Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da albert » 17 settembre 2016, 22:49

Riporto da ASN https://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=190094

L'aereo pare abbia una semiala spezzata, e sia difficilmente riparabile. Il pilota, unico occupante, non dovrebe avere riportato seri danni.

Fin qui la cronaca, da questo momento comincia il giallo, perché l'aereo, secondo il piano di volo, avrebbe dovuto trovarsi a Castel del Monte, non in Albania, ma i contorni della vicenda non sono ancora chiari.

http://www.lastampa.it/2016/09/17/edizi ... agina.html
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 settembre 2016, 4:17

Stiamo affermando che un velivolo di modeste dimensioni ma sempre con marche AG e oggetto a piano di volo potrebbe essere in grado di uscire, e verosimilmente rientrare nel nostro spazio aereo senza che la difesa aerea non dico ordini uno scramble ma nemmeno lo monitori seguendone le vicende salvo fargli trovare dei militari della GdF all'atterraggio in Italia?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da flyingbrandon » 18 settembre 2016, 8:47

Valerio Ricciardi ha scritto:Stiamo affermando che un velivolo di modeste dimensioni ma sempre con marche AG e oggetto a piano di volo potrebbe essere in grado di uscire, e verosimilmente rientrare nel nostro spazio aereo senza che la difesa aerea non dico ordini uno scramble ma nemmeno lo monitori seguendone le vicende salvo fargli trovare dei militari della GdF all'atterraggio in Italia?
Perché uno scramble? Anche in volo puoi cambiare il tuo piano di volo. Se in volo cambi destinazione e gli enti si coordinano e ti accettano non c'è nulla di illegale....in questo!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3626
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da Ayrton » 18 settembre 2016, 9:08

magari nemmeno lo aveva il piano di volo...e se voli in spazi aerei G...
Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da camicius » 18 settembre 2016, 14:15

Ayrton ha scritto:magari nemmeno lo aveva il piano di volo...e se voli in spazi aerei G...
Se attraversi confini di stato è obbligatorio...

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da flyingbrandon » 18 settembre 2016, 15:57

camicius ha scritto:
Ayrton ha scritto:magari nemmeno lo aveva il piano di volo...e se voli in spazi aerei G...
Se attraversi confini di stato è obbligatorio...

Ciao
Andrea
Si...ma lo puoi aprire in volo. Comunque il discorso è che ci sono opportunità di andare altrove senza infrangere alcuna legge... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3626
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da Ayrton » 18 settembre 2016, 16:14

camicius ha scritto:
Ayrton ha scritto:magari nemmeno lo aveva il piano di volo...e se voli in spazi aerei G...
Se attraversi confini di stato è obbligatorio...

Ciao
Andrea
si lo so ma a quanto pare non era sua intenzione fare le cose secondo le regole...
Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 settembre 2016, 18:09

Ecco questo l'ho ho capito, ma siccome non è che siamo in Colombia o Guatemala con le piste nascoste nella foresta, una volta che un velivolo di AG - debbo per forza ammettere che questo sia vista dai radar - prende fa una puntata in Albania e poi ritorna, dovrei dare per scontato che trovi ad attenderlo una pattuglia della GdF o dei CC che gli fa il contropelo e ispezione bene bene bene l'aereo appena ferma il/i propulsore/i.

Una cosa è un furgoncino che se non seguito dall'alto con l'elicottero può far sparire le sue tracce dandosi per interpoderali e infilandosi nella prima stalla abbandonata, una cosa un bimotore.

Se può andare all'estero e - ipoteticamente - tornarne impunito con un carico di contrabbando di qualsiasi tipo, può farlo anche con un carico di esplosivo destinato a chi intende usarlo e non in una cava di breccia.

Siamo matti?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da flyingbrandon » 18 settembre 2016, 18:40

Valerio Ricciardi ha scritto:Ecco questo l'ho ho capito, ma siccome non è che siamo in Colombia o Guatemala con le piste nascoste nella foresta, una volta che un velivolo di AG - debbo per forza ammettere che questo sia vista dai radar - prende fa una puntata in Albania e poi ritorna, dovrei dare per scontato che trovi ad attenderlo una pattuglia della GdF o dei CC che gli fa il contropelo e ispezione bene bene bene l'aereo appena ferma il/i propulsore/i.

Una cosa è un furgoncino che se non seguito dall'alto con l'elicottero può far sparire le sue tracce dandosi per interpoderali e infilandosi nella prima stalla abbandonata, una cosa un bimotore.

Se può andare all'estero e - ipoteticamente - tornarne impunito con un carico di contrabbando di qualsiasi tipo, può farlo anche con un carico di esplosivo destinato a chi intende usarlo e non in una cava di breccia.

Siamo matti?
No Valerio. Sono due cose distinte. Puoi volare regolarmente, con piano di volo regolare, cambiarlo in volo, senza stare in silenzio radio. Torni atterri e fai dogana...se ti va bene puoi lasciare anche un aereo pieno di esplosivo. Non c'azzecca la rotta fatta con le intenzioni di trasportare qualcosa di legale sulla tratta. Quindi non c'è niente di folle al momento...ma , come al solito, una notizia mancante di tanti punti.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da tartan » 18 settembre 2016, 21:04

Sta a voi giornalisti che sapete come stanno le cose fare in modo che i vostri colleghi si muovano come devono.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Ayrton
B747-400 First Officer / Ground Instructor
B747-400 First Officer / Ground Instructor
Messaggi: 3626
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da Ayrton » 18 settembre 2016, 22:33

chi è giornalista????????????
Immagine

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da willy73 » 20 settembre 2016, 11:05


Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Incidente al Pa32 dell'Aeroclub Savona I-ESSE

Messaggio da albert » 24 dicembre 2017, 15:31

L'aereo sarà demolito in Albania.
E' stata ritenuta non fattibile una riparazione in loco per trasportarlo in Italia.

http://www.lastampa.it/2017/12/23/edizi ... agina.html
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Rispondi