volo su havana....

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

volo su havana....

Messaggio da marcokart » 6 novembre 2015, 19:37

Ciao a tutti,vorrei partire il 16 per l' havana ma non riesco a prenotare .
Ho paura delle turbolenze. Quando arrivano mi irrigidisco e vado in ansia pesante .Mi piace volare quando i voli sono tranquilli ma ho sempre paura che inizino e che possano diventare sempre più forti fino a mettere in difficoltà l'aereo e i suoi piloti.
Negli ultimi due anni ho cercato di riprendere coraggio ed ho volato solo fino a londra una decina di volte e in 2 occasioni ,una con vento contrario a 260 kmh e l'altra con partenza durante un temporale (settembre dell'anno scorso quando c'era mezza Germania allagata e la meta dei voli cancellati) con scossoni importanti anche in fase di decollo.
Ma comunque ero consapevole del fatto che al max avrei dovuto resistere un paio d'ore.
Adesso il pensiero di fare un attraversata che di per se e'già più soggetta a turbolenze, e rischiare di farmi qualche ora ,se non tutto il viaggio di turbolenza pesante mi terrorizza.Mi era già capitato con un Milano New york circa dieci anni fa con un Alitalia 777 nuovo di pacca su cui non vedevo l'ora di salire ,ma che appena preso l'oceano ha iniziato a ballare da non riuscire a bere neanche il caffè fino a New york.Situazione simile poi su un volo Los Angeles hawaii qualche gg dopo.
adesso ho il terrore.....
sono cosi frequenti? e' così probabile imbattersi in cat durante un volo ?
mi sono fatto dare dal farmacista dei sonniferi in modo da riuscire a chiudere occhio per qualche ora durante un volo così mediamente lungo ma mi rimane il terrore che se iniziasse a ballare non sia abbastanza forte.
Nel frattempo i prezzi salgono....i posti diminuiscono ....e io continuo a mangiare ansia e stress...
un saluto a tutti
grazie

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 6 novembre 2015, 23:16

marcokart ha scritto:Ciao a tutti,vorrei partire il 16 per l' havana ma non riesco a prenotare .
Ho paura delle turbolenze. Quando arrivano mi irrigidisco e vado in ansia pesante .Mi piace volare quando i voli sono tranquilli ma ho sempre paura che inizino e che possano diventare sempre più forti fino a mettere in difficoltà l'aereo e i suoi piloti.
Le turbulenze non mettono in difficoltà né l'aereo né i piloti. Perché pensi che ciò che tu immagini sulle turbolenze sia corrispondente alla realtà?
marcokart ha scritto:
Negli ultimi due anni ho cercato di riprendere coraggio ed ho volato solo fino a londra una decina di volte e in 2 occasioni ,una con vento contrario a 260 kmh e l'altra con partenza durante un temporale (settembre dell'anno scorso quando c'era mezza Germania allagata e la meta dei voli cancellati) con scossoni importanti anche in fase di decollo.
Ma comunque ero consapevole del fatto che al max avrei dovuto resistere un paio d'ore.
Se le turbolenze fossero come le immagini tu...cioè che mettono in difficoltà aereo e piloti, non potrebbero farlo anche in un volo di un'ora? Perché piuttosto che essere consapevole di dover resistere un paio di ore non diventi consapevole che ciò che pensi riguardo alle turbolenze non corrisponde alla realtà?
marcokart ha scritto:
Adesso il pensiero di fare un attraversata che di per se e'già più soggetta a turbolenze, e rischiare di farmi qualche ora ,se non tutto il viaggio di turbolenza pesante mi terrorizza.Mi era già capitato con un Milano New york circa dieci anni fa con un Alitalia 777 nuovo di pacca su cui non vedevo l'ora di salire ,ma che appena preso l'oceano ha iniziato a ballare da non riuscire a bere neanche il caffè fino a New york.Situazione simile poi su un volo Los Angeles hawaii qualche gg dopo.
Questo dovrebbe dimostrarti che le tue idee riguardo alla turbolenza non corrispondo alla realtà....no? Altrimenti come potresti essere qua a raccontarlo. Perché hai scelto, secondo te, di continuare a pensare al pericolo delle turbolenze invece di pensare che ti stai sbagliando? Di solito quando la nostra idea non corrisponde alla realtà si dovrebbe mettere in discussione l'idea...tu invece tieni fissa quella...perché sei cosi convinto?
marcokart ha scritto: adesso ho il terrore.....
sono cosi frequenti? e' così probabile imbattersi in cat durante un volo ?
mi sono fatto dare dal farmacista dei sonniferi in modo da riuscire a chiudere occhio per qualche ora durante un volo così mediamente lungo ma mi rimane il terrore che se iniziasse a ballare non sia abbastanza forte.
Nel frattempo i prezzi salgono....i posti diminuiscono ....e io continuo a mangiare ansia e stress...
un saluto a tutti
grazie
I sonniferi puoi lasciarli anche a casa. Non solo non ti aiutano ma, rincoglionendoti, possono eventualmente peggiorare la tua situazione. Perché decidi di agire su di te in questo modo, visto che il tuo prendere o meno il sonnifero, non cambierebbe la natura del "pericolo"? Se ti rendi conto che il problema sei tu...allora risolvilo...non addormentarti. Ma se il problema sei tu....che parliamo a fare di turbolenze? Perché pensi a loro ?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

GiuseppeC89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 10 luglio 2011, 13:17

Re: volo su havana....

Messaggio da GiuseppeC89 » 7 novembre 2015, 11:31

Molto "stupidamente" ti chiederei:
Ma in tutte le volte che hai volato ed hai avuto turbolenze, tu o l aereo avete subito danni ?
E allora perchè le temi ?

E' come dire che in tutta la vita hai camminato sotto la pioggia, ma ora hai il terrore perche qualcuno, dopo essersi bagnato, ha preso la bronchite ed è morto.
Immagine

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: volo su havana....

Messaggio da MartaP » 7 novembre 2015, 18:23

Caro Marcokart,
ogni giorno ci sono aerei che attraversano zone con turbolenze e non succede assolutamente niente, a meno che gli AAVV debbano interrompere il servizio...( il vero ed unico dramma... :mrgreen: )...a me è capitata un'unica volta, in un volo Blue Panorama di ritorno dall'Egitto e a quel tempo avevo il terrore di volare. Ero talmente nel panico che le hostess, gentilissime, quando mi hanno visto mi hanno portato in in coda, a sedermi con loro e mentre l'aereo veniva sbatacchiato su e giù, loro chiacchieravano amabilmente cercando di distrarmi... :wink: mi è sembrato , allora, che durassero in eterno...ma la paura ti fa perdere la nozione del tempo e sicuramente non saranno durate più di 10 minuti... :)

Non prendere tranquillanti: nel 99,9% dei casi non funzionano in queste situazioni anzi, fanno peggio: si chiama effetto paradosso, il che significa che invece di tranquillizzarti, ti agitano ancora di più...e te lo dico per esperienza diretta: ti giuro che non è il caso... :roll:

Se hai letto un po' in giro, saprai che le turbolenze sono:
"l’insieme delle vibrazioni e dei fenomeni “sussultori” cui la cellula di un velivolo è soggetta durante il volo a causa del movimento di masse d’aria"

e che le CAT sono.
"... CAT, Clear Air Turbolence, la turbolenza in aria chiara. Questo tipo di turbolenza è associata alla presenza di jetstream, ovvero di correnti a getto che si generano per le differenze di pressione tra troposfera e tropopausa nelle zone di confine tra le due aree atmosferiche; queste correnti, movimentando grosse masse d’aria, causano turbolenza."


e , soprattutto:
"Ad ogni modo, niente paura. Si tratta di cose normalissime che vengono ampiamente tenute in considerazione nella programmazione del volo (o addirittura nella progettazione dei velivoli)."

quindi vai tranquillo che alle turbolenze ci hanno già pensato, e ci pensano, gli addetti ai lavori!!!! :mrgreen:

http://theaviationist.com/special-repor ... urbolenza/
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2158
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: volo su havana....

Messaggio da la franci » 7 novembre 2015, 18:42

GiuseppeC89 ha scritto: E' come dire che in tutta la vita hai camminato sotto la pioggia, ma ora hai il terrore perche qualcuno, dopo essersi bagnato, ha preso la bronchite ed è morto.
Aspetta. ... c'è una precisazione da fare. .. molti bagnandosi sotto la pioggia hanno preso la bronchite e alcuni conseguentemente a ciò sino morti....= rischio minimo ma possibile. ...
Molti aerei trovano turbolenze nel loro percorso... Alcuni hanno subito scossoni forti... qualche danno. .. nessuno è precipitato (per una turbolenza)... = rischio nullo! !!

Quindi... sarebbe come dire che hai sempre passeggiato sotto la pioggia ma adesso hai il terrore perché hai paura che la pioggia possa ustionarti la pelle!!!

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: volo su havana....

Messaggio da MartaP » 7 novembre 2015, 18:57

la franci ha scritto:
GiuseppeC89 ha scritto: E' come dire che in tutta la vita hai camminato sotto la pioggia, ma ora hai il terrore perche qualcuno, dopo essersi bagnato, ha preso la bronchite ed è morto.
Aspetta. ... c'è una precisazione da fare. .. molti bagnandosi sotto la pioggia hanno preso la bronchite e alcuni conseguentemente a ciò sino morti....= rischio minimo ma possibile. ...
Molti aerei trovano turbolenze nel loro percorso... Alcuni hanno subito scossoni forti... qualche danno. .. nessuno è precipitato (per una turbolenza)... = rischio nullo! !!
Quindi... sarebbe come dire che hai sempre passeggiato sotto la pioggia ma adesso hai il terrore perché hai paura che la pioggia possa ustionarti la pelle!!!
..ragazzi, come siete escatologici... :toothy7: :toothy7: :toothy7:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 8 novembre 2015, 0:36

Molto "stupidamente" ti chiederei:
Ma in tutte le volte che hai volato ed hai avuto turbolenze, tu o l aereo avete subito danni ?
E allora perchè le temi ?

E' come dire che in tutta la vita hai camminato sotto la pioggia, ma ora hai il terrore perche qualcuno, dopo essersi bagnato, ha preso la bronchite ed è morto.


mmm...hai ragione... ma ho sempre payra arrivi quella troppo forte ...da creare il panico a bordo...

GiuseppeC89
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 10 luglio 2011, 13:17

Re: volo su havana....

Messaggio da GiuseppeC89 » 8 novembre 2015, 8:46

marcokart ha scritto:
mmm...hai ragione... ma ho sempre payra arrivi quella troppo forte ...da creare il panico a bordo...

Allora il problema non sono le turbolenze, è che ti senti come posto davanti ad una cosa inevitabile.
Gli aerei non vanno su rotaie e i piloti anche hanno famiglie (o semplicemente tengono anche loro alla pellaccia), se davanti vedono una turbolenza (e la vedono, hanno i radar a bordo) che ha il potenziale di fare danni, semplicemente ci girano intorno.. Tu sentirai le classiche scossette e poi niente piu.
Immagine

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 8 novembre 2015, 10:14

grazie a tutti al momento ... :roll:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 8 novembre 2015, 11:12

marcokart ha scritto:grazie a tutti al momento ... :roll:
per cosa? Ancora non hai voluto entrare nel dettaglio... :roll:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9449
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: volo su havana....

Messaggio da tartan » 8 novembre 2015, 12:18

marcokart ha scritto:Ciao a tutti,vorrei partire il 16 per l' havana ma non riesco a prenotare .
Ho paura delle turbolenze. Quando arrivano mi irrigidisco e vado in ansia pesante .Mi piace volare quando i voli sono tranquilli ma ho sempre paura che inizino e che possano diventare sempre più forti fino a mettere in difficoltà l'aereo e i suoi piloti................
Salve, sono appena nato e vorrei fare la mia vita al meglio, ma ho paura che mi sorgeranno un casino di difficoltà! Mi piace vivere, però ho paura che mi possano capitare cose spiacevoli, magari mi toccherà perfino lavorare e fare scioperi a singhiozzo e magari anche manifestazioni di protesta. Vuoi vedere che sarò anche tradito dalla mia compagna e che i miei figli saranno tutti dei debosciati; sono sicuro che finirò i miei giorni da barbone in mezzo a una strada o a dormire nella macchina rubata il giorno prima, oppure.......................
Eccheccazzo, nasci e vivi, poi tiri le somme, poi, non prima!
Commento senza cattiveria e rivolto non solo a te ma anche a molti tuoi simili :)
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 8 novembre 2015, 12:45

flyingbrandon ha scritto:
marcokart ha scritto:grazie a tutti al momento ... :roll:
per cosa? Ancora non hai voluto entrare nel dettaglio... :roll:

SEI...CAZZ....SEI....ah so io.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: porto seguro bahia
Contatta:

Re: volo su havana....

Messaggio da MAURIZIO60 » 8 novembre 2015, 16:12

Ciao, come vedi dalla scritta sotto il mio avatar abito in Brasile, sono rientrato in Italia proprio venerdì.
Ho volato con tam + iberia, ho fatto Porto Seguro /Belo Horizonte/San Paolo/Madrid/Milano, viaggio splendido senza neanche una piccola scossa. Questo per dirti che non è vero che in questo periodo le turbolenze sono più frequenti, in tutti i miei viaggi 2 volte l'anno, posso dire veramente di aver incontrato raramente delle vere turbolenze, e non sono mai durate più di qualche minuto.
Comunque l'unica cosa che in questi viaggi ti ammazza e la noia credimi :D
Viaggia tranquillo e divertiti
ciao
Maurizio
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 8 novembre 2015, 16:48

porca miseria siete davvero quasi convincenti !!!
entro domani dovrò decidere se prenotare o meno....intanto mi documento su dove stare... :lol: .....
anche se riuscirò non credo comunque che sarò sereno al 100%.
in realta mi accorgo che le mie paure e angoscia si amplificano a mille nei momenti di forte stress...e adesso per altri motivi e' uno di quelli...mi faro qualche volo sul simulatore per riacquistare fiducia....tra l'altro quanto e' bello il 777

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 8 novembre 2015, 18:32

marcokart ha scritto:porca miseria siete davvero quasi convincenti !!!
entro domani dovrò decidere se prenotare o meno....intanto mi documento su dove stare... :lol: .....
anche se riuscirò non credo comunque che sarò sereno al 100%.
in realta mi accorgo che le mie paure e angoscia si amplificano a mille nei momenti di forte stress...e adesso per altri motivi e' uno di quelli...mi faro qualche volo sul simulatore per riacquistare fiducia....tra l'altro quanto e' bello il 777
Perché entro domani? Puoi anche deciderlo ora e farlo domani....no?
Ti accorgi bene...soprattutto dovresti accorgerti che non sai gestire lo stress. Il volo non è l'origine della tua paura. Proietti sul volo , e guarda caso sulle turbolenze, le tue turbolenze "emotive"...quindi non fare la ca***ta di addormentarti...perché per essere capaci a gestire la propria vita bisogna essere svegli...molto svegli. Trovare una soluzione non può consistere nell'addormentarsi...né in aereo né altrove. Va benissimo dormire....per rilassarsi...non per risolvere un problema...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 8 novembre 2015, 19:56

entro domani perche' rischio di non trovare piu posto...solo per quello....per il resto...bellissima risposta...non posso che fare altro che condividere..grazie

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 8 novembre 2015, 19:58

marcokart ha scritto:entro domani perche' rischio di non trovare piu posto...solo per quello....per il resto...bellissima risposta...non posso che fare altro che condividere..grazie
Appunto..puoi decidere ORA...e domani lo compri...non devi aspettare domani per decidere...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: volo su havana....

Messaggio da MartaP » 10 novembre 2015, 9:57

marcokart ha scritto:entro domani perche' rischio di non trovare piu posto...solo per quello....per il resto...bellissima risposta...non posso che fare altro che condividere..grazie
...guarda che vogliamo la foto della prenotazione!!! :mrgreen:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 10 novembre 2015, 22:32

MartaP ha scritto:
marcokart ha scritto:entro domani perche' rischio di non trovare piu posto...solo per quello....per il resto...bellissima risposta...non posso che fare altro che condividere..grazie
...guarda che vogliamo la foto della prenotazione!!! :mrgreen:
Mah...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 10 novembre 2015, 22:59

.......mi sento un fallito....non ho ancora prenotato

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2158
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: volo su havana....

Messaggio da la franci » 10 novembre 2015, 23:09

Ma non devi partire lunedì? ????

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 11 novembre 2015, 0:26

si e non ho ancora prenotato...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 11 novembre 2015, 8:54

marcokart ha scritto:.......mi sento un fallito....non ho ancora prenotato
Marco...avevi forse qualche dubbio? Sul fatto di prenotare intendo. Io no...e se vuoi ti spiego il perché....se tu sei marcokart il tuo ego è una formula uno e ti stai pijando pe c**o. Tu non hai scritto qua sul forum per cercare di risolvere qualcosa riguardo la tua paura...sei venuto qua per crearti l'alibi di aver fatto di tutto pur di partire ma...alla fine non sei riuscito. Ciò è molto evidente dal livello con cui hai cercato di tirare fuori , a te stesso, il problema. Non hai risposto a nessuna domanda, non hai intavolato nessuna discussione non hai espresso alcun dubbio. Le turbolenze fanno cascare gli aerei e punto....nonostante l'esperienza tua e , indirettamente di tutti, ti dicano il contrario. È ovvio che senza affrontare un problema non è possibile trovare una soluzione al problema. Ci credo che tu possa, esageratamente, sentirti un fallito ma ciò, mediamente, fa parte del "piano". Subito dopo questa apparente sensazione di sentirsi fallito il tuo ego saprà gratificarti in altro modo e tu tornerai a sentirti una persona che tutto sommato ha cercato di affrontare un problema ma, a causa dello stress esterno, non hai potuto concentrarti più di tanto sulla soluzione. Con ciò avrai concluso il tuo tentativo e ti sarai giustificato anche per l'insuccesso. Quindi se non ti va di trovare una soluzione, almeno, non prenderti per il c**o. Sarebbe un passo avanti sul piano della consapevolezza rispetto ad ora dove agisci in modo totalmente inconsapevole. Fallire un obbiettivo non significa essere dei falliti...non sei una persona migliore o peggiore se voli o non voli. Dubita sempre dall'eccesso di giudizio quando ti capita...perché significa che non hai alcuna chiarezza su ciò che ti sta muovendo....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 11 novembre 2015, 21:11

ciao Flying...non ho capito solo il discorso del nickname( Lo uso ovunque per comodità così non mi dimentico in giro username e password,risale a quando correvo con i kart...roba vecchia)...per il resto ti do ragione e ti ringrazio per l'aiuto e la considerazione che mi stai dando.
Io so che non cadono axx....lo so !...so benissimo che se salgo arrivo a destinazione...non cade...lo so..
ma comunque il fastidio delle turbolenze quando pesanti mi spaventano lo stesso...e' un fenomeno che nessuno può' prevedere...di cui nessuno, neanche i piloti,possono ' conoscere ne l'intensita' ne la durata....e questo mi spaventa ...
mi spaventa il pensiero che possono aprirsi i portelli bagaglio a mano ...che la gente inizi a panicare o vomitare..me compreso etc etc ....comunque...tutte queste scene di panico....
possono esistere turbolenze cosi forti da mandare in stallo l'aereo?o renderlo fuori controllo?
poi mi rendo conto che quando ho questi periodi di stress ( mi sono appena separato) tutte le mie paure si amplificano a mille....ho paura che 10 ore per mettermi alla prova siano troppe......mi capita spesso di aver paura anche delle funivie e di soffrire di vertigini quando sono stressato...quando sono rilassato...no...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 12 novembre 2015, 8:21

marcokart ha scritto:ciao Flying...non ho capito solo il discorso del nickname( Lo uso ovunque per comodità così non mi dimentico in giro username e password,risale a quando correvo con i kart...roba vecchia)...per il resto ti do ragione e ti ringrazio per l'aiuto e la considerazione che mi stai dando.
Io so che non cadono axx....lo so !...so benissimo che se salgo arrivo a destinazione...non cade...lo so..
ma comunque il fastidio delle turbolenze quando pesanti mi spaventano lo stesso...e' un fenomeno che nessuno può' prevedere...di cui nessuno, neanche i piloti,possono ' conoscere ne l'intensita' ne la durata....e questo mi spaventa ...
mi spaventa il pensiero che possono aprirsi i portelli bagaglio a mano ...che la gente inizi a panicare o vomitare..me compreso etc etc ....comunque...tutte queste scene di panico....
possono esistere turbolenze cosi forti da mandare in stallo l'aereo?o renderlo fuori controllo?
poi mi rendo conto che quando ho questi periodi di stress ( mi sono appena separato) tutte le mie paure si amplificano a mille....ho paura che 10 ore per mettermi alla prova siano troppe......mi capita spesso di aver paura anche delle funivie e di soffrire di vertigini quando sono stressato...quando sono rilassato...no...
Per quello che riguarda il nickname era, appunto, che se sei un Kart, il tuo Ego è una formula 1 e ti guida...e ti ho mostrato come pur cercando delle soluzioni, di fatto, il tuo Ego ti spinge a cercare degli alibi. Per citare C.G.Jung " rendi cosciente l'inconscio altrimenti sarà l'inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino". Ora...l'inconscio esiste, ed esserne consapevoli non lo elimina anche perché è funzionale ed utile, ma è altrettanto vero che ti fa muovere , quando il pensiero è erroneo, in una direzione che è opposta a quello che pensi di volere...vivi con il pilota automatico e proteggi anche quegli aspetti che non sono funzionali alla tua vita.
Dici di sapere che un aereo arriva a destinazione MA bla bla. In realtà non lo sai perché ti aggrappi ad eventi poco probabili per "giustificare" il tuo NON voler fare. Infatti prosegui dicendo che le turbolenze nessuno può prevederle né in durata né in intensità...neanche i piloti....e questo è falso. Si conosce, per la maggioranza delle volte sia la durata che l'intensità e perfino le zone di maggiore turbolenza. Non sempre...è vero...ma il piu delle volte si scelgono livelli o zone con minor turbolenza...perché magari non c'è possibilità di volare "lisci come l'olio". Le turbolenze sono l'equivalente delle onde del mare...i moti dell'aria fanno parte della natura stessa del "cielo" e poiché l'aereo è immerso, per sua natura, in questa massa d'aria non può far altro che "ondeggiare" assecondandole. Ti danno fastidio? Ok...sono pericolose? No. Che la gente si "impanichi"...che problema c'è? Ma ora, il punto, non è parlare di turbolenze ma renderti consapevole che tu non hai mai avuto intenzione di prendere un volo per l'Havana...e tutto ciò che fai o hai fatto non è un conflitto per decidere ma una messa in scena per NON fare, sentirti esageratamente "fallito" per richiamare commenti tipo "ma no tranquillo non lo sei"...e riportare l'immagine che hai di te a livelli, per te accettabili, e continuare a vivere nello stesso modo. Essere all'oscuro di tutto ciò significa essere in balia del proprio inconscio e significa NON saper vivere....ed è un peccato. Ciò che tu fai è proiettare i tuoi problemi sul mondo circostante in modo da non poter affrontare i problemi che sono quelli reali....soprattutto quelli che richiedono di mettere in discussione la tua persona. L'inconscio comunica in modo non verbale, per simboli, e tu non ne perdi uno. Come ti avevo fatto notare nel post sopra, ad esempio, le turbolenze, che destabilizzano momentaneamente l'aereo, entrano in una sorta di risonanza con il tuo stato d'animo, in questo periodo, turbolento. La scelta dei termini rappresenta un altro esempio...mi sento un fallito. Nessuno può sentirsi fallito per un fallimento di un obbiettivo...tanto più quando questo è secondario nella vita di un uomo...tipo viaggiare in aereo per piacere personale. È molto più probabile che tu abbia proiettato in questo "teatrino" il fallimento della tua vita sentimentale. Poiché stai male per questa sensazione di "fallimento" a livello sentimentale, e questo avrebbe dovuto aprire degli scenari di ricerca in te stesso per "capire"...era molto meglio trovare , all'esterno, un motivo per cui sentirsi fallito che convogliasse tutto il tuo pensiero. Ti accordi il mondo esterno al tuo stato d'animo ma , cosi facendo, puoi esplorare e cercare di capire qualcosa che non metta in discussione te. Questa è una fuga. Quello che posso dirti, e penso sia una buona notizia, è che una separazione, una perdita del lavoro o di soldi, o tutto quello che vuoi non sono fallimenti ma esperienze....più spesso, opportunità. Opportunità di crescere, di capirti, di evolvere e migliorare...purché Ti indirizzi nella direzione giusta. Spesso quello che "crolla" non è il mondo ma una aspettativa che hai nei confronti della vita...di una persona, di un lavoro etc.etc...ma, ti assicuro, è un bene che ciò accada...perché con le aspettative si vive male...e questo è un modo per capire che si può vivere molto meglio.
Morale...che tu faccia o meno un viaggio non è affatto importante...che tu capisca perché fai qualcosa , o non la fai, e perché....è fondamentale.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 12 novembre 2015, 8:39

Grays Flying per le tue riposte e per il tempo che dedichi a queste.Le apprezzo molto....sono molto professionali e mi fanno riflettere molto.
una domanda...Sei un pilota ? o sei uno psicologo ?
grazie ancora...ciao

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 12 novembre 2015, 9:18

marcokart ha scritto:Grays Flying per le tue riposte e per il tempo che dedichi a queste.Le apprezzo molto....sono molto professionali e mi fanno riflettere molto.
una domanda...Sei un pilota ? o sei uno psicologo ?
grazie ancora...ciao
Faccio il pilota...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 12 novembre 2015, 10:09

immaginavo dal Nick...be saresti ottimo anche come psicologo...
Stare in cabina con una persona come te per un aviofobico(?) darebbe sicuramente sicurezza...in ogni caso a breve faro' uno di questi corsi Alitalia o lufhtansa sulla paura di volare, credo che la conoscenza di tutto possa solo aiutare.
In questi giorni il discorso volo sta diventando un ansia incostante,a volte sono tranquillo e penso che in fin dei conti i piloti non e' che sono dei pazzi a cui piace giocare tutti i giorni con la vita o vivere quotidianamente momenti di terrore o rischio ,che ci sono altri 100000 mila voli al giorno e che non tutti per forza passano attraverso turbolenze pesanti anzi tanti non si muovono di un cm per ore. etc etc..a momenti invece so che invece potrebbe capitare di incontrarne di forti e la paura e l'ansia che accumulerei potrebbe diventare ingestibile e sarebbe tale da rovinarmi la vacanza ...
ripeto...faccio voli corti e ho dimostrato di voler vincere la mia paura 2 anni fa(alcuni bellissimi senza neanche il minimo movimento altri meno) ma anche quando sono fermi che non sembra neanche di volare e mi piace, ho sempre quella tensione che mi accompagna per la paura che prima o poi inizierà a ballare tanto...
nella tua carriera Flying hai incontrato molte volte turbolenze severe ?
ci sono volte poi in cui il pilota durante le turbolenze comunica con i passeggeri e mi sento più sicuro...altre invece dove nessuno dice niente mi mette ancora più angoscia.

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 12 novembre 2015, 14:44

flyingbrandon ha scritto:
Le turbulenze non mettono in difficoltà né l'aereo né i piloti. Perché pensi che ciò che tu immagini sulle turbolenze sia corrispondente alla realtà?

Perche' facendo ricerche più approfondite ho letto, interviste a piloti, dove si dice che in realtà turbolenze estreme possono danneggiare l'aereomobile e creare dei problemi.....
sempre per cercare informazioni ho visto, purtroppo dei video con turbolenze severe dove il ballare pesantemente rendeva l'atmosfera a bordo tutt'altro che rilassata e la possibilità di passare dei momenti del genere mi spaventa.
lo so hai ragione...dovrebbe spaventarmi un po tutto a questo punto...in macchina in moto etc dovrebbe essere la stessa cosa ma l'abitudine e la conoscenza non ti fa pensare probabilmente agli imprevisti.



Se le turbolenze fossero come le immagini tu...cioè che mettono in difficoltà aereo e piloti, non potrebbero farlo anche in un volo di un'ora? Perché piuttosto che essere consapevole di dover resistere un paio di ore non diventi consapevole che ciò che pensi riguardo alle turbolenze non corrisponde alla realtà?


la differenza e' la resistenza/sopportazione della paura....un ora 2 ore sono a mio avviso sopportabili...o meglio...sai che non durerà ancora per molto...10 ore mi sembrano un eternità da sopportare se ballasse...



Questo dovrebbe dimostrarti che le tue idee riguardo alla turbolenza non corrispondo alla realtà....no? Altrimenti come potresti essere qua a raccontarlo. Perché hai scelto, secondo te, di continuare a pensare al pericolo delle turbolenze invece di pensare che ti stai sbagliando? Di solito quando la nostra idea non corrisponde alla realtà si dovrebbe mettere in discussione l'idea...tu invece tieni fissa quella...perché sei cosi convinto?

in realta' vado a fasi alternate...ci sono momenti in cui la mia consapevolezza sull'innocuità e forse poca probabilità di trovare turbolenze pesanti si rafforza ( anche quando lego risposte come le tue) e momenti in cui il ricordo della tensione provata nei miei voli agitati( da essere bloccato sul sedile senza muovermi neanche per respirare), e di quella provocata dai video che ho visto su youtube ( mi serviva,pensavo per capire/sapere cosa puo' succedere oltre a quello che ho già provato e mi ha spaventato fosse il limite o no, mi blocca completamente.



I sonniferi puoi lasciarli anche a casa. Non solo non ti aiutano ma, rincoglionendoti, possono eventualmente peggiorare la tua situazione. Perché decidi di agire su di te in questo modo, visto che il tuo prendere o meno il sonnifero, non cambierebbe la natura del "pericolo"? Se ti rendi conto che il problema sei tu...allora risolvilo...non addormentarti. Ma se il problema sei tu....che parliamo a fare di turbolenze? Perché pensi a loro ?
Ciao!
beh rimanere tranquilli in caso di turbolenze forti ,senza avere la minima conoscenza,esperienza credo che sia cosa per pochi...il sonnifero e' un modo per evitare il problema...dormi..non senti nulla...e il tempo "vola"...e' una sorta di teletrasporto

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 12 novembre 2015, 14:46

ops--non ho ancora capito come rispondere copiando le domande... :shock:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 12 novembre 2015, 14:53

marcokart ha scritto:in ogni caso a breve faro' uno di questi corsi Alitalia o lufhtansa sulla paura di volare, credo che la conoscenza di tutto possa solo aiutare.
Ni...ti è certamente utile ma non è la soluzione...sei tu la soluzione...il punto è che devi centrare il problema...e finché non lo centri il resto è ininfluente.
marcokart ha scritto: In questi giorni il discorso volo sta diventando un ansia incostante,a volte sono tranquillo e penso che in fin dei conti i piloti non e' che sono dei pazzi a cui piace giocare tutti i giorni con la vita o vivere quotidianamente momenti di terrore o rischio ,che ci sono altri 100000 mila voli al giorno e che non tutti per forza passano attraverso turbolenze pesanti anzi tanti non si muovono di un cm per ore. etc etc..a momenti invece so che invece potrebbe capitare di incontrarne di forti e la paura e l'ansia che accumulerei potrebbe diventare ingestibile e sarebbe tale da rovinarmi la vacanza ...
ripeto...faccio voli corti e ho dimostrato di voler vincere la mia paura 2 anni fa(alcuni bellissimi senza neanche il minimo movimento altri meno) ma anche quando sono fermi che non sembra neanche di volare e mi piace, ho sempre quella tensione che mi accompagna per la paura che prima o poi inizierà a ballare tanto...
nella tua carriera Flying hai incontrato molte volte turbolenze severe ?
ci sono volte poi in cui il pilota durante le turbolenze comunica con i passeggeri e mi sento più sicuro...altre invece dove nessuno dice niente mi mette ancora più angoscia.
Sulle comunicazioni ai passeggeri, purtroppo, c'è chi si innervosisce pensando che la cosa sia ancora più preoccupante e chi preferisce....quindi va a discrezione. No...da perdere il controllo dell'aereo mai. E' capitato che si staccasse l'autopilota dal colpo ma è rimasto tutto gestibile senza problemi. Ma, fidati, il problema non sono le turbolenze...infatti neanche tu hai mai incontrato turbolenza severa...però la temi. il tuo meccanismo di pensiero non ti porta a vivere ciò che c'è ma ad immaginare ciò che non c'è. E' un tipo di pensiero che genera necessariamente ansia. Tu sei tranquillo...il volo è tranquillo...ma tu non sei più tranquillo pensando che possa capitare qualcosa. Il punto è che potresti anche pensare di essere colto da un infarto, per quanto tu sia giovane, e ciò potrebbe accadere anche mentre stai cagando e con una maggiore probabilità....però vai a c***re serenamente...magari leggi pure il giornale o rispondi agli amici su Facebook. Non puoi cercare l'evento potenziale...eventualmente, se dovesse capitare qualcosa, fai il possibile per porre rimedio o morire in pace quando ciò accade. Il problema è quello che ti perdi mentre godi di ottima salute e stai vivendo. Ciò che pensi NON e' la realtà...è frutto della tua fantasia ...ma tu ti identifichi con quella fantasia e non ti rendi conto di ciò che stai realmente vivendo. La soluzione non è mettere altri pensieri , migliori, anche se potrebbe rappresentare un inizio. Il punto "vero" è smettere di identificare i propri pensieri con la realtà. Il cervello "focalizza" la tua attenzione se tu lo programmi a fare questo. Se tu cerchi una causa esterna a te per scaricare le tue ansie....lo troverai senza ombra di dubbio. Se vuoi facciamo un esperimento riguardo a questo....altrimenti fidati e basta. Sono scelte Marco...e se scegli di non metterti in discussione e di vedere in giro sfiga terrore e disperazione...sei sulla strada giusta. Oppure cambi il tuo modo di pensare e non ci sarà tutto questo intorno a te. Cambiare il proprio modo di pensare non è né lungo né difficoltoso...basta volerlo....ma volerlo davvero. Se ti soffermi a vedere come tu sia in "cerca" di non distruggere l'immagine che hai di te ( il tuo Ego), e di come ti stia prendendo in giro....beh...sei già alla fine delle tue paure. Cambia il modo di percepire la vita...e cambia la tua percezione su tutto ciò che ti circonda. L'idea di fare un corso per la paura di volare....idea di ORA...non è una spinta a capire ma un altro punto che ti dice " non riesci ma tranquillo...stai facendo qualcosa per te"....ma non è così...è un tentativo di permanere nel tuo stato di pensiero rimandando una possibile soluzione ad altri tempi (cioè una fuga dal momento attuale).
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2158
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: volo su havana....

Messaggio da la franci » 12 novembre 2015, 14:56

marcokart ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: beh rimanere tranquilli in caso di turbolenze forti ,senza avere la minima conoscenza,esperienza credo che sia cosa per pochi...il sonnifero e' un modo per evitare il problema...dormi..non senti nulla...e il tempo "vola"...e' una sorta di teletrasporto
Assolutamente. .. perché dovrebbe essere cosa per pochi? Ti ritieni in pericolo tutte le volte che vivi qualcosa che non conosci? Quando l'aereo corre veloce in pista e trema molto, hai paura che possa spezzarsi a metà prima del decollo? ?? ... quindi... perché dovrebbe farlo in volo? Se la tua paura sono le cappelliere basta scegliere un posto vicino al finestrino, tenere la cintura allacciata e vedrai che non ti cadrà in testa nulla!!!
No. .. il sonnifero serve a farti dimenticare che vivi... ti sveglieresti solo con un'amnesia.... ma con le stesse paure, con il rimorso di non averle affrontate e senza aver vissuto quel pezzo fondamentale della tua vita!
Il risultato? ???l'opposto di quello che credi....

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 12 novembre 2015, 15:18

Brandon starai mica rispondendo intanto che guidi l'aereo !scherzo e'! :D

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11091
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: volo su havana....

Messaggio da flyingbrandon » 12 novembre 2015, 16:25

marcokart ha scritto:Brandon starai mica rispondendo intanto che guidi l'aereo !scherzo e'! :D
Naaaaaaaa....perché non c'è la connessione... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

marcokart
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 novembre 2015, 9:01

Re: volo su havana....

Messaggio da marcokart » 12 novembre 2015, 18:18

comunque quella di Brandon " e' come se prendessi il guttalax e ti trattenessi dal ca...re" e' la n1

Rispondi