Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 14:02

air.surfer ha scritto:
alerama ha scritto:...quindi magari ti capita il pilota italiano pazzo e sbadato ..
Io, nella mia vita aeronautica (20 anni circa) non ho mai conosciuto piloti pazzi e sbadati.
Ma sì infatti, dicevo così per fare un esempio assurdo. :roll:

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 14:03

alerama ha scritto:
Tixio ha scritto:
alerama ha scritto: A me hanno detto che in Europa è diverso. C'è più controllo pare...La fonte è attendibile... :)
Più controllo rispetto a dove? Agli Stati Uniti?
Pare, ma è solo l'opinione della mia amica pilota (e studiosa di aerei ) alla luce di considerazioni con altri assistenti di volo con cui parlavamo qualche giorno fa.
Ma su quali basi lo dice? E' per capire, magari scopro un modo sconosciuto... :roll:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 8 gennaio 2008, 14:55

e dei piloti italiani o europrei?
quello che è più lontano da noi e quindi "straniero" fa più paura..
avrei voluto cercare un volo con un acompagnia europea..ma il giro che volevo fare io non era coperto...se non a prezzi notevolmente superiori!!
anche questo non è un buon deterrente per rinunciare a volare!
Capisco che soprattutto per gli italiani il campanilismo nazionale sia sempre un "must" ma qui non si tratta di cucina congolese paragonata a cucina italiana...! I piloti sono piloti in tutto il mondo in quanto nell'aviazione civile c'è una unificazione generale di tutte le norme e le procedure.
Forse possiamo parlare della patente di guida dell'automobile... quella si che ha diversità in tutto il pianeta.

Stai sicura che tra un pilota civile americano, europeo, asiatico o australiano non c'è alcuna differenza nel loro brevetto di volo!

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 15:34

Tixio ha scritto:
alerama ha scritto:
Tixio ha scritto:
alerama ha scritto: A me hanno detto che in Europa è diverso. C'è più controllo pare...La fonte è attendibile... :)
Più controllo rispetto a dove? Agli Stati Uniti?
Pare, ma è solo l'opinione della mia amica pilota (e studiosa di aerei ) alla luce di considerazioni con altri assistenti di volo con cui parlavamo qualche giorno fa.
Ma su quali basi lo dice? E' per capire, magari scopro un modo sconosciuto... :roll:
Dice che l'America è stata la prima a fare la cosiddetta "deregulation" che sarebbe in parole povere la libertà di applicare qualsiasi tariffa ai voli aerei per essere più competitivi in termini di prezzi.
Questo determino scelte un po' azzardate dal punto di vista della manutenzione degli aerei negli anni "bui" dell'aviazione civile americana (anni '90).
In Italia la deregulation è arrivata verso la fine degli anni '90 solo che l'Italia e l'Europa hanno fatto tesoro (parlo delle compagnie serie) di ciò che era successo in America evitando "errori" come per esempio sostituire pezzi non funzionanti con pezzi di ricambio non originali.
C'è un libro che si chiama "Turbulent skies" che racconta proprio questa cosa.Leggere per credere.

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 15:40

alerama ha scritto: Dice che l'America è stata la prima a fare la cosiddetta "deregulation" che sarebbe in parole povere la libertà di applicare qualsiasi tariffa ai voli aerei per essere più competitivi in termini di prezzi.
Questo determino scelte un po' azzardate dal punto di vista della manutenzione degli aerei negli anni "bui" dell'aviazione civile americana (anni '90).
Stiamo facendo un pochino di confusione tra quella che è la regolamentazione "commerciale" e quella tecnica...la libertà di applicare qualsiasi tariffa non incide con la manutenzione, che invece è strettamente applicata secondo norme piuttosto stringenti.
E ti assicuro che negli States sono anche più severi che da noi con ispezioni, controlli e sanzioni... :wink:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

lucax1x

che bella notizia !!!

Messaggio da lucax1x » 8 gennaio 2008, 15:59

Ora che ricordo nel servizio del tg viene fatto vedere anche un md80 in atterraggio a cui si spezza la coda; quel filmato se non sbaglio rappresenta un atterraggio per testare la struttura dell'aereo, c'è anche su youtube...a cosa è servito allora introdurlo in quel servizio ??? creare panico e disinformazione ? mah...

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 8 gennaio 2008, 16:03

Ora che ricordo nel servizio del tg viene fatto vedere anche un md80 in atterraggio a cui si spezza la coda; quel filmato se non sbaglio rappresenta un atterraggio per testare la struttura dell'aereo, c'è anche su youtube...a cosa è servito allora introdurlo in quel servizio ??? creare panico e disinformazione ? mah...
mi ricorda le immagini di disastri aerei proiettate a bordo dell'
"aereo piu' pazzo del mondo" :|
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: che bella notizia !!!

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 16:08

lucax1x ha scritto:Ora che ricordo nel servizio del tg viene fatto vedere anche un md80 in atterraggio a cui si spezza la coda; quel filmato se non sbaglio rappresenta un atterraggio per testare la struttura dell'aereo, c'è anche su youtube...a cosa è servito allora introdurlo in quel servizio ??? creare panico e disinformazione ? mah...
Comunque calma con le supposizioni...io credo (o almeno lo spero) che non ci sia una reale volontà di disinformare o di creare panico. A volte è solo incompetenza (più che legittima) non opportunamente tenuta negli opportuni confini, altre volte c'è solo voglia di enfatizzare artificiosamente la notizia con immagini e "fronzoli" che non c'entrano nulla...e torniamo al discorso di prima....ma da qui a pensare ad una logica "cospirazionista", dai... :roll:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 8 gennaio 2008, 16:14

Ora che ricordo nel servizio del tg viene fatto vedere anche un md80 in atterraggio a cui si spezza la coda; quel filmato se non sbaglio rappresenta un atterraggio per testare la struttura dell'aereo, c'è anche su youtube...a cosa è servito allora introdurlo in quel servizio ??? creare panico e disinformazione ? mah...
quoto, straquoto e confermo!
Il servizio è un fantastico esempio di ignoranza, stupidità e creazione di panico ingiustificato!

L'Md-80 in atterraggio a cui si spezza la coda è un vecchio filmato e non corrisponde assolutamente ad un incidente! Si è trattato di un test effettuato per valutare (molto duramente) la resistenza strutturale dell'aereo. Il risultato è la coda spezzata da un atterraggio effettuato con un rateo di discesa molto elevato (quasi un sink-rate)... una cosa che nessun pilota (forse ubriaco e sotto funghetti) potrebbe mai fare!
L'aereo era vuoto e con il solo equipaggio di condotta.

La mala-informazione non ha + limiti ormai... prepariamoci al peggio del peggio.
comunque in questo forum siamo fake-news proof!

Michele

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 16:39

Tixio ha scritto: Stiamo facendo un pochino di confusione tra quella che è la regolamentazione "commerciale" e quella tecnica...la libertà di applicare qualsiasi tariffa non incide con la manutenzione, che invece è strettamente applicata secondo norme piuttosto stringenti.
E ti assicuro che negli States sono anche più severi che da noi con ispezioni, controlli e sanzioni... :wink:
No no, attenzione: la regolamentazione commerciale non avrebbe dovuto influire su quella tecnica.Questo è certo.La REALTA' è un'altra però.Un conto è quello che si dovrebbe fare, un altro è quello che si fa ed in quel caso è stato fatto. Non si può vivere nel mondo dei sogni. Un po' di realismo penso sia necessario.
Ho imparato proprio qui a non parlare senza cognizione di causa.E' tutto scritto su quel libro.Puoi parlarne con l'autore se vuoi, io sto soloriportando ciò che c'è scritto! :wink:

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 17:03

alerama ha scritto: No no, attenzione: la regolamentazione commerciale non avrebbe dovuto influire su quella tecnica.Questo è certo.La REALTA' è un'altra però.Un conto è quello che si dovrebbe fare, un altro è quello che si fa ed in quel caso è stato fatto. Non si può vivere nel mondo dei sogni. Un po' di realismo penso sia necessario.
Alerama, ci lavoro in questo "mondo di sogni"...:wink:

Purtroppo c'è la convinzione che a far pagare di meno si risparmi su molte cose importanti come la manutenzione, quando invece non è affatto così. Non è una scelta se fare o non fare la manutenzione, ci sono cose che *devi* fare, producendo documenti ben precisi e comunicando con le autorità preposte; ci sono controlli che vengono fatti ad ogni rinnovo di certificato di aeronavigabilità, e altri a "sorpresa"...e ti assicuro che non sono teneri, anche quando le questioni sollevate sembrano davvero delle quisquiglie inutili.

Un giorno, parlando con un ispettore ENAC che venne per un ispezione, mi disse: "Da noi, come in altri enti omologhi, per decidere se uno è un buon ispettore fanno un test: ti mettono bendato davanti ad una vasca con mille palline bianche e una nera...se prendi quella nera sei un ispettore"! :wink:

Che poi c'è qualcuno che se ne approfitta, o che cerca di fare il furbo, può anche darsi. Ma non ha vita lunga: basta una piccola stupidaggine a far venire fuori castelli immensi di problemi, te lo garantisco... :roll:
Puoi parlarne con l'autore se vuoi, io sto soloriportando ciò che c'è scritto! :wink:
Per dirgli che? :lol:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 18:41

Tixio ha scritto: Che poi c'è qualcuno che se ne approfitta, o che cerca di fare il furbo, può anche darsi. Ma non ha vita lunga: basta una piccola stupidaggine a far venire fuori castelli immensi di problemi, te lo garantisco... :roll:
Scusami Tixio, ma se qualcuno "se ne approfitta" o "cerca di fare il furbo" sono io che non ho "vita lunga"...
L'aereo cade, io muoio, poi lui (lui, loro, insomma i responsabili) se lo bevono e blablabla....Morale: a chi è andata peggio finita la storia????????

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 18:46

alerama ha scritto: L'aereo cade, io muoio, poi lui (lui, loro, insomma i responsabili) se lo bevono e blablabla....Morale: a chi è andata peggio finita la storia????????
Se ne approfitta non significa che necessariamente usa i fogli di carta per le pale del turbofan...può darsi che produca falsi documentali per attestare qualcosa di obbligatorio non ancora fatto, ad esempio. Ciò non toglie che queste sono cose che, se fatte, difficilmente restano impunite...

Inoltre, tieni conto di un fatto: i passeggeri per la compagnia sono una risorsa. Approfittarsi sulla loro pelle è (oltre che criminale) del tutto controproducente, anche solo per una questione di immagine. Come pensi l'abbiano presa, commercialmente parlando, quelle compagnie messe a terra per una mancata compliance con le normative vigenti? :wink:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 8 gennaio 2008, 18:59

Alè(ssia :lol: ) mica ho capito dove vuoi arrivare con questo ragionamento.

Non abbiamo mai detto che il mondo aeronautico è perfetto. Ok, proviamo solo per un attimo a dare credito a queste informazioni NON SUFFRAGATE DA EVIDENZE CERTE. Otterremo il fatto che l'aereo è comunque il mezzo di trasporto più sicuro che esiste.

Sposta qualcosa con la tua paura? Se hai bisogno di dar più sostanza alla tua paura puoi anche pensare che tu hai paura, a ragione, perchè il libro spiega chiaramente che il mondo aeronautico non è sicuro.
Ma sarebbe falso e ti staresti autoingannando.

Tu hai paura per altre ragioni che non hanno a che fare con l'aereo. Concentrarti sull'aereo è il modo migliore per allontanarti dalla soluzione del problema.

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9249
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 19:21

alerama ha scritto: Scusami Tixio, ma se qualcuno "se ne approfitta" o "cerca di fare il furbo" sono io che non ho "vita lunga"...
L'aereo cade, io muoio, poi lui (lui, loro, insomma i responsabili) se lo bevono e blablabla....Morale: a chi è andata peggio finita la storia????????
Guarda che gli aerei non sono come le automobili. Sono ridondanti su tutto.
Due motori (per i bimo), due o piu generatori elettrici, quattro pompe idrauliche, 2 autopiloti... ecc. ecc. e tutta la baracca è progettata per volare lo stesso con una sola cosa.

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 8 gennaio 2008, 19:23

Guarda che gli aerei non sono come le automobili. Sono ridondanti su tutto.
Due motori (per i bimo), due o piu generatori elettrici, quattro pompe idrauliche, 2 autopiloti... ecc. ecc. e tutta la baracca è progettata per volare lo stesso con una sola cosa.
...due piloti...
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9249
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 19:25

10tothenorthtoland ha scritto: ...due piloti...
Due è una parola grossa. Diciamo uno e mezzo... :-P

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 19:29

air.surfer ha scritto:
10tothenorthtoland ha scritto: ...due piloti...
Due è una parola grossa. Diciamo uno e mezzo... :-P
:lol:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 8 gennaio 2008, 19:32

Due è una parola grossa. Diciamo uno e mezzo...
e il mezzo qual'e', quello a destra o sinistra?
io un'idea ce l'ho!


oddio, me so giocato la carriera,

da domani vado a fa' balla' la scimmia :joker:
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 19:40

10tothenorthtoland ha scritto:
Due è una parola grossa. Diciamo uno e mezzo...
e il mezzo qual'e', quello a destra o sinistra?
io un'idea ce l'ho!
Potrebbero esse pure 3/4 l'uno, no? :roll: 8)

PS: rimetti apposto 'a scimmia...l'ho messa in calcio d'angolo! :lol: :lol:
Ultima modifica di Tixio il 8 gennaio 2008, 19:41, modificato 1 volta in totale.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9249
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 19:40

10tothenorthtoland ha scritto: e il mezzo qual'e', quello a destra o sinistra?
io un'idea ce l'ho!oddio, me so giocato la carriera,
da domani vado a fa' balla' la scimmia :joker:
Te lo spiego con un piccolo esempio...

FO as PF con aria convinta : "GEAR DOWN!"
CPT con aria sorniona: "No.. spetta ancora un po va'.."
1001
1002
1003
CPT con aria convinta "Ora si'..GEAR DOWN!"

:-)

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 8 gennaio 2008, 19:49

Potrebbero esse pure 3/4 l'uno, no?
sono d'accordo al 100%!!!!!
non potrei essere piu' daccordo!!!!

le opinioni da me espresse precedentemente erano sotto l'effetto di sostanze avariate fornitemi da air surfer.

p.s. fine ot, ok? :)senno' ci segano!
Ultima modifica di 10tothenorthtoland il 8 gennaio 2008, 19:49, modificato 1 volta in totale.
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9249
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 20:26

@Admin media.
Ah.. è un OT, come ce ne stanno a milioni sul forum.

Staff: post modificato, vedi post successivo (Bacione)

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 8 gennaio 2008, 21:37

Mlilioni no, non abbiamo ancora milioni di messaggi.
Quindi cancello l'insieme per off-topic su premessa non corretta.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9249
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 21:51

... e non avevo dubbi.

Ro60

Messaggio da Ro60 » 9 gennaio 2008, 7:29

Tixio ha scritto: Un giorno, parlando con un ispettore ENAC che venne per un ispezione, mi disse: "Da noi, come in altri enti omologhi, per decidere se uno è un buon ispettore fanno un test: ti mettono bendato davanti ad una vasca con mille palline bianche e una nera...se prendi quella nera sei un ispettore"! :wink:
Io ho visto gente che colorava la pallina bianca con un indelebile nero...

Avatar utente
buran73
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 114
Iscritto il: 5 dicembre 2007, 15:51
Località: Preglia di Crevoladossola (VB)

Messaggio da buran73 » 9 gennaio 2008, 10:29

Poco dopo il nostro rientro dal viaggio di nozze il Corriere della Sera riportava la notizia di un equipaggio della United addormentato per le troppe ore di servizio ai comandi del volo BWI-DEN che avrebbe compiuto l'intera tratta a 4000 metri sopra la quota di crociera abituale al doppio della velocità consentita. Poiché avevamo usato lo stesso volo una settimana prima, siamo rimasti dapprima senza fiato, poi ragionando ci siamo chiesti:
- errori e negligenze vengono commessi in ogni campo, ma qual è la probabilità che due piloti si addormentino contemporaneamente ai comandi ? Credo molto vicina a zero . . .
- anche ammettendo l'errore di quota, penso che le strutture di un 757-200 permettano di sopportare l'aggravio di sollecitazione (non sono un esperto di strutture aeronautiche quindi mi rimetto al parere di chi ne sa di +);
- velocità di crociera doppia della consentita: ma in questo caso non saremmo ben al di là delle prestazioni dell'aeromobile ? Vale a dire, è una situazione realmente possibile ?
Fortuna che la notizia era in un trafiletto abbastanza nascosto - ha attirato la mia attenzione solo per il titolo Baltimora-Denver, ma un po' di strizza ce l'ha fatta venire lo stesso...
. . . io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono! [G. Gaber]

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 9 gennaio 2008, 11:40

buran73 ha scritto:Poco dopo il nostro rientro dal viaggio di nozze il Corriere della Sera riportava la notizia di un equipaggio della United addormentato per le troppe ore di servizio ai comandi del volo BWI-DEN che avrebbe compiuto l'intera tratta a 4000 metri sopra la quota di crociera abituale al doppio della velocità consentita.

Doppio della velocità? 4000 m sopra la quota di crociera? Era un 757 o un UFO? :?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 9 gennaio 2008, 11:43

Ro60 ha scritto:
Tixio ha scritto: Un giorno, parlando con un ispettore ENAC che venne per un ispezione, mi disse: "Da noi, come in altri enti omologhi, per decidere se uno è un buon ispettore fanno un test: ti mettono bendato davanti ad una vasca con mille palline bianche e una nera...se prendi quella nera sei un ispettore"! :wink:
Io ho visto gente che colorava la pallina bianca con un indelebile nero...
Beh, il mondo non è perfetto no...ma quella gente con pennarello in mano è ben poca alla fine. O no? :roll:

PS: spero di aver capito bene la storia dell'indelebile....perchè ho anche un'altra versione in mente ma preferisco non pensarci :evil:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 9 gennaio 2008, 11:45

buran73 ha scritto:Poco dopo il nostro rientro dal viaggio di nozze il Corriere della Sera riportava la notizia di un equipaggio della United addormentato per le troppe ore di servizio ai comandi del volo BWI-DEN che avrebbe compiuto l'intera tratta a 4000 metri sopra la quota di crociera abituale al doppio della velocità consentita.
Questa mi sembra alquanto improbabile....ma parecchio....:|
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 9 gennaio 2008, 11:52

al doppio della velocità consentita
ahahahahah.
mi sa che quando e' atterrato le ali avevano una forma diversa di quando era partito.
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 9 gennaio 2008, 11:54

Fonte: http://www.breitbart.com

E' un episodio accaduto nel 2004

Report: Pilots Slept on Overnight Flight

Nov 2 12:08 AM US/Eastern
Write a Comment

DENVER (AP) - Two commercial pilots allegedly fell asleep on a flight between Baltimore and Denver, with one pilot waking up to "frantic" calls from air traffic controllers warning them they were approaching the airport at twice the speed allowed.
The March 2004 event, which was discussed during a Congressional hearing Wednesday, was reported by the captain on the flight on NASA's Aviation Safety Reporting System, which allows crew members to anonymously document incidents.

Details of the "red eye," or late night/early morning flight, including the airline, flight number, or number of passengers aboard are not included in the reporting system. It did note the type of airplane, an Airbus A319, which are flown by Frontier Airlines and United Airlines.

United spokeswoman Megan McCarthy told the Rocky Mountain News, which first reported the incident, that United did not fly a "red eye" between the two cities at the time and it had no reports of that incident.

Frontier spokesman Joe Hodas told the newspaper the airline had a "red eye" flight on the schedule at the time but could not find a report of the incident.

Federal Aviation Administration officials did not immediately return a message left by The Associated Press after business hours.

"Last 45 mins of flt (flight) I fell asleep and so did the FO (first officer)," according to the narrative in the report.

The captain noted they were approaching a point where they were to begin their descent into Denver International Airport about 60 miles southeast of there at 35,000 feet, much higher than required, and at Mach .82, or 608 mph, instead of a required slower speed.

"I woke up, why I don't know, and heard frantic calls from ATC ... I answered ATC and abided by all instructions to get down. Woke FO (first officer) up."

He spiraled the jet down to a lower altitude as ordered, then landed "with no further incidents."

The pilot had been switched to three nights in a row of flying the overnight, eight-hour round trip.

While unable to find a report on the incident, Hodas said the airline has received similar reports in the past and have addressed them, noting that pilot fatigue is a bigger issue in the industry than the public realizes.

"We take safety very seriously and watch crew fatigue very closely," he said.

The company has a number of programs in place to prevent crew fatigue, including no-fault fatigue reporting in which a pilot who feels fatigued and is scheduled to fly can call and be relieved from flying.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 9 gennaio 2008, 13:13

Siamo sempre alle solite... andiamo a cercare il pelo nell'uovo per convincerci a non volare? :mrgreen:

Ok, è capitato che si siano addormentati... è successo 1, 2 volte? Se prendiamo tutti i voli fatti solamente dal 2000 ad oggi (e neanche mi immagino quanti possano essere!!) qual'è il peso in % dei piloti che si sono addormentati..? Lo 0,0000000005%....? Azz!! E' preoccupante allora! :lol:
La prendo scherzandoci sopra un po dai....!
E' un fatto talmente eccezionale che non si ripete con frequenza nel tempo. Ci sono controlli anche per evitare questa situazione di affaticamento del personale di condotta.

comunque mi viene in mente che durante un volo JFK - FCO su Alitalia 15 anni fa ho passato (per problemi di aereo pienissimo e casini vari) tutta la crociera in cabina di pilotaggio dove il copilota e il III ufficiale sono stati via almeno 3 ore a dormire nelle cuccette dietro la Ist class e il comandante stava sbragato sul suo sedile girato di fianco con i piedi poggiati sul sedile del copilota leggendo un libro di john grisham. L'unica cosa che faceva era dare un occhiata agli strumenti ogni 2/3 minuti...!

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 9 gennaio 2008, 13:21

aeb ha scritto: they were approaching the airport at twice the speed allowed.
Incidente a parte (grave, ma in fondo è andato tutto per il verso giusto, visto che molto probabilmente c'era l'AP inserito...), il punto è il solito: al Corriere risultava che avessero percorso l'intera tratta a 4000 metri sopra la quota consentita e al doppio della normale velocità di crociera (ovvero...M1.6-1.7....bello...un concorde! :lol: )
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Ro60

Messaggio da Ro60 » 9 gennaio 2008, 13:27

Tixio ha scritto:
Ro60 ha scritto:
Tixio ha scritto: Un giorno, parlando con un ispettore ENAC che venne per un ispezione, mi disse: "Da noi, come in altri enti omologhi, per decidere se uno è un buon ispettore fanno un test: ti mettono bendato davanti ad una vasca con mille palline bianche e una nera...se prendi quella nera sei un ispettore"! :wink:
Io ho visto gente che colorava la pallina bianca con un indelebile nero...
Beh, il mondo non è perfetto no...ma quella gente con pennarello in mano è ben poca alla fine. O no? :roll:

PS: spero di aver capito bene la storia dell'indelebile....perchè ho anche un'altra versione in mente ma preferisco non pensarci :evil:
Tranquillo, è il pennarello... 8)

Rispondi