Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Area dedicata alla discussione sugli incidenti e degli inconvenienti aerei e le loro cause. Prima di intervenire in quest'area leggete con attenzione il regolamento specifico riportato nel thread iniziale

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Messaggio da alessandrogentili » 18 luglio 2013, 22:17


Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5012
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Messaggio da Valerio Ricciardi » 19 luglio 2013, 10:41

E' andata bene, i piloti son stati professionali (immagino il livello di stress cui eran sottoposti nel momento in cui "hanno raddrizzato gli schienali nel cockpit per cercare di massimizzare la loro possibilità di intravedere qualcosa nella nebbia"),

mi vengono in mente due o tre compagnie che quanto a policy relativa al calcolo del fuel di riserva... meglio che sto zitto.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
the driving dutch
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 75
Iscritto il: 23 ottobre 2011, 17:12
Località: Milano

Re: Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Messaggio da the driving dutch » 19 luglio 2013, 11:52

Riporto da AvHerald
A Qantas Boeing 737-800, registration VH-VYK performing flight QF-735 from Sydney,NS to Adelaide,SA (Australia) with 146 passengers and 6 crew, had been dispatched with a weather forecast, that indicated clear weather in Adelaide with no necessity to plan for an alternate aerodrome, the crew departed with sufficient fuel to arrive at Adelaide with 2800 kg of fuel remaining giving them about 45 minutes of flying time on top of the required final reserve. [...]
A me questo sembra molto strano, è possibile? E se l'aeroporto fosse stato chiuso?

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Messaggio da alessandrogentili » 19 luglio 2013, 18:10

the driving dutch ha scritto:A me questo sembra molto strano, è possibile? E se l'aeroporto fosse stato chiuso?
Si, è possibile partire senza aver un alternato, rispettando certe condizioni (EU OPS: previsione meteo +/- 1h sora un certo limite e 2 piste separate, oppure aeroporto isolato). In Australia potrebbero esserci sfumature diverse, ma in linea di principio mi immagino siano simili.

Codice: Seleziona tutto

(c) An operator must select at least one destination alternate for each IFR flight unless:
1. both:
(i) the duration of the planned flight from take-off to landing or, in the event of in-flight re-planning in accordance with OPS 1.255(d), the remaining flying time to destination does not exceed six hours, and
(ii) two separate runways (see OPS 1.192) are available and usable at the destination aerodrome and the appropriate weather reports or forecasts for the destination aerodrome, or any combination thereof, indicate that
for the period from one hour before until one hour after the expected time of arrival at the destination aerodrome, the ceiling will be at least 2 000 ft or circling height + 500 ft, whichever is greater, and the visibility
will be at least 5 km;
or
2. the destination aerodrome is isolated.

[...]

1.6. The minimum additional fuel, which shall permit:
[...]
(b) Holding for 15 minutes at 1 500 ft (450 m) above destination aerodrome elevation in standard conditions, when
a flight is operated without a destination alternate aerodrome;

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 19 luglio 2013, 19:44

Anche in US la regolamentazione per gli alternati è simile.

Domestic flight : indicated wx at destination arpt. @ ETA +/- 1 hr. must be V = 3 SM (or greater) and C = 2000' (or greater).
Invece l'alternato è indispensabile quando: indicated wx @ dest. @ ETA +/- 1 hr. is V < 3SM or C < 2000'.

Per Flag operation invece è sempre necessario un alternato se l'ETE > 6 hr. Per quanto riguarda ETE <6 hr. vi risparmio la regolamentazione che è una pappardella infinita.

Second alternate è necessario invece quando indicated wx @ dest. and 1st alternate is marginal . Non esiste una precisa definizione di "marginal". E' a discrezione del dispatcher o del PIC, all'esame pratico FAA mi hanno chiesto cosa fosse per me marginal , ho risposto "ceiling 100' and visibility 1/2 SM above alternate mins" .
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: Virgin Australia e Qantas atterrano sotto alla minima

Messaggio da 87Nemesis87 » 9 settembre 2013, 11:54

un comandante Alitalia un tempo mi disse che questa procedura di partire senza alternati, anche se legale, era rischiosa e ti rendeva carico di una enorme responsabilità in quanto lasciavi poco margine al "fato" ( leggi di Murphy ).

A quanto pare aveva ragione....
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Rispondi