Ryan vs Alitalia

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
conte.max76
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 75
Iscritto il: 28 marzo 2008, 13:09

Ryan vs Alitalia

Messaggio da conte.max76 » 9 novembre 2009, 13:43

Ciao a tuti, vi racconto cosa è successo a me e mia moglie a settembre. Dunque, decidiamo di fare un week end separato e per raggiungere le nostre mete lei vola con Alitalia e io con Ryan. Qui di seguito il resoconto.
Alitalia
1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!). Diversi passeggeri hanno chiesto a una av se era tuto ok e lei ha risposto: "credo di si" :shock:
2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo

Ryan
1) aereo pulitissimo e puntualissimo sia al decollo che all'arrivo (con tanto di odiosissime trombette :evil: )
2) aeroporto di arrivo lontano 120 km dalla mia meta!!! Risultato: ho passato più tempo in autobus che in volo 8)
3) Su un'ora e 50 minuti di volo, sia all'andata che al ritorno, per un ora e 40 minuti gli assistenti di volo hanno tentato di vendermi qualunque cosa: cibo, bevande, gratta e vinci, profumi, sigarette fasulle. A un certo punto ho sperato che una delle aa.vv moooooolto carina venisse a proporci anche prestazioni sessuali. Non è venuta :lol:

Lascio a voi le considerazioni
A questo punto non vedo l'ora di mettere piede sugli aerei di Emirates (sabato si parte per Auckland :mrgreen: ) e soprattutto sul 380!!! Spero sia un po' meglio di entrambe :wink:

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da albert » 9 novembre 2009, 14:00

conte.max76 ha scritto:
Lascio a voi le considerazioni
Beh, tu hai raccontato la sequenza di eventi, tu puoi scriverle....

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da blusky » 9 novembre 2009, 15:23

Mi bare bello che il personale di volo vada al lavoro ridendo!!! Io se vedessi il mio comandante piangere me la farei sotto dalla fifa...
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Defiant » 9 novembre 2009, 16:32

blusky ha scritto:Mi bare bello che il personale di volo vada al lavoro ridendo!!! Io se vedessi il mio comandante piangere me la farei sotto dalla fifa...
Concordo. :mrgreen:

Beh dico pure la mia. Non sono un nemico delle low e ciò che hai descritto di Ryan mi pare la prassi. I fastidiosi A/V-mercivendoli si superano con un Ipod! :twisted: :twisted: :twisted:

Alitalia: poche esperienze di volo tanti anni fa e mai negative. Sui pasti speciali solidarizzo con la tua signora dato che ho delle allergie. La Turkish a suo tempo è stata splendida. :mrgreen:
Trovo curioso che si possano prenotare per voli in cui non sono previsti e direi che si tratta di un problema organizzativo che va segnalato. Cioè se ti dicono prima: volo di tre ore ti attacchi!! almeno ti prepari di tuo.

Aereo sporco e maleodorante: parere soggettivo. Un aereo che vola da vent'anni magari non ha i sedili lustri ma non necessariamente è meno "pulito". Mai mi è capitato un aereo con "cattivo odore" quindi non so esattamente a cosa ci si riferisce quando qualcuno lo racconta. Non escluderei che dal punto di vista soggettivo un aereo che appare poco pulito possa comunicare anche l'idea di "puzzare".

Mete distanti: esistono mete per cui Ryan vale la pena (Dublino - Belfast - Liverpool, ad esempio) e altre per cui una alternativa sarebbe utile (Bruxelles-Charleroi e Monaco-Memmingen per dirne un paio).

Vabbè... i miei due soldi! :mrgreen:

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Maxx » 9 novembre 2009, 16:46

Defiant ha scritto:
blusky ha scritto:Mi bare bello che il personale di volo vada al lavoro ridendo!!! Io se vedessi il mio comandante piangere me la farei sotto dalla fifa...
Concordo. :mrgreen:

Beh dico pure la mia. Non sono un nemico delle low e ciò che hai descritto di Ryan mi pare la prassi. I fastidiosi A/V-mercivendoli si superano con un Ipod! :twisted: :twisted: :twisted:

Alitalia: poche esperienze di volo tanti anni fa e mai negative. Sui pasti speciali solidarizzo con la tua signora dato che ho delle allergie. La Turkish a suo tempo è stata splendida. :mrgreen:
Trovo curioso che si possano prenotare per voli in cui non sono previsti e direi che si tratta di un problema organizzativo che va segnalato. Cioè se ti dicono prima: volo di tre ore ti attacchi!! almeno ti prepari di tuo.

Aereo sporco e maleodorante: parere soggettivo. Un aereo che vola da vent'anni magari non ha i sedili lustri ma non necessariamente è meno "pulito". Mai mi è capitato un aereo con "cattivo odore" quindi non so esattamente a cosa ci si riferisce quando qualcuno lo racconta. Non escluderei che dal punto di vista soggettivo un aereo che appare poco pulito possa comunicare anche l'idea di "puzzare".

Mete distanti: esistono mete per cui Ryan vale la pena (Dublino - Belfast - Liverpool, ad esempio) e altre per cui una alternativa sarebbe utile (Bruxelles-Charleroi e Monaco-Memmingen per dirne un paio).

Vabbè... i miei due soldi! :mrgreen:
Sugli aerei Alitalia c'è un profumo che per me equivale all'idea del volo, perchè lo sentii per la prima volta il 7 luglio 1991 sul DC-9 che mi portava a Parigi e ora, quando lo sento di nuovo, mi ricorda quel giorno bellissimo.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5569
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Ponch » 9 novembre 2009, 17:04

conte.max76 ha scritto:1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!).
Mi sa che due giorni fa ho volato sullo stesso 321 (I-BIXD se non erro), qualcosa di sicuro cigolava, non so pero' se la causa era il portellone.
Effettivamente era abbastanza fastidioso.

Ad ogni modo, continua a volare con AZ che con FR, poco ma sicuro
ciao.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Maxx » 9 novembre 2009, 17:13

collaudatore ha scritto:
conte.max76 ha scritto:1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!).
Mi sa che due giorni fa ho volato sullo stesso 321 (I-BIXD se non erro), qualcosa di sicuro cigolava, non so pero' se la causa era il portellone.
Effettivamente era abbastanza fastidioso.

Ad ogni modo, continua a volare con AZ che con FR, poco ma sicuro
ciao.
Se il portellone cigolava, vuol dire che non era ben chiuso, o mal fissato. Se il portellone è chiuso o mal fissato, ci dovrà pur essere qualche problema di pressurizzazione, no?????? E faccio prima io a diventare amministratore delegato della FIAT, o l'Inter a vincere la Champions, piuttosto che un comandante a decollare con un portellone che cigola!!

Avatar utente
redbrain
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 701
Iscritto il: 20 febbraio 2008, 0:15
Località: Milano - Parma - Marsala

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da redbrain » 9 novembre 2009, 17:29

Maxx ha scritto: E faccio prima io a diventare amministratore delegato della FIAT, o l'Inter a vincere la Champions, piuttosto che un comandante a decollare con un portellone che cigola!!
Quoto.

E quoto pure il profumo degli aerei... Col tempo forse sta un po' scemando sugli aerei nuovi, ma ancora discretamente persiste quel magnifico odore di plastica misto metallo misto imbottitura dei sedili misto ambiente impregnato di jet A-1 che ogni volta che si vola ti fa capire che ti stai sedendo non su un comune mezzo di trasporto, bensì un aereo.

Ad ogni modo è capitato anche a me di avvertire cigolii in prossimità delle uscite di sicrezza sui 320-321. Saranno probabilmente dovuti all'usura delle parti, normalissimi rumori, benchè fastidiosi, della plastica che vibra dopo anni di utilizzo. Anche le auto iniziano a cigolare all'interno dopo qualche mese, no?
Federico

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Maxx » 9 novembre 2009, 17:51

Ma certo. Non è certo un portellone che sbatte sui cardini come la porta del bagno di casa mia!!!!

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Defiant » 9 novembre 2009, 18:02

redbrain ha scritto:
Anche le auto iniziano a cigolare all'interno dopo qualche mese, no?
A parte le Volkswagen. :mrgreen:

Seee magari, la mia dopo i 300.000 sembra un letto di un motel da due soldi in mano ad adolescenti imbufaliti. :cry:

Comunque a ben sentire rumori che possono sembrare strani, soprattutto se si ha un pò di "tensione" da volo li si sente in qualsiasi aereo. :wink:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11419
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da flyingbrandon » 9 novembre 2009, 18:11

conte.max76 ha scritto: Alitalia

3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo
Una mia curiosità...che giustificazione hanno dato per la partenza in ritardo? Se di 30 minuti penso che abbiano fatto un annuncio. L'aereo con che ritardo e' arrivato a destinazione?
Soprattutto....quanti membri d'equipaggio ha visto passare tua moglie?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Leemah » 9 novembre 2009, 19:32

conte.max76 ha scritto:Ciao a tuti, vi racconto cosa è successo a me e mia moglie a settembre. Dunque, decidiamo di fare un week end separato e per raggiungere le nostre mete lei vola con Alitalia e io con Ryan. Qui di seguito il resoconto.
Alitalia
1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!). Diversi passeggeri hanno chiesto a una av se era tuto ok e lei ha risposto: "credo di si" :shock:
2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo

Ryan
1) aereo pulitissimo e puntualissimo sia al decollo che all'arrivo (con tanto di odiosissime trombette :evil: )
2) aeroporto di arrivo lontano 120 km dalla mia meta!!! Risultato: ho passato più tempo in autobus che in volo 8)
3) Su un'ora e 50 minuti di volo, sia all'andata che al ritorno, per un ora e 40 minuti gli assistenti di volo hanno tentato di vendermi qualunque cosa: cibo, bevande, gratta e vinci, profumi, sigarette fasulle. A un certo punto ho sperato che una delle aa.vv moooooolto carina venisse a proporci anche prestazioni sessuali. Non è venuta :lol:

Lascio a voi le considerazioni
A questo punto non vedo l'ora di mettere piede sugli aerei di Emirates (sabato si parte per Auckland :mrgreen: ) e soprattutto sul 380!!! Spero sia un po' meglio di entrambe :wink:
Ciao,
a me non viene da fare nessun tipo di considerazione particolare visto che non ho vissuto l'esperienza in prima persona.
Sono d'accordo su Ryan, se n'è parlato spesso, sembra di essere al mercato, hai ragione.
Non capisco alcune cose però:

1- cosa vuoi lasciar intendere scrivendo che l'equipaggio passa in mezzo alla gente ridendo e scherzando? Cioè, spiegati meglio, cosa vuoi dire?

2- credi proprio che un Airbus dell'Alitalia (ALITALIA, non Air Katanga) possa decollare (DECOLLARE) con "un portellone che cigola"?

3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!

Leggendo il tuo post, con molta franchezza, mi è sembrato, per un attimo, di aver sbagliato sito.

Mauro

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5569
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Ponch » 9 novembre 2009, 19:35

Maxx ha scritto:
collaudatore ha scritto:
conte.max76 ha scritto:1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!).
Mi sa che due giorni fa ho volato sullo stesso 321 (I-BIXD se non erro), qualcosa di sicuro cigolava, non so pero' se la causa era il portellone.
Effettivamente era abbastanza fastidioso.

Ad ogni modo, continua a volare con AZ che con FR, poco ma sicuro
ciao.
Se il portellone cigolava, vuol dire che non era ben chiuso, o mal fissato. Se il portellone è chiuso o mal fissato, ci dovrà pur essere qualche problema di pressurizzazione, no?????? E faccio prima io a diventare amministratore delegato della FIAT, o l'Inter a vincere la Champions, piuttosto che un comandante a decollare con un portellone che cigola!!
Mamma mia che pignoli oh.
Ok, per il motivo che hai descritto tu, e' ovvio che non era il portellone la causa di quel cigolio, lo so bene; anche perche' non proveniva dall'area limitrofa di nessuno di loro.
Nella mia affermazione ho scritto di non esserne sicuro (in realta' lo sono) e non ho contraddetto l'affermazione dell'utente, perche' non mi andava di fare il "pierino" della situazione e perche' non era questo il punto.
Il punto e' che probabilmente io e l'utente conte.max76 abbiamo volato sullo stesso aereo.

P.S.=Effettivamente mi sa che manco quest'anno vinciamo la Champions.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11419
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da flyingbrandon » 9 novembre 2009, 19:37

mauro1975 ha scritto: 3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!

Mauro
Più che altro se non sono previsti pasti a bordo non viene imbarcato ne' un pasto normale ne' senza glutine... :D
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Leemah » 9 novembre 2009, 19:39

flyingbrandon ha scritto:
mauro1975 ha scritto: 3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!

Mauro
Più che altro se non sono previsti pasti a bordo non viene imbarcato ne' un pasto normale ne' senza glutine... :D

Appunto!

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da blusky » 9 novembre 2009, 19:59

mauro1975 ha scritto:
conte.max76 ha scritto:Ciao a tuti, vi racconto cosa è successo a me e mia moglie a settembre. Dunque, decidiamo di fare un week end separato e per raggiungere le nostre mete lei vola con Alitalia e io con Ryan. Qui di seguito il resoconto.
Alitalia
1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!). Diversi passeggeri hanno chiesto a una av se era tuto ok e lei ha risposto: "credo di si" :shock:
2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo

Ryan
1) aereo pulitissimo e puntualissimo sia al decollo che all'arrivo (con tanto di odiosissime trombette :evil: )
2) aeroporto di arrivo lontano 120 km dalla mia meta!!! Risultato: ho passato più tempo in autobus che in volo 8)
3) Su un'ora e 50 minuti di volo, sia all'andata che al ritorno, per un ora e 40 minuti gli assistenti di volo hanno tentato di vendermi qualunque cosa: cibo, bevande, gratta e vinci, profumi, sigarette fasulle. A un certo punto ho sperato che una delle aa.vv moooooolto carina venisse a proporci anche prestazioni sessuali. Non è venuta :lol:

Lascio a voi le considerazioni
A questo punto non vedo l'ora di mettere piede sugli aerei di Emirates (sabato si parte per Auckland :mrgreen: ) e soprattutto sul 380!!! Spero sia un po' meglio di entrambe :wink:
Ciao,
a me non viene da fare nessun tipo di considerazione particolare visto che non ho vissuto l'esperienza in prima persona.
Sono d'accordo su Ryan, se n'è parlato spesso, sembra di essere al mercato, hai ragione.
Non capisco alcune cose però:

1- cosa vuoi lasciar intendere scrivendo che l'equipaggio passa in mezzo alla gente ridendo e scherzando? Cioè, spiegati meglio, cosa vuoi dire?

2- credi proprio che un Airbus dell'Alitalia (ALITALIA, non Air Katanga) possa decollare (DECOLLARE) con "un portellone che cigola"?

3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!

Leggendo il tuo post, con molta franchezza, mi è sembrato, per un attimo, di aver sbagliato sito.

Mauro
Scusa ma se nel sito le hanno chiesto la referenza del cibo e lei aveva selezionato senza glutine e questo non é avvenuto, é disservizio ed in quanto tale va segnalato. Non é assurdo se ne hai diritto. Il servizio non le é stato dato, e questo é disdicevole.
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9555
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da MD82_Lover » 9 novembre 2009, 20:34

mauro1975 ha scritto: 3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!
Non ne farei una questione di durata di volo o attenzione verso una determinata fascia di clientela.
Chi ha aperto il topic dice che, al momento della prenotazione, era possibile dare la preferenza circa il tipo di pasto.
Quindi, a rigor di logica, è evidente che un pasto per quel volo era previsto ci fosse.
E un pasto è diverso da uno snack.

Se prenotando mi danno la possibilità di scegliere un pasto e poi a bordo quello che viene passato è uno snack, allora mi pare chiaro che ci sia qualcosa che non torna.
Perlomeno nell'uso della terminologia.

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Defiant » 9 novembre 2009, 20:34

blusky ha scritto: Scusa ma se nel sito le hanno chiesto la referenza del cibo e lei aveva selezionato senza glutine e questo non é avvenuto, é disservizio ed in quanto tale va segnalato. Non é assurdo se ne hai diritto. Il servizio non le é stato dato, e questo é disdicevole.
Sono d'accordo. Se all'atto della prenotazione viene richiesto di scegliere un menu speciale questo DEVE essere disponibile. Altrimenti non si da la disponibilità. Inoltre se il pasto e/o snack è incluso nel biglietto chi ha intolleranze alimentari dovrebbe aver diritto ad una alternativa. Questo almeno mi aspetto da una compagnia aerea di un certo livello. La durata del volo a mio avviso non c'entra ma c'entra il servizio previsto per quel volo. Ho preso un volo della Turkish Airlines che durava circa due ore e mezza e il pasto era previsto nel servizio. Avevo la scelta tra dodici (!) menu preferenziali a seconda delle esigenze religiose o sanitarie di chiunque. E quello che ho chiesto è arrivato.
Insomma: se dai la scelta allora la rispetti, se non la dai amen. Ma da una compagnia come Alitalia mi aspetto che la scelta ci sia.

Avatar utente
conte.max76
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 75
Iscritto il: 28 marzo 2008, 13:09

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da conte.max76 » 9 novembre 2009, 20:37

blusky ha scritto:
mauro1975 ha scritto:
conte.max76 ha scritto:Ciao a tuti, vi racconto cosa è successo a me e mia moglie a settembre. Dunque, decidiamo di fare un week end separato e per raggiungere le nostre mete lei vola con Alitalia e io con Ryan. Qui di seguito il resoconto.
Alitalia
1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!). Diversi passeggeri hanno chiesto a una av se era tuto ok e lei ha risposto: "credo di si" :shock:
2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo

Ryan
1) aereo pulitissimo e puntualissimo sia al decollo che all'arrivo (con tanto di odiosissime trombette :evil: )
2) aeroporto di arrivo lontano 120 km dalla mia meta!!! Risultato: ho passato più tempo in autobus che in volo 8)
3) Su un'ora e 50 minuti di volo, sia all'andata che al ritorno, per un ora e 40 minuti gli assistenti di volo hanno tentato di vendermi qualunque cosa: cibo, bevande, gratta e vinci, profumi, sigarette fasulle. A un certo punto ho sperato che una delle aa.vv moooooolto carina venisse a proporci anche prestazioni sessuali. Non è venuta :lol:

Lascio a voi le considerazioni
A questo punto non vedo l'ora di mettere piede sugli aerei di Emirates (sabato si parte per Auckland :mrgreen: ) e soprattutto sul 380!!! Spero sia un po' meglio di entrambe :wink:
Ciao,
a me non viene da fare nessun tipo di considerazione particolare visto che non ho vissuto l'esperienza in prima persona.
Sono d'accordo su Ryan, se n'è parlato spesso, sembra di essere al mercato, hai ragione.
Non capisco alcune cose però:

1- cosa vuoi lasciar intendere scrivendo che l'equipaggio passa in mezzo alla gente ridendo e scherzando? Cioè, spiegati meglio, cosa vuoi dire?

2- credi proprio che un Airbus dell'Alitalia (ALITALIA, non Air Katanga) possa decollare (DECOLLARE) con "un portellone che cigola"?

3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!

Leggendo il tuo post, con molta franchezza, mi è sembrato, per un attimo, di aver sbagliato sito.

Mauro
Scusa ma se nel sito le hanno chiesto la referenza del cibo e lei aveva selezionato senza glutine e questo non é avvenuto, é disservizio ed in quanto tale va segnalato. Non é assurdo se ne hai diritto. Il servizio non le é stato dato, e questo é disdicevole.
Scusa Mauro ma non sono d'accordo con te. Mia moglie si sarebbe tranquillamente portata un panino preparato a casa, ma visto che le hanno dato la possibilità di scegliere il pasto lo ha fatto. Ovvio che si sia sentita presa in giro quando le hanno detto che su quel volo non era previsto nessun pasto (oltre al fastidio di essere rimasta digiuna, ovviamente), Riguardo al portellone io su quell'aereo non c'ero, ma sono arciconvinto che se il pilota è decollato era certo che l'aereo fosse ok. E' stata più che altro la risposta dell'assistente di volo a lasciare perplessi... L'equipaggio passato in mezzo ai passeggeri al check-in era formato da 5 persone e gli aa.vv. erano gli stessi che poi mia moglie ha trovato a bordo. Nessun annuncio relativo ai motivi del ritardo. L'atterraggio è avvenuto con 20 minuti di ritardo. Comunque, per inciso, io non ce l'ho con Alitalia. Non ho mai volato con loro ma vorrei tanto farlo, visto che è la MIA (nostra) compagnia di bandiera. Solo che certi disservizi, secondo me, non dovrebbero esserci. Io e mia moglie abbiamo volato con diverse compagnie e con nessuna abbiamo avuto problemi per il senza glutine. Con Alitalia s'è sentita trattata come una "rompip***e" e la cosa non le è piaciuta. Tutto qui

Avatar utente
MalboroLi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 19 gennaio 2008, 9:33

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da MalboroLi » 9 novembre 2009, 21:21

scusate ma sono l'unico che legge le pagine web quando prenota un volo??
va bene, è vergognoso che diano 2 salatini in un volo di quasi 3 ore, però sui pasti c'è scritto chiaro che quelli speciali li servono solo su viaggi SUPERIORI alle 3 ore:
http://www.alitalia.com/IT_IT/your_trav ... eciali.htm
Immagine

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Arya » 9 novembre 2009, 21:26

La scelta del pasto è di DEFAULT del sito, non è un disservizio. (una volta tanto)

Tra l'altro, direttamente dal sito all'atto della prenotazione:
** In Economy Class a bordo dei voli sino a 3 ore offriamo uno snack.

Simulazione su una tratta FCO-CDG.
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

Avatar utente
redbrain
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 701
Iscritto il: 20 febbraio 2008, 0:15
Località: Milano - Parma - Marsala

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da redbrain » 9 novembre 2009, 21:31

Beh si potrebbe però adeguare il sito a far riconoscere che quando i voli sono inferiori alle 3 ore, la scelta del pasto non dovrebbe comparire.
Federico

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Barone Rosso » 10 novembre 2009, 2:01

MD82_Lover ha scritto:
mauro1975 ha scritto: 3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!
Non ne farei una questione di durata di volo o attenzione verso una determinata fascia di clientela.
Chi ha aperto il topic dice che, al momento della prenotazione, era possibile dare la preferenza circa il tipo di pasto.
Quindi, a rigor di logica, è evidente che un pasto per quel volo era previsto ci fosse.
E un pasto è diverso da uno snack.

Se prenotando mi danno la possibilità di scegliere un pasto e poi a bordo quello che viene passato è uno snack, allora mi pare chiaro che ci sia qualcosa che non torna.
Perlomeno nell'uso della terminologia.
O magari nel momento della prenotazione, la possibilità di scelta del pranzo ti fa sembrare il prezzo del biglietti più conveniente... :roll: :roll: :roll:
Può comunque essere che nella pagina delle prenotazione ci fosse la nota esplicativa a margine. Mi sembra e sottolineo MI SEMBRA di averla vista recentemente quando ho volato AZ e ho preso il biglietto su internet

Edit: ecco appunto la nota c'era :)
Ci sarebbe da obiettare che il personale di terra rispondeva un pò alla cacchio alla signora, ignorando che su quei voli non c'era il pranzo... ma vabbè, misteri di una compagnia con QUALCHE problemino organizzativo O.o
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Defiant » 10 novembre 2009, 7:09

In ogni caso penso che una major dovrebbe porsi il problema delle esigenze alimentari anche nei voli in cui prevede solo snack. In fondo fa parte del servizio del biglietto. E per la cronaca un semplice vasetto monodose di macedonia (di quelli che spesso nel catering servono da dessert) risolverebbero i problemi di molti. 8)
Qualcuno sa se Alitalia ha una servizio "suggerimenti"? :mrgreen:

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da albert » 10 novembre 2009, 11:49

Defiant ha scritto:
Qualcuno sa se Alitalia ha una servizio "suggerimenti"? :mrgreen:
Si, eccolo: :D
http://www.alitalia.com/IT_IT/contact_a ... s-form.htm

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Defiant
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 287
Iscritto il: 16 ottobre 2009, 17:02
Località: Friuli

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Defiant » 10 novembre 2009, 11:57

albert ha scritto:
Defiant ha scritto:
Qualcuno sa se Alitalia ha una servizio "suggerimenti"? :mrgreen:
Si, eccolo: :D
http://www.alitalia.com/IT_IT/contact_a ... s-form.htm

ciao!
Grazie! :mrgreen:
Allergici, intolleranti, celiaci e vegetariani di tutto il mondo unitevi!!! :mrgreen:
Scherzi a parte ma, da buoni italiani, vogliamo veramente che i turchi abbiano un servizio migliore del nostro? :twisted:

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Maxlanz » 10 novembre 2009, 14:51

Maxx ha scritto:..., o l'Inter a vincere la Champions, piuttosto che un comandante a decollare con un portellone che cigola!!
Non ho parole per esprimere il mio compiacimento, caro omonimo, per questa perla di saggezza! :lol:

Ciao
Massimo

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Flyingblueboy » 13 novembre 2009, 17:06

Defiant ha scritto:
albert ha scritto:
Defiant ha scritto:
Qualcuno sa se Alitalia ha una servizio "suggerimenti"? :mrgreen:
Si, eccolo: :D
http://www.alitalia.com/IT_IT/contact_a ... s-form.htm

ciao!
Grazie! :mrgreen:
Allergici, intolleranti, celiaci e vegetariani di tutto il mondo unitevi!!! :mrgreen:
Scherzi a parte ma, da buoni italiani, vogliamo veramente che i turchi abbiano un servizio migliore del nostro? :twisted:
Purtroppo devo dire che i turchi come catering a bordo in Europa bagnano il naso un po' a tutti (AZ e' passata da dolcetto o panino a biscotti o salatini ed il solito succo rosso contenente tracce di arancia).

TK IST>FCO pasto completo
Asiana Osaka>Seoul (1 ora di volo circa) pasto freddo
TRANSAERO Mosca>Berlino Pasto caldo
AF Berlino>Paris Pasto Caldo

Credo siano tutte tratte sotto le 3 ore.. non ho volato di recente un IST<>FCO o MIL con AZ percui non sono in grado di dire se ci sia pasto o snack, ma nel 2007 il pasto (forse Alisnack) c'era perche' ho a casa il talloncino che mettono quando si vola in certi paesi (come Turchia o Tunisia) che assicura che il pasto non contiene carne di maiale.

michele79
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 89
Iscritto il: 5 marzo 2007, 19:09
Località: Ogliastra

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da michele79 » 1 dicembre 2009, 12:59

blusky ha scritto:
mauro1975 ha scritto:
conte.max76 ha scritto:Ciao a tuti, vi racconto cosa è successo a me e mia moglie a settembre. Dunque, decidiamo di fare un week end separato e per raggiungere le nostre mete lei vola con Alitalia e io con Ryan. Qui di seguito il resoconto.
Alitalia
1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!). Diversi passeggeri hanno chiesto a una av se era tuto ok e lei ha risposto: "credo di si" :shock:
2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo

Ryan
1) aereo pulitissimo e puntualissimo sia al decollo che all'arrivo (con tanto di odiosissime trombette :evil: )
2) aeroporto di arrivo lontano 120 km dalla mia meta!!! Risultato: ho passato più tempo in autobus che in volo 8)
3) Su un'ora e 50 minuti di volo, sia all'andata che al ritorno, per un ora e 40 minuti gli assistenti di volo hanno tentato di vendermi qualunque cosa: cibo, bevande, gratta e vinci, profumi, sigarette fasulle. A un certo punto ho sperato che una delle aa.vv moooooolto carina venisse a proporci anche prestazioni sessuali. Non è venuta :lol:

Lascio a voi le considerazioni
A questo punto non vedo l'ora di mettere piede sugli aerei di Emirates (sabato si parte per Auckland :mrgreen: ) e soprattutto sul 380!!! Spero sia un po' meglio di entrambe :wink:
Ciao,
a me non viene da fare nessun tipo di considerazione particolare visto che non ho vissuto l'esperienza in prima persona.
Sono d'accordo su Ryan, se n'è parlato spesso, sembra di essere al mercato, hai ragione.
Non capisco alcune cose però:

1- cosa vuoi lasciar intendere scrivendo che l'equipaggio passa in mezzo alla gente ridendo e scherzando? Cioè, spiegati meglio, cosa vuoi dire?

2- credi proprio che un Airbus dell'Alitalia (ALITALIA, non Air Katanga) possa decollare (DECOLLARE) con "un portellone che cigola"?

3- sarà un mio limite, ma pretendere che si venga serviti con cibo senza glutine in un volo di due ore mi pare, con tutto il rispetto, un'assurdità. E' vero che la celiachia è un fenomeno in grande espensione e merita grande attenzione, ma si tratta di 2 ore, accidenti!

Leggendo il tuo post, con molta franchezza, mi è sembrato, per un attimo, di aver sbagliato sito.

Mauro
Scusa ma se nel sito le hanno chiesto la referenza del cibo e lei aveva selezionato senza glutine e questo non é avvenuto, é disservizio ed in quanto tale va segnalato. Non é assurdo se ne hai diritto. Il servizio non le é stato dato, e questo é disdicevole.
Vi ricordo che il programma di prenotazione Alitalia indica la scelta del pasto anche se effettui un volo di 50 minuti, spetta a chi prenota intuire che per un volo di tre ore non ti diano niente da mangiare, ma solo qualcosa da bere e qualche salatino!!! Dai su non bisogna essere pignoli! Inoltre confermo che la Ryanair è diventata un mercato però cosa pretendi stai pagando in alcuni casi veramente una miseria, la scorsa settimana ho fatto un volo Cagliari-Milano Orio El Serio a soli 3,98 A/R, mi devo lamentare del mercatino di volo???!!!!
Comunque W AZ!! E la migliore che c'è!! Gli atterraggi e i decolli più belli li ho fatti con loro!!
Michele

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da MarcoGT » 1 dicembre 2009, 16:54

conte.max76 ha scritto: 2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
Ti rispondo solo su questo punto da che sono anche io intollerante al glutine;
il pasto senza glutine a bordo c'è solo se viene richiesto almeno 24h prima del volo (dipende dalla compagnia aerea);
inoltre, che mi ricordi io non danno salatini/snack senza glutine, ma solo il pasto vero e proprio.

Quest'estate sul LIN-FRA non avevo snack/colazione GF (volo da 1h circa), mentre sul FRA-IAD e sul YYZ-FRA ovviamente pasto senza glutine senza problemi.
Qui il personale di bordo c'entra poco; ripeto, a bordo c'è SOLO se viene richiesto prima.
Ho richiesto pasti GF su Lufthansa e su Finnair, ovviamente senza alcun tipo di problema.

Ciao
Marco

hairyhunter75
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 6 dicembre 2008, 1:44
Località: Bologna

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da hairyhunter75 » 2 dicembre 2009, 3:09

per Ryan il business e' vendere a bordo!
se nn vuoi volare come fossi al mercato, voli con compagnie di linea e paghi mooolto ma moolto di piu' (in molti casi ma nn sempre)

e' gia' il 2' volo Ryan che pago DUE EURO! (solo volo, senza bagaglio)
dormo o ascolto musica e manco me ne accorgo di cio' che vendono!
stessa tratta con Alitalia o Iberia: 100/150 euro min!!

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da madeline » 2 dicembre 2009, 7:34

conte.max76 ha scritto:Ciao a tuti, vi racconto cosa è successo a me e mia moglie a settembre. Dunque, decidiamo di fare un week end separato e per raggiungere le nostre mete lei vola con Alitalia e io con Ryan. Qui di seguito il resoconto.
Alitalia
1) aereo sporco e maleodorante (Airbus 321) con portellone che in volo cigolava (!). Diversi passeggeri hanno chiesto a una av se era tuto ok e lei ha risposto: "credo di si" :shock:
2) mia moglie aveva richiesto al momento della prenotazione un pasto senza glutine. Alla partemza va al banco Alitalia per sapere se era tuto ok e le dicono che non hanno avuto nessuna richiesta per pasto senza glutine, ma che comunque poteva chiedere a bordo, dove però gli assistenti di volo le hanno risposto che siccome il volo durava meno di tre ore a bordo non era previsto il pasto ma solo uno snack, consistente in 20 (venti) grammi di salatini, ovviamente col glutine...(ma allora perchè sul sito danno la possibilità di scegliere il pasto?)
3)Alla ripartenza, con tutti i passeggeri in fila ad aspettare per il check in, a un certo punto (5 minuti prima dell'orario previsto per la partenza) vedono arrivare l'equipaggio che, ridendo e scherzando, passa in mezzo ai passeggeri. Ovviamente il decollo è avvenuto con mezz'ora di ritardo

Ryan
1) aereo pulitissimo e puntualissimo sia al decollo che all'arrivo (con tanto di odiosissime trombette :evil: )
2) aeroporto di arrivo lontano 120 km dalla mia meta!!! Risultato: ho passato più tempo in autobus che in volo 8)
3) Su un'ora e 50 minuti di volo, sia all'andata che al ritorno, per un ora e 40 minuti gli assistenti di volo hanno tentato di vendermi qualunque cosa: cibo, bevande, gratta e vinci, profumi, sigarette fasulle. A un certo punto ho sperato che una delle aa.vv moooooolto carina venisse a proporci anche prestazioni sessuali. Non è venuta :lol:

Lascio a voi le considerazioni
A questo punto non vedo l'ora di mettere piede sugli aerei di Emirates (sabato si parte per Auckland :mrgreen: ) e soprattutto sul 380!!! Spero sia un po' meglio di entrambe :wink:
è scritto tra le condizioni di prenotazione...

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da struzzovolante » 2 dicembre 2009, 11:17

flyingbrandon ha scritto: Una mia curiosità...che giustificazione hanno dato per la partenza in ritardo? Se di 30 minuti penso che abbiano fatto un annuncio. L'aereo con che ritardo e' arrivato a destinazione?
Soprattutto....quanti membri d'equipaggio ha visto passare tua moglie?
Ciao!
Guarda Flyngbrandon, negli ultimi sei mesi ne ho presi diversi di voli AZ (almeno una trentina), pochi in orario e molti in ritardo da 15 minuti fino ad un'ora e quaranta minuti. Nessuno ha mai spiegato niente, alcune volte hanno continuato a ripetere che si partiva entro 10 minuti anche se palesemente non era vero facendo imbufalire i passeggeri.
A domanda mi hanno sempre risposto in modo evasivo, se non stupido.
L'ultima volta che sono partito con Ryanair da Charleroi, circa un mese fa, siamo partiti in ritardo perché c'era un problema ad una porta e hanno fatto un annuncio dicendo "c'è un problema ad una porta, partiamo appena risolto il problema", e nessuno si è stranito. Trovo sia un comportamento più corretto e più intelligente.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da Paolo_61 » 2 dicembre 2009, 11:21

struzzovolante ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Una mia curiosità...che giustificazione hanno dato per la partenza in ritardo? Se di 30 minuti penso che abbiano fatto un annuncio. L'aereo con che ritardo e' arrivato a destinazione?
Soprattutto....quanti membri d'equipaggio ha visto passare tua moglie?
Ciao!
Guarda Flyngbrandon, negli ultimi sei mesi ne ho presi diversi di voli AZ (almeno una trentina), pochi in orario e molti in ritardo da 15 minuti fino ad un'ora e quaranta minuti. Nessuno ha mai spiegato niente, alcune volte hanno continuato a ripetere che si partiva entro 10 minuti anche se palesemente non era vero facendo imbufalire i passeggeri.
A domanda mi hanno sempre risposto in modo evasivo, se non stupido.
L'ultima volta che sono partito con Ryanair da Charleroi, circa un mese fa, siamo partiti in ritardo perché c'era un problema ad una porta e hanno fatto un annuncio dicendo "c'è un problema ad una porta, partiamo appena risolto il problema", e nessuno si è stranito. Trovo sia un comportamento più corretto e più intelligente.
Strano, perché da questo punto di vista ho sempre trovato gli equipaggi AZ molto attenti nella comunicazione con i pax. Se l'a/m ritarda per problemi tecnici ho sempre sentito dare spiegazioni molto esaurienti.
Può essere diverso il comportamento del personale di terra, ma in quel caso vale il dubbio che neanche loro siano esattamente informati di quello che sta succedendo (tipo mancato arrivo dell'equipaggio da un volo incoming o altri disguidi "particolari").

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: Ryan vs Alitalia

Messaggio da struzzovolante » 2 dicembre 2009, 11:47

Non so cosa dirti, ma mia moglie che vola più di me si è trovata nelle stesse situazioni e spesso mi ha raccontato che la gente era incacchiata per la totale mancanza di informazioni. A me piace volare con Alitalia e mi ha un pò stupito questo modo di fare, comunque ho quattro voli prenotati con AZ per le prossime due settimane, ti saprò dire :mrgreen: :wink:

Rispondi