Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Melone

Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Melone » 31 maggio 2010, 16:04

Boeing o Airbus? Credo sia la domanda che la maggior parte degli appassionati di aviazione si pongono frequentemente. Entrambi i costruttori sono due veri e propri colossi nel campo dell'aviazione.
Alla domanda su quale degli aeromobili costruiti sia migliore non ho mai avuto una risposta soddisfacente, ma ho sempre letto su internet, ed ascoltato in televisione, commenti "di parte" ed eloggi degli esponenti della propria società.
Voglio rivolgere una domanda a tutti gli utenti del forum, dai semplici appassionati agli istruttori di volo, dagli ingegneri ai piloti, i quali hanno un contatto diretto vero e proprio con gli aerei e ne sanno molte di più che delle semplici voci.
Se possedeste una compagnia aerea dedicata al trasporto civile e/o di merci a breve, medio e lungo raggio, come popolereste la vostra flotta? Perché scegliereste un Boieing rispetto ad un Airbus, o viceversa? Fareste la vostra scelta in base a quali principali criteri? Il costo dell'aeromobile? Il numero di ore in volo possibili? Il consumo di carburante? Il numero di passeggeri trasportabili e la capacità di carico degli aerei cargo? Quote raggiungibili e/o velocità massima? Rivolgereste particolari attenzioni alle principali innovazioni introdotte dalle differenti case costruttrici? Oppure avreste preferito utilizzare aeromobili di diverse aziende aeronautiche?
E' forse scontato che tutti i fattori appena elencati sono fondamentali, ma mi piacerebbe ascoltare ogni singolo parere.
Sarebbe bello esprimere un parere sensato, senza fare commenti di semplice preferenza per il marchio o la casa aeronautica costruttrice.
Che il sogno della compagnia aerea (magari) virtuale abbia inizio! :D

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9585
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Maxx » 31 maggio 2010, 16:19

Un argomento davvero mai toccato prima sul forum!!

Avatar utente
Mettiu
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 130
Iscritto il: 12 maggio 2010, 12:23
Località: Cagliari City

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Mettiu » 31 maggio 2010, 16:35

bella domanda!

Secondo me la scelta può dipendere da tantissime cose, che secondo me trascendono da qualsiasi gusto estetico dell'aereo (quello ha il muso più bello dell'altro etc etc) , ma tipo:

rapporti con il costruttore
facilità di ricerca di personale più o meno specializzato in quel tipo di costruttore
tipologia di aereo e tutti gli intrinsechi fattori di scelta (consumo, capacità,servizi lusso)
tempo di disponibilità dei pezzi di ricambio a seconda della posizione geografica della compagnia
possibilità di futuri aggiornarnamenti dell'aereomobile con migliorie di comfort\consumo
duttilità della modifica degli interni di volo a seconda delle esigenza della compagnia (lusso, economic)
Rapidità nella consegna degli aeromobili (vabbè.. visti entrambi gli schieramenti.. campa cavallo :) )

Se fosse per me, una compagnia solo di 787-8 :mrgreen: :mrgreen:
Immagine

F-104
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 166
Iscritto il: 2 febbraio 2010, 19:34

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da F-104 » 31 maggio 2010, 19:28

Si tratta di due grandi case costruttrici,Boeing e Airbus .La differenza delle due case che si esprime in tutti i loro modelli, e la mentalita' costruttiva.I Boeing sono concettualmente piu'lineari senza troppe complicazioni per l'utilizzo,gli Airbus hanno una concezione piu' raffinata,a mio parere piu'"complessa".Personalmente preferisco i modelli Boeing l'ultimo nato il B787.Un vero gioiello. :bounce:

Avatar utente
Superkick
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 523
Iscritto il: 5 ottobre 2009, 19:07
Località: Fiumicino (RM)

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Superkick » 31 maggio 2010, 20:15

Io (come avrai potuto intuire dalla mia firma :mrgreen: ) preferisco Airbus, a parte che per gusti personali anche perché a parer mio ricalca molto meglio le esigenze attuali dell'aviazione commerciale. Boeing a quanto pare l'ha capito, ma il 787 arriva un pò tardi (meglio tardi che mai), basta vedere le statistiche di vendita degli ultimi anni (Airbus sempre in testa) per farsi un'idea dei trend attuali del mercato. Ovviamente non voglio dire che X è migliore di Y perché sta vendendo di più, ma che il mercato attualmente sta premiando Airbus e la sua filosofia. Punto.
VENDO JOYSTICK SAITEK X52 PRO
***Il mio Tour Mondiale su IVAO***
Immagine

Ministro della Stampa - Birra Point
Immagine

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Luke3 » 31 maggio 2010, 20:28

La domanda è interessante perchè non si tratta del solito "è meglio boeing o airbus" ma di qualcosa di più operativo, che in effetti toglie di mezzo sentimentalismi e preferenze personali e punta sul piano operativo.

Per me: McDonnell Douglas, meglio di tutte e due messe insieme :mrgreen:
Non potrei avere una compagnia aerea io, sarei troppo orientato verso aerei classici, pieni di fascino ma poco economici. Probabilmente con qualche accorgimento riuscirei a mandare avanti una flotta di MD-80, magari MD-90 che consumano un pò di meno anche se si perderebbe il gusto dei JT8D.
Realisticamente sarebbe dura. Di A320 family e 737NG non ne posso più, non si vede altro oggi giorno, una monotonia unica. Probabilmente per la mia compagnia aerea sceglierei il 737 classic. Sembrerà strano ma economicamente ha senso.
-Si trovano a prezzi molto vantaggiosi
-I ricambi te li tirano dietro
-Bassi costi di operazione
-Range molto interessante che permetterebbe di coprire tutta Europa, Nord Africa e Medio Oriente mediterraneo
-Con qualche piccola modifica (winglets e il recente intervento ai motori che sta facendo LH sui 735 per ridurre il rumore e pagare meno tasse di atterraggio) possono diventare macchine veramente interessanti.
Ultima modifica di Luke3 il 31 maggio 2010, 20:32, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da ciccioxx92 » 31 maggio 2010, 20:29

Credo che l'argomento e il thread siano già fin troppo discussi!
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Skip100 » 31 maggio 2010, 20:48

Io sono un tifoso della Boeing e secondo me l'aereo è il 777. 8)
Però se avessi una mia compagnia non mi legherei solamente ad un fornitore... meglio tenere i piedi in più scarpe... potrei aver bisogno di entrambi in periodi diversi e potrei più facilmente metterli in concorrenza durante le trattative d'acquisto... :wink:
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 682
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da andwork » 31 maggio 2010, 22:37

Maxx ha scritto:Un argomento davvero mai toccato prima sul forum!!
già... proprio una bella novità!

Avatar utente
giangoo
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 818
Iscritto il: 5 gennaio 2007, 2:18
Località: Auckland, New Zealand
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da giangoo » 1 giugno 2010, 1:08

se sei europeo compri airbus e se sei americano compri boeing cosi' fai contenti i rispettivi governi, dai lavoro a coloro che poi prenderanno il tuo aereo o che manderanno i propri figli a prendere il tuo aereo. Insomma un po' di protezionismo che non guasta mai! :D

Se sei giapponese, allora ci devi pensare su.

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Skip100 » 1 giugno 2010, 9:27

giangoo ha scritto:se sei europeo compri airbus e se sei americano compri boeing cosi' fai contenti i rispettivi governi, dai lavoro a coloro che poi prenderanno il tuo aereo o che manderanno i propri figli a prendere il tuo aereo. Insomma un po' di protezionismo che non guasta mai! :D

Se sei giapponese, allora ci devi pensare su.

Ehhhhhh figurati... sembrano aziende solo europee e americane in realtà sono due aziende che fanno lavorare mezzo mondo... alla fine quasi quasi... progettano e assemblano. Molti componenti vengono prodotti in svariati paesi tra cui anche L'Italia per entrembe le aziende.
Per non parlare dei motori poi...
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 1 giugno 2010, 10:21

Mettiu ha scritto:bella domanda!

tempo di disponibilità dei pezzi di ricambio a seconda della posizione geografica della compagnia
--> QUESTO non e' un problema....fidati!
Mettiu ha scritto: possibilità di futuri aggiornarnamenti dell'aereomobile con migliorie di comfort\consumo
---> visto che e' futuro, non lo puoi sapere, se e come ci sara' una modifica che migliorera' i consumi, per esempio
Mettiu ha scritto: duttilità della modifica degli interni di volo a seconda delle esigenza della compagnia (lusso, economic)
---> questo e' gia' uno standard per tutti e due. Guarda un po' come e' fatto il binario che tiene bloccati i sediili..
Mettiu ha scritto: Rapidità nella consegna degli aeromobili (vabbè.. visti entrambi gli schieramenti.. campa cavallo :) )
---> dipende. Se vai a prenderli dalle grosse societa' di leasing (ILFC, ecc), il problema non esiste. Il tempo piu' lungo va via per l'allestimento degli interni....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 1 giugno 2010, 10:24

In generale quando fai partire una compagnia aerea lo fai perche' vuoi creare un'azienda che sia redditizia dopo un certo tempo. Alle spalle c'e' sicuramente una ricerca di mercato molto approfondita che ti dira' quali saranno le rotte piu' redditizie almeno sulla carta, e quindi sceglierai che tipo di compagnia fare: low cost, classica, all business, charter ecc.
A questo punto, immaginiamo che hai chi ti finanzia, mandi alle case costruttrici delle richieste per delle macchine. E ovviamente dipende tutto da che compagnia vuoi essere: se sei una low cost non chiederai mai un A380! Viceversa se vuoi fare lunghe tratte, difficilmente prenderai un A318 (a meno che non sei all business).
A quel punto le case costruttrici ti faranno delle offerte: tieni in considerazione il prezzo del singolo aeromobile (ovviamente piu' ne compri piu' hai sconto), il costo/passeggero/km di ogni aereomobile che e' un parametro fondamentale, i tempi di manutenzione, l'eventuale motorizzazione. Puo' essere che il 737 consumi leggermente di piu' dell'A320, ma magari l'A320 ha bisogno di qualche ora in piu' per la manutenzione (e' solo un esepmio). Tieni tutto in considerazione e alla fine arrivi alla tua decisione. Non penso che esiste un aereo nato per una specifica tipologia di compagnia: esistono charter con boeing e charter con Airbus esistono low cost con B. e A. esistono compagnie all business di entrambe ecc.
Poi ovviamente ci sono pressioni politiche pero' penso avvengano piu' che altro su grande scala. Non e' un caso che in Giappone le Compagnie piu' famose (ANA e JAL) non abbiano un Airbus a pagarlo oro! E guarda caso nessuna compagnia aerea in USA ha un A340-300 ( o -500 -600) ma ce l'hanno Lufthansa e Iberia che sono europee, Air France, SAS ecc.
Un'ultimo parametro e': in quanto tempo mi consegneranno quell'aereo? Tempo fa Boeing ha rifiutato un ordine della Southwest Airlines perche' gli aveva fondamentalmente saturato la linea di montaggio e Boeing non avrebbe potuto ricevere altri ordini. Analogamente adesso Air France sta cercando di vedere chi tra Boeing e Airbus consegnera' prima il 787 o l'A350. United ha scelto la via di mezzo del "50 e 50". Sono sempre scelte dettato dal compromesso.
Vedendo il successo che ha avuto, posso pensare che una macchina ottimale e' il 777: ce l'hanno praticamente quasi tutte le compagnie in tutti i continenti, Boeing ha fatto un terno all'8 con il triple seven!
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 1 giugno 2010, 10:57

flyforever85 ha scritto:.
Analogamente adesso Air France sta cercando di vedere chi tra Boeing e Airbus consegnera' prima il 787 o l'A350. United ha scelto la via di mezzo del "50 e 50". Sono sempre scelte dettato dal compromesso.
Vedendo il successo che ha avuto, posso pensare che una macchina ottimale e' il 777: ce l'hanno praticamente quasi tutte le compagnie in tutti i continenti, Boeing ha fatto un terno all'8 con il triple seven!
Mmmhh...non e' proprio cosi'..... AF come UA andra' sul 50/50 non perche' uno consegna prima dell'altro, ma perche il 350 e il 787 sono fatti per due missioni completamente diverse. il 350 e' piu' capiente del 787, comunque la si voglia guardare.
Devi comparare il 787 con il 330 e il 350 con il 777....in questo caso si che hai una comparazione reale.

Il fatto che poi il 777 ha avuto successo e' dovuto principalmente al fatto che Airbus non aveva un concorrente di pari peso. Guarda per esempio adesso, con il 767 praticamente fuori produzione, il LR piu' venduto e' il 330.

E' restando in casa, guarda la composizione flotta di AF, AZ e KL per il lungo raggio A330 e B777 (B747 verra' sostituito con 777 o 350, a scelta)

Ciao
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 1 giugno 2010, 11:19

SuperMau ha scritto:
Mmmhh...non e' proprio cosi'..... AF come UA andra' sul 50/50 non perche' uno consegna prima dell'altro, ma perche il 350 e il 787 sono fatti per due missioni completamente diverse. il 350 e' piu' capiente del 787, comunque la si voglia guardare.
Devi comparare il 787 con il 330 e il 350 con il 777....in questo caso si che hai una comparazione reale.
Sono d'accordo su tutto il resto pero' dire che l'A350 e il 787 sono COMPLETAMENTE diversi mi sembra un azzardo. dipende da come li utilizzeranno le compegnie ovviamente! Sono nati per il lungo raggio entrambi, il primo ha piu' posti del secondo e sara' il direttore successore del 340 e del 777 le dimensioni sono quasi comparabili.
Comunque si, sono in larga parte complementari. Meglio per noi, avremo piu' possibilita' di vedere entrambi i velivoli in una stessa compagnia!
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 1 giugno 2010, 12:02

flyforever85 ha scritto:
SuperMau ha scritto:
Mmmhh...non e' proprio cosi'..... AF come UA andra' sul 50/50 non perche' uno consegna prima dell'altro, ma perche il 350 e il 787 sono fatti per due missioni completamente diverse. il 350 e' piu' capiente del 787, comunque la si voglia guardare.
Devi comparare il 787 con il 330 e il 350 con il 777....in questo caso si che hai una comparazione reale.
Sono d'accordo su tutto il resto pero' dire che l'A350 e il 787 sono COMPLETAMENTE diversi mi sembra un azzardo. dipende da come li utilizzeranno le compegnie ovviamente! Sono nati per il lungo raggio entrambi, il primo ha piu' posti del secondo e sara' il direttore successore del 340 e del 777 le dimensioni sono quasi comparabili.
Comunque si, sono in larga parte complementari. Meglio per noi, avremo piu' possibilita' di vedere entrambi i velivoli in una stessa compagnia!
Beh, ho detto che le MISSIONI sono diverse, non gli aerei :mrgreen:
Comunque vero, almeno la possibilita' di vedere un po di variazione!
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Melone

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Melone » 1 giugno 2010, 12:44

ciccioxx92 ha scritto:Credo che l'argomento e il thread siano già fin troppo discussi!
Ovviamente nessuno vi obbliga a prendere parte alla discussione se l'argomento non vi piace :D
Questo thread è stato creato con uno spirito diverso rispetto agli altri, nei quali si faceva semplicemente il tifo per le aziende. Perché non provi a dare un tuo parere su come popoleresti una compagnia aerea? :wink:

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Skip100 » 1 giugno 2010, 14:02

flyforever85 ha scritto:
Tempo fa Boeing ha rifiutato un ordine della Southwest Airlines perche' gli aveva fondamentalmente saturato la linea di montaggio e Boeing non avrebbe potuto ricevere altri ordini.

E com'è andata a finire? Cos'ha comprato la South? Non la sapevo sta storia...
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
G-BOAB
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 639
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 23:50
Località: Ravenna- Saronno

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da G-BOAB » 1 giugno 2010, 14:09

Luke3 ha scritto: Per me: McDonnell Douglas, meglio di tutte e due messe insieme :mrgreen:
Io ho lasciato il cuore sull'MD11 :oops:
Edoardo

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Ponch » 1 giugno 2010, 14:13

Credo che sul corto-medio raggio la famiglia A320 domina, sul lungo raggio invece il triple seven non ha rivali. :D
Is it light where you are yet?

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 1 giugno 2010, 14:20

Skip100 ha scritto:
flyforever85 ha scritto:
Tempo fa Boeing ha rifiutato un ordine della Southwest Airlines perche' gli aveva fondamentalmente saturato la linea di montaggio e Boeing non avrebbe potuto ricevere altri ordini.

E com'è andata a finire? Cos'ha comprato la South? Non la sapevo sta storia...
Non come sia andata a finire, avendo una flotta solo Boeing 737 in varie versioni penso abbia semplicemente aspettato... adesso cerco informazioni a riguardo!
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9688
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da cabronte » 1 giugno 2010, 14:49

Tutto dipende dalle offerte da parte dei costruttori e da quelle fatte dalle compagnie.
Ale

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 1 giugno 2010, 15:16

collaudatore ha scritto:Credo che sul corto-medio raggio la famiglia A320 domina, sul lungo raggio invece il triple seven non ha rivali. :D
Dipende sempre dal tipo di missione...per esempio, i transatlantici sono molto piu' convenienti con un A330 che con un 777, sempre che tu non lo riempia come un uovo.

Non ha rivali perche' non c'e' una macchina Airbus competiva (ci sara' il 350).

Oltre a cio' , chiediti perche' sia LH che IB hanno tutti questi A340-600, e non il 777... perche' devono volare missioni particolari come ad esempio in sudamerica, dove hai aeroporti "hot and high" in termini di situazioni meteorologiche, nelle quali avere un twin (come il 777) e' molto penalizzante in termini di massimo peso al decollo (ovvero, devi utilizzarlo sottocapacita')...

Flyingbrandon, Airbusfamilydriver, dico giusto ?
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 1 giugno 2010, 15:58

SuperMau ha scritto:
collaudatore ha scritto:Credo che sul corto-medio raggio la famiglia A320 domina, sul lungo raggio invece il triple seven non ha rivali. :D
Dipende sempre dal tipo di missione...per esempio, i transatlantici sono molto piu' convenienti con un A330 che con un 777, sempre che tu non lo riempia come un uovo.

Non ha rivali perche' non c'e' una macchina Airbus competiva (ci sara' il 350).

Oltre a cio' , chiediti perche' sia LH che IB hanno tutti questi A340-600, e non il 777... perche' devono volare missioni particolari come ad esempio in sudamerica, dove hai aeroporti "hot and high" in termini di situazioni meteorologiche, nelle quali avere un twin (come il 777) e' molto penalizzante in termini di massimo peso al decollo (ovvero, devi utilizzarlo sottocapacita')...

Flyingbrandon, Airbusfamilydriver, dico giusto ?
Forse hai ragione non lo metto in dubbio pero' questo non spiega il perche' la LAN Airlines Chilena ha 27 Boeing 767 e 5 A340. Con il primo vola anche in Spagna, con il secondo vola a Sydney ma li' e' costretta perche' non valgono le ETOPS nelle rotte transpacifiche sull'antartide. Stesso ragionamento vale per la TAM brasiliana, ha i 777 e i 330 e solo 2 340-500. Anche Alitalia vola nelle rotte del Sudamerica con il 777. Inoltre tutti questi modelli verranno nel tempo sostituiti da bimotori o 787 o A350...
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
Mettiu
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 130
Iscritto il: 12 maggio 2010, 12:23
Località: Cagliari City

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Mettiu » 1 giugno 2010, 15:59

Verso la metà del 2008, con la crescita dei prezzi del carburante, l'alto consumo di carburante dell'A340 ha portato le compagnie a tagliare i voli a lunghissimo raggio, ovvero quelli che durano più di 15 ore. Thai Airways International ha cancellato il suo volo diretto Bangkok-New York della durata di 17 ore e operato con Airbus A340-500 per sostituirlo con un volo via Osaka e operato con Boeing 777-300. Tutti i quattro A340-500 della Thai sono ora in vendita.
Nonostante i voli corti sollecitino maggiormente un aereo di quelli più lunghi, questi voli richiedono alle compagnie di riempire al massimo i serbatoi, facendo sì che gli aerei in volo consumino solo carburante per trasportarne altro. Si calcola che la Thai Airways abbia i suoi voli Bangkok-New York pieni all'80%, ma con i prezzi del carburante del 2008 è necessario ottenere un impossibile 120% di posti occupati.[4]
Altre compagnie stanno esaminando la possibilità di reintrodurre voli a lungo raggio. Nell'agosto 2008 Cathay Pacific Airways ha annunciato al Wall Street Journal che la crescita dei prezzi sta compromettendo le sue rotte trans-pacifiche e sarà quindi costretta a tagliare molti voli su quelle rotte per reimpiegarli su rotte più corte come tra l'Australia e Hong Kong. Il CEO di Cathay Pacific ha confessato ai giornali: "Ridaremo forma al nostro network dove necessario per assicurare di far volare gli aerei dove possiamo coprire i costi e guadagnare qualche soldo...".[5] Verso la fine del 2008 la Cathay ha restituito tutti i suoi A340-600, che aveva in leasing, per sostituirli con Boeing 777-300ER di proprietà. Gli Airbus sono stati rivisitati e consegnati alla Hainan Airlines.


fonte: wikipedia
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 1 giugno 2010, 16:11

Mettiu ha scritto:Verso la metà del 2008, con la crescita dei prezzi del carburante, l'alto consumo di carburante dell'A340 ha portato le compagnie a tagliare i voli a lunghissimo raggio, ovvero quelli che durano più di 15 ore. Thai Airways International ha cancellato il suo volo diretto Bangkok-New York della durata di 17 ore e operato con Airbus A340-500 per sostituirlo con un volo via Osaka e operato con Boeing 777-300. Tutti i quattro A340-500 della Thai sono ora in vendita.
Nonostante i voli corti sollecitino maggiormente un aereo di quelli più lunghi, questi voli richiedono alle compagnie di riempire al massimo i serbatoi, facendo sì che gli aerei in volo consumino solo carburante per trasportarne altro. Si calcola che la Thai Airways abbia i suoi voli Bangkok-New York pieni all'80%, ma con i prezzi del carburante del 2008 è necessario ottenere un impossibile 120% di posti occupati.[4]
Altre compagnie stanno esaminando la possibilità di reintrodurre voli a lungo raggio. Nell'agosto 2008 Cathay Pacific Airways ha annunciato al Wall Street Journal che la crescita dei prezzi sta compromettendo le sue rotte trans-pacifiche e sarà quindi costretta a tagliare molti voli su quelle rotte per reimpiegarli su rotte più corte come tra l'Australia e Hong Kong. Il CEO di Cathay Pacific ha confessato ai giornali: "Ridaremo forma al nostro network dove necessario per assicurare di far volare gli aerei dove possiamo coprire i costi e guadagnare qualche soldo...".[5] Verso la fine del 2008 la Cathay ha restituito tutti i suoi A340-600, che aveva in leasing, per sostituirli con Boeing 777-300ER di proprietà. Gli Airbus sono stati rivisitati e consegnati alla Hainan Airlines.


fonte: wikipedia
Bene!! Il problema e' che i quadrimotori da che mondo e mondo costano piu' di un bimotore... fare manutenzione su 4 motori non e' da poco! Non per niente l'unico quadrimotore in fase di sviluppo e' il 747-8 ma ha solo 2 acquirenti nella versione passeggeri!! Il 380 e' un aereo che ancora non ha raggiunto il break even percio' allo stato attuale deve aihme essere considerato un flop industriale. Gli unici che si permettono quadrimotori come fossero caramelle sono gli Emirates, Etihad e Qatar Airways... e si capisce perche'. Peccato... i quadromotori hanno un fascino unico. :wink:
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da ciccioxx92 » 2 giugno 2010, 2:06

Melone ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto:Credo che l'argomento e il thread siano già fin troppo discussi!
Ovviamente nessuno vi obbliga a prendere parte alla discussione se l'argomento non vi piace :D
Questo thread è stato creato con uno spirito diverso rispetto agli altri, nei quali si faceva semplicemente il tifo per le aziende. Perché non provi a dare un tuo parere su come popoleresti una compagnia aerea? :wink:
Ok ci provo. Ti dico però che non sarebbe azzecato parlare di boeing o Airbus. Esistono tante altre competività sul mercato. Partirei sicuramente da un Canadair o qualche jet di poco costo iniziale e cercare di sfruttare un'esigua flotta per poi puntare ad inserire aerei di un ottimo rapporto in termini di consumo e manutenzione. Attualmente mi sembra che Airbus costi un po' di più ma è un investimento più a lungo termine.
Ti ripeto, anche come fondare una compagnia aerea se ne stava già parlando. Se è con uno spirito ancora diverso, spiega meglio ancora il tuo argomento. :mrgreen:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 2 giugno 2010, 12:24

flyforever85 ha scritto: Bene!! Il problema e' che i quadrimotori da che mondo e mondo costano piu' di un bimotore... fare manutenzione su 4 motori non e' da poco! Non per niente l'unico quadrimotore in fase di sviluppo e' il 747-8 ma ha solo 2 acquirenti nella versione passeggeri!! Il 380 e' un aereo che ancora non ha raggiunto il break even percio' allo stato attuale deve aihme essere considerato un flop industriale. Gli unici che si permettono quadrimotori come fossero caramelle sono gli Emirates, Etihad e Qatar Airways... e si capisce perche'. Peccato... i quadromotori hanno un fascino unico. :wink:
Sei sicuro di quello che dici?
Chissa perche' Qantas e Singapore hanno piu A380 in servizio di Etihad e Qatar....magari riserve nascoste di carburante nel mar dei coralli?
Che ne dici se parliamo di CASM ? :mrgreen: :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da FAS » 2 giugno 2010, 12:55

probabilmente mi faccio portavoce anche di supermau


ragazzi sostanziate le vostre affermazioni con argomentazioni valide....altrimenti ricaschiamo nelle chiacchiere a bar

avevo fatto lo stesso invito in una discussione simile /identica qualche mese fa...
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 2 giugno 2010, 13:16

FAS ha scritto:probabilmente mi faccio portavoce anche di supermau
ragazzi sostanziate le vostre affermazioni con argomentazioni valide....altrimenti ricaschiamo nelle chiacchiere a bar
avevo fatto lo stesso invito in una discussione simile /identica qualche mese fa...
Ringrazio sentitamente :D
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da Skip100 » 2 giugno 2010, 15:06

Fatemi capire una cosa...

Quindi una compagnia che effettua voli intercontinentali stile Ryanair e cioè con un unico modello di aeromobile, che ne so tutti 773 non potrebbe esistere? Ogni rotta deve avere l'aeromobile adatto?
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da SuperMau » 2 giugno 2010, 15:41

Skip100 ha scritto:Fatemi capire una cosa...

Quindi una compagnia che effettua voli intercontinentali stile Ryanair e cioè con un unico modello di aeromobile, che ne so tutti 773 non potrebbe esistere? Ogni rotta deve avere l'aeromobile adatto?
Diciamo che, se vuoi fare soldi (e non perderli), per ogni gruppo di rotte devi avere l'aeromobile adatto

Comunque V Australia, del gruppo Virgin, ha solo 773.....pero' fa anche solo Australia-USA :mrgreen:
CIao
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da FAS » 2 giugno 2010, 15:54

scriviamone,....sul tema,...... una volta per tutte con serietá

congelando il fatto che molte nazioni, compagnie di bandiera, scelgono un determinato prodotto per i ritorni industriali.....

allora.....ad ognuno conviene comprare qualcosa di differente non perché un determinato prodotto sia migliore rispetto ad un altro....ormai gli standard da rispettare EASA/FAA sono gli stessi /(esclusi alcuni cali di mutanda,.....ma entriamo nel porco gioco politico..... dove i mandanti sono potenti nazioni che giocano guerre economiche contro altri governi,.... vedi scandalosi permessi per test di volo accordati a inviluppo di volo ridotto, e vedi Wake vortex issue inventato a posta per ritardare determinati programmi.....ma questa é mafia torniamo a parlare di aeronautica ed aeronavigabilitá)/

tempo fa esisteva laaaaaaaa
MC Donald Douglas che faceva aerei eccezionali ..poi ricordo parole come fusione...o meglio soppresione...annullamento....scusate questo é un altro discorso..... stavo andando OT

Partiamo da un punto qualunque che potrebbe affliggere una qualsiasi flotta...Airbus o Boeing
Visto che si parlava di quadri motori plurimotori.....mi é venuto in menta un problema serio che a seconda delle filosofie potrebbe rientrare nella ILS (integrated logistic sys) offerta da una determianta industria aeronautica che dipende strettamente dai piccoli supplier coinvolti nelle varie catene costruttive......

si parla di LTB (Last Time Buy) un serio problema che influeza molto spesso la scelta di una determinata macchina rispetto ad unaltra...ne avete mai sentito parlare?
sapete come le due grandi case costruttrici si regolano sul tema?...


partiemo da qui..... :mrgreen:
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 2 giugno 2010, 15:56

SuperMau ha scritto:
flyforever85 ha scritto: Bene!! Il problema e' che i quadrimotori da che mondo e mondo costano piu' di un bimotore... fare manutenzione su 4 motori non e' da poco! Non per niente l'unico quadrimotore in fase di sviluppo e' il 747-8 ma ha solo 2 acquirenti nella versione passeggeri!! Il 380 e' un aereo che ancora non ha raggiunto il break even percio' allo stato attuale deve aihme essere considerato un flop industriale. Gli unici che si permettono quadrimotori come fossero caramelle sono gli Emirates, Etihad e Qatar Airways... e si capisce perche'. Peccato... i quadromotori hanno un fascino unico. :wink:
Sei sicuro di quello che dici?
Chissa perche' Qantas e Singapore hanno piu A380 in servizio di Etihad e Qatar....magari riserve nascoste di carburante nel mar dei coralli?
Che ne dici se parliamo di CASM ? :mrgreen: :mrgreen:

Qantas ha trasportato nel 2007 circa 25 milioni di passeggeri, ordina 20 A380
Emirates ha trasportato nel 2008 circa 22 milioni di passeggeri, ordina 58 A380
Etihad ha trasportato nel 2007 circa 4.5 milioni di passeggeri, ordina 10 A380
Qatar Airways ha trasportato nel 2007 circa 10 milioni di passeggeri, ordina 5 A380
Singapore Airlines ha trasportato nel 2008 circa 20 milioni di passeggri, ordina 19 A380

Singapore e Qantas vogliono sicuramente ampliare il numero di passeggeri trasportati ma il loro primo obiettivo e' quello di avere un aereo capiente, che consumi meno del 747-400 che hanno gia' in flotta e la cui manutenzione costi meno. L'unico prodotto al momento presente quando hanno avuto questa neccesita' era il 380 (stesso discorso che hai fatto te te alcuni post fa riguardo al fatto che molte compagnie hanno ordinato il 777 perche' Airbus non aveva un velivolo per quel segmento di rotte). Emirates, Etihad, e Qatar vogliono espandersi come compagnie aeree. Potrebbero farlo come una normalissima compagnia aerea cioe' prendendo in leasing il velivolo Invece lo comprano direttamente. Come fai a comprare 58 aerei del genere con 22 milioni di passeggeri? E come fai a comprarne 10 quando hai un quarto dei passeggeri di Qantas?
Inoltre: Dubai e Abu Dhabi sono a 130 km di distanza. Doha un po' piu' in la. Nel raggio di 500 km opereranno 70 A380, 20 in tutto il continente Oceanico, 0 negli USA, 45 nel continente Europeo.
Deus ex machina: chi da la possibilita' a queste tre compagnie di comprare in numero cosi' elevato di A380, che sono macchine che diventano remunerative dopo un certo numero abbastanza elevato di passeggeri, quindi mettersi molto a rischio quando hanno un numero totale di passeggeri che arriva alla meta' dei passeggeri Lufthansa? Lo possono fare solo perche' hanno..? rullo di tamburi? Tanti grattacieli :D

Se tu dovessi fondare una compagnia adesso, l'ultima cosa che penseresti e' quella di comprare A380 perche' la bassa fama non ti permetterebbe di riempirli. Se pero' hai tanti ma tanti grattacieli, puoi permetterti di rendere un servizio superbo, fare pubblicita' in giro per il mondo e costruirti un aeroporto a misura A380 (Dubai, Doha). I passeggeri nel giro di qualche anno arrivano...

Non sapevo cos'era il CASM, ho cercato in internet e ho trovato: Centro Arcieri Storici Medievali :mrgreen:
Scherzi a parte, il CASM e' il parametro piu' utilizzato per paragonare i velivoli ma il discorso rimane collegato a quello che ti ho appena detto: se non hai i passeggeri puoi avere anche un aereo che ti costa 1€ a passeggero al milione di km... ma se non fai sedere il passeggero sei in perdita!!
Se utilizzi solo il CASM come parametro dovresti dedurre che le compagnie statunitensi sono pazze perche' continuano a volare con il 777 e il piu' obsoleto 747 quando possono volare con il 380 e spendere meno a passeggero, il problema e' che questo varrebbe se riducessero il numero di voli giornalieri quindi invece che due 777, 1 A380 pieno. Pero' ne verrebbe meno la filosofia di dare ai passeggeri piu' scelta di voli giornalieri.

Forse mi sono un po' complicato con il discorso ma spero di sia arrivato il messaggio di fondo. :bounce:
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Boeing o Airbus? I titani dei costruttori aeronautici

Messaggio da flyforever85 » 2 giugno 2010, 16:04

FAS ha scritto:
tempo fa esisteva laaaaaaaa
MC Donald Douglas che faceva aerei eccezionali ..poi ricordo parole come fusione...o meglio soppresione...annullamento....scusate questo é un altro discorso..... stavo andando OT

Partiamo da un punto qualunque che potrebbe affliggere una qualsiasi flotta...Airbus o Boeing
Visto che si parlava di quadri motori plurimotori.....mi é venuto in menta un problema serio che a seconda delle filosofie potrebbe rientrare nella ILS (integrated logistic sys) offerta da una determianta industria aeronautica che dipende strettamente dai piccoli supplier coinvolti nelle varie catene costruttive......

si parla di LTB (Last Time Buy) un serio problema che influeza molto spesso la scelta di una determinata macchina rispetto ad unaltra...ne avete mai sentito parlare?
sapete come le due grandi case costruttrici si regolano sul tema?...


partiemo da qui..... :mrgreen:
Ho scoperto ieri che si chiama McDonnell Douglas.... ci sono rimasto male.

non so cosa sia il Last Time Buy... una sorta di: compra ora o passi il turno e ce ci ripensi tra un mese paghi di piu'?

comunque Il mercato della vendita degli aerei non vedo perche' debba essere diverso dalla vendita di altri mezzi... chi fa migliore pubblicita' e miglior prezzo vince!
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Rispondi