Compagnia Aerea Italiana

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 11 dicembre 2008, 12:29

air.surfer ha scritto: Comunque, nell'articolo postato, si dice che Toto avrà 260 milioni la cui maggior parte andrà ad Intesa..
Lo vedremo presto.
Non ho capito: io leggo che Toto riceverà 260 mln cash ed Intesa si accollerà debiti di Toto per 200 mln, quindi per Toto il saldo sarebbe 260+200=460 (di cui 200 come debiti non più suoi).

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 13:17

janmnastami ha scritto:
air.surfer ha scritto: Comunque, nell'articolo postato, si dice che Toto avrà 260 milioni la cui maggior parte andrà ad Intesa..
Lo vedremo presto.
Non ho capito: io leggo che Toto riceverà 260 mln cash ed Intesa si accollerà debiti di Toto per 200 mln, quindi per Toto il saldo sarebbe 260+200=460 (di cui 200 come debiti non più suoi).
Appunto. Alla fine mi sembra di leggere che gran parte del ricavato andrà a ripianare i debiti con intesa.
Sempre che il giornalista non intenda che 20 milioni sono la gran parte di 260...

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 13:24

giangia ha scritto: In recente passato hanno cassointegrato persone in una grande azienda mentre questa distribuiva dividendi !
Toh!!...c´era Colaninno anche allora ma un altro governo...quindi.... :(
Quindi che?
La cigo non è applicabile ad airone adesso come adesso. E' una azienda in utile con il boom di prenotazioni e LF prossimi al 100% vista la situazione che il Berluska e compari hanno apparecchiato.
Come faranno a dire che c'è crisi di mercato?

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 11 dicembre 2008, 13:53

air.surfer ha scritto: Non le opzioni, gli ordini.
65 ordini per A320, 23 consegnati.
12 ordini per A332 + 12 ordini per A358, 0 consegnati.
Inoltre: 25 opzioni per A320, 12 opzioni per A332, 12 opzioni per A358.

Comunque in quell'articolo ci sono delle imprecisioni: i CRJ sono 10, non 17....

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 13:56

janmnastami ha scritto:
air.surfer ha scritto:Dunque.. qui dentro si è sempre detto che Airone è un'azienda sana.. ed ora si legge questo.
Qualcuno mi spiega, se fosse vero quello che si dice nell'articolo, come si fa a far entrare i lavoratori di una azienda sana in CIGS?
Io è già da un po' che sento in giro che l'unico modo per comprarsi airone era quello di fargli dichiarare lo stato di crisi, ma non ci ho mai creduto. Sarebbe stato troppo sporco.. come ammettere che l'operazione CAI serve per far rientrare soldi a qualcuno dal momento che per salvare un'azienda statale in crisi se ne annette una privata in crisi.
In teoria, se non sbaglio, essendo AP venduta per intero, non sarebbe nemmeno possibile applicare contratti lavorativi "al ribasso".
Anche se fossero stati ceduti rami d'impresa non avrebbero cambiato contratto.

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 13:58

air.surfer ha scritto:
giangia ha scritto: In recente passato hanno cassointegrato persone in una grande azienda mentre questa distribuiva dividendi !
Toh!!...c´era Colaninno anche allora ma un altro governo...quindi.... :(
Quindi che?
La cigo non è applicabile ad airone adesso come adesso. E' una azienda in utile con il boom di prenotazioni e LF prossimi al 100% vista la situazione che il Berluska e compari hanno apparecchiato.
Come faranno a dire che c'è crisi di mercato?
Ti sei scordato di dire che il Petrolio è CROLLATO come prezzo..

Argoditaca
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 88
Iscritto il: 28 novembre 2006, 10:04

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Argoditaca » 11 dicembre 2008, 14:00

Formigoni: Malpensa è prioritario.

http://www.repubblica.it/2008/11/sezion ... pensa.html

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 14:12

Mdx4 ha scritto: Ti sei scordato di dire che il Petrolio è CROLLATO come prezzo..
Anfatti... voglio proprio vedere questo esempio di Finanza Creativa che partoriranno...

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 14:19

air.surfer ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Ti sei scordato di dire che il Petrolio è CROLLATO come prezzo..
Anfatti... voglio proprio vedere questo esempio di Finanza Creativa che partoriranno...
Secondo il sindaco non facendo pulire le caditoie a vuole provare a rilanciare gli Idrovolanti nel centro di roma, molto astuto :)
E diranno che il futuro sono gli Idrovolanti..

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 11 dicembre 2008, 14:31

Mdx4 ha scritto: Anche se fossero stati ceduti rami d'impresa non avrebbero cambiato contratto.
Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 14:40

janmnastami ha scritto: Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.
Quando scade il loro attuale contratto?

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1354
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da sidew » 11 dicembre 2008, 15:12

Non so come mai... ogni volta che i nostri politici parlano di Linate, mi viene la tentazione di seminare un po di durandal sulla rwy 36-18 per chiuderla una volta per tutte... e lasciare attiva solo la turistica rwy 35-17
Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

janmnastami
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 agosto 2008, 15:30

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da janmnastami » 11 dicembre 2008, 16:21

air.surfer ha scritto:
Quando scade il loro attuale contratto?
Non ne ho la minima idea :) .

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 16:59

air.surfer ha scritto:
janmnastami ha scritto: Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.
Quando scade il loro attuale contratto?
Sai che AirOne sembra essere l'unica ad non avere un contratto disponibile sul sito del CNEL ? ;)

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da dirk » 11 dicembre 2008, 17:11

Sul sito dei piloti loro è scaricabile...

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 11 dicembre 2008, 17:54

janmnastami ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Anche se fossero stati ceduti rami d'impresa non avrebbero cambiato contratto.
Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.[/quote
proprio non lo si vuoe capire eppure è stato detto e scritto più volte,e sono stati postati articoli di giornale al riguardo.diversi.
nel decreto legge marzano bis c'è una deroga al divieto di apllicare contratti nuovi inc aso di cessione di rami d'azienda

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 18:13

airbusfamilydriver ha scritto:
janmnastami ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Anche se fossero stati ceduti rami d'impresa non avrebbero cambiato contratto.
Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.[/quote
proprio non lo si vuoe capire eppure è stato detto e scritto più volte,e sono stati postati articoli di giornale al riguardo.diversi.
nel decreto legge marzano bis c'è una deroga al divieto di apllicare contratti nuovi inc aso di cessione di rami d'azienda
Alt, deroga per chi esce da una società in regime di legge marzano.
Non mi risulta che AirOne sia sottoposta a quel regime.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 11 dicembre 2008, 18:31

Mdx4 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
janmnastami ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Anche se fossero stati ceduti rami d'impresa non avrebbero cambiato contratto.
Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.[/quote
proprio non lo si vuoe capire eppure è stato detto e scritto più volte,e sono stati postati articoli di giornale al riguardo.diversi.
nel decreto legge marzano bis c'è una deroga al divieto di apllicare contratti nuovi inc aso di cessione di rami d'azienda
Alt, deroga per chi esce da una società in regime di legge marzano.
Non mi risulta che AirOne sia sottoposta a quel regime.
la deroga non parla di provenienza dalla marzano,ma di cessione di rami d'azienda
secondo te in cai ci saranno piloti e av con un contratto e piloti e av con un altro?
se io poi volo con un cpt 320 e io vado fuori ore dopo di lui,perchè lui ha un contratto diverso,che si fa,lui scende e io continuo?

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 18:46

airbusfamilydriver ha scritto:
Mdx4 ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:
janmnastami ha scritto:
Mdx4 ha scritto: Anche se fossero stati ceduti rami d'impresa non avrebbero cambiato contratto.
Ecco, quindi sarebbe interessante capire come faranno (se lo faranno) a cambiare il contratto ai piloti AP.[/quote
proprio non lo si vuoe capire eppure è stato detto e scritto più volte,e sono stati postati articoli di giornale al riguardo.diversi.
nel decreto legge marzano bis c'è una deroga al divieto di apllicare contratti nuovi inc aso di cessione di rami d'azienda
Alt, deroga per chi esce da una società in regime di legge marzano.
Non mi risulta che AirOne sia sottoposta a quel regime.
la deroga non parla di provenienza dalla marzano,ma di cessione di rami d'azienda
secondo te in cai ci saranno piloti e av con un contratto e piloti e av con un altro?
se io poi volo con un cpt 320 e io vado fuori ore dopo di lui,perchè lui ha un contratto diverso,che si fa,lui scende e io continuo?
La marzano di per se parla di società in amministrazione controllata ed è ovvio che parla di deroga riguardante la società in oggetto e non delle altre ;)
Correggimi se sbaglio, rami di alitalia vengono venduti a CAI e qui si applica la Marzano.
Rami di AirOne dovrebbero essere venduti a CAI e ne CAI ne AP sono in regime di amministrazione controllata.
Probabilmente non faranno "mischiare il personale", facile pure che manterranno due brand differenti ed ognuno con i suoi velivoli e il suo personale un po' come Alitalia e Alitalia TEAM ..
Il problema ora è per cambiare il contratto a quelli AP dovrebbero farli cadere in regime di legge Marzano ma sarebbe una bancarotta fraudolenta visto che tutto va bene, che il carburante scende e che gli affari gli fanno eccezionalmente bene visto il contributo del buon Fantozzi (contrariamente al suo mandato).
L'altra strada sarebbe terrorizzare il sindacato e chiedergli sacrifici per indurli a firmare un nuovo contratto integrativo nettamente svantaggioso per il personale.
Ora la distribuzione sindacale del personale AP non la conosco ma le cene con CISL e UIL in privato senza CGIL e il tentativo di isolarla non mi ispira niente di buono.. l'ultima inculata nel CCNL metalmeccanico (patto per l'italia) fu fatto più o meno con la stessa tecnica..

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 11 dicembre 2008, 19:15

Alitalia, Formigoni: "Malpensa privilegiata nel piano della Cai"
da lastampa.it

ROMA - L’aeroporto di Malpensa «è il punto privilegiato» del piano industriale di Cai. La rassicurazione arriva dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, che questa mattina ha avuto un incontro a porte chiuse in Regione, con l’amministratore delegato della Cai, Rocco Sabelli. Proprio da quest’ultimo Formigoni ha detto di avere avuto conferma che la scelta strategica per Cai è sugli aeroporti del nord e in particolare su Malpensa.

«Sabelli ci ha tenuto a sottolineare - ha aggiunto Formigoni - che quali che saranno le scelte operative, per esempio quella sull’alleato internazionale, questa loro priorità strategica su Malpensa è confermata». Cai riconosce che il mercato si concentra al nord ed in Lombardia in particolare. «Cai ha assicurato - ha ribadito il governatore - la sua scelta di collocare il punto di riferimento più forte su Malpensa. Questa scelta è irrevocabile. Cai mi ha detto: la nostra scelta è lo sviluppo di Malpensa». Anche se il governatore lombardo preferisce non usare la parola Hub, sottolinea più volte che «la scelta preferenziale» della nuova Alitalia sarà a favore dello scalo di Malpensa che è «un punto forte del loro piano, come aeroporto di riferimento». Incalzato dai giornalisti che chiedevano se sarà l’unico Hub italiano, superando quindi Fiumicino, Formigoni ha ribadito: «Malpensa sarà il loro aeroporto più importante. Malpensa è il punto privilegiato del loro piano industriale».

La Cai smentisca quanto riferito dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, secondo il quale Malpensa sarà lo scalo di riferimento per la nuova compagnia. Lo chiede il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo. «Qualora rispondesse al vero» quanto affermato da Formigoni «chiedo subito - ha detto Marrazzo - da un lato una smentita della Cai, che finora ha sempre detto che avrebbe mantenuto un alto profilo» per Fiumicino. Dall’altro, se l’azienda confermasse invece la notizia, «chiedo - ha annunciato il governatore - la convocazione presso la Regione del tavolo interistituzionale per Fiumicino e poi subito un incontro al Governo sugli accordi bilaterali e sugli slot. L’unica risposta» alla scelta di Malpensa, ha concluso, «sarebbe la liberalizzazione dei voli e delle rotte per Fiumicino».

Dura anche la replica di Alemanno: «Qualsiasi supremazia di Malpensa su Fiumicino è inaccettabile e infondata. Ne parleremo con Cai al Tavolo interistituzionale convocato per il 15 dicembre ma deve essere chiaro che bisogna garantire una effettiva parità fra lo scalo di Malpensa e quello di Fiumicino».
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 11 dicembre 2008, 19:16

ALITALIA:SPINETTA AVANZA,BERLUSCONI FRENA SU SOCI ESTERI
(ANSA) - ROMA, 10 DIC - Air France-Klm avanza verso l'alleanza con Cai ma Silvio Berlusconi frena. Il numero uno del colosso franco-olandese, Jean Cyril Spinetta, ha definito ''proficua e costruttiva'' la riunione odierna con i vertici di Cai, pur precisando che sono state solo ''prime discussioni''. Il percorso per l'ingresso con il 20% di Air France-Klm nel capitale di Cai sembra, pero', ormai in discesa ma la partnership fa paura alla Lega perche' prefigurerebbe ''la morte di Malpensa'' di fronte alla quale, ha avvertito il leghista Roberto Castelli, il Carroccio ''non assistera' inerte''. E' stato forse per questo che il premier e' sembrato frenare: ''Esprimo una mia personale posizione - ha detto nel corso della presentazione del libro di Bruno Vespa - e credo che per la nuova Alitalia siano meglio accordi commerciali con partner stranieri e non ingressi nel capitale''. Anche per evitare che una compagnia straniera possa spostare flussi di passeggeri lontani dall'Italia e fare da freno allo sviluppo della nuova compagnia. Mentre tutto procede per far decollare la nuova compagnia il 12 gennaio - venerdi' prossimo i vertici Cai terranno la prima conferenza stampa - il brand Alitalia perde appeal: gli aerei viaggiano sempre piu' vuoti sia per la crisi della domanda a livello internazionale sia per colpa dell'incertezza attorno alla compagnia. Dopo un ottobre a crescita zero, il coefficiente medio di riempimento degli aerei da novembre e' calato dal precedente 70% al 40%. INCONTRO CAI-AIR FRANCE. Riunione ''proficua e produttiva'', quella fra il presidente e l'amministratore delegato di Cai, Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, e il numero uno e direttore generale di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta e Pierre Henry Gourgeon nello studio legale Bonelli Erede Pappalardo (consulente di Cai). Solo ''prime discussioni di analisi e approfondimento'' ha detto Spinetta facendo intendere che ne seguiranno altre. I TIMORI DELLA LEGA. ''La Lega non assistera' inerte alla morte di Malpensa'' ha affermato il senatore del Carroccio e sottosegretario alle Infrastrutture Roberto Castelli, rispetto alle indiscrezioni che danno per vicina l'alleanza fra Cai e Air France-Klm e un piano con soli tre voli intercontinentali da Malpensa rispetto ai tredici da Fiumicino. Una prospettiva che ''ribalta in maniera perfetta le proporzioni di quanto inizialmente previsto'' e illustrato da Sabelli ''sulla necessita' di riportare i voli intercontinentali a Malpensa'' perche', ha aggiunto Castelli, ''il traffico intercontinentale si posiziona soprattutto al nord Italia''. Quindi, ha osservato il senatore leghista, ''dobbiamo ritenere che questa rivoluzione copernicana sia dettata non da ragioni economiche, ma da ragioni squisitamente politiche'' e allora ''la Lega Nord ha il diritto e il dovere di intervenire. Non intendiamo avanzare minacce ne' ricatti, ma sappiano Cai e le forze politiche che hanno deciso di penalizzare Malpensa che non assisteremo inerti alla morte dello scalo lombardo''. E forse per chiarire tutto questo con i vertici di Cai, il presidente della Sea, Giuseppe Bonomi, e' entrato nella sede dello studio legale Bonelli Erede Pappalardo, dopo l'uscita dei vertici di Air France-Klm. Un faccia a faccia con Sabelli, si e' appreso, nell'ambito dei contatti avviati per gestire insieme gli spostamenti dei voli fra Linate e Malpensa con i cambiamenti nel network della nuova Alitalia. Domani, sara' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, a incontrare i vertici di Cai sul ruolo degli scali del Nord. AEREI ALITALIA VUOTI. Il brand e il tricolore hanno perso fascino sui passeggeri e non reggono all'incertezza attorno alla compagnia. E' stata l'Enac (Ente nazionale aviazione civile) a confermare il calo di biglietti - da novembre - per la ex compagnia di bandiera. Di fronte a questa situazione, l'autorita' per l'aviazione civile ha rivolto alle altre aviolinee italiane che possono quindi godere di una posizione di monopolio ''un forte invito ad evitare atteggiamenti ingiustificati di aumento dei prezzi. Un avviso in questo senso e' stato mandato ad AirOne mentre anche i prezzi delle compagnie low cost sembrano saliti. stefania.defrancesco@ansa.it (ANSA).
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 11 dicembre 2008, 19:19

Mdx4 ha scritto:La marzano di per se parla di società in amministrazione controllata ed è ovvio che parla di deroga riguardante la società in oggetto e non delle altre ;)
Correggimi se sbaglio, rami di alitalia vengono venduti a CAI e qui si applica la Marzano.
Rami di AirOne dovrebbero essere venduti a CAI e ne CAI ne AP sono in regime di amministrazione controllata.
Probabilmente non faranno "mischiare il personale", facile pure che manterranno due brand differenti ed ognuno con i suoi velivoli e il suo personale un po' come Alitalia e Alitalia TEAM ..
Il problema ora è per cambiare il contratto a quelli AP dovrebbero farli cadere in regime di legge Marzano ma sarebbe una bancarotta fraudolenta visto che tutto va bene, che il carburante scende e che gli affari gli fanno eccezionalmente bene visto il contributo del buon Fantozzi (contrariamente al suo mandato).
L'altra strada sarebbe terrorizzare il sindacato e chiedergli sacrifici per indurli a firmare un nuovo contratto integrativo nettamente svantaggioso per il personale.
Ora la distribuzione sindacale del personale AP non la conosco ma le cene con CISL e UIL in privato senza CGIL e il tentativo di isolarla non mi ispira niente di buono.. l'ultima inculata nel CCNL metalmeccanico (patto per l'italia) fu fatto più o meno con la stessa tecnica..
sei fuori strada i brand saranno separati per 6 mesi 1 anno dopodichè tutt'uno,su questo cai ha già chiarito,un brand,alitalia,un codice,az
comunque vedremo presto come faremo
colaninno aveva chiesto a toto pensa di dichiarare lo stato di crisi...chissà come mai

Avatar utente
Poker
MD80 First Officer
MD80 First Officer
Messaggi: 961
Iscritto il: 9 febbraio 2005, 18:48
Località: ROMA o dintorni
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Poker » 11 dicembre 2008, 19:29

mauritius ha scritto:
Poker ha scritto:Ecco come vanno avanti molte compagnie aeree nel nostro territorio e non (una sorta di sottilissimo ricatto non detto, non scritto... ma che incombe sulla testa di tanti naviganti con la possibilità di essere licenziati in tronco solo al nominare per esempio la parola "sindacato"... figuriamoci per altre cose più serie) altro che lista nera EU...

Questo è il mondo che vogliono, questo è il mondo che alcuni accettano...
Oltre a lamentarci, me compreso, mi dici quali alternative ci sono? Che cosa dobbiamo fare per uscire da questa situazione?
Oddio... certo non è semplice... dopo che il "regime" ha per benino preparato il terreno con i media etc etc... una volta che la ridicola opinione pubblica nostrana (ridicola perchè: notoriamente priva di critica, praticamente se magna quello che je danno senza batter ciglio...) è stata indottrinata a dovere... hanno reso la nostra categoria l'obiettivo da distruggere a tutti i costi (ma proprio tutti... ora pagheranno/pagheremo casini fatti da personaggi noti: ad, manager da quattro lire... senza averne colpe... tanto l'opionione pubblica nostrana non capisce una cippa... paga e tace... non riesce proprio a vederlo l'infame raggiro operato alla luce del sole, mascherato come Salvataggio AZ... poveracci noi)

Forse bisognava ribellarsi/intervenire decisamente prima... questa è l'unica triste colpa che attribuisco alla categoria nostrana... ma è un altro discorso... qualcuno ha dormito troppo sugli pseudo-allori in AZ... secondo me...

ora ci sarebbe la rivoluzione (guarda cosa è successo in francia o ultimamente ad atene... quando succede qualcosa che non va giù ai lavoratori/popolazione) ma verrei considerato eversivo...

non bisognava accettare tante piccole cose che legislativamente hanno introdotto nel nostro sistema... creando di fatto un "regime" privo di diritti dei lavoratori (in maniera molto subdola, non come le realtà più disastrate dei paesi corrotti in modo pesante... questa è stata una loro abilità... bisogna ammetterlo, non accettarlo però.)

Parlando con un collega AirFrance mi sono fatto dire per curiosità qualche chicca del loro contratto.... lascio volutamente da parte il discorso economico che mi viene da ridere... ma a livello di normativa per esempio hanno 12gg FISSI di riposo al mese... questo basterebbe... per far capire alle pecore dell'opinione pubblica nostrana che le colpe non vanno cercate nei dipendenti ma nei manager o AD nostrani che non hanno mai saputo fare il loro lavoro(tra l'altro strapagati) ma era solo una carica politicamente ottenuta...

detto questo la soluzione bisognerebbe studiarla a tavolino... e bastonarli per benino... purtroppo però anche la nostra categoria è farcita di cagasotto... gente che deve qualcosa a qualcuno... ricattabili per diversi motivi di favoritismi etc etc... come diceva qualcuno negli interventi sopra... ormai i veri appassionati non sono più molti... hanno preferito le "caprette" tra i lavoratori per meglio bastonarli/riccattarli...

è dura ma si può ancora fare qualche cosa di decisivo... eclatante...

la mia massima solidarietà ai colleghi vittime di questo schifo, non mollate!!!
-->>POI<ER<<--
Immagine
"We shall go on to the end, we shall fight in France, we shall fight on the seas and oceans, we shall fight with growing confidence and growing strength in the air, we shall defend our Island, whatever the cost may be, we shall fight on the beaches, we shall fight on the landing grounds, we shall fight in the fields and in the streets, we shall fight in the hills; we shall never surrender..."
ASOS su MySpace

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 19:46

airbusfamilydriver ha scritto: la deroga non parla di provenienza dalla marzano,ma di cessione di rami d'azienda
secondo te in cai ci saranno piloti e av con un contratto e piloti e av con un altro?
se io poi volo con un cpt 320 e io vado fuori ore dopo di lui,perchè lui ha un contratto diverso,che si fa,lui scende e io continuo?
Semmai il contrario. :-)

Minkya, volerai con gente che conosco. Di uno in particolare se ne raccontano ancora le gesta durante le cene di corso.
Ha iniziato con me... un giorno, in aeroclub, lascio' l'aereo ad un mio amico dicendogli che era tutto a posto. Durante il giro esterno, questo mio amico, trovo' dei rami di albero incastrati nel carrello. Alle spiegazioni del direttore disse che aveva trovato uno shear in finale ed era arrivato "un po' basso". A me ne fece un'altra che non racconto...
Ovviamente fu strasegato durante il corso. Ora vola sul 320. Spero sia migliorato ma ho sentito che ha avuto problemi pure li... auguri!!!

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 19:51

i_disa ha scritto:.. e un piano con soli tre voli intercontinentali da Malpensa rispetto ai tredici da Fiumicino. Una prospettiva che ''ribalta in maniera perfetta le proporzioni di quanto inizialmente previsto'' e illustrato da Sabelli ''sulla necessita' di riportare i voli intercontinentali a Malpensa'' perche', ha aggiunto Castelli, ''il traffico intercontinentale si posiziona soprattutto al nord Italia''. Quindi, ha osservato il senatore leghista, ''dobbiamo ritenere che questa rivoluzione copernicana sia dettata non da ragioni economiche, ma da ragioni squisitamente politiche'' e allora ''la Lega Nord ha il diritto e il dovere di intervenire.
Tra l'altro pare che le tre macchine a MXP, Sabelli le abbia chieste ai Francesi, ricevendo un asso di picche perchè i Francesi, per operare a MXP, vogliono la chiusura di Linate.
i_disa ha scritto: Di fronte a questa situazione, l'autorita' per l'aviazione civile ha rivolto alle altre aviolinee italiane che possono quindi godere di una posizione di monopolio ''un forte invito ad evitare atteggiamenti ingiustificati di aumento dei prezzi. Un avviso in questo senso e' stato mandato ad AirOne mentre anche i prezzi delle compagnie low cost sembrano saliti. (ANSA).
Ma come? In questo forum non si è sempre sostenuto che senza alitalia le tariffe si sarebbero abbassate?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9206
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da air.surfer » 11 dicembre 2008, 20:16

Poker ha scritto: è dura ma si può ancora fare qualche cosa di decisivo... eclatante...
la mia massima solidarietà ai colleghi vittime di questo schifo, non mollate!!!
Ora... che bisogno c'è di licenziare Comandanti in una azienda che sta fallendo?
Buona lettura per chiunque avesse dubbi sul del padrone del kommissario Fantoccio.


Quel che è sicuro è che la situazione sindacale non appare ancora pacificata.
Anche dopo i giorni caldi delle agitazioni di metà novembre, il braccio di ferro fra
azienda e piloti è continuato in silenzio.
La mancata assegnazione dei turni, per esempio, pare abbia anche una funzione di deterrente: un comandante che non sa fìno all'ultimo minuto se gli viene chiesto di volare ha più difficoltà a darsi malato.
La risposta vera della compagnia, comunque, deve ancora arrivare e pare sarà piuttosto dura. A quanto risulta a Economy una decina di sospensioni starebbero per essere trasformate in licenziamenti ai danni di altrettanti piloti accusati di aver danneggiato gravemente l'azienda con scioperi bianchi più o meno mascherati.

airbusfamilydriver
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 3656
Iscritto il: 16 luglio 2007, 1:38

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da airbusfamilydriver » 11 dicembre 2008, 20:17

air.surfer ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto: la deroga non parla di provenienza dalla marzano,ma di cessione di rami d'azienda
secondo te in cai ci saranno piloti e av con un contratto e piloti e av con un altro?
se io poi volo con un cpt 320 e io vado fuori ore dopo di lui,perchè lui ha un contratto diverso,che si fa,lui scende e io continuo?
Semmai il contrario. :-)

Minkya, volerai con gente che conosco. Di uno in particolare se ne raccontano ancora le gesta durante le cene di corso.
Ha iniziato con me... un giorno, in aeroclub, lascio' l'aereo ad un mio amico dicendogli che era tutto a posto. Durante il giro esterno, questo mio amico, trovo' dei rami di albero incastrati nel carrello. Alle spiegazioni del direttore disse che aveva trovato uno shear in finale ed era arrivato "un po' basso". A me ne fece un'altra che non racconto...
Ovviamente fu strasegato durante il corso. Ora vola sul 320. Spero sia migliorato ma ho sentito che ha avuto problemi pure li... auguri!!!
perchè il contrario?
se lui può fare da contratto 10 ore di servizio e io 12,lui scende alla decima io continuo fino alla dodicesima,sempre che il sottoscritto dovesse decidere di firmare per cai....e la cosa non è affatto scontata :mrgreen:

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 20:19

air.surfer ha scritto: Minkya, volerai con gente che conosco. Di uno in particolare se ne raccontano ancora le gesta durante le cene di corso.
Ha iniziato con me... un giorno, in aeroclub, lascio' l'aereo ad un mio amico dicendogli che era tutto a posto. Durante il giro esterno, questo mio amico, trovo' dei rami di albero incastrati nel carrello. Alle spiegazioni del direttore disse che aveva trovato uno shear in finale ed era arrivato "un po' basso". A me ne fece un'altra che non racconto...
Ovviamente fu strasegato durante il corso. Ora vola sul 320. Spero sia migliorato ma ho sentito che ha avuto problemi pure li... auguri!!!
Aho' a voi piantà a spargere terrorismo ? già il 320 mi stà sul :!: in quanto fan sfegatato degli MD80 poi te ce metti pure tu ;Pr

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 11 dicembre 2008, 20:22

air.surfer ha scritto:
i_disa ha scritto: Di fronte a questa situazione, l'autorita' per l'aviazione civile ha rivolto alle altre aviolinee italiane che possono quindi godere di una posizione di monopolio ''un forte invito ad evitare atteggiamenti ingiustificati di aumento dei prezzi. Un avviso in questo senso e' stato mandato ad AirOne mentre anche i prezzi delle compagnie low cost sembrano saliti. (ANSA).
Ma come? In questo forum non si è sempre sostenuto che senza alitalia le tariffe si sarebbero abbassate?
In questo direttamente no, o perlomeno solo da parte di qualcuno..che io ricordi... :roll: in altri forum magari si.... :mrgreen:

Ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 20:25

air.surfer ha scritto:
Poker ha scritto: è dura ma si può ancora fare qualche cosa di decisivo... eclatante...
la mia massima solidarietà ai colleghi vittime di questo schifo, non mollate!!!
Ora... che bisogno c'è di licenziare Comandanti in una azienda che sta fallendo?
Debole con i Forti e Forti con i Deboli :)

Mdx4
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 23 gennaio 2007, 17:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da Mdx4 » 11 dicembre 2008, 20:30

i_disa ha scritto: La Cai smentisca quanto riferito dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, secondo il quale Malpensa sarà lo scalo di riferimento per la nuova compagnia. Lo chiede il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo. «Qualora rispondesse al vero» quanto affermato da Formigoni «chiedo subito - ha detto Marrazzo - da un lato una smentita della Cai, che finora ha sempre detto che avrebbe mantenuto un alto profilo» per Fiumicino. Dall’altro, se l’azienda confermasse invece la notizia, «chiedo - ha annunciato il governatore - la convocazione presso la Regione del tavolo interistituzionale per Fiumicino e poi subito un incontro al Governo sugli accordi bilaterali e sugli slot. L’unica risposta» alla scelta di Malpensa, ha concluso, «sarebbe la liberalizzazione dei voli e delle rotte per Fiumicino».

Dura anche la replica di Alemanno: «Qualsiasi supremazia di Malpensa su Fiumicino è inaccettabile e infondata. Ne parleremo con Cai al Tavolo interistituzionale convocato per il 15 dicembre ma deve essere chiaro che bisogna garantire una effettiva parità fra lo scalo di Malpensa e quello di Fiumicino».
Grande Alemanno, ha spaventato tutti, che genio politico che è !!
Stò rivalutando Gasparri,la vittima della fuga dei cervelli, il suo è scappato chissà dove ed è rimasta la coccia ;)

PS
Lo so è offtopic ma oggi ho dovuto fare lo skipper tra andata e ritorno in ufficio, ho bisogno di sfogo, perdonatemela :)

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da albert » 11 dicembre 2008, 20:32

Draklor ha scritto:Un secondo.
Leggevo l'articolo postato prima da Air Surfer.

C'è qualcosa che non mi quadra.
Dice che Toto non potrà diventare lessor di AZ/CAI perchè il piano della flotta CAI è ridotto numericamente e quindi non richiede tutte quelle opzioni(le 40 per gli A320 più quelle per gli A330).
Poi dice che la vendita di Air One include 20 A320.

Ora se come ha detto Albert sopra gli A320 ordinati sono 65(o andando per difetto comunque dovrebbero essere almeno 50,perchè sicuramente mi ricordo che erano 50 ordini + 40 opzioni) mi sembra che ci sono almeno 30-45 A320 che si sono persi per strada...(oltre agli A330...)
La mia fonte è Airbus....
http://www.airbus.com/en/presscentre/pr ... _a330.html
comunque verifico i numeri....

Ciao
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
strikeagle83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 99
Iscritto il: 9 luglio 2006, 16:23
Località: 45° 27' N ; 9° 17' E

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da strikeagle83 » 11 dicembre 2008, 20:38

ROMA - Firmato l'accordo per la vendita a Cai di Air One, Air One CityLiner, Eas (European Avia Service) e Air One Technic che daranno vita alla nuova compagnia di bandiera. La firma da parte del presidente di Air One, Carlo Toto, e dell'amministratore delegato di Compagnia Aerea Italiana, Rocco Sabelli. Il Gruppo Toto reinvestira' 60 milioni di euro in Cai. (Agr)

corriere.it

indaco1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 201
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:36

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da indaco1 » 11 dicembre 2008, 20:49

Draklor ha scritto:Un secondo.
Leggevo l'articolo postato prima da Air Surfer.

C'è qualcosa che non mi quadra.
Dice che Toto non potrà diventare lessor di AZ/CAI perchè il piano della flotta CAI è ridotto numericamente e quindi non richiede tutte quelle opzioni(le 40 per gli A320 più quelle per gli A330).
Poi dice che la vendita di Air One include 20 A320.

Ora se come ha detto Albert sopra gli A320 ordinati sono 65(o andando per difetto comunque dovrebbero essere almeno 50,perchè sicuramente mi ricordo che erano 50 ordini + 40 opzioni) mi sembra che ci sono almeno 30-45 A320 che si sono persi per strada...(oltre agli A330...)
Altrove si dice (ma forse e' una battuta o un accenno che ho capito male) che li da a LH Italia.

Pero' come va a finire e' tutt'altro che chiaro. Ma ho scoperto l'acqua calda.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Compagnia Aerea Italiana

Messaggio da i_disa » 11 dicembre 2008, 21:05

air.surfer ha scritto:Tra l'altro pare che le tre macchine a MXP, Sabelli le abbia chieste ai Francesi, ricevendo un asso di picche perchè i Francesi, per operare a MXP, vogliono la chiusura di Linate.
e perchè non gli bastano le macchine che avrà?
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Bloccato