive vuote pesa di meno e consuma di meno. Evidentemente gli conviene.
Forse avendo meno bagagli da imbarcare/sbarcare pagano meno anche i servizi di terra
no, il servizio di carico/scarico è forfettario, le stive mezze vuote sono conseguenza del supplemento per il bag imbarcato e della policy di non trasportare merce e posta
Quindi il risparmio è solo sul carburante...
Se imbarcassero tanti bagagli oltre che posta e altro avrebbero problemi a fare delle soste così ridotte prima di ripartire o no?
ovviamente si allungherebbero i tempi di sosta, sì certo. il tempo massimo di transito comunque non varia sia che tu abbia molti bags che pochi da stivare ( a mxp per easyjet è di 30 minuti che - vi assicuro - sono veramente pochi!)
Immagine

Ti!

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da ciccioxx92 » 27 settembre 2011, 10:36

mermaid ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Però sicuramente al check in chiedono non più di un'addetta per i bagaglia da stivare, o no?
Riducendo drasticamente il numero di bagagli da stivare, possono richiedere meno personale all'aeroporto (anche per il check in), utilizzando il famoso check in online, giusto?
Oppure all'aeroporto si paga e basta in base al numero dei voli?
Il fatto è che con le low cost, ho notato sempre pochi addetti al check in (ovviamente non so quelli di rampa).

Chiedo a te perché tu dovresti avere il nick scritto in azzurrino (da tecnico). :*
mah, gli addetti al ckin non dipendono dal numero di bagagli che si stimano vengano imbarcati, ma più che altro sul numero di persone che non fanno ckin on line. c'è inoltre da prevedere un paio di banchi per il drop off (almeno a mxp dove i voli u2 sono tantissimi).
la rampa è una per volo comunque, indipendentemente che si carichino 0 o 100 bags, varia invece il numero degli stivatori con un minimo di 2 e un massimo di 4 persone.

ps io il nick lo vorrei rosa.... mermaid... non è bellissimo? :love5:
Tutto chiarissimo. In sostanza, ciò che mi chiedevo è: il fatto che ci siano meno dipendenti (per i bagagli da stiva), alla compagnia non reca meno spese? Non richiede sconti alla società di handling? Gli accordi non prevedono costi minori?

Grazie in anticipo, sirenetta.

PS Il rosa a te sta bene, vorrei vedere alle altre rampe sul forum, se piace... :roll: :lol:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da mermaid » 27 settembre 2011, 11:38

ciccioxx92 ha scritto: Tutto chiarissimo. In sostanza, ciò che mi chiedevo è: il fatto che ci siano meno dipendenti (per i bagagli da stiva), alla compagnia non reca meno spese? Non richiede sconti alla società di handling? Gli accordi non prevedono costi minori?

Grazie in anticipo, sirenetta.

PS Il rosa a te sta bene, vorrei vedere alle altre rampe sul forum, se piace... :roll: :lol:
non posso risponderti con certezza perchè non ho mai visto come si stipula un contratto del genere, ma comunque non credo perchè sono fatti dell'handler con quanto personale serve un volo. il numero è commisurato al tipo di aereo non al numero di bagagli stimati

dici che worf avrebbe da ridire? :roll:
Immagine

Ti!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4750
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da sardinian aviator » 27 settembre 2011, 12:26

mermaid ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Tutto chiarissimo. In sostanza, ciò che mi chiedevo è: il fatto che ci siano meno dipendenti (per i bagagli da stiva), alla compagnia non reca meno spese? Non richiede sconti alla società di handling? Gli accordi non prevedono costi minori?

Grazie in anticipo, sirenetta.

PS Il rosa a te sta bene, vorrei vedere alle altre rampe sul forum, se piace... :roll: :lol:
non posso risponderti con certezza perchè non ho mai visto come si stipula un contratto del genere, ma comunque non credo perchè sono fatti dell'handler con quanto personale serve un volo. il numero è commisurato al tipo di aereo non al numero di bagagli stimati

dici che worf avrebbe da ridire? :roll:

Aggiungo che alcuni contratti handling di RYR sono più segreti dei codici per lanciare i missili nucleari :)
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da ciccioxx92 » 27 settembre 2011, 14:48

sardinian aviator ha scritto:
mermaid ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Tutto chiarissimo. In sostanza, ciò che mi chiedevo è: il fatto che ci siano meno dipendenti (per i bagagli da stiva), alla compagnia non reca meno spese? Non richiede sconti alla società di handling? Gli accordi non prevedono costi minori?

Grazie in anticipo, sirenetta.

PS Il rosa a te sta bene, vorrei vedere alle altre rampe sul forum, se piace... :roll: :lol:
non posso risponderti con certezza perchè non ho mai visto come si stipula un contratto del genere, ma comunque non credo perchè sono fatti dell'handler con quanto personale serve un volo. il numero è commisurato al tipo di aereo non al numero di bagagli stimati

dici che worf avrebbe da ridire? :roll:

Aggiungo che alcuni contratti handling di RYR sono più segreti dei codici per lanciare i missili nucleari :)
Rispondendo ad entrambi.
@ sardinianaviator: Ho sentito anche io degli accordi di RYR, ma dicono che siano ancora più segreti (non quelli di handling) quelli aeroportuali. C'era un'intervista all'amministratore del gruppo dell'aeroporto di Malmo, sulle richieste di Ryanair. Non se l'è sentita di dire la proposta nemmeno al giornalista :lol:

@mermaid: tutto chiarissimo. Grazie mille.

Non credo che worf gradisca tanto il rosa sul suo nome... Oh poi, de gustibus, non disputandum est. :mrgreen:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Stiva e LowCost

Messaggio da camicius » 28 settembre 2011, 12:00

sardinian aviator ha scritto:Aggiungo che alcuni contratti handling di RYR sono più segreti dei codici per lanciare i missili nucleari :)
Oddio, più o meno tutti i contratti tendono ad avere parti (anche sostanziose) riservate.
Non credo che sia una eccezione quella di Ryanair.
Qualcuno conosce i dettagli del contratto di Handling di Lufthansa o di Emirates a Malpensa?

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Rispondi