Gps Aeronautico o Ipad?

Area dedicata alla discussioni sulle procedure di navigazione e sulla meteorologia aeronautica

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 15 novembre 2011, 19:09

inviato due volte sorry
Ultima modifica di GiorgioS il 15 novembre 2011, 19:11, modificato 1 volta in totale.
pilotastro della domenica

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da AirGek » 15 novembre 2011, 19:11

Figurati, a me gli OT piacciono e questo è comunque interessante. :)
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 15 novembre 2011, 19:28

AirGek ha scritto:Figurati, a me gli OT piacciono e questo è comunque interessante. :)
bene, allora OT x OT mi dici se il tuo avatar è certificato? Metterebbe tutti d'accordo sulle certificazioni :lol: :lol: :lol:
pilotastro della domenica

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da AirGek » 15 novembre 2011, 19:31

Dipende che certificazione cerchi... :mrgreen:

Comunque come ha detto qualcun'altro cerchiamo di tener conto di tutti gli scenari non solo del VFR da tempesta di sereno al quale possiamo essere abituati... in notturna ci andresti altrettanto relax solo con cartina e bussola? Eppure si potrebbe no?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 15 novembre 2011, 21:07

GiorgioS ha scritto:Peraltro non capisco il senso della tua domanda: 3/4 degli incidenti è legata al fattore umano. L'unico malfunzionamento che mi viene in mente per i nostri voli è la piantata motore e anche lì se cerchi dove ti ho indicato... I cedimenti strutturali sono risibili in entrambe le categorie e il malfunzionamento della strumentazione è molto improbabile che comporti un incidente: se ti piantano l'anenometro o la radio (certificata o non certificati che siano) non si crea certo un incidente.
Quindi continuo a non capire quale sia la statistica che citi per dimostrarmi che le certificazioni non aumentano il livello di sicurezza. Mi sembra di ricordare che la discussione fosse sul GPS, quindi stiamo parlando di avionica certificata o meno, non di cedimenti strutturali (dove comunque sono ancora più convinto che le certificazioni servano).

Secondo te quindi nel mondo dell'aviazione parlando di safety un'avaria radio o dell'anemometro non rappresentano incidenti?

Posso chiedere se sei un pilota AG o VDS?

edit: Inoltre visto che a quanto pare ho sbagliato due volte riportando cose che mi sono state insegnate vorrei sapere le qualifiche della persona che bacchetta me e i miei "maestri".
Ultima modifica di bulldog89 il 15 novembre 2011, 21:14, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Luke3 » 15 novembre 2011, 21:13

In teoria failures dell'avionica o dell'anemometro non sono incidenti secondo la classificazione. In base alle circostanze in cui avvengono possono essere inconvenienti o semplici eventi.
Io continuo a preferire la sicurezza dei componenti certificati, visto che a volte neanche mi fido di quelli. Non perche' gli altri non siano validi, ma perche' quelli certificati sono stati testati per tutta una serie di condizioni che magari ti capitano una volta nella vita, ma non ci si puo' basare sul "non puo' capitare a me". Per i non certificati rimane alla volonta' del produttore se eseguire certi test o meno, per i certificati c'e' l'obbligo e mi da una maggiore tranquillita'.
Anche perche' alla fine nessuno vieta di montare un bel Garmin 430 ad esempio su un mezzo VDS, e secondo me c'e' tutto da guadagnare

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 15 novembre 2011, 21:22

Aaaaaaaaaaaaalt :!: Stiamo facendo confusione:

Con incidente io intendo qualsiasi evento di malfunzionamento/failure riguardante l'aereo, con vari livelli di severità:

1-Trascurabile: assenza di danni
2-Minore: piccoli danni
3-Maggiore: gravi danni
4-Pericoloso: danni severi
5-Catastrofico: perdita del sistema

(dalla classificazione ICAO del 2006)

Quindi per me la perdita dell'anemometro rientra nell'incidente trascurabile che è comunque un incidente. La prevenzione si basa in gran parte sui primi 3 livelli, perchè rappresentano gli eventi più frequenti che molte volte se concatenati possono portare ai livelli 4 e 5.

Spero di aver chiarito un po' le cose.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Luke3 » 15 novembre 2011, 21:27

Capito Capito :wink:
Si in quella definizione rientra.
Io pero' non lo chiamerei incidente, forse e' la traduzione letterale del termine "incident" che in effetti e' a piu' ampio spettro.

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 15 novembre 2011, 22:30

bulldog89 ha scritto: edit: Inoltre visto che a quanto pare ho sbagliato due volte riportando cose che mi sono state insegnate vorrei sapere le qualifiche della persona che bacchetta me e i miei "maestri".
Caro il mio bulldog, quando ci si confronta quello che contano sono gli argomenti e non i curricula. Potrei dirti che sono collaudatore AM di F-16 come un fan di flight simulator che non ha mai messo piede su un aeroplano.
Non mi interessa giocare a chi sputa più lontano e non era mia intenzione di bacchettare nè te nè i tuoi venerabili maestri (mi verrebbe di pensare maliziosamente a Bresso :mrgreen: ).
Ho solo specificato, e lo ripeto, che non esiste alcuna dimostrazione che in aviazione sportiva (VDS e AG diportistica) le certificazioni aumentino la sicurezza del volo confutando un tuo intervento assolutista che sapeva un pochino di indottrinamento forzato. Ti ho anche fornito, contrariamente a te, una serie di indicazioni dove potrai trovare facilmente conferma a quello che ho sostenuto.
Se sarai in grado di dimostrare il contrario sarà un piacere per me ricredermi. Solo le persone stupide non cambiamo idea.

Con simpatia

Giorgio
pilotastro della domenica

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 15 novembre 2011, 22:47

bulldog89 ha scritto: quindi stiamo parlando di avionica certificata o meno, non di cedimenti strutturali (dove comunque sono ancora più convinto che le certificazioni servano).
Ti suggerisco un'altra lettura che potrebbe minare le tue convinzioni sulle certificazioni.
Trattasi di AG venduto da un Aeroclub, certificatissimo e manutenutissimo in Italia e rivelatosi quasi da rottamare a un controllo eseguito dalla CAA inglese.

Buona lettura

http://www.vfrflight.net/index.php/topic,2950.0.html
pilotastro della domenica

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 7:42

GiorgioS ha scritto:
bulldog89 ha scritto: quindi stiamo parlando di avionica certificata o meno, non di cedimenti strutturali (dove comunque sono ancora più convinto che le certificazioni servano).
Ti suggerisco un'altra lettura che potrebbe minare le tue convinzioni sulle certificazioni.
Trattasi di AG venduto da un Aeroclub, certificatissimo e manutenutissimo in Italia e rivelatosi quasi da rottamare a un controllo eseguito dalla CAA inglese.

Buona lettura

http://www.vfrflight.net/index.php/topic,2950.0.html
Questo è il mio primo post:
Sempre (se fatta da autorità competenti).
Questo è un tuo post:
Bisognerebbe motivare e documentare le proprie affermazioni prima di sparare sentenze
Il problema è che non trovo le tue documentazioni, solo un paio di cifre dette da te e visto che tu le sentenze le stai sparando vorrei almeno sapere a che titolo mi parli, se da user di FS o da collaudatore di F16. I tuoi link li ho già guardati ieri, ma non riesco a trovare quello che continuo a chiederti.

Riassumendo quindi le certificazioni servono solo a fare soldi?

Non frequento scuole di volo e il sapere se sei pilota di AG o VDS mi sarebbe servito per una mia "statistica" personale.

edit: più precisamente trovo solo le statistiche del numero di morti e incidenti, ma nessun riferimento alle ore volate sia per l'AG che per il VDS.

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1982
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da camicius » 16 novembre 2011, 8:56

GiorgioS ha scritto: Ho solo specificato, e lo ripeto, che non esiste alcuna dimostrazione che in aviazione sportiva (VDS e AG diportistica) le certificazioni aumentino la sicurezza del volo confutando un tuo intervento assolutista che sapeva un pochino di indottrinamento forzato. Ti ho anche fornito, contrariamente a te, una serie di indicazioni dove potrai trovare facilmente conferma a quello che ho sostenuto.
Non esiste dimostrazione neanche del contrario.
Le ore volate in VDS non sono segnate, il meccanismo di raccolta dei dati sugli incidenti (in senso ampio) è diverso, le metodologie di investigazione sugli incidenti sono diverse.
Banalmente non puoi confrontare. Confrontare il numero di morti in un anno, senza andare a vedere qual è stata la causa dell'incidente (e non puoi, perché nel VDS non è detto che sia stata fatta una indagine attenta), mi sembra quanto meno azzardato.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1168
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da noone » 16 novembre 2011, 9:44

GiorgioS ha scritto: Ti suggerisco un'altra lettura che potrebbe minare le tue convinzioni sulle certificazioni.
Trattasi di AG venduto da un Aeroclub, certificatissimo e manutenutissimo in Italia e rivelatosi quasi da rottamare a un controllo eseguito dalla CAA inglese.

Buona lettura

http://www.vfrflight.net/index.php/topic,2950.0.html
Scusami ma questa non l'ho capita: se chi manutenzione è negligente non è questione di certificazione...
Soprattutto quando a confronto mi metti un settore dove Gino l'idraulico (con tutto il rispetto per gli idraulici) si mette a far manutenzione a l suo ultraleggero....

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 12:54

noone ha scritto:
GiorgioS ha scritto: Scusami ma questa non l'ho capita: se chi manutenzione è negligente non è questione di certificazione...
Soprattutto quando a confronto mi metti un settore dove Gino l'idraulico (con tutto il rispetto per gli idraulici) si mette a far manutenzione a l suo ultraleggero....
Guarda che non è mica così. Io, e la quasi totalità di coloro che conoscono e volano VDS, mantengo il mio aeroplano in modo maniacale. Lo porto da un meccanico specializzato per la 50 ore, la 100 ore e tutte le manutenzioni calendariali. Il tutto rigorosamente documentato sul libretto di manutenzione.
Questa storia degli ultraleggeristi incoscienti che volano con chissà quale accrocchio che si "cacciavitano" da soli è ormai un mito.
pilotastro della domenica

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 13:19

camicius ha scritto: Non esiste dimostrazione neanche del contrario.
Le ore volate in VDS non sono segnate, il meccanismo di raccolta dei dati sugli incidenti (in senso ampio) è diverso, le metodologie di investigazione sugli incidenti sono diverse.
Banalmente non puoi confrontare. Confrontare il numero di morti in un anno, senza andare a vedere qual è stata la causa dell'incidente (e non puoi, perché nel VDS non è detto che sia stata fatta una indagine attenta), mi sembra quanto meno azzardato.
Andrea
Andrea, si può eccome. Gli incidenti gravi nel campo VDS sono tutti ben conosciuti. Quando cade un'ultraleggero viene fuori un putiferio mediatico a livello locale. Ne parlano i giornali, inizia un tam tam sul web, come sono andate le cose alla fine si viene a conoscere spesso. Ci sono, per ogni incidente, pagine e pagine sul web di commenti, testimonianze, supposizioni. http://www.vfrflight.net/index.php/topic,6432.0.html
In ogni caso le indagini vengono fatte eccome, non dalla ANSV, ma dalla magistratura che nomina periti nè più nè meno di come avviene in AG.
Di fatto è ben noto il numero delle vittime e dei feriti che va rapportato con le ore volate. E' l'unico parametro che abbiamo sulla sicurezza. Incidenti minori e incovenienti non contano perchè non sono segnalati ne nel VDS ne in AG.
Nessuno che conosca un minimo il nostro ambiente può mettere in dubbio che le ore volate in VDS siano enormemente superiori a quelle volate in AG sportiva.
Una volta osservato che le vittime del VDS e quelle dell'AG sono numericamente sovrapponibili, la conclusione è semplice: volare VDS non è più pericoloso che volare AG, certificazioni o non certificazioni.
Guarda che è un messaggio importante da far passare in un forum di aeronautica. Il VDS è l'unico settore che ancora funziona nel diporto mentre la AG è purtroppo in agonia da anni, soffocata proprio dalla burocrazia che qualcuno difende e che ha portato a costi ormai improponibili.
Gli Aeroclub falliscono e le scuole chiudono. Il settore ha bisogno di liberalizzazione non di inutili lacciuoli. Quelli che predicano che le certificazioni sono indispensabili contribuiscono all'uccisione del malato. Purtroppo, come dimostra questo 3d, fanno proseliti.
pilotastro della domenica

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9555
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da MD82_Lover » 16 novembre 2011, 13:33

Questa discussione è andata parecchio OT ma è molto interessante.

Scommetto che se la spostano e le danno un altro posto con un titolo più appropriato non ci scrive su più nessuno... :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da AirGek » 16 novembre 2011, 13:37

MD82_Lover ha scritto: Scommetto che se la spostano e le danno un altro posto con un titolo più appropriato non ci scrive su più nessuno... :mrgreen:
La magia dell'OT... :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 15:10

GiorgioS ha scritto:...
A dir la verità gli incidenti mortali (che per inciso non sono quelli su cui si discuteva) nell'AG sono il 68% di quelli nel VDS, con un trend al ribasso per l'AG e al rialzo nel VDS.

edit: continuano a mancarmi le statistiche da te citate.
edit2: dall'ultimo post deduco che sei un pilota VDS, giusto?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 15:25

GiorgioS ha scritto:Incidenti minori e incovenienti non contano perchè non sono segnalati ne nel VDS ne in AG.
Ripeto che contano e che sono anche i più importanti, inoltre per l'AG la statistica degli inconvenienti esiste (magari non sarà accuratissima ma intanto qualcosa c'è).

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 15:57

bulldog89 ha scritto:
GiorgioS ha scritto:...
A dir la verità gli incidenti mortali (che per inciso non sono quelli su cui si discuteva) nell'AG sono il 68% di quelli nel VDS, con un trend al ribasso per l'AG e al rialzo nel VDS.

edit: continuano a mancarmi le statistiche da te citate.
edit2: dall'ultimo post deduco che sei un pilota VDS, giusto?
oh santa pazienza :cry: :cry: :cry:

2010: Aviazione generale a motore (no alianti e mongolfiere, no commerciale) 41 incidenti (dato ANSV)
VDS motore: 25 incidenti (dato ANSV)

Aerei Ag immatricolati al 2010: 1150 (dato AOPA 2011)
Aerei VDS immatricolati al 2010: 10.595 (dato ANSV 2011)

bastava cercare dove ti avevo indicato. Circa il quesito che sta diventando un tormentone sono un pilota Ag e VDS e ho una licenza PPL-A SEP e un attestato VDS avanzato. Vuoi anche i numeri?

Il trend è sicuramente in calo per la AG perchè vola pochissimo e c'è uno spostamento significativo dalla AG al VDS. Questi sono però fenomeni ultranoti a qualsiasi pilota sportivo che metta il naso fuori dal girocampo del proprio aeroclub.
Ultima modifica di GiorgioS il 16 novembre 2011, 16:07, modificato 1 volta in totale.
pilotastro della domenica

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Flyfree » 16 novembre 2011, 15:59

bulldog89 ha scritto:
GiorgioS ha scritto:...
A dir la verità gli incidenti mortali (che per inciso non sono quelli su cui si discuteva) nell'AG sono il 68% di quelli nel VDS, con un trend al ribasso per l'AG e al rialzo nel VDS.

edit: continuano a mancarmi le statistiche da te citate.
edit2: dall'ultimo post deduco che sei un pilota VDS, giusto?
Mammamiaaaa bulldog ma sta un pochino calmo.... che a leggerti mi vien l'ansia..... :lol:

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 16:09

Flyfree ha scritto: Mammamiaaaa bulldog ma sta un pochino calmo.... che a leggerti mi vien l'ansia..... :lol:
ma no dai è simpatico eppoi con quel nickname la parte del cattivaccio la deve sostenere per forza :D :D
pilotastro della domenica

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 16:17

GiorgioS ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
GiorgioS ha scritto:...
A dir la verità gli incidenti mortali (che per inciso non sono quelli su cui si discuteva) nell'AG sono il 68% di quelli nel VDS, con un trend al ribasso per l'AG e al rialzo nel VDS.

edit: continuano a mancarmi le statistiche da te citate.
edit2: dall'ultimo post deduco che sei un pilota VDS, giusto?
oh santa pazienza :cry: :cry: :cry:

2010: Aviazione generale a motore (no alianti e mongolfiere, no commerciale) 41 incidenti (dato ANSV)
VDS motore: 25 incidenti (dato ANSV)

Aerei Ag immatricolati al 2010: 1150 (dato AOPA 2011)
Aerei VDS immatricolati al 2010: 10.595 (dato ANSV 2011)

bastava cercare dove ti avevo indicato. Circa il quesito che sta diventando un tormentone sono un pilota Ag e VDS e ho una licenza PPL-A SEP e un attestato VDS avanzato. Vuoi anche i numeri?

Il trend è sicuramente in calo per la AG perchè vola pochissimo e c'è uno spostamento significativo dalla AG al VDS. Questi sono però fenomeni ultranoti a qualsiasi pilota sportivo che metta il naso fuori dal girocampo del proprio aeroclub.
O santa pazienza lo dico io se permetti: è un giorno che cerco statistiche da te citate e che comunque non trovo. I dati che hai riportato li conosco già, non ho le ore di volo (o comunque una loro stima) e non so quanti incidenti sono causati da failure di componenti.

Come ho già scritto non sono legato a campi di volo in quanto non sono un pilota, questa discussione mi è utile per un lavoro che devo preparare per l'Università.

I numeri non mi servono grazie della disponibilità comunque.

@Flyfree: basta non leggermi.

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Ashaman » 16 novembre 2011, 16:25

AirGek ha scritto:Comunque come ha detto qualcun'altro cerchiamo di tener conto di tutti gli scenari non solo del VFR da tempesta di sereno al quale possiamo essere abituati... in notturna ci andresti altrettanto relax solo con cartina e bussola? Eppure si potrebbe no?
Con questa affermazione/domanda mi lasci illibato. Da queste parti non esiste VFR notturno. :shock:

E anche negli USA dove questo tipo di navigazione è possibile, voglio sperare sia necessaria una certificazione di adeguatezza sia per il pilota che per l'aereo allo scopo di vedere approvato questo tipo di piano di volo. :P
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da AirGek » 16 novembre 2011, 16:41

Ashaman ha scritto:
AirGek ha scritto:Comunque come ha detto qualcun'altro cerchiamo di tener conto di tutti gli scenari non solo del VFR da tempesta di sereno al quale possiamo essere abituati... in notturna ci andresti altrettanto relax solo con cartina e bussola? Eppure si potrebbe no?
Con questa affermazione/domanda mi lasci illibato. Da queste parti non esiste VFR notturno. :shock:
Ashaman, quale parte di "cerchiamo ti tener conto di tutti gli scenari" ti è sfuggita?

p.s: ma lo sai che vuol dire illibato?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Flyfree » 16 novembre 2011, 16:48

GiorgioS ha scritto:
Flyfree ha scritto: Mammamiaaaa bulldog ma sta un pochino calmo.... che a leggerti mi vien l'ansia..... :lol:
ma no dai è simpatico eppoi con quel nickname la parte del cattivaccio la deve sostenere per forza :D :D
Si hai ragione, dev'essere così....e poi....@Lui tanto non legge! :lol:

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 16:51

Flyfree ha scritto:
GiorgioS ha scritto:
Flyfree ha scritto: Mammamiaaaa bulldog ma sta un pochino calmo.... che a leggerti mi vien l'ansia..... :lol:
ma no dai è simpatico eppoi con quel nickname la parte del cattivaccio la deve sostenere per forza :D :D
Si hai ragione, dev'essere così....e poi....@Lui tanto non legge! :lol:
Mi piacerebbe sapere perchè ogni volta che c'è una discussione seria su questo forum deve arrivare qualcuno a fare il giullare...se non avete nulla da dire non scrivete, non è difficile...

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Flyfree » 16 novembre 2011, 17:40

bulldog89 ha scritto:
Flyfree ha scritto:
GiorgioS ha scritto:
Flyfree ha scritto: Mammamiaaaa bulldog ma sta un pochino calmo.... che a leggerti mi vien l'ansia..... :lol:
ma no dai è simpatico eppoi con quel nickname la parte del cattivaccio la deve sostenere per forza :D :D
Si hai ragione, dev'essere così....e poi....@Lui tanto non legge! :lol:
Mi piacerebbe sapere perchè ogni volta che c'è una discussione seria su questo forum deve arrivare qualcuno a fare il giullare...se non avete nulla da dire non scrivete, non è difficile...
Si in parte hai ragione, anche a me sarebbe piaciuto discutere con te, ho visto nascere il vds sin dagli inizi.
Il problema e' che traspare, a mio parere, molta presuontosta nel tuo atteggiamento.
Poi quando ho notato che continui a chiedere a numero 01 utente, per fini statici, se ha la licenza VDS o PPL, mi son detto: lasciamo perdere.
Giusto per precisare...cordialità. :wink:

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 17:44

Sempre per cordialità ti informo che tale utente conosce il motivo di tale richiesta e del mio comportamento perchè gli è stato spiegato per messaggio privato.

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da Flyfree » 16 novembre 2011, 17:49

Allora scusami se non son dotato di cosi tanta preveggenza...full....stop!!!

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 18:40

bulldog89 ha scritto: Come ho già scritto non sono legato a campi di volo in quanto non sono un pilota, questa discussione mi è utile per un lavoro che devo preparare per l'Università.
ah ho capito, bastava dirlo subito a cosa ti servivano. Vediamo se posso aiutarti:
è ovvio che i numeri delle ore volate non li trovi da nessuna parte. Però un'idea puoi fartela spulciando dei database:

sulla sicurezza volo: http://www.ansv.it/cgi-bin/ita/Rapporto ... 202010.pdf

sulla situazione complessiva dell'aviazione generale: http://www.aopa.it/.../20101202_AOPA_It ... gments.pps

sulle ore volate nel VDS usa il "cerca" in questo forum http://www.vfrflight.net/. Qualche mese fa venne fatto un sondaggio sulle ore volate. Non è un campione assoluto ma ti può dare un idea.

altre informazioni utili puoi trovarle qui: http://www.fivu.it/

Buon lavoro
pilotastro della domenica

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 18:46

Ashaman ha scritto: Da queste parti non esiste VFR notturno.
Sei sicuro? Quando ho fatto il check con l'istruttore per il rinnovo PPL, mi è stato detto che il VFR notturno è stato reintrodotto. Mi ha addirittura proposto di prendere l'abilitazione. Preciso che si tratta di pilota di linea e persona in genere molto seria e documentata.
pilotastro della domenica

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da bulldog89 » 16 novembre 2011, 18:52

GiorgioS ha scritto:
bulldog89 ha scritto: Come ho già scritto non sono legato a campi di volo in quanto non sono un pilota, questa discussione mi è utile per un lavoro che devo preparare per l'Università.
ah ho capito, bastava dirlo subito a cosa ti servivano. Vediamo se posso aiutarti:
è ovvio che i numeri delle ore volate non li trovi da nessuna parte. Però un'idea puoi fartela spulciando dei database:

sulla sicurezza volo: http://www.ansv.it/cgi-bin/ita/Rapporto ... 202010.pdf

sulla situazione complessiva dell'aviazione generale: http://www.aopa.it/.../20101202_AOPA_It ... gments.pps

sulle ore volate nel VDS usa il "cerca" in questo forum http://www.vfrflight.net/. Qualche mese fa venne fatto un sondaggio sulle ore volate. Non è un campione assoluto ma ti può dare un idea.

altre informazioni utili puoi trovarle qui: http://www.fivu.it/

Buon lavoro
Grazie particolarmente per il secondo link che non conoscevo.
Tengo a specificare che non cerco solo dati, ma anche opinioni diverse, quindi mantenere viva la discussione mi è stato molto utile. :twisted:

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1168
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da noone » 16 novembre 2011, 19:07

Ciao ragazzi!
Il fatto che l'ag abbia molti incidenti a causa delle poche ore volate non dimosta che gli aerei cerificati siano meno sicuri... Ci vorrebbero statistiche sugli inconvenienti, non sui morti...
Che non tutti sì facciano la manutenzione in casa non toglie che lo sì possa fare: non ci sono statistiche al riguardo a differenza della ag...
Che il vfr notturno non sì possa fare non è verona, e un buon gpsè indispensabile....
Just my two cent
Vanni

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Gps Aeronautico o Ipad?

Messaggio da GiorgioS » 16 novembre 2011, 19:20

noone ha scritto:Ciao ragazzi!
Il fatto che l'ag abbia molti incidenti a causa delle poche ore volate non dimosta che gli aerei cerificati siano meno sicuri... Ci vorrebbero statistiche sugli inconvenienti, non sui morti...
Che non tutti sì facciano la manutenzione in casa non toglie che lo sì possa fare: non ci sono statistiche al riguardo a differenza della ag...
Che il vfr notturno non sì possa fare non è verona, e un buon gpsè indispensabile....
Just my two cent
Vanni
Ma figurati se sostengo che la Ag non e' sicura. Quello che volevo affermare e' che il VDS e' altrettanto sicuro nonostante l'assenza della famosa "certificazione". Naturalmente ho inteso anche circostanziare le mie affermazioni

Sul VFR notturno confermi quello che sapevo. Credo siano obbligatori aereo e istruttore entrambi certificati IFR.
pilotastro della domenica

Rispondi