Paura di volare

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Paura di volare

Messaggio da MartaP » 11 marzo 2015, 18:17

Allora Krill????? :bounce:

Confessa.....cosa hai ordinato? Toast? Muffins? Caffè??? :mrgreen:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 11 marzo 2015, 20:13

Ciao Marta!

Sono arrivato a casa proprio ora...

Che dire, tensione pre volo che poi si e' allentata poco prima dell'imbarco. Una certa tensione durante il decollo che si è affievolita poco dopo il distacco da terra (anche se resto teso fino al volo livellato :-) ).

Durante il volo, poi sono riuscito anche (quasi) ad addormentarmi!!! Tutto questo sia all'andata che al ritorno!!! E tutto questo grazie a voi!!!!!!


Devo dire che una pastiglietta di valeriana l'ho presa, ma roba veramente innocua!
Infine atterraggio di questo pomeriggio a Malpensa un po' movimentato :-) forse per il vento, non saprei...
Quello che ho notato e' che, a parte la tensione nei momenti cruciali (decollo, pre volo, atterraggio al ritorno) ero davvero tranquillo, magari non a mio completo agio, ma tranquillo. Guardavo le ali flettersi in un po' di turbolenza ed ero tranquillo. Al rientro mi sono goduto anche il passaggio sulle alpi e un bel sorvolo (forse un po' azzardato?) di una montagna innevata nelle manovre per l'allineamento alla pista.

Insomma un altro paio di volo così e rischia di piacermi anche!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6669
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura di volare

Messaggio da Lampo 13 » 11 marzo 2015, 20:49

Krill83 ha scritto:Ciao Marta!

Sono arrivato a casa proprio ora...

Che dire, tensione pre volo che poi si e' allentata poco prima dell'imbarco. Una certa tensione durante il decollo che si è affievolita poco dopo il distacco da terra (anche se resto teso fino al volo livellato :-) ).

Durante il volo, poi sono riuscito anche (quasi) ad addormentarmi!!! Tutto questo sia all'andata che al ritorno!!! E tutto questo grazie a voi!!!!!!


Devo dire che una pastiglietta di valeriana l'ho presa, ma roba veramente innocua!
Infine atterraggio di questo pomeriggio a Malpensa un po' movimentato :-) forse per il vento, non saprei...
Quello che ho notato e' che, a parte la tensione nei momenti cruciali (decollo, pre volo, atterraggio al ritorno) ero davvero tranquillo, magari non a mio completo agio, ma tranquillo. Guardavo le ali flettersi in un po' di turbolenza ed ero tranquillo. Al rientro mi sono goduto anche il passaggio sulle alpi e un bel sorvolo (forse un po' azzardato?) di una montagna innevata nelle manovre per l'allineamento alla pista.

Insomma un altro paio di volo così e rischia di piacermi anche!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Non esistono passaggi azzardati sulle montagne, ci sono delle quote minime che vanno rispettate, una serie di allarmi in caso di sorvolo troppo basso del suolo ed uno stretto controllo del radar di terra.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 11 marzo 2015, 22:34

Krill83 ha scritto:Ciao Marta!

Sono arrivato a casa proprio ora...

Che dire, tensione pre volo che poi si e' allentata poco prima dell'imbarco. Una certa tensione durante il decollo che si è affievolita poco dopo il distacco da terra (anche se resto teso fino al volo livellato :-) ).

Durante il volo, poi sono riuscito anche (quasi) ad addormentarmi!!! Tutto questo sia all'andata che al ritorno!!! E tutto questo grazie a voi!!!!!!
Quindi, se ci fai caso, il pre volo è un non volo...il decollo è emozionante e non deve necessariamente essere paura...rimane comunque emozionante ed è bello emozionarsi. Il volo , di fatto, ti ha rilassato fino a farti quasi addormentare. Ogni qual volta non hai mal etichettato un'emozione, hai trovato il tutto "piacevole"...e ribadisco che il pre volo, o i giorni prima, non sono momenti in cui vivi l'aereo...ma eri solo nei tuoi pensieri. Quindi tu dai più credito a ciò che pensi rispetto a ciò che vivi...di questo te ne rendi conto? Se già avessi spazzato i tuoi pensieri in quanto tali dell'ultimo mese, avresti vissuto solo un decollo emozionante e una quasi pennica. Il problema di dar maggior credito ai tuoi pensieri si evince anche dopo...
Krill83 ha scritto: Devo dire che una pastiglietta di valeriana l'ho presa, ma roba veramente innocua!
Fisicamente sì, emotivamente no....e se innocua perché prenderla? Quella pastiglietta "vanifica" gran parte del tuo lavoro...quindi prossima volta ti sconsiglio di prenderla....

Krill83 ha scritto: Infine atterraggio di questo pomeriggio a Malpensa un po' movimentato :-) forse per il vento, non saprei...
Quello che ho notato e' che, a parte la tensione nei momenti cruciali (decollo, pre volo, atterraggio al ritorno) ero davvero tranquillo, magari non a mio completo agio, ma tranquillo. Guardavo le ali flettersi in un po' di turbolenza ed ero tranquillo. Al rientro mi sono goduto anche il passaggio sulle alpi e un bel sorvolo (forse un po' azzardato?) di una montagna innevata nelle manovre per l'allineamento alla pista.

Ecco...quando pensi ad un azzardo...ritorni, in modo presuntuoso, a dare piu credito a ciò che pensi rispetto a ciò che è. Non parlo della "forma" ...dove hai messo la domanda, ma proprio al pensiero che ti scaturisce e cerca conferma.
Krill83 ha scritto: Insomma un altro paio di volo così e rischia di piacermi anche!
Sono sicuro di questo! Basta che butti nel cesso la valeriana e i tuoi schemi di pensiero e....sarà tutta un'altra cosa.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Paura di volare

Messaggio da MartaP » 12 marzo 2015, 13:35

Krill83 ha scritto: ...Insomma un altro paio di volo così e rischia di piacermi anche!.
Ecco, appunto! :mrgreen:

Guarda che la stragrande maggioranza dei voli E' COSI' !!!
In 20 anni e 34 voli io non ho mai trovato una turbolenza degna di questo nome.... :roll:

Qualche scossetta qua e là , ma niente di che...... e se capita, amen..... :wink:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 12 marzo 2015, 23:00

@Lampo: probabilmente, anzi sicuramente, e' stato solo un effetto ottico: la nostra quota sembrava essere minore della montagna e sembrava molto vicina. Ma probabilmente e' stato un effetto e basta. Comunque bellissimo, davvero. Come bellissimo e' passare sulle Alpi e vedere le valli innevate. Troppo bello!!!

@Brandon: ancora una volta hai perfettamente ragione. I problemi sono solo i pensieri intrusivi. Uno pensa che succederà chissà che, se lo immagina (complice il cinema) ed ecco la paura. Che poi si alimenta e cresce e ti trovi ad aver paura. Io mi rilassavo e inizialmente "controllavo" questi pensieri, poi li cancellavo e poi sono riuscito semplicemente a farli scivolare via. Semplicemente pensavo alle tue parole: vivi l'istante non anticipare. E vedevo che in quell'istante non accadeva nulla e acquisivo sicurezza! Addirittura proprio ero tranquillo in turbolenza (niente di che eh, però qualcuno s'è spaventato e non ero io :-) ). Certo qualche momenti un po' critico c'è stato (decollo in generale, virate specialmente in avvicinamento a mxp ne ha fatte molte un po' più brusche e con "forti" variazioni di altitudine che si univano e turbolenza e vento - l'aereo proprio oscillava a pochi metri dalla pista). Ma giustamente se dovessi dire, sono state emozioni più forti più che paura! La pastiglietta rappresenta un po' una sconfitta per me che non ho mai preso nemmeno quasi un'aspirina in 30 anni! Però ho preferito prenderla perché stare calmo, non farsi sopraffare dalle emozioni mi ha permesso di gestire e lasciar andare quei pensieri intrusivi del cacchio che alimentano il circolo vizioso della paura. Poi e' veramente roba blanda. La prossima volta non prendo proprio nulla!

@Marta: si, non saprei dire se le turbolenze che ho sentito fossero forti o meno. Qualche scossone e tutti li. In autobus e' peggio! Poi non sapevo che non sono pericolose per il volo, sapendolo proprio ero pacifico :-) - e' la testa che fa tutto, la realtà e' molto meno drammatica.

Comunque sono felice! Mi sono trovato persino a fare coraggio a una ragazza a fianco a me che, lei si, era davvero spaventata! E ci sono riuscito!! Pensa te! :-)

Posso fare qualche domanda più "tecnica"?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 12 marzo 2015, 23:25

Krill83 ha scritto: Però ho preferito prenderla perché stare calmo, non farsi sopraffare dalle emozioni mi ha permesso di gestire e lasciar andare quei pensieri intrusivi del cacchio che alimentano il circolo vizioso della paura. Poi e' veramente roba blanda.
Questo è proprio il punto. Quella pastiglia non ti ha fatto proprio nulla a livello emotivo e non ti ha tenuto calmo. Lo eri perché sei stato presente ma tu attribuisci a quella pastiglietta questa "calma"...ed è un peccato perché è stata il risultato della tua consapevolezza e basta.
Krill83 ha scritto:
Posso fare qualche domanda più "tecnica"?
Certo.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 13 marzo 2015, 17:04

La prossima volta andrà ancora meglio!

Al rientro da Amburgo il Comandante ci ha avvisato che, grazie al vento in coda, avremmo impiegato 1h 10 min anziché 1h 30min...e così e' stato. Davvero il vento in quota determina così tanto il tempo di volo?
In arrivo a mxp abbiamo fatto molte manovre (molte relativamente intendiamoci...intendo rispetto agli altri avvicinamenti) e siamo scesi in modo abbastanza brusco utilizzando anche degli aero freni che non avevano utilizzato nell'atterraggio prima. E' possibile che questo sia dovuto al vento in coda di cui dicevo prima? Ho pensato che avesse un po' più "difficoltà" a scendere e a rallentare. Può essere?

L'A319 ha anche un motore di coda? Perché ho notato uno scarico in coda...

E' possibile vedere la rotta fatta dall'aereo, a posteriori?

Grazie ancora e ciao!!!!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 13 marzo 2015, 17:32

Krill83 ha scritto:
Al rientro da Amburgo il Comandante ci ha avvisato che, grazie al vento in coda, avremmo impiegato 1h 10 min anziché 1h 30min...e così e' stato. Davvero il vento in quota determina così tanto il tempo di volo?
Se in coda o frontale sì...e più è intenso più influisce ovviamente...
Krill83 ha scritto: In arrivo a mxp abbiamo fatto molte manovre (molte relativamente intendiamoci...intendo rispetto agli altri avvicinamenti) e siamo scesi in modo abbastanza brusco utilizzando anche degli aero freni che non avevano utilizzato nell'atterraggio prima. E' possibile che questo sia dovuto al vento in coda di cui dicevo prima? Ho pensato che avesse un po' più "difficoltà" a scendere e a rallentare. Può essere?
Non è detto. Se c'è traffico ti vettorano...e potrebbe succedere che non ti facciano scendere...quindi quando poi scendi devi "recuperare" e scendi di più. Le "molte" manovre, quindi potrebbero essere i vari vettoramenti. No non ha difficoltà a scendere e rallentare....e....fidati...non hai modo da dietro di sapere se sta avendo difficoltà o no...se ti portano alto a volte ti esibisci in queste discese...per aumentare il rateo, quando possibile, si aumenta anche la velocità. Il vento in coda non è un fattore a favore ma , ribadisco, non hai modo di sapere se abbia influito nel tuo avvicinamento...anche perché un pilota sa e corregge la discesa per vento e peso...quindi , in libertà, non è un fattore che ti faccia arrivare alto.
Krill83 ha scritto: L'A319 ha anche un motore di coda? Perché ho notato uno scarico in coda...
NI... :mrgreen: non è un motore, inteso dal punto di vista propulsivo del termine, quello che hai visto è lo scarico dell'APU (che è un motore ausiliario per la produzione di corrente, aria condizionata e pneumatica per la messa in moto...quando hai i motori spenti).
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 15 marzo 2015, 8:28

Grazie Brandon!!!!!!

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 15 marzo 2015, 8:53

Grazie e Brandon, Lampo, Marta e tutti coloro i quali sono intervenuti nel mio post iniziale, sono riuscito a godermi un po' il volo, e a capire un po' di cose.

Avrei probabilmente volato comunque, ma magari non provando perfino piacere e sicuramente non in modo sereno. Inoltre, questa, e' stata anche un'occasione che, per quanto stupida, mi ha fatto conoscere qualcosa di me e dell'uomo in generale...delle forze e debolezze.

Ho affrontato questo volo con una certa serenità, e' bastato poco, ma vorrei lavorarci su. Secondo voi come potrei? Vorrei lavorarci su quotidianamente e non solo quando devo prendere un aereo...

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6669
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura di volare

Messaggio da Lampo 13 » 15 marzo 2015, 10:43

Mi sembra una ottima idea, anche perché la paura del volo è probabilmente solo la manifestazione più evidente di un malessere personale più ampio che sarebbe bene affrontare per avere una vita più serena.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 15 marzo 2015, 10:56

Krill83 ha scritto: Ho affrontato questo volo con una certa serenità, e' bastato poco, ma vorrei lavorarci su. Secondo voi come potrei? Vorrei lavorarci su quotidianamente e non solo quando devo prendere un aereo...
Vivendo con più consapevolezza...con la tua mente al "presente" e non definendo la vita come dovrebbe essere ma come è. Quando non ti piace come è ti impegni a cambiare l'aspetto che non ti piace ma tenendo aperta la mente, il che significa che non puoi sapere quali sono i percorsi che ti portano ad arrivare dove vuoi...la vita regala piu di quello che ci si immagina. Una rottura di c***o può portare a conoscere persone "chiave" o al verificarsi di eventi inaspettati. Programma la tua vita il meno possibile, solo lo stretto necessario, permettendoti di "godere" di ciò che arriva. Fa ciò che ti ispira e non ciò che ti dicono essere "giusto" fare. Liberati il più possibile da ogni condizionamento...prova a guardare SEMPRE gli eventi da piu prospettive e non solo da quella che ti viene al primo colpo. Cambia idea...perché niente è "fisso". La vita è qualcosa di dinamico quindi non devi mai volerla fermare. Butta nel cesso le aspettative...sia nei confronti delle persone che dei "risultati"...ciò significa fare del tuo meglio e poi non aspettarsi niente. Ricordati, nel corso della giornate, di badare al tuo respiro...perché ciò aumenta la tua consapevolezza. Non farti un'idea senza avere un'idea...non giudicare e non giudicarti...sii il più possibile un osservatore. Se una cosa ti interessa studiala a fondo...informati...evita il piu possibile la superficialità. Soprattutto...cerca di essere consapevole di ciò che dici e ciò che pensi...perché questo influenza pesantemente ciò che fai e ciò che diventi. Le parole hanno un peso...non esagerarle mai. Se buchi una gomma e dici "c***o" va bene....se dici "che giornata di m***a, che vita di m***a no"...perché quella gomma bucata può averti evitato un brutto incidente 10 km più in là. Sii consapevole quindi di non conoscere il futuro, perché non esiste, e che estendere un evento negativo a tutta la tua esistenza, iterando questo procedimento per molte volte, ti porta, inconsciamente, a convincerti che la vita sia una m***a e, a quel punto, ti concentrerai sugli eventi negativi piuttosto che su quelli positivi (dimenticando che non esistono negativi e positivi ma sono solo nostre etichette). E poi...non prendere troppo sul serio ciò che ti accade...sdrammatizza, ridici su...essere leggeri non significa essere superficiali...significa essere capaci di godere. E...respira....
Se vivi in questo modo, vivrai sempre meno con il pilota automatico...e la vita avrà aspetti diversi che ti sfuggivano perché eri concentrato nei tuoi pensieri...e ti accorgerai che tutto questo lavoro mentale che ti sembrava essere funzionale ad una tua tutela...che ti faceva sentire pronto ad affrontare l'imprevisto...era solo una puttanata... :mrgreen: sei molto piu capace ad affrontare i problemi quando arrivano e tu sei in relax...perché sei più consapevole di TUTTO ciò che ti circonda...e magari la soluzione era proprio lì a fianco. Essere sereni porta ad essere lucidi. Ah...dimenticavo...non aver paura di sbagliare...gli errori sono il nostro foglietto delle istruzioni. Non hai immagini di te da fornire agli altri...e tanto meno a te...quindi lascia perdere il concetto di "infallibilità" ...e fai solo al meglio quello che stai facendo...se poi hai sbagliato...amen...se sbagli impari...se punti a non sbagliare non ti accorgi neanche di ciò che stai facendo. Ci sono infiniti modi per vivere meglio ma passano tutti per l'essere piu consapevoli...che non significa "sapere"...ma esserlo...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Paura di volare

Messaggio da MartaP » 15 marzo 2015, 18:42

Krill83 ha scritto: .... In autobus e' peggio! Poi non sapevo che non sono pericolose per il volo, sapendolo proprio ero pacifico :-) - e' la testa che fa tutto, la realtà e' molto meno drammatica.
Comunque sono felice! Mi sono trovato persino a fare coraggio a una ragazza a fianco a me che, lei si, era davvero spaventata! E ci sono riuscito!! Pensa te! :-)
.. no, aspetta un attimo...dov'è finito Krill ??? Che cosa gli hai fatto???? :shock:

:mrgreen: :mrgreen:

Beh che dire: complimenti!!!! :D :D :D

e' la testa che fa tutto, la realtà e' molto meno drammatica.
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 21 gennaio 2016, 20:19

Carissimi, ben ritrovati!!!

Sono qui perché sono vicino ad un nuovo volo. Ai primi di Febbraio partirò per Berlino da Milano.

In questo tempo un po' di cose sono cambiate. Lavoro che migliora, un bimbo in arrivo e più maturità.
Dall'ultima volta la situazione riguardo il volo direi che di molto è migliorata; si, come mi han detto che sarei partito me la sono mezza fatta sotto, ma già la sera ero molto più tranquillo, sicuro anche perché mi sono riletto tutte le parole di Flightbrandon, Marta e Lampo. Certo, ogni tanto dall'angolino in fondo alla testa spunta quella piccola paura, quel puntino nero che ti fa un po vacillare li x li, ma mi sento più sereno e sicuro, conscio del fatto che l'aereo è un mezzo sicuro, normale, ordinario. L'ultima volta mi avete aiutato molto, moltissimo e mi sono illuso di aiutarmi con po di valeriana. Questa volta la sfida è evitarla. Godermi un'ora di volo con alitalia. Vorrei riuscirci anche perché sarò, anzi sono già, un papà. E i papà, si sa, sono infallibili :-D

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6669
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura di volare

Messaggio da Lampo 13 » 21 gennaio 2016, 21:03

Krill83 ha scritto:Carissimi, ben ritrovati!!!

Sono qui perché sono vicino ad un nuovo volo. Ai primi di Febbraio partirò per Berlino da Milano.

In questo tempo un po' di cose sono cambiate. Lavoro che migliora, un bimbo in arrivo e più maturità.
Dall'ultima volta la situazione riguardo il volo direi che di molto è migliorata; si, come mi han detto che sarei partito me la sono mezza fatta sotto, ma già la sera ero molto più tranquillo, sicuro anche perché mi sono riletto tutte le parole di Flightbrandon, Marta e Lampo. Certo, ogni tanto dall'angolino in fondo alla testa spunta quella piccola paura, quel puntino nero che ti fa un po vacillare li x li, ma mi sento più sereno e sicuro, conscio del fatto che l'aereo è un mezzo sicuro, normale, ordinario. L'ultima volta mi avete aiutato molto, moltissimo e mi sono illuso di aiutarmi con po di valeriana. Questa volta la sfida è evitarla. Godermi un'ora di volo con alitalia. Vorrei riuscirci anche perché sarò, anzi sono già, un papà. E i papà, si sa, sono infallibili :-D

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
Bravo! Complimenti! Vorrei farti notare la connessione tra una maggiore serenità nella tua vita personale ed una paura che sta scomparendo. Il nesso non è casuale ma causale...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 21 gennaio 2016, 21:22

Krill83 ha scritto:Certo, ogni tanto dall'angolino in fondo alla testa spunta quella piccola paura, quel puntino nero che ti fa un po vacillare li x li, ma mi sento più sereno e sicuro, conscio del fatto che l'aereo è un mezzo sicuro, normale, ordinario. L'ultima volta mi avete aiutato molto, moltissimo e mi sono illuso di aiutarmi con po di valeriana. Questa volta la sfida è evitarla. Godermi un'ora di volo con alitalia. Vorrei riuscirci anche perché sarò, anzi sono già, un papà. E i papà, si sa, sono infallibili :-D

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
Si...normale...quel residuo di paura che ti è rimasta è proprio per via della tua valeriana...valeriana che sulla paura dell'altra volta ha avuto un contributo nullo. Vedrai che questa volta, senza valeriana, completi il tuo percorso "volante". Complimenti per la paternità...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 21 gennaio 2016, 23:09

Grazie!

@Lampo sicuramente la maggior serenità personale e i nuovi traguardi della vita mi fanno vedere le cose sotto una diversa luce. Sicuramente con un atteggiamento più "maturo". È incredibile come si possa cambiare punto di vista nel giro di pochi anni.

@Flightbrandon di sicuro quella valeriana oltre a non servire a nulla è stata un po' una sconfitta. Da una parte è stato come se "non bastassi a me stesso" dall'altra è un tentativo (simbolico più che altro) di "anestetizzarsi" e non affrontare la situazione. Di certo però mi ha almeno psicologicamente aiutato a fare quel volo. Avevo veramente strizza!

Non che ora non ne abbia, tutt'altro e infatti torno a scrivere qui anche per salutarvi un po'. Di sicuro, prima la sfida era salire sull'aereo. Ora è non prendere la valeriana e sorridere salendo. Be' io lo sforzo lo sto facendo... :-D

Non è certo facile. Almeno per me che mi trovo in questa situazione un po' "nevrotica" alla quale non sono per niente abituato proprio per carattere...

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 22 gennaio 2016, 7:38

Krill83 ha scritto: Da una parte è stato come se "non bastassi a me stesso" dall'altra è un tentativo (simbolico più che altro) di "anestetizzarsi" e non affrontare la situazione. Di certo però mi ha almeno psicologicamente aiutato a fare quel volo. Avevo veramente strizza!
Si...ma quell'aiuto, fondamentalmente inutile, lo paghi ora. Il punto è proprio che ora ti sembra, perchè le hai dato quel ruolo, che l'altra volta la valeriana ti abbia aiutato...almeno a livello psicologico...e quindi, in parole povere per l'inconscio, è merito della valeriana e non tuo. E di questo sei fermamente convinto..si vede anche da ciò che scrivi in queste righe. Questo non ti permette di accrescere quel senso di sicurezza in te stesso che ti permette un salto qualitativo ben superiore...non solo nel volo ma nella vita.
Krill83 ha scritto:
Non è certo facile. Almeno per me che mi trovo in questa situazione un po' "nevrotica" alla quale non sono per niente abituato proprio per carattere...

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
Non è facile cosa?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 23 gennaio 2016, 7:08

Ciao brandon. Hai ragione ed è per questo che questa volta non avrò bisogno di nulla.

Non è facile innanzitutto stare in questa situazione. Mi girano un po' i co****ni a dover fare mille pensieri per prendere un aereo. Mi faccio rabbia!! Mi sembra di essere uno stupido. Soprattutto perché io caratterialmente non sono uno che ha paura di mille cose ed è anche per questo motivo che voglio cambiare la situazione. Come dicevo da ragazzino volevo fare il pilota. Ma veramente eh, cioè della serie che riconoscevo qualunque aereo civile o militare dalla sagoma, leggevo riviste specializzate, mi informavo. Durante i voli con i miei genitori per andare in vacanza andavo in cabina ed ero affascinato dalla strumentazione e dalle spiegazioni del pilota. Avere ora timore mi fa inca***re.

D'altra parte devo ammettere che non è facile combattere le proprie paure che rappresentano un po' i nostri limiti. Superare il proprio limite in una certa cosa non è certo facile.

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 23 gennaio 2016, 8:42

Krill83 ha scritto: Non è facile innanzitutto stare in questa situazione.
Vero...ma non sei neanche obbligato...
Krill83 ha scritto: Mi girano un po' i co****ni a dover fare mille pensieri per prendere un aereo.
Immagino...ma non devi necessariamente fare mille pensieri.
Krill83 ha scritto:
Mi faccio rabbia!! Mi sembra di essere uno stupido.
Non è questione di stupidità. Perché ti fai rabbia? Pensi di essere già perfetto così come sei? Un quadro di Leonardo con una piccola sbavatura che fa rabbia? :mrgreen: Questo aspetto, come penso di averti già detto, manifesta il limite del tuo modo di pensare...dei tuoi schemi...se non si manifestasse non avresti modo di migliorarlo...per fortuna si manifesta...anche perché , probabilmente, anzi sicuramente, ci sono altri aspetti della tua vita in cui questi schemi vanno ad influire (negativamente). Lo so...a te pare di essere figo bla bla bla...il punto è che lo sei ma non lo sai... :mrgreen: Il punto fondamentale è che non hai ancora ben capito il tuo ruolo all'interno dei tuoi pensieri...continui a pensare di essere in balia delle situazioni...questo ti costringe a prendere (cercare) il controllo delle situazioni....questo ti porta ad astrarti dalla realtà per immergerti nei tuoi pensieri che, di reale, non hanno nulla se non te.
Krill83 ha scritto: Soprattutto perché io caratterialmente non sono uno che ha paura di mille cose ed è anche per questo motivo che voglio cambiare la situazione. Come dicevo da ragazzino volevo fare il pilota. Ma veramente eh, cioè della serie che riconoscevo qualunque aereo civile o militare dalla sagoma, leggevo riviste specializzate, mi informavo. Durante i voli con i miei genitori per andare in vacanza andavo in cabina ed ero affascinato dalla strumentazione e dalle spiegazioni del pilota. Avere ora timore mi fa inca***re.
Ma, infatti, non hai timore dell'aereo....e, come raccontavi tu stesso, in volo hai quasi sonnecchiato. L'AEREO, a te personalmente, diverte ed emoziona...così come da piccolo ti emozionava.
Krill83 ha scritto:
D'altra parte devo ammettere che non è facile combattere le proprie paure che rappresentano un po' i nostri limiti. Superare il proprio limite in una certa cosa non è certo facile.

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
È facile. Non è detto che la paura sia un limite....come non è corretto dire che vada affrontata per superare un limite. Per questo tipo di paura...hai due modi...un modo alla "Gunny"...ti caghi sotto ma stai zitto sorridi e ammicchi...e sei un duro...uno con le palle. Oppure fai in modo che la paura non abbia ragione di manifestarsi...allora devi solo essere tremendamente onesto con te stesso. Ovviamente per la seconda opzione ci vogliono più palle che la prima...ma ci sono anche molte più soddisfazioni...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2171
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura di volare

Messaggio da la franci » 23 gennaio 2016, 10:03

Krill83 ha scritto: Vorrei riuscirci anche perché sarò, anzi sono già, un papà. E i papà, si sa, sono infallibili :-D

Ciao Krill! Complimenti per la paternità! Sarai sicuramente un papà fantastico e ti godrai il tuo bimbo sin dal primo giorno... Ma lo sarai, ancor di più, se non sarai infallibile!

Come si chiama il nascituro?

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Paura di volare

Messaggio da MartaP » 23 gennaio 2016, 10:13

Bentornato , papà Krill !! :D :D
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 25 gennaio 2016, 12:32

@brandon
Capisco molto bene ciò che intendi ed anzi, ora che lo leggo mi illumino: tendiamo a ritenere di essere in balia delle situazioni. A pensare di trovarci in brutte situazioni e a ricercare sempre una via d'uscita. In realtà non è affatto scritto che ci troveremo in queste situazioni, ma anticipiamo, inventando e immaginando staccandoci dalla realtà. La realtà è diversa ed è questo il punto. Questo è chiaro. Chiaro è anche il fatto che io non ho paura dell'aereo. Mi diverte e mi affascina. La paura è di situazioni esistenti solo nella mia testa, bombardati come siamo quotidianamente da cattive notizie che ci immergono nella paura. Questo è chiarissimo.

Sentire dell'aereo che, diretto a Milano da Miami, è dovuto tornare indietro a causa della forte turbolenza non aiuta. Cioè aiuta perché è chiaro che i livelli di sicurezza sono stringenti, ma non vorrebbe nessuno trovarsi in quella situazione.

@la franci
Grazie :-) il piccolo si chiama Lorenzo. Appunto voglio godermelo e voglio migliorarmi anche per lui.

@Marta
Ciao carissima :-D

Voi, novità?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 25 gennaio 2016, 13:24

Krill83 ha scritto: Mi diverte e mi affascina. La paura è di situazioni esistenti solo nella mia testa, bombardati come siamo quotidianamente da cattive notizie che ci immergono nella paura. Questo è chiarissimo.
Anche la scelta di essere bombardato è una tua scelta...io non guardo la TV/TG da anni.
Krill83 ha scritto: Sentire dell'aereo che, diretto a Milano da Miami, è dovuto tornare indietro a causa della forte turbolenza non aiuta. Cioè aiuta perché è chiaro che i livelli di sicurezza sono stringenti, ma non vorrebbe nessuno trovarsi in quella situazione.
Aiuta eccome...cosi tu sarai uno di quelli che avrà le cinture allacciate e a cui non accadrà niente. I colleghi, per necessità, si possono trovare in piedi...tu puoi startene comodamente seduto. Mi pare l'ennesima riconferma di quanto sia sicuro viaggiare in aereo. Il ritorno non è stato deciso per malfunzionamenti ma per poter portare le cure ai feriti il più velocemente possibile.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Paura di volare

Messaggio da tartan » 25 gennaio 2016, 13:50

Krill83 ha scritto:....... A pensare di trovarci in brutte situazioni e a ricercare sempre una via d'uscita. In realtà non è affatto scritto che ci troveremo in queste situazioni, ma anticipiamo, inventando e immaginando staccandoci dalla realtà........ Voi, novità?
Ecco, questo è stato il mio lavoro per almeno 40 anni però, per fortuna, sono riuscito a confinarlo al trasporto aereo anche se, comunque, ho applicato gli stessi metodi anche alla mia vita quotidiana ma senza mai esagerare e considerandoli solo un mezzo per vivere meglio senza limitarmi niente.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 25 gennaio 2016, 15:21

Infatti sto limitando molto l'esposizione a tv/Tg. Basta farsi prendere in giro! !! Ci condizionano esageratamente. Io ho sempre le cinture allacciate...sempre :-D

@tartan
Interessante, che lavoro facevi? Pilota?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 25 gennaio 2016, 16:47

Krill83 ha scritto:Infatti sto limitando molto l'esposizione a tv/Tg. Basta farsi prendere in giro! !! Ci condizionano esageratamente. Io ho sempre le cinture allacciate...sempre :-D

@tartan
Interessante, che lavoro facevi? Pilota?
Allora non avrai nessun problema in caso di turbolenza.

Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 25 gennaio 2016, 21:59

Che, comunque, spero tanto non ci sia...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 25 gennaio 2016, 22:23

Krill83 ha scritto:Che, comunque, spero tanto non ci sia...
Non sperare...se ci sarà non avrai problemi....se non ci sarà...non avrai problemi....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4669
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Paura di volare

Messaggio da sardinian aviator » 26 gennaio 2016, 9:48

tartan ha scritto:
Krill83 ha scritto:....... A pensare di trovarci in brutte situazioni e a ricercare sempre una via d'uscita. In realtà non è affatto scritto che ci troveremo in queste situazioni, ma anticipiamo, inventando e immaginando staccandoci dalla realtà........ Voi, novità?
Ecco, questo è stato il mio lavoro per almeno 40 anni però, per fortuna, sono riuscito a confinarlo al trasporto aereo anche se, comunque, ho applicato gli stessi metodi anche alla mia vita quotidiana ma senza mai esagerare e considerandoli solo un mezzo per vivere meglio senza limitarmi niente.
Quoto, infatti credo sia impossibile non applicare anche nella vita quotidiana principi e procedure che applichi o hai applicato sul lavoro. L'altro giorno su un autobus extraurbano di linea l'autista stava beatamente parlando al cellulare e guidava con una mano sola. Mi sono incacchiato e l'ho fotografato col proposito di denunciarlo alla sua azienda. Poi ho riflettuto ed ho invece sì scritto all'azienda, ma parlando di human factor, just culture , failure di sistema, cause remote ecc... Bah, chissà se avranno capito... Visto come ci hanno lavato il cervello? :D

E, tanto per rimanere in tema, voi avete paura di volare? Invece tutti i passeggeri di quell'autobus guidato da un autista palesemente distratto e con una sola mano erano tranquilli! Ma va.... :evil:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Paura di volare

Messaggio da MartaP » 26 gennaio 2016, 11:11

Krill83 ha scritto: @Marta Ciao carissima :-D Voi, novità?
Caro Krill,
io sono in astinenza da volo... :sad2: ....fortunatamente ho prenotato le ferie ma sfortunatamente devo aspettare giugno.... anche se avrei in mente di fare un touch and go a Olbia, con la Fata....chissà.... :D

Berlino è un'oretta e 20 circa di volo: in 15-20 minuti sei in quota, gli AAVV passano con bibite e cibarie e dopo 40 minuti inizia già la discesa..farai a malapena in tempo a berti il caffè.... :link:

Mai stato a Berlino? :wink:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 26 gennaio 2016, 12:34

@sardinian
Sì in effetti siamo molto più esposti nel quotidiano. Vero è anche che le velocità/caratteristiche in gioco sono differenti: un problema sull'autobus non è un problema su un aereo. Ma vero è che le attenzioni su un autobus (e intendo al mezzo, al personale etc) non sono le stesse di un aereo.
In parte credo che la paura del volo viene dettata anche dal fatto che l'eroe comunque non è ancora un mezzo comune di tutti i giorni. Noi tutti quotidianamente abbiamo sotto gli occhi macchine, moto autobus camion. Li guidiamo, li compriamo, li aggiustiamo. Ormai sono parte di noi e abbiamo una certa confidenza. L'aereo no. Se lo vuoi vedere devi andare all'aeroporto. Non sai bene come funziona etc. È normale. E quindi ci sembra una cosa fuori dall'ordinario volare, nonostante tutto. Ma in realtà è un autobus. Va visto così. Poi ovvio che per voi addetti ai lavori è ancora diverso..

@Marta
Sì, in effetti il volo per Amburgo era proprio così. Berlino è ancora meno...figuriamoci. Conto in qualche coccola in più da Alitalia (l'altra volta era EasyJet). Comunque veramente sto centrando il problema. ..e sono molto più tranquillo, anche se il 2 e 3 a Berlino danno tempo brutto e vento...vedremo, mi preoccupa vagamente ma non guido io :-)

Non sono mai stato a Berlino. Contavo di fare almeno un giorno su per vedere qualcosa ma vado per lavoro e come la volta scorsa vedrò aeroporto, taxi albergo e poco altro..anche se sarà abbastanza interessante il tipo di lavoro che farò....una volta dovremmo farci un volo tutti insieme sai che forte?

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6669
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura di volare

Messaggio da Lampo 13 » 26 gennaio 2016, 14:04

Krill83 ha scritto:In parte credo che la paura del volo viene dettata anche dal fatto che l'eroe comunque non è ancora un mezzo comune di tutti i giorni.
Interessante lapsus.. :D

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 26 gennaio 2016, 14:50

Colpa del correttore automatico del cellulare :-)

Rispondi