Dedicato a tutti i ragazzi che sognano di diventare piloti..

Area dedicata alla discussione sull’Aviazione Militare, gli Aerei, i Reparti e le Basi, le Pattuglie acrobatiche

Moderatore: Staff md80.it

frankRR
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 15 dicembre 2007, 13:05

Dedicato a tutti i ragazzi che sognano di diventare piloti..

Messaggio da frankRR » 21 dicembre 2007, 15:52

Buongiorno a tutti, leggo con molto piacere che ci sono tantissimi ragazzi che sognano di diventare piloti, era anche un mio sogno.

qualche annetto fa (per capirci in questo secolo) ho avuto la fortuna di vincere il concorso per allievi piloti ed essere ammesso alle fasi di preselezione al volo. Ricordo di aver studiato come un matto, agli esami scritti avevo preso il massimo (30), conoscevo la checklist a menadito, ero pieno di speranze dato che il volo e' sempre stata la mia grande passione.
Venne il giorno dell'addestramento al volo, dopo la prima missione di orientamento mi accingevo ad affrontare la seconda missione, ce l'ho ancora in testa.

Sin dal briefing pre volo percepivo una certa ostilita' dell'istruttore nei miei confronti, le spiegazioni erano frettolose, e prima ancora di avvicinarmi all'aereo mi aveva gia' cazziato diverse volte anche davanti ad altri istruttori e miei paricorsi.

Quando ci siamo avvicinati all'aereo per fare i controlli pre volo ricordo che piu' volte mi aveva messo le mani addosso, spesso schiaffeggiandomi le mani, digrignava i denti, i cazziatoni si sprecavano, ed era solo la seconda missione.

In volo non vi dico, qualunque cosa io facessi era un cazziatone, si divertiva ad umiliarmi, a mettermi le mani addosso ed a darmi i pugni sul casco, in zona era superinnervosito e ricordo benissimo che prese all'improvviso i comandi e urlando si mise a fare una lavatrice, cioe' una serie di tonneau uno di seguito ad un altro seguiti poi da una vite..... Premetto che era la prima volta che volavo su un aereo non di linea, e lui lo sapeva.

Al rientro piu' volte non riuscivo a sentire le comunicazioni radio per via dei suoi cazziatoni (nel frattempo sghignazzava pure), aveva anche fatto in modo che il parabrezza dell'aereo si appannasse, la checklist me l'aveva strappata dal cosciale gia' da tempo.

Ero completamente nel pallone, ovviamente a terra lo strazio continuava.

E dire che prima faceva l'amicone, elargendo paterni consigli, credo che quella missione abbia condizionato psicologicamente tutto il mio corso, anche quando ho cambiato istruttore per me volare era diventato ormai uno strazio.

Per carita' non sto addossando a lui le colpe del mio fallimento, ma a mente fredda credo che abbia contribuito non poco.

Se stai (ri)leggendo questa discussione caro "istruttore", nonostante sia passato del tempo ti dico soltanto una cosa:

VERGOGNATI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


sarai pure un buon pilota ma l'insegnamento e' un altra cosa!

PS: Se potessi tornare indietro, le mani addosso non me le metteresti piu'..........garantito :twisted:

Tornando a noi, auguro a tutti buon natale, e spero che a nessuno capiti quello che e' capitato a me.

Buon lavoro a tutti gli istruttori seri, ed agli allievi pieni di buona volonta'.

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 21 dicembre 2007, 16:13

Grazie degli auguri.....vergogna all'istruttore,alla fine scusate il linguaggio è sempre così,quelli che all'inizio sembrano i più bravi sono i primi a mettertelo nel c**o.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 21 dicembre 2007, 16:14

Personalmente non mi sono mai piaciuti i piagnoni...
Così inteso chi si piange addosso cercando di scaricare la colpa sugli altri.

Il tuo racconto si commenta da sè e evidenzia molto di che tipo di persona sei.
In ogni caso non è questo il luogo per chiacchiere del genere; ammesso che siano vere.

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 21 dicembre 2007, 16:24

Personalmente non mi sono mai piaciuti i piagnoni...
Così inteso chi si piange addosso cercando di scaricare la colpa sugli altri.

Il tuo racconto si commenta da sè e evidenzia molto di che tipo di persona sei.
In ogni caso non è questo il luogo per chiacchiere del genere; ammesso che siano vere.
Non per difenderlo ma non lo attaccherei così,lui ci è passato e c'è gente che si comporta così.Vogliono anche vedere come reagisci è vero,ma non è questo il modo di comportarsi con allievi desiderosi di imparare,si rischia solo di rovinarli la carriera.Piagnucoloni è una cosa e in questo caso non mi par neance che abbia scaricato le colpe a nessuno,lui ripeto ci è passato e sa come la sono le cose...e se poi non ha continuato è in gran parte anche colpa dell'istruttore,non vorrei tirar su polemiche,ho solo detto la mia impressione.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 21 dicembre 2007, 16:26

Ok.
L'hai detta.
E l'hai anche ripetuta.

Tanto basta.

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Messaggio da Middle Marker » 21 dicembre 2007, 16:51

Non mi pare una storia vera completamente; magari editata con un pò di fantasia...

"spesso schiaffeggiandomi le mani, digrignava i denti, i cazziatoni si sprecavano, ed era solo la seconda missione."

"Premetto che era la prima volta che volavo su un aereo non di linea, e lui lo sapeva."

e la ripetizione del termine "checklist" non mi convince tanto.

comunque se è stato così.. :D bel cretino l'istruttore eheh

buon natale anche a te
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 21 dicembre 2007, 17:00

Io credo sia vero e ciò non mi stupisce affatto.
Sono appena tornato da un volo di addestramento PPL. Beh neanche il mio istruttore è tanto tenero, fa di tutto per mettermi in difficoltà, per stressarmi. Quando ho fatto il primo volo solista però ho visto i risultati del suo lavoro: ero tranquillissimo e pienamente cosciente delle mie capacità.
Facendo le DEBITE PROPORZIONI, è ovvio che un istruttore militare debba preparare l'allievo a COMBATTERE e che quindi debba adottare comportamenti aggressivi e talvolta violenti. Deve preparare l'allievo ad affrontare situazioni di guerra senza alcuna paura. Evidentemente il nostro amico semplicemente non era adatto al pilotaggio militare e non rispondeva pienamente ai requisiti comportamentali richiesti.

Un saluto a tutti!
PPL (A)

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 21 dicembre 2007, 17:14

Personalmente non mi sono mai piaciuti i piagnoni...
Così inteso chi si piange addosso cercando di scaricare la colpa sugli altri.

Il tuo racconto si commenta da sè e evidenzia molto di che tipo di persona sei.
In ogni caso non è questo il luogo per chiacchiere del genere; ammesso che siano vere.
non ti sembra di essere un po' troppo duro?
il racconto di frankrr a me e' sembrato sincero.
certo, ognuno tira l'acqua al suo mulino, ma io piu' che di piagnistei parlerei di feedback.
certo, questo feedback sarebbe stato piu' adatto proporlo direttamente all'aeronautica piuttosto che su questo forum,
ma se frankrr non se la sente nessunto lo puo' obbligare.

e perche' questo non dovrebbe essere il luogo per parlarne?



"Facendo le DEBITE PROPORZIONI, è ovvio che un istruttore militare debba preparare l'allievo a COMBATTERE e che quindi debba adottare comportamenti aggressivi e talvolta violenti. Deve preparare l'allievo ad affrontare situazioni di guerra senza alcuna paura."

sono d'accordo.
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Messaggio da Middle Marker » 21 dicembre 2007, 17:37

10tothenorthtoland ha scritto:
Personalmente non mi sono mai piaciuti i piagnoni...
Così inteso chi si piange addosso cercando di scaricare la colpa sugli altri.

Il tuo racconto si commenta da sè e evidenzia molto di che tipo di persona sei.
In ogni caso non è questo il luogo per chiacchiere del genere; ammesso che siano vere.
non ti sembra di essere un po' troppo duro?
il racconto di frankrr a me e' sembrato sincero.
certo, ognuno tira l'acqua al suo mulino, ma io piu' che di piagnistei parlerei di feedback.
certo, questo feedback sarebbe stato piu' adatto proporlo direttamente all'aeronautica piuttosto che su questo forum,
ma se frankrr non se la sente nessunto lo puo' obbligare.

e perche' questo non dovrebbe essere il luogo per parlarne?



"Facendo le DEBITE PROPORZIONI, è ovvio che un istruttore militare debba preparare l'allievo a COMBATTERE e che quindi debba adottare comportamenti aggressivi e talvolta violenti. Deve preparare l'allievo ad affrontare situazioni di guerra senza alcuna paura."

sono d'accordo.
Per conto mio, la storia può essere vera, ma un pò modificata..si capisce dalle ripetizioni di termini e da un'incongruenza ;)

..per il fatto della durezza con la quale si è rivolto al nuovo membro..ormai credo siano noti certi lati di comportamento dello staff
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 21 dicembre 2007, 17:41

Middle Marker ha scritto: ..per il fatto della durezza con la quale si è rivolto al nuovo membro..ormai credo siano noti certi lati di comportamento dello staff
Cos'è...siamo in vena polemica oggi?? :roll:

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 21 dicembre 2007, 17:42

Cos'è...siamo in vena polemica oggi??
Anche io oggi sono polemico,ma a volte ce le fate tirare fuori le polemiche.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 21 dicembre 2007, 17:44

Potete sempre andare in un altro forum che vi piaccia di più... :roll:
Io non vi lego di certo.

Gozer

Messaggio da Gozer » 21 dicembre 2007, 17:47

Ciao amici "gialli", lasciate fuori il concetto di "staff" dalle polemiche o vi ritroverete voi fuori insieme alle polemiche.
Non ci saranno altri avvertimenti, sarà che sono polemico anch'io.

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 21 dicembre 2007, 18:13

..per il fatto della durezza con la quale si è rivolto al nuovo membro..ormai credo siano noti certi lati di comportamento dello staff
_________________
Cos'è...siamo in vena polemica oggi??
Potete sempre andare in un altro forum che vi piaccia di più...
Io non vi lego di certo.
Ciao amici "gialli", lasciate fuori il concetto di "staff" dalle polemiche o vi ritroverete voi fuori insieme alle polemiche.
Non ci saranno altri avvertimenti, sarà che sono polemico anch'io.

:shock: :shock: :shock:

mi sa che mi sono perso qualche puntata...
bboni...state bboni...
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Ospite

Messaggio da Ospite » 21 dicembre 2007, 18:45

Frank sinceramente mi dispiace che sia andata così per te.
Non riesco a capire perchè però tu abbia voluto dedicare il tread a "tutti i ragazzi che sognano di diventare piloti". Sappiamo ciò a cui andiamo incontro. Sarà dura, ci calpesteranno, riceveremo insulti. Non andremo lì perchè vogliamo essere riconosciuti come dei professionisti o dei ragazzi in gamba. Non vogliamo gratificazioni e complimenti. Scegliamo di compiere questa strada perchè vogliamo volare, e vogliamo farlo con le ali militari. Scegliamo di farlo perchè siamo "malati", perchè quando sentiamo qualcosa passarci sopra la testa, lasciamo perdere tutto e alziamo lo sguardo al cielo. Naturalmente non ci riusciremo tutti, lo sappiamo. Ragazzi in gamba come te (che sei riuscito a prendere 30/30 agli scritti) possono anche non riuscirci. Possiamo solo provare, e dare una mano a chi ha il nostro stesso sogno.

dragoIV84
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 728
Iscritto il: 3 febbraio 2007, 17:24
Località: Quartu sant'Elena (Ca)

Messaggio da dragoIV84 » 21 dicembre 2007, 19:16

Scusate forse ho avuto una visione, ma questi 3d di Frankrr io l'ho già letto da qualche altra parte pari pari a quello che leggiamo oggi.

Sono io visionario o se lo ricorda qualcun'altro?

Comunque vero o non vero, di istruttori in AM ce ne sono di tutti i tipi, un mio conoscente che è stato segato in accademia proprio nelle prime prove di idoneità al volo, mi racconta di un istruttore che ha dato l'anima per farlo migliorare in ogni modo, e i cazzotti li ha dati il giorno che ha dovuto bocciarlo e mandarlo via, ma era veramente dispiaciuto di averlo fatto.
China su fronte chi ses sezzidu pesa! Ch'es passende sa Brigata Tattaresa!
FORZA PARIS

CityHunter
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 14 dicembre 2007, 1:06

Messaggio da CityHunter » 21 dicembre 2007, 21:26

Cioè uno che si è fatto un'anno di accademia (nel tuo caso quasi 2), dopo l'api e tutto ciò che ne consegue gli hanno detto grazie e arrivederci?
Mamma mia, poveraccio.
Mi dispiace davvero tanto.

frankRR
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 15 dicembre 2007, 13:05

Messaggio da frankRR » 22 dicembre 2007, 10:01

Draklor ha scritto:E dopo un API in cui aveva preso l'Academic Acheivement...
E dopo i CPT,12 FAM e i voli BI in cui non aveva preso neanche un voto below-MIF...c'è qualcosa che non quadra direi...
Poi,senza scendere nei particolari,vi sono state troppe zone poco chiare riguardo alle motivazioni per cui è stato mandato via.
A quanto pare quest'anno gli americani hanno cominciato ad essere un pò più stretti di manica nei confronti degli italiani...oltre al fatto che io credo che un pò di razzismo di fondo nei nostri confronti da parte di certi elementi ci sia(ed è capitato di frasi dette ed episodi poco chiari in cui il velo del razzismo ombreggiava un pò su tutto...).
Comunque è stato veramente un colpo durissimo per tutti,con il nostro Comandante(il Liaison officer italiano intendo) in primis,in quanto non se lo aspettava nessuno.


Ovviamente poi che dire del fatto che ciò ha stroncato sul nascere la carriera e il sogno di un promettente futuro pilota ed ufficiale...purtroppo il sistema non sempre funziona...

Purtroppo deve constatare che qualche fenomeno si trova anche dall'altra parte dell'Oceano, mi dispiace davvero molto per il tuo amico........posso immaginare quello che prova in questo momento....

Tornando nel Bel Paese, vorrei proprio vedere un istruttore che mette le mani addosso ad un allieva.......vabbe' lasciamo stare......altrimenti andiamo OT....

Riguardo la standardizzazione istruzionale, la soluzione secondo il mio modesto parere puo' essere data dalla tecnologia.

Ferme restando le esigenze della Forza Armata, considerata l'assenza di testimoni, e dato che si parla di prove concorsuali a tutti gli effetti (e qui mi rivolgo al Ministero della Difesa), impiantare una piccola videocamera digitale con microfono all'interno della cabina, in modo che nessuno possa violare le disposizioni istruzionali impartite dal Ministero, tutelerebbe l'allievo e tutti gli istruttori seri e professionali che rispettano le regole.
Ma forse a qualcuno questa soluzione potrebbe dar fastidio............

Riguardo qualche "Fenomeno" presente in tante Scuole Militari (di tutte le FF.AA.), che sghignazza e crede che l'allievo sia un giocattolino su cui scaricare con violenza le sue frustrazioni, forte di un immunita' pressocche' assoluta, ma in sostanza molto codardo, voglio ricordare a questa sottospecie di persona che tutti i Militari hanno prestato Giuramento e si sono impegnati a rispettare le Leggi e La Costituzione, che Ti piaccia o no!
un Combattente prima di tutto e' una persona EQUILIBRATA!

"Fenomeno" di tutte le Scuole, non te l'ha ordinato il medico di diventare istruttore, se non sei in grado cambia incarico.....e fuori dalle BALLE!

firmato: UN MILITARE!

Saluti

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 22 dicembre 2007, 10:09

Riguardo qualche "Fenomeno" presente in tante Scuole Militari (di tutte le FF.AA.), che sghignazza e crede che l'allievo sia un giocattolino su cui scaricare con violenza le sue frustrazioni, forte di un immunita' pressocche' assoluta, ma in sostanza molto codardo, voglio ricordare a questa sottospecie di persona che tutti i Militari hanno prestato Giuramento e si sono impegnati a rispettare le Leggi e La Costituzione, che Ti piaccia o no!
un Combattente prima di tutto e' una persona EQUILIBRATA!
Straquoto
"Fenomeno" di tutte le Scuole, non te l'ha ordinato il medico di diventare istruttore, se non sei in grado cambia incarico.....e fuori dalle BALLE!
Questo lo straquoto ancora di più.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Morpheus7
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 986
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 16:16

Messaggio da Morpheus7 » 22 dicembre 2007, 10:13

ricordo che piu' volte mi aveva messo le mani addosso, spesso schiaffeggiandomi le mani, digrignava i denti, i cazziatoni si sprecavano, ed era solo la seconda missione.

In volo non vi dico, qualunque cosa io facessi era un cazziatone, si divertiva ad umiliarmi, a mettermi le mani addosso ed a darmi i pugni sul casco
a ME SUCCEDE OGNI GIORNO A SCUOLA ...lol scherzo scherzo comunque
crede che l'allievo sia un giocattolino su cui scaricare con violenza le sue frustrazioni
min**ia... il mio professore di filosofia ..lol scherzo ciao ragaaaa
comunque mi dispiace frank e scusa per il poc caloroso ben venuto nn è sempre cosii.... :D ciao belliiiiiii
Immagine Luigi G. :indian:

duck44
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 462
Iscritto il: 14 luglio 2007, 11:59

Messaggio da duck44 » 22 dicembre 2007, 12:28

Leggo solo ora. Scusate.
Io credo che ci siano molte cose da chiarire.
Per essere chiari da subito con l'autore di questo 3d io ero istruttore quando lui ha fatto le selezioni al volo. Lo deduco dall'età.
leggere Drak che ancora è nello status di allievo.
Aggiungo un'altra cosa: se devi venire qui a rivolgerti al Min. della Difesa stai perdendo tempo, non mi sembra di aver letto che lui partecipi a questo forum. Palazzo Esercito SMD vicino al Quirinale, ti consiglio. In genere lavora da quelle parti.
Poi, io le botte che ho preso da allievo neanche te le voglio raccontare. Ma non ti voglio dire che sia giusto prenderle, anzi. Però ti dico una cosa. Negli anni in cui ero allievo gli istruttori di Latina e Lecce per la maggior parte erano i puniti dei reparti, le teste calde. E quelli non erano corsi di pilotaggio, ma corsi di sopravvivenza in quota. Ora è un valtur a confronto. E nessuno fa più quello che dici tu, da tempo. Il prodotto che esce è diverso, meglio o peggio non sta a me dirlo.
E come ho avuto modo di scrivere in altri post, se hai subito delle lesioni, se hai subito dei traumi psicologici o simili e non hai detto nulla, vuol dire che ti stava bene così.
Che poi ci siano degli incapaci a fare l'istruttore sono daccordo. Nel tuo vittimizzarti e piangerti addosso hai citato il fatto del cambio istruttore, cosa non prevista ai miei tempi. Cos'è successo con il secondo? Hai beccato un'altro idiota picchiatore? Un incapace? Proprio sfortunato vero? Delle volte quando ci si mette il destino...
Hai fatto una dichiarazione grave a riguardo delle allieve. Starei attento a lanciare il sasso e a nascondere la mano, molto attento. Lo scandalo, perchè tale fu, del primo corso con donne in AM, è stato anche per causa vostra. Vi andava bene così, non avete detto nulla, perchè in Italia è sempre meglio vittimizzarsi che dire la propria. Leggere E. Pound a riguardo del combattere per le proprie idee.

Ed infine, tesoro, vergognati tu che non sai far altro che tirare m***a su una Forza Armata intera solo per esserci stato poche ore. Non ti permettere mai più. Se vuoi riportare un problema fallo a testa alta e con prove. Non su un forum magari.
Telecamere a bordo? Un ideona, l'indirizzo te l'ho dato. Ci sono anche svariate trasmissione televisive che ti potrebbero aiutare.
Per qualsiasi dubbio io sono quello col papero sul casco, da sempre. Nomi cognomi e numeri di telefono in privato, se servono chiarimenti a disposizione h24, come sempre.
Infine per i supporters del sopracitato autore, l'invito è sempre quello. Prima di chiedere il bignami dei concorsi o altre menate cercare di capire cosa vuol dire essere piloti Militari è fondamentale. Il ragazzo non l'ha capito e non lo capirà mai perchè si è fermato ancora prima di entrare in accademia probabilmente. Voi siete ancora in tempo. E vi posso garantire che oggi, come allora, non c'è una persona che si permetterebbe i mettere le mani addosso a nessuno. La percezione distorta di quello che è successo è dovuta al panico. Quello che fa la differenza vera tra un alievo e l'altro.
Oppure c'è veramente qualcuno che pensa che ci sia gente a latina che sta li per far danni?
Il concetto di selezione è molto chiaro in chi l'ha passata e molto oscuro in chi non c'è riuscito. Curioso vero?

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Messaggio da araial14 » 22 dicembre 2007, 12:35

duck44 ha scritto:Leggo solo ora. Scusate.
Io credo che ci siano molte cose da chiarire.
Per essere chiari da subito con l'autore di questo 3d io ero istruttore quando lui ha fatto le selezioni al volo. Lo deduco dall'età.
leggere Drak che ancora è nello status di allievo.
Aggiungo un'altra cosa: se devi venire qui a rivolgerti al Min. della Difesa stai perdendo tempo, non mi sembra di aver letto che lui partecipi a questo forum. Palazzo Esercito SMD vicino al Quirinale, ti consiglio. In genere lavora da quelle parti.
Poi, io le botte che ho preso da allievo neanche te le voglio raccontare. Ma non ti voglio dire che sia giusto prenderle, anzi. Però ti dico una cosa. Negli anni in cui ero allievo gli istruttori di Latina e Lecce per la maggior parte erano i puniti dei reparti, le teste calde. E quelli non erano corsi di pilotaggio, ma corsi di sopravvivenza in quota. Ora è un valtur a confronto. E nessuno fa più quello che dici tu, da tempo. Il prodotto che esce è diverso, meglio o peggio non sta a me dirlo.
E come ho avuto modo di scrivere in altri post, se hai subito delle lesioni, se hai subito dei traumi psicologici o simili e non hai detto nulla, vuol dire che ti stava bene così.
Che poi ci siano degli incapaci a fare l'istruttore sono daccordo. Nel tuo vittimizzarti e piangerti addosso hai citato il fatto del cambio istruttore, cosa non prevista ai miei tempi. Cos'è successo con il secondo? Hai beccato un'altro idiota picchiatore? Un incapace? Proprio sfortunato vero? Delle volte quando ci si mette il destino...
Hai fatto una dichiarazione grave a riguardo delle allieve. Starei attento a lanciare il sasso e a nascondere la mano, molto attento. Lo scandalo, perchè tale fu, del primo corso con donne in AM, è stato anche per causa vostra. Vi andava bene così, non avete detto nulla, perchè in Italia è sempre meglio vittimizzarsi che dire la propria. Leggere E. Pound a riguardo del combattere per le proprie idee.

Ed infine, tesoro, vergognati tu che non sai far altro che tirare m***a su una Forza Armata intera solo per esserci stato poche ore. Non ti permettere mai più. Se vuoi riportare un problema fallo a testa alta e con prove. Non su un forum magari.
Telecamere a bordo? Un ideona, l'indirizzo te l'ho dato. Ci sono anche svariate trasmissione televisive che ti potrebbero aiutare.
Per qualsiasi dubbio io sono quello col papero sul casco, da sempre. Nomi cognomi e numeri di telefono in privato, se servono chiarimenti a disposizione h24, come sempre.
Infine per i supporters del sopracitato autore, l'invito è sempre quello. Prima di chiedere il bignami dei concorsi o altre menate cercare di capire cosa vuol dire essere piloti Militari è fondamentale. Il ragazzo non l'ha capito e non lo capirà mai perchè si è fermato ancora prima di entrare in accademia probabilmente. Voi siete ancora in tempo. E vi posso garantire che oggi, come allora, non c'è una persona che si permetterebbe i mettere le mani addosso a nessuno. La percezione distorta di quello che è successo è dovuta al panico. Quello che fa la differenza vera tra un alievo e l'altro.
Oppure c'è veramente qualcuno che pensa che ci sia gente a latina che sta li per far danni?
Il concetto di selezione è molto chiaro in chi l'ha passata e molto oscuro in chi non c'è riuscito. Curioso vero?
I calci in C...LO non hanno mai ammazzato nessuno, e son spesso più che salutari!!! Specialmente in un terreno così difficile e delicato come l'aeronautica.

frankRR
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 15 dicembre 2007, 13:05

Messaggio da frankRR » 22 dicembre 2007, 13:35

duck44 ha scritto:Leggo solo ora. Scusate.
Io credo che ci siano molte cose da chiarire.
Per essere chiari da subito con l'autore di questo 3d io ero istruttore quando lui ha fatto le selezioni al volo. Lo deduco dall'età.
leggere Drak che ancora è nello status di allievo.
Buongiorno.....

Aggiungo un'altra cosa: se devi venire qui a rivolgerti al Min. della Difesa stai perdendo tempo, non mi sembra di aver letto che lui partecipi a questo forum. Palazzo Esercito SMD vicino al Quirinale, ti consiglio. In genere lavora da quelle parti.
Grazie per il consiglio, so benissimo dove si trova il Ministero della Difesa.
Poi, io le botte che ho preso da allievo neanche te le voglio raccontare. Ma non ti voglio dire che sia giusto prenderle, anzi. Però ti dico una cosa. Negli anni in cui ero allievo gli istruttori di Latina e Lecce per la maggior parte erano i puniti dei reparti, le teste calde. E quelli non erano corsi di pilotaggio, ma corsi di sopravvivenza in quota.


Ti credo.....

Ora è un valtur a confronto. E nessuno fa più quello che dici tu, da tempo.


bisognerebbe mettersi d'accordo su cosa vuoi dire "da tempo"

Il prodotto che esce è diverso, meglio o peggio non sta a me dirlo.
E come ho avuto modo di scrivere in altri post, se hai subito delle lesioni, se hai subito dei traumi psicologici o simili e non hai detto nulla, vuol dire che ti stava bene così.
Mi stava bene cosi'? e perche'?

Che poi ci siano degli incapaci a fare l'istruttore sono daccordo. Nel tuo vittimizzarti e piangerti addosso hai citato il fatto del cambio istruttore, cosa non prevista ai miei tempi. Cos'è successo con il secondo? Hai beccato un'altro idiota picchiatore? Un incapace? Proprio sfortunato vero? Delle volte quando ci si mette il destino...
il secondo era un vero istruttore! Conservo un ottimo ricordo!
I due esaminatori sono stati corretti nelle valutazioni. Nulla da obiettare.

Hai fatto una dichiarazione grave a riguardo delle allieve. Starei attento a lanciare il sasso e a nascondere la mano, molto attento. Lo scandalo, perchè tale fu, del primo corso con donne in AM, è stato anche per causa vostra. Vi andava bene così, non avete detto nulla, perchè in Italia è sempre meglio vittimizzarsi che dire la propria. Leggere E. Pound a riguardo del combattere per le proprie idee.
Sinceramente non so di cosa stai parlando....ho fatto quella battuta sulle allieve perche' secondo me nessun istruttore si azzarderebbe a fare ad un allieva quello che e' successo a me!

c'e' qualcosa che mi sfugge nelle tue parole........credo di aver intuito pero' cosa vuoi dire......uhm.....inquietante.....

Ed infine, tesoro, vergognati tu che non sai far altro che tirare m***a su una Forza Armata intera solo per esserci stato poche ore. Non ti permettere mai più. Se vuoi riportare un problema fallo a testa alta e con prove. Non su un forum magari.
Io scrivo quello che voglio e me ne assumo le responsabilita', d'altronde non ho mai puntato il dito verso l'Istituzione che considero Sana, ho semplicemente raccontato un episodio spiacevole che mi e' capitato, e le tue esternazioni mi fanno capire che purtroppo il mio non e' stato un caso isolato.

Telecamere a bordo? Un ideona, l'indirizzo te l'ho dato. Ci sono anche svariate trasmissione televisive che ti potrebbero aiutare.
Grazie, contattero' al piu' presto via mail qualche parlamentare e presentaro' la mia proposta (anzi suggerimento) di legge.
Per qualsiasi dubbio io sono quello col papero sul casco, da sempre. Nomi cognomi e numeri di telefono in privato, se servono chiarimenti a disposizione h24, come sempre.
Tu sei libero di credere a quello che vuoi, le mie risposte le puoi trovare in questa discussione.
Infine per i supporters del sopracitato autore, l'invito è sempre quello. Prima di chiedere il bignami dei concorsi o altre menate cercare di capire cosa vuol dire essere piloti Militari è fondamentale. Il ragazzo non l'ha capito e non lo capirà mai perchè si è fermato ancora prima di entrare in accademia probabilmente.
Io credo che essere Piloti Militari significa essere innanzitutto persone Equilibrate. Mia modesta opinione.


Voi siete ancora in tempo. E vi posso garantire che oggi, come allora, non c'è una persona che si permetterebbe i mettere le mani addosso a nessuno.
Ma prima hai affermato il contrario....sei sicuro di quello che dici?

La percezione distorta di quello che è successo è dovuta al panico. Quello che fa la differenza vera tra un alievo e l'altro.
Panico indotto provocato da comportamenti istruzionali non regolari.

Oppure c'è veramente qualcuno che pensa che ci sia gente a latina che sta li per far danni?
Il concetto di selezione è molto chiaro in chi l'ha passata e molto oscuro in chi non c'è riuscito. Curioso vero?
Mi dispiace non aver passato le selezioni, ma sono contento di non averti offerto le paste.

Ciao Bruno, Buon Natale anche a te.... 8)

Avatar utente
diFRANZunocene'
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 13 agosto 2007, 16:16
Località: un po' dappertutto, ma in genere o sono ad Amendola o sono ad Aosta

Messaggio da diFRANZunocene' » 26 dicembre 2007, 20:43

Il concetto di selezione è molto chiaro in chi l'ha passata e molto oscuro in chi non c'è riuscito. Curioso vero?
Curioso, ma assolutamente verissimo.
Anche io ai tempi ne ho presi di insulti e cazzottoni sul casco, ma alla fine la forza di volontà ha prevalso!

Ricordo che ciò che viene valutato a Latina si chiama "attitudine al volo"
Immagine

ZaffoZaffagni
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 4 febbraio 2007, 13:21

Re: Dedicato a tutti i ragazzi che sognano di diventare pilo

Messaggio da ZaffoZaffagni » 27 dicembre 2007, 11:47

frankRR ha scritto:Buongiorno a tutti, leggo con molto piacere che ci sono tantissimi ragazzi che sognano di diventare piloti, era anche un mio sogno.

qualche annetto fa (per capirci in questo secolo) ho avuto la fortuna di vincere il concorso per allievi piloti ed essere ammesso alle fasi di preselezione al volo. Ricordo di aver studiato come un matto, agli esami scritti avevo preso il massimo (30), conoscevo la checklist a menadito, ero pieno di speranze dato che il volo e' sempre stata la mia grande passione.
Venne il giorno dell'addestramento al volo, dopo la prima missione di orientamento mi accingevo ad affrontare la seconda missione, ce l'ho ancora in testa.

Sin dal briefing pre volo percepivo una certa ostilita' dell'istruttore nei miei confronti, le spiegazioni erano frettolose, e prima ancora di avvicinarmi all'aereo mi aveva gia' cazziato diverse volte anche davanti ad altri istruttori e miei paricorsi.

Quando ci siamo avvicinati all'aereo per fare i controlli pre volo ricordo che piu' volte mi aveva messo le mani addosso, spesso schiaffeggiandomi le mani, digrignava i denti, i cazziatoni si sprecavano, ed era solo la seconda missione.

In volo non vi dico, qualunque cosa io facessi era un cazziatone, si divertiva ad umiliarmi, a mettermi le mani addosso ed a darmi i pugni sul casco, in zona era superinnervosito e ricordo benissimo che prese all'improvviso i comandi e urlando si mise a fare una lavatrice, cioe' una serie di tonneau uno di seguito ad un altro seguiti poi da una vite..... Premetto che era la prima volta che volavo su un aereo non di linea, e lui lo sapeva.

Al rientro piu' volte non riuscivo a sentire le comunicazioni radio per via dei suoi cazziatoni (nel frattempo sghignazzava pure), aveva anche fatto in modo che il parabrezza dell'aereo si appannasse, la checklist me l'aveva strappata dal cosciale gia' da tempo.

Ero completamente nel pallone, ovviamente a terra lo strazio continuava.

E dire che prima faceva l'amicone, elargendo paterni consigli, credo che quella missione abbia condizionato psicologicamente tutto il mio corso, anche quando ho cambiato istruttore per me volare era diventato ormai uno strazio.

Per carita' non sto addossando a lui le colpe del mio fallimento, ma a mente fredda credo che abbia contribuito non poco.

Se stai (ri)leggendo questa discussione caro "istruttore", nonostante sia passato del tempo ti dico soltanto una cosa:

VERGOGNATI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


sarai pure un buon pilota ma l'insegnamento e' un altra cosa!

PS: Se potessi tornare indietro, le mani addosso non me le metteresti piu'..........garantito :twisted:

Tornando a noi, auguro a tutti buon natale, e spero che a nessuno capiti quello che e' capitato a me.

Buon lavoro a tutti gli istruttori seri, ed agli allievi pieni di buona volonta'.
mi spiace infinitamente che tu non ce l'abbia fatta...ne ho visti tanti di paricò andarsene...
un solo commento: FRUSTRATO...è questa l'idea che dai di te, altro che regalo.
ps-questo è un esempio di quanto sia complesso fare l'istruttore...evidentemente nel tuo caso "c'hanno visto lungo"... :roll:
pps- non ti permettere più di gettare m***a su colleghi e/o anziani che in questo lavoro ci mettono spesso anche l'anima. :wink:
MEGLIO PORTAR PAZIENZA, PIUTTOSTO DI PORTAR MALTA

Avatar utente
vincent
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 25 novembre 2005, 14:52

Messaggio da vincent » 27 dicembre 2007, 22:18

vorrei solo fare un appunto rivolto a giulio 88 e tutti quelli d'accordo con lui. Non è proprio vero che se bisogna formare un militare bisogna bastonarlo sin dal primo giorno. ci deve essere fermezza nel comportamento degli istruttori ma è meglio se è in crescendo, ovvero basso all'inizio e aumenta col tempo. il prendere duri atteggiamenti con un neo-allievo (sia esso pilota o quant'altro) e demoralizzarlo con critiche eccessive, fin dal primo giorno, può portare ad un punto di rottura causato da un vertigginoso abbassamento di autostima che danneggia (per non dire distruggie, come nel caso di Frank, il "prodotto finale", per usare le parole di Duck44)
Purtroppo il sistema militare funziona come quello descritto da te e qualunque pedagogista può confermarti che non è il modo migliore per istruire una persona ad una qualsiasi attività.
non è una critica mirata verso te, giulio, che continuo a stimare come ho sempre fatto, solo un semplice appunto che mi sentivo in dovere di fare.
grazie x l'attenzione
vincent

duck44
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 462
Iscritto il: 14 luglio 2007, 11:59

Messaggio da duck44 » 27 dicembre 2007, 22:38

vincent, sei educato e intelligente. Osservazione pertinente... ma non del tutto.
Io quando in africa devo parlare con un ragazzino della tua età, che però ha un AK-74 in mano, non trovo nulla di utile nell'aver ricevuto un addestramento pedagocicamente corretto.
Noi facciamo dei corsi di Evasione e Fuga. In cui si imparano molte cose. una di queste è arrivare immediatamente al punto di rottura ed andare oltre. In modo tale da spostare il proprio limite più in là. Qui non si parla della scuola dell'obbligo dove io come insegnante devo portare 30 alunni a conseguire un titolo di studio. Si tratta di prendere dei volontari e con pochi Euro, vi assicuro sono molto pochi, ottenere quello che in ambito militare è il prodotto perfetto.
Se dovessi rispettare delle regole come quelle della pedagogia otterrei sicuramente più idonei, ma impiegherei molto più tempo e spenderei molti più soldi. E sicuramente in caso di bisogno non avrei le stesse risposte.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Messaggio da MiticoJumbo » 28 dicembre 2007, 10:57

Ormai è una moda -e come tutte le mode passerà- quella di svergognare il proprio avversario/rivale via web portando un fatto personale all’attenzione di estranei al solo scopo di placare la propria sete di giustizia, :director: gridando vergogna.
Intervengo perché, come utente, sono stato coinvolto e irritato dal fatto che il forum corra il rischio di diventare una sorta di arena giudiziaria dove basta esprimere sentimentalmente un proprio torto per ottenere rivalsa e sollievo.
Non ero presente al fatto e quindi non mi esprimo in merito.
Dico però che risolvere il problema in questo modo,secondo me, non è da valoroso combattente.
Non per romanticismo cinematografico ma un uomo deve avere, prima di tutto, il coraggio di guardare negli occhi il proprio simile-avversario (altrimenti è come pugnalare alle spalle), così se c’è da risolvere un problema lo si affronta per benino faccia a faccia e soprattutto nel momento in cui questo avviene; è troppo comodo macerare il tormento e poi riversarlo all’improvviso [-( .
Mi spiace umanamente per la sofferenza provata, ma -e mi ripeto- non credo che un forum o una proposta di legge (addirittura :shock: ) siano la strada più corretta per ottenere giustizia -soprattutto su vecchi problemi-, talvolta è sufficiente riflettere -sic et simpliciter- per capire una situazione traendone grandi benefici.
Personalmente ritengo che negli ultimi anni aleggi nell’aria una sorta di smarrimento istituzionale, frutto della confusione in cui versa la società che -bontà nostra- tende ad omologare, omologare e omologare; che chiede senza sosta di somigliare agli attori di spot pubblicitari; una società dove l’impalcatura valoriale si immerge nello squallido scenario di velinopoli per cui ogni fatto privato deve -assolutamente- trovare uno spazio pubblicitario per realizzarsi.
E’ stato detto che il militare ( il pilota militare sic) deve essere equilibrato, beh ci mancherebbe altro! E’ persino ovvio che ogni figura professionale sia dotata di equilibrio (tranne l’artista, se lo si considera un lavoratore professionista), anche un estroso parrucchiere deve essere ponderato per non creare scempi con i capelli delle sue clienti.
Credo invece che il militare debba avere -prioritariamente- il coraggio e poi il cuore per sopportare con sacrificio il dolore o la sconfitta.
Ma è solo un’opinione la si prenda così com’è.

Tanto sentivo di esprimere.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

duck44
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 462
Iscritto il: 14 luglio 2007, 11:59

Messaggio da duck44 » 28 dicembre 2007, 11:34

Draklor ha scritto:Però Duck dovrebbe ammettere a mio parere che può capitare che ci siano istruttori un pò più "fissati" di altri,sia come metodi di valutazione sia come rapporti umani con gli allievi,ma credo sia così in AM come in qualunque altra forza armata.
Non mi sembra di aver parlato mai di Latina come del sistema perfetto.
Ben lungi...
il mio rammarico era per le parole espresse con 3, dico 3, messaggi per poi sparire, sputtanando una FA intera.
Per i rapporti umani ti sei risposto da solo.
Quello che mi preme sottolineare ancora e ancora e ancora...
NON E' L'ISTRUTTORE CHE DEVE FARE IL CORSO DI PILOTAGGIO!
è l'allievo che si deve fare il mazzo per raggiungere il suo traguardo. Questa è la selezione vera. Chi si aspetta la pappetta pronta servita da persone disponibili e gentili e CAPACI stia lontano e dall'Aeronautica Militare e dalle altre FFAA.
Faccio un esempio, sempre lui, gli fischieranno le orecchie, ma il mio paricò, attuale Pony 6, a Latina aveva una delle persone più scarse e incapaci mai viste per l'AM. Non esagero, un vero idiota. Oggi è Pony 6 e non credo che i meriti vadano al suo istruttore di Latina. E come lui tantissimi altri. Ogni pilota ha la sua storia. Chi è sempre andato bene alle scuole per poi arrivare ai reparti e risultare sacrsino. Chi ha sempre stentato alle scuole per poi essere idolatrato a reparto. Migliaia di casistiche diverse.
Ma imputare il fallimento ad una persona è proprio una porcheria.
E ribadisco, l'infamatore non avrebbe passato il corso neanche con me che facevano a coltellate per avermi come istruttore.

Ghost Dog
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 21 dicembre 2007, 23:02
Località: Roma

Messaggio da Ghost Dog » 28 dicembre 2007, 12:02

dragoIV84 ha scritto:Scusate forse ho avuto una visione, ma questi 3d di Frankrr io l'ho già letto da qualche altra parte pari pari a quello che leggiamo oggi.

Sono io visionario o se lo ricorda qualcun'altro?

Comunque vero o non vero, di istruttori in AM ce ne sono di tutti i tipi, un mio conoscente che è stato segato in accademia proprio nelle prime prove di idoneità al volo, mi racconta di un istruttore che ha dato l'anima per farlo migliorare in ogni modo, e i cazzotti li ha dati il giorno che ha dovuto bocciarlo e mandarlo via, ma era veramente dispiaciuto di averlo fatto.
anche io a dir la verità ho gia visto lo stesso messaggio in un altro forum....si vede che frank va in giro a raccontare la misera stroia. :?
Ultima modifica di Ghost Dog il 28 dicembre 2007, 13:00, modificato 1 volta in totale.

duck44
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 462
Iscritto il: 14 luglio 2007, 11:59

Messaggio da duck44 » 28 dicembre 2007, 12:06

Bravo Ghost, geniale! STROIA è semplicemente perfetto come aggggettivo!!!! Se ti azzardi a cambiare quella parola ti vengo a prendere a casa :D :D :D

duck44
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 462
Iscritto il: 14 luglio 2007, 11:59

Messaggio da duck44 » 28 dicembre 2007, 12:07

Già l'hai cambiato!!!! Ti prego rimettilo, ce la metto io una buona parola con i moderatori :D :D :D

dragoIV84
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 728
Iscritto il: 3 febbraio 2007, 17:24
Località: Quartu sant'Elena (Ca)

Messaggio da dragoIV84 » 28 dicembre 2007, 12:14

Grande Duck!!!
China su fronte chi ses sezzidu pesa! Ch'es passende sa Brigata Tattaresa!
FORZA PARIS

Avatar utente
vincent
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 25 novembre 2005, 14:52

Messaggio da vincent » 28 dicembre 2007, 12:33

effettivamente Duck non avevo tenuto conto del contesto: l'aeronautica è molto particolare e ci sono molti aspiranti e pochi posti e in effetti è giusto come dici tu fare una selezione dura sin dall'inizio xchè così si ottiene effettivamente il meglio (solo per pochi, ma il meglio). Il fatto è che io quando scrivevo mi riferivo ad un normale contesto scolastico dove non c'e bisogno di selezione e in quel caso (da quanto ho capito) sei quasi d'accordo con me.
scusate ho sbagliato
vincent

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 28 dicembre 2007, 12:41

Se parli di scuola dell'obbligo sono d'accordo.
Per altri livelli di istruzione, no.
Scusate l'OT.

Rispondi