Telefoni cellulari a bordo

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4816
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da sardinian aviator » 18 ottobre 2010, 12:10

L'altra sera un telefonino ha squillato durante l'avvicinamento.
Noto che l'attenzione degli AA/VV è assai blanda su questo aspetto, come se la questione non fosse più così grave e determinante per la sicurezza. E' così?
Ci sono sviluppi tecnici che non (tutti) conosciamo?
Qualche addetto ai lavori potrebbe spiegare meglio anche la questione del modo "aereo" che dovrebbe essere selezionato prima del decollo per poter tenere acceso il cellulare? Su quali cellulari è presente (sul mio no)? E che funzioni consente?
Grazie
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9643
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Maxx » 18 ottobre 2010, 12:58

Pazzesco. Certo che gli aa/vv non possono controllare uno per uno tutti i passeggeri per vedere se hanno spento il cellulare: ma gli avvisi pre decollo dovrebbero bastare e avanzare. D'altronde gli aerei sono pieni di top manager che non possono scollegarsi dal mondo nemmeno per 45 minuti, pena la rovina del suddetto mondo. Personalmente, quando volavo ho sempre spento il cell una volta salito sull'aereo e mandato un sms a mio padre e uno all'allora fidanzata.

MarkAir
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 24 luglio 2010, 13:20

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da MarkAir » 18 ottobre 2010, 13:32

La cosiddetta modalità aereo (o offline) non ti fa chiamare, ricevere, inviare sms, e tutte le altre operazioni che richiedono un contatto con l'esterno.
Comunque durante decollo, salita, avvicinamento e atterraggio va spento del tutto, non va bene la modalità aereo, perché il telefono potrebbe interferire con gli strumenti di bordo, in quanto produce onde elettromagnetiche (mi sembra...).

Infatti in un thread su questo forum ho letto che non mi ricordo chi ha scritto che quando ha fatto un auto-land completo ha fatto ripetere 3 volte di spegnere i cellulari! :mrgreen: Proprio perché gli serviva massima precisione dagli strumenti.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Ponch » 18 ottobre 2010, 13:51

Va tutto bene fino a quando non becchi l'AAVV "sbagliato" e il Comandante "sbagliato".
Is it light where you are yet?

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da MarcoGT » 18 ottobre 2010, 13:54

collaudatore ha scritto:Va tutto bene fino a quando non becchi l'AAVV "sbagliato" e il Comandante "sbagliato".
Quoto.
Tra l'altro bisognerebbe riflettere sul fatto che quel comandante sia "sbagliato" :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da **F@b!0** » 18 ottobre 2010, 14:44

sardinian aviator ha scritto:L'altra sera un telefonino ha squillato durante l'avvicinamento.
Noto che l'attenzione degli AA/VV è assai blanda su questo aspetto, come se la questione non fosse più così grave e determinante per la sicurezza. E' così?
Ci sono sviluppi tecnici che non (tutti) conosciamo?
Qualche addetto ai lavori potrebbe spiegare meglio anche la questione del modo "aereo" che dovrebbe essere selezionato prima del decollo per poter tenere acceso il cellulare? Su quali cellulari è presente (sul mio no)? E che funzioni consente?
Grazie
guarda....se lo spegni sarebbe meglio, ma 1,2, anche 10 telefonini accesi non creano un disturbo rilevante!
gli strumenti sono programmati per resistere ad un determinato disturbo elettromagnetico che praticamente sarebbero tutti i pax con 2 telefoni l'uno che chiamano in contemporanea!
anche quel disturbo è abbastanza tollerabile!
d'altronde l'aereo stesso crea disturbi, è un pezzo di metallo, ed in quanto tale interferisce con i campi elettromagnetici!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Simbor
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 253
Iscritto il: 15 ottobre 2009, 15:47
Località: Near MXP

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Simbor » 18 ottobre 2010, 15:09

Che io sappia, in modalità aereo non viene emessa alcuna radiofrequenza, ne bluethoot, ne wi-fi ....

Almeno...su IPhone è così, verificato e testato....Sugli altri cell. non ci metto la mano sul fuoco....

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4816
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da sardinian aviator » 18 ottobre 2010, 15:22

gli strumenti sono programmati per resistere ad un determinato disturbo elettromagnetico che praticamente sarebbero tutti i pax con 2 telefoni l'uno che chiamano in contemporanea!

Questa dunque sarebbe la ragione di un atteggiamento diciamo "comprensivo" nei confronti dei trasgressori. Bisogna che la smetta quindi di aggredire fisicamente urlando "Assassino, vuoi farci morire tutti?"chi non è pronto a spegnere il cellulare :mrgreen: :mrgreen:
Messa così mi pare un eccesso di zelo insistere sul fatto che non si deve usare il cell. fino a che le porte dell'aereo non siano aperte, perfino ad aereo fermo, tanto poi non lo fa nessuno. Ciò mi pare induca a considerare TUTTE le disposizioni come eccessive, ridontanti, quando così di fatto non è.
Insomma meglio togliere qualche divieto che assistere inerti alla sua violazione.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Ponch » 18 ottobre 2010, 15:25

sardinian aviator ha scritto:Insomma meglio togliere qualche divieto che assistere inerti alla sua violazione.
Oppure far rispettare il divieto anziche' toglierlo perche' nessuno lo rispetta. :mrgreen:
Is it light where you are yet?

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9560
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da MD82_Lover » 18 ottobre 2010, 15:28

Io penso che il divieto di tenere i cellulari accesi, soprattutto in determinate fasi del volo, permetta anche di mantenere una maggiore attenzione da parte dei passeggeri verso quello che sta accadendo, incluse comunicazioni ed avvisi...ed è forse per questo che il divieto viene mantenuto (malgrado magari l'avere il telefonino acceso non causi alcun problema di ordine tecnico).

Però è solo una mia supposizione e forse nemmeno giusta.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4816
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da sardinian aviator » 18 ottobre 2010, 15:53

collaudatore ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Insomma meglio togliere qualche divieto che assistere inerti alla sua violazione.
Oppure far rispettare il divieto anziche' toglierlo perche' nessuno lo rispetta. :mrgreen:
Ma ci mancherebbe...! Questa è la prima opzione.
Però se il divieto tecnicamente non serve più, essere blandi nel farlo rispettare anzichè toglierlo è un autogol
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Dav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 395
Iscritto il: 19 ottobre 2009, 18:15
Località: LILH

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Dav » 18 ottobre 2010, 15:54

Un giorno in volo sul P92, con le cuffie e con i cellulari spenti abbiamo sentito lo stesso un'interferenza di un cellulare. Un fastidio allucinante. :D

MarkAir ha scritto:La cosiddetta modalità aereo (o offline) non ti fa chiamare, ricevere, inviare sms, e tutte le altre operazioni che richiedono un contatto con l'esterno.
No, disattiva tutte le cose che trasmettono in radiofrequenza, come dice Simbor®
Simbor® ha scritto:Che io sappia, in modalità aereo non viene emessa alcuna radiofrequenza, ne bluethoot, ne wi-fi
Ho trovato un lavoro carino che simula il campo e/m in un aeromobile (http://www.arpa.piemonte.it/upload/dl/P ... presto.pdf) da cui sembra che i livelli di esposizione dei passeggeri restino entro i limiti di legge.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9832
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da i-daxi » 18 ottobre 2010, 15:57

L'ultima volta che ho volato (Alitalia Linate - Palermo e ritorno) il cellulare si poteva usare solo in fase di crocera, utilizzando una modalità particolare detta "volo" della quale ovviamente il mo cellulare non é dotato, in compenso non mi permisero di fare foto durante il viaggio :roll: :roll:

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Flyfree » 18 ottobre 2010, 16:01

MarkAir ha scritto:... non va bene la modalità aereo, perché il telefono potrebbe interferire con gli strumenti di bordo, in quanto produce onde elettromagnetiche (mi sembra...).
In modalità aereo può produrre onde elettromagnetiche nella stessa misura di qualsiasi altro dispositivo elettronico che contenga all'interno un microprocessore e il suo circuito oscillante. Quindi orologi, agende elettroniche ecc. Presumo che il campo elettromagnetico generato sia totalmente irrilevante per i sistemi di bordo. Inoltre oltre all'inibizione dei servizi bt wifi evita pure l’invio automatico del segnale al ponte radio che dice "sono acceso" e quindi reperibile.

sbellusa
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 130
Iscritto il: 6 agosto 2009, 12:56
Località: CAG~TRN

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da sbellusa » 18 ottobre 2010, 16:43

Simbor® ha scritto:Che io sappia, in modalità aereo non viene emessa alcuna radiofrequenza, ne bluethoot, ne wi-fi ....

Almeno...su IPhone è così, verificato e testato....Sugli altri cell. non ci metto la mano sul fuoco....
Il mio Nokia in modalità "Offline" disabilita soltanto la ricezione di rete, mantenendo attivi sia il collegamento wifi eventualmente presente, che il bluetooth (entrambi vanno disattivati a parte :| ).
Allo stesso modo, è possibile riattivarli a piacimento pur col profilo aereo impostato, senza particolari richieste di conferma (solo in alcune applicazioni è previsto un avvertimento, comunque facilmente aggirabile con una conferma in più!)

Fino a qualche mese fa, su diversi boeing 738 ryanair era possibile utilizzare il telefono in crociera per chiamate ed sms (a prezzi di roaming esorbitanti come da tradizione FR :mrgreen: ).
Se non ricordo male poi il servizio è stato interrotto causa problemi con l'operatore che gestiva il servizio.
Se ho appena scritto una ca****a, non ve la prendete, sono un vero niubbo in materia sebbene enormemente curioso di imparare... :D
Immagine
Next scheduled flight(s):
TRN-STN (FR465) on 26th October 2011 // STN-PSA(FR582) on 29th October 2011!
more coming soon~

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da **F@b!0** » 18 ottobre 2010, 17:02

Simbor® ha scritto:Che io sappia, in modalità aereo non viene emessa alcuna radiofrequenza, ne bluethoot, ne wi-fi ....

Almeno...su IPhone è così, verificato e testato....Sugli altri cell. non ci metto la mano sul fuoco....
io posso confermare per ipod touch 4G e Nokia 7610 supernova!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11743
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2010, 17:06

sardinian aviator ha scritto:L'altra sera un telefonino ha squillato durante l'avvicinamento.
Noto che l'attenzione degli AA/VV è assai blanda su questo aspetto, come se la questione non fosse più così grave e determinante per la sicurezza. E' così?
Ci sono sviluppi tecnici che non (tutti) conosciamo?
Qualche addetto ai lavori potrebbe spiegare meglio anche la questione del modo "aereo" che dovrebbe essere selezionato prima del decollo per poter tenere acceso il cellulare? Su quali cellulari è presente (sul mio no)? E che funzioni consente?
Grazie
No...non è cambiata ed è comunque grave che non lo si tenga spento.
Per la modalità aereo ti hanno già spiegato....


P.S. Solitamente gli AV si incazzano....è che a volte sfugge proprio. È più facile che se ne accorgano prima di partire e, che facciano casino, piuttosto che alla fine.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9643
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Maxx » 18 ottobre 2010, 17:16

Il mio "record" è stato un tipo molto sportivo, molto benestante e molto nullafacente che smanettava con 2 cellulari (continuo a chiedermi a cosa serve avere 2 cellulari) con l'aereo in rullaggio diretto verso la testata pista 25 di Fiumicino.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11743
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2010, 17:19

Maxx ha scritto:Il mio "record" è stato un tipo molto sportivo, molto benestante e molto nullafacente che smanettava con 2 cellulari (continuo a chiedermi a cosa serve avere 2 cellulari) con l'aereo in rullaggio diretto verso la testata pista 25 di Fiumicino.
Tu, quando capita, fallo presente....o spegne o sbarca..... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9643
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Maxx » 18 ottobre 2010, 17:35

flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:Il mio "record" è stato un tipo molto sportivo, molto benestante e molto nullafacente che smanettava con 2 cellulari (continuo a chiedermi a cosa serve avere 2 cellulari) con l'aereo in rullaggio diretto verso la testata pista 25 di Fiumicino.
Tu, quando capita, fallo presente....o spegne o sbarca..... :mrgreen:
Con 'sti chiari di luna?? Non voglio aprire discorsi che non c'entrano niente, ma visti gli ultimi eventi (omicidio in metro a Roma) la voglia di farsi i fatti propri aumenta. Ovviamente, ho visto che il tizio ha spento i cellulari ben prima che arrivassimo al punto attesa, altrimenti avrei chiamato un a/v.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11743
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2010, 17:40

Maxx ha scritto: Con 'sti chiari di luna?? Non voglio aprire discorsi che non c'entrano niente, ma visti gli ultimi eventi (omicidio in metro a Roma) la voglia di farsi i fatti propri aumenta. Ovviamente, ho visto che il tizio ha spento i cellulari ben prima che arrivassimo al punto attesa, altrimenti avrei chiamato un a/v.
Mah...non posso darti torto ma non sono così Zen..... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Frankie
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 agosto 2008, 9:34

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Frankie » 18 ottobre 2010, 18:37

sardinian aviator ha scritto:
Messa così mi pare un eccesso di zelo insistere sul fatto che non si deve usare il cell.
Mah. IL fatto è che fra armoniche, fasi, coefficienti e quant'altro non è proprio così prevedibile la sommatoria di portanti. Se poi queste diventano tante (come nel caso di un centinaio di telefonini che negoziano in una gabbia metallica) io dico che è meglio stroncare il problema sul nascere. :wink:

Eppoi sai che rottura tutto quel vociare :mrgreen:

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Leemah » 18 ottobre 2010, 19:06

Maxx ha scritto: (continuo a chiedermi a cosa serve avere 2 cellulari)
Uno potrebbe essere quello personale e l'altro quello professionale, come nel mio caso.
Ma il punto non è quanti cellulari hai, ma quanto rispetto delle regole, senso civico ed educazione. Cose che in aereo spesso purtroppo mancano.

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2254
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Zapotec » 18 ottobre 2010, 19:42

Tecnicamente parlando più o meno è tutto giusto quello che avete detto. Nella modalità aereo (quella "seria" nei modelli che la prevedono) vengono disattivati tutti i sistemi radio del cellulare / smartphone.
Come giustamente è stato detto però il cellulare stesso è fonte (debole, perchè normalmente schermata e confinata) di disturbi elettromagnetici. Questp perchè all'interno ci sono processori, memorie, tastiera (che è un'ottima antenna), display, retroilluminazione del display e bus di interconnessione che lavorano a varie frequenze.
Se però davvero la modalità aereo spegne le parti "radio", il cellulare diventa interferente come una macchina fotografica digitale, un personal computer (senza wifi ovviamente), un lettore mp3, ecc
Da tenere presente che un cellulare dentro una schermatura, per tenere la connessione con la cella (sentendola attenuata per via della schermatura), aumenterà la sua potenza di trasmissione (fino al limite dei 2W, che non sono propriamente pochi).
Come ho già avuto occasione di dire, non credo che comunque, una interferenza generata da un cellulare sia in grado di arrecare disturbo continuato a dispositivi presenti nell'aereo. Però nessuno, sopratutto sui "vecchi" aerei, sicuramente lo può mettere per iscritto in quanto potenzialmente non testato. Quindi si evita a priori.
Dove autorizzato, vengono installate delle picocelle in modo da tenere la potenza di trasmissione del cellulare al minimo (sente la cella vicinissima) e sicuramente tutte le altre attrezzature dell'aereo hanno subito una certificazione specifica (cosa che probabilmente sarà stata fatta anche per tutte le attrezzature omologate dopo una certa data, quella in cui cioè si è considerato interferente un segnale del cellulare ;) )

Scusate il casino ;)

ciao !

Simbor
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 253
Iscritto il: 15 ottobre 2009, 15:47
Località: Near MXP

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Simbor » 18 ottobre 2010, 23:24

@Dav:
molto interessante il link, specialmente in questo passaggio (le conclusioni):
CONCLUSIONI
In questo lavoro è stato condotto uno studio, basato su simulazioni numeriche, per valutare il livello
di esposizione dei passeggeri e del personale di bordo al campo elettromagnetico emesso da telefoni
cellulari nella cabina passeggeri di un aeromobile. I risultati dell’analisi, riferiti a una condizione di caso
peggiore dal punto di vista dell’esposizione (sorgenti che emettono alla massima potenza) hanno
evidenziato che, anche con molti telefoni che trasmettono simultaneamente (cioè con il 52% dei
passeggeri che effettua una chiamata), l’intensità del campo elettromagnetico rimane al di sotto dei
limiti di riferimento stabiliti dall’ICNIRP per l’esposizione della popolazione.
Come è stato illustrato, in una situazione reale, per il funzionamento dei telefoni durante il volo,
sarebbe necessario installare nell’aeromobile una pico-cella dedicata. Pertanto, i telefoni cellulari
potrebbero trasmettere con livelli di potenza sensibilmente inferiori (di oltre 100 volte) alla potenza
massima: questo eviterebbe i disturbi alla rete cellulare di terra e ridurrebbe le emissioni di campo
elettromagnetico all’interno dell’aeromobile. Ne consegue che, in una condizione d’uso reale dei
telefoni cellulari a bordo, l’esposizione dei passeggeri e dell’equipaggio presenterebbe livelli
sensibilmente inferiori ai limiti di riferimento stabiliti dalle normative; inoltre, sarebbe significativamente
ridotto il rischio di possibili interferenze con i sistemi elettronici di bordo.
@Tutti: è vero...qualsiasi apparato elettronico produce quelle che in generale vengono chiamate interferenze, però c'è interferenze e interferenza..
Se parliamo di radiofrequenza (che oltretutto aumenta fino a 2W in caso di ricerca rete) è una cosa...
Decisamente diverso il discorso della possibile interferenza che può genera l'oscillatore di un microprocessore o lo stadio BF di un lettore MP3, come anche le fotocamere digitali....
Secondo me, questi ultimi, sono decisamente ininfluenti, anche in au ambiente chiuso come la fusoliera di un aereo...

PS: credo (e avrebbe anche un motivo ben fondato) che le fotocamere siano vietate per un "piccolo" problema che si chiama flash :wink: : quello si che rilascia una notevole scarica di interferenza che si "concatena" facilmente a qualsiasi segnale....
PPS: alle reti di comunicazioni BUS con almeno due livelli (H e L per intenderci) e speculari, le interferenze fanno una "pippa" !!!!

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16313
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da JT8D » 18 ottobre 2010, 23:51

Effettivamente il disturbo che può venire dalle interferenze dovute agli apparecchi elettronici è trascurabile. Diverso il caso di cellulare in funzione, con trasmissione. Si sono verificati dei casi di problemi in cui sono fortemente sospettati i cellulari: ricordo un falso avviso incendio in stiva e una disconnessione non voluta dell'ap.
Un cell non è probabilmente in grado di arrecare danni seri, ma molti cell funzionanti secondo me qualche rischio potenziale possono crearlo. Da qui la misura preventiva di vietarne l'uso.
Misura tra l'altro assolutamente non così drammatica, anzi, dato che non si muore a tenere spento il cell per un pò.
Io sono assolutamente per mantenere il divieto e farlo rispettare tassativamente, come è giusto che sia.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
a_ndrea
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 355
Iscritto il: 25 agosto 2010, 11:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da a_ndrea » 19 ottobre 2010, 0:33

Secondo me e' anche un problema di tranquillita' dell'equipaggio (piloti e aavv).
Facciamo un confronto col pendolino, dove decine di persone parlano in una carrozza, mentre altri telefoni squillano: e' gia' una bella rottura di ******* per un passeggero (che, magari, si puo' salvare sparandosi il lettore mp3 a 2000 watt nei timpani); se applichiamo lo stesso livello di disturbo (con i "telefonatori" che, avendo disturbi in ricezione, giustamente, urlano al telefono) ad una cabina di un aereo, dove il personale convive a stretto contatto coi passeggeri, ecco che lo stress per chi sull'aereo ci lavora, aumenta in misura esagerata.

In piu' credo che chi sta al telefono, difficilmente puo' prestare attenzione ad eventuali avvisi (compreso l'allacciare le cinture perche' tra un po' si balla... e se quel passeggero, dopo qualche minuto, comincia a svolazzare per la cabina come un pipistrello epilettico, un po' di fastidio lo arreca a tutti).

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Flyfree » 19 ottobre 2010, 7:40

JT8D ha scritto: ricordo un falso avviso incendio in stiva e una disconnessione non voluta dell'ap.
vorrei solo precisare che un aereo è composto da migliaia di metri di linee che collegano sensori attuatori ecc. ai vari computer. Se queste linee collegate in rete (bus) sono in rame o allumino, un campo elettromagnetico potrebbe creare(molto difficilmente) qualche problema. Il discorso cambia completamente se il Bus è in fibra Ottica il quale rimane totalmente immune ai campi elettromagnetici.

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2254
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Zapotec » 19 ottobre 2010, 9:15

Flyfree ha scritto:
JT8D ha scritto: ricordo un falso avviso incendio in stiva e una disconnessione non voluta dell'ap.
vorrei solo precisare che un aereo è composto da migliaia di metri di linee che collegano sensori attuatori ecc. ai vari computer. Se queste linee collegate in rete (bus) sono in rame o allumino, un campo elettromagnetico potrebbe creare(molto difficilmente) qualche problema. Il discorso cambia completamente se il Bus è in fibra Ottica il quale rimane totalmente immune ai campi elettromagnetici.
.. e a maggior ragione quando si parla di segnali che non sono bus, proprio come nei due casi citati da Paolo, in cui uno è segnale di una lettura analogica (di una resistenza) e l'altro sono comandi sempre di carattere analogico non congruenti scambiati tra vari dispositivi dell'AP.
In un bus digitale è decisamente più semplice identificare e, con alcune limitazioni, correggere l'errore. Se poi è quello di un singolo impulso di un flash, allora il problema nemmeno si pone ;) (non per niente i test vengono fatti accoppiando alle linee, disturbi di forte intensistà, ripetitivi e a frequenza di ripetizione sufficentemente elevata).
Oltretutto ricordiamo che anche l'aereo è fonte a sua volta di forti emissioni, vero che sono esterni alla carlinga, ma pensiamo al solo DME che spara i suoi bei W impulsivi a frequenze simili a quelle dei cellulari.

Comunque concordo pienamente sul fanno benissimo a vietarne l'uso, forse per tutte le motivazioni esposte, tecniche, di sicurezza e di tranquillità ;)

ciao !

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Flyfree » 19 ottobre 2010, 10:02

L’interferenza mi pare più probabile in un bus digitale (rs486 ecc.) che lavora in frequenza piuttosto che in un segnale analogico che lavora in corrente o in tensione (4/20 mA-0/10V per intenderci) Andare a fondo dell'argomento qui è un tantino complicato.
L’affidabilità digitale molto spesso è solo teorica.
Ciao
Ultima modifica di Flyfree il 19 ottobre 2010, 10:42, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4816
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da sardinian aviator » 19 ottobre 2010, 10:41

Conclusione (mia) dell'interessantissima discussione:
continuerò a sollecitare il vicino di posto a spegnere quel maledetto affare ma senza gli occhi iniettati di sangue e senza mettergli le mani alla gola.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11743
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da flyingbrandon » 19 ottobre 2010, 13:04

sardinian aviator ha scritto:Conclusione (mia) dell'interessantissima discussione:
continuerò a sollecitare il vicino di posto a spegnere quel maledetto affare ma senza gli occhi iniettati di sangue e senza mettergli le mani alla gola.
No...gli occhi lascialo iniettati....fa più effetto.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Simbor
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 253
Iscritto il: 15 ottobre 2009, 15:47
Località: Near MXP

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Simbor » 19 ottobre 2010, 13:09

Flyfree ha scritto:
L’affidabilità digitale molto spesso è solo teorica.
Ciao
Hai ragione da vendere.....però diciamo che, se il sistema è progettato bene ( e non ho motivi per dubitarne) ci sono molti sistemi per evitare che un'interferenza possa essere erroneamente scambiata per "messaggio corretto"....
Su due piedi, mi vengono in mente i bus ridondanti, multipli e con "vettori" diversi (fibre/cavo), sistemi attivi e passivi di soppressione...
Insomma....la tecnologia c'è.... :wink:
sardinian aviator ha scritto:Conclusione (mia) dell'interessantissima discussione:
continuerò a sollecitare il vicino di posto a spegnere quel maledetto affare ma senza gli occhi iniettati di sangue e senza mettergli le mani alla gola.
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Comunque concordo: meglio spegnere e si risolve OGNI dubbio o preoccupazione :wink:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11743
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da flyingbrandon » 19 ottobre 2010, 13:14

Comunque...io sono stato testimone "colpevole" dell'interferenza del mio cellulare in volo....spento si è risolto tutto...so perfettamente che non capita sempre....altrimenti avrebbero già studiato il fenomeno ma, non vorrei mai, che capitasse per colpa di qualcuno in cabina che non posso neanche raggiungere.....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Telefoni cellulari a bordo

Messaggio da Flyfree » 19 ottobre 2010, 13:42

Simbor® ha scritto: Su due piedi, mi vengono in mente i bus ridondanti, multipli e con "vettori" diversi (fibre/cavo), sistemi attivi e passivi di soppressione...
Spesso si dice che quel che non c'è non si rompe; per esempio nei sistemi FlyByWire la filosofia invece è opposta e spesso tutta questa tecnologia non è neanche indispensabile.
È probabile che dei reset e riavvii capiti, tutto in sicurezza naturalmente.
Niente da ridire, ma.....
Ciao

Rispondi