PS28 Czech Sport

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
nik-riva
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 21
Iscritto il: 29 settembre 2012, 12:19

PS28 Czech Sport

Messaggio da nik-riva » 2 giugno 2014, 15:45

Salve a tutti.
Sto conseguendo la licenza PPL e le mie due macchine su cui volo sono il Cessna 172M e il PS28. Riguardo quest'ultimo ho dei dubbi in quanto parlando con diversi piloti la metà sostiene che sia un ottimo aereo e la restante metà lo reputa un aereo insicuro e da evitare. A questo punto vorrei sentire il parere di voi di questo forum, cosa ne pensate del PS28 a livello di caratteristiche tecnico-operative e sicurezza?

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 684
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da andwork » 2 giugno 2014, 20:42

Così a naso... se non fosse sicuro, non avrebbe la certifiazione e non potrebbe volare.
Forse intendevi dire "di difficile pilotaggio ?"

nik-riva
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 21
Iscritto il: 29 settembre 2012, 12:19

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da nik-riva » 3 giugno 2014, 8:50

Si io volevo capire anche la diffoltà di pilotaggio
Comunque anche io ho pensato Che se non fosse sicuro nemmeno volerebbe eppure sento alcuni pareri Che dicono Che salendoci si rischia grosso... Io trovo tutto ciò esagerato

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da Fabio Airbus » 3 giugno 2014, 14:40

Decidi tu...
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da tartan » 3 giugno 2014, 14:43

L'F104 era chiamato la bara volante!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3577
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da spiridione » 3 giugno 2014, 17:08

tartan ha scritto:L'F104 era chiamato la bara volante!
...o anche "the Widowmaker.
Eppure è stato

a) un clamoroso successo lungo 50 anni
b) il mio aereo militare preferito..... :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da Vultur » 3 giugno 2014, 23:14

nik-riva ha scritto:Si io volevo capire anche la diffoltà di pilotaggio
Comunque anche io ho pensato Che se non fosse sicuro nemmeno volerebbe eppure sento alcuni pareri Che dicono Che salendoci si rischia grosso... Io trovo tutto ciò esagerato
Ma, per curiosità, per quale motivo direbbero che ci si rischia grosso? Che rogne avrebbe l'aereo?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5902
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da sigmet » 3 giugno 2014, 23:17

Cosa vuol dire aereo "insicuro"?
:roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da AirGek » 3 giugno 2014, 23:18

spiridione ha scritto: a) un clamoroso successo lungo 50 anni
I suoi stessi creatori l'han abbandonato quasi subito ma vabbè...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5902
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da sigmet » 3 giugno 2014, 23:35

AirGek ha scritto:
spiridione ha scritto: a) un clamoroso successo lungo 50 anni
I suoi stessi creatori l'han abbandonato quasi subito ma vabbè...
Rimane uno dei piu' grandi intercettori mai costruiti (da 0 a 11.000 ft in 80''), forse il migliore!

(certo che se poi gli fai fare il caccia bombardiere OT, il ricognitore , l'aereo da superiorita',l'appoggio tattico, magari lo metti pure alla collegamenti... :roll: )
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da AirGek » 4 giugno 2014, 0:10

Sarà stato un aereo innovativo, primo da Mach2, primo a montare il Vulcan e i Sidewinder, ma definirlo un clamoroso successo durato oltre 50 anni mi pare un pelo eccessivo.

Se penso che durante la prima guerra del golfo li schieravamo in Turichia contro i MIG29 iracheni...

C'avevano dipinto la croce rossa nella speranza che non gli avrebbero sparato addosso. :drunken:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da Vultur » 4 giugno 2014, 0:53

Non ho ancora visto se c'è un thread per il 104 potremmo continuare lì.
Comunque il 104 da quel che so, era un aereo eccellente. La fabbricazione di vedove penso fosse un mito pompato ad arte e comunque credo prorpio che anche i suoi diretti concorrenti e rivali di vedove ne abbiano create più che a sufficienza.
Il più grosso pregio del 104 che sappia io era la velocità. Una carenza forse (e dico forse perchè probabilmente non gli era richiesta fin dagli inizi) era l'autonomia.
I suoi costruttori non lo abbandonarono: è che per la difesa aerea strategica degli USA serviva un intercettore con un sistema d'armi sofisticato e ogni-tempo come l'F-106 (che non venne esportato), che aveva anche autonomia superiore.
In Turchia i nostri F-104G non vennero schierati contro i Mig-29 nemici, non penso fosse richiesto, ma rientravano nella ACE mobile force della NATO atta a fronteggiare un ipotetico attacco a un membro NATO, in questo caso la Turchia. I nostri F-104G (non RF-104) vennero mandati come ricognitori, con il pod "Orpheus" e da quel che ricordo non si schierarono a Incirlik, come scrissero tutti, ma si basarono a Erhac.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3577
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da spiridione » 4 giugno 2014, 8:04

sigmet ha scritto:
Rimane uno dei piu' grandi intercettori mai costruiti (da 0 a 11.000 ft in 80''), forse il migliore!

(certo che se poi gli fai fare il caccia bombardiere OT, il ricognitore , l'aereo da superiorita',l'appoggio tattico, magari lo metti pure alla collegamenti... :roll: )
8)

P.s. @C.te Sigmet: non ho mai capito una cosa. Se è lecito: sei stato pilota di F104???? :wink:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da Fabio Airbus » 4 giugno 2014, 8:49

Vogliamo ritornare OT? il nostro amico ci ha chiesto se il PS28 lo ucciderà nei prossimi giorni, cosa gli rispondiamo?
Io farei delle belle denunce preventive alla magistratura :lol: :lol: :lol:
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: PS28 Czech Sport

Messaggio da Luke3 » 4 giugno 2014, 15:20

Difficolta' no se fai un difference training fatto bene. Dalle mie parti i checkout sui light sport certificati (PS-28, C-162 e simili) spesso sono anche di 5 ore. Maggiori differenze sono l'assetto e la velocita' in finale e il comportamento durante la flare, dovuti alla minore inerzia essendo macchine decisamente piu' leggere. Poi c'e' a chi non puo' piacere la configurazione della cabina o le tecniche di costruzione, ma non vuol dire niente. A me per esempio un P-92 non da lo stesso senso di solidita' di un buon vecchio 172, ma e' una cosa puramente psicologica mia e non voul dire che non sia altrettanto sicuro. Altrimenti la certificazione non gliela davano

Rispondi