Articolo "boeing o airbus" in homepage.

Postate qui le vostre discussioni inerenti l'Industria Aeronautica, dall'aviazione commerciale (Boeing, Airbus, Bombardier, Antonov...) all'aviazione generale (Cessna, Piper, Beechcraft...) senza dimenticare gli elicotteri

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Marcello55
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 luglio 2005, 21:00
Località: earth

Articolo "boeing o airbus" in homepage.

Messaggio da Marcello55 » 2 novembre 2005, 1:30

Ciao a tutti...
premetto che questo non vuole essere un post polemico ma solo costruttivo, né vuole aprire una comune e frequente discussione sulle due case...
Però ci sono alcune considerazioni leggermente avventate, vorrei sapere voi (e, spero, anche l'autore dell'articolo) cosa ne pensiate.
di solito, le low-cost, che devono adottare aerei a fusoliera corta, con più posti e autonomia possibili, scelgono l'A320 e non il 737 Next Generation, che però è il preferito delle grandi compagnie aeree americane.
Mi chiedo la fonte...
Non mi sembra ci sia questa sostanziale differenza... sono così tanti i fattori in gioco che la realtà non è così dogmatica.
Con il fly-by-wire e i cockpit ultratecnologici, gli Airbus sono senza dubbio più moderni dei Boeing, se si fa eccezione per il 777-200LR e per il 787
Il fly-by-wire ce l'hanno pure i Boeing....
Che vuol dire che gli airbus sono più moderni? Se facciamo eccezione per il 772LR la dobbiamo fare pure per un semplice 772, 773 ..e poi quali Airbus?
Questo discorso non sta né in cielo né in terra
e successivamente l'A340 che frenò la diffusione del 747
Sono due categorie diverse...il 342-343 non è paragonabile alla capacità di un 747, se la frenò non possiamo saperlo fino a che punto...
Confrontiamoli infine sul fronte della sicurezza aerea:in questo campo stravince l'Airbus. Dal 2000 al 2004, infatti, gli aerei Boeing hanno avuto 83 incidenti con morti, contro i 31 dell'Airbus.
Questa affermazione è sconvolgente se non è fatta da un giornalista in cerca di numeri..mi spiace dirlo ma è veramente assurda questa considerazione.

Come già è detto all'inizio dell'articolo volano molti più Boeing che Airbus. Inoltre la Boeing ha iniziato a produrre liners ben prima dell'airbus.

Volano boeing che hanno tecnologie che risalgono a 30 anni fa e più, mentre non esistono airbus con tecnologie di 3 decenni fa.

Anche qui altri tantissimi fattori, compagnie in cui operano ecc.

Sperando di non aver offeso nessuno...

Ciao

Avatar utente
Kitano
Administrator
Administrator
Messaggi: 4310
Iscritto il: 14 agosto 2004, 2:27
Località: Nell'APU di I-SMEM
Contatta:

Messaggio da Kitano » 2 novembre 2005, 6:58

Quoto Marcello, soprattutto nell'ultima parte. La parola "vincere in fatto di sicurezza" non ha senso in campo aeronautico. Airbus, in fatto di "sicurezza", non "vince" rispetto a Boeing, e non perché "vinca" Boeing, ma perché non esistono aerei "più sicuri" di altri, se viene fatta la corretta manutenzione.
Immagine

Zeno Guarienti _ md80.it _ Administrator
"Non sono il migliore in alcuna delle cose che faccio, ma nessuno è migliore di me nel farne così tante"


- Sei NUOVO? Leggi qui...
- Hai messo un TITOLO appropriato ai tuoi messaggi?
- Letto il REGOLAMENTO?

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Messaggio da Luke3 » 2 novembre 2005, 16:18

secondo me sono due compagnie completamente equivalenti, le grandi differenze stanno in forma e cockpit...
Però di solito se vedi le low cost ( apparte alcune che operano con MD80 o turboeliche ) di solito scelgono o A320 o B737 :wink:

Avatar utente
Ibi
FL 150
FL 150
Messaggi: 1626
Iscritto il: 11 marzo 2005, 13:36
Località: Milano - LIML
Contatta:

Messaggio da Ibi » 2 novembre 2005, 17:05

Non c'entra molto, ma mi permetto questo piccolo OT: ho appena letto il libro "punto critico" di crichton: ve lo suggerisco, oltre ad essere un bel racconto con tante cose interessanti, fa capire piuttosto bene come agiscono i giornalisti in certe circostanze. Bisogna sempre leggere gli articoli/ guardare i programmi senza prendere tutto per oro colato. ;)
Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16053
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Messaggio da JT8D » 2 novembre 2005, 20:35

Ibi";p="52349 ha scritto:Non c'entra molto, ma mi permetto questo piccolo OT: ho appena letto il libro "punto critico" di crichton: ve lo suggerisco, oltre ad essere un bel racconto con tante cose interessanti, fa capire piuttosto bene come agiscono i giornalisti in certe circostanze. Bisogna sempre leggere gli articoli/ guardare i programmi senza prendere tutto per oro colato. ;)
Ottimo libro, l'ho letto lo scorso anno e anche a me e piaciuto moltissimo; come giustamente dici tu, fa capire come sia facile farsi idee sbagliate!!

Un salutone

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Rispondi