Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12367
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da AirGek » 17 dicembre 2012, 17:46

fulmin, prega che i selezionatori Ryan non facciano battute. :mrgreen:
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
CASEY
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 25 agosto 2005, 15:01

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da CASEY » 17 dicembre 2012, 18:01

fulmin ha scritto:
CASEY ha scritto:
fulmin ha scritto:
CASEY ha scritto:
AirGek ha scritto:Non è detto, una parte te la bruci in viaggio per via del maggior peso.
cioè.. se carico più benzina di conseguenza consumo di più?
essi é!
da domani al massimo faccio 5€ al self service! ;)
vabbé ma questo discorso vale sulle differenze di peso molto grandi!!! i 50 kg di verde del pieno non fanno questa differenza nel consumo! magari in salita con una macchina 1000 cc si( la mia micra), ma con quelle grandi non credo!
era una battuta :)

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da fulmin » 17 dicembre 2012, 18:07

AirGek ha scritto:fulmin, prega che i selezionatori Ryan non facciano battute. :mrgreen:
perchè?
se mi valutassero in base all'umorismo(nella mia vita reale) mi farebbero DOV! :alien: :alien: :alien: :alien:
B737- 800WL

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da ciccioxx92 » 17 dicembre 2012, 18:14

fulmin ha scritto:
AirGek ha scritto:fulmin, prega che i selezionatori Ryan non facciano battute. :mrgreen:
perchè?
Perché quando sei davanti a loro devi dire che non imbarcherai 1 kg, che fosse uno, che non serva alla condotta del volo. Ti metterai all'ingresso e controllerai tutte le persone a bordo che entreranno e manderai via quelli con un bagaglio da più di 10kg. Nel frattempo, il briefing lo farà un assistente di volo (tanto due piloti non servono). E ovviamente, tutto questo in meno di 25 minuti perché Ryanair è la compagnia "for the lowest fare and the best on time record". Strano che non sapevi che dovevi dire questo... Spero che t'aiuti.

PS E' ovviamente ironico... :mrgreen:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12367
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da AirGek » 17 dicembre 2012, 18:21

fulmin ha scritto:
AirGek ha scritto:fulmin, prega che i selezionatori Ryan non facciano battute. :mrgreen:
perchè?
Perchè se rispondi seriamente ad una battuta come hai fatto dai l'idea di un invasato che non stacca mai la spina, poi nella vita puoi anche essere un pagliaccio ma sul momento l'idea che dai è quella.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Ayrton » 17 dicembre 2012, 18:25

fulmin ha scritto:hanno sbagliato in sede di pianificazione i fight dispatch a terra, pianificando l'altn fuel con taf che poi si sono rivelati molto ottimisti per quello che era la situazione reale...(te lo dico per certo).
taf a destinazione o all'alternato? in ogni caso non risponde alla mia domanda, la distanza fra dest e alt non cambia in base ai taf...10 minuti di volo non son un errore così di poco conto...come fai ad esserne così certo?
Immagine

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da fulmin » 17 dicembre 2012, 18:28

Ayrton ha scritto:
fulmin ha scritto:hanno sbagliato in sede di pianificazione i fight dispatch a terra, pianificando l'altn fuel con taf che poi si sono rivelati molto ottimisti per quello che era la situazione reale...(te lo dico per certo).
taf a destinazione o all'alternato? in ogni caso non risponde alla mia domanda, la distanza fra dest e alt non cambia in base ai taf...10 minuti di volo non son un errore così di poco conto...come fai ad esserne così certo?
me l ha detto un cpt a330 che aveva parlato con il capopilota.. comunque il taf a dest!!!
B737- 800WL

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da fulmin » 17 dicembre 2012, 18:29

AirGek ha scritto:
fulmin ha scritto:
AirGek ha scritto:fulmin, prega che i selezionatori Ryan non facciano battute. :mrgreen:
perchè?
Perchè se rispondi seriamente ad una battuta come hai fatto dai l'idea di un invasato che non stacca mai la spina, poi nella vita puoi anche essere un pagliaccio ma sul momento l'idea che dai è quella.
cerco di rispondere in maniera seria!!( in linea di massimo non ho detto una caxxata!) :?
B737- 800WL

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Ayrton » 17 dicembre 2012, 18:33

fulmin ha scritto:
Ayrton ha scritto:
fulmin ha scritto:hanno sbagliato in sede di pianificazione i fight dispatch a terra, pianificando l'altn fuel con taf che poi si sono rivelati molto ottimisti per quello che era la situazione reale...(te lo dico per certo).
taf a destinazione o all'alternato? in ogni caso non risponde alla mia domanda, la distanza fra dest e alt non cambia in base ai taf...10 minuti di volo non son un errore così di poco conto...come fai ad esserne così certo?
me l ha detto un cpt a330 che aveva parlato con il capopilota.. comunque il taf a dest!!!
si ma, o ti ha detto una ca***ta tanto per liberarsi...o tu non hai capito...o io non ho capito....
Immagine

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da fulmin » 17 dicembre 2012, 19:20

Ayrton ha scritto:
fulmin ha scritto:
Ayrton ha scritto:
fulmin ha scritto:hanno sbagliato in sede di pianificazione i fight dispatch a terra, pianificando l'altn fuel con taf che poi si sono rivelati molto ottimisti per quello che era la situazione reale...(te lo dico per certo).
taf a destinazione o all'alternato? in ogni caso non risponde alla mia domanda, la distanza fra dest e alt non cambia in base ai taf...10 minuti di volo non son un errore così di poco conto...come fai ad esserne così certo?
me l ha detto un cpt a330 che aveva parlato con il capopilota.. comunque il taf a dest!!!
si ma, o ti ha detto una ca***ta tanto per liberarsi...o tu non hai capito...o io non ho capito....
mi sono ricordato!!! da policy loro pianificano con altn cavok un cost index di 0! eccoli qua i 10 min
B737- 800WL

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da flyingbrandon » 17 dicembre 2012, 22:21

fulmin ha scritto: mi sono ricordato!!! da policy loro pianificano con altn cavok un cost index di 0! eccoli qua i 10 min
Fulmin...hai parlato di un errore del FD...che c'azzecca? Il FD non mette mai l'extra per il maltempo...lo decide l'equipaggio...e si va con cost index 0...a volte delle pianificazioni per L'alternato prevedono dei DCT Che in realtà non ci sono ma se te lo pianificano così ci metti ulteriore extra o ti pianifichi un alternato piu lontano anche se va in quello piu vicino...poi per carità...magari le condizioni trovate in rotta o altre valutazioni hanno portato a questo...ma il c**o lassù è sempre tuo...e quando metti tutto nella macchinetta...o se arrivi con meno del previsto...te ne accorgi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Ayrton » 18 dicembre 2012, 13:36

fulmin ha scritto: mi sono ricordato!!! da policy loro pianificano con altn cavok un cost index di 0! eccoli qua i 10 min
Fulmin...ragiona da professionista, non credo che i piloti abbiano fatto quella tratta per la prima volta in vita loro in questa occasione ;)
Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da sigmet » 18 dicembre 2012, 13:58

Ayrton ha scritto:
fulmin ha scritto: mi sono ricordato!!! da policy loro pianificano con altn cavok un cost index di 0! eccoli qua i 10 min
Fulmin...ragiona da professionista, non credo che i piloti abbiano fatto quella tratta per la prima volta in vita loro in questa occasione ;)
fulmin ha scritto:il pilota di linea viene pagato dall'azienda per massimizzare i profitti portando il payload da A a B con meno sprechi possibili. è molto semplice!
Eh gia'... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Ayrton » 18 dicembre 2012, 14:36

non ho capito Sigmet...intendo il senso del quote...
Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da sigmet » 18 dicembre 2012, 20:04

Ayrton ha scritto:non ho capito Sigmet...intendo il senso del quote...
E' quel "massimizzare i profitti" che mi provoca reazioni urticanti..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Ayrton » 18 dicembre 2012, 20:28

sigmet ha scritto:
Ayrton ha scritto:non ho capito Sigmet...intendo il senso del quote...
E' quel "massimizzare i profitti" che mi provoca reazioni urticanti..
ah si beh...certo....considerando poi il costo complessivo della diversion causata dai vari errori...o causata dalla decisione di "risparmiare/massimizzare il profitto"...
Immagine

Avatar utente
davidemox
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 914
Iscritto il: 8 ottobre 2005, 16:35
Località: Milano

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da davidemox » 19 dicembre 2012, 1:39

sigmet ha scritto:
Ayrton ha scritto:non ho capito Sigmet...intendo il senso del quote...
E' quel "massimizzare i profitti" che mi provoca reazioni urticanti..
scusa ma se non cerchi di massimizzare il profitto cosa lavori a fare? scaldi la sedia?
Davide

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da flyingbrandon » 19 dicembre 2012, 9:11

davidemox ha scritto: scusa ma se non cerchi di massimizzare il profitto cosa lavori a fare? scaldi la sedia?
Mah...non sono molto d'accordo. Il massimizzare il profitto, eventualmente, consiste nel applicare i cost index che mi forniscono, chiedere i tagli, e dove possibile risparmiare ma è l'ultima cosa a cui penso...io per lavoro porto in sicurezza me e chi ho a bordo e punto. Certo di questo, compatibilmente con quello che concerne le mie possibilità , aiuto ad evitare sprechi...ma non mi sento affatto uno che scalda la sedia se ritengo opportuno operare delle scelte più ampie che, in quel volo, non contemplano il massimizzare il profitto.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
davidemox
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 914
Iscritto il: 8 ottobre 2005, 16:35
Località: Milano

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da davidemox » 19 dicembre 2012, 11:29

Anche io faccio la stessa cosa che fai tu ma in questo specifico caso non vedo la volontà di infrangere regole volte al massimizzare i profitti

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da fulmin » 19 dicembre 2012, 12:00

Tanto ora in Az stanno cambiando un bel pò di cose..dicono che il nuovo fuel manager è uno che se mette 1kg di extra si chiama da solo! 8)
B737- 800WL

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da sigmet » 19 dicembre 2012, 12:13

davidemox ha scritto: scusa ma se non cerchi di massimizzare il profitto cosa lavori a fare? scaldi la sedia?
No. Tu se fai il pilota devi pensare a portare in sicurezza i tuoi passeggeri da A a B. Punto.
A massimizzare i profitti ci devono pensare i manager. La compagnia dove il pilota vuol fare il manager (mi sa che tu ne sai qualcosa.. :wink: ) e dove il manager vuol mettere il naso tra le cose che dovrebbe fare un pilota , ha sempre fatto una brutta fine...(almeno da noi.. :roll: )

EDIT. Vedo solo ora che anche FB ti aveva risposto, ma lascio lo stesso il mio post.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da flyingbrandon » 19 dicembre 2012, 13:31

sigmet ha scritto: No. Tu se fai il pilota devi pensare a portare in sicurezza i tuoi passeggeri da A a B. Punto.
A massimizzare i profitti ci devono pensare i manager. La compagnia dove il pilota vuol fare il manager (mi sa che tu ne sai qualcosa.. :wink: ) e dove il manager vuol mettere il naso tra le cose che dovrebbe fare un pilota , ha sempre fatto una brutta fine...(almeno da noi.. :roll: )

EDIT. Vedo solo ora che anche FB ti aveva risposto, ma lascio lo stesso il mio post.

Aggiungo un'altra cosa , emersa in un corso in aula. Le statistiche sui consumi delle varie compagnie non sono numeri "puri" che riguardano i consumi effettivi ma sono in relazione ai passeggeri trasportati. Per questo motivo le compagnie charter sono sempre le "migliori" rispetto a quelle di linea. Ora...se il "manager" non riesce a far quadrare quel numero perché non riesce a riempire l'aereo, non deve mettersi a rompere i maroni sull'altro fattore che fa parte di quel numero. Come ho detto in aula, quando mi vogliono sensibilizzare dicendo che :"facendo Bla Bla Bla per ogni volo , risparmio 8 kg di carburante che moltiplicato per tutti i voli etc etc " rispondo sempre che anche se mettessero due passeggeri in più su ogni volo otterrebbero risultati ancora migliori. Non è il mio compito e non voglio insegnare niente ai "manager"...ma non accetto che loro insegnino a me il mio....anche perché ogni volta che io porto i passeggeri da A a B in sicurezza dimostro di fare quello per cui mi pagano...io cosa dovrei pensare quando mi ritrovo a bordo 40 passeggeri? quindi davvero...il massimizzare il profitto non è contemplato nella mia idea di lavoro...così come non lo è in fase di pianificazione...una volta a bordo, quando tutto è a posto, posso pensare a cercare di far risparmiare alla compagnia ...visto che traggo dei vantaggi anche io...ma mai prima.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da sigmet » 19 dicembre 2012, 14:52

flyingbrandon ha scritto: Aggiungo un'altra cosa , emersa in un corso in aula. Le statistiche sui consumi delle varie compagnie non sono numeri "puri" che riguardano i consumi effettivi ma sono in relazione ai passeggeri trasportati. Per questo motivo le compagnie charter sono sempre le "migliori" rispetto a quelle di linea. Ora...se il "manager" non riesce a far quadrare quel numero perché non riesce a riempire l'aereo, non deve mettersi a rompere i maroni sull'altro fattore che fa parte di quel numero. Come ho detto in aula, quando mi vogliono sensibilizzare dicendo che :"facendo Bla Bla Bla per ogni volo , risparmio 8 kg di carburante che moltiplicato per tutti i voli etc etc " rispondo sempre che anche se mettessero due passeggeri in più su ogni volo otterrebbero risultati ancora migliori. Non è il mio compito e non voglio insegnare niente ai "manager"...ma non accetto che loro insegnino a me il mio....anche perché ogni volta che io porto i passeggeri da A a B in sicurezza dimostro di fare quello per cui mi pagano...io cosa dovrei pensare quando mi ritrovo a bordo 40 passeggeri? quindi davvero...il massimizzare il profitto non è contemplato nella mia idea di lavoro...così come non lo è in fase di pianificazione...una volta a bordo, quando tutto è a posto, posso pensare a cercare di far risparmiare alla compagnia ...visto che traggo dei vantaggi anche io...ma mai prima.
Ciao!
Certo, e non solo! Una volta scoprii che il carburante a XXX costava circa il 10 % in meno rispetto alla media . Non so quanto sia il prezzo attuale ma all'epoca su 10.000 lt erano circa 550euro di risparmio. Pero' il tankering non era visto di buon occhio. Perche'? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Ayrton » 19 dicembre 2012, 17:29

e per rimanere in tema topic...se da A a B non riesco ad arrivarci in sicurezza...vado a C in sicurezza, in pianificazione...no che devo cercare un D in effettuazione...
Immagine

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Tone » 27 dicembre 2012, 19:32

Forse vado OT, ma una volta sulla rivista di bordo Air Berlin ho letto di come ammodernado, alleggerendo alcuni elementi (esempio carrelli del catering), tenendo puliti gli aerei e facendo altre operazioni si riusciva a risparmiare carburante, poi non diceva nulla della politica del carico del carburante, ma in ogni caso da passeggero mi sembra una soluzione intelligente, investire per risparmiare a lungo termine
che ne pensate?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da flyingbrandon » 27 dicembre 2012, 19:43

Tone ha scritto:Forse vado OT, ma una volta sulla rivista di bordo Air Berlin ho letto di come ammodernado, alleggerendo alcuni elementi (esempio carrelli del catering), tenendo puliti gli aerei e facendo altre operazioni si riusciva a risparmiare carburante, poi non diceva nulla della politica del carico del carburante, ma in ogni caso da passeggero mi sembra una soluzione intelligente, investire per risparmiare a lungo termine
che ne pensate?
L'hanno già fatto...anche in AZ...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da Tone » 2 gennaio 2013, 17:38

Bene, penso sia una cosa positiva o no?

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da camicius » 3 gennaio 2013, 17:06

Ayrton ha scritto:E come mai era distante 10 minuti in piu delle loro possibilità?

Posso rilanciare questa domanda, che penso sia quella davvero cruciale?

Sono state trovate risposte in merito?

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16577
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia A332 at Beijing 27-9-12 fuel emergency

Messaggio da JT8D » 4 gennaio 2013, 12:27

Tone ha scritto:Forse vado OT, ma una volta sulla rivista di bordo Air Berlin ho letto di come ammodernado, alleggerendo alcuni elementi (esempio carrelli del catering), tenendo puliti gli aerei e facendo altre operazioni si riusciva a risparmiare carburante, poi non diceva nulla della politica del carico del carburante, ma in ogni caso da passeggero mi sembra una soluzione intelligente, investire per risparmiare a lungo termine
che ne pensate?
airberlin ha già da tempo instaurato un programma di fuel efficiency, ne avevamo parlato anche noi:

http://www.md80.it/2012/09/18/airberlin ... enibilita/

http://www.airberlingroup.com/en/respon ... ent-flying

Come già detto, non è l'unica compagnia ad adottare strategie per la riduzione dei consumi, ormai tutti sono attentissimi ad una maggiore efficienza. I sistemi sono molti, e vanno dall'alleggerimento di carrelli e container, alla modernizzazione della flotta, ad una manutenzione accurata che comprende regolari lavaggi dei propulsori e delle fusoliere, a procedure di volo oppportune, ecc.. La cosa è senza dubbio positiva, ed è la logica conseguenza del grande incremento del costo del fuel, che porta le compagnie a sviluppare sempre con più attenzione delle strategie di fuel efficiency. Fermo restando che sono anch'io assolutamente d'accordo con quanto riportato da sigmet e Flyingbrandon pochi post sopra, cioè che il compito di massimizzare i profitti è dei manager, e che i piloti devono avere come priorità la loro mission fondamentale, cioè portare i pax in sicurezza da un punto ad un altro.
camicius ha scritto:
Ayrton ha scritto:E come mai era distante 10 minuti in piu delle loro possibilità?
Posso rilanciare questa domanda, che penso sia quella davvero cruciale?

Sono state trovate risposte in merito?
Anche secondo me, direi che sarebbe molto interessante trovare risposte a questa domanda.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Rispondi