Impressionante crosswind ad Amburgo

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
backpacker
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 896
Iscritto il: 14 febbraio 2006, 10:40
Località: Barcelona
Contatta:

Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da backpacker » 2 marzo 2008, 14:01

Ieri Germania, Austria e Svizzera sono state colpite da una violenta tempesta di vento con raffiche fino a 140 km/h negli aeroporti di Zurigo e Salisburgo (da noi del nord italia fohn a manetta e temperature primaverili fin oltre 20 gradi).
Guardate questo video girato ad Amburgo e come se l'è cavata l'A320 Lufthanza nel suo tentativo di atterraggio!

Clicca qui

:shock:

Stefano
http://www.backpacker.it
Ultima modifica di backpacker il 2 marzo 2008, 14:14, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da MiticoJumbo » 2 marzo 2008, 14:04

backpacker ha scritto:come se l'è cavata miracolosamente cavata l'A320 Lufthanza nel suo tentativo di atterraggio!
:shock:
beh anche il pilota è stato bravo
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
MikeAlphaX-ray
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 19:48
Località: LIRF - FCO

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da MikeAlphaX-ray » 2 marzo 2008, 14:07

accidenti che spettacolo..... :shock: :shock: si sente pure la riattaccata....certo che vento pazzesco quando era a testata pista sembrava quasi fermo....... :shock: :shock:

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3211
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Limosky91 » 2 marzo 2008, 14:08

ammazzale! Chissà i pax che colpo che si sono presi!
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
backpacker
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 896
Iscritto il: 14 febbraio 2006, 10:40
Località: Barcelona
Contatta:

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da backpacker » 2 marzo 2008, 14:08

Arghhhhhhhhhhhhhhhhhh

Stesso aereo!!!

Immagine

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da MiticoJumbo » 2 marzo 2008, 14:08

backpacker ha scritto:Arghhhhhhhhhhhhhhhhhh

Stesso aereo!!!

Immagine
quindi ha toccato :shock: :shock: :shock:
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da aeb » 2 marzo 2008, 14:12

backpacker ha scritto:Ieri Germania, Austria e Svizzera sono state colpite da una violenta tempesta di vento con raffiche fino a 140 km/h negli aeroporti di Zurigo e Salisburgo (da noi del nord italia fohn a manetta e temperature primaverili fin oltre 20 gradi).
Guardate questo video girato ad Amburgo e come se l'è cavata miracolosamente cavata l'A320 Lufthanza nel suo tentativo di atterraggio!

Clicca qui

:shock:

Stefano
http://www.backpacker.it
Bel contributo. ..toglierei solo il "miracolosamente"! Addestramento, competenza, macchina che risponde e OO ferme (metaforicamente parlando, per quel che ne so il comandante od il FO potevano essere donne :D ). Comunque, bella prova di professionalità!
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Otaku

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Otaku » 2 marzo 2008, 14:14

...Probabilmente il "miracolosamente" è ispirato dal "nearly crashed" del video... :mrgreen:
Ultima modifica di Otaku il 2 marzo 2008, 14:15, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
backpacker
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 896
Iscritto il: 14 febbraio 2006, 10:40
Località: Barcelona
Contatta:

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da backpacker » 2 marzo 2008, 14:14

aeb ha scritto: [
Bel contributo. ..toglierei solo il "miracolosamente"! Addestramento, competenza, macchina che risponde e OO ferme (metaforicamente parlando, per quel che ne so il comandante od il FO potevano essere donne :D ). Comunque, bella prova di professionalità!

Hai ragione .... tolto!

Avatar utente
backpacker
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 896
Iscritto il: 14 febbraio 2006, 10:40
Località: Barcelona
Contatta:

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da backpacker » 2 marzo 2008, 14:15

Mi piacerebbe salvare il video ... sapete come si può fare?

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da JT8D » 2 marzo 2008, 14:16

Sposto in I.F.E. :wink:

Però :shock:

Aspetto con molto interesse il parere dei nostri piloti riguardo questo filmato :wink:

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da beluga » 2 marzo 2008, 14:18

Impressionante :shock: ....questa è da annoverare tra le condizioni in cui fare il passeggero potrebbe non essere molto divertente :scratch:
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da JT8D » 2 marzo 2008, 14:20

Aggiungo per completezza il link all'evento di ASN :wink: :

http://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=15045

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Galaxy » 2 marzo 2008, 14:23

Porca trota!! :shock:
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Zortan » 2 marzo 2008, 14:26

Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da MiticoJumbo » 2 marzo 2008, 14:33

Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
"profondamente errata" mi sembra un pò avventato
ci sono state situazioni dove manovre del genere sono andate a buon fine
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Zortan » 2 marzo 2008, 14:36

Capisco benissimo, il più delle volte vanno a buon fine.
Ma allora lasciamo i cellulari accesi, tanto il più delle volte non accade nulla.

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da MiticoJumbo » 2 marzo 2008, 14:38

Zortan ha scritto:Capisco benissimo, il più delle volte vanno a buon fine.
Ma allora lasciamo i cellulari accesi, tanto il più delle volte non accade nulla.
ma che discorsi sono..
un conto è discutere sulle decisioni, un conto sulle procedure
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Zortan » 2 marzo 2008, 14:51

MiticoJumbo ha scritto:
Zortan ha scritto:Capisco benissimo, il più delle volte vanno a buon fine.
Ma allora lasciamo i cellulari accesi, tanto il più delle volte non accade nulla.
ma che discorsi sono..
un conto è discutere sulle decisioni, un conto sulle procedure
sono discorsi da utente. Se io fossi stato su quel volo mi sarei leggermente alterato. Procedure o non procedure.

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da aeb » 2 marzo 2008, 14:52

Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
Ciao Zortan, il problema è che il vento, per definizione, non è costante, ne' in intensità ne' in direzione....E non c'è bisogno di volare per rendersene conto (basta andare a camminare in montagna). Se il controllo a terra ha dato luce verde, vuol dire che in quel momento le condizioni erano accettabili... poi, il vento ha improvvisamente girato male, ed il comandante ha giustamente deciso per la riattaccata. A me è capitato nel '99 ad Helsinki... il vento ha improvvisamente rinforzato (in coda) ed il comandante - come ha poi spiegato ai passeggeri - ha preferito riattaccare. Certo, le condizioni del video sono estreme - e non mi sarei certo divertito ad essere a bordo - ma questo depone ancora a maggior ragione a favore della professionalità dei piloti - e della prontezza di risposta della macchina.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da aeb » 2 marzo 2008, 14:53

Per chiarezza: l'ultima decisione è del comandante. Non del controllo a terra.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da aeb » 2 marzo 2008, 14:55

backpacker ha scritto:
aeb ha scritto: [
Bel contributo. ..toglierei solo il "miracolosamente"! Addestramento, competenza, macchina che risponde e OO ferme (metaforicamente parlando, per quel che ne so il comandante od il FO potevano essere donne :D ). Comunque, bella prova di professionalità!

Hai ragione .... tolto!
:D (mi piacerebbe andarmi a bere un paio di birre con il comandante ed il FO....)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Otaku

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Otaku » 2 marzo 2008, 14:57

Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
Lo valuta il comandante. Tu non hai gli elementi per farlo.

Avatar utente
jackiebrown
FL 250
FL 250
Messaggi: 2962
Iscritto il: 31 agosto 2006, 23:36
Località: Frittole (Cagliari)

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da jackiebrown » 2 marzo 2008, 15:01

Speechless! :shock:
però stare dentro durante una riattaccata dev'essere divertente! :mrgreen:
Laura

Immagine Immagine

« Non sono ebreo - non ho questo onore » (Charlie Chaplin)

La ricchezza e' un metallo, la gloria un'eco e l'amore un'ombra. [Fernando Pessoa]

Avatar utente
aviation
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 975
Iscritto il: 21 febbraio 2006, 10:26
Località: Roma

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da aviation » 2 marzo 2008, 15:03

Davvero impressionante come sequenza. Una domanda: l'aereo sembrava ormai atterrato, ha toccato prima con la ruota di sx, poi subito la dx e poi improvvisamente si è inclinato verso sinistra... probabilmente la folata di vento l'ha fatto inclinare così violentemente fino a toccare con l'ala?

Comunque qualsiasi decisione presa dal comandante, grande sangue freddo... e l'importante aver salvato la pellaccia. Tanto il danno riportato è minimo mi sembra...

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Zortan » 2 marzo 2008, 15:03

aeb ha scritto:
Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
Ciao Zortan, il problema è che il vento, per definizione, non è costante, ne' in intensità ne' in direzione....E non c'è bisogno di volare per rendersene conto (basta andare a camminare in montagna). Se il controllo a terra ha dato luce verde, vuol dire che in quel momento le condizioni erano accettabili... poi, il vento ha improvvisamente girato male, ed il comandante ha giustamente deciso per la riattaccata. A me è capitato nel '99 ad Helsinki... il vento ha improvvisamente rinforzato (in coda) ed il comandante - come ha poi spiegato ai passeggeri - ha preferito riattaccare. Certo, le condizioni del video sono estreme - e non mi sarei certo divertito ad essere a bordo - ma questo depone ancora a maggior ragione a favore della professionalità dei piloti - e della prontezza di risposta della macchina.
Senza dubbio. Però dal punto di vista "cliente dell'aereo" ciò non importa. (veh che non è cattiveria, è constatazione di ciò che l'inesperto dice)
Comunque, una domanda tecnica: in teoria, se nel momento che ha toccato avesse aperto gli aereofreni (o spoiler, quelli sopra l'ala) l'aereo non avrebbe subito quello schiacciamento verso il suolo di cui necessitava ?
Lì si vede che l'ala di sinistra perde portanza in maniera brutale e imprevedibile, e il pilota dà manetta per riattaccare. Come può aver perso portanza solo la parte sinistra ? L'aereo era imbardato verso destra per il crosswind e il pilota avrà dato pedale per allinearlo, come si vede. Questa manovra fa rallentare la parte SX dell'aereo rispetto a quella DX, la quale perde portanza, ho detto una vaccata ? però in teoria la differenza non dovrebbe essere tale da produrre un effetto simile.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5830
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da albert » 2 marzo 2008, 15:04

Zortan ha scritto:Capisco benissimo, il più delle volte vanno a buon fine.
Ma allora lasciamo i cellulari accesi, tanto il più delle volte non accade nulla.
Non sono d'accordo con questo concetto.
La domanda giusta da porre nel caso del LH di ieri dovrebbe essere: le condizioni meteorologiche in quel momento, rientravano nei limiti operativi per l'aereo e l'equipaggio?
Se la risposta è si, allora si può atterrare, se è no, allora l'equipaggio deve rinunciare ad atterrare.
In questo cso, evidentemente, si era nei limiti, in quanto l'atterraggio è stato effettuato, infatti dal video linkato si nota come l'aereo tocca terra, e proprio in quel momento una raffica da destra lo rialza, spostandolo e facendogli toccare la pista con la winglet dell'ala sinistra. Istantaneamente il pilota riattacca, ma dal video (sembra ) toccare :?: la pista anche con l'ala destra prima di riprendere quota...

I cellulari devono essere spenti perchè potrebbero interferire con gli apparati di bordo e quindi creare dei problemi, inoltre le procedure operative prevedono questo.

N.B.: Tutto quanto esposto è la mia personale opinione e io sono solamente un semplice passeggero.

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
MoFo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 129
Iscritto il: 26 dicembre 2007, 16:42

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da MoFo » 2 marzo 2008, 15:05

Giusto il titolo............IMPRESSIONANTE!

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5830
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da albert » 2 marzo 2008, 15:08

jackiebrown ha scritto:Speechless! :shock:
però stare dentro durante una riattaccata dev'essere divertente! :mrgreen:
Se vuoi puoi provare ad atterrare a Genova, soprattutto nei mesi invernali, qualche riattaccata potrebbe capitare.... :D 8)

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Take Off » 2 marzo 2008, 15:08

Il filmato mi ha ricordato un atterraggio più che movimentato che ho vissuto a Bruxelles circa un anno fa, con raffiche di vento a 55 nodi e diversi aerei, nella stessa circostanza, costretti a riattaccare... Ne avevo parlato qui.

In quell'occasione ci presentammo in corto finale in assetto stabilizzato, e la riattaccata non fu necessaria, ma vi assicuro che fino a pochi secondi prima le oscillazioni laterali avevano un che di preoccupante!!

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Zortan » 2 marzo 2008, 15:09

Otaku ha scritto:
Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
Lo valuta il comandante. Tu non hai gli elementi per farlo.
ecco su queto non sono assolutamente d'accordo....
visto che il comandante lo pago IO col mio biglietto, se lui decide una cosa che a me non va giù io non prendo più l'aereo e lui va a guidare i taxi... non ti pare ?
Da quel video il crosswind è veramente notevole anche ben prima di arrivare alla pista. Ergo io da utente stupido, guardando il video dico: ma accidenti, ma perchè voler rischiare a tutti i costi ?
Poi il comandate avrà avuto tutte le buone ragioni del mondo per proseguire con la manovra, avrà seguito tutte le procedure, ma gli effetti di questa decisione sono una winglet in frantumi e un gravissimo rischio di impatto.
I fatti sono quelli. La gente valuta i fatti.

Avatar utente
francesco.mi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1643
Iscritto il: 18 ottobre 2005, 0:44
Località: Milano

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da francesco.mi » 2 marzo 2008, 15:09

:shock:

Prima di fare commenti, preferirei aspettare il commento di un pilota. :roll:

Qualcuno riesce a recuperare un METAR di quel giorno?
Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da aeb » 2 marzo 2008, 15:12

Zortan ha scritto:
aeb ha scritto:
Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
Ciao Zortan, il problema è che il vento, per definizione, non è costante, ne' in intensità ne' in direzione....E non c'è bisogno di volare per rendersene conto (basta andare a camminare in montagna). Se il controllo a terra ha dato luce verde, vuol dire che in quel momento le condizioni erano accettabili... poi, il vento ha improvvisamente girato male, ed il comandante ha giustamente deciso per la riattaccata. A me è capitato nel '99 ad Helsinki... il vento ha improvvisamente rinforzato (in coda) ed il comandante - come ha poi spiegato ai passeggeri - ha preferito riattaccare. Certo, le condizioni del video sono estreme - e non mi sarei certo divertito ad essere a bordo - ma questo depone ancora a maggior ragione a favore della professionalità dei piloti - e della prontezza di risposta della macchina.
Senza dubbio. Però dal punto di vista "cliente dell'aereo" ciò non importa. (veh che non è cattiveria, è constatazione di ciò che l'inesperto dice)
Comunque, una domanda tecnica: in teoria, se nel momento che ha toccato avesse aperto gli aereofreni (o spoiler, quelli sopra l'ala) l'aereo non avrebbe subito quello schiacciamento verso il suolo di cui necessitava ?
Lì si vede che l'ala di sinistra perde portanza in maniera brutale e imprevedibile, e il pilota dà manetta per riattaccare. Come può aver perso portanza solo la parte sinistra ? L'aereo era imbardato verso destra per il crosswind e il pilota avrà dato pedale per allinearlo, come si vede. Questa manovra fa rallentare la parte SX dell'aereo rispetto a quella DX, la quale perde portanza, ho detto una vaccata ? però in teoria la differenza non dovrebbe essere tale da produrre un effetto simile.
Lascio la parola ai "tecnici", sui cuisque suum.... airbusfamilydriver, can you help us? :)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Otaku

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Otaku » 2 marzo 2008, 15:15

Zortan ha scritto:
Otaku ha scritto:
Zortan ha scritto:Scusatemi un secondo.... voi parlate di piloti bravi e professionali etc...
A me, da profano, pare proprio tutto il contrario. C'è mancato proprio poco.
Il punto è: perchè rischiare un atterraggio con un vento al traverso simile ?
Poi bravi a riattaccare e a tenere il sangue freddo. OK. Però è la decisione
di base che è profondamente errata.
Lo valuta il comandante. Tu non hai gli elementi per farlo.
ecco su queto non sono assolutamente d'accordo....
visto che il comandante lo pago IO col mio biglietto, se lui decide una cosa che a me non va giù io non prendo più l'aereo e lui va a guidare i taxi... non ti pare ?
Da quel video il crosswind è veramente notevole anche ben prima di arrivare alla pista. Ergo io da utente stupido, guardando il video dico: ma accidenti, ma perchè voler rischiare a tutti i costi ?
Poi il comandate avrà avuto tutte le buone ragioni del mondo per proseguire con la manovra, avrà seguito tutte le procedure, ma gli effetti di questa decisione sono una winglet in frantumi e un gravissimo rischio di impatto.
I fatti sono quelli. La gente valuta i fatti.


Benissimo, prova a dirlo al comandante: "il biglietto lo pago io, e quindi chiedi a me prima di decidere una manovra"...
Non sono sicuro che tu sappia bene di cosa stai parlando: il crosswind non c'entra, quello si neutralizza con le solite due manovre, quello che ha reso così popolare questo video è stata una raffica. Che può arrivare anche senza crosswind.
Sicuro di aver valutato i fatti?

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Impressionante crosswind ad Amburgo

Messaggio da Zortan » 2 marzo 2008, 15:16

Mi raccomando: i miei commenti un pò provocatori non vogliono essere una polemica, ma una constatazione di ciò che è accaduto 10 min fa. Ho mostrato il video e la foto ai miei e la reazione è stata:"ma quello è pazzo, ma come si fa ad atterrare in quelle condizioni?"

Rispondi