Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
paolodivi
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 27
Iscritto il: 27 gennaio 2011, 12:17

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da paolodivi » 26 marzo 2015, 14:20

flyingbrandon ha scritto:
Zapotec ha scritto: Sbaglio o manca il "Terrain, terrain, pull up, pull up"?

Mi aggrego alla domanda
Se vuoi lo disinserisci.
Ciao![/quote]


Io ho capito che la porta della cabina è stata bloccata per ben due volte, la prima volta contro il codice standard
e la seconda volta contro il codice di emergenza che ha una latenza di 30 secondi prima di sbloccarla quindi entro i 30 secondi.
Adesso forse parrebbe che ha disattivato l allarme di prossimità (sparo nn so se si chiama così) ma la cosa che più mi colpisce è il respiro regolare...il fatto che sia rimasto zitto e impassibile...senza paura senza emozioni...come un automa.
Ultima modifica di paolodivi il 26 marzo 2015, 14:22, modificato 2 volte in totale.

alexrax
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 13 agosto 2008, 11:15

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da alexrax » 26 marzo 2015, 14:20

L'unica soluzione è un backup da parte del'AM, un aereo non può essere impostato per andare a 100ft in un aerea montagnosa, non deve esserci alcuna modalità per bypassare questa cosa da parte dell'equipaggio se non magari un sistema che preveda la doppia azione dei due piloti insieme ed un codice di sicurezza da inserire, non la semplice azione di uno solo dei piloti, tanto l'ipotesi di guasto sistemi e contemporanea inabilità di un membro dell'equipaggio è impossibile. Provate a pensare se puntava su Parigi che succedeva?? Una strage galattica.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da bulldog89 » 26 marzo 2015, 14:20

FabioAF77 ha scritto:Scusa.
:lol: :lol: :lol: Scusa di cosa?? :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 26 marzo 2015, 14:23

Lampo 13 ha scritto:
thranduil ha scritto:Alla fine sono altre 150 vittime dell'11 settembre.

Domanda: come e con che frequenza sono eseguiti test psicologici sul personale? Con quale affidabilità?
Spesso e notevolmente alta, i casi noti nel mondo dovrebbero essere 4, una percentuale bassissima.
In caso di qualsiasi dubbio anche da parte della Compagnia si può essere inviati a visita straordinaria.
Le visite sono effettuate in Italia dall'Istituto Medico Legale dell'AMI che ha anche una sezione psichiatrica.
La verifica è anche quotidiana...visto che si vola in coppia e non da soli.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da bulldog89 » 26 marzo 2015, 14:24

alexrax ha scritto:L'unica soluzione è un backup da parte del'AM, un aereo non può essere impostato per andare a 100ft in un aerea montagnosa, non deve esserci alcuna modalità per bypassare questa cosa da parte dell'equipaggio se non magari un sistema che preveda la doppia azione dei due piloti insieme ed un codice di sicurezza da inserire, non la semplice azione di uno solo dei piloti, tanto l'ipotesi di guasto sistemi e contemporanea inabilità di un membro dell'equipaggio è impossibile. Provate a pensare se puntava su Parigi che succedeva?? Una strage galattica.
E che ne sa l'aereo che finirà in una zona montagnosa?
L'AP deve essere sganciabile rapidamente e da un solo pilota, su questo non ci piove...e di impossibile non c'è nulla.

Comunque vi state facendo tante pippe sull'AP, ma ripeto per la quarta volta che se vuoi essere sicuro di tirare giù l'aereo mentre l'altro pilota non c'è basta spegnere i motori...

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da spiridione » 26 marzo 2015, 14:25

flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:
Un errore mi avrebbe destabilizzato di meno che sapere che si possa regolare la ALT sino alla quota programmata di 100ft., sentire il C.te che cerca di sfondare la porta e, serenamente, senza affanno e respiro concitato, vedere la montagna che ti si schianta addosso. A te e a 149 compagni di sventura.... :cry:
Beh perché non dovresti poter settare 100ft? Comunque era in risposta al fatto che ci sia un pilota a cui non daresti la macchina a pedali di tuo figlio....questo mi verrebbe da dirlo per un grave errore o leggerezza...non per un esempio di follia. No?
Ciao!
[-X Non mi fare la supercazzola. Oggi non è proprio giornata......
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da bigshot » 26 marzo 2015, 14:25

tiziano79 ha scritto:Questo post e' decisamente fuori luogo ora.
Davanti ad un dato oggettivo le ipocrisie risplendono...

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MatteF88 » 26 marzo 2015, 14:28

Per parte mia, razionalmente, l'ultima cosa a cui pensavo era un evento del genere, uno dei due che si chiude dentro e fa una cosa del genere

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 26 marzo 2015, 14:31

spiridione ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:
Un errore mi avrebbe destabilizzato di meno che sapere che si possa regolare la ALT sino alla quota programmata di 100ft., sentire il C.te che cerca di sfondare la porta e, serenamente, senza affanno e respiro concitato, vedere la montagna che ti si schianta addosso. A te e a 149 compagni di sventura.... :cry:
Beh perché non dovresti poter settare 100ft? Comunque era in risposta al fatto che ci sia un pilota a cui non daresti la macchina a pedali di tuo figlio....questo mi verrebbe da dirlo per un grave errore o leggerezza...non per un esempio di follia. No?
Ciao!
[-X Non mi fare la supercazzola. Oggi non è proprio giornata......
?????
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da spiridione » 26 marzo 2015, 14:39

flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:
Un errore mi avrebbe destabilizzato di meno che sapere che si possa regolare la ALT sino alla quota programmata di 100ft., sentire il C.te che cerca di sfondare la porta e, serenamente, senza affanno e respiro concitato, vedere la montagna che ti si schianta addosso. A te e a 149 compagni di sventura.... :cry:
Beh perché non dovresti poter settare 100ft? Comunque era in risposta al fatto che ci sia un pilota a cui non daresti la macchina a pedali di tuo figlio....questo mi verrebbe da dirlo per un grave errore o leggerezza...non per un esempio di follia. No?
Ciao!
[-X Non mi fare la supercazzola. Oggi non è proprio giornata......
?????
Dai, sono sicuro che tu abbia capito benissimo cosa volessi esprimere.
Cerco di spiegarmi meglio???

Accetto un pilota che sbaglia, non uno che si suicida serenamente ai comandi con l'aereo pieno.
Perchè uno sbaglio ci sta. Deve starci. Può starci. Siamo umani.
Un suicidio omicidio no. Mai. Si fosse ammazzato così in un ferry o in un repo, pace. Avrebbe portato con se il suo partner. E sarebbe stato pure troppo.
Ma così.....
Va ripensato tutto, dalle logiche di selezione e addestramento, ai controlli periodici. Tutto.
Io penso che questa sarà una seconda svolta epocale per l'aviazione commerciale dopo quella del post 9/11.

P.s. Continuo - e continuerò -a stimarvi (intendo la categoria piloti...) ma, permettimi: da oggi scruterò con diffidenza e sospetto i volti dei CM, al momento dell'imbarco. :cry:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 26 marzo 2015, 14:43

spiridione ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
spiridione ha scritto:
Un errore mi avrebbe destabilizzato di meno che sapere che si possa regolare la ALT sino alla quota programmata di 100ft., sentire il C.te che cerca di sfondare la porta e, serenamente, senza affanno e respiro concitato, vedere la montagna che ti si schianta addosso. A te e a 149 compagni di sventura.... :cry:
Beh perché non dovresti poter settare 100ft? Comunque era in risposta al fatto che ci sia un pilota a cui non daresti la macchina a pedali di tuo figlio....questo mi verrebbe da dirlo per un grave errore o leggerezza...non per un esempio di follia. No?
Ciao!
[-X Non mi fare la supercazzola. Oggi non è proprio giornata......
?????
Dai, sono sicuro che tu abbia capito benissimo cosa volessi esprimere.
Cerco di spiegarmi meglio???

Accetto un pilota che sbaglia, non uno che si suicida serenamente ai comandi con l'aereo pieno.
Perchè uno sbaglio ci sta. Deve starci. Può starci. Siamo umani.
Un suicidio omicidio no. Mai. Si fosse ammazzato così in un ferry o in un repo, pace. Avrebbe portato con se il suo partner. E sarebbe stato pure troppo.
Ma così.....
Va ripensato tutto, dalle logiche di selezione e addestramento, ai controlli periodici. Tutto.
Io penso che questa sarà una seconda svolta epocale per l'aviazione commerciale dopo quella del post 9/11.

P.s. Continuo - e continuerò -a stimarvi (intendo la categoria piloti...) ma, permettimi: da oggi scruterò con diffidenza e sospetto i volti dei CM, al momento dell'imbarco. :cry:
E secondo te se nemmeno il Comandante con cui ha chiacchierato amabilmente fino a poco prima si è accorto di nulla, lo puoi fare te solo guardandolo da lontano? Per piacere... manco gli occhi a raggi X di Superman!

guzzor6
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 15 marzo 2006, 18:31
Località: Genova
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da guzzor6 » 26 marzo 2015, 14:46

Buongiorno a tutti. Leggendo le notizie ancora non confermate parrebbe che questo sia l'n-esimo suicidio di un pilota di linea con tutto il suo carico. Ricordo almeno altri 4 casi simili accaduti negli ultimi 20 anni.
Se da una parte l'introduzione dei nuovi sistemi di sicurezza per l'accesso al cockpit ha scongiurato l'ipotesi nuovi 9/11 è evidente che la stessa correzione ha creato un nuovo problema: quello dei piloti suicida.
E' inaccettabile che almeno 1 volta ogni 5 anni qualcuno decida di togliersi la vita non con un C172 ma a bordo di un jet con centinaia di passeggeri.

Tecnicamente, non sarebbe possibile andare in override sul comando che esegue il lock della porta da remoto?
Sono perfettamente consapevole che se l'equipaggio conoscesse un codice "apritutto" lo stesso codice potrebbe cadere in mano a maleintenzionati.
Ma se invece l'operazione fosse possibile farla da remoto, in una situazione simile l'equipaggio chiuso fuori contatta il centro tecnico della Compagnia che esegue l'override e sblocca la porta, nonostante il pazzo chiuso dentro abbia deciso di impostare la serratura su Locked.

E' evidente che non sempre il pericolo è fuori dal cockpit, purtroppo :(
Visita il blog di Aviazione News
Luca - Genova

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3555
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da spiridione » 26 marzo 2015, 14:47

Lampo 13 ha scritto: E secondo te se nemmeno il Comandante con cui ha chiacchierato amabilmente fino a poco prima si è accorto di nulla, lo puoi fare te solo guardandolo da lontano? Per piacere... manco gli occhi a raggi X di Superman!
Lampo, non pretendo di fare psicologia da mercatino con un gioco di sguardi. Non servirebbe e non ne sono capace.
Volevo solo dire - e far capire - che la triste vicenda odierna ha creato, e penso non solo in me, un certo senso di inquietudine che sarà difficile da sanare.
Tutto qui.

Con immutata stima.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4680
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da sardinian aviator » 26 marzo 2015, 14:49

Lampo 13 ha scritto:Questo dovrebbe essere il quarto caso di suicidio in volo.
Probabilmente il totale dei morti per questa causa, in tutto, è intorno al massimo a 500 morti, esagerando.
Su un totale di tre miliardi di passeggeri l'anno.
Facendo una media negli ultimi 50 anni hanno volato circa 76 miliardi di persone, sarebbero vittime di questa eccezione lo 0,000006% del totale, cioè 1 su 152 milioni di passeggeri. Se ho fatto bene i calcoli, ma comunque una cifra infinitesima. molto più probabile essere uccisi da un fulmine mentre si è azzannati da uno squalo.
Comprendo lo stato d'animo, comprendo il ragionamento ma lo ritengo inapplicabile.
Di bombe H sulle città ne sono state lanciate due, hanno fatto n morti e x feriti, pari a lo 0,0000n % dei morti di tutte le guerre scoppiate nel mondo da Romolo e Remo in poi. Quindi è più probabile morire per indigestione di funghi che non per un ordigno nucleare. Allora, bombe atomiche a tutti? Il nucleare non deve più fare paura?
Talvolta è la qualità del fatto che conta, non la quantità, e credo che questo sia il caso.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 26 marzo 2015, 14:53

bigshot ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Questo post e' decisamente fuori luogo ora.
Davanti ad un dato oggettivo le ipocrisie risplendono...
Spiegati.
Occhio...

drucks87
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 17 gennaio 2010, 20:36

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da drucks87 » 26 marzo 2015, 14:57

Senza arrivare al pilotaggio remoto, ci sono già studi per attivare/disattivare alcune funzioni da "remoto".
Probabilmente questo avvenimento accelererà questo processo evolutivo...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da bulldog89 » 26 marzo 2015, 14:57

Sì, faccio notare però che "da remoto" è più "dirottabile" che "dall'aereo"...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 26 marzo 2015, 14:58

Lampo 13 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Questo dovrebbe essere il quarto caso di suicidio in volo.
Probabilmente il totale dei morti per questa causa, in tutto, è intorno al massimo a 500 morti, esagerando.
Su un totale di tre miliardi di passeggeri l'anno.
Facendo una media negli ultimi 50 anni hanno volato circa 76 miliardi di persone, sarebbero vittime di questa eccezione lo 0,000006% del totale, cioè 1 su 152 milioni di passeggeri. Se ho fatto bene i calcoli, ma comunque una cifra infinitesima. molto più probabile essere uccisi da un fulmine mentre si è azzannati da uno squalo.
Questo post e' decisamente fuori luogo ora.
Col tuo ragionamento adesso, dopo i fatti di Ottaviano di ieri, mi dovrei buttare in terra per evitare di
"essere sparato" dai Carabinieri ogni volta che li incontro... per non parlare della "Uno bianca"!
No intendo che e' fuori luogo perche elencare i casi simili sbocciolando numeri con il fine di dire" vabbe' che vuoi che sia un suicidio ogni tanto non fa molti morti statisticamente" e'versmente squallido in questi momenti.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 26 marzo 2015, 14:59

sardinian aviator ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Questo dovrebbe essere il quarto caso di suicidio in volo.
Probabilmente il totale dei morti per questa causa, in tutto, è intorno al massimo a 500 morti, esagerando.
Su un totale di tre miliardi di passeggeri l'anno.
Facendo una media negli ultimi 50 anni hanno volato circa 76 miliardi di persone, sarebbero vittime di questa eccezione lo 0,000006% del totale, cioè 1 su 152 milioni di passeggeri. Se ho fatto bene i calcoli, ma comunque una cifra infinitesima. molto più probabile essere uccisi da un fulmine mentre si è azzannati da uno squalo.
Comprendo lo stato d'animo, comprendo il ragionamento ma lo ritengo inapplicabile.
Di bombe H sulle città ne sono state lanciate due, hanno fatto n morti e x feriti, pari a lo 0,0000n % dei morti di tutte le guerre scoppiate nel mondo da Romolo e Remo in poi. Quindi è più probabile morire per indigestione di funghi che non per un ordigno nucleare. Allora, bombe atomiche a tutti? Il nucleare non deve più fare paura?
Talvolta è la qualità del fatto che conta, non la quantità, e credo che questo sia il caso.
Ovviamente hai ragione, sto solo cercando di far rimettere i piedi per terra alle persone.
Questo orribile incidente NON cambia il fatto che volare è sicuro, tutto qui.
In qualsiasi ambito la perdita di controllo mentale può causare morte, dal tizio che piccona i passanti, a quello che si lancia con un SUV sulla gente seduta al bar, a quello che entra in una scuola sparando a vista, a chi ammazza a coltellate tutta la famiglia, a chi si butta dal balcone con i figli in braccio.
Ora tutti stanno cercando una illusoria sicurezza nel cambio di procedure, nell'inventarsi strani meccanismi...
è inutile, se uno si vuole suicidare con l'aereo, lo fa. ed ammazza tutti i passeggeri.
Questa è una delle innumerevoli cose della vita che sfuggono al nostro illusorio controllo ma, per fortuna, è anche quella statisticamente meno probabile, anche se oggi quella che ci impressiona di più.

texano
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 dicembre 2014, 16:13

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da texano » 26 marzo 2015, 15:00

Dico la mia aprendo un'altra finestra. Tutti parlano di suicidio. Di solito chi si suicida lo fa deliberatamente e da solo. C'e' una premeditazione e uno studio della modalita'. Di solito si lascia uno scritto, chiedendo scusa o comunque annunciandolo. Di solito un suicidio non avviene senza una causa scatenante. Alla luce di quello che si legge fino ad oggi la causa non c'e' stata. E' stata descritta una vita perfetta e ricca di successi. Quindi delle due l'una: o qualcosa sulla vita privata del copilota non e' stata detta, o ancora trovata, oppure, mia opinione, suicidio non e' stato.
Il copilota non avrebbe potuto premeditare quello che avrebbe fatto, su un volo di 2/3 non hai la certezza che il tuo comandante si alzi per un qualsiasi motivo. Quindi anche se tu ti volessi suicidare lo non lo puoi programmare..non sai il quando (che non e' tipico dei suicidi). Non ti porti appresso 150 persone, a meno che non voglia fare un gesto plateale, ma se e' cosi, non avrebbe senso il silenzio nei minuti prima del crash. E se invece il copilota fosse stato instabile o malato psichico? E se fosse frutto di un raptus? Non sarei sorpreso, alla luce delle informazioni fin qui ottenute, che fosse schizofrenico. Bypassare test non e' cosi difficile, cosi come non e' difficile nascondere una patologia psichiatrica.
My 2 cents

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 26 marzo 2015, 15:01

spiridione ha scritto:

Dai, sono sicuro che tu abbia capito benissimo cosa volessi esprimere.
Cerco di spiegarmi meglio???

Accetto un pilota che sbaglia, non uno che si suicida serenamente ai comandi con l'aereo pieno.
Perchè uno sbaglio ci sta. Deve starci. Può starci. Siamo umani.
Un suicidio omicidio no. Mai. Si fosse ammazzato così in un ferry o in un repo, pace. Avrebbe portato con se il suo partner. E sarebbe stato pure troppo.
Ma così.....
Va ripensato tutto, dalle logiche di selezione e addestramento, ai controlli periodici. Tutto.
Io penso che questa sarà una seconda svolta epocale per l'aviazione commerciale dopo quella del post 9/11.

P.s. Continuo - e continuerò -a stimarvi (intendo la categoria piloti...) ma, permettimi: da oggi scruterò con diffidenza e sospetto i volti dei CM, al momento dell'imbarco. :cry:
No...non avevo proprio capito perché è "fuori dalle mie corde". Se dovessi vivere alla ricerca di folli lo diventerei io prima di loro. Se fai quello che dici dovresti guardarti dal tuo collega, che non è neanche sotto controllo medico, non fidarti di un auto che ti fa attraversare la strada perché poi riparte e ti stira..e occhio a quelli a passeggio con il machete, se riesci a vederlo. Morale...non piego la mia vita rendendomi un paranoico e arrivando a suicidarmi io stesso. Altrimenti se oggi il collega mi parla di problemi con la moglie o stress da simulatore urlo "i've control" tiro un pugno, lo lego e poi ne riparliamo a terra. Capisci che sarebbe un problema? Ci sono persone che uccidono la moglie perché non accettano di essere lasciate ed altre che vivono il loro distacco con tristezza e fine (la maggior parte). Se si parla di follia è proprio perché non è la norma. La follia, in ambito controllato, è ancora meno probabile. Non ho modelli di come la vita dovrebbe essere e quindi un evento, per quanto inaspettato, mi distrugge. Non so se mi sono spiegato....comunque non avevo capito davvero il tuo messaggio.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

drucks87
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 17 gennaio 2010, 20:36

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da drucks87 » 26 marzo 2015, 15:05

bulldog89 ha scritto:Sì, faccio notare però che "da remoto" è più "dirottabile" che "dall'aereo"...
Anche i droni, ma la sicurezza informatica applicata è di altissimo livello...

Non ci sarà mai però una sicurezza del 100% in nessun caso!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 26 marzo 2015, 15:05

guzzor6 ha scritto: Ma se invece l'operazione fosse possibile farla da remoto, in una situazione simile l'equipaggio chiuso fuori contatta il centro tecnico della Compagnia che esegue l'override e sblocca la porta, nonostante il pazzo chiuso dentro abbia deciso di impostare la serratura su Locked.

E' evidente che non sempre il pericolo è fuori dal cockpit, purtroppo :(
Si...e come avrebbe mai potuto contattarlo?
Il pericolo è senza dubbio sbilanciato fuori dal cockpit che dentro. Io volare sapendo che qualcuno da terra mi può inibire qualcosa a bordo dell'aereo e non poter prendere il controllo....non lo accetterei...smetterei di fare il pilota di linea. (fosse anche l'aereo stesso)
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da TheClubber » 26 marzo 2015, 15:06

texano ha scritto: Il copilota non avrebbe potuto premeditare quello che avrebbe fatto, su un volo di 2/3 non hai la certezza che il tuo comandante si alzi per un qualsiasi motivo. Quindi anche se tu ti volessi suicidare lo non lo puoi programmare..non sai il quando (che non e' tipico dei suicidi). Non ti porti appresso 150 persone, a meno che non voglia fare un gesto plateale, ma se e' cosi, non avrebbe senso il silenzio nei minuti prima del crash. E se invece il copilota fosse stato instabile o malato psichico? E se fosse frutto di un raptus? Non sarei sorpreso, alla luce delle informazioni fin qui ottenute, che fosse schizofrenico. Bypassare test non e' cosi difficile, cosi come non e' difficile nascondere una patologia psichiatrica.
My 2 cents
Lo dico molto brutalmente: la prima occasione buona l'ha fatto. E qui parliamo dell'opportunità.

Sul perché ammazzare altre 149 persone... Eh, probabilmente lo sapeva solo lui.

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da willy73 » 26 marzo 2015, 15:06

texano ha scritto:Dico la mia aprendo un'altra finestra. Tutti parlano di suicidio. Di solito chi si suicida lo fa deliberatamente e da solo. C'e' una premeditazione e uno studio della modalita'. Di solito si lascia uno scritto, chiedendo scusa o comunque annunciandolo. Di solito un suicidio non avviene senza una causa scatenante. Alla luce di quello che si legge fino ad oggi la causa non c'e' stata. E' stata descritta una vita perfetta e ricca di successi. Quindi delle due l'una: o qualcosa sulla vita privata del copilota non e' stata detta, o ancora trovata, oppure, mia opinione, suicidio non e' stato.
Il copilota non avrebbe potuto premeditare quello che avrebbe fatto, su un volo di 2/3 non hai la certezza che il tuo comandante si alzi per un qualsiasi motivo. Quindi anche se tu ti volessi suicidare lo non lo puoi programmare..non sai il quando (che non e' tipico dei suicidi). Non ti porti appresso 150 persone, a meno che non voglia fare un gesto plateale, ma se e' cosi, non avrebbe senso il silenzio nei minuti prima del crash. E se invece il copilota fosse stato instabile o malato psichico? E se fosse frutto di un raptus? Non sarei sorpreso, alla luce delle informazioni fin qui ottenute, che fosse schizofrenico. Bypassare test non e' cosi difficile, cosi come non e' difficile nascondere una patologia psichiatrica.
My 2 cents
Non sempre...
Chi si fa esplodere con il gas in un condominio?
Poi se uno è depresso può pensare che uccidere anche gli altri sia un bene, per questo spesso chi si suicida uccide compagni e figli, crede di fare un gesto amorevole.
Ragazzi se sbrocca un computer, un aereo, per un guasto ad un sensore perché il cervello umano non dovrebbe fare altrettanto?

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da ELTAR » 26 marzo 2015, 15:07

Il fatto è che, probabilmente, succederà ancora in futuro. Si potrà limitare ancora di più ma non eliminare del tutto.
Con buona pace degli inquieti, che potranno trapassare tragicamente in moltissimi altri modi ( beccarsi un proiettile mentre passeggiano per un museo, respirare gas nervino in metropolitana, saltare per aria in un bus, essere travolti da un SUV nonostante passino con il verde al semaforo, essere travolti da un corso d'acqua in piena)...
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da willy73 » 26 marzo 2015, 15:10

ELTAR ha scritto:Il fatto è che, probabilmente, succederà ancora in futuro. Si potrà limitare ancora di più ma non eliminare del tutto.
Con buona pace degli inquieti, che potranno trapassare tragicamente in moltissimi altri modi ( beccarsi un proiettile mentre passeggiano per un museo, respirare gas nervino in metropolitana, saltare per aria in un bus, essere travolti da un SUV nonostante passino con il verde al semaforo, essere travolti da un corso d'acqua in piena)...
morire di leucemia fulminante in 48 ore pur essendo un atleta di neanche 30 anni senza problemi di salute (RIP Luca)

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4680
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da sardinian aviator » 26 marzo 2015, 15:12

Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Questo dovrebbe essere il quarto caso di suicidio in volo.
Probabilmente il totale dei morti per questa causa, in tutto, è intorno al massimo a 500 morti, esagerando.
Su un totale di tre miliardi di passeggeri l'anno.
Facendo una media negli ultimi 50 anni hanno volato circa 76 miliardi di persone, sarebbero vittime di questa eccezione lo 0,000006% del totale, cioè 1 su 152 milioni di passeggeri. Se ho fatto bene i calcoli, ma comunque una cifra infinitesima. molto più probabile essere uccisi da un fulmine mentre si è azzannati da uno squalo.
Comprendo lo stato d'animo, comprendo il ragionamento ma lo ritengo inapplicabile.
Di bombe H sulle città ne sono state lanciate due, hanno fatto n morti e x feriti, pari a lo 0,0000n % dei morti di tutte le guerre scoppiate nel mondo da Romolo e Remo in poi. Quindi è più probabile morire per indigestione di funghi che non per un ordigno nucleare. Allora, bombe atomiche a tutti? Il nucleare non deve più fare paura?
Talvolta è la qualità del fatto che conta, non la quantità, e credo che questo sia il caso.
Ovviamente hai ragione, sto solo cercando di far rimettere i piedi per terra alle persone.
Questo orribile incidente NON cambia il fatto che volare è sicuro, tutto qui.
In qualsiasi ambito la perdita di controllo mentale può causare morte, dal tizio che piccona i passanti, a quello che si lancia con un SUV sulla gente seduta al bar, a quello che entra in una scuola sparando a vista, a chi ammazza a coltellate tutta la famiglia, a chi si butta dal balcone con i figli in braccio.
Ora tutti stanno cercando una illusoria sicurezza nel cambio di procedure, nell'inventarsi strani meccanismi...
è inutile, se uno si vuole suicidare con l'aereo, lo fa. ed ammazza tutti i passeggeri.
Questa è una delle innumerevoli cose della vita che sfuggono al nostro illusorio controllo ma, per fortuna, è anche quella statisticamente meno probabile, anche se oggi quella che ci impressiona di più.
Sono assolutamente d'accordo. Anzi questo triste episodio dimostra una volta di più che gli aeroplani non vengono giù da soli. Volare è sicuro proprio perché per buttarli giù occorre un gesto estremo come un suicidio.
Purtroppo nella vita, come dici tu, non si può escludere nulla.
Davanti a chi decide deliberatamente di porre in essere un gesto come quello, senza aver lasciato tracce che possano farlo prevedere, non c'è purtroppo rimedio alcuno.
Ora, dopo le millanta teorie che si sono (che abbiamo) fatte non sarebbe il caso di prenderci tutti una pausa di riflessione e di lasciare spazio alla umana pietà?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

texano
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 17 dicembre 2014, 16:13

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da texano » 26 marzo 2015, 15:15

willy73 ha scritto: Non sempre...
Chi si fa esplodere con il gas in un condominio?
Poi se uno è depresso può pensare che uccidere anche gli altri sia un bene, per questo spesso chi si suicida uccide compagni e figli, crede di fare un gesto amorevole.
Ragazzi se sbrocca un computer, un aereo, per un guasto ad un sensore perché il cervello umano non dovrebbe fare altrettanto?
Io ho infatti escluso la depressione, a favore di un raptus dell'ultimo minuto. Che e' ben diverso. Comunque ho appena letto questo "Aviation analyst Sean Maffett says there is no requirement for psychiatric tests on pilots. "There have been calls for them in the past, and the calls will be renewed for that to happen," he tells the BBC. "I know that in the pilot fraternity there is considerable worry that that is going to happen, because it'll do nothing for most people but make their lives much more difficult."

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6686
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 26 marzo 2015, 15:15

sardinian aviator ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Questo dovrebbe essere il quarto caso di suicidio in volo.
Probabilmente il totale dei morti per questa causa, in tutto, è intorno al massimo a 500 morti, esagerando.
Su un totale di tre miliardi di passeggeri l'anno.
Facendo una media negli ultimi 50 anni hanno volato circa 76 miliardi di persone, sarebbero vittime di questa eccezione lo 0,000006% del totale, cioè 1 su 152 milioni di passeggeri. Se ho fatto bene i calcoli, ma comunque una cifra infinitesima. molto più probabile essere uccisi da un fulmine mentre si è azzannati da uno squalo.
Comprendo lo stato d'animo, comprendo il ragionamento ma lo ritengo inapplicabile.
Di bombe H sulle città ne sono state lanciate due, hanno fatto n morti e x feriti, pari a lo 0,0000n % dei morti di tutte le guerre scoppiate nel mondo da Romolo e Remo in poi. Quindi è più probabile morire per indigestione di funghi che non per un ordigno nucleare. Allora, bombe atomiche a tutti? Il nucleare non deve più fare paura?
Talvolta è la qualità del fatto che conta, non la quantità, e credo che questo sia il caso.
Ovviamente hai ragione, sto solo cercando di far rimettere i piedi per terra alle persone.
Questo orribile incidente NON cambia il fatto che volare è sicuro, tutto qui.
In qualsiasi ambito la perdita di controllo mentale può causare morte, dal tizio che piccona i passanti, a quello che si lancia con un SUV sulla gente seduta al bar, a quello che entra in una scuola sparando a vista, a chi ammazza a coltellate tutta la famiglia, a chi si butta dal balcone con i figli in braccio.
Ora tutti stanno cercando una illusoria sicurezza nel cambio di procedure, nell'inventarsi strani meccanismi...
è inutile, se uno si vuole suicidare con l'aereo, lo fa. ed ammazza tutti i passeggeri.
Questa è una delle innumerevoli cose della vita che sfuggono al nostro illusorio controllo ma, per fortuna, è anche quella statisticamente meno probabile, anche se oggi quella che ci impressiona di più.
Sono assolutamente d'accordo. Anzi questo triste episodio dimostra una volta di più che gli aeroplani non vengono giù da soli. Volare è sicuro proprio perché per buttarli giù occorre un gesto estremo come un suicidio.
Purtroppo nella vita, come dici tu, non si può escludere nulla.
Davanti a chi decide deliberatamente di porre in essere un gesto come quello, senza aver lasciato tracce che possano farlo prevedere, non c'è purtroppo rimedio alcuno.
Ora, dopo le millanta teorie che si sono (che abbiamo) fatte non sarebbe il caso di prenderci tutti una pausa di riflessione e di lasciare spazio alla umana pietà?
Hai ragione, mi scollego.

keyboardlive
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 148
Iscritto il: 26 ottobre 2006, 8:47
Località: Torino

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da keyboardlive » 26 marzo 2015, 15:17

Non ci volevo credere, ed una parte di me rifiuta ancora di farlo.
Un disastro per guasto tutto sommato genera spesso una catena di eventi inaspettati,
e li ti viene spontaneo dire che le cose dovevano andare cosi', anche se nessuno lo avrebbe mai voluto.

Da cio' che si sta delineando adesso, emerge invece la possibile scelta di un essere umano, di farla finita portando con se decine e decine di vite innocenti con profili di ogni genere : dallo studente al neonato, dall'artista all'imprenditore.

Faccio fatica ad immaginare cosa penseranno quei familiari che solo l'altro ieri erano all'aeroporto ad aspettare i loro cari, e poi si sono ritrovati la sequenza che nessuno vorrebbe mai vivere : il ritardo, l'assenza iniziale di informazioni, poi le prime notizie terribili e frammentarie, la speranza che qualcuno sia sopravvissuto, e la verita' che uccide la speranza dopo aver distrutto tutte quelle vite.

Faccio fatica a pensare che tutto questo possa essere avvenuto per mano di una persona sola : poteva fare la sua scelta per conto suo, senza obbligare altre persone a seguirlo, ma se davvero fosse andata come sembra delinearsi, chissa' quale meccanismo inimmaginabile puo' essere scattato nella sua mente.
Non credo che la scelta di portarsi con se altre vite, sia stata dettata da quelle cose tipo "odio il mondo intero", altrimenti poteva fare altre scelte piu' ecclatanti puntando su centri abitati nelle vicinanze o cose simili.

Forse nella distorsione che ha generato tutto cio', l'aereo era la sua pelle e i viaggiatori erano diventati anonimi protagonisti della sua vita : presenti al seguito dei suoi viaggi e nella sua vita, ma nella sua quotidianita'diventati nel suo raptus, come manichini senza storia e senza emozioni, .

O forse in un momento di breve lucidita', quella stessa lucidita' che ha portato altri piloti eroi, a far di tutto per salvare i loro passeggeri, ancor prima che loro stessi, quei passeggeri hanno preso per un attimo vita nella mente del copilota, che magari ha scelto una discesa relativamente lenta per risparmiare loro il panico di tre minuti di caduta vertiginosa, lasciando che se ne accorgessero solo all'ultimo.

Non so se sia andata cosi', fatico ancora a credere che sia vero, e desidero solo sperare che tutte le cause vengano accertate chiarendo ogni aspetto, e che si riesca a trovare un modo per prevenire oltre ai guasti meccanici, anche quelli del meccanismo piu' complicato dell'universo : la mente umana.

Che Dio accolga in pace i passeggeri e l'equipaggio di questo volo, dia la forza ai loro cari di affrontare questo terribile evento, e che gli uomini in terra continuino a lavorare per prevenire ogni tipo di failure, anche quella umana perche' in fondo, anche se non siamo abituati a questo aspetto, pure la mente umana puo' andare in avaria.
Fatico ancora a pensare che sia andata cosi', ma se dovesse essere confermato bisogna accettare anche questo aspetto e cercare tutti i modi per prevenire altri eventi di questo tipo.

keyboardlive.

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Skyfall » 26 marzo 2015, 15:18

Prime dichiarazioni ufficiali di Lufthansa e Germanwings.

A prescindere dalle dichiarazioni di facciata, sembra ormai assodato che si sia trattato di un gesto intenzionale del co-pilota.

Lufthansa ha inoltre chiarito che le sue procedure NON prevedono la presenza di un A/V in cabina in caso di temporanea assenza dei uno dei due piloti.

(da avherald)

In a joint press conference on Mar 26th 2015 Germanwings and Lufthansa stated they are shocked having to accept that according to cockpit voice recorder the first officer locked the captain out of the cockpit and deliberately steered the aircraft into terrain. Pilots undergo detailed assessment and psychological tests. The first officer started training in 2008, worked as a flight attendant, continued training after undergoing another assessment, passed all tests and started his pilot career as first officer on the A320 in 2013. The CEO of Lufthansa explained, that if after the extended code to enter the cockpit has been entered, the pilot in the cockpit receives a signal and has the ability to open the door or lock the door. If the pilot in the cockpit does not react at all, the cockpit door opens upon entering the extended code after some time. If the pilot in the cockpit selects to lock the door, the door remains locked for 5 minutes. Within the entire Lufthansa group there is no standard operating procedure requiring another member of the (cabin) crew to enter the cockpit if one of the pilots leaves the cockpit. The captain was permitted to leave the cockpit in cruise flight, e.g. for a toilet break.

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da ELTAR » 26 marzo 2015, 15:24

Lampo 13 ha scritto: Hai ragione, mi scollego.
Avrà ragione secondo te... Per me no... Perchè parlarne in un determinato contesto ( e modo) aiuta ad affrontare il dramma/problema, rivolgendosi soprattutto a chi legge il foro per l'argomento "paura di volare", poi nessuno ha mancato di rispetto alle vittime (e vorrei ben vedere), per cui l'umana pietà, sentimento prezioso e indispensabile, ma anche intimo, è opportuno tenerla per se stessi.
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Alpha_Lima_Echo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 24
Iscritto il: 11 febbraio 2013, 13:10

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Alpha_Lima_Echo » 26 marzo 2015, 15:26

bulldog89 ha scritto: Chi parla di armi? La porta blindata serve semplicemente ad evitare che i passeggeri possano entrare in cockpit, armati o meno poco importa.
Ok, ma in ogni caso non si puo' dire che non rappresenti un fattore di rischio nel momento in cui debba essere necessario entrare nel cockpit. Le statistiche dicono che si tratti di una evenienza altamente improbabile, e speriamo che rimangano tali per sempre...
bulldog89 ha scritto: Sì, infatti se ci sono persone con armi a bordo la porta si chiude e rimane chiusa, a maggior ragione se hanno già ucciso qualcuno.
Non lo so...mettiamo il caso che uno pinco pallino qualsiasi si alzi, si apra la giacca mostrando un ordigno esplosivo (vero o finto poco conta) e cominciasse il classico "voglio andare ad X invece che ad Y, apri quella porta o saltiamo in aria!"...l'opzione di saltare in aria sarebbe preferita ad una possibilita' di negoziato, salvando tra le 150 e le 800 persone?
bulldog89 ha scritto: Mai detto infatti, ma il non averla di sicuro lo agevola.
Funziona certamente da deterrente, della serie "e' difficilissimo, non lo facciamo". Non lo metto in dubbie.
bulldog89 ha scritto: E allora metticene due di AV...


Gia' meglio...
bulldog89 ha scritto: Io parlo di mitigazione, non di eliminazione. E comunque il rischio non si annulla nemmeno eliminando l'uomo.
Gia', ma qui perdonami il fatto che sia l'ingegnere che parla, piuttosto che l'uomo - diciamo che 98 volte su 100 in cui ci sono sistemi che, all'improvviso abbiano deciso di "fare di testa loro", si tratta in realta' di un cervello che ha deciso cosi'...
bulldog89 ha scritto: E' impossibile avere a bordo qualcosa e tenerlo segreto a tutti, specialmente ora che c'è internet. Poi puoi reimpostare tutti gli autopiloti che vuoi, ma se ti spengo i motori (o semplicemente disinserisco l'AP) vai giù lo stesso...
Be' allora piu' semplicemente, due chiavi elettroniche che bypassano completamente la serratura della porta, una in tasca del CO e l'altra del FO. Se uno dei due uscisse dal cockpit, puo' rientrare usando la chiave che bypassa il sistema di negazione nell'abitacolo.

Sistema alternativo, le due chiavi rimangono inserite sul pannello. Se una viene estratta, la porta resta bloccata ma il sistema che permette a chi e' sul flightdeck di negare l'accesso si disattiva, fino a che ambo le chiavi siano nei relativi slot contemporaneamente.

Di nuovo, il sistema infallibile non esiste; quello che puo' esistere e' qualcosa che, come la porta blindata, faccia fare il ragionamento "troppo difficile, mi butto dal balcone piuttosto!".

Avatar utente
diavoletto77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 396
Iscritto il: 2 dicembre 2006, 17:29

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da diavoletto77 » 26 marzo 2015, 15:28

Non sarà il caso a questo punto, di rendere obbligatorio su tutte le compagnie almeno la presenza di un'altra persona nel cockpit nel caso in cui uno dei due piloti si deve assentare?
Invece ai piloti presenti nel forum chiedo: questo accadimento, potrebbe cambiare un po' i vs rapporti con il collega seduto di fianco? Cioè diventare un po' sospettoso con un collega taciturno (o altro), oppure chiedere la presenza di qualche av nel caso in cui dobbiate assentarvi dalla cabina?
Oppure lo ritenete un caso talmente isolato e remoto che non va preso in considerazione?

Rispondi