ryanair

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: ryanair

Messaggio da 77W » 19 dicembre 2014, 12:26

CravattaNera ha scritto:
77W ha scritto:Chiunque affermi il contrario è o uno che non ha minimamente idea di cosa si sta parlando o un troll che vuole provocare.
E dove sta scritto che se uno non è d'accordo con te è un troll? Nello statuto del forum?
E dove sarebbe scritto che chi non la vede come te è un estimatore di Ryanair o che quello che sostieni è una banalità (tradotto, siam cretini noi a non capirlo)? A parte che non devi trovarti d'accordo con me, ma con i numeri. Ho portato più esempi, che sono stati tutti magicamente ignorati. Per cui sì, lasciamo perdere.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: ryanair

Messaggio da 77W » 19 dicembre 2014, 12:36

SuperMau ha scritto: Mah....non mi sembra di essere un troll, e neanche uno disinformato, ma non e' una assoluta verita' quella che indichi....prendi ad esempio il meridionale che torna a casa dalla germania per le vacanze, se paga poco (veramente poco) prende l'aereo, se il prezzo sale oltre un punto limite prende il treno o la macchina.

Pertanto una specifica tratta puo' funzionare FINCHE' ci sono prezzi stracciati.
Per la Sicilia il treno? :mrgreen:
SuperMau ha scritto:
77W ha scritto: Facciamo l'ennesimo esempio. Air Berlin vola in monopolio da DUS a CTA, arriva a staccare biglietti da 120 fino a 400 euro, aerei sempre pieni. Perché? Mah, mistero.

Beh, mica tanto un esempio pertinente.....Stai parlando di un aeroporto principale, in una zona molto ricca, pieno di emigrati e turisti, che vogliono andarsene al sole al caldo a Taormina e dintorni.....
Io sono convinto che se la tratta fosse Hahn-Comiso, l'aereo non lo riempi a 120 Euro...ma forse a 20 si..
SuperMau, il traffico c'è. Credimi che pure a 120 euro (che in estate per la Sicilia è un'offertona pure con Air Burundi) l'aereo lo riempi. E' pieno di Italiani, ora più che mai giovani che non restano lì per 10 anni senza tornare come una volta, che non hanno ovviamente l'automobile e che non possono permettersi di perdere tre giorni in treno. Ho un amico che vola oggi proprio su Catania e ha staccato il biglietto con Air Berlin a 350 euro, 350.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 19 dicembre 2014, 12:38

Volevo far notare una cosa a chi paragona i soldi dati a Ryanair ai soldi dati ad AZ.
C'è una grossa differenza, i primi finiscono nel circuito economico irlandese,
i secondi vengono spesi in Italia portando un rientro economico che va dal 22%
incassato dallo Stato solo con l'IVA, al guadagno dei fornitori di beni e di servizi agli
italiani di AZ salvati con quei soldi, e lo Stato su quei guadagni si riprende un altro
27% circa, al guadagno dei fornitori di beni e di servizi che guadagnano dai secondi
e così via. Si tratta di soldi che vengono rimessi in circolo nella economia italiana,
non in quella irlandese dove, per noi italiani, sono soldi persi.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: ryanair

Messaggio da Fabio Airbus » 19 dicembre 2014, 13:19

Quoto.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 19 dicembre 2014, 13:52

Operazione alitalia-cai senza spreco di soldi pubblici quindi....

Un altra cosa.
L'inditto che crea il volume di pax in un aeroporto dove opera Ryan non ritorna nelle casse dello stato?
Occhio...

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: ryanair

Messaggio da Fabio Airbus » 19 dicembre 2014, 13:59

Tutte le tasse, stipendi, fornitori, pagati in Italia, ritornano in Italia.

Le tasse pagate da Ryanair vanno in Irlanda e là restano affinchè un'irlandese non viene a fare il turista in Italia o compra Made in Italy.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 19 dicembre 2014, 14:01

77W ha scritto:Per la Sicilia il treno? :mrgreen:
Fino a non tanti anni fa, la gente faceva tranquillamente Milano-Zurigo-Stoccarda o anche piu' in su fino a Catania in treno.....soprattutto se era una famiglia di 4-5 persone...
Oppure facevi Nord-Genova-traghetto-Sicilia.

Avendolo fatto diverse volte da bambino con i miei genitori (eh, la giovinezza :mrgreen: ) so di che parlo...
77W ha scritto: SuperMau, il traffico c'è. Credimi che pure a 120 euro (che in estate per la Sicilia è un'offertona pure con Air Burundi) l'aereo lo riempi. E' pieno di Italiani, ora più che mai giovani che non restano lì per 10 anni senza tornare come una volta, che non hanno ovviamente l'automobile e che non possono permettersi di perdere tre giorni in treno. Ho un amico che vola oggi proprio su Catania e ha staccato il biglietto con Air Berlin a 350 euro, 350.
Mi stai sempre parlando di DUS-CTA che non e' tratta low-cost, come dicevo prima........mi pare si parlasse di aeroporti middle-of-nowhere e similari.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 19 dicembre 2014, 14:01

tiziano79 ha scritto:Operazione alitalia-cai senza spreco di soldi pubblici quindi....

Un altra cosa.
L'inditto che crea il volume di pax in un aeroporto dove opera Ryan non ritorna nelle casse dello stato?
C'è sempre uno spreco di denaro pubblico, è ovvio.
In un caso, AZ, è uno spreco che serve a salvaguardare la vita di famiglie italiane, innocenti riguardo agli sprechi fatti che hanno portato l'Alitalia a quella condizione, credimi, il costo del lavoro AZ è SEMPRE stato inferiore a quello dei suoi competitors, e a salvaguardare l'economia di una intera regione recuperando anche almeno il 40% di quelle spese attraverso tasse ed imposte;
nell'altro caso i soldi vanno ad un privato, straniero, ad arricchire un'altra nazione.
Quanto all'indotto che Ryan porterebbe dove atterrano, spero che ci sia, ma dagli studi che si leggono in giro il saldo è negativo, si spende più di quello che ritorna.

Comunque quello che mi infastidisce è che Compagnie come Easyjet sono in attivo, offrono servizi migliori di Ryan, trattano meglio i loro dipendenti e guadagnano pure senza prendere sovvenzioni, ma poi tutti si esaltano nel dire che 'Oreally è un genio. Mi sembra che noi italiani ammiriamo sempre i "furbetti". Col cavolo che Germania e Francia gli permettono certe cose... Paesi seri!

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 19 dicembre 2014, 14:28

tiziano79 ha scritto:L'inditto che crea il volume di pax in un aeroporto dove opera Ryan non ritorna nelle casse dello stato?
mi pare se ne sia discusso ad nauseam, e il risultato e' che NON e' possibile quantificare QUANTO indotto EXTRA ryan ha portato con i suoi voli.
A parte pochissime eccezioni (BGY per esempio), PERSONALMENTE, io penso che il bilancio sia in positivo di pochissimo....e magari neanche quello. Si danno 5 milioni a ryan e si generano 5,01 milioni di indotto.....FORSE.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: ryanair

Messaggio da mcgyver79 » 19 dicembre 2014, 14:44

SuperMau ha scritto:
tiziano79 ha scritto:L'inditto che crea il volume di pax in un aeroporto dove opera Ryan non ritorna nelle casse dello stato?
mi pare se ne sia discusso ad nauseam, e il risultato e' che NON e' possibile quantificare QUANTO indotto EXTRA ryan ha portato con i suoi voli.
A parte pochissime eccezioni (BGY per esempio), PERSONALMENTE, io penso che il bilancio sia in positivo di pochissimo....e magari neanche quello. Si danno 5 milioni a ryan e si generano 5,01 milioni di indotto.....FORSE.
Se così fosse sarebbe comunque a saldo positivo, perché nel frattempo si è creata occupazione e inoltre si è permesso a tanta gente di viaggiare e di arricchirsi culturalmente. Non è un aspetto negativo per un Paese in deficit di tutto

[edit]: ha arricchito anche chi non s'è mosso, perché ad esempio Bergamo s'è trasformata da una città prealpina tipica ad un luogo dove ormai tutto nei luoghi pubblici è scritto a doppia lingua. Immagino che non sia solo frutto di Google Translator
McGyver

pello
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 6 marzo 2014, 15:56

Re: ryanair

Messaggio da pello » 19 dicembre 2014, 14:50

mcgyver79 ha scritto:
SuperMau ha scritto:
tiziano79 ha scritto:L'inditto che crea il volume di pax in un aeroporto dove opera Ryan non ritorna nelle casse dello stato?
mi pare se ne sia discusso ad nauseam, e il risultato e' che NON e' possibile quantificare QUANTO indotto EXTRA ryan ha portato con i suoi voli.
A parte pochissime eccezioni (BGY per esempio), PERSONALMENTE, io penso che il bilancio sia in positivo di pochissimo....e magari neanche quello. Si danno 5 milioni a ryan e si generano 5,01 milioni di indotto.....FORSE.
Se così fosse sarebbe comunque a saldo positivo, perché nel frattempo si è creata occupazione e inoltre si è permesso a tanta gente di viaggiare e di arricchirsi culturalmente. Non è un aspetto negativo per un Paese in deficit di tutto
esatto, l'indotto non si misura solo con quanti soldi entrano

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 19 dicembre 2014, 15:59

Diciamo 5 speso 5 guadagnato? Saldo=0. Soldi pubblici regalati =0
Occhio...

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 19 dicembre 2014, 16:08

pello ha scritto: esatto, l'indotto non si misura solo con quanti soldi entrano
mah....allora diciamo che io ti do un lavoro e non ti pago....ho comunque creato occupazione!!!
tiziano79 ha scritto:Diciamo 5 speso 5 guadagnato? Saldo=0. Soldi pubblici regalati =0
Mah, anche qui...per essere a saldo zero, dovrebbe essere speso 5, PROFITTO 5.....se spendi 5 (senza costi aggiuntivi perche' sono sussidi), ma guadagni 5 (su cui devi togliere i costi), stai perdendo soldi.

Per fare un esempio terra terra, per essere zero, dovrebbe essere che io pago 5 a ryan, poi assumo te come impiegato per via dell'extra business, e TOLTO i tuoi cost (a mio carico) mi restano ancora 5.....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: ryanair

Messaggio da 77W » 19 dicembre 2014, 16:21

SuperMau ha scritto:
77W ha scritto:Per la Sicilia il treno? :mrgreen:
Fino a non tanti anni fa, la gente faceva tranquillamente Milano-Zurigo-Stoccarda o anche piu' in su fino a Catania in treno.....soprattutto se era una famiglia di 4-5 persone...
Oppure facevi Nord-Genova-traghetto-Sicilia.

Avendolo fatto diverse volte da bambino con i miei genitori (eh, la giovinezza :mrgreen: ) so di che parlo...
Mio padre ha lavorato svariati anni in Belgio e fino al 2004 si viaggiava quasi sempre in auto. E ogni agosto si faceva lo stesso per la Sicilia (da Roma). Fino al 2004. Poi ho cominciato a volare da solo, erano i (bei) tempi di Virgin Express. E poi è arrivata Ryanair. Per la Sicilia è dal 2011 che i miei non vanno più in auto. Con le tariffe di oggi (e non parlo di quelle a 20 euro, per me 150 euro per Palermo in Agosto continua ad essere un prezzo del tutto ragionevole) non conviene più il treno, mentre per l'automobile dipende. Posso capire famiglie numerose, ma per giovani o meno giovani o famiglie "dei giorni nostri", col mercato attuale, parlare di treno dalla Germania (che non è quel che si dice un paese povero) al Sud a me sembra al pari dei piroscafi sull'Atlantico...
SuperMau ha scritto: Mi stai sempre parlando di DUS-CTA che non e' tratta low-cost, come dicevo prima........mi pare si parlasse di aeroporti middle-of-nowhere e similari.
No, io parlavo dell'utilità delle rotte Ryanair in generale. Se parliamo della Weeze-Vaxjo (che non so nemmeno dove sia) è un altro paio di maniche.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Avatar utente
MATTEO1981
FL 200
FL 200
Messaggi: 2328
Iscritto il: 13 dicembre 2008, 19:23
Località: Bergamo 309 miles to Frankfurt Main

Re: ryanair

Messaggio da MATTEO1981 » 20 dicembre 2014, 1:26

Ciao qualcuno sa da dove origina il 4637 del 22 da BGY a SVQ?

Grazie Matteo
Da Milano..... Nel Mondo..... Via FRA, MUC e ZRH.............

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: ryanair

Messaggio da fulmin » 20 dicembre 2014, 22:17

Giusto per farlo notare, ma il 90% degli assistenti di volo FR in italia è italiano, spesso "locale". Per quanto riguarda flightcrew stiamo su un 40% comandanti e 75%primi ufficiali.
60 macchine sparse per lo stivale significano all' incirca 300 piloti e 1200 assistenti...a me sinceramente da mangiare con un contratto normale, con pensione, malattia 12 stipendi e un mese di ferie. Sono 1500 famiglie italiane!! Non contano niente? Allora cacciamo FR e cacciamo i 10 olandesi della klm academy entrati nel 99 e la moltitudine di belga ex sabena e tutta la massa di raccomandati che ci sono in az...
B737- 800WL

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: ryanair

Messaggio da fulmin » 20 dicembre 2014, 22:23

PS Lapperanta è al confine russo, i voli sono pieni di russi a detta di chi opera su quelle tratte!! :mrgreen:
Poi ci sono haugesund, skelleftea, plovdiv, reszow( o come si scrive), friedrichschafen, asturias, zaragoza, st.etienne, carcassonne, tours, comiso, oujda e chi più ne ha ne metta...una cosa
Che accomuna queste rotte?? Tutte piene a tappo...>180... Quindi cè poco da ragionare. Come
Direbbe Boskov: compagnia aerea fa soldi quando aereo è pieno. Se compagnia aerea usa 321 per portare 80 pax sbloccando con 50' di ritardo non fa soldi.
B737- 800WL

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11570
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 20 dicembre 2014, 22:44

fulmin ha scritto:Giusto per farlo notare, ma il 90% degli assistenti di volo FR in italia è italiano, spesso "locale". Per quanto riguarda flightcrew stiamo su un 40% comandanti e 75%primi ufficiali.
60 macchine sparse per lo stivale significano all' incirca 300 piloti e 1200 assistenti...a me sinceramente da mangiare con un contratto normale, con pensione, malattia 12 stipendi e un mese di ferie. Sono 1500 famiglie italiane!! Non contano niente? Allora cacciamo FR e cacciamo i 10 olandesi della klm academy entrati nel 99 e la moltitudine di belga ex sabena e tutta la massa di raccomandati che ci sono in az...
Fulmin...qua e in altri post riguardanti l'argomento non si parla di cacciare ma di aiuti. Non ho voglia di ritornare su cose già dette....quindi non mi ripeto ma ti faccio notare solo due piccole evidenze...senza alcun riferimento al giusto o sbagliato. La prima, per cui spesso si tessono le lodi...Ryan è in attivo...perchè deve avere aiuti? secondo...quanti di AZ pagano le tasse in Italia? Di Ryan anche se lavorano in Italia? Gli stranieri , in AZ, pagano le tasse qua e l'azienda versa i contributi qua...questo te lo posso garantire.
Ciao!

P.S. Io, fossi in te, eviterei discorsi sui raccomandati...perchè sono equivalenti a quelli che sostengono che tu sia lì SOLO perchè hai pagato un type...il che può essere vero in entrambi i casi ma non ne farei una bandiera perchè sono luoghi comuni senza avere particolare fondamento nei numeri. Oltretutto il fatto che il figlio di un pilota lavori insieme al fratello in una compagnia aerea predispone a questi spiacevoli discorsi quando, non ho dubbi a riguardo, sia tu che tu fratello siete molto probabilmente ottimi piloti. Però sai, non sei venuto su dal nulla...evita di parlare di masse non venute su dal nulla che potrebbero essere migliori, peggiori o uguali a te.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 21 dicembre 2014, 9:18

Lampo i raccomandati ce ne sono dappertutto... Sia in AZ che altrove. Ce ne sono da me quanto da te quanto da quell'altro.
Se non ne conosci uno non vuol dire che non ci sono ma perche semplicemente chi lo e' non lo sventola ai 4 venti e tu non lo saprai mai.
Occhio...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11570
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 21 dicembre 2014, 10:00

tiziano79 ha scritto:Lampo i raccomandati ce ne sono dappertutto... Sia in AZ che altrove. Ce ne sono da me quanto da te quanto da quell'altro.
Se non ne conosci uno non vuol dire che non ci sono ma perche semplicemente chi lo e' non lo sventola ai 4 venti e tu non lo saprai mai.
Si...io però faccio un distinguo. Ci sono i raccomandati, nel senso brutto del termine, e ci sono quelli che non entrando da qualche parte dicono che è pieno di raccomandati. Tra i raccomandati ci sono quelli che sono "presentati", perche in gamba o conosciuti e hanno tutte le qualità per stare dove stanno e quelli che non hanno affatto quelle qualità e che passano solo che perchè "raccomandati". Questi ultimi...che sono quelli che io chiamo "raccomandati" , per fortuna, nel nostro mestiere devono avere o raggiungere un livello minimo. Io ne ho conosciuti due o tre...e, chi prima, chi dopo, sono stati fatti fuori per incapacità . In altri settori ,dove nessuno firma e si prende la responsabilità di lasciare la responsabilità di vite umane, il fenomeno può dilagare maggiormente. La presentazione, senza volerci mettere malizia, è umana...ed è un aspetto concepibile. Io conosco una brava persona, se una azienda cerca quel ruolo sono ben felice di fare il suo nome. Parlando di "massa di raccomandati", come ha scritto Fulmin, il discorso mi sembra un po' fuorviante...almeno per come intendo io la "raccomandazione". Nonostante tutto, però, la prima scusa su cui vedo far leva su chi non viene assunto è "mi sono passati davanti i raccomandati"...ovviamente entità generiche...per sentito dire...o perchè l'ha detto il cugino del cuggggino. Tutto qua! Dare quindi l'effettivo numero di persone che è li perchè raccomandata è quasi privo di senso...e che lo faccia lui ancora di più. Quelli per "presentazione", invece, popolano il mondo, ovunque...ma per me è normale così.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 21 dicembre 2014, 10:07

Quoto.
Solo che a volte anche la presentazione puo gia essere un fattore discriminante per la selezione.
Magari una persona "presentata " da qualcuno ha gia un vantaggio in piu rispetto ad un altra che manda semplicemente il suo CV in un azienda. Nel senso che il presentato magari viene portato alle selezioni ( dove poi magari verrâ comunque scartato) e l'altro no. Non so se mi spiego.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 21 dicembre 2014, 10:12

tiziano79 ha scritto:Lampo i raccomandati ce ne sono dappertutto... Sia in AZ che altrove. Ce ne sono da me quanto da te quanto da quell'altro.
Se non ne conosci uno non vuol dire che non ci sono ma perche semplicemente chi lo e' non lo sventola ai 4 venti e tu non lo saprai mai.
Non metto in dubbio che ci siano raccomandati da te, se lo dici ci credo!
In AZ ho partecipato ai corsi, ho visto i neo assunti lavorare, conosco l'iter di quasi tutti i Piloti, ho volato praticamente con tutti e gli unici Piloti che hanno dato problemi sono stati quelli, non tutti loro solo qualcuno, "inglobati" da altre Compagnie e che col tempo o si sono messi in riga, raggiungendo il livello degli altri, o sono stati accompagnati alla porta. Ci sono stati parecchi licenziamenti per motivi tecnici e parecchi "scivoli" per una "spintanea" pensione.
C'è un solo caso, noto e conosciuto, di raccomandazione, uno solo su almeno 3.000 che hanno condiviso il tempo con me in questi quasi 30 anni: il figlio di un ministro che è stato imposto ad AZ. E' stato preso in prestito con contratto a termine, alla fine dell'anno di servizio ci si è dimenticati di cancellare il suo contratto rendendolo così a tempo indeterminato, si è usata con lui la norma della scelta aziendale del 25% per farlo passare sul 320 e poi sul LR scavalcando centinaia di colleghi, dopo averlo fatto volare quasi esclusivamente con il DOV perché nessuno lo accettava nel Crew, è stato poi scelto per il corso comando di nuovo sul 320. Un caso, noto ed arcinoto a tutti, su almeno 3.000 persone dimostra che i Piloti AZ NON sono dei raccomandati, ma il contrario! Che in Alitalia, in altri settori che non mi riguardano, ci siano stati dei raccomandati, non lo so e non mi interessa saperlo e non posso escluderlo, è stata una azienda legata allo Stato e quindi può essere. Ma non i Piloti!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 21 dicembre 2014, 10:23

Giusto per chiarire:
io non ho mai inviato il CV a nessuno in vita mia. E' stata l'Alitalia che mi ha cercato mentre ero in AMI e non perché qualcuno mi avesse raccomandato, o presentato, o qualsiasi altra cosa, ma perché avevano bisogno di Istruttori di volo per la Scuola di Alghero ed io ero Istruttore ad Amendola, veramente ero anche Istruttore di tiro, Capo Formazione e Full Chase nel pre- operativo, ed avevo fatto per conto mio i brevetti di 3° grado, l'abilitazione come Istruttore di volo e Istruttore strumentale civile.
Mi proposero di entrare ad Alghero come Istruttore ma io rifiutai e dissi che ero disponibile solo per la linea. Avevano bisogno anche di Piloti di linea e così mi presero per quello. Tanto non avevo raccomandazioni che quando mi presentai, avendo litigato di brutto con il Generale di Squadra Aerea Comandante delle Scuole di Volo Basilio Cottone, che non voleva me ne andassi dall'AMI anche se avevo da due anni superato i termini della ferma, mise il veto sul mio nome e su quello di un mio collega, Pistorello, nelle stesse mie condizioni. A quel punto AZ non mi assunse nel Corso 185, che dovevo frequentare, ed io e Pistone andammo a lavorare in Montagna e fummo richiamati solo nel Corso 386, 6 mesi dopo. Corso nel quale eravamo una 30ina, tutti diventati Piloti e tutti, me compreso, particolarmente in gamba! Utili e senza bisogno di essere raccomandati...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11570
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 21 dicembre 2014, 10:28

tiziano79 ha scritto:Quoto.
Solo che a volte anche la presentazione puo gia essere un fattore discriminante per la selezione.
Magari una persona "presentata " da qualcuno ha gia un vantaggio in piu rispetto ad un altra che manda semplicemente il suo CV in un azienda. Nel senso che il presentato magari viene portato alle selezioni ( dove poi magari verrâ comunque scartato) e l'altro no. Non so se mi spiego.
Lo è. Lo è per il semplice fatto che l'uomo non è una macchina e il conoscere, anche se non direttamente, una persona lo porta a preferirla , a parità di qualità sulla carta, ad una sconosciuta...ma questo non mi da fastidio in alcun modo. A me da fastidio se viene fatta fare carriera ad una persona che NON è in grado o non ha le qualità per farla. Ci sono quasi infinite variabili perchè una persona venga scelta inizialmente, quando hai poco da offrire, variabili che vanno dal fattore "c**o"...alla stanchezza del selezionatore, al suo umore in quel momento e al fatto che ti sia stata presentata o meno. Per farti un esempio...se un domani tuo figlio/a dedidesse di fare il tuo mestiere mi sembrebbe normale che tu possa consigliare a tuo figlio/a che atteggiamento tenere, cosa far emergere, e che tu facessi in modo che qualcuno, sicuramente più obbiettivo di te come padre ,avesse modo di vedere se è in grado o meno. Dall'altra parte se tuo figlio/a avesse ottenuto dei buoni risultati alla selezione, come altri, e io sapessi che tipo di persona sei tu, il c**o che ti sei fatto nel lavoro, avrei maggiori garanzie ad assumere tuo figlio/a rispetto ad uno sconosciuto. Altro discorso , invece, se tuo figlio/a avesse i test prima degli altri, o se a prescindere dal risultato entrasse. Per questo ritengo "normale" che una presentazione possa essere una variabile che entra in gioco ma non quella per cui DEVE essere assunto. Per semplificare, chi mi passa davanti ma lo avrebbe potuto fare lo stesso...è normale. sarebbe come accanirsi che il figlio di un industriale erediti l'azienda e a me non è data questa opportunità. E la presentazione funziona in tutto il mondo...proprio perchè rappresenta una garanzia in più rispetto a quello che è scritto su un CV. La presentazione può e spesso scaturisce per meriti sul campo e non per gradi di parentela o amicizia....e non mi sembra una ingiustizia...anzi...proprio non lo è.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 21 dicembre 2014, 18:41

Lampo 13 ha scritto:Giusto per chiarire:
io non ho mai inviato il CV a nessuno in vita mia. E' stata l'Alitalia che mi ha cercato mentre ero in AMI e non perché qualcuno mi avesse raccomandato, o presentato, o qualsiasi altra cosa, ma perché avevano bisogno di Istruttori di volo per la Scuola di Alghero ed io ero Istruttore ad Amendola, veramente ero anche Istruttore di tiro, Capo Formazione e Full Chase nel pre- operativo, ed avevo fatto per conto mio i brevetti di 3° grado, l'abilitazione come Istruttore di volo e Istruttore strumentale civile.
Mi proposero di entrare ad Alghero come Istruttore ma io rifiutai e dissi che ero disponibile solo per la linea. Avevano bisogno anche di Piloti di linea e così mi presero per quello. Tanto non avevo raccomandazioni che quando mi presentai, avendo litigato di brutto con il Generale di Squadra Aerea Comandante delle Scuole di Volo Basilio Cottone, che non voleva me ne andassi dall'AMI anche se avevo da due anni superato i termini della ferma, mise il veto sul mio nome e su quello di un mio collega, Pistorello, nelle stesse mie condizioni. A quel punto AZ non mi assunse nel Corso 185, che dovevo frequentare, ed io e Pistone andammo a lavorare in Montagna e fummo richiamati solo nel Corso 386, 6 mesi dopo. Corso nel quale eravamo una 30ina, tutti diventati Piloti e tutti, me compreso, particolarmente in gamba! Utili e senza bisogno di essere raccomandati...
Nessuno ti aveva accusato di nulla.
Occhio...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 21 dicembre 2014, 18:47

Lampo 13 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Lampo i raccomandati ce ne sono dappertutto... Sia in AZ che altrove. Ce ne sono da me quanto da te quanto da quell'altro.
Se non ne conosci uno non vuol dire che non ci sono ma perche semplicemente chi lo e' non lo sventola ai 4 venti e tu non lo saprai mai.
Non metto in dubbio che ci siano raccomandati da te, se lo dici ci credo!
In AZ ho partecipato ai corsi, ho visto i neo assunti lavorare, conosco l'iter di quasi tutti i Piloti, ho volato praticamente con tutti e gli unici Piloti che hanno dato problemi sono stati quelli, non tutti loro solo qualcuno, "inglobati" da altre Compagnie e che col tempo o si sono messi in riga, raggiungendo il livello degli altri, o sono stati accompagnati alla porta. Ci sono stati parecchi licenziamenti per motivi tecnici e parecchi "scivoli" per una "spintanea" pensione.
C'è un solo caso, noto e conosciuto, di raccomandazione, uno solo su almeno 3.000 che hanno condiviso il tempo con me in questi quasi 30 anni: il figlio di un ministro che è stato imposto ad AZ. E' stato preso in prestito con contratto a termine, alla fine dell'anno di servizio ci si è dimenticati di cancellare il suo contratto rendendolo così a tempo indeterminato, si è usata con lui la norma della scelta aziendale del 25% per farlo passare sul 320 e poi sul LR scavalcando centinaia di colleghi, dopo averlo fatto volare quasi esclusivamente con il DOV perché nessuno lo accettava nel Crew, è stato poi scelto per il corso comando di nuovo sul 320. Un caso, noto ed arcinoto a tutti, su almeno 3.000 persone dimostra che i Piloti AZ NON sono dei raccomandati, ma il contrario! Che in Alitalia, in altri settori che non mi riguardano, ci siano stati dei raccomandati, non lo so e non mi interessa saperlo e non posso
escluderlo, è stata una azienda legata allo Stato e quindi può essere. Ma non i Piloti!
Senti Lampo sarebbe bello credere che in tutti i posti ci sia solo ed esclusivamente meritocrazia.Ma non e' cosi e l'Alitalia/ Cai non si distingue da tante altre aziende.

Facciamo finta, ma proprio finta che io conosca di persona un ex comandante AZ i cui figli siano 2 First Officer AZ e che una nipote ( l'unica nipote che abbia) sia un hostess di terra AZ. a meno che non sia lo straordinario trio fo della coincidenza, non ti pare "leggermente" anomalo? Oppure diciamo "fortunoso"?

Sempre lo stiamo dicendo per finta eh?...........
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 21 dicembre 2014, 19:00

tiziano79 ha scritto:Senti Lampo sarebbe bello credere che in tutti i posti ci sia solo ed esclusivamente meritocrazia.Ma non e' cosi e l'Alitalia/ Cai non si distingue da tante altre aziende.

Facciamo finta, ma proprio finta che io conosca di persona un ex comandante AZ i cui figli siano 2 First Officer AZ e che una nipote ( l'unica nipote che abbia) sia un hostess di terra AZ. a meno che non sia lo straordinario trio fo della coincidenza, non ti pare "leggermente" anomalo? Oppure diciamo "fortunoso"?

Sempre lo stiamo dicendo per finta eh?...........
Io ne conosco più di uno, (io sono il primo "volante" della mia famiglia), di Comandante con i figli piloti, i motivi sono semplici, soldi da investire, insegnamenti da dare e imitazione del padre. Quanti ne conosci di Carabinieri figli di Carabinieri di avvocati figli di avvocati e di medici figli di medici etc? Che c'entra questo con le raccomandazioni? Quanto alla nipote, probabilmente essendo cresciuta in quella famiglia parlava un ottimo inglese, requisito fondamentale per essere presi in considerazione come A/V... Io conosco bene un ex Comandante AZ, Controllore su B747, siamo ai vertici, con una figlia diventata hostess in Alisarda, bella, alta, con un perfetto inglese già al liceo (era mia compagna di classe), ed un figlio che è stato mio compagno di corso in AMI, senza riuscire a diventare Pilota Militare e poi ha tentato con la scuola volo AZ di Alghero dove non è riuscito a passare la selezione; mentre il padre era ai massimi livelli in Alitalia...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9866
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da tartan » 21 dicembre 2014, 19:39

tiziano79 ha scritto:Quoto.
Solo che a volte anche la presentazione puo gia essere un fattore discriminante per la selezione.
Magari una persona "presentata " da qualcuno ha gia un vantaggio in piu rispetto ad un altra che manda semplicemente il suo CV in un azienda. Nel senso che il presentato magari viene portato alle selezioni ( dove poi magari verrâ comunque scartato) e l'altro no. Non so se mi spiego.
Hai perfettamente ragione ed io sono in sintonia con te. Però I agree anche con la risposta di Brandon, quindi nella presentazione non ci vedo niente di male, anzi se io fossi a capo di una azienda e avessi dei dipendenti dei quali sono super soddisfatto, mi rivolgerei a loro per avere qualche nominativo da verificare, e la cosa mi sembra normale, purche ci si limiti alla presentazione e non si prosegua con una assunzione comunque sia. In questo ultimo caso si entra nel giro dei favori reciproci e non ci sto più.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 21 dicembre 2014, 19:42

tartan ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Quoto.
Solo che a volte anche la presentazione puo gia essere un fattore discriminante per la selezione.
Magari una persona "presentata " da qualcuno ha gia un vantaggio in piu rispetto ad un altra che manda semplicemente il suo CV in un azienda. Nel senso che il presentato magari viene portato alle selezioni ( dove poi magari verrâ comunque scartato) e l'altro no. Non so se mi spiego.
Hai perfettamente ragione ed io sono in sintonia con te. Però I agree anche con la risposta di Brandon, quindi nella presentazione non ci vedo niente di male, anzi se io fossi a capo di una azienda e avessi dei dipendenti dei quali sono super soddisfatto, mi rivolgerei a loro per avere qualche nominativo da verificare, e la cosa mi sembra normale, purche ci si limiti alla presentazione e non si prosegua con una assunzione comunque sia. In questo ultimo caso si entra nel giro dei favori reciproci e non ci sto più.
Certamente tu conoscevi bene il Cpt di cui parlavo... basso, cattivo e antipatico... ma la figlia era splendida! :D

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 21 dicembre 2014, 19:45

tartan ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Quoto.
Solo che a volte anche la presentazione puo gia essere un fattore discriminante per la selezione.
Magari una persona "presentata " da qualcuno ha gia un vantaggio in piu rispetto ad un altra che manda semplicemente il suo CV in un azienda. Nel senso che il presentato magari viene portato alle selezioni ( dove poi magari verrâ comunque scartato) e l'altro no. Non so se mi spiego.
Hai perfettamente ragione ed io sono in sintonia con te. Però I agree anche con la risposta di Brandon, quindi nella presentazione non ci vedo niente di male, anzi se io fossi a capo di una azienda e avessi dei dipendenti dei quali sono super soddisfatto, mi rivolgerei a loro per avere qualche nominativo da verificare, e la cosa mi sembra normale, purche ci si limiti alla presentazione e non si prosegua con una assunzione comunque sia. In questo ultimo caso si entra nel giro dei favori reciproci e non ci sto più.
Ma infatti ho quitato quel mex di brandon

Lampo 4 AZ in famiglia su 4 ... Dai .. Io ammiro la tua visione limpida ma cosi' no ... A dimenticavo: tutti a Fco ... Ma sempre per coincidenza....
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 21 dicembre 2014, 19:55

tiziano79 ha scritto:
tartan ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Quoto.
Solo che a volte anche la presentazione puo gia essere un fattore discriminante per la selezione.
Magari una persona "presentata " da qualcuno ha gia un vantaggio in piu rispetto ad un altra che manda semplicemente il suo CV in un azienda. Nel senso che il presentato magari viene portato alle selezioni ( dove poi magari verrâ comunque scartato) e l'altro no. Non so se mi spiego.
Hai perfettamente ragione ed io sono in sintonia con te. Però I agree anche con la risposta di Brandon, quindi nella presentazione non ci vedo niente di male, anzi se io fossi a capo di una azienda e avessi dei dipendenti dei quali sono super soddisfatto, mi rivolgerei a loro per avere qualche nominativo da verificare, e la cosa mi sembra normale, purche ci si limiti alla presentazione e non si prosegua con una assunzione comunque sia. In questo ultimo caso si entra nel giro dei favori reciproci e non ci sto più.
Ma infatti ho quitato quel mex di brandon

Lampo 4 AZ in famiglia su 4 ... Dai .. Io ammiro la tua visione limpida ma cosi' no ... A dimenticavo: tutti a Fco ... Ma sempre per coincidenza....
Non è questione di limpidezza, ci sono altri tre fratelli in AZ, tutti Comandanti ora, figli di un Comandante ATI, tre ottimi professionisti. Conosco anche Comandanti, anche un Capo Pilota, i cui figli sono stati bocciati e non sono riusciti ad entrare in AZ. Puoi credermi o no, ma è così. Poi, ripeto, io posso parlare per i Piloti, nelle altre categorie non posso metterci bocca perché non conosco le loro storie.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 21 dicembre 2014, 22:21

Lampo con tutto il rispetto tu puoi solo garantire per te stesso. Perche, come ripeto, se uno entra con la solita spintarella ( essendo comunque un ottimo professionista come ce ne sono tanti altri che rimangono fuori) di sicuro non te lo viene a sbandierare in faccia.
Poi ognuno e' libero di credere a cio che gli fa piu comodo.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 22 dicembre 2014, 1:11

tiziano79 ha scritto:Lampo con tutto il rispetto tu puoi solo garantire per te stesso. Perche, come ripeto, se uno entra con la solita spintarella ( essendo comunque un ottimo professionista come ce ne sono tanti altri che rimangono fuori) di sicuro non te lo viene a sbandierare in faccia.
Poi ognuno e' libero di credere a cio che gli fa piu comodo.
Vedi, c'è un piccolo fatto nel nostro lavoro, che non esiste in NESSUN altro lavoro esistente, NESSUNO, per quanto tu ti possa sforzare non ne troverai un altro. Non si tratta di superare una selezione, un colloquio, un concorso, non si tratta nemmeno di superare corsi ed esami che vanno avanti per un periodo variabile tra 1 e 3 anni a seconda della tua esperienza pregressa, si tratta di superare TRE controlli tecnici e DUE controlli medici ogni singolo anno di tutta la tua carriera più UN controllo ogni anno per l'eventuale uso di sostanze stupefacenti! Sono un controllo ogni due mesi, per tutta la carriera, che ti possono portare al licenziamento. Non ci sono Neurochirurghi, non ci sono Direttori di impianti nucleari, non ci sono altri professionisti al mondo che vengano ESAMINATI così tanto e così a fondo ogni singolo bimestre di tutta la loro carriera. Nessuno. Per non parlare dell'addestramento non fiscale e delle normali malattie che vengono fuori con gli anni e dei controlli random sull'assunzione di alcool che per noi significano la perdita del lavoro. Il licenziamento. La perdita di tutto.
Ora, per definizione, i raccomandati sono coloro che vengono scelti al posto di altre persone più preparate di loro, altrimenti non sarebbero dei raccomandati ma sarebbero dei scelti. Bene, con questa quantità enorme e costante di controlli chiunque fosse assunto per raccomandazione e non per capacità, sarebbe immediatamente espulso dal sistema per manifesta incapacità. Inoltre se io volo con 1 e fino a 3 Primi Ufficiali ogni volta e non sono all'altezza, dopo 1 mese lo sanno tutti! Il nostro lavoro è valutabile in modo oggettivo, non si tratta di "chiacchiere e distintivo", o sai pianificare, condurre e portare a termine un volo in modo più che buono, o non lo sai. Poche chiacchiere! Nell'ambiente si sa benissimo chi è il "gran manico" e chi è che si mantiene sul minimo che, bada bene, non è la sufficienza in AZ ma è il GOOD.
Quindi, no, non si diventa Piloti AZ per raccomandazione, ma solo se sei all'altezza. Che piaccia o no!

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da tiziano79 » 22 dicembre 2014, 5:03

100 piloti fanno domanda. Sono 100 piloti bravi. 10 ne entrano ... 3/4 sono raccomandati ma bravi come tutti gli altri con la piccola differenza che hanno la conoscenza giusta. Questo intendo se non l'hai capito. Poi il loro posto lo mantengono passando test e visite... Proprio come avrebbero fatto tutti gli altri. E' cosi... Poi tu ovviamente hai la tua opinione . Ma io ti dico questo perche ne sono sicuro.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7041
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ryanair

Messaggio da Lampo 13 » 22 dicembre 2014, 10:04

tiziano79 ha scritto:100 piloti fanno domanda. Sono 100 piloti bravi. 10 ne entrano ... 3/4 sono raccomandati ma bravi come tutti gli altri con la piccola differenza che hanno la conoscenza giusta. Questo intendo se non l'hai capito. Poi il loro posto lo mantengono passando test e visite... Proprio come avrebbero fatto tutti gli altri. E' cosi... Poi tu ovviamente hai la tua opinione . Ma io ti dico questo perche ne sono sicuro.
Se sono bravi come gli altri non sono dei raccomandati! Perché avrebbero dovuto scegliere qualcun altro al posto loro? Non è mica un concorso a premi, è la scelta di una azienda che assume chi le pare, alla fine. Sarebbe scandaloso se assumesse degli incapaci perché raccomandati, lasciando a casa gente preparata perché non raccomandata. Allora avresti ragione a lamentarti e a puntare il dito. Questo è, purtroppo, ciò che succede nella pubblica amministrazione, i raccomandati ci sono e sono quelli che ricevono i risultati degli esami da sostenere prima di farli, le domande facili su argomenti concordati, etc. Questi sono i raccomandati, gente che viene scelta anche se totalmente inetta solo perché spinta dal "potente" di turno. Questo in AZ, per i Piloti, non è successo per quanto ne sappia io... e io ne so abbastanza!

Rispondi