Marina o Aeronautica?

Tematiche legate ai corsi d'Accademia ed agli studenti delle stesse

Moderatore: Staff md80.it

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 27 luglio 2010, 11:48

Ciao a tutti,
sono risultato idoneo vincitore nei concorsi per le scuole militari Morosini (MM) e Douhet (AM). Ho bisogno di consigli, dal momento in cui sono davvero indeciso su quale delle due scegliere. Il mio sogno è diventare pilota, ma l'accesso in accademia per quel ruolo è davvero difficile; mi piace tantissimo anche la marina militare dove tra l'altro è più facile entrare in accademia. Considerando che ogni accademia presenta una riserva di posti pari al 30% nei confronti degli allievi delle scuole militari (di cui 20% per la forza armata di appartenza e 10% per le altre due), cosa fareste e perché?

P.S: Per favore non date una risposta solo perchè appartenete alla forza armata

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Paternostro » 27 luglio 2010, 19:19

Ciao!
Intanto complimenti per essere riuscito vincitore da entrambi i concorsi.
Sei in una situazione molto simile alla mia,io il concorso per le scuole militari lo farò l'anno prossimo e sono combattuto tra Nunziatella,che verrebbe a trovarsi vicino casa, e Douhet ,che mi agevolerebbe l'accesso all'accademia aeronautica: anch'io vorrei fare il pilota.
Come hai detto stesso tu, entrare come pilota in aeronautica è più difficile che entrare nell'accademia navale,ma una volta dentro stai sicuro (o così dovrebbe essere) di volare. Nell'accademia navale ti aspetta un lavoro " a terra" e mi pare che solo successivamente puoi diventare pilota facendo dei concorsi interni (con i quali verresti quasi sicuramente assegnato agli elicotteri)
Dato che è piu difficile entrare in accademia aeronautica sarebbe meglio fare la Douhet,così da avere maggiori possibilità,ma in entrambi i casi avrai una marcia in più rispetto a chi concorre da civile :wink:
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 27 luglio 2010, 20:39

Paternostro ha scritto:Come hai detto stesso tu, entrare come pilota in aeronautica è più difficile che entrare nell'accademia navale,ma una volta dentro stai sicuro (o così dovrebbe essere) di volare.

devvero?????
che bello......pensa a tutti quei tenenti-capitani piloti che non lo sapevano ed adesso sono a terra dietro una scrivania!
gia potevi dirlo prima!!!!!

antò.....evita di sparare stron**te!! ci sono intere squadriglie a terra perchè hanno tagilato i fondi.....ormai i piloti sperano che un aereo invada il nostro spazio aereo per poter volare!!!!!

il mio consiglio è di andare dove ti senti di andare......essendo una forza armata devi avere "l'orgoglio di appartenenza", cioè, devi essere orgoglioso di appartenere a quella forza armata, per cui siediti e non pensare a volo/non volo, pilota/non pilota!
pensa solo ed esclusivamente a completare la frase: "orgoglioso di vestire la divisa de..........................e di tenerne alto il suo nome!"

risposta secca non te ne dò perchè io ho scelto l'AM (scartato 2 volte!) perchè è l'unica forza armata che mi attirava, che risvegliava in me quel senso di patriottismo ormai raro, per cui ti direi AM, ma ti voglio dire che la scelta la devi fare tu e solo tu, non farti condizionare da niente e da nessuno! nemmeno i tuoi genitori, sei tu quello che dovrà stare sotto le armi e quindi devi decidere tu sotto quali armi stare!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Paternostro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 211
Iscritto il: 29 maggio 2008, 20:09

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Paternostro » 27 luglio 2010, 21:00

Fabio mi sa che non hai letto bene quello che ho messo fra parentesi. Ho detto questo perchè PLB vuole diventare un pilota,lascia stare che magari voli poco per via dei tagli eccetera... ma avrà comunque un'aquila turrita,sarà comunque un ufficiale abilitato al volo. Che devo dirgli? di andare a fare il pilota civile?
Immagine
Immagine
Immagine


AMVI - Aeronautica Militare Virtuale Italiana
S.Ten. Antonio "Croxxus" Paternostro

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 27 luglio 2010, 21:11

Paternostro ha scritto:Fabio mi sa che non hai letto bene quello che ho messo fra parentesi. Ho detto questo perchè PLB vuole diventare un pilota,lascia stare che magari voli poco per via dei tagli eccetera... ma avrà comunque un'aquila turrita,sarà comunque un ufficiale abilitato al volo. Che devo dirgli? di andare a fare il pilota civile?

anche se entri in marina nel gruppo aerei imbarcati è un'ufficiale abilitato al volo!!!!
certo, se entra nel reparto marittimo no, ma a bordo della cavour ci sono gli harrier, quelli hanno l'abilitazione al volo, solo che hanno lo stemma della marina alato con la corona, i piloti degli EH-101, e degli altri elicotteri hanno l'abilitazione al volo, anzi, credo che i piloti della marina volino più di quelli dell'AM, comunque, lui non deve stare a guardare dove si vola di più, non è quello lo spirito con cui si entra in una forza armata, uno una volta mi ha detto che dopo che diventava pilota militare non andava in guerra perche tanto ci andavano solo i volontari, e lui nn avrebbe dato la disponibilità! ti sembra la mentaklità giusta per entrare in una FA? no!! e nemmeno quella che stai dimostrando tu dicendo quello sù scritto!
l'unica cosa che può farli scegliere che arma prendere è completare la frase che ho messo io nel post precedente!

P.S. comunque si....se il suo unico (o primo come ordine di importanza suo) pensiero è volare e non servire la patria, è molto meglio che si faccia la strada da pilota civile!!!!!!!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Hartmann » 27 luglio 2010, 21:59

PLB ha scritto:Ciao a tutti,
sono risultato idoneo vincitore nei concorsi per le scuole militari Morosini (MM) e Douhet (AM). Ho bisogno di consigli, dal momento in cui sono davvero indeciso su quale delle due scegliere. Il mio sogno è diventare pilota, ma l'accesso in accademia per quel ruolo è davvero difficile; mi piace tantissimo anche la marina militare dove tra l'altro è più facile entrare in accademia. Considerando che ogni accademia presenta una riserva di posti pari al 30% nei confronti degli allievi delle scuole militari (di cui 20% per la forza armata di appartenza e 10% per le altre due), cosa fareste e perché?

P.S: Per favore non date una risposta solo perchè appartenete alla forza armata



Se non lo sai tu......

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 27 luglio 2010, 22:01

Hartmann ha scritto:
PLB ha scritto:Ciao a tutti,
sono risultato idoneo vincitore nei concorsi per le scuole militari Morosini (MM) e Douhet (AM). Ho bisogno di consigli, dal momento in cui sono davvero indeciso su quale delle due scegliere. Il mio sogno è diventare pilota, ma l'accesso in accademia per quel ruolo è davvero difficile; mi piace tantissimo anche la marina militare dove tra l'altro è più facile entrare in accademia. Considerando che ogni accademia presenta una riserva di posti pari al 30% nei confronti degli allievi delle scuole militari (di cui 20% per la forza armata di appartenza e 10% per le altre due), cosa fareste e perché?

P.S: Per favore non date una risposta solo perchè appartenete alla forza armata



Se non lo sai tu......

diretto!!!!! l'ho sempre detto che harty è un mito!!!!!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 27 luglio 2010, 22:31

Devo essermi espresso male: il mio sogno sarebbe diventare pilota, ma ciò che conta per me è diventare ufficiale e servire la patria. Se entrassi in Marina a dir la verità non ci penserei neanche a fare il concorso da pilota, anzi mi piacerebbe ricoprire il ruolo delle armi marittime.
Il problema è: entrare in accademia aeronautica è davvero molto più difficile che entrare nell'accademia navale? Perchè in tal caso entrando al Morosini avrei più probabilità di entrare in accademia.

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Hartmann » 28 luglio 2010, 9:55

PLB ha scritto:Devo essermi espresso male: il mio sogno sarebbe diventare pilota, ma ciò che conta per me è diventare ufficiale e servire la patria. Se entrassi in Marina a dir la verità non ci penserei neanche a fare il concorso da pilota, anzi mi piacerebbe ricoprire il ruolo delle armi marittime.
Il problema è: entrare in accademia aeronautica è davvero molto più difficile che entrare nell'accademia navale? Perchè in tal caso entrando al Morosini avrei più probabilità di entrare in accademia.


Il problema, secondo me, non è entrare in accademia, ma uscirne bene. Per superare le difficoltà dovrai avere un obiettivo ben chiaro e amare quell'obiettivo. Non per scoraggiarti ma già ora....avrai 16 anni, giusto?!...cerchi la via più facile?

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Bibi » 28 luglio 2010, 18:45

Ciao PLB.
Allora, intanto complimenti perchè è comunque una bella soddisfazione essere risultato vincitore per ben due Scuola Militari.
Poi, la tua domanda non è scontata o banale, secondo me. Purtroppo quando si fa una scelta bisogna scendere anche un pò a compromessi, però posso dirti che qualsiasi sarà la tua scelta alla fine, questa non ti precluderà nessuna strada per una tua futura carriera militare.
Anche io, diversi anni fa, sarei voluta entrare alla Douhet. Fu la mia più grande delusione: le donne sarebbe entrate solo l'anno successivo, e io sarei stata già troppo grande. In ogni modo, grazie a mio nonno che è un Generale ho avuto occasione di conoscere e frequentare molti ragazzi della Douhet, la maggior parte del Corso Bora, quello che adesso è uscito. Molti dei ragazzi durante l'anno scolastico hanno sostenuto le prove per l'ingresso in diverse Forze Armate, chi Marina, chi Esercito, chi a Modena, chi invece è rimasto "fedele" alla Forza Armata con la quale aveva giurato, cioè l'Aeronautica. Ovviamente poi quando i test o i tirocini hanno cominciato a sovrapporsi, hanno dovuto scegliere,e molti si sono distaccati dall'Aeronautica, pur avendo passato gli ultimi tre anni del loro iter scolastico in quella formazione. Quindi, come vedi, la scelta della Scuola Militare non ti limita la carriera futura. Tutti i ragazzi che sono riusciti a passare i test e le visite (proprio in questi giorni alcuni di loro sono in Accademia a Pozzuoli per il tirocinio,per esempio) si sono distinti per le loro capacità, ed è questo quello che alla fine del percorso conta, non da quale Forza Armata provieni. Anche perchè poi la formazione militare è più o meno uguale per tutte, dato che i principi su cui si basa sono esattamente gli stessi.
Credo che dovresti fare una scelta più di passione che di logica, perchè da qui a tre anni le cose cambiano, esattamente come ho visto cambiare le opinioni di molti ragazzi all'interno della Douhet. Non credere che tutti siano rimasti fedeli alla divisa, anzi, molti hanno deciso di continuare in civile. E tantissimi hanno abbandonato l'Aeronatica, orientandosi verso altre Forze Armate.
La Scuola Militare non è un affare semplice, e tu lo saprai, quanta forza e decisione e sacrifici servono per affrontare un percorso d'eccellenza simile. Se scegli anche una che non ti attrae poi così tanto, rischi di faticare ancora di più, e vivere serenamente quell'esperienza è fondamentale, soprattutto per il tuo futuro.
Molto spesso nel tuo discorso dici "è più facile" o "è più difficile". Guarda, è un discorso che non regge. Tutto nella vita va conquistato con la fatica, e nessuno ti regala niente. Soprattutto in ambito militare, devi essere pronto a tutto, perchè hai un sogno e tu le difficoltà le devi mettere in conto, ma non devi farne il criterio per giudicare e scegliere. Sei pronto a fare delle rinuncie per arrivare al tuo sogno? Se la risposta è si, abbandona immediatamente il criterio del "più facile". Che poi, parliamoci chiaro, è tutto molto relativo. Come dice un mio amico, attualmente tirocinante a Pozzuoli, ex allievo Douhet, parlando di un suo collega che ha rinunciato a Pozzuoli per andare a Modena, adducendo come scusa il fatto che non ce l'avrebbe mai fatta perchè TROPPO FATICOSO: "Ma tu credi che se la passerà meglio lì? Non sono sicuro che gli stenderanno i tappeti rossi per terra...esattamente come non lo faranno con me." Ecco appunto. Alla fine la difficoltà delle cose è molto relativa.
Per concludere, la Scuola Militare non ti garantisce l'entrata in Accademia (il fatto che diversi allievi non siano risultati idonei ne è la prova), sono solo le tue capacità e la tua bravura che possono darti quest'opportunità. Quindi, scegli quello che ADESSO ti piace di più.
Facci sapere e in bocca al lupo.

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 28 luglio 2010, 20:08

Grazie infinite per alcuni dubbi che mi hai tolto. Comunque devo essermi spiegato male: io non cerco la strada più difficile, anzi! Io parlo delle visite mediche; famigerate quelle dell'aeronautica per la loro severità! Perchè capirai che inseguire un sogno non basta: devo anche tutelare il mio futuro.

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 28 luglio 2010, 20:53

PLB ha scritto:Grazie infinite per alcuni dubbi che mi hai tolto. Comunque devo essermi spiegato male: io non cerco la strada più difficile, anzi! Io parlo delle visite mediche; famigerate quelle dell'aeronautica per la loro severità! Perchè capirai che inseguire un sogno non basta: devo anche tutelare il mio futuro.

il pilota dell'AM deve essere fisicamente perfetto!
comunque fatti la domanda che ti ho detto io e risponditi, la soluzione a questo dilemma la troverai da solo!!!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Bibi » 28 luglio 2010, 21:04

Naturalmente giustissimo tutelare il proprio futuro, però questo non c'entra niente. Le visite mediche in Aeronautica sono molto severe (parlando del ruolo piloti) proprio perchè quelle persone devono salire su un aereo, e pilotarlo e non sfasciare nè l'aereo nè la persona stessa. Devono essere perfetti perchè è il loro compito che lo richiede, e la severità dei medici durante la visita garantisce la sopravvivenza del futuro pilota. E dopo aver pensato a questo ti renderai conto che una Scuola Militare non è la garanzia nè la chiave per passare alle tanto temute visite mediche. Per quelle non c'è niente che tu possa fare, perchè se sei nato con 1 cm di femore in più quello hai quello ti tieni, e non potrai mai salire su un aereo militare. Fine dei giochi. E purtroppo questo non dipende nè da una Scuola militare nè dalla severità dei medici, ma solo da come sei fatto.
comunque è giusto avere dubbi, è giusto chiedere, ma ricordati che - amara verità - alla fine di questa storia devi decidere solo te, unica vera cosa che può cambiare il tuo futuro.

birba
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 1
Iscritto il: 23 luglio 2010, 16:28

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da birba » 29 luglio 2010, 0:32

ma tu lo sai cosa ti aspetta in una scuola militare???? non pensare a cio' che potra' accadere tra tre anni pensa a settembre quando entrerai.... quando varcherai quel cancello a soli 16 anni non sai cosa ti aspetta... non so per la douhet ma il morosini e' duro... molto duro... credimi perche conosco chi ci e' stato....e poi... e' vero che le scuole militari hanno i posti riservati, ma quanti di loro poi entrano in accademia???? pochi ogni anno e sai perche???? soltanto quelli della nunziatella sono tutelati in ambito di concorso e sono visti con un occhio di riguardo, gli altri invece sono gettati in pasto agli squali, so di un ragazzo distintivo d'onore, graduato al terzo anno di morosini, scartato al navale per scarsa attitudine alla vita militare..ahahaha ci credereste????? e' successo proprio cosi'.... a 16 anni era abile e arruolato e dopo il morosini ( peraltro uscito con 100/100) non era piu abile... ASSURDOOOOOOO mah comunque e' tutto un terno al lotto... io ti consiglierei il morosini e' piu' antica ha piu' tradizioni e poi... venezia e' la citta' piu' bella del mondo!!!!!!!!!! poi per l'accademia c'e' tempo puo' anche darsi che dopo una settimana scappi via e decidi di fare il medico.....

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 29 luglio 2010, 1:15

Grazie per l'aiuto Birba, ma riguardo il vicino futuro ho già le idee ben chiare ;)

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Bibi » 29 luglio 2010, 23:39

birba ha scritto:ma tu lo sai cosa ti aspetta in una scuola militare???? non pensare a cio' che potra' accadere tra tre anni pensa a settembre quando entrerai.... quando varcherai quel cancello a soli 16 anni non sai cosa ti aspetta... non so per la douhet ma il morosini e' duro... molto duro... credimi perche conosco chi ci e' stato....e poi... e' vero che le scuole militari hanno i posti riservati, ma quanti di loro poi entrano in accademia???? pochi ogni anno e sai perche???? soltanto quelli della nunziatella sono tutelati in ambito di concorso e sono visti con un occhio di riguardo, gli altri invece sono gettati in pasto agli squali, so di un ragazzo distintivo d'onore, graduato al terzo anno di morosini, scartato al navale per scarsa attitudine alla vita militare..ahahaha ci credereste????? e' successo proprio cosi'.... a 16 anni era abile e arruolato e dopo il morosini ( peraltro uscito con 100/100) non era piu abile... ASSURDOOOOOOO mah comunque e' tutto un terno al lotto... io ti consiglierei il morosini e' piu' antica ha piu' tradizioni e poi... venezia e' la citta' piu' bella del mondo!!!!!!!!!! poi per l'accademia c'e' tempo puo' anche darsi che dopo una settimana scappi via e decidi di fare il medico.....


Tutto il rispetto per tutte le opinioni ma qua stiamo un pò esagerando. Mi permetto di dissentire.
Credo sia giusto pensare a ciò che potrà accadere, e certo, come ho già, detto questo non può essere il criterio basilare di scelta. Parlando a Birba, credo che questo ragazzo sia consapevole di quello che sta facendo, credo sia consapevole della fatica che si fa in una scuola militare, essendo risultato vincitore di due concorsi.
Ciò che dici riguardo i posti riservati e la Nunziatella sono veramente cavolate. Ma stiamo scherzando?! :shock: Non è assolutamente vero che solo quelli della Nunziatella sono tutelati. Nei concorsi, in particolare in quelli per le Accademie, NESSUNO E' TUTELATO (salvo raccomandazioni, che sono totalmente estrane alle Scuole Militari...se hai la "fortuna" di avere una raccomandazione è solo questione personale). In quei concorsi si entra per MERITO e per idoneità fisica e attitudinale. La provenienza da una qualsiasi Scuola Militare non garantisce l'entrata, lo ripeterò fino alla morte. E ripeto, da una QUALSIASI.
Il fatto che il Morosini abbia antiche tradizioni è vero e onorabile, ma le altre Scuole ne sono assolutamente al pari. Su Venezia non metto bocca, ma anche Firenze non scherza, se vogliamo essere precisi.
Su una cosa potrei essere d'accordo con te Birba: il fatto che per l'Accademia c'è tempo. Però insomma, cerchiamo di non sparare cose così solo per l'esperienza di qualche caso limite, e soprattutto, non generalizziamo e siamo imparziali, perchè qui nessuno deve far valere niente.

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 30 luglio 2010, 14:49

Ragazzi, dal momento in cui ho dovuto accelerare la scelta poichè devo spedire una raccomandata di accettazione o rinuncia alle scuole, ho deciso che entrerò nella scuola militare aeronautica. Questo perchè mi sono informato e mi è stato detto che le visite sono molto simili tra le varie accademie, ma in aeronautica sono semplicemente più fiscali ed è impossibile che lascino passare patologie gravi. Inoltre ho ritenuto opportuno non fare calcoli statistici, ma semplicemente dedicarmi alla mia passione, come giustamente diceva Bibi.
In ogni caso, entrambe le scuole possono essere considerate, a merito, l'èlite dei licei italiani, ragion per cui qualsiasi scelta non può che essere appropriata.

Vi ringrazio per l'interessamento e per l'aiuto.

Marco

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 30 luglio 2010, 14:51

PLB ha scritto:Ragazzi, dal momento in cui ho dovuto accelerare la scelta poichè devo spedire una raccomandata di accettazione o rinuncia alle scuole, ho deciso che entrerò nella scuola militare aeronautica. Questo perchè mi sono informato e mi è stato detto che le visite sono molto simili tra le varie accademie, ma in aeronautica sono semplicemente più fiscali ed è impossibile che lascino passare patologie gravi. Inoltre ho ritenuto opportuno non fare calcoli statistici, ma semplicemente dedicarmi alla mia passione.
In ogni caso, entrambe le scuole possono essere considerate, a merito, l'èlite dei licei italiani, ragion per cui qualsiasi scelta non può che essere buona.

Vi ringrazio per l'interessamento e per l'aiuto.

Marco

ottima scelta! (l'avrei detto comunque, perchè la sceta è stata tua per cui sempre migliore di una fatta da altri!)
si, in aeronautica sono fiscalissimi nelle visite, soprattutto coi piloti!!!!!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Bibi » 30 luglio 2010, 21:44

PLB ha scritto:Ragazzi, dal momento in cui ho dovuto accelerare la scelta poichè devo spedire una raccomandata di accettazione o rinuncia alle scuole, ho deciso che entrerò nella scuola militare aeronautica. Questo perchè mi sono informato e mi è stato detto che le visite sono molto simili tra le varie accademie, ma in aeronautica sono semplicemente più fiscali ed è impossibile che lascino passare patologie gravi. Inoltre ho ritenuto opportuno non fare calcoli statistici, ma semplicemente dedicarmi alla mia passione, come giustamente diceva Bibi.
In ogni caso, entrambe le scuole possono essere considerate, a merito, l'èlite dei licei italiani, ragion per cui qualsiasi scelta non può che essere appropriata.

Vi ringrazio per l'interessamento e per l'aiuto.

Marco


Complimenti per la scelta, e te lo dico sia perchè hai agito "di cuore", sia perchè amo quella Scuola e l'Aeronautica tutta (tenterò l'Accademia giusto col bando che uscirà fra qualche mese!).
Avrai i ragazzi del corso Crono come scelti ^^ Ci sono dei miei amici in quel corso, chiederò loro di essere clementi! :mrgreen:
In bocca al lupo, Marco.

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 30 luglio 2010, 22:08

Bibi ha scritto:Avrai i ragazzi del corso Crono come scelti ^^ Ci sono dei miei amici in quel corso, chiederò loro di essere clementi! :mrgreen:
In bocca al lupo, Marco.

Ahah qualche punizione in meno mi farebbe comodo :lol:

Grazie ancora e crepi il lupo :D

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Bibi » 30 luglio 2010, 22:16

PLB ha scritto:Ahah qualche punizione in meno mi farebbe comodo :lol:



Tu vedi di non fare ca**ate perchè hanno il "a rapporto!" moooooooolto facile... :twisted:

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 30 luglio 2010, 22:19

Eheh me ne hanno parlato, ma vedrò di fare il bravo :salute:

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Prisucci89 » 30 luglio 2010, 22:59

**F@b!0** ha scritto:
PLB ha scritto:Ragazzi, dal momento in cui ho dovuto accelerare la scelta poichè devo spedire una raccomandata di accettazione o rinuncia alle scuole, ho deciso che entrerò nella scuola militare aeronautica. Questo perchè mi sono informato e mi è stato detto che le visite sono molto simili tra le varie accademie, ma in aeronautica sono semplicemente più fiscali ed è impossibile che lascino passare patologie gravi. Inoltre ho ritenuto opportuno non fare calcoli statistici, ma semplicemente dedicarmi alla mia passione.
In ogni caso, entrambe le scuole possono essere considerate, a merito, l'èlite dei licei italiani, ragion per cui qualsiasi scelta non può che essere buona.

Vi ringrazio per l'interessamento e per l'aiuto.

Marco

ottima scelta! (l'avrei detto comunque, perchè la sceta è stata tua per cui sempre migliore di una fatta da altri!)
si, in aeronautica sono fiscalissimi nelle visite, soprattutto coi piloti!!!!!


pensa che quest'anno alle visite della marina militare (accademia) hanno scartato un ragazzo già idoneo a piloti quell'anno stesso ( mi pare circa 2 settimane prima avesse finito tutto) per obesità! quindi è tutto relativo!

segui la tua passione!!!! solo questo, non farti conti di nulla!! :D
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

PLB
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 luglio 2010, 16:10

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da PLB » 31 luglio 2010, 0:18

Prisucci89 ha scritto:pensa che quest'anno alle visite della marina militare (accademia) hanno scartato un ragazzo già idoneo a piloti quell'anno stesso ( mi pare circa 2 settimane prima avesse finito tutto) per obesità! quindi è tutto relativo!

segui la tua passione!!!! solo questo, non farti conti di nulla!! :D

Mi hai rasserenato ancora di più, grazie!

Avatar utente
Prisucci89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 414
Iscritto il: 26 ottobre 2009, 20:43
Località: Pensacola, FL

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Prisucci89 » 31 luglio 2010, 1:01

PLB ha scritto:
Prisucci89 ha scritto:pensa che quest'anno alle visite della marina militare (accademia) hanno scartato un ragazzo già idoneo a piloti quell'anno stesso ( mi pare circa 2 settimane prima avesse finito tutto) per obesità! quindi è tutto relativo!

segui la tua passione!!!! solo questo, non farti conti di nulla!! :D

Mi hai rasserenato ancora di più, grazie!


segui la tua passione!!!!! e basta! non pensare ad altro, hai avuto questa fortuna che pochi hanno!
PPL (A)- Student
Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

lupomartino
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 30 agosto 2008, 10:45

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da lupomartino » 17 dicembre 2010, 18:03

il pilota dell'AM deve essere fisicamente perfetto!
il pilota dell'AM deve essere fisicamente perfetto!]


Vero, verissimo, controllano anche il dna: se sei figlio o parente di generale, senatore, vescovo (figlio nascosto), industriale, vederete che il fisico sarà più perfeto, perfettissimo.
Tanti anni fa, un mio amico voleva entrare a fare il pilota militare. Il booster gli chiese:
"come vai a vista"
"Ho 11 decimi"
"Allora non chiediamo raccomandazione anche x quella prova"

ERRORE, fu scartato perchè gli mancava il 12/10.... O gli mancava il booster giusto.

O parliamo di un altro amico che fu scartato perchè aveva 2 bugni d'acne?

Certo l'aeronatica è più seria di molte amministrazioni, ma ragazzi, siete giovani, non conoscete ancora bene il paese, attenti alle delusioni....
Ps: questo spiega anche certe incongruenze di selezione raccontate in post precedenti.

Comunque la regola è: fate sempre quello che vi sentite di intraprendere. Meglio una delusione che un rimorso...

Un vecchio

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 17 dicembre 2010, 18:42

lupomartino ha scritto:
il pilota dell'AM deve essere fisicamente perfetto!]


Vero, verissimo, controllano anche il dna: se sei figlio o parente di generale, senatore, vescovo (figlio nascosto), industriale, vederete che il fisico sarà più perfeto, perfettissimo.
Tanti anni fa, un mio amico voleva entrare a fare il pilota militare. Il booster gli chiese:
"come vai a vista"
"Ho 11 decimi"
"Allora non chiediamo raccomandazione anche x quella prova"

ERRORE, fu scartato perchè gli mancava il 12/10.... O gli mancava il booster giusto.

O parliamo di un altro amico che fu scartato perchè aveva 2 bugni d'acne?

Certo l'aeronatica è più seria di molte amministrazioni, ma ragazzi, siete giovani, non conoscete ancora bene il paese, attenti alle delusioni....
Ps: questo spiega anche certe incongruenze di selezione raccontate in post precedenti.

Comunque la regola è: fate sempre quello che vi sentite di intraprendere. Meglio una delusione che un rimorso...

Un vecchio

mi scusi se mi permetto di dissentire!
il fisico deve essere perfetto e punto, se anche sei il figlio del presidente della Repubblica la vista deve essere minimo 16/10 totali con non meno di 8/10 per occhio correggibili con occhiali o lenti a contatto!
per l'altezza ugualmente non transigono, se sei il figlio di Brunetta devi comunque arrivare al metro e 65, l'aereo è quello, non possono levare il cockpit perchè non riesci a vedere oltre, così come se sei più alto di un metro e 95, in caso di eiezione, il canopy lo devono mandare in frantumi gli "spilloni" posti sul sedile, non la tua testa!
io non sono figlio di nessun industriale, politico, vescovo e nemmeno del papa, eppure le visite mediche le ho superate senza nessun problema!!!!
le raccomandazioni non giovano in primis l'aeronautica stessa!!! che senso ha formare un pilota che si sa dalla selezione che non può volare??? per lasciarlo dietro una scrivania? perchè non si può più nemmeno congedarsi dopo l'accademia, circa 18 anni di servizio sono obbligatori!

Fabio
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
Pocho
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 381
Iscritto il: 23 aprile 2009, 23:15
Località: L'Aquila

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da Pocho » 17 dicembre 2010, 20:45

no fabio il "booster" è utile anche nelle visite...ho visto scena assurde come tutti penso e me ne sono rammaricato molto...hai ragione in teoria le visite o le passi per i parametri o non le passerai mai, ma purtroppo non è così... :evil:
...tutto da capo...sconfiggerò la mia chimera...

lupomartino
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 30 agosto 2008, 10:45

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da lupomartino » 18 dicembre 2010, 9:32

Fabio non volevo offenderla: intanto le faccio i complimenti per avere passato le prove e le auguro una bellissima carriera in aeronautica.

Adesso un paio di precisazioni:
1) I concorsi dell'aeronautica sono più seri della media dei concorsi nazionali. Perchè l'aeronautica è di per se più seria di molte altre amministrazioni. Solo il fatto che aeronautica si sa sempre chi comanda chi, è un fattore che accresce di molto la professionalità e la serietà.

2) Ci sono dei limiti fisici invalicabili, se uno è alto 2 metri e 10 di certo non vola su un caccia. Insomma il concorso per pilotare un caccia non è un concorso per pilotare un timbro e un foglio di carta da riempire, per tutta la vita

3) Ma i posti per pilota sono pochi (perchè pochi sono gli aerei militari), sempre naturalmente in termini "relativi".
Quindi se per y posti ci sono y alla quinta candidati, dati due candidati con caratteristiche simili (e in genere quasi eccezionali), allora è probabile (ma non certo) che un booster possa risolvere l'equazione.

2) Non dimentichi che una discreta valutazione "non attitudinale" del candidato avviene sempre. Insomma si scava nella famiglia, senza che il candidato lo sappia. Una volta per esempio erano esclusi non dico i militanti, ma i figli di certi militanti ritenuti non "affidabili" per gli standard di sicurezza Nato.
Si procedeva così: si mandava un'informativa al maresciallo della stazione (nei paesi) e il maresciallo chiedeva in giro. 99% su cento il maresciallo si affidava al giudizio del prete del posto. Successe a un ragazzo che ora pilota una scrivania in un ente pubblico (e tra l'altro è felicissimo, pensa la vita). Il prete fu affrontato in malo modo dal papà del ragazzo.
Il candidato rischia di non saperlo mai se è stato scartato per un difetto fisico o per un difetto NATO del padre.


Ma tornando al tema principale: ripeto il concorso è abbastanza serio, chi lo vince merita il mio rispetto, ma io non mi farei troppe illusioni, troppi sono i fattori in gioco per non escudere anche anche altri elementi.

lupomartino
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 30 agosto 2008, 10:45

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da lupomartino » 18 dicembre 2010, 9:37

Ho appena usato il termine militanti, meglio usare il termine uomini.
La valutazione Nato agiva a largo spettro, nella più completa discrezionalità. Oggi non so come vadano le cose, a riguardo...

lupomartino
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 30 agosto 2008, 10:45

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da lupomartino » 18 dicembre 2010, 14:21

no fabio il "booster" è utile anche nelle visite...ho visto scena assurde come tutti penso e me ne sono rammaricato molto...hai ragione in teoria le visite o le passi per i parametri o non le passerai mai, ma purtroppo non è così...

Ora che ho tempo vi spiego perchè il booster è utile soprattutto nelle visite (anche se usciamo dal seminato).
le visite sono fatte da personale medico che è probabilmente dell'aeronautica. Questo personale è nel loro servizio un "pubblico ufficiale", che non è un ufficiale di alto grado, ma è un tizio che scrive un reperto "ufficiale" che può essere contestato in tribunale solo a "Querela di falso".
Significa che per contestare una visita medica dovete dimostrare il falso fatto da un ufficiale pubblico. E
' una prova difficilissima da ottenere in tribunale ( e poi vi seppelliscono di controperizie e a volte querele).
Di fatto una valutazione negativa fatta da un medico in servizio è un ottimo sistema per mettersi al riparo da eventuali contestazioni. Soprattutto perchè è difficile contestare in tribunale che 2 bugni d'acne possono danneggiare un pilota perchè dovete dimostrare che si possa volare con l'acne in ogni condizione!
Ci sarà sempre una perizia che dice che in particolari condizioni di volo l'acne può danneggiare la sicureza del volo (e il portafoglio del contribuente che ha pagato l'aereo). Perizia scritta da un un medico ufficiale. E il cerchio si chiude.
Quindi è soprattutto nelle prove mediche che si può giocare sulle selezioni.

Altro discorso vale per le selezioni civili, lì si usano altre tecniche legali.


Ps: il diritto ha sue leggi inderogabili, per non stallare..

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 18 dicembre 2010, 14:34

lupomartino ha scritto:
no fabio il "booster" è utile anche nelle visite...ho visto scena assurde come tutti penso e me ne sono rammaricato molto...hai ragione in teoria le visite o le passi per i parametri o non le passerai mai, ma purtroppo non è così...

Ora che ho tempo vi spiego perchè il booster è utile soprattutto nelle visite (anche se usciamo dal seminato).
le visite sono fatte da personale medico che è probabilmente dell'aeronautica. Questo personale è nel loro servizio un "pubblico ufficiale", che non è un ufficiale di alto grado, ma è un tizio che scrive un reperto "ufficiale" che può essere contestato in tribunale solo a "Querela di falso".
Significa che per contestare una visita medica dovete dimostrare il falso fatto da un ufficiale pubblico. E
' una prova difficilissima da ottenere in tribunale ( e poi vi seppelliscono di controperizie e a volte querele).
Di fatto una valutazione negativa fatta da un medico in servizio è un ottimo sistema per mettersi al riparo da eventuali contestazioni. Soprattutto perchè è difficile contestare in tribunale che 2 bugni d'acne possono danneggiare un pilota perchè dovete dimostrare che si possa volare con l'acne in ogni condizione!
Ci sarà sempre una perizia che dice che in particolari condizioni di volo l'acne può danneggiare la sicureza del volo (e il portafoglio del contribuente che ha pagato l'aereo). Perizia scritta da un un medico ufficiale. E il cerchio si chiude.
Quindi è soprattutto nelle prove mediche che si può giocare sulle selezioni.

Altro discorso vale per le selezioni civili, lì si usano altre tecniche legali.


Ps: il diritto ha sue leggi inderogabili, per non stallare..

Per questo esiste in documento che stabilisce quali sono i motivi di inidonetità al quale ci si può appellare per i ricorsi, e conosco persone a cui hanno trovato malattie del sangue inesistenti che alla visita di ricorso sono sparite! Gli esami la seconda volta sono stati fatti al policlinico Gemelli!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

lupomartino
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 30 agosto 2008, 10:45

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da lupomartino » 18 dicembre 2010, 20:01

conosco persone a cui hanno trovato malattie del sangue inesistenti che alla visita di ricorso sono sparite! Gli esami la seconda volta sono stati fatti al policlinico Gemelli!


Allora lo sai anche te che ci sono cose che non quadrano nei test fisici.... Sei in contraddizione con il post precedente.
Addirittura malattie del sangue inesistenti. Falso in atto pubblico, eccetera eccetera....

Allora ti chiedo: i ricorrenti che hanno dimostrato che le malattie del sangue erano inesistenti come hanno proceduto?
Caso A: sono stati riammessi, ma i ricorrenti non hanno fatto denuncia penale dell'accaduto (i reati sono molteplici, ad occhio e croce). Una volta riammessi ora volano. E' probabile che in questo caso abbiano scartato le persone sbagliate, con forte potere c.d: contrattuale
Caso B: sono stati riammessi, i ricorrenti hanno fatto denuncia penale dell'accaduto. Sono corretti cittadini che hanno fatto il loro dovere (siamo nell'aeronautica, tutti devono fare il loro dovere). Se hanno portato le prove al giudice qualcuno è finito sotto giudizio, è stato condannato. Dopo quanti anni? E soprattutto i ricorrenti stanno davvero facendo una giusta e meritata carriera in aeronatica?
Insomma è partita o no la denuncia penale? E' stato sbattuto in galera qualcuno? Se la risposta è sì, si è fatta giustizia. Se è no è stato riammesso qualcuno escluso e tutto è rimasto come prima....

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6846
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da **F@b!0** » 18 dicembre 2010, 20:05

lupomartino ha scritto:
conosco persone a cui hanno trovato malattie del sangue inesistenti che alla visita di ricorso sono sparite! Gli esami la seconda volta sono stati fatti al policlinico Gemelli!


Allora lo sai anche te che ci sono cose che non quadrano nei test fisici.... Sei in contraddizione con il post precedente.
Addirittura malattie del sangue inesistenti. Falso in atto pubblico, eccetera eccetera....

Allora ti chiedo: i ricorrenti che hanno dimostrato che le malattie del sangue erano inesistenti come hanno proceduto?
Caso A: sono stati riammessi, ma i ricorrenti non hanno fatto denuncia penale dell'accaduto (i reati sono molteplici, ad occhio e croce). Una volta riammessi ora volano. E' probabile che in questo caso abbiano scartato le persone sbagliate, con forte potere c.d: contrattuale
Caso B: sono stati riammessi, i ricorrenti hanno fatto denuncia penale dell'accaduto. Sono corretti cittadini che hanno fatto il loro dovere (siamo nell'aeronautica, tutti devono fare il loro dovere). Se hanno portato le prove al giudice qualcuno è finito sotto giudizio, è stato condannato. Dopo quanti anni? E soprattutto i ricorrenti stanno davvero facendo una giusta e meritata carriera in aeronatica?
Insomma è partita o no la denuncia penale? E' stato sbattuto in galera qualcuno? Se la risposta è sì, si è fatta giustizia. Se è no è stato riammesso qualcuno escluso e tutto è rimasto come prima....

la denuncia la voleva fare....poi non lo so, non gli ho chiesto e non l'ho nemmeno più visto!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

lupomartino
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 81
Iscritto il: 30 agosto 2008, 10:45

Re: Marina o Aeronautica?

Messaggio da lupomartino » 18 dicembre 2010, 20:12

E ancora, è stata fatto ricorso gerarchico ai superiori dei medici che hanno diagnosticato malattie inesistenti? Ricorso per incompenza, imperizia.
Se coinvolgi i superiori gerarchici loro non possono più dire di non sapere.
Se coprono si rendono legalmente favoreggiatori.
Se sono maldestri a coprire rischiano di diventare complici.

Rispondi