Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5839
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 29 settembre 2008, 0:42

Nolamers ha scritto:Se posso...questo e' quello che pensano di Alitalia pax nel mese di settembre; e' in inglese pero'
Nessun problema per quanto riguarda l'inglese, da parte mia.
(Ho tagliato i giudizi per non sprecare banda...)

I giudizi riportati su questi siti sono, a mio parere, sempre poco indicativi; intendiamoci, non bisogna nascondersi dietro il dito e fare finta che i problemi non esistano, ma questi vi sono per tutte le compagnie aeree; inoltre solitamente chi scrive un giudizio è di solito un viaggiatore che ha avuto qualche inconveniente; sono rari i casi di viaggiatori soddisfatti (anche se sono la maggioranza) che forniscono un giudizio sul viaggio.
Volendo si possono controbattere puntualmente e trovare giustificazioni anche per problemi che sembrano derivare da cattiva volontà della compagnia e/o dei propri dipendenti...
Es: il commento del viaggiatore disabile sulla batteria: in Italia le batterie, per potere essere ammesse su un aereo, devono essere a gel e non contenere assolutamente liquidi; quindi possono essere accettate come bagaglio registrato; non sono a conoscenza delle procedure vigenti nel Regno Unito, ma il personale comunque non può utilizzare la medesima procedura lì utilizzata, senza controlli.
Altro esempio: il viaggiatore che è arrivato il giorno dello sciopero... si tratta di casi particolari;

In tutto ciò ovviamente ci dovrebbe essere sempre attenzione verso il cliente, che, purtroppo, non sempre avviene.

Ciao!


PS: benvenuto
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da araial14 » 29 settembre 2008, 2:10

madeline ha scritto:migliorare il servizio di bordo?
sei mai salito su AF,KL o LH?
il nostro servizio di bordo, come qualità e quantità è pessimo....siamo italiani dovremmo avere una cucina sui nostri aerei da dio...
per la storia dei privilegi, perchè non aprite un topic apposito?
qui non si parla di CAI

secondo voi come partner LH o AF?
io spero AF
Salito CENTINAIA ( ed anche seceso... :wink: ) di volte :oops: (dopo 40 anni di voli posso affermarlo!) sia su AF,LH ed AZ ed il servizio di AZ non è MAi e dico MAI stato secondo a nessuno, a partire proprio dal cibo fino ad arrivare alla cortesia degli AV. Comunque, per esperienza di passeggero tra AF e LH, non ho dubbi : LH mille volte!!!
Immagine
Immagine

Nolamers
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 settembre 2008, 16:03
Località: Venere

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Nolamers » 29 settembre 2008, 7:42

madeline ha scritto:migliorare il servizio di bordo?
sei mai salito su AF,KL o LH?
il nostro servizio di bordo, come qualità e quantità è pessimo....siamo italiani dovremmo avere una cucina sui nostri aerei da dio...
per la storia dei privilegi, perchè non aprite un topic apposito?
qui non si parla di CAI

secondo voi come partner LH o AF?
io spero AF
Il servizio a bordo AF/KL nn e' migliore del nostro anzi.....
Il rugby è sport di contatto, ma io continuo a pensare che, finita la partita, si debba essere capaci di bere una birra fra amici.
Quando non potremo più camminare per colpa degli infortuni, bere una birra fra amici è tutto quello che ci resterà.

Corne Krige

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 29 settembre 2008, 8:31

Nolamers ha scritto: Il servizio a bordo AF/KL nn e' migliore del nostro anzi.....
Vabbè adesso non esageriamo... capisco che ogni tanto ci si autoincensi, ma dire che il servizio di AF non è migliore di quello AZ... mai provato la business di AF a confronto con la magnifica di AZ?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9248
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 29 settembre 2008, 8:56

caravaggio ha scritto: Dico la mia, democraticamente, pacatamente; bannare è sbagliato e nel caso in oggetto poco democratico. l'utente magari aveva espresso le sue idee in maniera poco urbana ma cantare fuori dal coro e permettere di farlo è l'essenza della democrazia. anche perche non mi sembra l'unico che abbia usato un linguaggio poco carino. io mi sono beccato del "testa di" e "feccia" e chi lo ha fatto è stato anche applaudito. prima di farlo avresti dovuto richiamarlo.
Sei arrivato offendendo senza pietà persone come me che rischiano di perdere il lavoro a 42 anni con due figli piccoli. Non c'è bisogno che ti ricordi che termini hai usato perchè i tuoi post rimangono sul forum.
Per quanto riguarda il termine "feccia" l'ho usato intendendone il seguente significato, dal demauro, 4 TS arm., residuo di esplosivo combusto che si deposita nelle canne delle armi da fuoco riferendomi al fatto che i tuoi offensivi post potessero creare flames. Non è colpa mia se la lingua italiana ha, per alcuni termini, piu' significati.
Quello che ci diciamo in privato poi, non fa testo.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 29 settembre 2008, 9:06

Tutte le novità dell'accordo per precari, retribuzioni e malattia
da ilsole24ore.com del 25 settembre

Novità su precari, assistenti di volo, trattamento di malattia e lavoratori di terra. Sono le integrazioni all'accordo targato Cai sulle quali si è raggiunta l'intesa a palazzo Chigi tra governo, Cgil, Cisl, Uil e Ugl. Ecco una sintesi delle principali modifiche.

Esuberi. Gli assunti nella nuova compagnia aerea saranno 12.500, mentre gli esuberi ammontano a 3.250. Cai dichiara la propria disponibilità ad avvalersi per il prossimo triennio compatibilmente con le proprie esigenze organizzative e produttive e fino a circa mille unità complessive di personale che negli ultimi 36 mesi abbia prestato la propria opera a favore di società dei gruppi Alitalia e AirOne con un contratto a tempo determinato.

Malattia. Le integrazioni concordate prevedono la conservazione del posto per 12 mesi. In caso di malattia/inidoneità per causa di servizio a partire dal primo giorno di assenza e per i primi 8 mesi il lavoratore percepisce la normale retribuzione, per i successivi il 50%. In caso di malattia/inidoneità non per causa di servizio, a partire dal primo giorno di assenza è corrisposto il 100% della normale retribuzione per i primi 6 mesi, il 50% per i mesi successivi.

Personale di terra. È periodo notturno il periodo di almeno sette ore consecutive comprendenti l'intervallo tra la mezzanotte e le cinque del mattino. Ai fini contributivi è quello tra le 20 e le 8 come in Alitalia. Le voci retributive del trattamento Alitalia confluiranno in una singola voce "superminimo ristrutturazione»per 12 mensilità.

Qualifiche. Per quanto riguarda le qualifiche degli assistenti di volo (assistente di volo responsabile, assistente di volo responsabile di seconda e assistente di volo) "vengono previsti livelli retributivi intermedi tra quelli dell'assistente di volo responsabile e l'assistente di volo. Fermi restando i limiti quantitativi minimi di composizione degli equipaggi e la possibilità di operare con equipaggio ridotto per indisponibilità improvvisa di qualsiasi membro di equipaggio che non consenta la sostituzione, limitatamente alle attività di volo di lungo raggio è previsto l'impiego di un assistente di volo responsabile di seconda con compiti di coordinamento del servizio economy. Sull'attività di corto-medio raggio possono essere indistintamente e alternativamente impiegati assistenti di volo responsabili e assistenti di volo responsabili di seconda.

Riposi. I riposi sono pari a 30 giorni per trimestre, con un minimo mensile programmabile di
otto. Da maggio a ottobre due riposi programmati saranno considerati inavimobili. Da novembre ad aprile saranno inamovibili tre riposi. L'azienda in operativo per esigenze di servizio può spostare, rinviare o cancellare un numero massimo di quattro riposi programmati nel mese.
Stipendio. Per piloti e assistenti di volo l'applicazione delle nuove tabelle retributive non potrà in ogni caso determinare una riduzione superiore al 6-7% del trattamento mensile complessivo oggi spettante, a parità di prestazione di lavoro ai sensi della disciplina contrattuale Alitalia. In applicazione della nuova struttura retributiva tale differenza di trattamento economico potrà essere parzialmente o totalmente recuperata a fronte di incrementi delle ore di lavoro.
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 9:35

aeb ha scritto: Matematica e lingua italiana sono materie troppo trascurate... :mrgreen:
Fratello, ti abbraccio con tutto l'ardore che posso !!!!!!!! :P :D

Ciao
Massimo

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 9:46

digit ha scritto: Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola
Frase che vis a vis non pronunceresti mai perchè staresti muto e con gli occhi bassi.

Massimo

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 9:59

Domandina OT: ma air.surfer c'ha la sfera di cristallo? Stamattina a radio24 si parlava proprio di contributi all'editoria... 700 milioni di € all'anno (credo si riferissero al 2006).
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 10:04

aeb ha scritto:
caravaggio ha scritto:
Alitalia è soprattutto conosciuto per essere inaffidabile nel senso che le leggende sugli scioperi ed i voli cancellati e la gente imbestialita lasciata a terra han fatto il giro del mondo per anni. e sono gli stessi utenti italiani a dirlo. nelle ultime due settimane sono stato in svezia e francia. ogni volta che ho esibito la tessera mille miglia ai check in o alla hertz la gente ha quantomeno fatto un sorriso ironico se non proprio la battuta: "ma ancora esiste?" sghignazzando.
Alitalia purtroppo appartiente a quel tipo di italianità che è frutto di ironia, sbeffeggi e che appartiene a quel cliche duro a morire che ci fa apparire un paese di gente simpatica ma inaffidabile e poco seria. le immagini dei piloti e degli assistenti che intonavano cori da stadio ha fatto il giro del mondo. un danno d'immagine incalcolabile per il paese.
OK, ora mi gioco la wild-card.....Hai uno Zingarelli a casa, caravaggio? Hai presente il significato di "leggenda"? Credo di no, se no non ti saresti fatto un simile clamoroso autogol......

P.S. come già detto, sono anch'io FA, e nelle ultime settimane anch'io ho girato un po' l'Europa... evidentemente non quella che hai girato tu.
Andrea, tu sai quanto io difenda con orgoglio quanto di buono abbiamo e quanto lotti contro le autocastrazioni, ma purtroppo bisogna ammettere che l'immagine è quella che è.
Forse non nei termini descritti da Caravaggio, almeno non ovunque, però credi che ci sarà da lavorare.

Ciao
Massimo

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 10:12

Maxlanz ha scritto:
aeb ha scritto:
caravaggio ha scritto:
Alitalia è soprattutto conosciuto per essere inaffidabile nel senso che le leggende sugli scioperi ed i voli cancellati e la gente imbestialita lasciata a terra han fatto il giro del mondo per anni. e sono gli stessi utenti italiani a dirlo. nelle ultime due settimane sono stato in svezia e francia. ogni volta che ho esibito la tessera mille miglia ai check in o alla hertz la gente ha quantomeno fatto un sorriso ironico se non proprio la battuta: "ma ancora esiste?" sghignazzando.
Alitalia purtroppo appartiente a quel tipo di italianità che è frutto di ironia, sbeffeggi e che appartiene a quel cliche duro a morire che ci fa apparire un paese di gente simpatica ma inaffidabile e poco seria. le immagini dei piloti e degli assistenti che intonavano cori da stadio ha fatto il giro del mondo. un danno d'immagine incalcolabile per il paese.
OK, ora mi gioco la wild-card.....Hai uno Zingarelli a casa, caravaggio? Hai presente il significato di "leggenda"? Credo di no, se no non ti saresti fatto un simile clamoroso autogol......

P.S. come già detto, sono anch'io FA, e nelle ultime settimane anch'io ho girato un po' l'Europa... evidentemente non quella che hai girato tu.
Andrea, tu sai quanto io difenda con orgoglio quanto di buono abbiamo e quanto lotti contro le autocastrazioni, ma purtroppo bisogna ammettere che l'immagine è quella che è.
Forse non nei termini descritti da Caravaggio, almeno non ovunque, però credi che ci sarà da lavorare.

Ciao
Massimo
Nessuno nega che ci sia da lavorare, però non è che AZ sia un brand inappetibile :wink:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

caravaggio
Banned user
Banned user
Messaggi: 199
Iscritto il: 12 settembre 2008, 16:50

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da caravaggio » 29 settembre 2008, 10:16

io non affermato questo. Alfa Romeo ad esempio è un brand molto appetibile, ciononostante sta facendo tanta fatica a riposizionarsi sul mercato.
personalmente ritengo che il brand Alitalia sia l'asset piu importante della società.

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 10:17

Maxlanz ha scritto:
digit ha scritto: Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola
Frase che vis a vis non pronunceresti mai perchè staresti muto e con gli occhi bassi.

Massimo
Occhio, non cadere nel mio stesso misunderstanding :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 10:19

aeb ha scritto: Nessuno nega che ci sia da lavorare, però non è che AZ sia un brand inappetibile :wink:
Ma no certo.
La mia impressione è che ora si sia in una sorta di linea di confine. Si può passare nel lato "buono" o cadere in quello "cattivo".
Non so se mi spiego, la vedo come una opportunità ma anche una sfida (leggi rischio).

p.s. ma il colore rosso dei tuoi scritti viene automaticamente col Mac o lo scegli tu?

Ciao
Massimo
Ultima modifica di Maxlanz il 29 settembre 2008, 10:22, modificato 1 volta in totale.

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 10:21

aeb ha scritto: Occhio, non cadere nel mio stesso misunderstanding :D
Bah, a me sembra fin troppo chiaro. Come la mia risposta.

Ciao
Massimo

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 10:21

Maxlanz ha scritto:
aeb ha scritto: Nessuno nega che ci sia da lavorare, però non è che AZ sia un brand inappetibile :wink:
Ma no certo.
La mia impressione è che ora si sia in una sorta di linea di confine. Si può passare nel lato "buono" o cadere in quello "cattivo".
Non so se mi spiego, la vedo come una opportunità ma anche una sfida.

p.s. ma il colore rosso dei tuoi scritti viene automaticamente col Mac o lo scegli tu?

Ciao
Massimo
Lo applico io ogni volta che posto... la costanza è l'anima dello zen :wink:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 10:22

Maxlanz ha scritto:
aeb ha scritto: Occhio, non cadere nel mio stesso misunderstanding :D
Bah, a me sembra fin troppo chiaro. Come la mia risposta.

Ciao
Massimo
C'era un pregresso... comunque effettivamente la frase letta così è equivocabile
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 10:24

aeb ha scritto:Lo applico io ogni volta che posto... la costanza è l'anima dello zen :wink:
Quale è il codice del verde? :mrgreen:

Ciao
Massimo

marcopolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 agosto 2006, 18:34
Località: Treviso

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da marcopolo » 29 settembre 2008, 10:26

Cerca colore del testo in alto a destra.
Oh, non facciamo rientrare la politica nel forum in maniera subliminale. :)
Ultima modifica di marcopolo il 29 settembre 2008, 10:27, modificato 1 volta in totale.
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. (Friedrich Nietzsche)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 10:26

Dipende dal verde..... :mrgreen:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Maxlanz
FL 300
FL 300
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 giugno 2007, 12:40

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Maxlanz » 29 settembre 2008, 10:29

marcopolo ha scritto:Cerca colore del testo in alto a destra.
Oh, non facciamo rientrare la politica nel forum in maniera subliminale. :)
aeb ha scritto:Dipende dal verde..... :mrgreen:
Verde speranza, (rosso fede poi bianco carità). :lol:

Ciao
Massimo

Avatar utente
digit
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 171
Iscritto il: 5 dicembre 2005, 13:55
Località: Pretoria - South Africa
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da digit » 29 settembre 2008, 10:38

Maxlanz ha scritto:
digit ha scritto: Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola
Frase che vis a vis non pronunceresti mai perchè staresti muto e con gli occhi bassi.

Massimo
Scusa ma hai seguito tutta la vicenda? Io non parlo con gli occhi bassi.

C'e' chi ha detto di scendere in piazza a rovesciare governi e chi ha consigliato di votare diversamente alle prossime elezioni e tu mi scrivi una frase del genere? Ma fammi il favore...rileggiti i posts precedenti e poi resta tu muto con gli occhi bassi.

P.S. Io sono uno dei votanti dell'attuale governo
SA-CAA PPL in progress

FAGC Grand Central Airport - Midrand - South Africa

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 10:41

digit ha scritto:
Maxlanz ha scritto:
digit ha scritto: Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola
Frase che vis a vis non pronunceresti mai perchè staresti muto e con gli occhi bassi.

Massimo
Scusa ma hai seguito tutta la vicenda? Io non parlo con gli occhi bassi.

C'e' chi ha detto di scendere in piazza a rovesciare governi e chi ha consigliato di votare diversamente alle prossime elezioni e tu mi scrivi una frase del genere? Ma fammi il favore...rileggiti i posts precedenti e poi resta tu muto con gli occhi bassi.

P.S. Io sono uno dei votanti dell'attuale governo
Già chiarito poco sopra... :)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
digit
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 171
Iscritto il: 5 dicembre 2005, 13:55
Località: Pretoria - South Africa
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da digit » 29 settembre 2008, 10:52

aeb ha scritto:
digit ha scritto:
Maxlanz ha scritto:
digit ha scritto: Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola
Frase che vis a vis non pronunceresti mai perchè staresti muto e con gli occhi bassi.

Massimo
Scusa ma hai seguito tutta la vicenda? Io non parlo con gli occhi bassi.

C'e' chi ha detto di scendere in piazza a rovesciare governi e chi ha consigliato di votare diversamente alle prossime elezioni e tu mi scrivi una frase del genere? Ma fammi il favore...rileggiti i posts precedenti e poi resta tu muto con gli occhi bassi.

P.S. Io sono uno dei votanti dell'attuale governo
Già chiarito poco sopra... :)
Non e' affatto chiarito come da suo ultimo post
Maxlanz ha scritto:
aeb ha scritto: Occhio, non cadere nel mio stesso misunderstanding :D
Bah, a me sembra fin troppo chiaro. Come la mia risposta.

Ciao
Massimo
Ed inoltre non ho nessuna intenzione di ricevere risposte di quel tipo.

Forse e' il caso che spiegassi tu cosa intendevi per politica e cosa intendevi per Politica.

In questo thread, oltre a cose molto interessanti, si e' parlato di politica (con 'p' minuscola) in maniera molto esplicita e nessuno e' stato ripreso.
SA-CAA PPL in progress

FAGC Grand Central Airport - Midrand - South Africa

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aeb » 29 settembre 2008, 11:04

Ossignore, ma come sono tutti suscettibili ultimamente... allora, tutto l'affaire è nato da un mio fraintendimento della tua risposta (se ti colleghi e leggi "Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola (come il tuo nick)" ammetterai che - se non hai letto attentamente tutti i (molti) posts precedenti - il messaggio è fraintendibile. Ovvero può essere inteso a favore o contro la qualità dei votanti dell'attuale governo). Per quel che riguarda come la penso, l'ho già scritto (anche in merito ai governi rovesciati dalla piazza). Maxlanz politicamente la pensa diversamente da me, ma non c'azzuffiamo per questo. Ora, se è il caso, augurati che mi bannino perchè ho ho pronunciato la parola "politica", con la p minuscola o la P maiuscola. D'altro canto è un po' difficile discettare per oltre 100 pagine di CAI, AZ etc. etc. senza affrontare l'argomento "politico".....

Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 29 settembre 2008, 12:10

Alitalia, Scajola: «Niente derby Roma-Milano»
da ilmessaggero.it

ROMA (29 settembre) - Claudio Scajola, ministro dello Sviluppo, boccia il duello Roma-Milano. Per la nuova Alitalia, meglio puntare su un modello “a rete” che eviti legami troppo stretti tra la compagnia e un singolo aeroporto. Lo spiega in questa intervista al Messaggero nella quale invita la politica, dopo le ultime uscite di Lega e An, a fare un passo indietro e a lasciare libera Cai di fare le sue scelte. Non teme il verdetto europeo vista la «forte discontinuità» tra l’Alitalia prima e dopo la cura. E dà i voti a tutti i protagonisti della lunga battaglia che dovrebbe concludersi oggi con l’ultimo sì degli assistenti di volo.

Dopo l'accordo con Cgil e piloti, per il futuro di Alitalia diventa decisiva la scelta del partner estero. Lufthansa o Air France: quale preferisce?
«Si tratta di una scelta squisitamente industriale, che deve rispondere a criteri industriali e non politico-territoriali. L’obiettivo è garantire la massima penetrazione sui mercati mondiali col maggior numero di rotte possibili in aree strategiche. Per questo, come ha ribadito Berlusconi, la scelta è di Cai. Da un punto di vista generale, sia Air France che Lufthansa hanno vantaggi e svantaggi: Air France, per esempio, è gia partner di Alitalia in Skyteam, mentre Lufthansa ha un’organizzazione a rete omogenea a quella della nuova Alitalia. Ma, ripeto, la scelta e di competenza di Cai».

Sebbene la scelta sia di competenza della Cai, finisce per mettere in competizione Roma e Milano. Può Roma sopportare un ridimensionamento di Fiumicino? E può Milano reggere un ridimensionamento di Malpensa proprio mentre sta per entrare nel vivo l'Expo 2015? Come si esce dal dilemma?
«E’ sbagliato fare dipendere il futuro degli aeroporti dal futuro di una sola compagnia, specialmente in un mercato di trasporto che si liberalizza. Tutti i territori e gli aeroporti possono avere legittime aspettative, ma sarebbe sbagliato legarsi ad un singolo vettore pur importante come Alitalia. Altrimenti si finisce per anteporre l’interesse di un aeroporto a quello della compagnia, come è successo infatti ad Alitalia in passato contribuendo a causarne le difficoltà. Per questo, la nuova Alitalia deve essere libera di scegliere come svilupparsi secondo il proprio disegno industriale senza troppe pressioni politico-territoriali-sindacali».

Le forze politiche e il sindacato sono divisi sulla scelta del partner. E anche all'interno del governo emergono opinioni diverse, come quelle manifestate da Lega e An. Non rischia di essere un elemento di frattura?
«Non credo, al di là di legittime aspettative che tutti possono nutrire, è chiaro che occorre affidarsi al disegno industriale di Cai. Non riconoscerlo significherebbe fare un passo indietro e tornare alle logiche non certo di impresa che hanno portato la vecchia Alitalia al disastro».

Sull'operazione Cai-Alitalia rimangono comunque due incognite: il verdetto della Ue e quello dell'Antitrust. Il presidente Catricalà ha chiesto un modifica della deroga accordata a Cai, proponendo di introdurre un limite temporale al 30 giugno 2009. Il governo accoglierà la proposta? Cosa si aspetta da Bruxelles?
«La richiesta dell’Antitrust sarà attentamente valutata in sede di conversione del decreto legge Alitalia. Sul fronte europeo, non mi pare ci siano preoccupazioni tenendo conto della fortissima discontinuità tra la vecchia e la nuova Alitalia. Siamo davanti ad una nuova compagnia, che nasce tra partner privati, senza azionisti pubblici, che fonde asset di Alitalia e AirOne, che avrà una nuova licenza di volo e nuovi contratti di lavoro».

La "battaglia" sul salvataggio di Alitalia si è sostanzialmente conclusa: il ruolo negoziale di Gianni Letta, la posizione rigida della Cgil. Come valuta il ruolo dei protagonisti e più in generale l'esito finale della vicenda?
«Va dato merito prima di tutto al presidente Berlusconi di aver creduto ad una soluzione di mercato nazionale, a Gianni Letta di aver condotto la vicenda con sangue freddo, fermezza e in continuo collegamento col premier. Ai ministri che hanno gestito le trattative, senza mai chiudere le porte ad alcuno, al commissario Fantozzi per la competenza dimostrata. Al Pd, almeno a parti di esso, che era partito con la logica dello sfascio, e che poi però ha fatto una rapida retromarcia quando ha capito che anche i suoi elettori volevano il salvataggio di Alitalia. Ai sindacati, che chi prima e chi dopo, si sono mossi con responsabilità e realismo, specie quando si è capito che davvero questa volta lo Stato Pantalone non sarebbe intervenuto e che si sarebbero sospese le licenze mandando a casa 20 mila lavoratori. Non ci sarebbe stato più tempo né ragione per alcune retoriche sindacali e ostruzionismi che hanno caratterizzato in passato le trattative della compagnia di bandiera. Insomma, promuoverei tutti i protagonisti, magari dopo un esame di riparazione per qualcuno».


Alitalia, dopo i piloti attesa per l'ok degli assistenti. Passera: nuova compagnia operativa da novembre

da ilmessaggero.it
ROMA (28 settembre) - Dopo la firma dell'accordo la parte di Anpac e Unione piloti, e il via libera arrivato da Cgil, Cisl, Uil e Ugl, per il decollo della nuova Alitalia mancano ancora due sì: quelli di Avia e Sdl. Le due sigle saranno lunedì a Palazzo Chigi. Per il ministro dei Trasporti Altero Matteoli il piano Cai «comporta sacrifici ma può far crescere la società, soprattutto se ci sarà un accordo con una grande compagnia». «Tra Air France e Lufthansa preferisco Lufthansa», ha detto da parte sua Umberto Bossi. Per il presidente della Cai Colaninno, «il passaggio dell'accordo con tutti coloro che lavorano in Alitalia è fondamentale perché significa dar vita ad una opera di grande rilancio».

Sdl prosegue la riunione. I vertici e le strutture di base del sindacato autonomo Sdl proseguono intanto con l'esame della proposta della Cai, in vista dell'incontro di lunedì a Palazzo Chigi. «Vedremo come andrà il negoziato, per ora l'indicazione emersa dai lavoratori è quella di proseguire la trattativa» dice il coordinatore nazionale Fabrizio Tomaselli. Sabato il sindacato autonomo, che insieme agli assistenti di volo di Avia deve ancora decidere se firmare o meno l'accordo con la Cai, ha riunito il proprio direttivo nazionale e le strutture di base per decidere l'orientamento da tenere. Vengono inoltre mantenuti presidi all'aeroporto di Fiumicino per "tastare il polso" ai dipendenti di Alitalia sull'accordo con Cai firmato dalle sigle sindacali, piloti compresi.

Sdl: per firmare ci servono garanzie. «Se domani non otterremo garanzie ad alcune richieste che presenteremo, sarà difficile andare avanti nella trattativa. Comunque vada, sottoporremo la nostra decisione a referendum tra i lavoratori» ha detto Fabrizio Tomaselli, coordinatore nazionale dell'Sdl intergategoriale, parlando oggi a Fiumicino davanti a un gruppo di una settantina di assistenti di volo Alitalia riuniti in assemblea davanti al varco equipaggi. «Continuiamo a ricercare garanzie - ha detto - soprattutto sul rientro alla cassa integrazione e altri aspetti che riguardano gli assistenti di volo, come, ad esempio, il criterio di selezione del personale e le basi operative. E' evidente che sono garanzie minime e che in qualche modo devono essere date dall'azienda, altrimenti sarebbe davvero difficile chiudere una trattativa di questo tipo».

Passera: nuova compagnia operativa da novembre. Corrado Passera, amministratore delegato di Intesa SanPaolo, advisor e azionista Cai, ha detto che le «scadenze e i problemi operativi da risolvere sono molti ma la compagnia è pronta a volare dal primo novembre. Il primo novembre resta una meta raggiungibile per l'avvio del nuovo corso», ha ribadito Passera in un'intervista al Sole 24 ore spiegando anche che la nuova Alitalia targata Cai smetterà di bruciare cassa e avviarsi verso il pareggio di bilancio potendo ritrovare l'utile al terzo esercizio nel 2011. Un obiettivo raggiungibile nonostante il nuovo accordo raggiunto l'altro venerdì notte con i piloti. «I vertici di Cai - sottolinea Passera - hanno assunto decisioni sofferte ma meditate che rientrano nella logica e nelle compatibilità del piano industriale». Per quanto riguarda la scelta del partner internazionale, Passera ha detto che «ciò che conta è scegliere quello che potrà apportare il maggior sviluppo alla nuova Compagnia». Compagnia che, conclude, torna così ad essere un impresa normale: la trattativa ha posto le basi per la svolta e il rilancio ora è possibile. Grazie anche a rifondate relazioni industriali.

Berlusconi: escludo che la maggioranza possa andare a stranieri. Silvio Berlusconi esclude che un gruppo straniero possa, anche fra cinque anni, detenere la maggioranza di Alitalia. A chi gli chiedeva un commento sulla presunta intenzione di Lufthansa di avere una quota significativa di oltre il 40% nel capitale della futura compagnia di bandiera e delle sue dichiarazioni sulla necessità che il partner straniero restasse di assoluta minoranza, il premier ha risposto: «Sì, ho detto questo perché c'è una clausola che impone ai partecipanti di non cedere la maggioranza per un periodo di almeno cinque anni. Ma successivamente la decisione di cedere la maggioranza dovrebbe essere approvata dai due terzi. Quindi escludo, perchè questo è stato proprio il significato della nostra azione di governo su Alitalia, che la nostra compagnia di bandiera possa essere detenuta in maggioranza da gruppi o compagnie straniere».

Sabelli: il controllo resterà in mani italiane. Anche l'amministratore delegato di Cai, Rocco Sabelli, in un'intervista al Messaggero aveva garantito che «il controllo della nuova compagnia resterà in mani italiane. Ora che è stato fatto l'accordo con i piloti - ha detto - dopo quello con i dipendenti aderenti ai sindacati confederali, dalla prossima settimana ci dedicheremo al partner estero: Air France e Lufthansa partono sullo stesso piano, l'auspicio è chiudere al più presto».

Sacconi: la Ue riconoscerà discontinuità. La Commissione europea «non potrà non considerare l'oggettività dei fatti, che segnalano una forte discontinuità con la precedente Alitalia». Per il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, l'Unione europea non valuterà aiuti di Stato le agevolazioni che sono legate all'operazione del salvataggio di Alitalia. Sacconi spiega che la discontinuità rispetto al passato è dimostrata anche dalle «assunzioni secondo un nuovo contratto di lavoro e nuovi inquadramenti, come nel caso dei comandanti che diventano dirigenti».

Alemanno: ora entreremo in campo per Roma. «Ora che è chiusa la trattativa, entreremo in campo, per fare in modo di determinare le migliori soluzioni per Roma» ha detto oggi il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, annunciando che incontrerà sia Lufthansa sia Air France e parlerà di nuovo con Colaninno. «Adesso - ha detto Alemanno - comincia il vero protagonismo del Comune di Roma. Tutto quello che c'è stato prima era legato alla trattativa tra sindacati e compagnia, in cui non era opportuno intromettersi, perché avremmo soltanto creato disturbo». A chi gli chiedeva quale delle due compagnie straniere preferisse, il sindaco ha risposto: «Prima di esprimere una preferenza, voglio incontrare sia Lufthansa sia Air France e incontrare nuovamente Colaninno».
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
digit
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 171
Iscritto il: 5 dicembre 2005, 13:55
Località: Pretoria - South Africa
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da digit » 29 settembre 2008, 12:19

aeb ha scritto:Ossignore, ma come sono tutti suscettibili ultimamente... allora, tutto l'affaire è nato da un mio fraintendimento della tua risposta (se ti colleghi e leggi "Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola (come il tuo nick)" ammetterai che - se non hai letto attentamente tutti i (molti) posts precedenti - il messaggio è fraintendibile. Ovvero può essere inteso a favore o contro la qualità dei votanti dell'attuale governo). Per quel che riguarda come la penso, l'ho già scritto (anche in merito ai governi rovesciati dalla piazza). Maxlanz politicamente la pensa diversamente da me, ma non c'azzuffiamo per questo. Ora, se è il caso, augurati che mi bannino perchè ho ho pronunciato la parola "politica", con la p minuscola o la P maiuscola. D'altro canto è un po' difficile discettare per oltre 100 pagine di CAI, AZ etc. etc. senza affrontare l'argomento "politico".....

Se ci si collega e si legge solo il post seguente si potrebbe anche non capire ma almeno non si risponde in quel modo se non si leggono i posts precedenti.
digit ha scritto:
aeb ha scritto:
digit ha scritto:
Valerio Ricciardi ha scritto:
Ma si può parlare di politica in questo forum? Io ricordavo di no e comunque, tralasciando il giudizio sulla qualità, si potrebbe essere costretti a votare il minore dei mali

Se ho ben interpretato, non si può parlare di politica, ma si può parlare di Politica (la maiuscola non è messa a caso....) :D Anche perchè la Politica pervade tutto quello che ci sta attorno.
Quando si parla della qualità dei votanti dell'attuale governo si sta parlando di politica con 'p' minuscola (come il tuo nick)
Parlando dell'attuale governo, come hai fatto tu, si fa politica.
Concordo invece sul fatto che introdurre spunti di Politica in senso generale e' inevitabile in un argomento come questo.
SA-CAA PPL in progress

FAGC Grand Central Airport - Midrand - South Africa

Nolamers
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 settembre 2008, 16:03
Località: Venere

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Nolamers » 29 settembre 2008, 13:19

janmnastami ha scritto:
Nolamers ha scritto: Il servizio a bordo AF/KL nn e' migliore del nostro anzi.....
Vabbè adesso non esageriamo... capisco che ogni tanto ci si autoincensi, ma dire che il servizio di AF non è migliore di quello AZ... mai provato la business di AF a confronto con la magnifica di AZ?
Si le ho provate tutte e due la business di AF e migliore da AZ IN TUTTO .....ma io parlavo di economy
:lol: :lol: :lol:
Il rugby è sport di contatto, ma io continuo a pensare che, finita la partita, si debba essere capaci di bere una birra fra amici.
Quando non potremo più camminare per colpa degli infortuni, bere una birra fra amici è tutto quello che ci resterà.

Corne Krige

Nolamers
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 settembre 2008, 16:03
Località: Venere

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Nolamers » 29 settembre 2008, 13:37

Vorrei fare una domanda...
Secondo voi CAI abbassera' le tariffe o no???
Facciamo degli esempi pratici; questa estate x fare un mil/lax con AZ bisognava fare scalo FCO in economy il prexxo era di circa 850/900 € in Magnifica circa 3000/3500 €; da Lon/lax con NW in economy 500/550€ con scalo a Dtw invece con AF(Il volo che ho preso io) in business, volo diretto 1450 €, ovvio bisogna andare a LON ma voi come sapete meglio di me :lol: con una low cost con 100/150 € si va :shock:
Bye
Il rugby è sport di contatto, ma io continuo a pensare che, finita la partita, si debba essere capaci di bere una birra fra amici.
Quando non potremo più camminare per colpa degli infortuni, bere una birra fra amici è tutto quello che ci resterà.

Corne Krige

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 29 settembre 2008, 14:22

Nolamers ha scritto:
janmnastami ha scritto:
Nolamers ha scritto: Il servizio a bordo AF/KL nn e' migliore del nostro anzi.....
Vabbè adesso non esageriamo... capisco che ogni tanto ci si autoincensi, ma dire che il servizio di AF non è migliore di quello AZ... mai provato la business di AF a confronto con la magnifica di AZ?
Si le ho provate tutte e due la business di AF e migliore da AZ IN TUTTO .....ma io parlavo di economy
:lol: :lol: :lol:
Purtroppo il problema non è il servizio in se, ma l'immagine di AZ fra i viaggiatori (soprattutto quelli che pagano il full fare o la business). Anni fa era stata fatta un'indagine fra i viaggiatori, e AZ era uscita penultima fra le europee, seguita solo da Olympic.
Certo, per risalire in termini di immagine conta (e molto) il servizio, ma contano anche altre cose.
Ad esempio negli ultimi 2 viaggi che ho fatto con connection a FCO mi hanno sviato i bagagli (la prima volta in andata e la seconda al ritorno). In questi casi il viaggiatore medio pensa automaticamente che la colpa sia della linea aerea, e magari la volta dopo sceglie di volare con qualcun altro.

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Paolo_61 » 29 settembre 2008, 14:28

Nolamers ha scritto:Vorrei fare una domanda...
Secondo voi CAI abbassera' le tariffe o no???
Facciamo degli esempi pratici; questa estate x fare un mil/lax con AZ bisognava fare scalo FCO in economy il prexxo era di circa 850/900 € in Magnifica circa 3000/3500 €; da Lon/lax con NW in economy 500/550€ con scalo a Dtw invece con AF(Il volo che ho preso io) in business, volo diretto 1450 €, ovvio bisogna andare a LON ma voi come sapete meglio di me :lol: con una low cost con 100/150 € si va :shock:
Bye
Se fossi in CAI andrei estremamente aggressivo sui mercati esteri per recuperare quota di mercato sulle tratte ricche, magari cercando di fare feederaggio dai mercati non domestici del mio partner industriale, e farei invece milking (moderato) sui pax nazionali. In altre parole, è più facile che prezzo buono lo trovi sul LAX/FCO che non viceversa.

Avatar utente
fastfreddy
Warned user
Warned user
Messaggi: 604
Iscritto il: 24 agosto 2008, 18:31
Località: BGY/LIME (Field flight since 1911)

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fastfreddy » 29 settembre 2008, 14:44

Nolamers ha scritto:Vorrei fare una domanda...
Secondo voi CAI abbassera' le tariffe o no???
Facciamo degli esempi pratici; questa estate x fare un mil/lax con AZ bisognava fare scalo FCO in economy il prexxo era di circa 850/900 € in Magnifica circa 3000/3500 €; da Lon/lax con NW in economy 500/550€ con scalo a Dtw invece con AF(Il volo che ho preso io) in business, volo diretto 1450 €, ovvio bisogna andare a LON ma voi come sapete meglio di me :lol: con una low cost con 100/150 € si va :shock:
Bye

Ho simulato un Milano-LAX (solo andata in economy il 04.10.08):

AZ: 1.700 circa
LH: 1.700 circa
AF: 2.450 circa
BA: 1.550 circa

:shock:

:roll:

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 29 settembre 2008, 15:23

ALITALIA: EPIFANI, BENE FIRMA TUTTI COME AUSPICATO DA CGIL
(ANSA) - ROMA, 29 SET - ''Esprimo grande soddisfazione per la fine della trattativa Alitalia''. Il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani ha cosi' commentato la firma all'accordo delle categorie degli assistenti di volo. ''Tutte le organizzazioni hanno firmato e si e' cosi' realizzato quello che la Cgil aveva auspicato fin dal primo momento: salvare l'Alitalia con il consenso di tutte le rappresentanze del lavoro dell'azienda. Devono ora riflettere tutti coloro che hanno giocato in senso opposto'', ha proseguito Epifani. ''Non e' stata una vertenza facile, come sempre quando si tratta di discutere di riduzione del personale, di cassa integrazione, di abbassamento dei salari, di aumento dell'orario di lavoro. Tocca ora a Cai assumere le proprie responsabilita' e dimostrare le proprie capacita', a cominciare dalla scelta piu' opportuna del partner industriale, assicurando gli investimenti necessari e rimettendo in piedi la nuova compagnia''. Infine, ha concluso il segretario della Cgil, ''c'e' da auspicare che sia possibile superare i problemi posti da Bruxelles per una procedura che non sembra immune da rilievi e critiche''.(ANSA).

ALITALIA: MATTEOLI, FIRMA TUTTE LE SIGLE RAFFORZA PIANO CAI
(ANSA) - ROMA, 29 SET - La firma di tutte e nove le sigle sindacali di Alitalia ''conferma la validita' del piano Cai, anzi, per certi aspetti, lo rafforza. Cai viene cosi' ancor piu' incoraggiata in questa difficile sfida e potra' operare al meglio per rilanciare Alitalia e per consentire anche a coloro ai quali oggi si chiede un sacrificio di poter rientrare in azienda non appena le condizioni di crescita della compagnia lo permetteranno''. Lo dichiara il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, dopo la firma del protocollo di accordo sulla crisi di Alitalia da parte di Avia e Sdl aggiungendo che ''alla fine sono prevalsi il buon senso e la responsabilita' in tutti come il governo aveva auspicato''.(ANSA).

ALITALIA: RIGGIO (ENAC),OCCORRE SUPERARE UNA SERIE DI SCOGLI
PALERMO - ''Sulla vicenda Alitalia mi sembra che le cose vadano, ma ci sono una serie di scogli da superare e il tempo e' determinante''. Lo ha affermato Vito Riggio, presidente dell'Enac, oggi a Palermo, a margine di un incontro in Prefettura dove ha sottoscritto una dichiarazione di intenti finalizzata ad assumere iniziative antimafia relative agli appalti dell'aerostazione del capoluogo siciliano. ''A breve - ha aggiunto Riggio - i vertici dell'Enac incontreranno quelli della Cai per fornire le linee di indirizzo. Si parlera' della discontinuita' della nuova societa' con il passato e del certificato di operatore aereo. Poi ci sono una serie di questioni come per esempio il cambio della sigla e gli slot''. (ANSA).

ALITALIA: SACCONI, LUFTHANSA E AIR FRANCE SU STESSO PIANO
CERNOBBIO (COMO) - Oggi come oggi fra Air France e Lufthansa nessuno e' in vantaggio per diventare partner internazionale della nuova Alitalia. E' stato il ministro del Welfare Maurizio Sacconi a sottolinearlo oggi a margine di un convegno dell'Aspen Institute a Cernobbio. ''Oggi i competitors interessati a questa sinergia, oltre che a una partecipazione azionaria - ha detto il ministro - sono sullo stesso piano''. La scelta, secondo Sacconi, ''deve essere affrontata dalla societa' Cai e credo successivamente dovra' valutare le complessive convenienze delle diverse proposte''. (ANSA).
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
AZff
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 218
Iscritto il: 1 dicembre 2007, 19:18
Località: ITALIA ROMA

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da AZff » 29 settembre 2008, 15:28

non c'è niente da fare ba h aun ottimo servizio ed anche ottimi prezzi !!!!!
comunque tra az e lh io sceglierei az ......sempre che non sia operato con 767 :?
CANON G10 OWNER
CAI +AF-KLM = MATRIMONIO PERFETTO :)

Immagine

Avatar utente
fastfreddy
Warned user
Warned user
Messaggi: 604
Iscritto il: 24 agosto 2008, 18:31
Località: BGY/LIME (Field flight since 1911)

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da fastfreddy » 29 settembre 2008, 15:30

AZff ha scritto:non c'è niente da fare ba h aun ottimo servizio ed anche ottimi prezzi !!!!!
comunque tra az e lh io sceglierei az ......sempre che non sia operato con 767 :?
Io però non ho mai capito perché i prezzi sono così diversi, anche al netto delle differenze nelle ore di volo... (in base agli scali e alle rotte)

Bloccato