Procedure avvicinamento Genova

Area dedicata alla discussione di argomenti di aviazione legati alle operazioni di volo. Collaborano: Aurum (Comandante MD-80 Alitalia); Davymax (Comandante B737); Airbusfamilydriver (Primo Ufficiale A320 Family); Tiennetti (Comandante A320 Family); Flyingbrandon (Primo Ufficiale A320 Family); Tartan (Aircraft Performance Supervisor); Ayrton (Primo Ufficiale B747-400 - Ground Instructor); mermaid (Agente di Rampa AUA); Ponch (Primo Ufficiale B767)

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Krill83 » 18 marzo 2015, 8:16

Buongiorno a tutti!

Sapreste indicarmi quali sono le procedure di avvicinamento all'aeroporto di Genova?

Mi passano aerei sulla capoccia tutto il giorno e mi piacerebbe sapere come si avvicinano x l'atterraggio.

Ciao!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6905
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Lampo 13 » 18 marzo 2015, 8:43

Beh, se non sono cambiate negli ultimi tempi...
a Genova si atterra venendo da EST per entrambe le piste,
si sorvola Camogli a 4.500 ft (1.400 mt) e si scende quasi allineati con la pista 29
cioè con rotta di 290°circa e con un tracciato di discesa di circa 3°.
Se si deve atterrare per pista 29 (vento da ovest) si continua così fino a terra,
se si deve atterrare per pista 11(vento da est) raggiunti i 1.000 ft (310 mt) si vira a
sinistra e ci si porta sul mare, paralleli alla pista (sottovento) a circa 3 km fino un
poco oltre la fine della pista per poi virare a destra cominciando la discesa per
atterrare sulla pista ovest. Per entrambe le piste la riattaccata prevede di virare
verso sud salendo a 3.000 ft (1.000 mt).

Vado a memoria, non atterro a Genova dal 2008...

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da dream » 18 marzo 2015, 9:40


Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Zapotec » 18 marzo 2015, 10:12

Camogli e la sua eventuale holding di discesa mi sa che è un'altra vittima dello spegnimento degli NDB ;)

Questo mi ricorda qualcosa .... con un admin :mrgreen:

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Krill83 » 18 marzo 2015, 10:44

Grazie a tutti!! Abito in zona da 30 anni e ho notato ultimamente qualche cambiamento. Innanzitutto il rumore, anni fa era molto più marcato: potrebbe essere che siano aumentate le quote minime? Altro aspetto: vedo passare gli aerei molto più "a terra" di prima specie in giornate di vento (da noi il problema e' la tramontana) Magari sono solo mie "sensazioni" ma ne sapete qualcosa? Infine: solitamente qui atterrano avvicinando da E come diceva Lampo e decollano verso W, tempo fa mi e' capitato di vedere un aerei passare proprio nel "corridoio di avvicinamento" in senso contrario in decollo! Cioè verso E. Sono andato a vedere flightradar ed era un Ryanair Goa-Bari. Cosa può essere successo?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6905
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Lampo 13 » 18 marzo 2015, 11:29

Semplicemente che c'era vento da est.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da albert » 18 marzo 2015, 11:52

E, per quanto riguarda il rumore, sono cambiati gli aerei.....
Non ci sono più i DC9/MD80 (tranne qualcuno di Meridiana), e neppure più i Boeing 707 TT dell' Aeronautica....

Ora gli aerei più rumorosi sono i P180 nei voli di prova... 8)

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Krill83 » 18 marzo 2015, 15:02

Mai visto prima un decollo verso E qui. Dev'essere stato il primo in assoluto...

@albert in effetti i P180 che passano fanno un casino...sono solo voli di prova?

Altro quesito, sul Monte di Portofino vicino Camogli ci sono apparecchiature per la navigazione aerea tipo radiofari etc.?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da tartan » 18 marzo 2015, 15:18

!) Non sono un pilota, ma le procedure di avvicinamento e atterraggio a Genova le conosco bene visto che le avrò verificate almeno xxx volte e per ogni tipo di aeroplano.
2) Genova è un aeroporto non facile per il vento al traverso e per le navi che fanno ostacolo quando passano per il porto. Per questo motivo, "le navi", la soglia pista in atterraggio da ovest è spostata in avanti, quindi la pista disponibile è ridotta e per questo si preferisce atterrare da est, però c'è il problema visibilità, quindi occorre controllare che il circling sia sempre possibile. In più, una volta mi risposero ad una domanda specifica che Genova è "PRIMA" un porto e "POI" un aeroporto. Adesso fate voi.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Fabio Airbus » 18 marzo 2015, 15:21

C'è anche da dire che l'attività aeroportuale a Genova non è che sia vivissima.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Krill83 » 18 marzo 2015, 16:01

Fabio, diciamo che Genova e' decisamente "morta". D'altronde non potrebbe essere altrimenti mancando completamente di connessioni logistiche.

Tartan, non sapevo nemmeno si potesse atterrare da W. Da E problema visibilità in che senso?

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Zapotec » 18 marzo 2015, 16:16

tartan ha scritto:!) ... Per questo motivo, "le navi", la soglia pista in atterraggio da ovest è spostata in avanti
e non so se per problemi logistici (dove mettere le antenne) o per questo motivo, ha pure l'ILS (LOC) disassato di un paio di gradi e mezzo (vado a memoria)

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6905
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Lampo 13 » 18 marzo 2015, 17:59

Se ricordo bene le sole initial climb per entrambe le piste sono con virata immediata verso sud.
Dipende dove abiti, ma io sono decollato verso est molte volte.

Per l'avvicinamento Genova è uno degli aeroporti più "complessi" in Italia.
Si arriva sempre da est sorvolando grosso modo Camogli per poi iniziare la discesa verso la pista 29 fiancheggiando i rilievi paralleli all'avvicinamento.
Quando c'è vento da nord si prende turbolenza per vento di caduta, ci sono una serie di limiti di vento max a secondo del quadrante di provenienza del vento. In genere la turbolenza è più forte sotto i 1.000 ft.
Il LOC del radar è disassato di qualche grado, in finale si passa su una di quelle gru rettangolari che sembra che ci lasci il carrello e la soglia pista è parecchio spostata.
Quando c'è in uso la pista 11 devi fare una procedura di circling a 1.000 ft e vai a fare la virata base dando la pancia alle montagne, spesso c'è vento che tende a portare ad overshuttare ed è bene lavorare anche di pedaliera per trovare subito un buon allineamento, insomma, un aeroporto divertente in una cittò bella, con ottimi cibi e vini e splendide Donne!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da tartan » 18 marzo 2015, 19:16

Krill83 ha scritto:Fabio, diciamo che Genova e' decisamente "morta". D'altronde non potrebbe essere altrimenti mancando completamente di connessioni logistiche.

Tartan, non sapevo nemmeno si potesse atterrare da W. Da E problema visibilità in che senso?
Intanto mea culpa enorme. Nel mio post ho invertito west con est.
Specifico meglio, anzi chiarisco, ancora scusandomi. Arrivo per 29 (est) pista ridotta per passaggio navi. Quindi atterraggio da 11 (west) con circling a vista, quindi solo se visibilità ok ed è quello che ho verificato, per tutte le macchine, che fosse possibile. Naturalmente parlo per AZ.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Krill83 » 18 marzo 2015, 19:31

@Lampo, ora capisco perché da Genova ho percepito sempre manovre e discese e salite più brusche! Io so un 30 km a E dell'aeroporto, per questo non vedo mai passare aerei i decollo verso E: probabilmente virago prima, anche se come ti dicevo quel caso che citava l'aereo percorreva esattamente il corridoio di discesa ma al contrario! Mai visto tant'è che ho pensato ad un errore!!

@tartan, ora chiaro :-) grazie!!

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da dream » 19 marzo 2015, 0:29

una domanda, ma l'offset è stato fatto per evitare fisicamete le gru, per non interferire con i segnali radio loc e gs o per altri motivi?

grazie mille


Lampo 13 ha scritto:Se ricordo bene le sole initial climb per entrambe le piste sono con virata immediata verso sud.
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6905
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Lampo 13 » 19 marzo 2015, 1:00

Non lo so per certo.

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Zapotec » 19 marzo 2015, 8:34

dream ha scritto:una domanda, ma l'offset è stato fatto per evitare fisicamete le gru, per non interferire con i segnali radio loc e gs o per altri motivi?

Se guardi la mappa google con vista sat, vedi la rastrelliera del LOC che è proprio spostata rispetto alla soglia pista... fuori dalle scatole insomma ... non interferisce con la soglia stessa.
Con questa configurazione però l'offset viene da se. Ora non so dirti, come scrivevo precedentemente, se l'offset è stato introtto, come dici anche tu, per evitare ostacoli, o perchè quella era l'unica disposizione possibile per le antenne

ciao !
Allegati
GenovaILS.jpg

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6905
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Lampo 13 » 19 marzo 2015, 8:43

Ci può essere un problema di inviluppo degli ostacoli o
un problema di interferenze con le attrezzature metalliche del porto.

Comunque, vedi anche i VOR, quando l'antenna non è posizionata esattamente in pista,
l'avvicinamento è sempre convergente per non farti "perdere" la pista in caso di bassa velocità.
Se ti avvicinassi con lo stesso fondamentale potresti passargli accanto senza vederla,
se sei convergente la "incroci" intorno alla minima e la vedi.

E' un poco come nelle basse quote, o nel trecking quando devi trovare un punto ben preciso, un ponte per esempio,
non conviene dirigersi esattamente verso il punto, basterebbe un piccolo errore per non trovarlo e non sapere dove cercarlo. Si deve puntare una posizione sicuramente a dx o a sx del punto, arrivare al fiume e seguirlo nella direzione opposta a quella presa prima, così lo si trova di certo.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Fabio Airbus » 19 marzo 2015, 8:51

Comunque l'atteraggio a Genova è uno dei più spettacolari di Italia... se siedi finestrino lato terra ti vedi un bel panorama ed all'ultimo ti sembra di atterrare sull'ILVA.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da dream » 19 marzo 2015, 11:23

ok, capito, grazie per le interessanti risposte :wink:

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15720
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da JT8D » 19 marzo 2015, 20:34

Zapotec ha scritto:Camogli e la sua eventuale holding di discesa mi sa che è un'altra vittima dello spegnimento degli NDB ;)

Questo mi ricorda qualcosa .... con un admin :mrgreen:
:mrgreen: :mrgreen: Eh sì, bei ricordi :D !!!

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da giragyro » 22 marzo 2015, 11:04

altra cosa simpatica di genova succede quando si sorvola in avvicinamento qualche nave in rada con i generatori / motori accesi ....si percepisce chiaramente la " cunetta " creta dalla corrente ascensionale dei fumi di scarico creati dalla nave .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Procedure avvicinamento Genova

Messaggio da Krill83 » 22 marzo 2015, 21:23

Bella questa giragyro!

Rispondi