Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da arciere » 15 febbraio 2011, 15:54

Maxx ha scritto:
SuperMau ha scritto:Non sappiamo di preciso cosa e' successo, ma Mermaid ti puo' confermare che se uno sta male in aeroporto, deve intervenire il Pronto Soccorso dell' aeroporto, il medico deve controllare lo stato del paziente e solo il medico puo' dire se e' idoneo al volo o no. Se e' idoneo, il vettore lo deve accettare.
Mio padre (e io al seguito) è stato sbarcato da un Delta ad Atlanta per una gastroenterite seguita da uno svenimento. Non c'è stato verso: lui è un medico e sosteneva di essere in grado di volare, ma i piloti, che avevano raggiunto il punto di attesa per il decollo, sono rientrati al gate e ci hanno sbarcati. Quindi, per molto, molto meno.
Ma in questo caso non ho letto che è stato visitato da alcun medico. E' stata semplicemente chiesta assistenza per far imbarcare il passeggero con l'ausilio della sedia a rotelle. Non risulta che nessuno abbia richiesto l'intervento di un medico.

Poi scusate, checchè se ne dica: ponendo Ryanair come la peggior compagnia al mondo (in termini di cortesia e servizi ai clienti), mi spiegate che vantaggio avrebbe avuto nel far scendere un passeggero senza motivo? Per sfizio?
Anche perché, badate bene, è lo stesso avvocato a chiarire che era stato chiesto di scendere esclusivamente a lui e non ai suoi parenti. Chissà perché...aveva i calzini blu?
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9622
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Maxx » 15 febbraio 2011, 16:14

arciere ha scritto:Ma in questo caso non ho letto che è stato visitato da alcun medico. E' stata semplicemente chiesta assistenza per far imbarcare il passeggero con l'ausilio della sedia a rotelle. Non risulta che nessuno abbia richiesto l'intervento di un medico.
Questo è davvero un passaggio poco chiaro. Un passeggero disabile ha un malore, cosa che dal racconto del figlio sembrava piuttosto evidente, ma la Compagnia lo imbarca lo stesso utilizzando l'apposito strumento senza accertare niente sul suo stato di salute? Dal comunicato di FR sembra di capire che l'assistenza era stata richiesta, ma a seguito del malore qualcosa bisognava fare. Stavo per scrivere "ammesso che il malore ci sia stato", ma non lo scrivo.

capitano nemo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 131
Iscritto il: 22 maggio 2008, 20:26

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da capitano nemo » 15 febbraio 2011, 16:18

N176CM ha scritto:L'ennesima trovata pubblicitaria per far parlare di FR.

In ogni caso, faccio due considerazioni che prescindono dal caso di specie:
1) non sono d'accordo con l'assunto "paghi poco=la compagnia fa quello che vuole": esistono delle regole che vanno rispettate a prescindere dal prezzo e a prescindere dal fatto che venga detto che la compagnia non intenda rispettarle, alcune sono norme di legge (vedi Carta dei diritti del passeggero) altre sono regole di buon senso e di civiltà, che non sono disponibili.
2) tutti questi problemi si evitano facilmente, basta non volare con le compagnie che non rispettano le regole che riteniamo fondamentali (siano esse di legge o di buon senso).
Sottoscrivo in pieno, dico solo che il punto 2 diventa possibile quando hai già preso una fregatura, a priori non lo sai se una compagnia si comporta male con te. Io so di Ryan Air ma solo per sentito dire, mai vissuta nessuna esperienza diretta. Magari se facessi un volo con ryan air tutto andrebbe perfettamente liscio, come credo accada nella maggior parte dei casi. E' anche vero che se un biglietto costa 5 euro (cifra letta qui), in situazioni non estreme come quella qui raccontata, piantare grane è da folli.

Comnque la versione di ryan air non fornisce alcun contributo, ora si sa semplicemente che entrambe le parti tirano acqua al proprio mulino. Il giudizio dovrebbe essere lasciato a un'indagine disciplinare (non so se si definisca così).

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da ciccioxx92 » 15 febbraio 2011, 16:20

Maxx ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:
SuperMau ha scritto:a) il rifornimento di carburante con la gente a bordo :shock:
Sì, lo fanno spesso.
Con VVFF sottobordo. Ho sentito però di nuove procedure per il rifornimento con passeggeri a bordo anche senza VVFF sottobordo. Il nesso tra rifornimento e passeggeri con sedia a rotelle a bordo non mi è chiaro, ma ci sarà senz'altro.
Sì, ovviamente. :)
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da mermaid » 16 febbraio 2011, 7:05

Maxx ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:
SuperMau ha scritto:a) il rifornimento di carburante con la gente a bordo :shock:
Sì, lo fanno spesso.
Con VVFF sottobordo. Ho sentito però di nuove procedure per il rifornimento con passeggeri a bordo anche senza VVFF sottobordo. Il nesso tra rifornimento e passeggeri con sedia a rotelle a bordo non mi è chiaro, ma ci sarà senz'altro.
in italia e in portogallo attualmente è vietato rfornire con i pax a bordo a meno di non avere i vvff sottobordo, servizio che costa un botto, perciò dubito fortemente che fr ne usufruisca regolarmente.
( a mxp lo fanno singapore e saudia perchè sono in transito diretto, ad esempio)
il distinguo tra pax e wch non è chiaro neanche a me...
Immagine

Ti!

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da mermaid » 16 febbraio 2011, 7:12

SuperMau ha scritto:..

@Mermaid: mi pare di capire che i motori in funzione erano di altri aerei, non quello dell'aeromobile in questione....

@Mermaid (2): guarda che Easy e' piu' una major che una LCC....e penso che in tanti su questo forum pensano la stessa cosa. E tra l'altro, anche questo provato personalmente...

Ciao
M.
1. e dove razzo erano parcheggiati, in testata pista? il rumore dei motori in taxi che ti passano dietro non è così terrificante e i bambini di solito ne sono affascinati più che terrorizzati..
questo ha scritto una lettera con toni da tragedia dai!!!

2. io ho provato più volte sia easy che fr, mi son trovata bene con entrambe, nessun disservizio... easy è una low mau, non puoi dire che è come lh o af!! l'aereo non viene nemmeno pulito ad ogni transito, giusto cinghie e waste... ed è tutto a pagamento
Immagine

Ti!

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da mermaid » 16 febbraio 2011, 7:16

mauro1975 ha scritto: Non stiamo parlando di un pax ubriaco o di una velina che rompe le palle perchè vuole portare in cabina un sarcofago di 30 chili.
non puoi sapere come sono andate le cose a bordo, ti assicuro che c'è gente che ti mette le mani addosso perchè non le hai fatte aspettare nella lounge durante il pre-imbarco.. di un volo lowcost (capitato personalmente, sono stata difesa dai ragazzi del carico e scarico). dita puntate davanti alla faccia o insulti pesanti perchè l'imbarco è a piedi in un giorno di pioggia....
:?
Immagine

Ti!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9622
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Maxx » 16 febbraio 2011, 9:02

mermaid ha scritto: 1. e dove razzo erano parcheggiati, in testata pista? il rumore dei motori in taxi che ti passano dietro non è così terrificante e i bambini di solito ne sono affascinati più che terrorizzati..
Si tratta di un bambino disabile e non sappiamo di che natura sia la sua disabilità. Quindi può essersi effettivamente spaventato.

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Leemah » 16 febbraio 2011, 9:48

mermaid ha scritto:
mauro1975 ha scritto: Non stiamo parlando di un pax ubriaco o di una velina che rompe le palle perchè vuole portare in cabina un sarcofago di 30 chili.
non puoi sapere come sono andate le cose a bordo, ti assicuro che c'è gente che ti mette le mani addosso perchè non le hai fatte aspettare nella lounge durante il pre-imbarco.. di un volo lowcost (capitato personalmente, sono stata difesa dai ragazzi del carico e scarico). dita puntate davanti alla faccia o insulti pesanti perchè l'imbarco è a piedi in un giorno di pioggia....
:?
Neanche tu lo puoi sapere, in questo caso. Se quoti solo una parte non si capisce il senso del mio intervento.
Quello che volevo dire è che c'è una bella differenza tra un passeggero caprone, maleducato e arrogante perchè pensa che tutto l'aeroporto sia ai suoi piedi (e purtroppo ne vedo tanti in giro, quindi tanto di cappello agli AV) e uno che si ritrova a dover salire su un volo FR con due disabili al seguito, sicuramente stressato, molto probabilmente impreparato.
Chi lavora con le persone deve essere capace di gestire situazioni particolari, come POTREBBE essere stata questa. Deve capire perchè uno si in...zza, se perchè vuole fare il fenomeno (allora giusto sbatterlo giù dall'aereo) o perchè è in una situazione dove chiede semplicemente aiuto a chi gli sta fornendo un servizio.

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da MAURIZIO60 » 16 febbraio 2011, 10:22

mauro1975 ha scritto:
mermaid ha scritto:
mauro1975 ha scritto: Non stiamo parlando di un pax ubriaco o di una velina che rompe le palle perchè vuole portare in cabina un sarcofago di 30 chili.
non puoi sapere come sono andate le cose a bordo, ti assicuro che c'è gente che ti mette le mani addosso perchè non le hai fatte aspettare nella lounge durante il pre-imbarco.. di un volo lowcost (capitato personalmente, sono stata difesa dai ragazzi del carico e scarico). dita puntate davanti alla faccia o insulti pesanti perchè l'imbarco è a piedi in un giorno di pioggia....
:?
Neanche tu lo puoi sapere, in questo caso. Se quoti solo una parte non si capisce il senso del mio intervento.
Quello che volevo dire è che c'è una bella differenza tra un passeggero caprone, maleducato e arrogante perchè pensa che tutto l'aeroporto sia ai suoi piedi (e purtroppo ne vedo tanti in giro, quindi tanto di cappello agli AV) e uno che si ritrova a dover salire su un volo FR con due disabili al seguito, sicuramente stressato, molto probabilmente impreparato.
Chi lavora con le persone deve essere capace di gestire situazioni particolari, come POTREBBE essere stata questa. Deve capire perchè uno si in...zza, se perchè vuole fare il fenomeno (allora giusto sbatterlo giù dall'aereo) o perchè è in una situazione dove chiede semplicemente aiuto a chi gli sta fornendo un servizio.
Quindi non sapendo come sono andate le cose siamo uno a uno palla al centro. :D
Aspettiamo notizie ufficiali.
p.s. avrò fatto almeno 60 voli con fr, mai avuto problemi.Ma devo dire che ho visto tanti di quei cafonazzi da farmi vergognare di appartenere al genere umano. :(
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4649
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da SuperMau » 16 febbraio 2011, 10:28

mauro1975 ha scritto: Neanche tu lo puoi sapere, in questo caso. Se quoti solo una parte non si capisce il senso del mio intervento.
Quello che volevo dire è che c'è una bella differenza tra un passeggero caprone, maleducato e arrogante perchè pensa che tutto l'aeroporto sia ai suoi piedi (e purtroppo ne vedo tanti in giro, quindi tanto di cappello agli AV) e uno che si ritrova a dover salire su un volo FR con due disabili al seguito, sicuramente stressato, molto probabilmente impreparato.
Chi lavora con le persone deve essere capace di gestire situazioni particolari, come POTREBBE essere stata questa. Deve capire perchè uno si in...zza, se perchè vuole fare il fenomeno (allora giusto sbatterlo giù dall'aereo) o perchè è in una situazione dove chiede semplicemente aiuto a chi gli sta fornendo un servizio.
Mauro,
vorrei spezzare una lancia a favore di Mermaid perche', ANCHE SE capisco cosa vuoi dire, e sono d'accordo con te che ALCUNE VOLTE ci sono veramente problemi seri (come mi pare sia il caso di questo signore), nel 90% dei casi l'ignoranza e la maleducazione della gente e' tale che il 90% di quelli che viaggiano LCC dovrebbero stare a casa...

Io non riuscirei a fare il lavoro di Mermaid nelle situazioni sopra descritte.....il primo che fa lo str**zo lo massacro di botte!! Aho' io sono li per te mica perche' mi piace andare a spasso sotto l'acqua!!!

@Mermaid : Si ho capito la differenza U2 LH, ma quello che volevo dire che nei limiti di una LCC (a parte i ritardi :mrgreen: ), li ho sempre visti professionali, educati e "problem solving"...cosa che non ho (quasi) mai visto dall'altra parte.....oltre ad aver sempre viaggiato (con U2) (anche con aerei pieni) in maniera confortabile e, soprattutto, senza mercatino delle pulci...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Leemah » 16 febbraio 2011, 11:02

MAURIZIO60 ha scritto:
Quindi non sapendo come sono andate le cose siamo uno a uno palla al centro. :D
:D :D :D

Aspettiamo notizie ufficiali.
p.s. avrò fatto almeno 60 voli con fr, mai avuto problemi.Ma devo dire che ho visto tanti di quei cafonazzi da farmi vergognare di appartenere al genere umano. :([/quote]

Mi hai tolto le parole di bocca! :D

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Leemah » 16 febbraio 2011, 11:06

SuperMau ha scritto:
mauro1975 ha scritto: Neanche tu lo puoi sapere, in questo caso. Se quoti solo una parte non si capisce il senso del mio intervento.
Quello che volevo dire è che c'è una bella differenza tra un passeggero caprone, maleducato e arrogante perchè pensa che tutto l'aeroporto sia ai suoi piedi (e purtroppo ne vedo tanti in giro, quindi tanto di cappello agli AV) e uno che si ritrova a dover salire su un volo FR con due disabili al seguito, sicuramente stressato, molto probabilmente impreparato.
Chi lavora con le persone deve essere capace di gestire situazioni particolari, come POTREBBE essere stata questa. Deve capire perchè uno si in...zza, se perchè vuole fare il fenomeno (allora giusto sbatterlo giù dall'aereo) o perchè è in una situazione dove chiede semplicemente aiuto a chi gli sta fornendo un servizio.
Mauro,
vorrei spezzare una lancia a favore di Mermaid perche', ANCHE SE capisco cosa vuoi dire, e sono d'accordo con te che ALCUNE VOLTE ci sono veramente problemi seri (come mi pare sia il caso di questo signore), nel 90% dei casi l'ignoranza e la maleducazione della gente e' tale che il 90% di quelli che viaggiano LCC dovrebbero stare a casa...

Io non riuscirei a fare il lavoro di Mermaid nelle situazioni sopra descritte.....il primo che fa lo str**zo lo massacro di botte!! Aho' io sono li per te mica perche' mi piace andare a spasso sotto l'acqua!!!

@Mermaid : Si ho capito la differenza U2 LH, ma quello che volevo dire che nei limiti di una LCC (a parte i ritardi :mrgreen: ), li ho sempre visti professionali, educati e "problem solving"...cosa che non ho (quasi) mai visto dall'altra parte.....oltre ad aver sempre viaggiato (con U2) (anche con aerei pieni) in maniera confortabile e, soprattutto, senza mercatino delle pulci...
Ma io sono il primo a spezzare una lancia a favore di Mermaid e di tutti gli AV! :D Anch'io non sarei mai in grado di fare il suo lavoro!

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da camicius » 16 febbraio 2011, 12:22

Mi sembra un ulteriore pretesto per dar contro a Ryanair. Mi piacerebbe sapere le parole con le quali si è rivolto al capitano.
Sicuramente i tempi di transito di Ryanair non permettono di gestire queste cose con la calma e la tranquillità che in altri contesti ci sarebbero, ma vedo molta ignoranza e tracotanza nell'atteggiamento dell'avvocato. Per esempio, tacciare le hostess di improvvisazione, l'accusa di imbarcare più persone del dovuto (ma che siamo su un autobus), la presenza di numerose pattuglie della polizia di frontiera (come se a Orio fosse di stanza l'esercito intero. E poi praticamente tutti i mezzi aeroportuali hanno un lampeggiante sul tetto).

Mediando tra le due versioni, penso che possa essere andata così: assistenza richiesta all'ultimo e accordata, nonostante tutto, difetto di comunicazione con l'aereo, che probabilmente non aveva avuto comunicazione dell'assistenza richiesta, imbarco durante il rifornimento che fa posticipare l'intervento dell'ambulift, solito casotto con i bagagli, che nella fase finale dell'imbarco vengono messi in stiva, passeggero nervoso che da un po' in escandescenze perché si sente privato dell'assistenza necessaria, il comandante che ha fretta di partire e rispedisce tutti a terra.
Non avrà tutte le ragioni Ryanair, ma neanche l'avvocato si è comportato in maniera limpida.

ciao a tutti
Andrea

p.s. Mermaid, o chi lo sa, le ambulift sono aperte? Io non ne ho mai usate, ma mi sembra che siano un cubo di vetro chiuso in tutti i lati...
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da ciccioxx92 » 16 febbraio 2011, 12:24

mermaid ha scritto:l'aereo non viene nemmeno pulito ad ogni transito, giusto cinghie e waste...
Ecco, allora, spiegato perché considero Alitalia (nel nazionale e anche europeo) una low cost. Linciatemi, ma se non per il servizio a bordo gratis, non trovo differenze con le low. :mrgreen:

PS Quoto Mermaid. I toni da tragedia sono troppo elevati. Diventa una tragicommedia. Mi fa venire il sorriso in alcune parti.

PPS Dolore e compianto per i problemi di salute avuti dalle persone colpite.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da worf359 » 16 febbraio 2011, 13:39

camicius ha scritto:Mi sembra un ulteriore pretesto per dar contro a Ryanair. Mi piacerebbe sapere le parole con le quali si è rivolto al capitano.
Sicuramente i tempi di transito di Ryanair non permettono di gestire queste cose con la calma e la tranquillità che in altri contesti ci sarebbero, ma vedo molta ignoranza e tracotanza nell'atteggiamento dell'avvocato. Per esempio, tacciare le hostess di improvvisazione, l'accusa di imbarcare più persone del dovuto (ma che siamo su un autobus), la presenza di numerose pattuglie della polizia di frontiera (come se a Orio fosse di stanza l'esercito intero. E poi praticamente tutti i mezzi aeroportuali hanno un lampeggiante sul tetto).

Mediando tra le due versioni, penso che possa essere andata così: assistenza richiesta all'ultimo e accordata, nonostante tutto, difetto di comunicazione con l'aereo, che probabilmente non aveva avuto comunicazione dell'assistenza richiesta, imbarco durante il rifornimento che fa posticipare l'intervento dell'ambulift, solito casotto con i bagagli, che nella fase finale dell'imbarco vengono messi in stiva, passeggero nervoso che da un po' in escandescenze perché si sente privato dell'assistenza necessaria, il comandante che ha fretta di partire e rispedisce tutti a terra.
Non avrà tutte le ragioni Ryanair, ma neanche l'avvocato si è comportato in maniera limpida.

ciao a tutti
Andrea

p.s. Mermaid, o chi lo sa, le ambulift sono aperte? Io non ne ho mai usate, ma mi sembra che siano un cubo di vetro chiuso in tutti i lati...
Visto chè ci sono intervengo pure io ho riletto quello chè è successo e ci sono alcune cose chè non mi tornano oddio è vero chè i giornali gonfiano la cosa e i pax in fatto di ignoranza eccellono ma come detto la collega bisogna prendere in considerazione alcune cose:
1) il rifornimento con i pax a bordo è vietato a mneo chè non si usino i vvff( dà noi lo fà la I9 con i transiti dei 767)
2) Sè un pax prima di imbarcarsi ha un malore mi pare strano chè non sia intervenuto il pronto soccorso per visitarlo.
3)Ora non sò comne sia la procedura negli altri scali ma per per noi(parlo di Az) le assistenze speciali che esse sia no Wch,Um,Depa o Depu o inad vanno sempre preimbarcati per varie ragioni sè si tratta di disabili gli và fatto un briefing da parte degli av sulle procedure di evaquazione sè si tratta di deportati il cpt vuole parlare prima con il caposcorta e avere informazioni sul carattere del passeggero oltre a sapere sè la scorta è armata o no,il post imbarco può essere effettuato ma solo sè concordato con il cpt altrimenti non ci sono ragioni chè tengono e i pax si possono anche incazzare ma le sedie vanno sempre preimbarcate.
4) discorso Ambulift e posti bloccati:l'ambulift deve essere sempre coperte per ovvie riagioni oltretutto leggo chè i posti dedicati erano stati occupati li ci sono due colpevoli sia da parte di chi ha assegnato il posto e l'altra da parte degli Av chè hanno permesso di occupare i posti.
Poi quello chè penso sù Fw chi mi conosce lo saà benissimo cosa penso comunque sè le cose sono andate come descritte il cpt e la compagnia rischiano pesante ma tanto all'italiota viaggiare come delle bestie gli piace basta chè viaggia a 4 soldi sarò anacronistico ma sono sempre più convinto chè il viaggio in aereo non può essere per tutti almeno una volta(e questo lo sento dire da tanti crew) chi prendeva l'aereo era gente di una certa educazione e non la cafonaggine di oggi:
Fortunatamente Fw non è tra le nostre compagnie assistite per il fatto delle manio addosso alla collega andatelo chiedere a quel pax chè mise le manio addosso ad una nostra rampa ancora stà girando per il destro chè ha ricevuto da lei,riguardo le minaccie le fanno pure a mè ma appena sanno chè posso sbarcarli( ed è già successo) vedete come si calmano.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da mermaid » 16 febbraio 2011, 13:45

camicius ha scritto:
p.s. Mermaid, o chi lo sa, le ambulift sono aperte? Io non ne ho mai usate, ma mi sembra che siano un cubo di vetro chiuso in tutti i lati...
gli ambulift sono chiusi, altrimenti quando piove si laverebbero tutti!! (tanto per fare un esempio)
@mau: su u2 la pensiamo allo stesso modo, però personalmente mi piace sottolineare che è una low, così risalta di più il serizio che probabilmente su una major daremmo per scontato.
ribadisco comunque che, da passeggera, su fr ho sempre volato bene..
Immagine

Ti!

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da araial14 » 16 febbraio 2011, 13:59

Scusate ( forse mi son perso qualche passaggio, mea culpa) ma , proprio per il giusto eco che l'ipotetico caso dovrebbe avere, su quale quotidiano è stato segnalato, oltre alla testimonianza dell'avvocato che ha aperto il 3D?
Immagine
Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da MarcoGT » 16 febbraio 2011, 14:08

araial14 ha scritto:oltre alla testimonianza dell'avvocato che ha aperto il 3D?
DomenicoRC, autore del thread, ha solo riportato la notizia, non e' l'avvocato in questione :wink:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da araial14 » 16 febbraio 2011, 14:17

MarcoGT ha scritto:
araial14 ha scritto:oltre alla testimonianza dell'avvocato che ha aperto il 3D?
DomenicoRC, autore del thread, ha solo riportato la notizia, non e' l'avvocato in questione :wink:
Si, lo avevo inteso.
Proprio per questo chiedevo da quale fonte nascesse questa notizia.
E.C. Vedo ora da quale fonte è stata estratta, chiedo scusa.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9622
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Maxx » 16 febbraio 2011, 14:27

Ho fatto una veloce ricerca e ho trovato traccia della protesta di Liserre su alcuni media locali calabresi.

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Arya » 16 febbraio 2011, 18:04

2) Sè un pax prima di imbarcarsi ha un malore mi pare strano chè non sia intervenuto il pronto soccorso per visitarlo.
Il Pronto Soccorso è un servizio a pagamento in aeroporto, tutto a carico del passeggero. Quando qualcuno si sente male e chiede di vedere un medico, si avverte che il servizio non è gratuito e quasi sempre rifiutano (tranne chi sta veramente male, e al 90% viene sempre portato in ospedale).

Per le procedure delle assistenze concordo con worf e mermaid. Oggi ho avuto un bambino di 6 anni WCHC non segnalato. Ovviamente preimbarco, attesa di 5 minuti (anzichè imbarcare alle 12:55 ho iniziato alle 13:00) da finger, ed il solito cafoncello ha avuto il suo ridire.
La gente non si vergogna di nulla, sarò cinica, ma prima di additare colpe verso una compagnia che ha le sue procedure, cerco di sempre di capire chi ho davanti. E purtroppo ultimamente è quasi sempre "gentucola".
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9556
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da MD82_Lover » 16 febbraio 2011, 18:34

Arya ha scritto:Il Pronto Soccorso è un servizio a pagamento in aeroporto, tutto a carico del passeggero. Quando qualcuno si sente male e chiede di vedere un medico, si avverte che il servizio non è gratuito e quasi sempre rifiutano (tranne chi sta veramente male, e al 90% viene sempre portato in ospedale).
Una curiosità.
Il pagamento è previsto anche se la visita è seguita da ricovero in struttura ospedaliera oppure le spese sostenute per la visita in PS fatta in aeroporto vengono poi rimborsate nel caso di ricovero?

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da Arya » 16 febbraio 2011, 18:51

Questo purtroppo non lo so, è un argomento che mi ha sempre incuriosita anche perché convinta che la sanità (pubblica) fosse gratuita ovunque :| Mi informerò.
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9556
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da MD82_Lover » 16 febbraio 2011, 19:02

Arya ha scritto:Questo purtroppo non lo so, è un argomento che mi ha sempre incuriosita anche perché convinta che la sanità (pubblica) fosse gratuita ovunque :| Mi informerò.
Si, grazie. Gentilissima...interessa anche a me... :D

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4770
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da sardinian aviator » 16 febbraio 2011, 19:45

Per quanto ne so io funziona(va) così: sugli aeroporti a gestione parziale il servizio sanitario era dato in concessione dal Ministero della Salute alla CRI e le prestazioni erano gratuite. Una volta hanno ricucito il labbro a mio figlio piccolo e tutto gratis. Negli aeroporti a gestione totale il servizio era appaltato dal gestore e si pagava la prestazione. Ora che molti aeroporti sono diventati a gestione totale non saprei se è rimasto il criterio della gratuità (ma non credo).
Un grosso problema, sul quale chiedo il vostro contributo per ragioni professionali è il seguente:
questi posti di pronto soccorso servono per le piccole evenienze che possono accadere al personale ed al passeggero ma non sono in genere attrezzati per la c.d. linea di volo, ovvero per il soccorso in caso di incidente aereo. Quasi sempre, dove ci sono, il loro intervento è limitato alla fase di triage, ovvero al primo esame del ferito ed all'apposizione del cartellino colorato con il codice di gravità, in attesa dei mezzi di soccorso esterni.
A parte i grandi e grandissimi aeroporti, sapete se questi posti di pronto soccorso sono presenti su tutti gli aeroporti aperti al traffico passeggeri oppure ne conoscete alcuni senza questo presidio sanitario fisso (in pratica in caso di bisogno si chiama il 118)?
Grazie per la collaborazione
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

DomenicoRC
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 20 gennaio 2010, 13:08
Località: Reggio Calabria

Re: Cacciato dall'aereo (storia incredibile)

Messaggio da DomenicoRC » 17 febbraio 2011, 12:32


Rispondi