Nuovo aereo di Stato

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da spiridione » 27 luglio 2018, 13:39

tartan ha scritto: Voglio diventare SARDO e, considerando che la Sardegna è molto più grande di malta, vorrei farla diventare il centro politico del mediterraneo. E' un sogno, ma sognare non costa niente!
VOTO per la SARDEXIT!
Per me, non ci sono problemi: voto per la tua affiliazione e per l'exit.

Tieni presente che la cerimonia di affiliazione prevede casu martzu, pane carasau e cannonau.

Chi non ce l'ha fa, non può entrare! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da tartan » 27 luglio 2018, 13:43

BLA BLA BLA BLA costi più , costi meno, dicono che , dicono che non che, bla, bla, bla Siamo messi proprio male! Dice se agisci e poi hai sbagliato perché non hai ben concepito, sei un fallito!. NO, non è vero, sei solo uno che ha pensato e ha agito, male? può darsi ma puoi sempre correggere il tiro. L'importante è avere chiaro in favore di chi agisci. Un aereo personale, a me che sono un contribuente, interessa solo se il personale si riferisce a me, che sono un contribuente, non che si riferisca a te che sei un dipendente di me che sono un contribuente. Perché è così difficile capirlo?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da tartan » 27 luglio 2018, 13:44

spiridione ha scritto:
tartan ha scritto: Voglio diventare SARDO e, considerando che la Sardegna è molto più grande di malta, vorrei farla diventare il centro politico del mediterraneo. E' un sogno, ma sognare non costa niente!
VOTO per la SARDEXIT!
Per me, non ci sono problemi: voto per la tua affiliazione e per l'exit.

Tieni presente che la cerimonia di affiliazione prevede casu martzu, pane carasau e cannonau.

Chi non ce l'ha fa, non può entrare! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Condivido! Ho lavorato per due anni della mia vita in Sardegna, a Olbia, e non ho problemi! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da arciere » 27 luglio 2018, 13:57

Mi chiedo, le altre nazioni come sono messe? Come si spostano gli altri capi di Stato? E parlo non di USA o Russia, ma di Paesi 'paragonabili' all'Italia (che so, Francia, Germania, UK...).

Penso che questo sarebbe uno dei modi, se non l'unico, per evitare ti scendere in politica e fare il tifo pro o contro.

Qual e' la consuetudine a livello internazionale per quanto riguarda gli spostamenti all'estero di alte cariche? Utilizzano gli aerei di linea? Hanno il loro jet istituzionale? Vanno in bicicletta?

Perche' se il Presidente del Repubblica degli Oleandri viaggia col suo aereo istituzionale, con tanto di stemmi della Repubblica degli Oleandri sulle poltrone e sui bicchieri di carta a bordo, perche' il presidente del mio Stato deve viaggiare con un volo di linea col bagaglio di dimensioni massime 50x40?

Lo dico a mo' di provocazione, ma sono genuinamente interessato a sapere quale e' il 'costume' internazionale in materia.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da tartan » 27 luglio 2018, 14:15

IL PAPA vola con un aereo di una compagnia che di volta in volta sistema l'aeromobile a seconda delle necessità del momento e che si fa pagare di conseguenza a seconda dell'importanza del viaggio. Lo so per certo visto che AZ ai miei tempi lo faceva ed io in prima persona ero interessato al fatto, sotto molteplici aspetti, sia di sistemazione di cabina che di performance di aeroporti toccati. Che cosa ci può interessare di quello che fanno gli altri? Chi controlla le performance di decollo dell'aereo privato di stato? Esiste un ufficio apposito? Come ci si arriva per lavorarci? Chi controlla gli esecutori del volo civile di stato? I militari? Che cosa ne sanno i militari delle problematiche civili? Le conoscono? Si? E allora come si può arrivare a lavorare per gli enti militari che lavorano come se fossero civili con il rispetto di tutti i vincoli civili? Ma di che stiamo blaterando? BLA BLA BLA....
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da SuperMau » 27 luglio 2018, 14:23

sigmet ha scritto: Comunque ai prezzi di mercato , e chiedo conferma a SuperMau; un 340 del 2008 si trova al massimo a una cinquantina di milioni (ammesso che trovi qualcuno che te li da...)
SIgmet, corretto, un 340 si puo' trovare, a seconda della configurazione e dell'uso, tra i 25 e i 35 Milioni
arciere ha scritto:Mi chiedo, le altre nazioni come sono messe? Come si spostano gli altri capi di Stato? E parlo non di USA o Russia, ma di Paesi 'paragonabili' all'Italia (che so, Francia, Germania, UK...).
Francia e Germania hanno sia A340 che A330 in flotta, Giappone e Corea hanno 2 747 ciascuno .... giusto per dare dei riferimenti.

Il problema non e' l'aereo in se ma il (non) utilizzo che se ne fa, oltre alle questioni economiche discusse prima.
Inoltre se ne fa un polpettone con AZ, che in questo caso non c'entra, anzi e' pure parte lesa!
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da arciere » 27 luglio 2018, 14:41

tartan ha scritto:IL PAPA vola con un aereo di una compagnia che di volta in volta sistema l'aeromobile a seconda delle necessità del momento e che si fa pagare di conseguenza a seconda dell'importanza del viaggio.
Scusami Tartan, ma non puoi paragonarmi una figura istituzionale di uno Stato con il Papa. Se vogliamo avere dei termini di paragone, usiamo dei termini like-for-like, come dicono qui. Ripropongo la mia domanda: come gestiscono queste questioni gli altri Stati europei? I tedeschi come organizzano gli spostamenti della signora Merkel?
SuperMau ha scritto: Il problema non e' l'aereo in se ma il (non) utilizzo che se ne fa, oltre alle questioni economiche discusse prima.
Inoltre se ne fa un polpettone con AZ, che in questo caso non c'entra, anzi e' pure parte lesa!
E allora la discussione non dovrebbe essere se dobbiamo o meno avere un aereo istituzionale per spostamenti istituzionali di un certo livello. Il problema dovrebbe essere sul piano logistico, al piu'.

Parlando a titolo personale, mi aspetto che il mio Paese sia rappresentato degnamente a livello internazionale. Il Jet 'privato' e' necessario? No, magari no, ma non sono necessari nemmeno gli abiti firmati. Che si fa allora, facciamo vestire il Presidente della Repubblica Italiana all'Oviesse comprando ai saldi?
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6041
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da sigmet » 27 luglio 2018, 15:12

arciere ha scritto:
Parlando a titolo personale, mi aspetto che il mio Paese sia rappresentato degnamente a livello internazionale. Il Jet 'privato' e' necessario? No, magari no, ma non sono necessari nemmeno gli abiti firmati. Che si fa allora, facciamo vestire il Presidente della Repubblica Italiana all'Oviesse comprando ai saldi?
Lo stato italiano garantisce gli spostamenti degli alti vertici del governo già con gli aerei del 31° stormo http://www.aeronautica.difesa.it/organi ... tormo.aspx

Il 319 CJ ha capacità ETOPS con una autonomia di 8500 Km.

Qui li trovate tutti:
https://en.wikipedia.org/wiki/Air_trans ... government
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da tartan » 27 luglio 2018, 20:04

arciere ha scritto: Parlando a titolo personale, mi aspetto che il mio Paese sia rappresentato degnamente a livello internazionale. Il Jet 'privato' e' necessario? No, magari no, ma non sono necessari nemmeno gli abiti firmati. Che si fa allora, facciamo vestire il Presidente della Repubblica Italiana all'Oviesse comprando ai saldi?
Parlando a titolo personale anche io, mi aspetto di essere rappresentato da una persona degna di rappresentarmi a prescindere da come e da chi si veste.
Rispetto a quanto evidenziato da Sigmet avevo dimenticato di aver supportato, a suo tempo, i militari sulle procedure civili.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7059
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Lampo 13 » 27 luglio 2018, 21:14

tartan ha scritto:
arciere ha scritto: Parlando a titolo personale, mi aspetto che il mio Paese sia rappresentato degnamente a livello internazionale. Il Jet 'privato' e' necessario? No, magari no, ma non sono necessari nemmeno gli abiti firmati. Che si fa allora, facciamo vestire il Presidente della Repubblica Italiana all'Oviesse comprando ai saldi?
Parlando a titolo personale anche io, mi aspetto di essere rappresentato da una persona degna di rappresentarmi a prescindere da come e da chi si veste.
Rispetto a quanto evidenziato da Sigmet avevo dimenticato di aver supportato, a suo tempo, i militari sulle procedure civili.
Nel mio corso base in AZ erano presenti anche due Piloti, un capo equipaggio ed un secondo, provenienti dal DC 9-30 della AMI. Da quello che mi dissero loro seguivano gli standard e le procedure AZ oltre all'utilizzo dei simulatori AZ dell'aereo, anche la manutenzione era fatta da Atitech… non so se per l'A-319 sia lo stesso.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da tartan » 27 luglio 2018, 21:28

Lampo 13 ha scritto:
tartan ha scritto:
arciere ha scritto: Parlando a titolo personale, mi aspetto che il mio Paese sia rappresentato degnamente a livello internazionale. Il Jet 'privato' e' necessario? No, magari no, ma non sono necessari nemmeno gli abiti firmati. Che si fa allora, facciamo vestire il Presidente della Repubblica Italiana all'Oviesse comprando ai saldi?
Parlando a titolo personale anche io, mi aspetto di essere rappresentato da una persona degna di rappresentarmi a prescindere da come e da chi si veste.
Rispetto a quanto evidenziato da Sigmet avevo dimenticato di aver supportato, a suo tempo, i militari sulle procedure civili.
Nel mio corso base in AZ erano presenti anche due Piloti, un capo equipaggio ed un secondo, provenienti dal DC 9-30 della AMI. Da quello che mi dissero loro seguivano gli standard e le procedure AZ oltre all'utilizzo dei simulatori AZ dell'aereo, anche la manutenzione era fatta da Atitech… non so se per l'A-319 sia lo stesso.
Certo che oggi, con la proprietà ,diciamo "medioorientale" di AZ è più difficile per l'AM integrarsi, FORSE!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6041
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da sigmet » 28 luglio 2018, 10:33

Io feci dei simulatori come osservatore con l'AM . Stesse procedure ma testa molto diversa, erano gli anni 80.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da arciere » 28 luglio 2018, 10:59

tartan ha scritto:
arciere ha scritto: Parlando a titolo personale, mi aspetto che il mio Paese sia rappresentato degnamente a livello internazionale. Il Jet 'privato' e' necessario? No, magari no, ma non sono necessari nemmeno gli abiti firmati. Che si fa allora, facciamo vestire il Presidente della Repubblica Italiana all'Oviesse comprando ai saldi?
Parlando a titolo personale anche io, mi aspetto di essere rappresentato da una persona degna di rappresentarmi a prescindere da come e da chi si veste.
Caro Tartan, lì trovi d'accordo anche me, quello che però non bisognerebbe fare è confondere la figura istituzionale con colui che è chiamato a rappresentarla.
Un capo di Stato, o un Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, dovrebbero rappresentare istituzionalmente il top del top, e come tali dovrebbero essere trattati.
Se poi noi per quelle cariche facciamo scegliere il peggio, la colpa ahimè è la nostra, non dell'istituzione.
E con questo intervento chiudo per evitare di finire troppo OT :wink:
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3880
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da danko156 » 31 luglio 2018, 14:05

Sull'acquisto dell'A340 ora indaga la Corte dei Conti.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3880
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da danko156 » 1 aprile 2019, 12:04

Solo e abbandonato (a Roma), la triste fine dell’ex Airbus di Stato
L’A340-500, tornato nelle mani di Etihad, sette mesi dopo è ancora in Italia, parcheggiato in uno degli hangar di Fiumicino. E il suo valore è ai minimi storici
https://www.corriere.it/cronache/19_apr ... 7f9b.shtml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10732
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da richelieu » 23 settembre 2019, 17:54

:signbye: :signbye: ...
Il suo acquisto scatenò le ire dei partiti di centrodestra, che lo definirono «il più colossale spreco della storia d'Italia», ora l'Air Force Renzi, l'Airbus 340 preso in leasing all'epoca del governo dem per 168 milioni e 205mila euro rischia di fare una triste fine.
Il velivolo si trova infatti in un hangar dell'aeroporto di Fiumicino, abbandonato a se stesso.
Le scritte «Repubblica italiana» e «Presidenza del Consiglio dei ministri» sono state tolte e nessuno fa più la manutenzione da lungo tempo.
Dall'ufficio stampa di Alitalia fanno sapere che ad agosto 2018, «a seguito del ricevimento della richiesta del ministero della Difesa di scioglimento del contratto di leasing relativo all'Airbus A340-500 messo a disposizione del governo italiano, i commissari straordinari della Compagnia, valutato l'interesse dell'amministrazione straordinaria, hanno esercitato il potere ad essi conferito dalla legge e hanno inviato la comunicazione di scioglimento del contratto di leasing stipulato con Etihad relativamente al medesimo aereo».
E mentre le cause vanno avanti il colosso dei cieli sta letteralmente cadendo a pezzi a Fiumicino.

... ilgiornale.it ... "Addio all' "Air Force Renzi" da 170 milioni. Adesso è un relitto da svendere a pezzi" ...

:hello2:

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9622
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Maxx » 23 settembre 2019, 18:29

Non si parla di politica nel forum, quindi non parlo.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4950
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 novembre 2019, 22:24

Un articolo recentissimo del Corriere che riapre la questione...

https://www.corriere.it/politica/19_nov ... 7425.shtml
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7059
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Lampo 13 » 18 novembre 2019, 23:09

Valerio Ricciardi ha scritto:
18 novembre 2019, 22:24
Un articolo recentissimo del Corriere che riapre la questione...

https://www.corriere.it/politica/19_nov ... 7425.shtml
Io continuo a pensare che era un accordo per rigirare soldi ad Etihad senza essere accusati di aiuti di Stato...

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9622
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Maxx » 19 novembre 2019, 9:23

E nessuno che ne risponda, però. L’aereo è stato acquisito durante un dato governo, non mi interessa nulla di quale colore fosse. Perchè Gruber-Floris-Vespa-Fazio-Giletti non ne chiedono conto al presidente di quel consiglio dei ministri?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4950
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Valerio Ricciardi » 19 febbraio 2020, 8:42

Lampo 13 ha scritto:
18 novembre 2019, 23:09
Io continuo a pensare che era un accordo per rigirare soldi ad Etihad senza essere accusati di aiuti di Stato...
Ed io ti faccio i miei migliori complimenti perché a quanto pare hai visto giusto come un giornalista di nera navigato...

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edi ... e/5491306/

per 7 milioni se lo sarebbero potuti comprare...

...ma dico, adesso il bel tomo nulla a livello politico pagherà per questo?
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
barth
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 255
Iscritto il: 25 gennaio 2012, 21:32

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da barth » 1 agosto 2020, 22:00

Ho letto l'articolo e non capisco perche'nessuno stia in galera o almeno condannato a risarcire il danno fatto, quanti milioni di euro potevano essere utilizzari per scopi piu'nobili, comunque andra'tutto bene con i soldi degli altri, maledetti parassiti di stato.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6041
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da sigmet » 2 agosto 2020, 12:31

Lampo 13 ha scritto:
18 novembre 2019, 23:09


Io continuo a pensare che era un accordo per rigirare soldi ad Etihad senza essere accusati di aiuti di Stato...
Ma se i soldi andavano ad Ethiad che aiuti di "stato" erano? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7059
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Lampo 13 » 2 agosto 2020, 12:49

sigmet ha scritto:
2 agosto 2020, 12:31
Lampo 13 ha scritto:
18 novembre 2019, 23:09


Io continuo a pensare che era un accordo per rigirare soldi ad Etihad senza essere accusati di aiuti di Stato...
Ma se i soldi andavano ad Ethiad che aiuti di "stato" erano? :roll:
Ho ipotizzo che Ethiad non fosse disponibile a versare tutta la quantità di soldi necessaria,
che il Governo fosse disponibile a versare la differenza ma sarebbe passato per aiuto di Stato
e quindi il leasing iper costoso sia stato un modo di far versare ufficialmente i soldi ad Ethiad
per poi "restituirli" alla stessa col leasing esoso.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4950
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Valerio Ricciardi » 2 agosto 2020, 15:11

Esatto, è lo stesso meccanismo col quale grosse aziende "creano" fondi neri con le sponsorizzazioni sportive: la squadra che ne so di motonautica da corsa riceve 170, restituisce in nero 70, ma l'azienda le fattura 170 di "sponsorizzazione" così ecco che 70 diventano per l'azienda disponibili, usciti dal giro dei conti ufficiali.

Per giustificare la squadra di motonautica gonfia ogni fattura di spesa. Che so una consulenza tecnica di un ingegnere motorista da 32.000 euro diventa fatturata 60.000; il consulente riceve 32.000... più la cifra che serve per pagare le tasse sulla somma non realmente percepita. Se non sta al giochino, la consulenza la faccio fare a un altro.

Per me Lampo ci ha preso alla grande: se IO sarei andato a vedere o a chiedere qual era il valore di mercato di uno splendido pachiderma commercialmente obsoleto del genere, figuriamoci se non era in grado di farlo quel furbacchione...
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6041
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da sigmet » 2 agosto 2020, 15:33

Lampo 13 ha scritto:
2 agosto 2020, 12:49
[

Ho ipotizzo che Ethiad non fosse disponibile a versare tutta la quantità di soldi necessaria,
che il Governo fosse disponibile a versare la differenza ma sarebbe passato per aiuto di Stato
e quindi il leasing iper costoso sia stato un modo di far versare ufficialmente i soldi ad Ethiad
per poi "restituirli" alla stessa col leasing esoso.
In realtà Ethiad non c'ha mai messo una lira come fecero pure i capitani coraggiosi.Serviva salvare la faccia al governo che a sua volta aveva promesso di salvare la compagnia di bandiera e i cittadini sono stati per l'ennesima volta presi per il c**o. Lo fece Berlusconi qualche anno prima , lo ha fatto Renzi che intanto aveva già imparato come si fa:tu fai finta di mettere i soldi su AZ e io ti regalo una concessione autostradale o una decina di slot ,al tuo buon cuore.Poi se 'hai una panda da buttare non preoccuparti, io ti do 30 volte il suo prezzo, tanto mica la pago io ma quei cojoni che mi votano.
Ma non mi scandalizzo più' di tanto , anche se qualche pregiudicato oggi si indigna.
Io resto dell'idea che nessuna persona di buon senso ai nostri giorni abbia interesse a investire dei soldi in una compagnia aerea perche' oggi nessuna compagnia puo' fare utili nel mercato attuale a meno che non si gestisca da furfanti o coprendo le perdite attraverso iniezioni di soldi dal pubblico. Per questo il mondo dell'aviazione commerciale pullula di mascalzoni che riciclano denaro, falliscono, non pagano i dipendenti e i fornitori, prendono soldi in maniera occulta , evadono ed eludono le tasse , firmano contratti che poi non rispettano, smarcano le manutenzioni alla metà del prezzo di mercato etc etc... poi c'e' chi butta più soldi chi meno. Succede in ogni parte del mondo e forse noi non siamo neanche i peggio.
Ora che lavoro un po' meno nel cockpit e un po' più' dietro la scrivania ho capito quale e' il gioco, ed e' un gioco veramente sporco.
E voglio trovare una sola persona che e' pratica di questo ambito, pronta a smentirmi.
Ora però che di soldi in giro ce ne sono pochi vedremo cose interessanti...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4950
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da Valerio Ricciardi » 2 agosto 2020, 18:30

Penso che sia così, e che il principio - acquisito ormai leggiadramente nell'immaginario collettivo - che un taxi Roma-Fiumicino possa costare più del successivo volo Fiumicino-Londra ha dato il colpo di grazia a qualsiasi ipotesi di credibilità finanziaria del settore.

Cioè, ma fra il Roma-Linate con AZ a mezzo milione delle vecchie lire di mattina in giorni feriali a questo... una giusta via di mezzo no?
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

airplane
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 265
Iscritto il: 31 maggio 2011, 23:03

Re: Nuovo aereo di Stato

Messaggio da airplane » 2 agosto 2020, 19:02

sigmet ha scritto:
2 agosto 2020, 15:33

In realtà Ethiad non c'ha mai messo una lira come fecero pure i capitani coraggiosi.Serviva salvare la faccia al governo che a sua volta aveva promesso di salvare la compagnia di bandiera e i cittadini sono stati per l'ennesima volta presi per il c**o. Lo fece Berlusconi qualche anno prima , lo ha fatto Renzi che intanto aveva già imparato come si fa:tu fai finta di mettere i soldi su AZ e io ti regalo una concessione autostradale o una decina di slot ,al tuo buon cuore.Poi se 'hai una panda da buttare non preoccuparti, io ti do 30 volte il suo prezzo, tanto mica la pago io ma quei cojoni che mi votano.
Ma non mi scandalizzo più' di tanto , anche se qualche pregiudicato oggi si indigna.
Io resto dell'idea che nessuna persona di buon senso ai nostri giorni abbia interesse a investire dei soldi in una compagnia aerea perche' oggi nessuna compagnia puo' fare utili nel mercato attuale a meno che non si gestisca da furfanti o coprendo le perdite attraverso iniezioni di soldi dal pubblico. Per questo il mondo dell'aviazione commerciale pullula di mascalzoni che riciclano denaro, falliscono, non pagano i dipendenti e i fornitori, prendono soldi in maniera occulta , evadono ed eludono le tasse , firmano contratti che poi non rispettano, smarcano le manutenzioni alla metà del prezzo di mercato etc etc... poi c'e' chi butta più soldi chi meno. Succede in ogni parte del mondo e forse noi non siamo neanche i peggio.
Ora che lavoro un po' meno nel cockpit e un po' più' dietro la scrivania ho capito quale e' il gioco, ed e' un gioco veramente sporco.
E voglio trovare una sola persona che e' pratica di questo ambito, pronta a smentirmi.
Ora però che di soldi in giro ce ne sono pochi vedremo cose interessanti...
.
>Sigmet, l'ho letto;
non ho altro da dire.

.

Rispondi