terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
fabriziopavoncello2
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 6 marzo 2006, 20:30

terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da fabriziopavoncello2 » 17 agosto 2008, 14:44

salve a tutti.vi racconto la mia storia.ho 35 anni.all eta di 13 sono partito con l aereo con degli amici per l oriente.da quel momento ho avuto il terrore dell aereo.a 27 anni io e la mia ragazza dovevamo andare a venezia.io le ho consigliato di prendere l aereo.non vi dico quello che ho fatto.tutto il viaggio mano con la mano con hostess che mi diceva che non stavamo cadendo...io urlavo con i piedi puntati.....il ritorno la stessa cosa.dopo 2 mesi dovevo andare in tunisia.vado dal dottore chiedendogli cosa potevo fare,mi consiglia di prendere il tienor un ansiolitico molto molto leggero..(io non prendo mai mai farmaci ansiolitici)sono partito ma è andata sempre male.urla,disperazione.dopo 2 anni il giorno dopo del mio matrimonio dovevo partire per parigi.la notte non ho dormito la mattina facevo finta che dormivo e avevo spento la sveglia,mia moglie si è svegliata sono andato all aereoporto.(per la prima volta prendo 20 goccie di lexotan 30 minuti prima di partire)si mette vicino a me un ragazzo che al decollo vedendo il mio stato emotivo mi ha aiutato.mi ha fatto distendere le gambe e respiarare.dopo 5 minuti stavo benessimo,leggevo il giornale,cosa per me fuori dal mondo.arrivato a parigi chiamavo i miei amici tutto euforico,per dirgli che mi era passata la paura di volare.il ritorno non è andato cosi benee poichè cera uno sciopero e l aereo era in ritardo di 2 ore.quando siamo tornatia roma abbiamo prenotato un viaggio per la merica.dovevo prendere 6 aerei.2 in un giorno per afre scalo a londra .2 atterraggi e due decolli....in un giorno.ma 20 giorni prima di partire ecco che inizia acadere 1 aereo,poi il 2 poi il 3 poi il 4 in fine 6 aerei in 25 giorni(vi ricordate tre anni fa di agosto?)morale della favola ho mandato mia moglie in viaggio di noze con la mamma,new york era il mio sogno della mia vita.adesso sono passati tre anni non ho piu ripreso l aereo.ma cè il mio bambino di due anni..cosa gli insegno?non gli voglio trasmettere le mie paure.sono piu sereno adesso!!! e certamente a breve, voglio salire sull aereo.certamente invece di 20 mi prendero 40 goccie di lexotan(consiglio di un medico psichiatra)e che dio mi aiuti a farmi trovare la forza di salire sull aereo..PS avevo paura anche delle funivie in montagna ma mi è passata dopo 30 minuti che salivo e scendevo.

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da Tiziana81 » 17 agosto 2008, 15:37

Ciao!!! se posso rincuorarti, io dovrò partire da sola , per la prima volta viaggio internazionale, e prendere 3 aerei se nn 4 per andare in Brasile!!! :D
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

francesca64
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 8 agosto 2008, 11:30

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da francesca64 » 18 agosto 2008, 12:18

ciao sono francesca64 ho scritto al forum pochi giorni fa perchè a 43 anni e mezzo sono riuscita a volare! però per tanto tempo non ce l'avevo fatta! secondo me una buona terapia psicologica potrebbe esserti d'aiuto (la paura di volare è solo la punta di iceberg per tante altre paure...te lo dice chi c'è passato!) poi anche leggere il forum potrebbe servirti...insomma...vedi di prepararti in tempo per le nozze d'argento!!! in bocca al lupo!!! :D :D

Avatar utente
Purpitiello
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 21
Iscritto il: 15 giugno 2008, 8:50
Località: Napoli !!

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da Purpitiello » 20 agosto 2008, 9:59

Vabbè ma se la situazione è realmente così grave, come dici, non vedo il motivo di forzarsi a tal punto.
O il problema lo risolvi a terra, con un bravo psichiatra, oppure non ti violenti e per i viaggi trovi un'altra soluzione, perchè farsi venire un attacco di nervi ogni volta che devi fare un viaggio (che dovrebbe essere una cosa rilassante) non mi pare sia il caso!

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da madeline » 21 agosto 2008, 7:51

fabriziopavoncello2 ha scritto:non vi dico quello che ho fatto.tutto il viaggio mano con la mano con hostess che mi diceva che non stavamo cadendo.
beato te...vorrei farlo anche io sopratutto con quello LH 8)

fabriziopavoncello2
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 6 marzo 2006, 20:30

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da fabriziopavoncello2 » 24 agosto 2008, 12:05

io devo cercare di risolvere questo problema...quando 3 anni fa sono partito per parig.con 20 goccie di lexotan,e questo ragazzo conosciuto in aereo il viaggio è andato molto molto meglio.adesso pero mi devo sbloccare e risalire!!anche perchè ho un figlio di 2 anni e non gli voglio trasmettere le mie ansie e paure!!!

Avatar utente
carlik
FL 500
FL 500
Messaggi: 5160
Iscritto il: 30 maggio 2008, 0:24
Località: cagliari

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da carlik » 24 agosto 2008, 15:01

fabriziopavoncello2 ha scritto:io devo cercare di risolvere questo problema...quando 3 anni fa sono partito per parig.con 20 goccie di lexotan,e questo ragazzo conosciuto in aereo il viaggio è andato molto molto meglio.adesso pero mi devo sbloccare e risalire!!anche perchè ho un figlio di 2 anni e non gli voglio trasmettere le mie ansie e paure!!!
Giustissimo :D , i bambini sono molto recettivi in questo ,e se ciò avvenisse sarebbe un gran peccato e non sarebbe giusto!
I veri amici sono quelli che si scambiano reciprocamente fiducia, sogni e pensieri, virtù, gioie e dolori;
sempre liberi di separarsi.........senza separarsi mai!

~ A. Bougeard


Non ho un blog.....
Non ho un book di foto.....
....sono semplicemente io!


Immagine

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da madeline » 24 agosto 2008, 19:22

fabriziopavoncello2 ha scritto:io devo cercare di risolvere questo problema...quando 3 anni fa sono partito per parig.con 20 goccie di lexotan,e questo ragazzo conosciuto in aereo il viaggio è andato molto molto meglio.adesso pero mi devo sbloccare e risalire!!anche perchè ho un figlio di 2 anni e non gli voglio trasmettere le mie ansie e paure!!!
20 goccie di lexotan ????? :shock: cavolo....non ti saresti accorto neanche di avere vicino brad pitt!
a mia madra dò la xamina.... :D ma io so maneggiarli i medicinali, sono un laureando in farmacia,,,

fabriziopavoncello2
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 6 marzo 2006, 20:30

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da fabriziopavoncello2 » 30 marzo 2010, 10:44

salve a tutti.come puo cambiare la vita.
era rimasto tutto uguale.con la mia paura dell aereo.a luglio mi decido (dopo 4 anni di cavolate che dicevo a mia moglie e a me stesso:,non ce posto,non mi rispondono al telefono,ecc ecc)A FARE IL CORSO VOGLIA DI VOLARE.
conosco in ufficio luca evangelisti,il corso lo dovevo fare a a fine settembre.
10 giorni prima del corso, conosco telefonicamente la dottoressa petrini.grazie a lei (e alla dott enrica bossi e al pilota colautti) che si è messa vicina sul volo roma milano sia all andata che al ritorno,mi sono sbroccato.hofatto un volo stupendo.dopo 10 giorni ho penotato per eurodisney.(in questi anni sono diventato papa di samuel che ha tre anni,è la mia vita)
ho fatto il corso anche per lui.
il volo per parig,è andato ancora meglio.sono stato bravissimo.sono andato anche all ultima fila,per chiedere a una signora di farmi mettere in ultima fila per 10 minuti.questa poverina si è alzata.cosi mi è passata anche questa paura.
sono tornato dopo 5 giorni e sentite sentite:ho prenotato per 8 notti a new york.
all andata è andata benissimo.cera un po di movimento in aereo ma io non gli ho dato peso.ho continuato a leggere.al ritorno ero molto piu stanco e un po piu teso.
quando siamo decollati ho avuto un po di paura solo per un motivo:l aereo saliva a gradini.accendeva i motori al massimo e saliava.per poi abbassare la potenza dei motori.dopo 2 minuti riaccendeva i motori e risaliva piu in alto
(non sapevo che quando ce molto traffico,la torre di controllo chiede all aereo di salire piu lentamente,ecco spiegato questo decollo anomalo)
vedevo tutti tranquilli percio mi sono rilassato anche io e dopo il decollo ho dormito 2 ore.
volevo far capire a chi crede che sia un caso disperato,che non è vero, che i casi disperati non esistono!!!!un saluto a tutti
ps aspetto qualche mese per andare a londra.ormai amo gli aerei!!!!!

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da pasubio » 30 marzo 2010, 12:03

fabriziopavoncello2 ha scritto: .....
quando siamo decollati ho avuto un po di paura solo per un motivo:l aereo saliva a gradini.accendeva i motori al massimo e saliava.per poi abbassare la potenza dei motori.dopo 2 minuti riaccendeva i motori e risaliva piu in alto
....
E ci credo che hai avuto paura..
Con alla guida un mattacchione che per salire accende e per scendere spegne ...
A pensarci bene, la pratica potrebbe essere interessante al fine di risparmiare carburante, come per le macchine ai semafori.

:mrgreen:

Avatar utente
Superkick
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 523
Iscritto il: 5 ottobre 2009, 19:07
Località: Fiumicino (RM)

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da Superkick » 30 marzo 2010, 15:02

fabriziopavoncello2 ha scritto:io devo cercare di risolvere questo problema...quando 3 anni fa sono partito per parig.con 20 goccie di lexotan,e questo ragazzo conosciuto in aereo il viaggio è andato molto molto meglio.adesso pero mi devo sbloccare e risalire!!anche perchè ho un figlio di 2 anni e non gli voglio trasmettere le mie ansie e paure!!!
Prova a parlarne al tuo psichiatra degli effetti benefici del rimedio di quel ragazzo, magari ti insegna qualche semplice esercizio respiratorio che ripeti da te prima di ogni decollo, così arrivi a bordo tranquillo e ti godi il volo senza problemi.
fabriziopavoncello2 ha scritto: quando siamo decollati ho avuto un po di paura solo per un motivo:l aereo saliva a gradini.accendeva i motori al massimo e saliava.per poi abbassare la potenza dei motori.dopo 2 minuti riaccendeva i motori e risaliva piu in alto
(non sapevo che quando ce molto traffico,la torre di controllo chiede all aereo di salire piu lentamente,ecco spiegato questo decollo anomalo)
:mrgreen: Da provare su IVAO alla clearence per il volo IFR.
GND: EZY123, cleared to ..... via ...... QNH.... initial climb FL....
EZY123: Roger, EZY123 cleared to destination .... via .... QNH.... initial climb rejected due to scared passenger.
:mrgreen:
VENDO JOYSTICK SAITEK X52 PRO
***Il mio Tour Mondiale su IVAO***
Immagine

Ministro della Stampa - Birra Point
Immagine

chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da chico83 » 30 marzo 2010, 16:29

Guarda, anche io sono messo come te, devo andare in america per la mia ragazza ad agosto e già ci sto male adesso...Cioè, insomma, non sei il solo... dobbiamo farci coraggio, è un handicap non volare oggi come oggi.
E se dicessi quanto valium ho preso mi bannano. però per lo meno non sono stato troppo male.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5839
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da albert » 30 marzo 2010, 16:37

chico83 ha scritto:Guarda, anche io sono messo come te, devo andare in america per la mia ragazza ad agosto e già ci sto male adesso...Cioè, insomma, non sei il solo... dobbiamo farci coraggio, è un handicap non volare oggi come oggi.
E se dicessi quanto valium ho preso mi bannano. però per lo meno non sono stato troppo male.
ehm :roll: nel suo ultimo messaggio sopra scrive che la paura gli è passata.... ora ama volare!!!! :wink:

@fabriziopavoncello2: grazie per la bella testimonianza!!! :D :D

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da MarcoGT » 30 marzo 2010, 17:32

Grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza...e ora...goditi tutti i voli :wink:

fabriziopavoncello2
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 6 marzo 2006, 20:30

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da fabriziopavoncello2 » 30 marzo 2010, 20:36

grazie mille a tutti.si adesso la paura è passata.e non vedo l ora di riprendere l aereo.
al corso ci hanno insegnato anche la respirazione.e a far distendere i muscoli.è molto utile.
veramente utile il corso voglia di volare.un saluto a tutti e buona pasqua

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da Slowly » 30 marzo 2010, 20:40

Bravo Fabrizio.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
braveboy
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 26 gennaio 2010, 0:30
Località: Roma

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da braveboy » 5 aprile 2010, 23:36

Io direi soprattutto complimenti a te in primis.......
Ps. sarebbe utile che tu ci illustrassi qualcosa forse di quegli esercizi!?
Grande Fab,
il tuo amico di Roma!

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da araial14 » 6 aprile 2010, 10:18

braveboy ha scritto:sarebbe utile che tu ci illustrassi qualcosa forse di quegli esercizi!
http://nuke.trainingautogeno.net/Eserci ... fault.aspx
Immagine
Immagine

Avatar utente
braveboy
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 26 gennaio 2010, 0:30
Località: Roma

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da braveboy » 6 aprile 2010, 23:26

Grazie Araial, rimani un mito :D

ombrosa
FL 500
FL 500
Messaggi: 6494
Iscritto il: 30 giugno 2009, 15:18

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da ombrosa » 7 aprile 2010, 9:42

braveboy ha scritto:Grazie Araial, rimani un mito :D
nonostante tutto? :mrgreen: :mrgreen:
"perchè forse in fondo è vero che
per essere capaci di vedere cosa siamo dobbiamo allontanarci e poi guardarci da lontano
da un aeroplano... "

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da araial14 » 7 aprile 2010, 13:25

ombrosa ha scritto:
braveboy ha scritto:Grazie Araial, rimani un mito :D
nonostante tutto? :mrgreen: :mrgreen:
Ecco... quantifichiamo il "tutto" e anche il "nonostante"..... :x 8) :P
Immagine
Immagine

ombrosa
FL 500
FL 500
Messaggi: 6494
Iscritto il: 30 giugno 2009, 15:18

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da ombrosa » 7 aprile 2010, 13:35

era il "rimani un mito" che lasciava intendere un "nonostante"...
Peraltro io condivido, eh...
:angel7:
:mrgreen:
"perchè forse in fondo è vero che
per essere capaci di vedere cosa siamo dobbiamo allontanarci e poi guardarci da lontano
da un aeroplano... "

Avatar utente
braveboy
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 26 gennaio 2010, 0:30
Località: Roma

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da braveboy » 7 aprile 2010, 16:55

Ma noooo, è un mio modo di dire, scusate l'italiano usato in modo assolutamente improprio! :oops:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: terrore aerei non sono partito in viaggio di nozze

Messaggio da araial14 » 7 aprile 2010, 17:44

braveboy ha scritto:Ma noooo, è un mio modo di dire, scusate l'italiano usato in modo assolutamente improprio! :oops:
Si...Si era capito e non era improprio...E' ombrosa che ogni tanto ha bisogno di un pò di " luce " :P :mrgreen:
Torniamo in topic :wink:
Immagine
Immagine

Rispondi