Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 5 novembre 2008, 22:24

i_disa ha scritto:
blusky ha scritto:se ci riesce lui, io riesco ad aterrare in testacoda!!!
il solito esagerato! :mrgreen:
scommettiamo??? tu mondi a bordo con me!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 5 novembre 2008, 22:28

Alitalia, Cai offre un miliardo: 275 milioni cash,625 mln debito
mercoledì, 5 novembre 2008 9.59
Versione per stampa





MILANO (Reuters) - Cai ha chiesto al commissario straordinario Augusto Fantozzi di rilevare asset di Alitalia e società del gruppo per un valore totale di un miliardo di euro.

Lo riferisce una nota di Alitalia.

Il corrispettivo sarà liquidato al commissario in più tranches e per circa 275 milioni in contanti e 625 milioni accollandosi debiti della compagnia aerea in amministrazione straordinaria.

Per l'acquisto delle società controllate da Alitalia, Cai ha offerto circa 100 milioni che verranno regolati parte per cassa e parte acquisendo il debito di queste società.

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 5 novembre 2008, 22:32

... questo è più dettagliato... :cry:

ALITALIA
Fantozzi: "L'offerta Cai ammonta a un miliardo di euro"
Lo ha reso noto in un comunicato il commissario straordinario. La somma proposta da Cai per le ‘’attivita’ di volo di Alitalia’’ sara’ pagata in piu’ tranches
Home
prec succ
Roma, 5 novembre 2008 - Ammonterebbe a un miliardo di euro l’offerta di Cai per le ‘’attivita’ di volo di Alitalia’’. Lo ha reso noto in un comunicato il commissario straordinario Augusto Fantozzi.

‘’Per l’acquisto del complesso di beni e dei contratti oggetto dell’offerta, Cai ha proposto un corrispettivo complessivo pari ad 1 miliardo di euro’’, si legge nella nota.

La somma proposta da Cai sara’ pagata in piu’ tranches, ‘’in parte mediante regolamento in denaro ed in parte mediante accollo dei debiti assunti dall’acquirente nonche’ mediante il pagamento spettante del saldo algebrico tra specifiche partite debitorie e creditorie’’. In particolare - si legge nella nota - ‘’per i beni ed i contratti di Alitalia, il corrispettivo offerto da CAI e’ pari a complessivi 900 milioni, il cui pagamento avverra’ mediante il pagamento di un corrispettivo stimato in Euro 275 milioni’’, l’ accollo ‘’liberatorio dei debiti derivanti dai contratti di finanziamento ipotecario degli aeromobili trasferiti in proprieta’ ed eventuali interessi e oneri accessori maturati fino al closing dell’operazione (indicato da CAI per il giorno 30 novembre 2008), ad oggi stimati in un importo di complessivi Euro 625 milioni’’.

Per i beni ed i contratti di Alitalia Servizi, Cai offre ‘’57 milioni, il cui pagamento avverra’ parte in denaro e parte mediante accollo di un differenziale di crediti-debiti’’ mentre per ‘’i beni ed i contratti di Alitalia Airport, il corrispettivo e’ di 7 milioni, il cui pagamento avverra’ parte in denaro e parte mediante accollo di un differenziale di crediti-debiti’’. Per i beni ed i contratti di Alitalia Express, l’offerta e’ invece di ‘’19 milioni’’, parte in denaro e parte mediante accollo di un differenziale di crediti-debiti’’. Per ‘’i beni ed i contratti di Volare’’ il corrispettivo ammonta invece a 17 milioni, il cui pagamento avverra’ parte in denaro e parte mediante accollo liberatorio a seconda dei casi tenuto conto del saldo algebrico tra specifiche partite debitorie e creditorie’’.

Per quanto riguarda le somme da versare in danaro, l’Offerta CAI prevede un importo complessivo pari a Euro 100 milioni che - si legge ancora nella nota - ‘’sara’ effettuato alla data del closing dell’operazione (previsto da CAI al 30 novembre 2008)’’.

L’Offerta di CAI prevede che l’importo residuo sara’ determinato sulla base delle partite creditorie e debitorie trasferite e pagato:’’ per quanto riguarda Alitalia, Alitalia Express e Volare, in due rate di uguale ammontare, da corrispondersi, all’esito dei necessari calcoli, rispettivamente, entro 180 giorni e 24 mesi dal closing dell’operazione’’ mentre per quanto riguarda Alitalia Servizi e Alitalia Airport, ‘’sara’ pagato, a seguito dei necessari calcoli, entro 180 giorni dal closing dell’operazione’’.

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 5 novembre 2008, 22:51

madeline ha scritto:
air.surfer ha scritto:
aldo ha scritto: Proporrà di fare volare gli aerei con un solo pilota ed il pilota che sarà pagato solo per gli effettivi minuti che piloterà l'aereo quando è inserito il pilota automatico, saranno considerate ore di riposo, per cui potranno fare volare l'intera flotta di cai con 1 pilota.
fonte: il giornale ed il noto gironalista del precedente articolo
ALDO for PRESIDENT! :mrgreen:
io proporrei di pagare il giornalista solo quando scrive cose sensate...quindi mai :shock: :lol:
invece secondo me non pagheranno neanche il pilota, prenderanno un passaggero a casa e gli chiedono:
< le piacerebbe pilotare un 777?>>
lui; si
<Bene eccole il manuale, fra 2 h si parte...buon volo>>
risparmio assoluto... :dark1:
Mhh i cd di Xplane costano poco ;)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 5 novembre 2008, 22:52

blusky ha scritto:
i_disa ha scritto:
blusky ha scritto:se ci riesce lui, io riesco ad aterrare in testacoda!!!
il solito esagerato! :mrgreen:
scommettiamo??? tu mondi a bordo con me!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
..ce sto! :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 5 novembre 2008, 22:59

5 Novembre 2008 - 5:35 am | di: G. AlegiAeronautica, Imprese
Alitalia Express addio, arrivano CAI 1 e 2. Oltre 16.000 in mobilità nel gruppo
Anche gli ultimi Embraer 145 di Alitalia Express sono stati trasferiti a Clermont Ferrand per essere immagazzinati. Intanto il commissario straordinario Augusto Fantozzi ha ufficialmente messo in mobilità, anticamera del licenziamento, tutti i 597 dipendenti di Alitalia Express, in gran parte costituiti da piloti (247) e assistenti di volo (165). La mobilità, resa nota da fonti sindacali, è necessaria per consentire l’assunzione in CAI, con numeri al momento assai incerti.
Sono in tutto 16.075 i dipendenti del gruppo Alitalia messi in mobilità tra ieri e oggi: 8.429 in Alitalia, 3.344 in Alitalia Servizi, 3.239 in Alitalia Airport, 466 in Volare e - appunto - 597 in Alitalia Express.
Negli ultimi giorni Alitalia Express ha fermati pure gli ATR 72, salvo un esemplare che opererà ancora per qualche settimana sulla Fiumicino-Ancona. Restano quindi sostanzialmente solo gli Embraer 170. Si tratta al momento di quattro aerei, più un quinto in manutenzione. Anche questi sono destinati a sparire secondo il Piano Fenice, la cui componente regionale prevede solo i dieci CRJ 900 oggi utilizzati da Air One Cityliner. Sugli attuali 43 aerei regionali delle due compagnie, nel 2009 ne resterebbero in servizio meno di un quarto, con evidenti ripercussioni occupazionali.
In attesa che lo scenario si chiarisca CAI intenderebbe comunque - secondo quanto indicano a Dedalonews fonti industriali - trasferire la licenza di Alitalia Express a una nuova società, denominata al momento "CAI 1". Nella CAI principale confluirebbero le attuali Alitalia e Alitalia Servizi, mentre CAI 2 raccoglierà invece il testimone di Volare. Nessuna indicazione sui contenitori nei quali dovrebbero confluire Air One e Cityliner.

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 5 novembre 2008, 23:06

..In attesa che lo scenario si chiarisca CAI intenderebbe comunque - secondo quanto indicano a Dedalonews fonti industriali - trasferire la licenza di Alitalia Express a una nuova società, denominata al momento "CAI 1..
.. :? non bastava una disgrazia... mo sono 2... :|
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 5 novembre 2008, 23:27

Cai offre un miliardo per Alitalia
da corriere.it

ROMA - Cai ha offerto un miliardo di europ per le «attività di volo di Alitalia». Lo ha reso noto comunicato il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi. Il corrispettivo sarà liquidato in più tranches e per circa 275 milioni in contanti e 625 milioni accollandosi i debiti.

PILOTI - Nel frattempo l'assemblea dei piloti Alitalia e AirOne ha istituito «un fondo di solidarietà per fronteggiare il prossimo periodo di lotta». L'assemblea inoltre ha confermato «piena e incondizionata fiducia» ai vertici di Anpac e Unione piloti e dato loro «pieno mandato per predisporre ogni azione sindacale, di lotta e legale ritenuta necessaria al raggiungimento degli obiettivi, la chiamata in giudizio di chiunque ha posto o sta tutt'ora ponendo in atto azioni omissive o lesive dei giusti interessi dei piloti Alitalia e AirOne». Inoltre, è stato deliberato «il rifiuto dell'accordo sottoscritto lo scorso 31 ottobre a palazzo Chigi dai sindacati confederali e dall'Ugl trasporti, con Cai e governo». È stato dato mandato «all'ottenimento del pieno rispetto» degli accordi sottoscritti anche da Anpac e Unione piloti a settembre, «all'ottenimento di un'intesa su criteri di assunzione che rispettino adeguatamente l'anzianità e privi di iniquità sociali».

Alitalia, Matteoli: Cai chiamerà i piloti anche senza accordo
da ilsole24ore.com

I piloti Alitalia, anche in mancanza di firma dell'accordo con Cai, saranno chiamati dalla nuova compagnia aerea. Lo ha sottolineato il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, nel corso di un'audizione in commissione Trasporti alla Camera. «Dire: se non volete firmare il contratto allora assumiamo da un'altra parte, può succedere per altre categorie, non per i piloti» vista la loro specializzazione e il tempo necessario per la formazione, ha detto il ministro. «È chiaro che saranno chiamati i piloti», anche perché, ha detto Matteoli commentando quanto detto ieri dal presidente di Cai, Roberto Colaninno, sull'intenzione di assumere piloti di Ryanair, «non credo che Ryanair abbia 1.700 piloti». Il ministro ha tenuto anche a precisare che quando ieri ha detto che chi non dovesse accettare la proposta di lavoro non avrà la cassa integrazione ha solo citato la norma di legge. «Io mi sono limitato a ricordarlo. Non ho inventato nulla».

No all'aumento delle tariffe delle Ferrovie. L'aumento delle tariffe dei treni non ci sarà. L'amministratore delegato delle Ferrovie, Moretti ha chiesto l'adeguamento delle tariffe del servizio universale, ha spiegato Matteoli, sostenendo che sono le più basse di Europa. «Io non me la sento di fare l'aumento delle tariffe - ha detto Matteoli - non perché non ho coraggio di farlo, né perché sarebbe impopolare». Matteoli ha sottolineato di aver sentito il bisogno di parlare con il ministro-ombra dell'opposizione, assolutamente contrario agli aumenti. Questo significa che «resta la carenza di risorse», resta il «problema serio di rendere il sistema universale più competitivo. Le linee regionali oggi sono assolutamente inadeguate». Per questo Matteoli sta per inaugurare un tavolo con Moretti, Trenitalia e le Regioni. Il ministro ha tenuto poi a sottolineare che la «strategia delle ferrovie non la fa l'amministratore delegato, ma la fa il Governo».
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 6 novembre 2008, 0:13

» 2008-11-05 22:14
ALITALIA: FANTOZZI, OFFERTA CAI DA 1 MILIARDO

ALITALIA: CAI OFFRE 1 MILIARDO, PILOTI PRONTI A LOTTA/ANSA


FITTA AGENDA, DECOLLO 1/12; PREMIER,GRAZIE CORAGGIO IMPRENDITORI


di Stefania De Francesco

ROMA - Un miliardo per gli assett di volo dell'Alitalia. E' quanto offre Cai per la parte buona della compagnia commissariata, su cui gli advisor del ministero dello Sviluppo economico e del commissario devono esprimere in settimana un giudizio di congruita'. Nell'attesa, Cai procede spedita per il decollo della Nuova Alitalia il primo dicembre mentre i piloti si preparano a fronteggiare un periodo di lotta, anche con un fondo di solidarieta', perche' - dicono - la loro dignita' non puo' essere messa in discussione da nessuno, tantomeno da Cai.

Agenda fitta di incontri per l'amministratore delegato Rocco Sabelli: oggi ha incontrato il presidente dell'Antitrust Antonio Catricala', che dovra' esaminare la fusione fra Alitalia e AirOne; domani, assieme al commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi e al presidente dell'Enac, Vito Riggio, Sabelli sara' a Ginevra per una riunione con il numero uno della Iata, Giovanni Bisignani, per parlare dei rapporti con Alitalia e con la aviolinea che sta per nascere.

Un ringraziamento ai ''coraggiosi imprenditori che vogliono fare di Alitalia una compagnia dedita al profitto, per portare qui turisti stranieri'' e' arrivato dal premier Silvio Berlusconi, che incontrera' la cordata la prossima settimana. Uno sforzo impegnativo quello della cordata, secondo Riggio, visto che ''stanno cacciando i soldi e, in un momento difficile per le compagnie aeree ci deve essere grande rispetto''. Cai paghera' gli assett di Alitalia in piu' tranches, ha fatto sapere Fantozzi, parte in denaro (100 milioni al closing dell'operazione previsto il 30 novembre 2008), parte accollandosi debiti e con il pagamento del ''saldo algebrico tra specifiche partite debitorie e creditorie''.

Per beni e contratti di Alitalia Cai mette sul tavolo 900 milioni, per Alitalia Servizi 57 milioni, 7 milioni per Alitalia Airport, 19 per Alitalia Express e 17 per Volare. Fra i beni ci sono, tra l'altro, 64 aeromobili di proprieta' anche gravati di ipoteca, con relativi motori (anche di scorta) di proprieta' dei venditori e i contratti di leasing di 29 aerei, tutti i diritti di atterraggio, decollo, sorvolo e traffico, utilizzati o meno, esclusi quelli del trasporto merci ''All Cargo''.

Mentre all'Enac procede l'istruttoria economica e tecnica che entro fine mese dovrebbe consentire il rilascio di certificazioni e licenze per il decollo della nuova Alitalia (Cai dovra' gia aver rilevato da Alitalia assett e avere equipaggi, ha detto Riggio), i sindacati hanno ricevuto oggi le lettere sulla procedura di mobilita' e licenziamento collettivo del personale di Alitalia Servizi (3.344 dipendenti), Volare (466) e Alitalia Airport (3.239), dopo quelle di ieri relative ad Alitalia spa (8.429 lavoratori) e Alitalia Express (597). In totale, la procedura riguarda 16.075 unita' e da questo bacino e da quello dei dipendenti di AirOne (per la quale e' possibile una procedura di ristrutturazione di azienda) Cai assumera' i 12.639 dipendenti della Nuova Alitalia.

Per venerdi' prossimo, Fantozzi ha convocato le nove sigle sindacali per un aggiornamento della situazione della compagnia. Affinche' l'operazione di Cai vada a buon fine, ha spiegato Riggio, Fantozzi deve mantenere in vita la societa' fino al momento della cessione di asset a Cai, ''perche' morta non si puo' vendere a nessuno'' e ora Alitalia sta volando con una licenza provvisoria perche' c'e' un piano di salvataggio. Per superare l'esame di Bruxelles, il cui esito sara' il 12 novembre, e' necessario dimostrare che c'e' discontinuita' tra Alitalia e Cai, la quale deve ereditare attivi e passivi, ma ''e' evidente che - ha osservato Riggio - se subentra anche nel passivo Cai non puo' reggere''.

Cai potra' avere gli stessi slot di Alitalia in Italia e gran parte dei diritti bilaterali internazionali, ma non tutti - ha detto Riggio - perche' dovra' dimostrare di essere in condizione di esercitarli. Ed in alcuni casi gia' la vecchia Alitalia non li sta esercitando da tempo con il rischio di contestazioni da parte di compagnie concorrenti. I lavoratori del cargo Alitalia, infine, sono molto preoccupati e chiedono chiarezza sul loro futuro.

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 6 novembre 2008, 0:33

Max-Liea ha scritto:
..In attesa che lo scenario si chiarisca CAI intenderebbe comunque - secondo quanto indicano a Dedalonews fonti industriali - trasferire la licenza di Alitalia Express a una nuova società, denominata al momento "CAI 1..
.. :? non bastava una disgrazia... mo sono 2... :|
Tristezza una volta in aerostazione strillavano "ALITALIA!" e si giravano ora dovranno fare " CAI' CAI' " per la prima e la seconda e giustamente richiederanno al posto del sorriso una faccia da cane bastonato :mrgreen:
Saranno geniali strategie di marketing dei nostri imprenditori ? :evil:

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 6 novembre 2008, 0:40

az.mirxi ha scritto:5 Novembre 2008 - 5:35 am | di: G. AlegiAeronautica, Imprese
Alitalia Express addio, arrivano CAI 1 e 2. Oltre 16.000 in mobilità nel gruppo
Anche gli ultimi Embraer 145 di Alitalia Express sono stati trasferiti a Clermont Ferrand per essere immagazzinati. Intanto il commissario straordinario Augusto Fantozzi ha ufficialmente messo in mobilità, anticamera del licenziamento, tutti i 597 dipendenti di Alitalia Express, in gran parte costituiti da piloti (247) e assistenti di volo (165).
Mi dispiace per particolarmente per Express che sono sempre stati trattati figli di un dio minore :cry:

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 6 novembre 2008, 0:44

airbusfamilydriver ha scritto: Mentre all'Enac procede l'istruttoria economica e tecnica che entro fine mese dovrebbe consentire il rilascio di certificazioni e licenze per il decollo della nuova Alitalia (Cai dovra' gia aver rilevato da Alitalia assett e avere equipaggi, ha detto Riggio)
Questo è un passaggio abbastanza interessante mi sembra..

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 6 novembre 2008, 0:47

i_disa ha scritto: Alitalia, Matteoli: Cai chiamerà i piloti anche senza accordo
da ilsole24ore.com
I piloti Alitalia, anche in mancanza di firma dell'accordo con Cai, saranno chiamati dalla nuova compagnia aerea. Lo ha sottolineato il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, nel corso di un'audizione in commissione Trasporti alla Camera. «Dire: se non volete firmare il contratto allora assumiamo da un'altra parte, può succedere per altre categorie, non per i piloti» vista la loro specializzazione e il tempo necessario per la formazione, ha detto il ministro. «È chiaro che saranno chiamati i piloti», anche perché, ha detto Matteoli commentando quanto detto ieri dal presidente di Cai, Roberto Colaninno, sull'intenzione di assumere piloti di Ryanair, «non credo che Ryanair abbia 1.700 piloti». Il ministro ha tenuto anche a precisare che quando ieri ha detto che chi non dovesse accettare la proposta di lavoro non avrà la cassa integrazione ha solo citato la norma di legge. «Io mi sono limitato a ricordarlo. Non ho inventato nulla».
Secondo voi è un tentativo di spaccare il fronte o è mosso dal cuore di papà ?

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da blusky » 6 novembre 2008, 1:00

i_disa ha scritto:
blusky ha scritto:
i_disa ha scritto:
blusky ha scritto:se ci riesce lui, io riesco ad aterrare in testacoda!!!
il solito esagerato! :mrgreen:
scommettiamo??? tu mondi a bordo con me!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
..ce sto! :mrgreen:
anche gli arbitri salgono a bordo: mascherone, airbus e aurum!!!
Ultima modifica di blusky il 6 novembre 2008, 1:04, modificato 1 volta in totale.
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 6 novembre 2008, 1:03

Mdx4 ha scritto:
i_disa ha scritto: Alitalia, Matteoli: Cai chiamerà i piloti anche senza accordo
da ilsole24ore.com
I piloti Alitalia, anche in mancanza di firma dell'accordo con Cai, saranno chiamati dalla nuova compagnia aerea. Lo ha sottolineato il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, nel corso di un'audizione in commissione Trasporti alla Camera. «Dire: se non volete firmare il contratto allora assumiamo da un'altra parte, può succedere per altre categorie, non per i piloti» vista la loro specializzazione e il tempo necessario per la formazione, ha detto il ministro. «È chiaro che saranno chiamati i piloti», anche perché, ha detto Matteoli commentando quanto detto ieri dal presidente di Cai, Roberto Colaninno, sull'intenzione di assumere piloti di Ryanair, «non credo che Ryanair abbia 1.700 piloti». Il ministro ha tenuto anche a precisare che quando ieri ha detto che chi non dovesse accettare la proposta di lavoro non avrà la cassa integrazione ha solo citato la norma di legge. «Io mi sono limitato a ricordarlo. Non ho inventato nulla».
Secondo voi è un tentativo di spaccare il fronte o è mosso dal cuore di papà ?
il fronte è sempre più incaxxato e compatto

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 novembre 2008, 8:27

@ Aurum

Mi hanno detto che gli uccelli qui sotto sono i nuovi capoccioni inseriti nell'organigramma e che gli hanno permesso di prendere il COA.
Tu già lo sapevi?

Immagine
Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 6 novembre 2008, 8:33

blusky ha scritto:
i_disa ha scritto:
blusky ha scritto:
i_disa ha scritto:
blusky ha scritto:se ci riesce lui, io riesco ad aterrare in testacoda!!!
il solito esagerato! :mrgreen:
scommettiamo??? tu mondi a bordo con me!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
..ce sto! :mrgreen:
anche gli arbitri salgono a bordo: mascherone, airbus e aurum!!!
..voglio anche zittozitto e peterfly 65! :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 novembre 2008, 8:59

Dal sito: inviatospeciale.com

Alitalia e i piloti libertari
<http://www.inviatospeciale.com/2008/11/ ... mbattenti/>

6 Novembre 2008, 08:00

La vertenza Alitalia sta mostrando la confusione del Paese. I piloti,
per tradizione legati ad una cultura di centro-destra. diventano i
difensori dei diritti del lavoro e le organizzazioni di centro-sinistra
complici di intollerabili compromessi.

Finalmente l’operazione Cai comincia a mostrare i primi numeri certi e
non sono confortanti. Secondo il presidente dell’Enac, Vito Riggio, lo
sforzo di Cai è encomiabile perchè “stanno cacciando i soldi e, in un
momento difficile per le compagnie aeree ci deve essere grande rispetto”.

Ma quanti soldi stanno “cacciando”. Qui vengono le sorprese. Secondo il
Commissario straordinario Fantozzi, la ‘cordata patriottica’ “pagherà
gli assett di Alitalia in più tranches (cioè a rate, ndr). Parte in
denaro (100 milioni al closing dell’operazione previsto il 30 novembre
2008), parte accollandosi debiti e con il pagamento del saldo algebrico
tra specifiche partite debitorie e creditorie”.

Per beni e contratti di Alitalia Cai mette sul tavolo 900 milioni, per
Alitalia Servizi 57 milioni, 7 milioni per Alitalia Airport, 19 per
Alitalia Express e 17 per Volare. Fra i beni ci sono, tra l’altro, 64
aeromobili di proprietà anche gravati di ipoteca, con relativi motori
(anche di scorta) di proprietà dei venditori e i contratti di leasing di
29 aerei, tutti i diritti di atterraggio, decollo, sorvolo e traffico,
utilizzati o meno, esclusi quelli del trasporto merci ”All Cargo”.

Uscendo dal linguaggio tecnico e solo riportando stime abbastanza
credibili, anche se non verificate, Alitalia ha 109 aerei in proprietà.
Nel bilancio 2007, approvato anche dal ministero dell’Economia, la sola
flotta era valutata per un valore di 1,98 miliardi di euro. Gli slot
della Compagnia, inoltre, sono valutati tra i 700 e i 900 milioni di
euro. Il progetto Fenice prevedeva di “acquistare dalla vecchia Alitalia
43 aerei per 772 milioni, accollandosi debiti per 522 milioni”.

Però nel piano Fenice era scritto che “Nuova Alitalia non deterrà aerei
in proprietà, tutta la flotta sarà gestita in leasing”. Una domanda: gli
aerei acquistati quanto valgono sul mercato in caso di vendita? E perchè
gli aerei diventano 64 se nel bilancio dello scorso anno erano 109? Solo
domande, nessuna insinuazione, ma la trasparenza suggerrirebbe maggiore
chiarezza, visto che comunque alla fine i contribuenti dovranno sborsare
più di un miliarod per i debiti. In pratica quanto Cai investe per comprare.

Poi c’è l’incognita europea. Il 12 novembre la Commissione renderà
pubblico il suo parere. Per ottenere un risultato positivo bisogna
dimostrare discontinuità tra Alitalia e Cai. Questo vuol dire che Cai
dovrebbe acquisire sia attivi che passivi. Però Riggio sostiene “è
evidente che se subentra anche nel passivo Cai non può reggere”.

Inutile sottolineare che la valutazione del presidente di Enac pone
dubbi. Come “non può reggere”? Riggio forse vuol dire che il principio
della discontinuità non può essere applicato? Ed allora potrebbe essere
aggirato o ’superato’?

Intanto i piloti si sono riuniti ieri. Al termine dell’incontro
organizzato da Anpac e Up i partecipanti, sia di Alitalia che di Airone,
hanno riconfermato la propria fiducia negli organi direttivi delle due
associazioni.

Nel comunicato redatto al termine dell’assemblea si legge che “nè la
dignità dei singoli Piloti né quella dell’intera Categoria possono
essere messe in discussione da nessuno, tantomeno da CAI”.

Poi, con una precisione che non dissimula la formazione militare di gran
parte di loro, i piloti aggiungono di dare “pieno mandato ai vertici di
Anpac ed Unione Piloti per predisporre ogni azione sindacale, di lotta e
legale ritenuta necessaria al raggiungimento degli obiettivi”.

I piloti non escludono, anzi auspicano “la chiamata in giudizio di
chiunque ha posto o sta tutt’ora ponendo in atto azioni omissive o
lesive dei giusti interessi dei Piloti Alitalia e Aione”.

Gli aderenti a Anpac e Airone ribadiscono “il rifiuto dell’accordo
sottoscritto lo scorso 31 ottobre presso Palazzo Chigi dai sindacati
confederali e dall’Ugl trasporti, con CAI e Governo in tema di stesura
dei contratti di lavoro e di criteri di assunzione (Lodo Letta)”.

Fin qui le decisioni dei piloti possono apparire orientate verso
l’affermazione di principi generali, certo condivisibili, ma del tutto
ininfluenti sulla strategia molto aggressiva di Cai.

Sono i tre punti successivi che indicano quanto la situazione sia seria
per Colaninno e soci. I piloti affidano alle associazioni “il mandato
all’ottenimento del pieno rispetto degli accordi sottoscritti anche da
Anpac ed Unione Piloti a Palazzo Chigi nel mese di settembre 2008″.
Richiedono l’ottenimento di un’ intesa su criteri di assunzione che
rispettino adeguatamente l’anzianità e privi di iniquità sociali” e
perchè nulla rimanga sottotraccia decidono “la costituzione di un
adeguato Fondo di Solidarietà, anche con il fattivo intervento dei
colleghi pensionati, per fronteggiare il prossimo periodo di lotta”.

L’Assemblea “ha registrato inoltre il pieno appoggio e supporto dei
Colleghi Meridiana ed Eurofly”, concludono i piloti.

La posizione dei piloti non lascia spazio a dubbi. Lo strappo di Cai ha
aperto un conflitto nel quale la ‘cordata patriottica’ rischia di
soccombere. L’arroganza degli imprenditori, all’oscuro delle regole del
trasporto aereo, non ha tenuto conto di un particolare, gli aerei senza
piloti non volano. E per questi professionisti ad altissimo livello di
specializzazione non è necessario neppure scioperare, basta applicare
alla lettera i regolamenti per bloccare qualunque attività.

Sarebbe un errore pensare che i piloti stiano difendendo dei privilegi
di categoria. Per uno scherzo del destino una categoria atipica, non
certo simpatizzante per i valori e gli ideali di ’sinistra’, oggi stanno
difendendo più di molti altri la dignità del lavoro e dei lavoratori.
Perchè non accettando il ‘mercato’ degli interessi e delle convenienze
hanno deciso di opporsi ad un progetto che, oltre la vicenda Alitalia,
tende a colpire l’intero mondo del lavoro italiano.

Non è affatto detto ne siano consapevoli e neanche è certo sappiano
quanto le loro scelte riocordino le antiche e durissime vertenze
sindacali di minatori, braccianti o operai metalmeccanici. Forse se lo
sapessero ne sarebbero più spaventati che stupiti. Eppure questo è il
mistero della Libertà.

La posizione dei piloti, inoltre, mostra la debolezza ideologica del
centro-destra. Gran parte di loro, ai tempi della trattativa Air
France-Klm forse aveva creduto alle lusinghe di Berlusconi. Salvo poi
essere ’scaricati’ dalla cordata.

Ed in tutto questo ancor più grave è la miopia del centro-sinistra.
Perchè sarebbe stupido nascondere che questi uomini e donne di Alitalia
( e da pochi giorni di Air One) sono diventati il laboratorio folle
degli Stranamore delle relazioni sindacali. Il progetto dell’Italia Spa
non prevede diritti, ma solo efficienza.

Non comprendere che la difesa dei diritti, indipendentemente dalle
appartenenze politiche, è sempre una battaglia per i progressisti è il
segnale dell’inadeguatezza del Partito democratico e del suo segretario,
Walter Veltroni, corresponsabile non solo dell’accordo scellerato di
Palazzo Chgi, ma anche della situazione nella quale ha cacciato la Cgil,
diventata complice di un gioco senza regole.

Davvero il file Alitalia sta diventando la cartina al tornasole della
decadenza del Paese.

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da aurum » 6 novembre 2008, 9:01

air.surfer ha scritto:@ Aurum

Mi hanno detto che gli uccelli qui sotto sono i nuovi capoccioni inseriti nell'organigramma e che gli hanno permesso di prendere il COA.
Tu già lo sapevi?

Immagine
Immagine


No,ma so che sono due esemplari antropofagi!
(e' finita... :( )
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 novembre 2008, 9:18

aurum ha scritto: No,ma so che sono due esemplari antropofagi!
(e' finita... :( )
Bel fegato hanno avuto. Io avrei avuto paura di farlo.

Avatar utente
Max-Liea
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 779
Iscritto il: 2 agosto 2005, 18:47
Località: itaGlia

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Max-Liea » 6 novembre 2008, 9:20

air.surfer ha scritto:.....Sarebbe un errore pensare che i piloti stiano difendendo dei privilegi
di categoria. Per uno scherzo del destino una categoria atipica, non
certo simpatizzante per i valori e gli ideali di ’sinistra’, oggi stanno
difendendo più di molti altri la dignità del lavoro e dei lavoratori.
Perchè non accettando il ‘mercato’ degli interessi e delle convenienze
hanno deciso di opporsi ad un progetto che, oltre la vicenda Alitalia,
tende a colpire l’intero mondo del lavoro italiano.
....
...punto cruciale questo.. punto che in itaGlia e anche in questo forum pochi hanno capito...
..efficienza itaGliana...per una presa di terra aeromobile?..regio decreto...

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Flyfree » 6 novembre 2008, 9:28

Io l'ho capito da un bel che in itaGlia ogni settore sta’ diventando una m...a!!
Tant'è Mi do all'agricoltura!! :)

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 6 novembre 2008, 9:40

Flyfree ha scritto:Io l'ho capito da un bel che in itaGlia ogni settore sta’ diventando una m...a!!
e questo perchè?
c è un menefreghismo generale da parte del governo, sia di questo che del precedente. non stanno facendo niente che risollevare un' economia in crisi. e la gete ne paga le conseguenze con la disoccupazione
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
air4you
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 novembre 2006, 21:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air4you » 6 novembre 2008, 9:55

Fantocci sta gridando ai 4 venti che CAI CAI offre 1 miliardo... ma sono pochi.... pochi soldi liquidi.... sono 250 circa se non vado errato... MA SONO POCHI... come fa a vivere CAI CAI con 250....
E poi Fantocci sta gridando che CAI ha messo sul piatto quella misera cifra per ALITALIA ma non è questa una svendita... Nessuno dice nulla.... ma che schifo... Bleau... mi viene il vomito... Ma Fantoccio ci dica anche l'entità delle altre offerte... Le altre offerte FANTOCCIO... le vogliamo sapere....
:evil:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 novembre 2008, 10:10

ROMA (MF-DJ)--"La procedura per la cessione dei beni di Alitalia deve
osservare criteri di trasparenza. Noi abbiamo da tempo presentato
un'offerta per acquisire asset, slot e personale e non abbiamo ricevuto
risposta". Cosi' Gianni Rossi, a.d. di Meridiana e della controllata
eurofly, a Il Giornale, in merito al dossier Alitalia e all'offerta
presentata da Cai. Il gruppo Meridiana-eurofly vuole acquistare "parti di
ricambio, motori e 20-30 slot su Milano Linate, assorbendo contestualmente
del personale navigante. Quanto agli slot, rispondiamo anche a un'esigenza
del sistema, perche' Cai e Air One - ha spiegato - si troverebbero a
operare 120 slot su 150. Non ci sono precedenti al mondo". A proposito
degli slot, "questo e' il secondo motivo per cui sono arrabbiato. Mentre
aerei e asset sono vendibili dal commissario, gli slot e i diritti di
Alitalia sui bilaterali - ha affermato Rossi - non sono cedibili, perche'
sono stati acquisiti nel tempo con criteri che riguardavano "quella"
specifica compagnia. Oggi e' espressamente richiesta una discontinuita'
che rischia di non essere rispettata. Secondo l'a.d. dovrebbe quindi
essere fatto "un atto trasparente: il commissario dica che cosa si libera,
lo si metta a gara, chi vuole si presenti e vinca il migliore. Se eredita,
tout court, quello che vuole, Cai non si presenta sul mercato con la
"verginita'" richiesta. Enac, Assoclearance, ministro, Iata e Commissione
Ue devono esserne consapevoli". red/vs (fine) MF-DJ NEWS 0610:05 nov 2008

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Sissi » 6 novembre 2008, 10:15

aldo ha scritto:
i_disa ha scritto:ALITALIA: BERLUSCONI, VEDRO' IMPRENDITORI PROSSIMA SETTIMANA
(ANSA) - RHO-PERO (MILANO), 5 NOV - Silvio Berlusconi intende vedere gli ''imprenditori coraggiosi'' di Alitalia la prossima settimana. Il presidente del Consiglio, riferendosi agli industriali che compongono la cordata italiana di Cai, ha annunciato di volerli ''incontrare la prossima settimana''. (ANSA).

come mai vuole incontrarli? ha in serbo qualche altra novità?
Proporrà di fare volare gli aerei con un solo pilota ed il pilota che sarà pagato solo per gli effettivi minuti che piloterà l'aereo quando è inserito il pilota automatico, saranno considerate ore di riposo, per cui potranno fare volare l'intera flotta di cai con 1 pilota.
fonte: il giornale ed il noto gironalista del precedente articolo

1 maestro unico e 1 pilota unico...noto qualche somiglianza...!!! :shock:

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 6 novembre 2008, 10:24

Sissi ha scritto:1 maestro unico e 1 pilota unico...noto qualche somiglianza...!!! :shock:
riduzione dei costi! :(
tra poco proporranno anche il velivolo unico per cai: inteso come un solo aeromobile in grado di fare tutto il network, ovviamente con un solo pilota! :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 6 novembre 2008, 10:32

i_disa ha scritto:
Sissi ha scritto:1 maestro unico e 1 pilota unico...noto qualche somiglianza...!!! :shock:
riduzione dei costi! :(
tra poco proporranno anche il velivolo unico per cai: inteso come un solo aeromobile in grado di fare tutto il network, ovviamente con un solo pilota! :mrgreen:
E il pilota unico sarà figlio del ministro per caso ? ;)

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Sissi » 6 novembre 2008, 10:35

i_disa ha scritto:
Sissi ha scritto:1 maestro unico e 1 pilota unico...noto qualche somiglianza...!!! :shock:
riduzione dei costi! :(
tra poco proporranno anche il velivolo unico per cai: inteso come un solo aeromobile in grado di fare tutto il network, ovviamente con un solo pilota! :mrgreen:

...e nei giorni di "riposo" lavorerà nelle scuole come maestro unico...!!!! :D :lol: :( :evil:

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 6 novembre 2008, 10:42

Mdx4 ha scritto:E il pilota unico sarà figlio del ministro per caso ? ;)
certo, mica puo rimanere disoccupato!
Sissi ha scritto:...e nei giorni di "riposo" lavorerà nelle scuole come maestro unico...!!!! :D :lol: :( :evil:
massima efficienza in termini di costi
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 6 novembre 2008, 12:45

Alitalia. Ai vecchi azionisti non resterà niente

giovedì 6 novembre 2008 - 12:00

I vecchi azionisti ed obbligazionisti di Alitalia rimarranno a bocca asciutta. A sorpresa sono queste le indicazioni che arrivano da fonti vicine alla compagnia di bandiera, secondo cui il piano di salvataggio Cai non prevederà alcuna forma di conversione o rimborso per i vecchi soci azionisti e obbligazionisti. Verrebbero quindi meno le indicazioni arrivate al mercato prima dello stop del titolo in Borsa che vedevano quasi per certo un concambio con i titoli della nuova società. Anche il Tesoro perderà l’intera quota detenuta nella vecchia compagnia di bandiera. Per i vecchi azionisti non rimarrà altro che mettersi in fila per cercare di ottenere un risarcimento dai fondi dormienti, sempre che finalmente diventino operativi. Cai dovrebbe tornare in Borsa nei prossimi tre anni ma nessuno dei vecchi azionisti potrà imbarcarsi nella nuova compagnia.

Avatar utente
MikeAlphaX-ray
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 19:48
Località: LIRF - FCO

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da MikeAlphaX-ray » 6 novembre 2008, 13:04

io mi chiedo è possibile che non si possa far niente per impedire questo scempio?

az.mirxi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 194
Iscritto il: 2 febbraio 2008, 20:00

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da az.mirxi » 6 novembre 2008, 13:18

MikeAlphaX-ray ha scritto:io mi chiedo è possibile che non si possa far niente per impedire questo scempio?
E purtroppo...oltre il danno anche la beffa !!!!
L'Italia crede che Alitalia sia stata salvata.....e non gli viene concesso di sapere che io...come tutti... sto preparando le carte per l'insinuazione al passivo da presentare al Tribunale Fallimentare entro il 16 novembre....per poter sperare di riavere...tra quanti anni non oso immaginarlo...il "mio" TFR ed il rateo della "mia" tredicesima....
:(

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9274
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 6 novembre 2008, 13:27

Come? Ci hanno massacrato quando CAI ha annunciato 1000 piloti in esubero su 2000 e adesso fanno casino per 25 di loro?
Ma andassero aff...

Giornalisti in piazza: «Libertà di informare»
Silvia Garambois

«Siamo giornalisti esuber(i)anti»: sono le "facce da tg", quelli che
tutte le sere vanno in onda su La7, ad essersi scritti addosso, sulla
maglietta, i rischi che corre l'informazione. E lo fanno in piazza
Montecitorio, distribuendo volantini e salutando gli onorevoli, quelli
che di solito intervistano, ai quali stavolta spiegano che sono
addirittura 25 gli "esuberi" annunciati nel loro giornale
, che 12
contratti a termine già stati cancellati. E che i cittadini rischiano di
non trovare più un'informazione completa, una buona informazione.

Oggi è la "Giornata europea di mobilitazione per la dignità del
giornalismo", ma in Italia lo Stand up for journalism (un sit-in tutte
le principali città del Vecchio Continente) assume purtroppo un'urgenza
e un significato particolare: c'è il Tg7 in sciopero, l'azienda non ne
vuol sapere di sbloccare la trattativa; c'è una intera categoria senza
contratto da un numero di giorni esagerato, 1.347, quasi 4 anni; c'è - e
vien da dire "soprattutto" - la paura del bavaglio. Ma c'è anche
l'assalto squadrista dell'altra notte al Tg3, contro il programma "Chi
l'ha visto?" di Federica Sciarelli.


"Aiutateci a difendervi" è scritto sul volantino che viene distribuito
ai passanti, mentre al Cinema Capranichetta (proprio sulla piazza
Montecitorio) è in corso un'affollatissima assemblea: il problema è,
ancora una volta, il disegno di legge sulle intercettazioni, quello che
non serve a garantire la privacy del cittadino comune, ma che senz'altro
impedirà di sapere, di avere notizie, sulle truffe-bond, sulle cliniche
degli orrori, sulla malagiustizia, sulla malasanità, sulla malafinanza,
sulla malapolitica, sulla malavita, su tutto questo finché l'iter
giudiziario non approda in tribunale. E si sa quanto tempo può passare...


Purtroppo il nostro Paese è sempre lì, nella classifica della libertà di
stampa: al 44esimo posto. La Federazione della Stampa, che ha
organizzato la manifestazione insieme all'Unione cronisti, denuncia le
leggi bavaglio. E c'è, tra le peggiori, il disegno di legge Alfano, che
prevede anche il carcere per i giornalisti, contro la pubblicazione di
informazioni di importante interesse per l'opinione pubblica, ma che
siano rilevate da atti di indagini giudiziarie.


«Libertà di informare, libertà di conoscere»: anche questo i giornalisti
si sono "scritti addosso", sulle magliette, visto che in pochi lo
possono scrivere sui loro giornali. Alla manifestazione intervengono il
segretario della Fnsi, Franco Siddi, il presidente dell'Ordine, Lorenzo
Del Boca, dell'Unione Cronisti, Guido Columba e il presidente Fnsi,
Roberto Natale che annuncia nuove mobilitazioni e anche possibili scioperi.

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 6 novembre 2008, 14:14

air4you ha scritto:Fantocci sta gridando ai 4 venti che CAI CAI offre 1 miliardo... ma sono pochi.... pochi soldi liquidi.... sono 250 circa se non vado errato... MA SONO POCHI... come fa a vivere CAI CAI con 250....
E poi Fantocci sta gridando che CAI ha messo sul piatto quella misera cifra per ALITALIA ma non è questa una svendita... Nessuno dice nulla.... ma che schifo... Bleau... mi viene il vomito... Ma Fantoccio ci dica anche l'entità delle altre offerte... Le altre offerte FANTOCCIO... le vogliamo sapere....
:evil:
un miliardo di euro poco?

Bloccato