Sciopero handler a Ciampino

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da bulldog89 » 4 giugno 2014, 19:32

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca ... 6e18.shtml

Ora, non so se sia un volo in particolare o se sia successo su tutte le partenze, ma non importa.
Non voglio nemmeno entrare nel merito dell'articolo.

Voglio solo chiedervi un parere, in particolare a chi per Ryan ci lavora, sia come handler che come equipaggio.

Dalle immagini/video si vedono sti passeggeri che arrivano probabilmente da un'oasi in mezzo al deserto, attraversando il piazzale, senza alcun dipendente dell'handling riconoscibile, con i bagagli a mano e forse anche quelli da stivare (ma non riesco a capire bene dalle immagini).
Ora, va bene il walk-in walk-out, va bene che c'era sciopero, ma questa mi sembra fuori dal mondo.

Se non c'è il personale dell'handling si cancellano i voli, non si mette la safety sotto le scarpe infischiandosene altamente...vedo gente che "pascola" dove le pare, addirittura andando oltre il muso di un aereo (probabilmente dovevano imbarcarsi su un altro volo), niente transenne, niente supervisione, felpe, zaini, borsoni...in barba ad ogni possibile FOD/pirla che fa il "figo" che si fa la foto davanti al motore e magari dimentica qualcosa nella gondola...potrei continuare all'infinito.
Poi leggo che un 737 si è schiantato contro una palazzina perché non aveva i tacchi...e se al posto della palazzina avesse trovato il fiume umano di passeggeri?

Cosa ne pensate? Qualcuno che è stato a Ciampino (tipo Fulmin) può raccontare come si sono svolte effettivamente le operazioni?

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da Mobius » 5 giugno 2014, 13:46

Oddio, che schifo... e se non sbaglio mancano i tensor (obbligatori da procedura) che dovrebbero rimanere attaccati alle scale dell'a/m per motivi di sicurezza in modo da impedire ai pax di camminare sotto l'ala.

Se i pax prendono i bagagli significa che hanno accesso al lato dx dell'aeromobile che per loro è off limits in ogni caso.

Scandaloso... qui l'ENAC deve fare qualcosa, o si ritrova un pizzico di stabilità o bisogna bloccare le operazioni.
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da bulldog89 » 5 giugno 2014, 14:00

Boh, le immagini sono veramente poche e di scarsa qualità, e magari è successo solo su quel volo (che comunque non è una scusa)...per questo prima di sparare a zero ho chiesto se qualcuno c'è stato...

Sicuramente da quello che si vede la situazione è ben oltre lo scandaloso, è praticamente un aeroporto allo "stato brado".

Avatar utente
zero07
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 2 febbraio 2013, 21:57

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da zero07 » 5 giugno 2014, 14:02

Pfussuahahha l' enac??? Perché esiste??? Lavoro da quasi 15 anni a Fiumicino e non l ho mai visti vigilare sulle corrette procedure di sicurezza!

Inviato dal mio GT-N7105 utilizzando Tapatalk

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da bulldog89 » 5 giugno 2014, 14:06

Non è solo ENAC a dover "vigilare" ma anche gli addetti alla qualità/safety della compagnia e dello stesso handler.
E in ogni caso in un solo anno a Malpensa li ho visti più volte (e so per certo che sono stati anche a Fiumicino, se mi ricordo bene verso Settembre).

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6046
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da sigmet » 5 giugno 2014, 14:12

bulldog89 ha scritto:Non è solo ENAC a dover "vigilare" ma anche gli addetti alla qualità/safety della compagnia e dello stesso handler.
E in ogni caso in un solo anno a Malpensa li ho visti più volte (e so per certo che sono stati anche a Fiumicino, se mi ricordo bene verso Settembre).
Ci sono talmente tante di quelle violazioni che la meta' basterebbero per chiudere l'aeroporto.Alla faccia dell SMS.. :shock:
Mi piacerebbe sentire l'opinione di Sardinian Av.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
zero07
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 2 febbraio 2013, 21:57

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da zero07 » 5 giugno 2014, 14:16

Ragazzi io faccio l RLS in una compagnia a Fiumicino ed è meglio che non parlo sennò mi denuncia qualcuno...

Inviato dal mio GT-N7105 utilizzando Tapatalk

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da bulldog89 » 5 giugno 2014, 14:19

Oh, io parlo per gli audit effettuati sulle operazioni della mia compagnia, poi come giri l'SMS dell'aeroporto è un altro paio di maniche.

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da Mobius » 5 giugno 2014, 14:19

Se non c'è l'ENAC a vigilare dovrebbero pensarci i responsabili del Quality System che fanno audit interni. Se non c'è nessuno dei due, beh... posso fare un paragone con lo Zimbabwe o è troppo?
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6046
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da sigmet » 5 giugno 2014, 14:20

zero07 ha scritto:Ragazzi io faccio l RLS in una compagnia a Fiumicino ed è meglio che non parlo sennò mi denuncia qualcuno...

Inviato dal mio GT-N7105 utilizzando Tapatalk
Se vuoi non parlare va bene pero' qualche E-mor lo puoi pure compilare... :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da Fabio Airbus » 5 giugno 2014, 16:39

Si può allora dire che la sicurezza in cielo inizia da terra?
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4770
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sciopero handler a Ciampino

Messaggio da sardinian aviator » 6 giugno 2014, 9:36

sigmet ha scritto:
bulldog89 ha scritto:Non è solo ENAC a dover "vigilare" ma anche gli addetti alla qualità/safety della compagnia e dello stesso handler.
E in ogni caso in un solo anno a Malpensa li ho visti più volte (e so per certo che sono stati anche a Fiumicino, se mi ricordo bene verso Settembre).
Ci sono talmente tante di quelle violazioni che la meta' basterebbero per chiudere l'aeroporto.Alla faccia dell SMS.. :shock:
Mi piacerebbe sentire l'opinione di Sardinian Av.
Eccomi. L'ho già detto tempo fa: il mondo aeroportuale è cambiato negli anni 2000. L'ENAC ha sostituito le funzioni di presidio (omino che stava lì affacciato sul piazzale H24 e poteva in teoria intervenire immediatamente) con quelle di certificazione, ovvero sottopongo un handler ad un audit preliminare e lo certifico una tantum, salvo poi verificare periodicamente la sussistenza dei requisiti. Entrambe i sistemi hanno pregi e difetti, comunque questo è quello che è stato scelto, in analogia con il resto del mondo. Togliamoci perciò dalla testa che l'ENAC oggi possa fare il carabiniere aeroportuale. Certamente interverrà dopo, probabilmente toglierà la certificazione, ma sempre dopo. Sul pezzo sempre e solo c'è il soggetto certificato ed è lui il dominus della faccenda. Sulla scelta presidio/certificazione avrei da dire molte cose ma forse non di interesse generale. Me ne consento solo una: la certificazione va bene per i paesi civili, se dopo l'infrazione c'è una sanzione che ti fa piangere. In Italia..... beh, i giornali li leggiamo, o no?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi