Cockpit misterioso... almeno per me

Documentazione, schemi, manuali, foto dettagliate e altro sui singoli modelli aerei

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
stefflier
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 22 gennaio 2010, 11:57
Località: Bologna

Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da stefflier » 7 aprile 2010, 9:52

Qualcuno sa a quale aereo appartiene questo strano pannello strumenti? E' la copertina del manuale "Il pilota moderno" del 1973. Di sicuro è un bimotore.
Ciao
Stefano
Allegati
il pilota moderno.jpg

zittozitto

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da zittozitto » 7 aprile 2010, 13:26

alla faccia del pilota moderno !!! questo è il cockpit dell'arca di Noè.

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9536
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da MD82_Lover » 7 aprile 2010, 13:31

Il volantino (!!!) l'hanno preso dalla 500? :mrgreen:

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da Hartmann » 7 aprile 2010, 16:05

Dite quello che volete ma....secondo me ha il suo fascino

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da ciccioxx92 » 7 aprile 2010, 16:25

stefflier ha scritto:Qualcuno sa a quale aereo appartiene questo strano pannello strumenti? E' la copertina del manuale "Il pilota moderno" del 1973. Di sicuro è un bimotore.
Ciao
Stefano

Aggiungerei pure prop. :)
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da Hartmann » 7 aprile 2010, 16:31

zittozitto ha scritto:alla faccia del pilota moderno !!! questo è il cockpit dell'arca di Noè.


Il pilota è moderno, l'aereo lo è molto meno :lol:

dennyv
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 12 giugno 2007, 2:15
Località: Bergamo (LIME)
Contatta:

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da dennyv » 17 aprile 2010, 15:06

E' il cockpit di un Grumman Albatros:
Immagine
Immagine

Daniele

stefflier
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 22 gennaio 2010, 11:57
Località: Bologna

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da stefflier » 17 aprile 2010, 16:18

Grande Daniele, grazie!

E' presente anche a Vigna di Valle

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da arciere » 21 aprile 2010, 23:25

dennyv ha scritto:E' il cockpit di un Grumman Albatros


No...ora devi assolutamente dirmi come hai fatto... :roll: :D
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
JamesP94
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 16 settembre 2009, 17:30
Località: Provincia di Torino

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da JamesP94 » 22 aprile 2010, 16:45

Ce ne` uno in decomposizione fuori dall "Aeroclub di Cuneo", peccato! bellissimo aeroplano!

Immagine
FRANGAR,NON FLECTAR!
L'elica e` solo una grande ventola che serve a raffreddare il pilota,volete la prova? Spegnetela,vedete come inizia a sudare!
http://www.jamesaviationblog.blogspot.com
http://www.alibor.webs.com
Cheer's by James Parker

dennyv
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 12 giugno 2007, 2:15
Località: Bergamo (LIME)
Contatta:

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da dennyv » 24 aprile 2010, 11:52

arciere ha scritto:No...ora devi assolutamente dirmi come hai fatto... :roll: :D


Beh ho un debole per il fratello minore Goose, poi ci sono alcuni dettagli che mi hanno fatto andare per esclusione:
  • Strumentazione e volantino sono da anni '50
  • Il volantino è da Grumman
  • Dalle manette di passo e miscela si evince che è un prop
  • Dalla posizione delle manette si può supporre che sia ad ala alata con i motori più alti rispetto alla cabina
  • Dalla disposizione del parabrezza con un elemento centrale (elemento visibile dall'esterno per un confronto)
  • Dai tergicristalli (idem)
  • Doveva essere grossino...
... l'Albatross :)

A dire il vero la prima cosa che ho pensato è stata un vecchio CASA o qualche cargo ad ala alta, ma a parte che son tutti ben più moderni come pannello non mi tornavano vetri, tergicristalli e manette che sono tipiche degli idrovolanti Grumman (vedi Catalina, Goose..)!

E' stata una ricerca divertente, più difficile è stato trovare una foto del cockpit ancora alla stato originale (anche se mal messo).

Ciao a tutti
Daniele

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da SaturnV » 6 maggio 2010, 3:39

Complimenti perche' non era mica facile !
Pero' il Catalina era Consolidated... :wink:
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

effecentoquattro
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gennaio 2008, 21:58

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da effecentoquattro » 17 giugno 2010, 22:43

Ciao "Giovani Virgulti"...
Mi avete fatto sentire vecchio da buttare! Contenti?
Anch'io ho riconosciuto subito il vecchio Albatross.
Un po' perchè sono vecchio, un po' perchè quando ero allievo pilota all'Aeroclub di Vergiate (nell'anno 75 del 1900) il direttore della scuola era proprio quel Gilberto Visani autore del libro di testo su cui molti di noi studiavano... Cioè proprio "Il Pilota Moderno".
Quel Signore lì però ha una bella storia dietro le spalle e ne porta i segni su tutto il corpo...
Scavate negli archivi e troverete un Savoia Marchetti SM82 "Marsupiale".
Beh il "nostro" GV pilotava uno di quei cosi e, colpito dalla caccia (o dalla contraerea)...non ricordo... riuscì a salvare tutti i suoi paracadutisti e l'equipaggio, ma fu poi costretto a un fortunoso atterraggio che gli costò diverse ustioni ben evidenti.
Per questo, per favore, giù le mani dal Pilota Moderno e dal suo autore!
Un piccolo uomo con una grande storia.

http://www.gavs.it/Libri/libri_main.htm ... -qualunque

Avatar utente
Echelon
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 11 agosto 2010, 14:21

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da Echelon » 26 agosto 2010, 15:24

JamesP94 ha scritto:Ce ne` uno in decomposizione fuori dall "Aeroclub di Cuneo", peccato! bellissimo aeroplano!

Immagine


che dolore vederlo in quello stato...una pietra miliare dell'aviazione...
. : : E c h e l o N : : .

Immagine

...Fly As High As The Sun...On Your Way, Like An Eagle...Fly And Touch The Sun...

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 9997
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da richelieu » 20 febbraio 2011, 18:53

..... libro di testo su cui molti di noi studiavano... Cioè proprio "Il Pilota Moderno".....


Un pò sbertucciato ..... ma sembra sia proprio lui .....

Immagine

:wink:

Avatar utente
a.meneghini
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 179
Iscritto il: 15 ottobre 2009, 13:04

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da a.meneghini » 24 febbraio 2011, 17:00

effecentoquattro ha scritto:Ciao "Giovani Virgulti"...
Mi avete fatto sentire vecchio da buttare! Contenti?
Anch'io ho riconosciuto subito il vecchio Albatross.
Un po' perchè sono vecchio, un po' perchè quando ero allievo pilota all'Aeroclub di Vergiate (nell'anno 75 del 1900) il direttore della scuola era proprio quel Gilberto Visani autore del libro di testo su cui molti di noi studiavano... Cioè proprio "Il Pilota Moderno".
Quel Signore lì però ha una bella storia dietro le spalle e ne porta i segni su tutto il corpo...
Scavate negli archivi e troverete un Savoia Marchetti SM82 "Marsupiale".
Beh il "nostro" GV pilotava uno di quei cosi e, colpito dalla caccia (o dalla contraerea)...non ricordo... riuscì a salvare tutti i suoi paracadutisti e l'equipaggio, ma fu poi costretto a un fortunoso atterraggio che gli costò diverse ustioni ben evidenti.
Per questo, per favore, giù le mani dal Pilota Moderno e dal suo autore!
Un piccolo uomo con una grande storia.

http://www.gavs.it/Libri/libri_main.htm ... -qualunque


Vorrei dire, senza offesa per alcuno, un grande uomo con una piccola storia nel marasma che era la guerra sopratutto per i trasporti
Alessandro

alainvolo

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da alainvolo » 25 febbraio 2011, 9:57

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
marcoparpaglioni
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 94
Iscritto il: 12 aprile 2010, 23:21
Località: Monte Porzio Catone (Roma)
Contatta:

Re: Cockpit misterioso... almeno per me

Messaggio da marcoparpaglioni » 17 agosto 2011, 20:20

effecentoquattro ha scritto:Ciao "Giovani Virgulti"...
Mi avete fatto sentire vecchio da buttare! Contenti?
Anch'io ho riconosciuto subito il vecchio Albatross.
Un po' perchè sono vecchio, un po' perchè quando ero allievo pilota all'Aeroclub di Vergiate (nell'anno 75 del 1900) il direttore della scuola era proprio quel Gilberto Visani autore del libro di testo su cui molti di noi studiavano... Cioè proprio "Il Pilota Moderno".
Quel Signore lì però ha una bella storia dietro le spalle e ne porta i segni su tutto il corpo...
Scavate negli archivi e troverete un Savoia Marchetti SM82 "Marsupiale".
Beh il "nostro" GV pilotava uno di quei cosi e, colpito dalla caccia (o dalla contraerea)...non ricordo... riuscì a salvare tutti i suoi paracadutisti e l'equipaggio, ma fu poi costretto a un fortunoso atterraggio che gli costò diverse ustioni ben evidenti.
Per questo, per favore, giù le mani dal Pilota Moderno e dal suo autore!
Un piccolo uomo con una grande storia.

http://www.gavs.it/Libri/libri_main.htm ... -qualunque
Ce l'ho anche io un libro di G.V. ... Fantastico: "Come diventare pilota di aeroplano" ... Un libro eccellente nonostante i 25/30 anni.
Marco Parpaglioni Roma Urbe JAA PPL(A) C150-C172N/R/RG-DA20-DA40-Sport Cruiser PS28-EFIS-SLPC
Al mondo esistono 10 tipi di persone: quelle che conoscono il codice binario e quelle che non lo conoscono.

Rispondi