Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 13 luglio 2014, 12:34

Alitalia non c'è più. Inutile seguitare a pensare come se ci fosse o come se potesse tornare. Ormai Alitalia non esiste più. C'è una compagnia qualunque come potrebbe essere una "SQUIZZAIR" o simile.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

tito
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 145
Iscritto il: 6 novembre 2006, 20:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tito » 13 luglio 2014, 12:43

la sciagura è stata con il call center di Cosenza, ma a me cliente che mi frega se il sservizio è esternalizzato?? E' Alitalia responsabile se il servizio fa cacare.
Ma capisco che in Alitalia c'è gente che pensa che è un privilegio volare con loro e che quindi è lecito buttare sangue per una semplicissima e banalissima prenotazione.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 13 luglio 2014, 12:58

Non c'è nessuno in Alitalia che pensa che sia un privilegio volare con AZ. I dirigenti pensano solo a come proteggere i loro investimenti e a salvare il c**o. Sono solo i passeggeri che ancora pensano che ci sia qualcuno che si crede importante. Non c'è più nessuno di questi e allora cercate di capire che AZ è come una qualunque compagnia marginale. Finchè penserete il contrario, farete il loro gioco.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 13 luglio 2014, 13:03

Tutto quello che volete, ma ha ragione lui.
Anche se AZ esternalizza il servizio è comunque responsabile della qualità offerta.

Comunque non pensare che sia solo Alitalia a farlo, easyJet ha qualche call center addirittura in India...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 13 luglio 2014, 13:18

In AZ non frega niente a nessuno della qualità offerta, ancora non l'avete capito. E' responsabilità loro, è vero, ma loro chi sono? Non lo sa nessuno chi siano loro e voi ancora state a stupirvi!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 13 luglio 2014, 13:42

tartan ha scritto:In AZ non frega niente a nessuno della qualità offerta, ancora non l'avete capito. E' responsabilità loro, è vero, ma loro chi sono? Non lo sa nessuno chi siano loro e voi ancora state a stupirvi!
Ni. Da quello che ho notato io questi anni a loro importa eccome della qualità ma, ahimè, non di sostanza ma formale. Se devo essere onesto, però, non ho visto grosse differenze con altre compagnie...in realtà si allineano verso il basso (quasi tutte)...ma ciò penso che sia dovuto anche al fatto che si è visto, Ryan Docet, che al passeggero poco interessa. I disguidi di Tito, e anche ben più gravi, ne ho sentiti con Emirates e altre blasonate. Diciamo che AZ ha puntato sulla Magnifica verso alti standard qualitativi, anche di sostanza, e ha allineato il resto alla richiesta del passeggero medio offrendo però bere e cibo gratis. La qualità dovuta alla sostanza "costa"...e , purtroppo, mi sa che sarà sempre sacrificata per prima.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 13 luglio 2014, 13:45

tito ha scritto: Ma capisco che in Alitalia c'è gente che pensa che è un privilegio volare con loro e che quindi è lecito buttare sangue per una semplicissima e banalissima prenotazione.
Sonod'accordo con Tartan....nessuno pensa che sia un privilegio...ma questo, ti assicuro, che neanche per le altre compagnie. C'è talmente tanta offerta che nessuno pensa più di essere né unico né indispensabile.
Ciao!

P.S. In che senso non accetta prenotazioni per infant dal sito?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 13 luglio 2014, 15:00

Dedicato ai pax alitalia.
Una volta, anni luce fa, loro eravamo noi. Adesso noi non ci siamo più, ci sono solo loro e loro sanno mimetizzarsi talmente bene che non si sa più chi siano. Non vi lamentate, in fondo è quello che avete voluto voi.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mobius » 13 luglio 2014, 18:17

tito ha scritto:la sciagura è stata con il call center di Cosenza, ma a me cliente che mi frega se il sservizio è esternalizzato?? E' Alitalia responsabile se il servizio fa cacare.
Ma capisco che in Alitalia c'è gente che pensa che è un privilegio volare con loro e che quindi è lecito buttare sangue per una semplicissima e banalissima prenotazione.
bulldog89 ha scritto:Tutto quello che volete, ma ha ragione lui.
Anche se AZ esternalizza il servizio è comunque responsabile della qualità offerta.

Comunque non pensare che sia solo Alitalia a farlo, easyJet ha qualche call center addirittura in India...
Ci sono continui audit per verificare la qualità dei servizi dei call center, e in base alle informazioni che ho quello di Cosenza risulta tra i migliori. Inoltre, e non lo dico per esperienza diretta ma basandomi sui rumor che mi sono arrivati alle orecchie, spesso il servizio di questi call center è giudicato male in appositi sondaggi perché i passeggeri non sanno - o certe volte fanno finta di non sapere - che i dipendenti del call center stesso hanno il compito di risolvere i problemi causati da AZ, ossia da una società terza, e dovrebbero essere giudicati solo ed esclusivamente in virtù di questo. Se io passeggero ho un disagio ma noto che è stato fatto molto per risolvere il problema, apprezzo lo sforzo a prescindere dal risultato finale; ovviamente per poter fare una cosa del genere è necessaria un'apposita area del cervello dedicata al senso civico che pochi pax italiani possono vantarsi di avere.

Sul "che mi frega se il servizio è esternalizzato", rispondo dicendo due semplici cose:

1) Non possiamo lamentarci dei soldi pubblici versati ad AZ e poi pretendere che tutti i lavoratori che hanno a che fare con AZ stessa siano dei dipendenti di compagnia la cui qualità operativa debba essere controllata con microcippe subchiappali e cimici. Se AZ non può permettersi call center, handler, etc. appositi e con propri dipendenti, un motivo ci sarà, e non è mica l'unica. Decidetevi, o AZ viene ridimensionata per limitare l'impatto sulle casse pubbliche, oppure la riportiamo ai livelli di un tempo in cui si poteva permettere di avere addetti al check-in propri.

2) Queste parole altro non sono che uno dei sintomi di un problema. Il problema è che la gente non sa con chi o cosa ha a che fare quando viaggia. Io credo che prima di prendere un aereo, un passeggero dovrebbe sapere che "la compagnia aerea" è un'entità alla quale può ricondurre direttamente solo una parte dei possibili disagi. Bisogna far capire alle persone che gli addetti di scalo non sono dipendenti di compagnia. Qui c'è gente che lavora presso la biglietteria AZ e porta divise AZ... a breve chi lavorerà sui voli U2 (incluso il sottoscritto) dovrà indossare cravatta, targhetta e fascia della compagnia... ma stiamo scherzando? Vogliamo far sparire il logo della Sacal dalla faccia della terra, e perdere un'identità che ci appartiene?
tartan ha scritto:Non c'è nessuno in Alitalia che pensa che sia un privilegio volare con AZ. I dirigenti pensano solo a come proteggere i loro investimenti e a salvare il c**o. Sono solo i passeggeri che ancora pensano che ci sia qualcuno che si crede importante. Non c'è più nessuno di questi e allora cercate di capire che AZ è come una qualunque compagnia marginale. Finchè penserete il contrario, farete il loro gioco.
Beh per i pax "normali" sicuramente non c'è nessun privilegio ma le cose cambiano completamente quando si tratta dei pax Elite / Elite Plus. In quel caso la compagnia garantisce alcuni servizi extra minimi e se le condizioni non vengono rispettate i vari ULS, CFA e CFP fanno bene a protestare, dato che uno dei motivi per i quali non optano per la concorrenza è proprio la mancanza di trattamenti speciali.

Io stesso ho fatto un reclamo ad AZ che è rimbalzato sul mio handler, dando origine ad uno "scandalo" al quale ho risposto con un sincero "se non volete reclami da me mettetevi d'accordo con l'Alitalia e garantitemi qualche sconto".
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 13 luglio 2014, 18:54

Una compagnia aerea, specialmente se di bandiera, deve semplicemente spostare gente e merci da un punto ad un altro punto. Non ci devono essere privilegi ma solo costi diversi che assicurino trattamenti diversi che non sono privilegi ma servizi pagati quindi dovuti.
Alitalia ha gestito per decenni il trasporto in base a privilegi. Privilegio è una parola che non sopporto. Si paga per avere, si paga di più per avere di più, si paga di meno per avere di meno, si paga poco per avere poco e si deve sempre mantenere il dovuto sia esso tanto che poco. Mi sembrano equazioni semplicissime e chiarissime. Il resto sono solo chiacchiere.
La storia di AZ è colma e stracolma di privilegi, quindi di trattamenti superiori al valore del pagato o stipendi superiori al valore del lavoro svolto.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Limosky91 » 13 luglio 2014, 22:13

Quotone gigantesco a Tartan!
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fly53 » 14 luglio 2014, 8:18

tartan ha scritto:Una compagnia aerea, specialmente se di bandiera, deve semplicemente spostare gente e merci da un punto ad un altro punto. Non ci devono essere privilegi ma solo costi diversi che assicurino trattamenti diversi che non sono privilegi ma servizi pagati quindi dovuti.
Alitalia ha gestito per decenni il trasporto in base a privilegi. Privilegio è una parola che non sopporto. Si paga per avere, si paga di più per avere di più, si paga di meno per avere di meno, si paga poco per avere poco e si deve sempre mantenere il dovuto sia esso tanto che poco. Mi sembrano equazioni semplicissime e chiarissime. Il resto sono solo chiacchiere.
La storia di AZ è colma e stracolma di privilegi, quindi di trattamenti superiori al valore del pagato o stipendi superiori al valore del lavoro svolto.
Tartan: parole sante! Il risultato di tutto il ragionamento avrebbe dovuto essere: fallimento! (... come fallì la Swissair ...)

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 14 luglio 2014, 8:38

fly53 ha scritto: Tartan: parole sante! Il risultato di tutto il ragionamento avrebbe dovuto essere: fallimento! (... come fallì la Swissair ...)
Non sono d'accordo: il risultato di tutto il ragionamento sarebbe potuto e dovuto correttamente essere: fuori (a calci) i vertici aziandali.
Non capisco perchè, per qualcuno, il fallimento professionale di alcuni cialtroni debba necessariamente comportare il disagio, se non la rovina, di tutte le altre forze "oneste" e capaci.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 14 luglio 2014, 8:56

fly53 ha scritto: Tartan: parole sante! Il risultato di tutto il ragionamento avrebbe dovuto essere: fallimento! (... come fallì la Swissair ...)
Tartan ha giustamente delineato la storia di AZ....e anche io sono d'accordo con lui ma il risultato di tutto il ragionamento non mi sembra che porti al fallimento. Alitalia era statale e se questi privilegi erano appoggiati dallo Stato non è proprio attraverso il fallimento che togli i privilegi di cui hanno goduto e godono "poche" persone...perché se il meccanismo passa da uno strato di "disonestà" o disinteresse e non togli quello, questo stesso meccanismo si ricicla in un'altra compagnia aerea o un altro settore. Per fare un parallelo, smetti di vendere auto perché ci sono i ladri di auto o cerchi di togliere i ladri di auto e continui a venderle e produrle? non puoi fare un paragone con la Svizzera perché Italia e Svizzera non sono la stessa cosa...non hanno lo stesso Stato e i problemi penso siano diversi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 14 luglio 2014, 9:02

pasubio ha scritto: Non capisco perchè, per qualcuno, il fallimento professionale di alcuni cialtroni debba necessariamente comportare il disagio, se non la rovina, di tutte le altre forze "oneste" e capaci.
Anche perché è una professionalità che è costata...e, in questo modo, o la regali a qualche stato estero o la perdi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 14 luglio 2014, 10:05

flyingbrandon ha scritto: Alitalia era statale (cut....)
Alitalia era statale vero .....
adesso cosa è ????
fintoprivata ?
privataconingerenzestatali ?

forse il problema è proprio questo, quando i dirigenti
fanno politica ial posto del businnes i risultati sono
sempre uguali !!!!

Ciao Alberto

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 14 luglio 2014, 10:10

"Sagra del luogo comune, md80.it, 14/21 Luglio 2014"

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 14 luglio 2014, 10:38

bulldog89 ha scritto:"Sagra del luogo comune, md80.it, 14/21 Luglio 2014"
Scusa è vero, hai ragione, è tutto un luogo comune, AZ funziona
benissimo ... e poi perché darla agli arabi ?
non so ??? meglio continuare così ...

Ciao Alberto

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 14 luglio 2014, 11:01

Quando si tratta della vita reale 2+2 deve fare 4. il 2+2 = circa 4 si può lasciare, senza rimpianti, ai filosofi.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da flyingbrandon » 14 luglio 2014, 11:31

tartan ha scritto:Quando si tratta della vita reale 2+2 deve fare 4. il 2+2 = circa 4 si può lasciare, senza rimpianti, ai filosofi.
È vero. È altrettanto vero che capire perché non ha fatto 4 ma quasi 4 può avere un impatto pratico anche se, nel momento dello studio, si spazia nella teoria. Cancellare l'equazione non ti garantisce niente...trovare l'errore, reale e non presunto, può permetterti di evitarlo...almeno quello. :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 14 luglio 2014, 12:00

flyingbrandon ha scritto:
tartan ha scritto:Quando si tratta della vita reale 2+2 deve fare 4. il 2+2 = circa 4 si può lasciare, senza rimpianti, ai filosofi.
È vero. È altrettanto vero che capire perché non ha fatto 4 ma quasi 4 può avere un impatto pratico anche se, nel momento dello studio, si spazia nella teoria. Cancellare l'equazione non ti garantisce niente...trovare l'errore, reale e non presunto, può permetterti di evitarlo...almeno quello. :D
Ciao!
Hai ragionissima. Però, qui da noi (e anche altrove), il quasi 4 serve non a trovare l'errore da correggere, ma a trovare la falla da coprire meglio per il futuro, quando non serve a coprire la magagna. Nel fumo, l'arrosto sfugge. Altro luogo comune, di sicuro.
Facciamo tornare il 4 preciso e troveremo l'errore vero, in fondo cancello solo una delle due equazioni, quella filosofica. :mrgreen:
Si fa per parlare, senza voler offendere nessuno, naturalmente.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5856
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sigmet » 14 luglio 2014, 16:06

ALITALIA: RIGGIO, RYANAIR E EASYJET ANDREBBERO OBBLIGATE AD ASSUMERE =

Roma, 13 lug. - (Adnkronos) - "Tutte le compagnie che operano in Italia, comprese Ryanair e EasyJet, dovrebbero essere obbligate a 'pescare' nella lista e lo stesso vale per gli aeroporti". Ad affermarlo, in un'intervista a 'La Repubblica', è il presidente dell'Enac, Vito Riggio, che nella vicenda Alitalia ha un doppio gravoso impegno: la responsabilità di coordinare e smistare gli esuberi della compagnia che grazie ad Enac e Regione Lazio, saranno coinvolti nell'operazione di ricollocamento voluta dal governo e aprire e completare un dossier molto atteso dalla Commissione Ue quello sulla effettiva proprietà di Alitalia. Il ricollocamento, sottolinea Riggio, "servirà ad evitare il rapido impoverimento del mercato del trasporto aereo italiano che è fatto di grandi professionalità. All'Enac spetterà quindi il compito di stilare una lista dettagliata delle persone da impiegare, dei loro curricula, informando, prevalentemente via internet tutta la comunità aeronautica, e io auspico tutta quella europea, non solo di casa nostra. E quindi compagnie ma anche aeroporti interessati ad assumere assistenti di volo, manuntentori, piloti. c'è però un secondo passaggio che ritengo obbligato, oltre questo". Comunque, rileva il presidente dell'Enac, "è chiaro che se ci sarà una ripresa del settore le cose marceranno e potremo far riassumere questi lavoratori. Se invece la crisi persisterà ammetto che sarà dura". La verifica sugli asset societari partirà "il prossimo 17 luglio. Abbiamo già in calendario un incontro con l'amministratore delegato di Alitalia Gabriele Del Torchio. In tutto la nostra indagine -sottolinea- potrebbe andare avanti per un mese o 40 giorni, prima di essere girata al ministro dei Trasporti Maurizio Lupi e all'Ue. Che però potrebbe in ogni caso chiedere ulteriori approfondimenti". (Eca/Ct/Adnkronos) 13-LUG-14 10:36


Ma Riggio non e' sempre lo stesso che nel 2008 si e' adoperato per aiutare i patrioti a buttare nel cesso 850 piloti e N mila dipendenti?
Mi chiedo quale sia la differenza tra gli esuberi di oggi e quelli del 2008 dei quali oggi non si ricorda piu' nessuno ma sono sempre li.
Evidentemente ci sono esuberi di seria A e di serie B... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 14 luglio 2014, 16:11

LARGO AI GIOVANI!

Dio santo meno male che tra un anno me ne vado da sto Paese...

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da mormegil » 14 luglio 2014, 17:56

bulldog89 ha scritto:LARGO AI GIOVANI!

Dio santo meno male che tra un anno me ne vado da sto Paese...
Benvenuto nel club :mrgreen: :wink:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 14 luglio 2014, 18:51

Io, da pensionato, potrei fare come tanti altri pensionati e andarmene in qualche isoletta, dove la piccola pensione vale il triplo, a godermi il meritato riposo e invece resterò qui a fare del tutto perché possiate ritornare.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 14 luglio 2014, 18:57

tartan ha scritto:Io, da pensionato, potrei fare come tanti altri pensionati e andarmene in qualche isoletta, dove la piccola pensione vale il triplo, a godermi il meritato riposo e invece resterò qui a fare del tutto perché possiate ritornare.
Ma no, vai nell'isoletta che poi ti raggiungiamo anche noi! :mrgreen:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tartan » 14 luglio 2014, 19:21

L'isoletta mi attira ma è proprio il pensiero di ritrovarvi li che non mi fa decidere. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 14 luglio 2014, 19:23

Maledetto! :mrgreen:

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15622
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da JT8D » 14 luglio 2014, 21:38

Dichiarazione di oggi dell'AD Alitalia, diffusa dall'Ufficio Stampa AZ:

http://www.md80.it/2014/07/14/alitalia- ... -alitalia/

Riguardo l'articolo che riportava sigmet prima, riporto anche il comunicato stampa di ENAC sulla creazione dell'albo del personale aeronautico in cassa integrazione o mobilità:

http://www.md80.it/2014/07/14/enac-isti ... ore-aereo/

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3770
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da danko156 » 14 luglio 2014, 23:24

bulldog89 ha scritto:LARGO AI GIOVANI!

Dio santo meno male che tra un anno me ne vado da sto Paese...
mi sa che è la cosa migliore da fare.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 15 luglio 2014, 5:19

Si e' la miglior cosa :mrgreen:
Occhio...

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da pasubio » 15 luglio 2014, 9:33

bulldog89 ha scritto:"Sagra del luogo comune, md80.it, 14/21 Luglio 2014"
Premesso che se fossi stato un Amministratore del forum, mi sarei inca@@ato parecchio a sentirmi dire che md80.it è la sagra del luogo comune, quando invece ci sono fior di professionisti del settore che scrivono qui, vorresti spiegare ai deficienti come me quale alto concetto volevi esprimere con la frase sopra riportata?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da bulldog89 » 15 luglio 2014, 9:46

Questo è il post esattamente sopra il mio:
Alitalia era statale vero .....
adesso cosa è ????
fintoprivata ?
privataconingerenzestatali ?

forse il problema è proprio questo, quando i dirigenti
fanno politica ial posto del businnes i risultati sono
sempre uguali !!!!
Non sono chiacchere da bar?

Alitalia è privata da un pezzo, e i dirigenti che fanno politica li devo ancora vedere...magari sono incapaci, ma non politici.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da tiziano79 » 15 luglio 2014, 10:01

pasubio ha scritto:
bulldog89 ha scritto:"Sagra del luogo comune, md80.it, 14/21 Luglio 2014"
Premesso che se fossi stato un Amministratore del forum, mi sarei inca@@ato parecchio a sentirmi dire che md80.it è la sagra del luogo comune, quando invece ci sono fior di professionisti del settore che scrivono qui, vorresti spiegare ai deficienti come me quale alto concetto volevi esprimere con la frase sopra riportata?
quoto.
Occhio...

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: Alitalia - Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Alberto.c » 15 luglio 2014, 10:27

bulldog89 ha scritto:
Alitalia è privata da un pezzo, e i dirigenti che fanno politica li devo ancora vedere...magari sono incapaci, ma non politici.
Infatti chi tratta con etihad ?
chi tratta con i sindacati ?
i dirigenti o il governo ?

Ma hai ragione tu in AZ tutto và bene così i problemi sono
solo luoghi comuni buttiamoci ancora un pò di soldi
che per altri 6 mesi siamo a posto e dopo vedremo :D ....

Lasciamo perdere dai ...

Ciao Alberto

Bloccato