Quello che si dice Glass-Cockpit!

Foto, video e curiosità inerenti l'aviazione da altri siti

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Fabri88 » 9 febbraio 2009, 0:33

Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Luke3 » 9 febbraio 2009, 17:27

che sia impressionante a vedersi non lo nego, ma onestamente preferisco volare analogico :D
Esteticamente però fa la sua figura :mrgreen:

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16059
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da JT8D » 14 febbraio 2009, 14:35

Mah..... continua a piacermi pochissimo questo cockpit..... !!!
Su velivoli della classe del Cirrus molto meglio un classico cockpit analogico.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Jacopo » 15 febbraio 2009, 1:17

JT8D ha scritto:Mah..... continua a piacermi pochissimo questo cockpit..... !!!
Su velivoli della classe del Cirrus molto meglio un classico cockpit analogico.

Paolo
Perchè molto meglio???
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Bafio » 15 febbraio 2009, 13:43

Jacopo ha scritto:
JT8D ha scritto:Mah..... continua a piacermi pochissimo questo cockpit..... !!!
Su velivoli della classe del Cirrus molto meglio un classico cockpit analogico.

Paolo
Perchè molto meglio???
Mi associo alla domanda :)
Comunque da questa angolazione più che un cockpit sembra una scrivania :)

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Luke3 » 15 febbraio 2009, 14:12

credo c'entri qualcosa la frequenza con cui si vola in GA. Parlando quà e la con soci di vari aeroclub, poche persone riescono a volare con la frequenza con cui volava durante la scuola, anche perchè con i costi che ha l'aviazione generale in Italia fare un volo a settimana è difficile. Da quello che dicono alcuni istruttori, quando non voli da un mese e vai con un aereo glass cockpit, perdi tantissimo tempo a fissarti sugli strumenti a smanettare le varie funzioni del G1000 o dell'Avidyne o quello che sia, distraendoti dal guardare fuori. L'analogico da questo punto di vista è più intuitivo e pratico. Un esempio pratico, ieri salgo sul P.66 per la prima volta da Novembre (e dopo un mese senza aver toccato alcun aeroplano) e mi ci è voluto un pò per riabituarmi ad usare quel cavolo di indicatore VOR digitale, mentre tante altre volte sul 152 anche dopo molto tempo senza volare operavo tutto tranquillamente. Un pò è che ho ancora poca esperienza essendo un allievo, ma è anche dovuto alla facilità di utilizzo dell'analogico :D

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Bafio » 15 febbraio 2009, 23:20

Luke3 ha scritto:quando non voli da un mese e vai con un aereo glass cockpit, perdi tantissimo tempo a fissarti sugli strumenti a smanettare le varie funzioni del G1000 o dell'Avidyne o quello che sia, distraendoti dal guardare fuori.
Sì, ma questo dipende dal pilota, non dall' aereo...
Luke3 ha scritto:L'analogico da questo punto di vista è più intuitivo e pratico.
Non trovo che tenere sott' occhio tante belle lancette sia più intuitivo... Forse è più romantico, forse fa sentire più 'pilota', ma se anche i liners stanno passando dall' analogico al digitale un motivo ci sarà; certo che il professionista non è paragonabile al privato, ma questo non significa che il privato sia deficiente...

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da dirk » 16 febbraio 2009, 11:33

Diciamo che dal punto di vista operativo il glass offre un quid in più.
Dal punto di vista addestrativo l'analogico ritengo sia molto più formativo, e aiuti a sviluppare uno scanning più veloce ed efficace. A passare dall'analogico al digitale sei sempre in tempo, fare il contrario può non essere così immediato...

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Bafio » 16 febbraio 2009, 15:01

Completamente d' accordo con Dirk

Avatar utente
AZ055B-)
FL 200
FL 200
Messaggi: 2243
Iscritto il: 24 novembre 2006, 15:31
Località: Torino

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da AZ055B-) » 16 febbraio 2009, 17:06

Analogico tutta la vita 8)
"Possiede i requisiti per il certificato medico della classe 1 con le eventuali limitazioni riportate" [VML]

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16059
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da JT8D » 16 febbraio 2009, 19:10

Jacopo ha scritto:
JT8D ha scritto:Mah..... continua a piacermi pochissimo questo cockpit..... !!!
Su velivoli della classe del Cirrus molto meglio un classico cockpit analogico.

Paolo
Perchè molto meglio???
L'ha spiegato benissimo Dirk poco sopra: ritengo molto più formativo il cockpit analogico. Sui liners è tutt'altro discorso, e anche le esigenze sono diverse, ma sui piccoli aerei in fase di addestramento ritengo molto meglio una strumentazione di tipo classico.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Bafio » 16 febbraio 2009, 20:47

JT8D ha scritto:ritengo molto più formativo il cockpit analogico
Paolo
Sono d' accordo, ma il Cirrus non viene usato (quasi mai) per addestramento; è un aereo il cui target è diverso: piloti privati appassionati che possono permetterselo e che vogliono un aereo "bello"

Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Jacopo » 16 febbraio 2009, 21:16

Bafio ha scritto:
JT8D ha scritto:ritengo molto più formativo il cockpit analogico
Paolo
Sono d' accordo, ma il Cirrus non viene usato (quasi mai) per addestramento; è un aereo il cui target è diverso: piloti privati appassionati che possono permetterselo e che vogliono un aereo "bello"
Quoto, il Cirrus non è un aereo scuola sia per il tipo di aeromobile sia per i costi orari...
Un'avionica così alleggerisce di molto il carico di lavoro del pilota, specialmente durante tratte medie e lunghe!!!
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

Avatar utente
I-AINC
FL 200
FL 200
Messaggi: 2268
Iscritto il: 15 marzo 2007, 20:07
Località: FKK Club - Frankfurt

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da I-AINC » 16 febbraio 2009, 21:38

Per quanto ami il Cirrus, è stato fatto secondo questa filosofia:

- Costriure un aereo dove sembra di essere in macchina, senza spaventare quindi l'acquirente, e fargli sembrare che l'aereo faccia tutto lui (Autopilot, glass cockpit, stormscope meteo, TCAS, GPWS, ecc ecc).

- Risultato: gli imprenditori si prendono il PPL per poi comprarsi il Cirrus perchè tanto "fa tutto lui ed è facile"...e la Cirrus vende.
Purtroppo non mi piace molto questa filosofia, ho sentito imprenditori con Cirrus e PPL che si pavoneggiavano di imprese in IMC con autopilot e ghiaccio..."tanto il Cirrus va".
Questa filosofia, vista da me pilota professionista in formazione, non la condivido troppo...la volta che il Cirrus ti da un braccio questi non sanno piu come fare per portarlo a terra in sicurezza :?

Per il resto però gran macchina, onore al Cirrus!
Immagine

Mattia - Learjet 45 driver

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Bafio » 17 febbraio 2009, 11:10

D' accordo con I-AINC

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Quello che si dice Glass-Cockpit!

Messaggio da Fabri88 » 22 aprile 2009, 22:09

Embraer 190 AeroMexico Connect. Guardate il glass cockpit del plasticone con cui volerò st'estate...

Immagine
Immagine
ImmagineImmagine

Rispondi