MiG 31 "Foxhound" Vs meteorite!

Area dedicata alla discussione sull’Aviazione Militare, gli Aerei, i Reparti e le Basi, le Pattuglie acrobatiche

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

MiG 31 "Foxhound" Vs meteorite!

Messaggio da 1stAirbus » 15 novembre 2016, 12:03

Quante e quali probabilità ci sono di utilizzare un intercettore d'alta/altissima quota per (eventualmente) intercettare grosse meteore che potrebbero colpire il nostro Pianeta?
O è meglio continuare a puntare ai decantati "scudi stellari"?
Grazie per la risposta.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: MiG 31 "Foxhound" Vs meteorite!

Messaggio da Fabio Airbus » 15 novembre 2016, 13:37

Penso nessuna... è impossibile intercettare nell'atmosfera un sasso che cade giù a 50.000 Km/h, attraversa l'atmosfera in un decimo di secondo.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: MiG 31 "Foxhound" Vs meteorite!

Messaggio da Vultur » 15 novembre 2016, 13:53

Dovresti pensare più che altro a un missile strategico per la difesa anti-missili balistici, come i russi S-400/500. Il fatto è che se il meteorite è grande, i pezzi diventano altrettanti meteoriti.
Nessun intercettore atmosferico conosciuto può intercettare meteoriti o testate intercontinentali.

Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: MiG 31 "Foxhound" Vs meteorite!

Messaggio da 1stAirbus » 16 novembre 2016, 8:55

Grazie.
Quindi praticamente in atmosfera non c'è speranza di poter ridurre la massa di ferro che ci potrebbe piovere in testa un (brutto) giorno?
Avevo pensato che, in atmosfera, poter sezionare la meteora in tanti pezzi più piccoli, potesse renderli più vulnerabili agli attriti e quindi farli bruciare prima che tocchino terra.
Certo che se il centro di massa continua a cadere con la stessa velocità, le speranze di evitare problemi si riducono molto.

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: MiG 31 "Foxhound" Vs meteorite!

Messaggio da Vultur » 16 novembre 2016, 9:16

L'unica cosa vantaggiosa potrebbe essere che un missile potrebbe spezzettare il meteorite, deviandolo dal punto d'impatto, anche se i suoi frammenti pioverebbero altrove.
C'hanno pensato come arma (e forse oggi esiste pure): una testata a energia cinetica priva di radiazioni. Barre di metalli ad alta densità come uranio esaurito o tungsteno o altro, in rientro in atmosfera, potrebbero dare effetti simili a una grossa testata convenzionale di circa 10 tonnellate di esplosivo. Un missile balistico con 10 o 15 di queste testate potrebbe colpire una grande area, potrebbe per esempio distruggere bunkers o affondare una portaerei senza causare radiazioni.

https://en.wikipedia.org/wiki/Kinetic_bombardment

Rispondi