Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Le "case" dei nostri aerei e il punto di transito di ogni passeggero, parliamo degli aeroporti di tutto il mondo, ognuno con la sua storia, il suo fascino, le sue peculiarità

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 11 gennaio 2012, 10:05

fly53 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
Tra le voci che circolavano c'era anche quella di una cordata guidata da un americano (spesso ospite a Fenosu col suo aereo) e composta da ricchi privati tedeschi proprietari di aerei: circola ancora dalle parti di Piazza Roma?
Ho dato uno sguardo alla pagina di Facebook "Quelli che vogliono l'aeroporto di Fenosu" e ho capito che è tutto a un punto morto. Quasi si aspetti il fallimento per poi avere davanti uno scenario che non riesco a immaginare.
P.S. anche l'italo-americano del quale parla Sardinian Aviator scrive su Facebook, ma mai si è dichiarato interessato a "gestire".

Beh, le (pen)ultime notizie sono che al momento di votare la spesa di 2,5 mln di euro per consentire di evitare il fallimento, in Consiglio Prov.le è mancato il numero legale. Si trattava della ristrutturazione del debito (i creditori avrebbero preso il 30% mentre il personale avrebbe incassato tutte le spettanze) che avrebbe poi rimesso sul mercato la società. A quel punto col minimo di legge (120.000 €) si acquistava la SOGEAOR e si poteva ripartire da capo. Si, ma per andare dove? Il nodo resta quello.

Posso dire una stupidaggine? Negli anni 70 l'Alitalia tentò con un certo successo tramite l'ATI di costituire una rete di collegamenti multitratta nord-sud e est-ovest; le linee vennero propagandate come l'Aerobus, ovvero un mezzo che fa più fermate, servendo più bacini di traffico, e collegando punti distanti in tempi tutto sommato ragionevoli. Ricordo la CAG-AHO-GOA-TRN e addirittura una AHO-CAG-NAP-BRI. A distanza di molto tempo si potrebbe riproporre l'esperimento per esempio con una FNU - Tortolì - FCO - PSR o altre tratte che però tengano insieme Oristano e Tortolì. Magari è una stru....ta, però che razza di imprenditore è quello che non rischia (del suo)?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 12 gennaio 2012, 8:39

sardinian aviator ha scritto: Posso dire una stupidaggine? Negli anni 70 l'Alitalia tentò con un certo successo tramite l'ATI di costituire una rete di collegamenti multitratta nord-sud e est-ovest; le linee vennero propagandate come l'Aerobus, ovvero un mezzo che fa più fermate, servendo più bacini di traffico, e collegando punti distanti in tempi tutto sommato ragionevoli. Ricordo la CAG-AHO-GOA-TRN e addirittura una AHO-CAG-NAP-BRI. A distanza di molto tempo si potrebbe riproporre l'esperimento per esempio con una FNU - Tortolì - FCO - PSR o altre tratte che però tengano insieme Oristano e Tortolì. Magari è una stru....ta, però che razza di imprenditore è quello che non rischia (del suo)?
Quando parli di multitratta intendi che pago un solo biglietto e posso scegliere a mio piacere dove scendere? Perchè se così non fosse si finirebbe per replicare l'errore commesso lo scorso da DenimAir/Flyoristano che per FNU-FCO-VBS ti facevano pagare due biglietti e pure cari che sommati al disagio di dover impiegare troppo tempo per giungere alla destinazione finale (Brescia) determinarono il fallimento di quella particolare iniziativa. Per contro gli ultimi mesi di attività a prezzi ottimi 99 euro A/R per Roma e 119 A/R per Milano diedero risultati ottimi. Ma mi accorgo che sto andando fuori tema ...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 24 gennaio 2012, 12:43

Quando parli di multitratta intendi che pago un solo biglietto e posso scegliere a mio piacere dove scendere?

Eh no, paghi un biglietto proporzionato alla tratta che voli, non è la metro :mrgreen: Andare a Pescara dovrebbe costare di più che andare a Roma, ma non la somma delle due tratte. Un pò come fanno molti vettori per il loro feeding: ad esempio la tratta per raggiungere il loro hub (e poi proseguire sul lungo raggio) in genere viene venduta ad un prezzo molto inferiore a quello della tratta secca.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 17 febbraio 2012, 7:53

qualcosa si muove ...
(da L'Unione Sarda del 16/02/12) Provincia: Sogeaor, le quote passeranno ai privati.
È durata davvero poco l'ultima riunione del consiglio provinciale di martedì sera. Appena quindici minuti. Si è parlato del futuro di Fenosu, mentre gli altri argomenti sono stati rinviati.
La proposta di concordato per avere la concessione da parte dell'Enac sarebbe imminente. Antonio Lacava, uno dei liquidatori della Sogeaor, ha comunicato che sarebbe in dirittura d'arrivo il limite del 20 per cento sulla quota di partecipazione pubblica. La Provincia non potrebbe continuare a mantenere l'attuale 75 per cento della società, e le quote dovranno essere cedute ai privati. Rispetto all'impegno di spesa di 2 milioni e 100 mila euro previsti per la ricapitalizzazione della società, solo un milione e 380 mila euro sono al momento a disposizione della Provincia.

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 9 marzo 2012, 9:17

ecco a oggi la situazione del "Campanelli"
http://www.regione.sardegna.it/document ... 081804.pdf

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 9 marzo 2012, 11:43

fly53 ha scritto:ecco a oggi la situazione del "Campanelli"
http://www.regione.sardegna.it/document ... 081804.pdf

Già, desolante. Ma del trasferimento del Nucleo elicotteri della Polizia si sa qualcosa?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 9 marzo 2012, 12:23

sardinian aviator ha scritto:
Già, desolante. Ma del trasferimento del Nucleo elicotteri della Polizia si sa qualcosa?
No, niente di nuovo. Voci risalenti ad alcuni mesi fa davano per possibile l'operazione solo dopo la definizione dell'accatastamento degli edifici e hangars da parte dei tecnici incaricati, operazioni necessarie per poterli intestare a chi di competenza. Che siano ancora in corso?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5065
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da Valerio Ricciardi » 11 marzo 2012, 8:23

sardinian aviator ha scritto: iniziò Berlu (proprio lui) in arrivo per la campagna elettorale con il "nostro" (nel senso dei contribuenti) Falcon 900: "questo aeroporto vedrà un luminoso futuro", disse, "bisogna aiutarlo". Cappellacci (per i non sardi, il Presidente della Regione)annuì convinto. Infatti.
Poi i politici sardi: "l'aeroporto non chiuderà" disse la Regione, ma non fece nulla. A seguire i consiglieri regionali, provinciali e comunali. Risultato : zero. Fra poco se ne andranno tutti e l'aeroporto sarà in mano ai vandali. Così saranno buttati a mare un pacco di sempre nostri milioni di euro.
Scusate, sette pagine di post, ma che nelle grandi opere pubbliche il gioco consista esattamente nel realizzarle e basta, sventolando sotto il naso del popolo bue un fantomatico incremento di visibilità, o indotto economico, o qualità dei servizi, laddove sin dall'inizio l'unica cosa che non interessa a nessuno - men che meno alle imprese che vincono le gare d'appalto con metodi che sette/dieci anni dopo puntualmente vanno sotto la lente della magistratura - è la reale sostenibilità e utilità dell'opera, non vi sfiora minimamente?

Però se un politico di calibro adeguato ad essere creduto annuncia un aeroporto regionale... a Orgosolo, e inizia a distribuire un po' di soldi sul territorio con qualche sondaggio o cantieruccio preliminare preventivo che dà da lavorare per pochi mesi a un po' di operai, stravince le elezioni... sapete, il ritorno occupazionale...

...sicuro che sia sempre e solo colpa dei politici? Chi è che li guarda estasiato invece di spernacchiarli, appena promettono un'opera qualunque che porterà per un po' un poco di occupazione?

Un po' di treni regionali davvero efficienti che risparmino agli abitanti del posto i tre milioni di curve delle splendide e tortuose strade dell'interno della Sardegna servirebbero, con tante fermate, una velocità commerciale diciamo di 80 km/h e un po' di linee nuove, altro che... basta per una volta andare in macchina da Arbatax a Dorgali/Cala Gonone perché non si è trovato posto sul traghetto per Olbia, per capire qual'è il problema della regione...
l'unica categoria che davvero vedo sempre prosperare sono i gommisti, più degli albergatori... e poiché non è auspicabile stuprare ancora il paesaggio con strade dal tracciato interamente nuovo, e l'orografia è quella che è, l'unica soluzione plausibile è su ferro...

Per caso quando da quattro province si è passati a otto, in una regione grandissima e relativamente spopolata, inventandosi pure quella dell'Ogliastra (57000 abitanti) o del Medio Campidano con i capoluoghi di Sanluri e Villacidro (ah, fantastico!), c'è stato un qualche movimento di popolo che lamentasse il perfettamente inutile moltiplicarsi di uffici, sedi, consiglieri, assessori, ASL, impiegati che non hanno da fare quasi nulla e dipartimenti?
Non mi pare.

L'aeroporto di Oristano non decolla? Ma pensa un po'! Chi se lo sarebbe mai aspettato? Io direi di chiedere dei fondi europei per allargare e allungare la pista e permettere lo slot anche ai 380 dell'Emirates, così senz'altro quella compagnia metterà questa importantissima destinazione internazionale (altro che Dulles o Newark) nella sua rete di destinazioni, arriveranno milioni di turisti ad Oristano e saranno tutti ricchi e felici!

Altro che immaginarsi aeroporti pure a Pizzo Monte Papero di sopra... quando in partenza si perde il senso del ridicolo, non v'è speranza.
La Sardegna è diventata via via come un adolescente macilento con le spallucce da passerotto che pensa di far colpo sulle ragazze e sembrare aitante comprandosi un maglione fatto ai ferri grossi taglia 56...

PS - non parlo con un tono simile solo perché si parla di Sardegna, regione cui sono eccezionalmente affezionato per ragioni "esistenziali", se la crisi e la caduta del precedente governo non avessero stoppato l'idea, sarebbe stata istituita la provincia dell'Alta Val Brembana (il capoluogo, che avrebbe "fatto targa", non rammento il nome ma contava 5400 abitanti...)
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 11 marzo 2012, 10:21

Caro Valerio,
molte delle tue affermazioni sono largamente condivisibili, specie quando parli di certa politica e di certi politici.
Il problema è che tu in Sardegna, nonostante l'affezione esistenziale, ci vieni da turista per qualche volta l'anno, se non una in tutto. Non sai che significhi davvero l'isolamento, fisico e culturale, di una regione dove gli abitanti sono quasi impediti a muoversi per tre mesi l'anno e dove prima di partire, ma a che prezzo, devi controllare le previsioni del tempo perché se parti poi non sai se e quando torni. E dove per ogni viaggio che desideri fare devi aggiungerci il costo dell'arrivo al più vicino hub. L'aereo è vitale per la Sardegna e gli aeroporti ovviamente anche.
Circa sessanta anni fa qui si aprì un dibattito, più o meno come questo, sull'opportunità di costruire l'aeroporto di Olbia Costa Smeralda: ma non era meglio un'autostrada? O una linea ferroviaria veloce che collegasse Alghero e Cagliari con Olbia? Che motivo c'era di questa proliferazione di aeroporti? Oggi la realtà di Olbia è sotto gli occhi di tutti, quel territorio si è sviluppato, è arrivato il benessere, gira il soldo e l'impresa, proprio grazie a quella struttura.
Proprio sopra di noi c'è un'isoletta francese con gli stessi problemi e strade e ferrovie peggiori; ebbene ha 250 mila abitanti prigionieri del mare proprio come noi che siamo 1,6 milioni. In Corsica ci sono almeno 4 aeroporti principali, uno ogni 63 mila abitanti circa. E' la politica del trasporto aereo che fa la differenza. Qui per avere una legge sulla continuità territoriale aerea ci sono voluti 140 anni dall'unità, e non c'è ancora quella marittima. Noi non abbiamo autostrade ed il limite di velocità è di 90 km/h anche sulle quattro corsie. Il treno più veloce (si fa per dire) sulla Cagliari Sassari (200 km.) ci mette più di tre ore, pensa agli altri, quando il vincitore della classica di ciclismo di primavera ce ne mette quattro.
L'oristanese è tuttora una zona depressa, turisticamente vergine a parte alcune discutibilissime iniziative edilizie. E' al centro dell'isola e dispone già di un bel porto. La scommessa era farne un centro intermodale, un polo per il trasporto merci, possibilmente anche outgoing per i prodotti agricoli, insomma c'era e c'è da lavorarci su. Si sono fatti degli studi, delle analisi di mercato, delle proiezioni economiche. Poi tutto si è arenato perchè la cattiva politica, quella delle clientele, delle campagne elettorali, del tutto e subito, non ha avuto pazienza ed ha fatto il passo più lungo della gamba. Ci sarebbe ancora molto da dire, per esempio sulle c.d. politiche di comarketing a favore di alcuni e di altri no, ma non è questa la sede.
Tu citi Emirates immagino per sfottere, ma non sai che tutte le estati ci sono fior fior di 777 privati arabi che stazionano settimane ad Olbia semplicemente perché un accorto venditore gli ha fatto credere che quello fosse un posto chic; da ovile a resort internazionale: e perché non anche a Oristano? Forse ci manca ancora l'accorto venditore.
Spero di aver contribuito a farti capire, in sintesi, le ragioni di chi quell'aeroporto lo vuole ancora.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12290
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da AirGek » 11 marzo 2012, 10:31

sardinian aviator ha scritto:Noi non abbiamo autostrade ed il limite di velocità è di 90 km/h anche sulle quattro corsie.
Un pezzo della Carlo Felice ora ha il limite a 110. 8) :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 11 marzo 2012, 10:52

AirGek ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Noi non abbiamo autostrade ed il limite di velocità è di 90 km/h anche sulle quattro corsie.
Un pezzo della Carlo Felice ora ha il limite a 110. 8) :mrgreen:
Che rimanga fra noi, ma non lo rispettavo manco prima.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12290
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da AirGek » 11 marzo 2012, 11:02

sardinian aviator ha scritto:
AirGek ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Noi non abbiamo autostrade ed il limite di velocità è di 90 km/h anche sulle quattro corsie.
Un pezzo della Carlo Felice ora ha il limite a 110. 8) :mrgreen:
Che rimanga fra noi, ma non lo rispettavo manco prima.
Così non si fa no no... [-X



:mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 30 marzo 2012, 11:32

qualcuno sa se nella prossima stagione antincendio è previsto un Canadair a Fenosu? grazie

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 31 marzo 2012, 16:16

fly53 ha scritto:qualcuno sa se nella prossima stagione antincendio è previsto un Canadair a Fenosu? grazie

Non lo so, ma mi pare improbabile. Fenosu è tuttora un aeroporto seppure con le certificazioni freezed. Per il Canadair ci vorrebbe un gestore aeroportuale che al momento non c'è. Ci vorrebbe un AFIS:idem. A meno che non lo si voglia degradare ad aviosuperficie, ma non si è fatto prima e non vedo come potrebbe farsi adesso.
Ma si sa, in questo paese tutto è possibile. :|
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 2 aprile 2012, 8:31

sardinian aviator ha scritto:
fly53 ha scritto:qualcuno sa se nella prossima stagione antincendio è previsto un Canadair a Fenosu? grazie

Non lo so, ma mi pare improbabile. Fenosu è tuttora un aeroporto seppure con le certificazioni freezed. Per il Canadair ci vorrebbe un gestore aeroportuale che al momento non c'è. Ci vorrebbe un AFIS:idem. A meno che non lo si voglia degradare ad aviosuperficie, ma non si è fatto prima e non vedo come potrebbe farsi adesso.
Ma si sa, in questo paese tutto è possibile. :|
Si, degradarlo ad aviosuperficie, non mi pare poi così male, l'importante sarebbe poterlo utilizzare almeno per l'antincendio. Ora siamo al peggio del peggio: struttura chiusa in tutto e per tutto. Ma non sarebbe meglio poterla utilizzare per qualcosa (d'altronde il proverbio dice: quando non possono correre i cavalli, corrono gli asini...) di socialmente utile come l'antincendio e la protezione civile? E la polizia, per loro è stato realizzata la caserma e l'hangar, quando arrivano?

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 23 luglio 2012, 8:10

Sul sito della Provincia di Oristano è in pubblicazione il bando per le manifestazioni di interesse all'acquisto della partecipazione di maggioranza alla gestione dell'aeroporto di Oristano-Fenosu, (mi auguro uno sblocco della situazione ...) :
http://www.provincia.or.it/Comunicazion ... oGeAOr.pdf

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 23 luglio 2012, 18:38

fly53 ha scritto:Sul sito della Provincia di Oristano è in pubblicazione il bando per le manifestazioni di interesse all'acquisto della partecipazione di maggioranza alla gestione dell'aeroporto di Oristano-Fenosu, (mi auguro uno sblocco della situazione ...) :
http://www.provincia.or.it/Comunicazion ... oGeAOr.pdf

Si hanno notizie di possibili acquirenti? E per farci che? Non credo proprio attività commerciale, al massimo aeroporto turistico senza certificazioni ENAC, che peraltro consente aerotaxi fino a 10 pax. Basterebbe un solo mezzo antincendio e poco personale, magari part time. Bé, ci si può pensare....
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 25 luglio 2012, 8:26

Io personalmente non ne so nulla. Ricordo le parole di uno dei candidati sindaci di Oristano, il quale, credo Giuliano Uras, dava per sicuro l'interessamento della TNT Traco. Credo anch'io, come Sardinian Aviator, che una strada da seguire potrebbe essere quella, una volta sanato il debito attuale di oltre 3.000.000 di euro, della riapertura a piccoli passi.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 12 agosto 2012, 12:07

fly53 ha scritto:Io personalmente non ne so nulla. Ricordo le parole di uno dei candidati sindaci di Oristano, il quale, credo Giuliano Uras, dava per sicuro l'interessamento della TNT Traco. Credo anch'io, come Sardinian Aviator, che una strada da seguire potrebbe essere quella, una volta sanato il debito attuale di oltre 3.000.000 di euro, della riapertura a piccoli passi.
Intanto non risulta arrivata nessuna offerta di acquisto.
Della TNT se ne parlava già nel 2006/2007, ma senza AFIS e procedure strumentali non se ne parla proprio; i loro voli partono la notte e arrivano all'alba. LIER attira per la sua posizione baricentrica: infatti attualmente operando su CAG non riescono a consegnare posta e merce entro le 12:00 successive in tutta l'isola (Olbia, Tempio ecc...).
Ma avere i requisiti IFR significa anche essere certificati ENAC con i costi (di personale e non solo) che questo comporta e non credo che TNT voglia fare il gestore ed assumersi questo onere (forse 3 o 4 milioni di € l'anno) per i quattro pacchetti che consegna al nord.
Poi bisogna considerare le spese di rimessa in efficienza della struttura, ormai abbandonata.
I politici parlano da politici ma non capiscono una beata.
Per tornare allo stato di aviosuperficie ci vorrebbe un decreto che cancelli Fenosu come aeroporto, il che si può fare in un quarto d'ora se c'è la volontà politica....
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 28 agosto 2012, 13:04

Presentate due domande di acquisto del pacchetto della SOGEAOR.

http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/286298

Una è della SOGAER di Cagliari. Riflettiamo un attimo.... :?:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 28 agosto 2012, 18:12

sardinian aviator ha scritto:Presentate due domande di acquisto del pacchetto della SOGEAOR.

http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/286298

Una è della SOGAER di Cagliari. Riflettiamo un attimo.... :?:

Ci ho pensato su un attimo e mi pongo una domanda: che interesse può avere la SOGAER di Cagliari ad acquisire il pacchetto della SOGEAOR per gestire l'aeroporto di Fenosu ?

Possibili risposte:
a) spostare su LIER tutto il traffico GA che porta via tempo e incassa poco o nulla (Aeroclub)
b) spostare su LIER il traffico merci
c) a + b
d) per farlo lentamente morire e togliersi dalle scatole un possibile concorrente :mrgreen:
e) per costituire un ghetto dove richiudere tutti i dipendenti rompiballe, sindacalisti, fancazzisti ecc... :mrgreen: :mrgreen:
f) far aumentare (d'accordo con Regione e Provincia) il valore dell'offerta per l'altro concorrente

Considerati i costi di a, b e c mi viene il sospetto che le mie battute spiritose d) ed e) non siano poi così spiritose.
...Poi bisogna vedere se un'offerta verrà poi presentata: questa era solo la manifestazione di interesse.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 29 agosto 2012, 9:56

Condivido in pieno ciò che ha detto Sardinian aviator. Tra le opzioni che ha proposto scelgo la lettera d) per farlo lentamente morire e togliersi dalle scatole un possibile cocorrente. Mi sembra la più probabile! Infatti, voi ce la vedete la Camera di Commercio di Cagliari (che detiene oltre il 94% della SOGAER) a proporre lo sviluppo di Fenosu facendo, in un certo qualmodo, perdere potenziali clienti ad Elmas ? Altra riflessione, come mai la Camera di Commercio di Oristano non è altrettanto interessata al "Campanelli" ? Conclusione: se a scegliere fossi io, forse propenderei per la NewCo Sardo-Rumena-Slovacca. Comunque, forse è ancora presto, quindi niente giudizi affrettati e non supportati da elementi più precisi ...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 29 agosto 2012, 11:28

Altra riflessione, come mai la Camera di Commercio di Oristano non è altrettanto interessata al "Campanelli" ?
Altra bella domanda. Conoscendo un po' la Sardegna ed i sardi propendo per l'idea secondo la quale qualunque cosa faccia la parte politicamente avversa, fossero anche i miracoli di Lourdes, sarebbe sbagliata. Poi la parte può essere avversa per ragioni politiche, per simpatie personali, per inimicizie di famiglia, per invidia, non fa molta differenza.
Il motto è: piuttosto che vedere fare fortuna un compaesano preferisco che siamo poveri entrambi. Dalle mie parti si usa il detto: essere come il cane dell'ortolano che non mangia (gli ortaggi) e non li lascia mangiare.
La CdC in tempi recenti è stata fiera oppositrice del management SOGEAOR dove però aveva investito a suo tempo denaro dei soci. Forse i suoi leader non credono più nel progetto... Forse torneranno a crederci quando sulla poltrona di comando ci sarà un cagliaritano, o, ancora meglio, un non-sardo... quello sì che mette tutti d'accordo: basta un po' di parlantina con accento nordico e tutti cadono stecchiti e convinti.
Quante ne abbiamo visto di storie così?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 11 ottobre 2012, 13:21

Intanto tutto è in sospeso, in attesa che si risolva il problema del Comune di Oristano, il quale ancora non ha deciso (ora ci vuol vedere chiaro: ma finora che ha fatto? dormiva?) se versare o no la sua quota di competenza di 200.000 euro per il "concordato", che salverebbe la società di gestione SOGEAOR dal fallimento. Tutto ciò a leggere i giornali locali di questi giorni. :(

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 19 ottobre 2012, 11:09

Sul sito del Min. delle Infrastrutture è in pubblicazione il bando per i lavori di adeguamento degli hangars e uffici necessari al trasferimento del 7.mo Reparto Volo di Abbasanta. La partecipazione scade il 5 novembre p.v. e poi i lavori dureranno 200 giorni. A quel punto sarà già un passo in avanti.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 19 ottobre 2012, 13:06

fly53 ha scritto:Sul sito del Min. delle Infrastrutture è in pubblicazione il bando per i lavori di adeguamento degli hangars e uffici necessari al trasferimento del 7.mo Reparto Volo di Abbasanta. La partecipazione scade il 5 novembre p.v. e poi i lavori dureranno 200 giorni. A quel punto sarà già un passo in avanti.
...per la Polizia di Stato si, non credo per l'aeroporto. Quelli sono totalmente indipendenti, forse solo per l'impianto idrico e fognario dipendono dall'infrastruttura generale.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 23 ottobre 2012, 8:34

Sarebbe pur sempre un passo avanti. Meglio che niente...

Avatar utente
trottolino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 22 novembre 2011, 14:12

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da trottolino » 23 ottobre 2012, 12:43

dopo l'installazione del ndb e dme (immagino che adesso saranno spenti) mi sarebbe piaciuto vedere qualche procedura strumentale.
comunque l'idea del traffico merci non é per niente male eh

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12290
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da AirGek » 23 ottobre 2012, 12:45

Da quello che so io prima ancora che Fenosu diventasse ciò che è ora la TNT aveva dimostrato interesse per lo scalo.

Ciò che voleva è che venisse costruito un magazzino per questioni logistiche, gli han risposto picche.

Si ha ciò che si merita.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
trottolino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 22 novembre 2011, 14:12

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da trottolino » 23 ottobre 2012, 12:52

peccato lo scalo aveva grandi potenzialità....anzi le ha ancora...speriamo che non lo buttino via del tutto

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da fly53 » 23 ottobre 2012, 13:37

AirGek ha scritto:Da quello che so io prima ancora che Fenosu diventasse ciò che è ora la TNT aveva dimostrato interesse per lo scalo.

Ciò che voleva è che venisse costruito un magazzino per questioni logistiche, gli han risposto picche.

Si ha ciò che si merita.
E' vero l'ho sentita anch'io. Inqualificabile il rifiuto dei politici di allora... :twisted:
NDB e DME, tutto spento. All'aeroporto, chiuso in tutto e per tutto, è stata slacciata la corrente elettrica!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 23 ottobre 2012, 18:38

TNT, ma non solo, aveva manifestato interesse a condizione che si attivassero procedure strumentali affidabili, dati gli orari in cui loro operano. La storia del capannone non l'ho mai sentita, anche se non la posso escludere; TNT però ha tempi di movimentazione merci contati in minuti e non mi pare preveda stoccaggi in aeroporto: per farci che poi, visto che l'obbiettivo è la celerità del trasporto? Peraltro si è costruito un hangar che può benissimo essere destinato a magazzino.
E si ritorna alle procedure IFR: per quanto ne so i problemi erano: l'acquisto a suo tempo di due navaids male assortiti (NDB + DME) uno dei quali (NDB) non omologato in Italia, e con evidenti difetti nell'installazione che produceva limitazioni operative. Il fatto che l'unica procedura ipotizzabile in parte ricadesse in area militare, il che presupponeva accordi con l'AM che non sono mai stati formalizzati. La cattiva copertura radio dell'APP alle basse quote, che avrebbe richiesto un ripetitore di segnale. La mancanza di una linea diretta punto/punto AFIS/APP.
Denim Air operava voli pax in VFR (cosa più unica che rara), ma sotto sotto resto convinto che utilizzasse di straforo un sistema GPS.
Infine i costi per due organizzazioni separate certificate ENAC (Service provider ATC e gestore aeroportuale), con tutte le sue figure tecnico-amministrative obbligatorie, più il servizio antincendi e quello di security, più l'assistenza di scalo, rendevano il tutto insostenibile. Se poi ci mettiamo il 1/2 mln al mese da dare a Denim Air i motivi del fallimento sono ancora più chiari.
Vorrei proprio capire come farà SOGAER a far quadrare i conti se vorrà fare traffico commerciale, cosa che peraltro non credo.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12290
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da AirGek » 23 ottobre 2012, 18:46

Io ripropongo la mia idea, pista di lancio per veicoli, 5 lanci a 10 euri.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4797
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da sardinian aviator » 23 ottobre 2012, 19:28

AirGek ha scritto:Io ripropongo la mia idea, pista di lancio per veicoli, 5 lanci a 10 euri.

1200 mt. di campi di calcetto/tennis?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12290
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Aeroporto di Oristano: quale futuro?

Messaggio da AirGek » 23 ottobre 2012, 19:36

Quelli ci stanno già e volendo li puoi fare in tutto quello spazio che c'è tra la pista e la vecchia torre.

Uno spazio aperto dove poter far gridare i motori manca. Ad Arborea c'è un pistino abbandonato, a Tramataza c'è il kartodromo. L'unica è Mores se si vuole una pista appena appena decente.

Fenosu non sarà un circuito ma almeno permettere a due tamarri di sfidarsi con le loro pejotine sarebbe una cosa buona, che li terrebbe lontani dalle strade. Per i motociclisti è diverso perchè loro sanno quello che fanno ma ne gioverebbero anche loro non c'è dubbio.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi