Ansia maledetta ansia

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
FrankMa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 aprile 2017, 13:55

Ansia maledetta ansia

Messaggio da FrankMa » 2 aprile 2017, 17:15

Salve a tutti ,
Domani parto per Amburgo e faccio anche scalo .
Non parto da 3 anni e come al solito ho una gran paura e ansia .
Penso di tutto , dal problema al decollo, al motore che prende fuoco , all'aereo che perde pressione .
Nonostante legga di tutte le statistiche favorevoli al volo rispetto ad altri mezzi di trasporto , la mia ansia trova tutte le vie per trovare conferme alla mia paura .
Ė un viaggio di lavoro altrimenti credo che avrei già rinunciato .
Come faccio ad affrontare più sereno il viaggio ?
Grazie

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ansia maledetta ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 aprile 2017, 17:21

FrankMa ha scritto:Salve a tutti ,
Domani parto per Amburgo e faccio anche scalo .
Non parto da 3 anni e come al solito ho una gran paura e ansia .
Penso di tutto , dal problema al decollo, al motore che prende fuoco , all'aereo che perde pressione .
Nonostante legga di tutte le statistiche favorevoli al volo rispetto ad altri mezzi di trasporto , la mia ansia trova tutte le vie per trovare conferme alla mia paura .
Ė un viaggio di lavoro altrimenti credo che avrei già rinunciato .
Come faccio ad affrontare più sereno il viaggio ?
Grazie
Come mai pensi a tutti i problemi dell'aereo e ai tuoi ci pensi solo la sera prima?
Cambiando il tuo modo di pensare...che influenza la tua percezione e il tuo modo di vivere...ma difficile approfondire un discorso in una sera. Tu perché, in generale, generi ansia nei tuoi pensieri?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

FrankMa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 aprile 2017, 13:55

Re: Ansia maledetta ansia

Messaggio da FrankMa » 2 aprile 2017, 17:38

Purtroppo ho scoperto questo forum solo oggi , ma ti assicuro che la mia ansia ė presente dal momento della prenotazione oltre un mese fa .
Sono ansiogeno e ansioso . Gran paura di morire . In molti aspetti della mia vita genero ansia .
Ti ringrazio dell'aiuto e sono consapevole che affrontarlo solo in una sera ė davvero difficile .
Faccio oltre 70000 km in auto all'anno ma l'idea di essere sospeso in aria e senza controllo mi fa pensare di essere già quasi predestinato .

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ansia maledetta ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 aprile 2017, 18:27

FrankMa ha scritto:Purtroppo ho scoperto questo forum solo oggi , ma ti assicuro che la mia ansia ė presente dal momento della prenotazione oltre un mese fa .
Sono ansiogeno e ansioso . Gran paura di morire . In molti aspetti della mia vita genero ansia .
Ti ringrazio dell'aiuto e sono consapevole che affrontarlo solo in una sera ė davvero difficile .
Faccio oltre 70000 km in auto all'anno ma l'idea di essere sospeso in aria e senza controllo mi fa pensare di essere già quasi predestinato .
Ok...ma aldilà di questo forum...il tuo problema è generare ansia...e non solo per quello che riguarda il volo. Il volo ti aggrava il tuo stato ma che è ben presente in ogni aspetto quotidiano e questo, oltre a non esssere un aspetto "sano" per la tua salute non ti permette neanche di godere in modo soddisfacente della tua vita. Tu cosa hai fatto o cerchi di fare per togliere questo problema dalla tua vita? Hai la fortuna che "l'ansia" non è un virus che ti coglie tuo malgrado...ma è il frutto del tuo modo di pensare. Il tuo modo di pensare, visto che non sei più un bambino, è una scelta. Quello che ti manca è la consapevolezza...e quindi invece di utilizzare il tuo pensiero come valido alleato ti fai trasportare e identifichi il tuo pensiero con la realtà. Se ti fermi un attimo...dire che perché è un impegno di lavoro voli...altrimenti l'avresti già cancellato tutto è ovvio che non è consistente con un principio di conservazione della tua esistenza. Se fossi certo che quell'aereo avesse un problema che ti porta a morire...per lavoro ci andresti? Non penso! Gran paura di morire? Probabile...ma ti assicuro che hai più paura di vivere. E questo è il primo punto di partenza...è la vita che ti spaventa e non la morte. Tu non hai alcun controllo della tua vita...ed è evidente anche solo dal fatto che non sei capace di controllare te...come potresti controllare altro senza essere capace di controllarti? Ti do una buona notizia...l'idea di controllo è una pura illusione...la vita non si controlla...la si vive e basta. Quindi smetti di cercare di controllare la tua vita perché non potrai fare altro che soffrire della tua incapacità...ma , questa , non è una tua incapacità...è proprio che non è possibile farlo. Se non ci credi fammi un solo esempio dove hai il controllo della vita...e ti mostrerò come sia una illusione. Quello che è in tuo potere fare, invece, è quello che non stai facendo...ovvero imparare a vivere in modo consapevole...che è ciò che ti permette di godere anche degli aspetti inaspettati della vita. Il lavoro lo devi fare su di te...non su ciò che ti circonda...quello sarà una diretta conseguenza di quanto sarai consapevole tu.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ansia maledetta ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 aprile 2017, 18:42

Volevo aggiungere un'altra cosa...evidenziata anche dal titolo. L'ansia non ê maledetta...è una manna dal cielo per mostrarti sperimentalmente che stai vivendo male. Se tu dovessi andare in giro con la macchina, diresti mai alla tua spia del motore o della benzina ,perché si accendono per indicarti che qualcosa non va, "maledetta spia"? Non penso. Ecco...tu quando te la prendi con l'ansia che tu stesso crei...te la stai prendendo con la spia e non con il problema...che in questo caso sei ovviamente tu attraverso il tuo modo di pensare...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

FrankMa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 aprile 2017, 13:55

Re: Ansia maledetta ansia

Messaggio da FrankMa » 2 aprile 2017, 21:40

flyingbrandon ha scritto:Volevo aggiungere un'altra cosa...evidenziata anche dal titolo. L'ansia non ê maledetta...è una manna dal cielo per mostrarti sperimentalmente che stai vivendo male. Se tu dovessi andare in giro con la macchina, diresti mai alla tua spia del motore o della benzina ,perché si accendono per indicarti che qualcosa non va, "maledetta spia"? Non penso. Ecco...tu quando te la prendi con l'ansia che tu stesso crei...te la stai prendendo con la spia e non con il problema...che in questo caso sei ovviamente tu attraverso il tuo modo di pensare...
Ciao!
Hai ragione . Sicuramente l'ansia è solo la conseguenza di un disagio generale che ho nell'affrontare la vita .
Non riesco ad attuare quello che tu dici e cioè modificare il mio modo di pensare .
Credimi faccio una fatica enorme a non pensare in maniera distruttiva .
Nel caso specifico del volo di domani , per esempio , non riesco a non dirottare il pensiero verso tutte quelle possibilità negative che ci possano essere .
È come se inconsciamente e paradossalmente aspetto che si verifichino per poi dire a me stesso " hai visto avevi ragione " .
Devo trovare un metodo per cambiare perché credimi il mio pensiero negativo per il volo mi sta abbattendo e angosciando tanto .
Grazie davvero per il tempo che mi hai dedicato . Ciao

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ansia maledetta ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 aprile 2017, 22:05

FrankMa ha scritto:
Hai ragione . Sicuramente l'ansia è solo la conseguenza di un disagio generale che ho nell'affrontare la vita .
Non riesco ad attuare quello che tu dici e cioè modificare il mio modo di pensare .
Chiunque può...quindi anche tu. Non lo fai perché ti è "comodo" così...anche se ciò ti pare paradossale ma...l'hai spiegato bene qua sotto...
FrankMa ha scritto: Credimi faccio una fatica enorme a non pensare in maniera distruttiva .
Nel caso specifico del volo di domani , per esempio , non riesco a non dirottare il pensiero verso tutte quelle possibilità negative che ci possano essere .
È come se inconsciamente e paradossalmente aspetto che si verifichino per poi dire a me stesso " hai visto avevi ragione " .
Già...avendo paura di vivere....e di sbagliare....meglio soffrire e aver ragione...è più facile...è più facile dare la colpa alla "sfiga" che non prendersi la responsabilità della propria vita. La differenza è che , ragione o torto che tu abbia, nel tuo modo vivi male...nell'altro vivi bene. Non è importante avere ragione...è importante come vivi fino a quando morirai...perché quello, accadrà sicuramente...è l'unica certezza che puoi avere nella vita. Sono tanti i motivi che ti possono aver portato a vivere così...e preferire questo...ma , ora, in due parole in una sera non è facile "dire tutto". Ma non ti è necessario sapere perché sei arrivato a pensare questo, seppur inconsciamente, ma puoi cambiare il tuo modo di pensare...anche solo per fare un esperimento...e vedrai che ti accorgerai subito di cosa significhi vivere diversamente, sbagliando allegramente, senza dover avere ragione ma godendo della propria vita. Puoi farlo da domani...credimi...è vero che la vita è il bene più prezioso che tu abbia...è anche vero se se le nostre scelte la rendono una sofferenza...non c'è poi tanto da perdere. Affronta il volo di domani diversamente...fai, tra oggi e domani, tutto diversamente...vestiti diversamente...svegliati diversamente...cambia più "abitudini" che puoi...guardati allo specchio diversamente...e decidi di vivere un giorno diversamente...
FrankMa ha scritto: Devo trovare un metodo per cambiare perché credimi il mio pensiero negativo per il volo mi sta abbattendo e angosciando tanto .
Grazie davvero per il tempo che mi hai dedicato . Ciao
Non c'è "IL metodo"...basta la tua volontà...nel lasciare la comodità di un alibi...e di voler sperimentare...il resto, quello che tu chiami metodo, arriverà...ma non dovrai aspettare che arrivi...lo farà e basta. Segnati questa data..festeggiala...perché se stasera e domani vivrai diversamente non avrai più bisogno di nessun controllo...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Rispondi