La vicenda Alitalia

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato

che farà berlusconi con AZ se vincerà le elezioni?

in caso di accordo tra af e sindacati dovrà avallare questa scelta per evitare che il fallimento porti più esuberi
24
12%
sceglierà il fallimento con esuberi 4 volte maggiori rispetto alla soluzione francese
31
15%
farà uscire fuori le annunciate cordate
57
28%
dirà che tutti lo hanno frainteso e che lui chiedeva ad AF solamente il mantenimento dell'identità nazionale di AZ e quindi consegnerà az ad af
94
46%
 
Voti totali: 206

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air.surfer » 24 aprile 2008, 22:43

Berlusconi: la Ue non crei difficoltà. Il Cavaliere in serata ha mostrato di non apprezzare i paletti europei: «Adesso la fanno difficile. Ma io non sono preoccupato, quella del prestito è l'unica cosa da fare. Alitalia non si poteva far assorbire dai francesi. Non sono preoccupato da questi problemi. L'Unione europea deve aiutare le cose giuste e non fare difficoltà».

da http://www.ilmessaggero.it/articolo.php ... E_ECONOMIA

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da blusky » 24 aprile 2008, 22:52

perchè non rende l'Italia più bella non se ne va il nano??? mai sazio sto coso... magna tutto ciò!!!
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

indaco1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 201
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da indaco1 » 24 aprile 2008, 23:07

Il precedente dei vincoli non dovuti imposti dalla UE si potrebbero utilizzare per "contrattare" la cosa. Un po' siamo in credito.

Tutti quelli della cordata, che io penso esista, si guardano bene dall'appalesarsi adesso... per loro e' meglio se prima AZ viene commissariata e sfrondata. Solo a Ligresti e' scappata una parola e subito se l'e' rimangiata

Che AZ paga tutti i servizi di tutti i tipi piu' del prezzo corrente di mercato non ci piove. Fa parte del problema.

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da araial14 » 24 aprile 2008, 23:12

air4you ha scritto:Questo è il modo di reagire del futuro premier a un diritto della CE di vederci chiaro in questa situazione
E' un modo come un altro per dire all CE di restare fuori dalla questione....
Ma io spero che la CE dia finalmente una bella lezione all'Italia dopo la multa che è arrivata per la gestione dei rifiuti arriverà anche quella per Alitalia e me lo auguro da italiano e da utente di Alitalia

Ultime Notizie
ALITALIA: BERLUSCONI, UE AIUTI NON CREI DIFFICOLTA'


(AGI) - Roma, 24 apr. - I dubbi dell'Unione europea sul prestito ponte per Alitalia? "Adesso la fanno difficile.
L'Unione europea deve aiutare le cose giuste e non creare difficolta'". Lo ha detto Silvio Berlusconi
conversando con i cronisti a margine della manifestazione elettorale per Gianni Alemanno. "Io non sono preoccupato - ha aggiunto il futuro premier - il prestito ponte era l'unica cosa da fare", anche perche' "Alitalia non si poteva far assorbire dai francesi. Noi dobbiamo avere la nostra compagnia di bandiera". Quanto ai dubbi espressi da Bruxelles, il leader del Pdl ha aggiunto: "Non preoccupatevi di questi problemi. La Ue deve aiutare le cose giuste e non creare difficolta'".


e lo dice lui se sono cose buone e giuste ?

ALITALIA: UE A GOVERNO,CHIARIMENTI O POSSIBILE STOP PRESTITO
(ANSA) - ROMA - Il governo ha a disposizione dieci giorni lavorativi per far conoscere a Bruxelles le motivazioni che hanno portato alla decisione del prestito ponte per Alitalia. Nel caso in cui, infatti, le spiegazioni richieste non arrivassero o fossero ritenute insoddisfacenti la Commissione europea si riserva di ingiungere all'Italia la sospensione del prestito. Questo e', secondo quanto si apprende, il contenuto della lettera (una pagina e mezzo in tutto datata 24 aprile) inviata da Bruxelles a Roma. Si tratta dunque di una lettera di chiarimento e non di una ingiunzione di sospensione. (ANSA).
Posso capire esser in disaccordo, è umano e democratico ma quest'acredine rasenta il patologico :roll:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Kitano
Administrator
Administrator
Messaggi: 4310
Iscritto il: 14 agosto 2004, 2:27
Località: Nell'APU di I-SMEM
Contatta:

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da Kitano » 24 aprile 2008, 23:55

blusky ha scritto:perchè non rende l'Italia più bella non se ne va il nano??? mai sazio sto coso... magna tutto ciò!!!
Per piacere, evitiamo giudizi politici?
Immagine

Zeno Guarienti _ md80.it _ Administrator
"Non sono il migliore in alcuna delle cose che faccio, ma nessuno è migliore di me nel farne così tante"


- Sei NUOVO? Leggi qui...
- Hai messo un TITOLO appropriato ai tuoi messaggi?
- Letto il REGOLAMENTO?

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da blusky » 24 aprile 2008, 23:57

si, era più che altro sarcasmo... secondo me era meglio vendere ad af...
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air4you » 25 aprile 2008, 0:07

Sono solo indignato da questo sperpero di denaro pubblico vista anche la situazione economica dell'italia e della gente che non arriva a fine mese o come qualcuno dice alla terza settimana. Certo alla casalinga non fa molto piacere sapere che venga sperperato così denaro pubblico ma in Italia ci siamo solo abituati e non si grida allo scandalo. Perchè le casalinghe non scendono in piazza contro questa ingiustizia. Cosa diversa se a protestare sono però i precari della scuola contro questo trattamento di favore nei confronti di Alitalia.
Credo che uno stato debba essere giusto altrimenti la gente si arrabbia un pochino.... Non credete allora che debba esserci trattamento simile anche per i precari della scuola......

I precari contro il prestito Alitalia: per loro 300 mln, noi di serie B
di A.G.
Il Comitato insegnanti precari non abilitati, il Forum precariSalerno e Precariscuola contro la decisione di dare un po’ di ossigeno alla compagnia di bandiera nazionale: loro salvati, nei presi in giro da Fioroni e Bastico. Ora la sorte della seconda tranche di immissioni in ruolo passa nelle mani del nuovo Governo.
Per i precari della scuola non sembra esserci mai pace: oltre il danno delle mancate assunzioni, promesse in più occasioni dal Governo uscente, ci mancava pure la beffa. Che è arrivata con l’esito momentaneo della vicenda Alitalia, culminata con il prestito di 300 milioni di euro che lo Stato gli garantirà nei prossimi giorni per evitargli il fallimento: la decisione di dare un po’ di ossigeno alla compagnia di bandiera nazionale viene considerata dai lavoratori precari della scuola un vero affronto.
Con una agguerrita nota le tre associazioni Comitato insegnanti precari non abilitati, il Forum precariSalerno e Forum Precariscuola sferrano un pesante attacco al Governo uscente perchè "dopo aver dato 300 milioni di euro in prestito all'Alitalia, prestito che non verrà mai restituito, si rifiuta di firmare l'immissione in ruolo dei docenti precari. Evidentemente - sostengono le associazioni di precari - i lavoratori dell' Alitalia sono di serie A ed i precari della scuola sono di serie B visto che assumere i 50.000 docenti ed i 10.000 Ata previsti dalla Finanziaria 2006 costerebbe una cifra di gran lunga inferiore rispetto ai 300 milioni di Euro stanziati per tutelare per pochi mesi i 18.000 lavoratori dell' Alitalia".

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da I-FORD » 25 aprile 2008, 3:47

Poi perchè a questo punto non venite a vedere le condizioni in cui operano i militari italiani?
A già,noi non abbiamo i sindacati e non possiamo scioperare...
Zitto tu che sei un privilegiato!
Se Liviadotti scopre che ti pagano vitto e alloggio anche nei giorni in cui sei libero e non lavori è capace di scrivere un altro libro.

Kix777
Banned user
Banned user
Messaggi: 56
Iscritto il: 4 aprile 2008, 16:50

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da Kix777 » 25 aprile 2008, 8:30

Draklor ha scritto:Apparte il fatto che il prestito DEVE,per le regole UE,essere restituito,e sugli articoli è apparso che dovrebbe essere restituito entro fine 2008(quindi dal nuovo proprietario di AZ),e quindi dire che NON VERRA MAI RESTITUITO è asserire cose inesatte.
Poi a questo punto ogni investimento fatto dal governo dovrebbe essere oggetto di questione da parte di tutte le categorie che si sentono "dimenticate".
Quindi credo che tali lamentele lascino il tempo che trovano,anche perchè Alitalia SERVE al nostro paese,in quanto i collegamenti aerei sono un servizio che SERVE all'economia di tutta la nazione.

Poi perchè a questo punto non venite a vedere le condizioni in cui operano i militari italiani?
A già,noi non abbiamo i sindacati e non possiamo scioperare...
Non sono un insegnante ma vedo che sei molto giovane. Credo quindi che dire che una compagnia aerea SERVE a una nazione facendo credere che SERVA più della scuola sia una convinzione piuttosto discutibile.

LA scuola SERVE molto più di Alitalia e uno dei motivi per cui tanti cialtroni finiscono ai posti di comando è proprio che la scuola non è abbastanza supportata per formarli a dovere e perchè oggi si regalano i titoli di studio....

Do ragione agli isegnanti precari....perchè aiutare 20.000 dipendenti alitalia (due volte dal 2001) e non loro?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air.surfer » 25 aprile 2008, 9:17

air4you ha scritto:Sono solo indignato da questo sperpero di denaro pubblico vista anche la situazione economica dell'italia e della gente che non arriva a fine mese o come qualcuno dice alla terza settimana. Certo alla casalinga non fa molto piacere sapere che venga sperperato così denaro pubblico ma in Italia ci siamo solo abituati e non si grida allo scandalo.
Air4You, delle parole "Prestito a condizioni di mercato" quale è esattamente quella che non capisci?
Ti metto anche la definizione dal demauro

prè|sti|to
s.m.
1a FO TS dir., concessione di un bene o di una somma di denaro fatta dal proprietario a un terzo, con obbligo di restituzione entro una determinata scadenza: dare, chiedere un oggetto in p., prendere a p. un vestito, ho pagato ricorrendo a un p.


L'ultimo aiuto è stato nel 2001. Nel 2004 ci fu un prestito ponte interamente restituito e quindi non c'è ragione che non venga fatto anche questa volta.
Lo stato, per una volta (e speriamo che tenga il punto), sta facendo la voce grossa con quelli dell'unione che chissa come sono sempre sempre puntuali a prendere a calci l'italia mentre con altri paesi come la Francia si girano dall'altra parte. Vuoi un esempio? l'affaire Suez-GazDeFrance. Vai a vedere come hanno reagito i francesi contro lo straniero che voleva comprarsi un asset strategico per la Francia. Sicuramente ne trarrai insegnamento.

Ora il maggior azionista (lo stato) sta tentando di salvare in tutti i modi un asset strategico nazionale e, perchè no, tante famiglie. Io non ci vedo nulla di deprecabile in questo. Quello che vedo deprecabili invece, sono i tuoi post.

Per i precari, direi che la questione è diversa. PIu' che un prestito ponte, servirebbe cambiare le leggi in proposito prendendo a modello quelle ad esempio spagnole dove per la precarietà ci sono paletti ben precisi. Ma qui andiamo decisamente OT.
Parlar male di Alitalia non è la panacea di tutti i mali che esistono in Italia.

Ah, per inciso, solo il prestito ponte ovviamente non servirà a nulla ma chissà che non venga riesumata la tanto sbandierata (da Bianchi) riforma del traffico aereo nazionale. Chissà che fine ha fatto. Magari qualche manina sapiente l'ha infilata sotto un tappeto a Palazzo Chigi? :mrgreen:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air.surfer » 25 aprile 2008, 9:22

Kix777 ha scritto: Non sono un insegnante ma vedo che sei molto giovane. Credo quindi che dire che una compagnia aerea SERVE a una nazione facendo credere che SERVA più della scuola sia una convinzione piuttosto discutibile.
LA scuola SERVE molto più di Alitalia e uno dei motivi per cui tanti cialtroni finiscono ai posti di comando è proprio che la scuola non è abbastanza supportata per formarli a dovere e perchè oggi si regalano i titoli di studio....
Do ragione agli isegnanti precari....perchè aiutare 20.000 dipendenti alitalia (due volte dal 2001) e non loro?
Ho 42 anni, non sono un insegnante ma mi permetto di ricordarti che ad un paese servono tante cose. L'istruzione, la sanita' ,i trasporti...
E' per questo motivo che tutti maggiori paesi dell'europa hanno una compagnia di bandiera.

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da Take Off » 25 aprile 2008, 9:59

air.surfer ha scritto:
air4you ha scritto:Sono solo indignato da questo sperpero di denaro pubblico vista anche la situazione economica dell'italia e della gente che non arriva a fine mese o come qualcuno dice alla terza settimana. Certo alla casalinga non fa molto piacere sapere che venga sperperato così denaro pubblico ma in Italia ci siamo solo abituati e non si grida allo scandalo.
Air4You, delle parole "Prestito a condizioni di mercato" quale è esattamente quella che non capisci?
Ti metto anche la definizione dal demauro

prè|sti|to
s.m.
1a FO TS dir., concessione di un bene o di una somma di denaro fatta dal proprietario a un terzo, con obbligo di restituzione entro una determinata scadenza: dare, chiedere un oggetto in p., prendere a p. un vestito, ho pagato ricorrendo a un p.


L'ultimo aiuto è stato nel 2001. Nel 2004 ci fu un prestito ponte interamente restituito e quindi non c'è ragione che non venga fatto anche questa volta.
Sarà anche un prestito "a condizioni di mercato", ma allora perchè non è stato concesso "dal" mercato?
Se ci pensi, proprio a condizioni di mercato non è... lo Stato può permettersi l'eventualità di perdere 300 milioni (tanto ci siamo noi contribuenti), una banca evidentemente no (a meno di domandare tassi di interesse che non siano proprio "di mercato")

air.surfer ha scritto: Per i precari, direi che la questione è diversa. PIu' che un prestito ponte, servirebbe cambiare le leggi in proposito prendendo a modello quelle ad esempio spagnole dove per la precarietà ci sono paletti ben precisi. Ma qui andiamo decisamente OT.
Ti faccio notare che la quota di dipendenti con contratto a termine nel 2006 è stata del 32,9% in Spagna contro il 13,1% in Italia (fonte Eurostat).

Senza polemica, eh! :wink: :)
Buona giornata

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da i_disa » 25 aprile 2008, 10:13

air.surfer come mai hai cambiato firma? :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air.surfer » 25 aprile 2008, 10:38

Take Off ha scritto: Sarà anche un prestito "a condizioni di mercato", ma allora perchè non è stato concesso "dal" mercato?
Se ci pensi, proprio a condizioni di mercato non è... lo Stato può permettersi l'eventualità di perdere 300 milioni (tanto ci siamo noi contribuenti), una banca evidentemente no (a meno di domandare tassi di interesse che non siano proprio "di mercato")
Di fatto non cambia il fatto che questi soldi verranno restituiti. Come è stato nel 2004. Fino al termine previsto per la restituzione dovrete, purtroppo, tenere la bocca chiusa visto che il governo ve lo siete appena scelto.
Dico "VE" perchè per ironia della sorte, io non l'ho votato.
Take Off ha scritto: Ti faccio notare che la quota di dipendenti con contratto a termine nel 2006 è stata del 32,9% in Spagna contro il 13,1% in Italia (fonte Eurostat).
E allora di che si lamentano....? :mrgreen:
ROTFL

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air.surfer » 25 aprile 2008, 10:39

i_disa ha scritto:air.surfer come mai hai cambiato firma? :mrgreen:
Cosi non rischio di essere frainteso. :mrgreen:

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da aeb » 25 aprile 2008, 10:41

MD82_Lover ha scritto:
air.surfer ha scritto:
air4you ha scritto: Ma io spero che la CE dia finalmente una bella lezione all'Italia dopo la multa che è arrivata per la gestione dei rifiuti arriverà anche quella per Alitalia e me lo auguro da italiano e da utente di Alitalia
No comment.

Quoto.
E poi mi chiedo...ma emigrare è ancora possibile vero?
Resistere...resistere...resistere!
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da i_disa » 25 aprile 2008, 10:42

air.surfer ha scritto:
i_disa ha scritto:air.surfer come mai hai cambiato firma? :mrgreen:
Cosi non rischio di essere frainteso. :mrgreen:
capisco! :lol:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da i_disa » 25 aprile 2008, 10:51

Alitalia, Dl: rimborso dopo 30 giorni privatizzazione, max 31/12


ROMA (Reuters) - Alitalia dovrà cedere il prestito ponte da 300 milioni deliberato dal governo per salvare al compagnia aerea dal commissariamento, 30 giorni dopo che sarà ceduta la quota del 49,9% della compagnia in mano al Tesoro o, al più, tardi entro il 31 dicembre del 2008.

Lo prevede il decreto legge firmato dal presidente del Consiglio, Romano Prodi, che contiene anche le indicazioni per il calcolo degli interessi che la compagnia aerea dovrà corrispondere sul finanziamento d'urgenza senza incappare nella legislazione Ue.

Per giudicare se un intervento corrisponda alle condizioni di mercato, e quindi non costituisca aiuto di stato, la Ue ha fissato i criteri per individuare i limiti sotto i quali un finanzimento si trasforma in un sostegno indebito.

Per Alitalia i tassi saranno diversi a seconda dei periodi. Fino al 30 giugno si applicherà la normativa Ue in vigore. Dal primo luglio i tassi saranno calcolati in base alla nuova normativa decisa dalla Ue a partire dalla seconda metà del 2008.

Fino alla fine di giugno Alitalia dovrà pagare un tasso base indicato dalla Ue - calcolato sulla base della media dei tassi swap interbancari a cinque anni per i mesi di settembre, ottobre e novembre dell'anno precedente - aumentato di 75 punti base.

I dati dell'Unione indicano che il tasso base per Alitalia sarà del 5,19%. Il tasso d'interesse è applicato "secondo il regime dell'interesse composto".

Il regolamento però dice che "in casi debitamente giustificati la Commissione può aumentare il tasso di più di 75 punti base per uno o più Stati membri".

Variazioni sono possibili se il movimento dei tassi comporta variazioni superiori al 15% rispetto al tasso calcolato dalla Ue.

Dal luglio, Alitalia, dovrà pagare una tasso base pari all'Ibor a 1 anno. Ma a questo potrà essere aggiunto uno spread compreso fra i 400 e i 1.000 punti base.

La nuova normativa prevede infatti uno spread differenziato a seconda della qualtà del rating delle aziende e della garanzie che il debitore può offrire in termini di rivalsa sugli asset aziendali..
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air4you » 25 aprile 2008, 10:52

Financial Times: Alitalia in agonia, Berlusconi agisca in fretta
di Elysa Fazzino

25 aprile 2008
Per il Financial Times, il salvataggio di Alitalia «è una grossa scommessa politica»: «Le chance di successo sono esili, il prezzo di un fallimento è alto». A dare retta al buon senso economico la compagnia di bandiera italiana dovrebbe già essere avviata al fallimento, sostiene il quotidiano finanziario britannico in un editoriale intitolato «L'agonia di Alitalia».

Berlusconi «ha perso abbastanza tempo in gesti politici», scrive il Financial Times. «Deve agire in fretta. Se ha un consorzio pronto a fare un'offerta, dovrebbe essere identificato. Ad altri possibili compratori dovrebbe essere consentito di guardare i libri contabili di Alitalia. Se, dopo la "due diligence", non si materializza nessuna offerta, bisognerà porre fine alle sofferenze di Alitalia».
Il quotidiano britannico sottolinea che Alitalia è «un test» per vedere se Berlusconi intende affrontare seriamente gli interessi acquisiti dei sindacati e promuovere la libera concorrenza. «Il modo in cui gestirà la vicenda darà il tono alla politica economica dell'Italia». Nonostante le perdite, Alitalia ha le sue attrattive, come rotte di valore e slot d'atterraggio, osserva l'editoriale, richiamato sulla home page del sito del Financial Times. «Promettere di salvare la compagnia va bene se si ha un piano praticabile e il finanziamento per sostenerlo. Ma cresce il sospetto che Berlusconi non abbia nessuno dei due». Pochi compratori, continua, avrebbero i fondi e la pazienza per salvare Alitalia senza forti tagli di posti di lavoro.
Il «populismo elettorale» di Berlusconi su Alitalia lo ha messo in difficoltà, «soprattutto se viene usato dall'estrema sinistra, ora extraparlamentare, per raggrupparsi». E l'avere incoraggiato i sindacati a respingere i tagli di 2.100 posti di lavoro proposti da Air France-Klm «mal si concilia» con il suo monito ad attendersi dolorosi tagli. Per il Financial Times, Berlusconi si è comportato in modo «ipocrita» nel dare la colpa ai sindacati per la rottura delle trattative con la compagnia franco-olandese. Quanto al prestito di 300 milioni di euro, potrebbe infrangere le regole Ue, ma non solo: «E' ironico – nota il Financial Times - che un governo di centro-sinistra, che si è vantato della sua disciplina finanziaria, stia elargendo soldi dei contribuenti a un'amministrazione di centro-destra che l'ha sconfitto su una piattaforma di tagli alla spesa pubblica».

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da I-FORD » 25 aprile 2008, 11:06

Certo che sono in tanti i miopi che non vedono al di là del proprio naso!
Mi pare di capire che molta gente creda (precari della scuola salernitani in testa) che la priorità del governo sia salvaguardare i 20.000 "privilegiati" di AZ.
Ma per quale motivo questi sarebbero per la politica più interessanti dei precari scolastici?
E' la compagnia aerea AZ che interessa, chi ci lavora dentro potrebbe anche essere passato in un tritacarne che a TPS, RP, SB, GT non importa un fico secco.
Il "privilegio" del dipendente AZ consiste nel fatto che la compagnia è fondamentale nell'economia generale del paese (soprattutto di alcune importanti ed influenti parti dello stesso) quindi la nostra sorte è legata a quella di questo asset.
Le associazioni dei precari della scuola salernitani hanno tirato fuori questa boutade perchè parlare di AZ richiama sempre l'attenzione dei media e sparare sui suoi dipendenti è uno sport diffuso e non pericoloso.
Ma i dipendenti AZ hanno le spalle larghe e possono sopportare questo ed altro, se i precari salernitani se la sentono possono sempre fare domanda e provare a diventare precari AZ, così magari si sentono anche loro un po' "privilegiati".

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da Take Off » 25 aprile 2008, 11:24

air.surfer ha scritto:
Take Off ha scritto: Sarà anche un prestito "a condizioni di mercato", ma allora perchè non è stato concesso "dal" mercato?
Se ci pensi, proprio a condizioni di mercato non è... lo Stato può permettersi l'eventualità di perdere 300 milioni (tanto ci siamo noi contribuenti), una banca evidentemente no (a meno di domandare tassi di interesse che non siano proprio "di mercato")
Di fatto non cambia il fatto che questi soldi verranno restituiti. Come è stato nel 2004. Fino al termine previsto per la restituzione dovrete, purtroppo, tenere la bocca chiusa visto che il governo ve lo siete appena scelto.
Dico "VE" perchè per ironia della sorte, io non l'ho votato.
Penso che dal senso del mio post sia chiaro che il "VE" non mi si addice affatto... :mrgreen:

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air4you » 25 aprile 2008, 11:33

I-FORD ha scritto:Certo che sono in tanti i miopi che non vedono al di là del proprio naso!
Mi pare di capire che molta gente creda (precari della scuola salernitani in testa) che la priorità del governo sia salvaguardare i 20.000 "privilegiati" di AZ.
Ma per quale motivo questi sarebbero per la politica più interessanti dei precari scolastici?
E' la compagnia aerea AZ che interessa, chi ci lavora dentro potrebbe anche essere passato in un tritacarne che a TPS, RP, SB, GT non importa un fico secco.
Il "privilegio" del dipendente AZ consiste nel fatto che la compagnia è fondamentale nell'economia generale del paese (soprattutto di alcune importanti ed influenti parti dello stesso) quindi la nostra sorte è legata a quella di questo asset.
Le associazioni dei precari della scuola salernitani hanno tirato fuori questa boutade perchè parlare di AZ richiama sempre l'attenzione dei media e sparare sui suoi dipendenti è uno sport diffuso e non pericoloso.
Ma i dipendenti AZ hanno le spalle larghe e possono sopportare questo ed altro, se i precari salernitani se la sentono possono sempre fare domanda e provare a diventare precari AZ, così magari si sentono anche loro un po' "privilegiati".

Se hanno tirato fuori la questione perchè richiama l'attenzione su un fatto grave credo che sia legittimo....
I dipendenti alitalia hanno le spalle larghe ma se le son fatte con i soldi di tutti quelli che pagano i biglietti e soprattutto hanno mangiato un po' a sbafo in tutti questi anni con i soldi di tutti.
Credo che il tuo modo di vedere il lavoro della gente sia un po' distorto. I lavoratori sono lavoratori sia che siano PRIVILEGIATI come quelli di AZ sia che non lo siano come gli insegnanti.
Certo se scioperate voi e di scioperi ne avete fatti chissà quanti ..... certo che l'attenzione è GIUSTIFICATA. Ma i tempi cambieranno a breve la pacchia è finita.
Scusami queste parole ma credo che un po' ve la state cercando....
Le proteste sono giuste e almeno che non ritorni un regime totalitario in Italia le possono fare tutti così come tutti possono esprimere le proprie idee ed opinioni. Fatto sta che l'opinione pubblica italiana non ha un bel ricordo delle paralisi del trasporto aereo di anni e anni.
Se sciopera il pilota o l'assistente di volo è lecito se protestate voi contro AF KL è lecito è giusto. Se protestano gli italiani che sono stufi di garantire con i propri soldi privilegi che sono fuori dal mondo ... allora si dice di fare domanda per essere assunti da Alitalia. An no credo di esuberi ce ne siano fin troppi nmon sono necessari anche i precari della scuola. Ringrazia la scuola che forse ti ha dato anche il modo di imparare qualcosa e forse dato il modo di entrare in quel mondo di privilegi che tanto si vuole tutelare.
Credo che questo modo di parlare sia semplicistico ed elude un problema che purtroppo per molti a mesi si porrà....
Ah ma per i dipendendi di alitalia nessuno verrà lasciato a terra... ci sono gli ammortizzatori socilai e altre beghe che paghiamo tutti anche i precari di salerno

harryporker1588
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 13 ottobre 2007, 14:06
Località: Sanremo
Contatta:

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da harryporker1588 » 25 aprile 2008, 11:37

In questo topic sinceramente ne sento di tutti i colori... Dagli attacchi alla UE, che trovo ingiustificati: ci sono regole, che valgono per tutti, altrimenti Agusta mai avrebbe comprato Westland o Enel Endesa. Si chiama Mercato Comune Europeo, si poteva decidere di starne fuori e invece si è dentro dopo un referendum consultivo tra la'ltro non obbligatorio che è stato vinto con percentuali bulgare.

I paesi con compagnie di bandiera... L'Olanda ha la sua assorbita da Air France, Austrian e SwissAir sono fallite e poi comprate da Lufthansa, Sabena è fallita, rinata ed è ancora la caricatura di sè stessa, le scandinave si sono fuse decenni fa... Le tre "in forma" (AF, BA e LH) sono quelle che si sono adattate ad un sistema di mercato, che hanno mostrato efficienza e in cui il sistema paese è riuscito a consegnar loro un sistema di aeroporti statale e non un insieme di aeroporti comunali...

Abbiamo una responsabilità come paese, non siamo riusciti a svecchiare il nostro sistema aeroportuale e di trasporto. Personalemnte non sto facendo il tifo che l'UE sanzioni l'Italia per il prestito ponte, ma credo (per quel che può valere) che sia un prestito concesso fuori da parametri di mercato perchè concesso in assenza di compratore certo, con un contraente che no può essere considerato solvente e la motivazione "ordine pubblico" fa ridere. Non mi auguro che avvenga, ma ho paura che arrivino sanzioni per questo, e le sanzioni le pagherebbe lo Stato, non Alitalia.

So che può dare fastidio un certo tipo di parere, ma visto che pochi mesi or sono abbiamo perso giorni a leggere confronti inutili tra i licenziamenti LH, AP e TPG, adesso mi sembra giusto esaminare anche il costo per tutti noi di questo salvataggio.

Juza
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 15 novembre 2007, 12:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da Juza » 25 aprile 2008, 11:39

Non ci siamo proprio! E' stata rifiutata un' offerta seria, un' offerta chiara e senza ambiguità che avrebbe avuto ripercussioni contenute sui tagli: la stessa offerta avrebbe dato al paese un hub a pieno regime, non un brutto anatroccolo di LH, e avrebbe fatto nascere un colosso delle compagnie aeree, tale offerta purtroppo è stata rifiutata per ragioni e pressioni POLITICHE. Non i sindacati, ma un partito ha fatto saltare il tutto; la storia che i sindacati avrebbero messo il veto è vecchia: i sindacati contrattano sempre, anche se saltasse fuori un offerta da 100 esuberi^^. Gli stessi vertici delle sigle sindacali consideravano l' offerta di air france come soluzione migliore. E adesso se ne sono accorti anche i dipendenti di Az.
Adesso ci troviamo una cordata che, come aveva promesso qualcuno, doveva manifestarsi prima in pochi giorni, poi in 3-4 settimane ( era prima del 14 aprile ), ora si parla di 4-5 settimane, per effettuare con tutta calma la "due diligence", tanto i 300 milioni li hanno messi i cittadini.
^^E' saltato fuori per adesso soltanto un nome, e mi sono un po' documentato. Andando su Wikipedia, senza scomodare i servizi segreti :mrgreen: , ho appreso che si tratta di un palazzinaro di milano arrestato e condannato in tangentopoli. Un capitolo già visto, e per par condicio ci vorrebbe un palazzinaro della capitale....

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air4you » 25 aprile 2008, 11:47

Juza ha scritto:Non ci siamo proprio! E' stata rifiutata un' offerta seria, un' offerta chiara e senza ambiguità che avrebbe avuto ripercussioni contenute sui tagli: la stessa offerta avrebbe dato al paese un hub a pieno regime, non un brutto anatroccolo di LH, e avrebbe fatto nascere un colosso delle compagnie aeree, tale offerta purtroppo è stata rifiutata per ragioni e pressioni POLITICHE. Non i sindacati, ma un partito ha fatto saltare il tutto; la storia che i sindacati avrebbero messo il veto è vecchia: i sindacati contrattano sempre, anche se saltasse fuori un offerta da 100 esuberi^^. Gli stessi vertici delle sigle sindacali consideravano l' offerta di air france come soluzione migliore. E adesso se ne sono accorti anche i dipendenti di Az.
Adesso ci troviamo una cordata che, come aveva promesso qualcuno, doveva manifestarsi prima in pochi giorni, poi in 3-4 settimane ( era prima del 14 aprile ), ora si parla di 4-5 settimane, per effettuare con tutta calma la "due diligence", tanto i 300 milioni li hanno messi i cittadini.
^^E' saltato fuori per adesso soltanto un nome, e mi sono un po' documentato. Andando su Wikipedia, senza scomodare i servizi segreti :mrgreen: , ho appreso che si tratta di un palazzinaro di milano arrestato e condannato in tangentopoli. Un capitolo già visto, e per par condicio ci vorrebbe un palazzinaro della capitale....

se può servire a fare chiarezza sul personaggio

Non è un caso che è saltato fuori il nome di Salvatore Ligresti, costruttore ed immobiliarista milanese, che arrestato e condannato per tangentopoli, dopo aver scontato una pena a due anni e quattro mesi di reclusione, è attualmente presidente di Premiafin, una finanziaria che detiene i pacchetti di maggioranza di Fondiaria assicurazioni, della SAI, controlla partecipazioni in Medio Banca ed è presente nella Società RCS che controlla il Corriere della Sera. Antico concorrente del Cavaliere, è oggi un importante riferimento di quel gruppo di imprenditori che si muovevano attorno alla Milano di Craxi e che si sono ritrovati uniti insieme al prossimo presidente del Consiglio

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da i_disa » 25 aprile 2008, 12:04

ecco qualche commento, sono di ieri però..

ALITALIA:BORGHESI(IDV),LIGRESTI DA TANGENTOPOLI A BERLUSCONI
(ANSA) - ROMA - ''Ora che la fantomatica cordata, di cui da settimane il Cavaliere parlava, inizia ad avere dei nomi, spunta fuori quello di Ligresti, notoriamente coinvolto in Tangentopoli e condannato a due anni e quattro mesi e altrettanto risaputamente amico intimo dei poteri di Democrazia Cristiana e Psi. La persona in questione, inoltre, e' stata legata in passato allo stesso Berlusconi da piu' di una questione''. A dirlo e' Antonio Borghesi, responsabile dell'Economia per l'Italia dei Valori. ''Se prima era solo un'impressione il fatto che Berlusconi stesse conducendo la vicenda Alitalia senza dare rilevanza alla situazione del mercato e della Compagnia di bandiera, ma facendo prevalere i rapporti personali con gli amici e con gli amici degli amici, ora e' diventata una certezza''.(ANSA). I53-DEL

ALITALIA: DI PIETRO,LIGRESTI? CAVALIERE RENDERA' IL FAVORE
(ANSA) - ROMA - ''Se una persona come Ligresti da' ora la sua disponibilita' e non prima e' perche' sa che Berlusconi potra' rendere il favore all'amico Ligresti...''. il leader dell'Idv Antonio Di Pietro commenta l'entrata in campo per la vicenda Alitalia di Salvatore Ligresti ricordando il coinvolgimento dell'imprenditore nell'inchiesta di Tangentopoli. ''Questa storia con Ligresti - aggiunge - dimostra che esiste sempre quell'intreccio tra politica e affari che ci riporta alle miserie e agli splendori di un tempo...''.(ANSA). BSA
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da araial14 » 25 aprile 2008, 12:06

Sinceramente, se ne dicono e se ne leggono di cotte e di crude. Ormai il tutto sta diventando un Helzapoppin di cattivo gusto, un disorientamento totale su idee , proposte, alternative, progetti.Siam giunti ad ottenere e a mettere AZ in un labirinto di parole e di fumo, quasi l'oggetto inserito in un tema da mercatino delle pulci.Sono personalmente indignato nell'assistere a questa fiera di Soloni che quotidianamente pontificano da pulpiti traballanti costruiti sul nulla, edificati su narcisismi politici ed economici ricolmi di enfasi o bieche sentenze melodrammatiche.Incomincio a capire quanto la sindrome di Don Abbondio non abbia mai abbandonato la dirigenza politica italiana, e quanto l'italiota popolo sia sempre affetto da quella di Lorenzo.Esiste sempre dietro l'angolo un Azzeccagarbugli pronto a ritrovar soluzioni o postille, ma AZ è sempre in mezzo ai capponi che si spiumano vicendevolmente.Quanti Don Rodrigo intanto stanno tramando all'ombra delle loro stesse congetture? La povera Lucia-AZ se sarà messa in condizione di recitar nuovamente un doloroso "addio ai monti" lo farà per l'ultima volta e l'assalto ai forni (mxp) non credo placherà la carestia.Intanto,i fiumi di parole che si autoconfutano, (basta leggere i post) scorrono e ci intasano le orecchie- vecchio metodo machiavellico,per distogliere l'attenzione (soprattutto quella pubblica)- dalla vera realtà di un problema ormai consunto.Forse, a questo punto, una saggia reazione umana, sarebbe quella di tapparsi occhi ed orecchie, confidando nell'unica soluzione possibile: attendere! Un unico augurio, dal Manzoni passar a Dante espiando attraverso un contrappasso necessario e "tornar a riveder le stelle".
Ultima modifica di araial14 il 25 aprile 2008, 12:12, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da i_disa » 25 aprile 2008, 12:11

araial14 ha scritto:Un unico augurio, dal Manzoni passar a Dante espiando attraverso un contrappasso necessario e "ritornar a veder le stelle"
lo spero, ma ogni giorno che passa sembra sempre più lontano.. :)
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da araial14 » 25 aprile 2008, 12:14

i_disa ha scritto:
araial14 ha scritto:Un unico augurio, dal Manzoni passar a Dante espiando attraverso un contrappasso necessario e "ritornar a veder le stelle"
lo spero, ma ogni giorno che passa sembra sempre più lontano.. :)
"Per aspera ad astra...." :|
Immagine
Immagine

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air4you » 25 aprile 2008, 12:35

Alitalia: Lufthansa, nessun contatto con Governo italiano (RCO)

Ne' con management. Ultimi sviluppi ci danno ragione

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Francoforte, 25 apr - Lufthansa
non ha aperto alcuna fase di negoziati per entrare in
Alitalia e "non ha in corso alcun contatto ne' con il
Governo italiano ne' con il managament". Lo ha detto Stephan
Gemkow, direttore finanziario della compagnia aera tedesca

in una conference call, rispondendo alle indiscrezioni di
stampa, secondo le quali Lufthansa sarebbe pronta a scendere
in campo per Alitalia assieme alla cordata italiana in
preparazione in questi giorni. Lufthansa conferma la
valutazione gia' fatta in dicembre su Alitalia che "gli
sviluppi di questi giorni hanno addirittura rafforzato",
secondo la quale per Lufthansa prevalgono gli svantaggi di
una tale operazione, soprattutto per quanto riguarda la
possibile perdita del rating 'investment grade'.

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da araial14 » 25 aprile 2008, 12:37

air4you ha scritto:Alitalia: Lufthansa, nessun contatto con Governo italiano (RCO)

Ne' con management. Ultimi sviluppi ci danno ragione

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Francoforte, 25 apr - Lufthansa
non ha aperto alcuna fase di negoziati per entrare in
Alitalia e "non ha in corso alcun contatto ne' con il
Governo italiano ne' con il managament". Lo ha detto Stephan
Gemkow, direttore finanziario della compagnia aera tedesca

in una conference call, rispondendo alle indiscrezioni di
stampa, secondo le quali Lufthansa sarebbe pronta a scendere
in campo per Alitalia assieme alla cordata italiana in
preparazione in questi giorni. Lufthansa conferma la
valutazione gia' fatta in dicembre su Alitalia che "gli
sviluppi di questi giorni hanno addirittura rafforzato",
secondo la quale per Lufthansa prevalgono gli svantaggi di
una tale operazione, soprattutto per quanto riguarda la
possibile perdita del rating 'investment grade'.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
come non detto........... :roll:
Immagine
Immagine

indaco1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 201
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da indaco1 » 25 aprile 2008, 13:15

Juza ha scritto:Non ci siamo proprio! E' stata rifiutata un' offerta seria, un' offerta chiara e senza ambiguità
.....
Senza ambiguita'??????

Ma stai scherzando spero!

E allora cos'erano gli accordi segreti con ENAC per impedire ad altri di operare le rotte che AZ-AF non voleva piu' servire, e la clausola per garantire prezzi di favore eterni negli aereporti rispetto ad altri vettori, e la promessa di fare hub fco quando sanno anche i sassi (inclusi quelli che fanno finta di non saperlo) che per per gran parte delle destinazioni dell'emisfero nord, non potendo avere il volo diretto altrove, sarebbe stato molto piu' conveniente passare dal CDG. Tra l'altro AF sta gia' sfruttando la cosa aumentando le frequenze per il CDG dai vari apt italiani per sopperire al mercato abbandonato da AZ. Hanno avuto parte di quello che volevano AGGRATIS.

E stata rifiutata una porcheria galattica illegale e degna di uno stato medievale, altro che balle.

Signori, la questione e' molto semplice:

1) o AZ si ristruttura con lacrime e sangue per finalmente essere in grado di guadagnare quando vola. Sperando nel miracolo che il brand non sia ormai troppo compromesso e gli italiani si dimentichino del trattamento e delle ingiustizie, cosa che vedo al momento molto difficile, nel qual caso sarebbe meglio cambiargli nome.

2) o non sara mai in grado di sopravvivere.A meno di fargli un "prestito ponte" ogni 6 mesi, da restituire nel quarto millennio..... a condizioni di mercato, ovvio.... O impedire a chiunque altro di volare e consentire ad AZ di raddoppiare i prezzi, che e' e' irrealistico anche solo pensarlo. Quindi la chiudiamo e recuperiamo i pezzi che possono ancora servire, parando il cuxo agli altri, che e' gia' un privilegio enorme ripetto al 99% dei lavoratori del settore privato italiano, ovvero i lavoratori che producono ricchezza per tutti gli altri.

Io preferirei la 2) ma si puo' ancora fare un tentativo con la 1) a patto di lasciare nel frattempo campo libero altrove, se non altro perche' cosi' si volera' dall'Italia e non dall'estero. E non parlo solo di quell'apt che citare e' considerato OT e provocatorio. Parlo anche di VCE, o se fossevero che i cinesi vogliono fare un hubbino con porto in sicilia parlerei anche di quello.
In questo modo se in AZ non cambiano registro la cosa danneggierebbe solo AZ, non tutto il paese e la sua accessibilita' dall'estero..

Juza
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 31
Iscritto il: 15 novembre 2007, 12:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da Juza » 25 aprile 2008, 15:31

Per indaco1:
Che un piano industriale sia "sgradito", giustamente, al partito che preferisce salvare Malpensa ad Alitalia non vuol dire che il piano non è chiaro e trasparente. Si è parlato subito di rilancio dell' hub di Fiumicino, che è in grado di raccogliere e canalizzare l' intero traffico nazionale: il 70% dei biglietti internazionali è emesso al nord? Benissimo, questo non vuol dire che Malpensa deve essere un hub! Hub è un aeroporto che funziona se SMISTA passeggeri in transito riempiendo non solo i voli intercontinentali ma soprattutto il federaggio. Malpensa in questo ha fallito, contribuendo ad affossare Az, complice la scelta della SEA di mantenere anche il "city airport"; l' amministrazione del nord considera il ruolo dell' hub come un trofeo da appendere al muro. Da qui la decisione di rilanciare su Fiumicino, che anche in virtù della sua posizione georafica, è l' hub "naturale" del nostro paese.
Quanto al fatto di "bloccare" gli slot lasciati a Malpensa, altra decisione non segreta, visto che se ne parla da 8 mesi, sarebbe un bene per il sistema aeroportuale NAZIONALE, visto che bloccherebbe la concorrenza, ma non si puo' negare che penalizzerebbe l' infrastruttura di Malpensa. E torniamo al discorso iniziale, ossia se si vuole salvare e rilanciare la compagnia di bandiera, attraverso la focalizzazione su un hub competitivo, o se la priorità e' mantenere Malpensa come hub, ad ogni costo. ( Pena la marcia su Roma....) :wink:)

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air.surfer » 25 aprile 2008, 15:40

air4you ha scritto: Se hanno tirato fuori la questione perchè richiama l'attenzione su un fatto grave credo che sia legittimo....
I dipendenti alitalia hanno le spalle larghe ma se le son fatte con i soldi di tutti quelli che pagano i biglietti e soprattutto hanno mangiato un po' a sbafo in tutti questi anni con i soldi di tutti.
Puoi essere piu' specifico, per favore?
air4you ha scritto: Credo che il tuo modo di vedere il lavoro della gente sia un po' distorto. I lavoratori sono lavoratori sia che siano PRIVILEGIATI come quelli di AZ sia che non lo siano come gli insegnanti.
Certo se scioperate voi e di scioperi ne avete fatti chissà quanti ..... certo che l'attenzione è GIUSTIFICATA. Ma i tempi cambieranno a breve la pacchia è finita.
Air4You, di quali privilegi parli? Per gli scioperi, diritto sancito nella nostra costituzione, fatti ungiro su
http://www.commissionegaranziasciopero.it/ e guardati il calendario degli scioperi. Direi che non è solo prerogativa dei dipendenti AZ.
Per quanto mi riguarda, la mia associazione professionale, è da quando sono entrato (13 anni circa) che non fa un giorno di sciopero. PEr inciso, è l'associazione che conta piu' iscritti fra i piloti AZ. Informati prima di parlare.
air4you ha scritto: Scusami queste parole ma credo che un po' ve la state cercando....
No, sei tu che stai gettando fango sui dipendenti ed io sono un po'stufo di leggerele tue calunnie.
air4you ha scritto: Le proteste sono giuste e almeno che non ritorni un regime totalitario in Italia le possono fare tutti così come tutti possono esprimere le proprie idee ed opinioni.
Sacrosanto ma inutile. Berlusconi lo ha votato la maggiorparte degli italiani.
air4you ha scritto: Fatto sta che l'opinione pubblica italiana non ha un bel ricordo delle paralisi del trasporto aereo di anni e anni.
Se sciopera il pilota o l'assistente di volo è lecito se protestate voi contro AF KL è lecito è giusto. Se protestano gli italiani che sono stufi di garantire con i propri soldi privilegi che sono fuori dal mondo ... allora si dice di fare domanda per essere assunti da Alitalia. An no credo di esuberi ce ne siano fin troppi nmon sono necessari anche i precari della scuola.
Se hai letto il sito che ti ho passato avrai certamente visto che gliitaliani scioperano eccome. In tutti i campi. Senza la precettazione, le fasce garantite e i voli per le isole del trasporto aereo.

air4you ha scritto: Ringrazia la scuola che forse ti ha dato anche il modo di imparare qualcosa e forse dato il modo di entrare in quel mondo di privilegi che tanto si vuole tutelare.
Ancora? Allora ti rinnovo la domanda: Quali sono i nostri privilegi?
air4you ha scritto: Credo che questo modo di parlare sia semplicistico ed elude un problema che purtroppo per molti a mesi si porrà....
Ah ma per i dipendendi di alitalia nessuno verrà lasciato a terra... ci sono gli ammortizzatori socilai e altre beghe che paghiamo tutti anche i precari di salerno
Hai ragione. Col Zyklon B risolveremmo presto e bene....
Ma per favore.
Ultima modifica di air.surfer il 25 aprile 2008, 17:58, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: che farà berlusconi con alitalia?

Messaggio da air4you » 25 aprile 2008, 15:43

Roma fa comodo quando c'è da sborsare i soldi di tutti
Ma dovè la ROMA LADRONA ? Qui si dovrebbe dire ecco la ROMA SPERPERONA
Sperperare denaro pubblico quando le strate le autostrade i treni e le stazioni e per non parlare degli aeroporti (quello di Madrid è la somma toria di FCO e MXP).... Escludendo il sud solo la situazione dell'italia da Napoli in su è da TERZO MONDO...ma ad Alitalia 300 milioni servono e si danno subito e sull'unghia....
Beh senza un piano indistriale questi soldi sono lo spreco più ipocrita che l'italia post elezioni possa aver regalato a questo sistema viziato

Bloccato