Attacchi di panico e moltissima ansia

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 16 agosto 2018, 15:16

Già.. Fossero partiti dieci secondi dopo o dieci secondi prima.. Oppure avessero fatto una sosta di qualche minuto più lunga in autogrill..
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9540
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 16 agosto 2018, 16:44

Per piacere non vi mettete pure voi a fare i John21. Non centra niente. Un po prima, un po dopo ecc ecc. Così si arriva al momento del concepimento, una sfigata o un colpo di fortuna. Non centra niente. Il fatto deve solo essere preso come insegnamento per il futuro, ma non nello stabilire il momento dell'inizio del viaggio, ma come monito per tener presente che certe cose non DEVONO più avvenire in futuro. Pianificazione e riscontri sulle responsabilità, in ogni attività umana, non ultima il volo commerciale, cioè il volo dal quale qualcuno trae guadagno, cioè il volo sul quale qualcuno lucra, non ultimi quelli tutti colorati.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 16 agosto 2018, 23:07

Caro Tartan, sul fatto che in un paese civile queste cose non debbano accadere siamo tutti d’a. Comunque non vorrei andare OT.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 17 agosto 2018, 15:41

Posso dirvi che è andata male, se potessi vorrei prendere un aereo già domani per tornare perché non penso in questo momento di riuscire a godermi il viaggio.
Domani vedo se posso anticipare la partenza.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 17 agosto 2018, 16:49

John21 ha scritto:Posso dirvi che è andata male, se potessi vorrei prendere un aereo già domani per tornare perché non penso in questo momento di riuscire a godermi il viaggio.
Domani vedo se posso anticipare la partenza.
Ciao John, non commento sulla situazione sentimentale ma mi sento di dirti di goderti la vacanza,,, quando ti ricapita di essere in posti così lontani e, a detta di molti, bellissimi? Se non sai bene come girare o muoverti lì ci sono molti blog su internet dove consigliano itinerari e cose da vedere; di recente ho fatto un viaggio da sola di una decina di giorni e ho visto posti stupendi, è stata un' esperienza "arricchente" e soprattutto in momenti un po' neri fa bene stare da soli e trovare piacere nella propria compagnia... prova a curiosare in giro, mangia qualcosa di tipico, fai foto, insomma coccolati tu se non lo fanno gli altri ;)...
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9540
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 17 agosto 2018, 17:56

Giutreas ha scritto:Caro Tartan, sul fatto che in un paese civile queste cose non debbano accadere siamo tutti d’a. Comunque non vorrei andare OT.
Guarda che nel mondo aeronautico civile non vai per niente fuori tema. L'aviazione civile è tutta fondata sulle previsioni e sul manyenimento della professionalità in funzione degli avvenimenti imprevisti. Se c'è qualcuno che non si assoggetta a questa filosofia va condannato. Non si specula sulle vite umane, non si specula sui passeggeri, non si specula e basta in ogni attività che coinvolge l'essere umano. Se denunci irregolarità nella prevenzione degli incidenti aerei non vai fuori tema e non vai fuori tema neanche se denunci che qualcuno vuole realizzare una quarta pista a fiumicino dopo che ha acquistato tutti i terreni agricoli intorno specialmente quando una quarta pista non serve. Mi fermo altrimenti si che potrei andare fuori tema.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9540
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 17 agosto 2018, 18:02

John21 ha scritto:Posso dirvi che è andata male, se potessi vorrei prendere un aereo già domani per tornare perché non penso in questo momento di riuscire a godermi il viaggio.
Domani vedo se posso anticipare la partenza.
Considerando quanto ti è costato prendere la decisione di fare il viaggio non riesco a fare nessuna battuta. Sono triste per te. Ora, però, dopo il tempo giusto per digerire, considera la possibilità di trarre insegnamento dal tutto e di affrontare le future sfide con minore coinvolgimento e soprattutto con minore ansia. Vedrai che le cose ti andranno meglio- In bocca al lupo John. (Mo non ti mettere a pensare come fare a non farti male in bocca la lupo, è un modo di dire :mrgreen: )
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 17 agosto 2018, 19:32

John21 ha scritto:Posso dirvi che è andata male, se potessi vorrei prendere un aereo già domani per tornare perché non penso in questo momento di riuscire a godermi il viaggio.
Domani vedo se posso anticipare la partenza.
John...questo viaggio era una cosa per te....ed è andata bene. Io fossi in te rimarrei un po’ lì ...però vedi tu...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Misha » 17 agosto 2018, 20:25

John, non fare dipendere le tue scelte da nessuno. Rimani lì e goditi la vacanza, divertiti e rendila indimenticabile per altri motivi. Tra dieci anni ti ricorderai di quanto ti ha cambiato quel viaggio e di quanto è stata cazzuta la decisione di buttarti in un’avventura così da solo, fidati...
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 17 agosto 2018, 23:49

Trasforma qualcosa di negativo, tra virgolette, in positivo per te. Fra qualche anno penserai sorridendo a questa avventura. Goditela e prendi l'aereo di ritorno che avevi prenotato.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 30 agosto 2018, 13:31

Ciao a tutti! Vi volevo aggiornare... sono ancora in Corea e prenderò il volo che avevo prenotato per il 6 settembre.
Alla fine ho deciso così anche se sono stato molto tentato nei giorni scorsi di prenotarmi un Last minute e tornare a casa prima...
Per quanto bello non mi sto godendo più di tanto questo viaggio purtroppo... ma lascio stare questa parte della mia vita.
Parlando del viaggio invece a distanza di una settimana comincio a sentire la solita ansia... lo avevo già scritto ma avrò da fare 2 scali.... Seoul -> Pechino -> Monaco -> Venezia
Ovviamente quello che mi da più ansia è la tratta Pechino -> Monaco che sarà effettuata da un a380.. vi dirò che ho paura e sono emozionato allo stesso tempo.... di volare per la prima volta su questo bestione...
Ho ansia... ma voglio tornare a casa e ricominciare... pensavo che questo viaggio mi cambiasse... invece da come si sono evolute le cose voglio solo ricominciare da un ambiente che conosco e lasciarmi alle spalle tutto il resto...
Lo avevo chiesto per il check in mi sembra... ma ora lo chiedo per il bagaglio in stiva... essendo 2 scali con 2 compagnie diverse... il bagaglio lo caricano a Seoul e arriva a Venezia oppure devo riprenderlo nello scalo e rifare il check in? ...il biglietto in teoria è uno solo...

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 30 agosto 2018, 15:06

John21 ha scritto:
Ho ansia... ma voglio tornare a casa e ricominciare... pensavo che questo viaggio mi cambiasse... invece da come si sono evolute le cose voglio solo ricominciare da un ambiente che conosco e lasciarmi alle spalle tutto il resto...
..
sicuramente il viaggio ti ha cambiato, anche se nella maniera che non ti aspettavi... quando tornerai a casa, il tuo "nuovo inizio" sarà sì da un ambiente a te familiare, ma sarai comunque diverso tu... certe esperienze ti cambiano, in meglio o in peggio non si sa... i concetti di meglio e peggio sono sempre relativi... cerca di goderti questa settimana di ferie che ti resta, e in bocca al lupo per tutto : )
ciao <3
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 30 agosto 2018, 19:37

John21 ha scritto: Ho ansia... ma voglio tornare a casa e ricominciare... pensavo che questo viaggio mi cambiasse... invece da come si sono evolute le cose voglio solo ricominciare da un ambiente che conosco e lasciarmi alle spalle tutto il resto...
Beh...invece dovresti proprio “abbandonare” ciò che conosci per esplorare ciò che non conosci. Il tuo “familiare” ti ha portato a vivere al di sotto del tuo potenziale...quindi io prenderei spunto per partire da qui e andare avanti. Non ha importanza il luogo...ha importanza il tuo atteggiamento....
John21 ha scritto: Lo avevo chiesto per il check in mi sembra... ma ora lo chiedo per il bagaglio in stiva... essendo 2 scali con 2 compagnie diverse... il bagaglio lo caricano a Seoul e arriva a Venezia oppure devo riprenderlo nello scalo e rifare il check in? ...il biglietto in teoria è uno solo...
Devi chiedere al momento del primo check in. Di solito se la compagnia è diversa, a meno che non sia un volo in codeshare, il biglietto è diverso e devi ritirarti il bagaglio. Ma ciò che conta è l’accordo fra le due compagnie....quindi chiedi in fase di check in e ti sarà detto.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Misha » 30 agosto 2018, 22:01

John21 ha scritto:Ciao a tutti! Vi volevo aggiornare... sono ancora in Corea e prenderò il volo che avevo prenotato per il 6 settembre.
Alla fine ho deciso così anche se sono stato molto tentato nei giorni scorsi di prenotarmi un Last minute e tornare a casa prima...
Per quanto bello non mi sto godendo più di tanto questo viaggio purtroppo... ma lascio stare questa parte della mia vita.
Parlando del viaggio invece a distanza di una settimana comincio a sentire la solita ansia... lo avevo già scritto ma avrò da fare 2 scali.... Seoul -> Pechino -> Monaco -> Venezia
Ovviamente quello che mi da più ansia è la tratta Pechino -> Monaco che sarà effettuata da un a380.. vi dirò che ho paura e sono emozionato allo stesso tempo.... di volare per la prima volta su questo bestione...
Ho ansia... ma voglio tornare a casa e ricominciare... pensavo che questo viaggio mi cambiasse... invece da come si sono evolute le cose voglio solo ricominciare da un ambiente che conosco e lasciarmi alle spalle tutto il resto...
Lo avevo chiesto per il check in mi sembra... ma ora lo chiedo per il bagaglio in stiva... essendo 2 scali con 2 compagnie diverse... il bagaglio lo caricano a Seoul e arriva a Venezia oppure devo riprenderlo nello scalo e rifare il check in? ...il biglietto in teoria è uno solo...
Complimenti John! Gli effetti del passaggio di un tornado li vedi quando il vento si ferma... :-) Sei cambiato, e te ne accorgerai a suo tempo! Sei stato un grande!
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 2 settembre 2018, 5:46

Crepi il lupo.
Io vi ringrazio ma forse mi sono spiegato male... attualmente non sto molto bene... ne a livello "sentimentale" ne a livello fisico (penso di essermi preso un virus intestinale in qualche posto dove ho cenato :( )
Per cui potete immaginare...
Qui ovviamente sono distratto dall'ambiente che mi circonda... ma una volta tornato a casa tutto il "dolore" verrà fuori... ciononostante voglio ricominciare... voglio tornare a stare bene
Grazie delle info Brandon chiederò in aeroporto al momento del check in..
Meglio questa volta lasciare stare i "tecnicismi" Immagino riguardo il volo e l'aereo...
Peró se posso chiedere perché su FR24 alcuni giorni ci sono dei punti buoi (trattini) nella rotta del volo mentre altri giorni la si riesce a vedere tutta?
Altra cosa a cui pensavo e sarà sicuramente una cazz**a.... per migliorare il comfort dei passeggeri... non potrebbero installare una sorta di stabilizzatore(come quello che usano le action cam intendo) nei sedili? In modo che anche durante le turbolenze i sedili rimangano fermi... si è una cazz**a probabilmente

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 2 settembre 2018, 9:20

Penso che installando quei meccanismi su ogni sedile il prezzo del biglietto lieviterebbe a migliaia di euro ...
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 settembre 2018, 9:44

John21 ha scritto: Meglio questa volta lasciare stare i "tecnicismi" Immagino riguardo il volo e l'aereo...
Peró se posso chiedere perché su FR24 alcuni giorni ci sono dei punti buoi (trattini) nella rotta del volo mentre altri giorni la si riesce a vedere tutta?
Pigli per il c**o?
Comunque FR24 non lo conosco...
John21 ha scritto: Altra cosa a cui pensavo e sarà sicuramente una cazz**a.... per migliorare il comfort dei passeggeri... non potrebbero installare una sorta di stabilizzatore(come quello che usano le action cam intendo) nei sedili? In modo che anche durante le turbolenze i sedili rimangano fermi... si è una cazz**a probabilmente
Perché i passeggeri hanno cercato la corsa al ribasso dei prezzi....perché nessuno usa uno stabilizzatore tipo action cam sui sedili degli aerei....perché alla “politica aerea” non frega niente se tu hai paura di volare...perché tanti si divertono o dormono meglio con la turbolenza...perché....basta dai... :mrgreen:
Ti sei accorto che fai mille proposte affinché non il mondo dell’aviazione venga incontro a te piuttosto che farti 1000 tentativi per vivere diversamente? Ti rendi conto di quanto tu sia affezionato al tuo modo pensare fallace, erroneo e palloso?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 2 settembre 2018, 13:24

flyingbrandon ha scritto: Comunque FR24 non lo conosco...
È flightradar... quell’app per vedere gli aerei in volo al momento... ora penso si chiami flightradar24 ;)
È comoda se vai a fare foto agli aerei perché cliccando sull’aereo ti fa vedere che livrea ha e quindi si possono aspettare quelli più belli /interessanti...
Sul tratteggio che dice John però non saprei cosa sia : )
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9540
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 2 settembre 2018, 13:52

John21 ha scritto:Crepi il lupo.

Altra cosa a cui pensavo e sarà sicuramente una cazz**a.... per migliorare il comfort dei passeggeri... non potrebbero installare una sorta di stabilizzatore(come quello che usano le action cam intendo) nei sedili? In modo che anche durante le turbolenze i sedili rimangano fermi... si è una cazz**a probabilmente
Non è affatto una ca***ta! Hai provato a chiedere al momento della prenotazione che vorresti un sedile stabilizzato? Basta chiederlo in tempo e ti sarà dato! Il PAPA, quando viaggia in aereo, chiede una configurazione interna completamente diversa dalla standard e gli viene sempre concessa!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 settembre 2018, 16:19

Exence ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Comunque FR24 non lo conosco...
È flightradar... quell’app per vedere gli aerei in volo al momento... ora penso si chiami flightradar24 ;)
È comoda se vai a fare foto agli aerei perché cliccando sull’aereo ti fa vedere che livrea ha e quindi si possono aspettare quelli più belli /interessanti...
Sul tratteggio che dice John però non saprei cosa sia : )
Si la conosco...ma non guardo rotte, puntini trattini....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 2 settembre 2018, 19:08

John21 ha scritto:Peró se posso chiedere perché su FR24 alcuni giorni ci sono dei punti buoi (trattini) nella rotta del volo mentre altri giorni la si riesce a vedere tutta?
Non ho capito bene, però ho notato che su Flightradar alcuni aeroplani ad una quota bassa non sono visualizzabili. Ad esempio capita con i Boeing 717. Però non so se ti riferisci a questo quando parli di trattini.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 2 settembre 2018, 19:19

Giutreas ha scritto:
John21 ha scritto:Peró se posso chiedere perché su FR24 alcuni giorni ci sono dei punti buoi (trattini) nella rotta del volo mentre altri giorni la si riesce a vedere tutta?
Non ho capito bene, però ho notato che su Flightradar alcuni aeroplani ad una quota bassa non sono visualizzabili. Ad esempio capita con i Boeing 717. Però non so se ti riferisci a questo quando parli di trattini.
L’enigma dei trattini :mrgreen:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 2 settembre 2018, 19:56

Exence ha scritto:
Giutreas ha scritto:
John21 ha scritto:Peró se posso chiedere perché su FR24 alcuni giorni ci sono dei punti buoi (trattini) nella rotta del volo mentre altri giorni la si riesce a vedere tutta?
Non ho capito bene, però ho notato che su Flightradar alcuni aeroplani ad una quota bassa non sono visualizzabili. Ad esempio capita con i Boeing 717. Però non so se ti riferisci a questo quando parli di trattini.
L’enigma dei trattini :mrgreen:
:lol:
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 3 settembre 2018, 3:11

Esatto per FR24 intendevo flight radar... chiedevo solo per curiosità perché ho notato che alcuni giorni si vede tutta la tratta del volo mentre in altri é interrotta appunto da questi "trattini" ...pensavo fosse mancanza di segnale in determinate zone... ma così non è

Tartan quando avrò il mio jet privato lo farò personalizzare con sedili stabilizzati ed eiettabili :)

Scherzi a parte... Brandon io al momento su 3 voli che dovrò prendere sono preoccupato solo di uno... sono emozionato a salire per la prima volta su un a380 ma al tempo stesso sono spaventato dall'enorme massa di questo aereo... e di conseguenza alle enormi forze che subisce nelle varie fasi del volo rispetto agli altri aerei...
Mi rendo conto del mio modo di ragionare... la parte emotiva riesce a prendere il sopravvento sulla parte razionale
Posso chiederti in generale se tu abbia mai avuto paura durante un volo?

Io al momento mi sento strano... tra due giorni saluterò quella parte della mia vita durata oltre 5 anni... cosa che lascerà un buco enorme in me... comincio seriamente a sentirmi male.... ma l'unica cosa che posso fare è quella di non perdere tempo e concentrarmi subito su di me e sul mio futuro

Ps. Sembra una cavolota ma sono ulteriormente preoccupato per questo volo da 10h perché se mi dovessero venire i crampi allo stomaco come in questi giorni... è finita.... forse è meglio che al momento della scelta del posto opti per sedili vicino ai bagni...

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 3 settembre 2018, 7:07

John21 ha scritto:Esatto per FR24 intendevo flight radar... chiedevo solo per curiosità perché ho notato che alcuni giorni si vede tutta la tratta del volo mentre in altri é interrotta appunto da questi "trattini" ...pensavo fosse mancanza di segnale in determinate zone... ma così non è

Tartan quando avrò il mio jet privato lo farò personalizzare con sedili stabilizzati ed eiettabili :)

Scherzi a parte... Brandon io al momento su 3 voli che dovrò prendere sono preoccupato solo di uno... sono emozionato a salire per la prima volta su un a380 ma al tempo stesso sono spaventato dall'enorme massa di questo aereo... e di conseguenza alle enormi forze che subisce nelle varie fasi del volo rispetto agli altri aerei...
Mi rendo conto del mio modo di ragionare... la parte emotiva riesce a prendere il sopravvento sulla parte razionale
Posso chiederti in generale se tu abbia mai avuto paura durante un volo?

Io al momento mi sento strano... tra due giorni saluterò quella parte della mia vita durata oltre 5 anni... cosa che lascerà un buco enorme in me... comincio seriamente a sentirmi male.... ma l'unica cosa che posso fare è quella di non perdere tempo e concentrarmi subito su di me e sul mio futuro

Ps. Sembra una cavolota ma sono ulteriormente preoccupato per questo volo da 10h perché se mi dovessero venire i crampi allo stomaco come in questi giorni... è finita.... forse è meglio che al momento della scelta del posto opti per sedili vicino ai bagni...

Ciao John ... forse i trattini sono i punti dove quegli aerei cadono :D ... ma poi tornano su dato che sicuramente avrai visto che arrivano a destinazione :D sto scherzando ... ;) disinstalla quell’app che ti fa solo male !
Un aereo più grande riesce comunque a volare ... anzi dovresti avvertire di meno eventuali sobbalzi e i sedili sono più comodi anche se non molleggiati come vorresti tu ;)
Mi auguro che i piloti non abbiano mai paura altrimenti davvero non ci salgo più nemmeno io su un aereo haha :mrgreen:
Per la parte della tua vita che stai per salutare ... immagino il senso di tristezza che provi ... ma non sono molto indicata a dare consigli sentimentali :)...
Se ti vengono i crampi andrai in bagno John.... portati magari delle pastiglie che bloccano... beh hai capito :mrgreen:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9540
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 3 settembre 2018, 10:58

Grande massa uguale a grande inerzia. Le perturbazioni che rovescerebbero sotto sopra un piccolo aereo a lui gli fanno un baffo con lo stantuffo!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Misha » 3 settembre 2018, 11:14

John21 ha scritto: Scherzi a parte... Brandon io al momento su 3 voli che dovrò prendere sono preoccupato solo di uno... sono emozionato a salire per la prima volta su un a380 ma al tempo stesso sono spaventato dall'enorme massa di questo aereo... e di conseguenza alle enormi forze che subisce nelle varie fasi del volo rispetto agli altri aerei...
Mi rendo conto del mio modo di ragionare... la parte emotiva riesce a prendere il sopravvento sulla parte razionale
Io ragiono al contrario, un aereo così grande mica si fa spostare da una folata di vento... :mrgreen:
Poi ha il doppio dei motori degli aerei che prendi di solito... Daiii!
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 3 settembre 2018, 12:46

Misha ha scritto:
John21 ha scritto: Scherzi a parte... Brandon io al momento su 3 voli che dovrò prendere sono preoccupato solo di uno... sono emozionato a salire per la prima volta su un a380 ma al tempo stesso sono spaventato dall'enorme massa di questo aereo... e di conseguenza alle enormi forze che subisce nelle varie fasi del volo rispetto agli altri aerei...
Mi rendo conto del mio modo di ragionare... la parte emotiva riesce a prendere il sopravvento sulla parte razionale
Io ragiono al contrario, un aereo così grande mica si fa spostare da una folata di vento... :mrgreen:
Poi ha il doppio dei motori degli aerei che prendi di solito... Daiii!
Questo l’avrebbe pensato se fosse stato un 330.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 3 settembre 2018, 12:52

John21 ha scritto:Esatto per FR24 intendevo flight radar... chiedevo solo per curiosità perché ho notato che alcuni giorni si vede tutta la tratta del volo mentre in altri é interrotta appunto da questi "trattini" ...pensavo fosse mancanza di segnale in determinate zone... ma così non è
Non lo so ma non Guardare FR24....
John21 ha scritto:
Scherzi a parte... Brandon io al momento su 3 voli che dovrò prendere sono preoccupato solo di uno... sono emozionato a salire per la prima volta su un a380 ma al tempo stesso sono spaventato dall'enorme massa di questo aereo... e di conseguenza alle enormi forze che subisce nelle varie fasi del volo rispetto agli altri aerei...
Maddai....hai fatto i conti? Potresti avere un futuro in Airbus.... :mrgreen:
John21 ha scritto:
Mi rendo conto del mio modo di ragionare... la parte emotiva riesce a prendere il sopravvento sulla parte razionale
Posso chiederti in generale se tu abbia mai avuto paura durante un volo?
No...questi non li chiamerei “ragionamenti”...sarebbe un’offesa al pensiero. No non prende il sopravvento....sei tu che guardi FR24....sei tu che decidi quante sollecitazione ha un A380...questo non c’entra niente con la parte emotiva.
John21 ha scritto: Io al momento mi sento strano... tra due giorni saluterò quella parte della mia vita durata oltre 5 anni... cosa che lascerà un buco enorme in me... comincio seriamente a sentirmi male.... ma l'unica cosa che posso fare è quella di non perdere tempo e concentrarmi subito su di me e sul mio futuro
Ma hai passato con lei l’amore tua permanenza lì?
John21 ha scritto: Ps. Sembra una cavolota ma sono ulteriormente preoccupato per questo volo da 10h perché se mi dovessero venire i crampi allo stomaco come in questi giorni... è finita.... forse è meglio che al momento della scelta del posto opti per sedili vicino ai bagni...
Non pensare a quanto dovrai andare al cesso....comunque è pieno di cessi sul A380...dovesse capitare troverai quello adatto a te...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Misha » 3 settembre 2018, 14:07

flyingbrandon ha scritto:
Misha ha scritto:
John21 ha scritto: Scherzi a parte... Brandon io al momento su 3 voli che dovrò prendere sono preoccupato solo di uno... sono emozionato a salire per la prima volta su un a380 ma al tempo stesso sono spaventato dall'enorme massa di questo aereo... e di conseguenza alle enormi forze che subisce nelle varie fasi del volo rispetto agli altri aerei...
Mi rendo conto del mio modo di ragionare... la parte emotiva riesce a prendere il sopravvento sulla parte razionale
Io ragiono al contrario, un aereo così grande mica si fa spostare da una folata di vento... :mrgreen:
Poi ha il doppio dei motori degli aerei che prendi di solito... Daiii!
Questo l’avrebbe pensato se fosse stato un 330.... :mrgreen:
INCHEZENZO?
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 3 settembre 2018, 16:18

Misha ha scritto:
INCHEZENZO?
Che se avesse dovuto volare con un 330, bimotore, il problema sarebbe stato avere due motori ed essere più leggero del 380 e più soggetto “alle correnti”.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Misha » 3 settembre 2018, 16:55

flyingbrandon ha scritto:
Misha ha scritto:
INCHEZENZO?
Che se avesse dovuto volare con un 330, bimotore, il problema sarebbe stato avere due motori ed essere più leggero del 380 e più soggetto “alle correnti”.... :mrgreen:
ihihih mi viene in mente il mio Embraer E175... Chi ha orecchie per intendere intenda, gli altri in camper... :mrgreen:
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 4 settembre 2018, 2:01

L'a330 non è proprio tra i miei aerei "preferiti" con tutto il rispetto per questo velivolo.... a parità di mezzo sceglierei il 777 :mrgreen:
Il terzo aereo che devo prendere è un Embraer :)

Ho già volato in passato su aerei a 4 motori.... b747 400 e b747 8... e questi erano già enormi.... il 380 lo è ancora di più...
Ho letto qui sul forum che il landing con questo velivolo è sempre più o meno "duro" date le sue dimensioni
Ho letto inoltre che appunto per le sue dimensioni è molto più soggetto all'usura dei materiali date le enormi forze che agiscono in decollo/crociera/atterraggio
Guardando qualche video di decollo dell'a380 mi è venuto in mente Brandon quando avevi scritto che con i nuovi modelli aerei puntano a partire/atterrare anche su piste corte
Effettivamente quando all'andata ero partito da Monaco con L'a350 il decollo era stato davvero breve... ero rimasto sorpreso... e l'aereo era anche pieno di persone... stessa cosa l'anno scorso con il b787
Ma i bimotore ovviamente non si possono paragonare ai quadrimotore

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 4 settembre 2018, 9:20

John21 ha scritto:L'a330 non è proprio tra i miei aerei "preferiti" con tutto il rispetto per questo velivolo.... a parità di mezzo sceglierei il 777 :mrgreen:
Il terzo aereo che devo prendere è un Embraer :)

Ho già volato in passato su aerei a 4 motori.... b747 400 e b747 8... e questi erano già enormi.... il 380 lo è ancora di più...
Ho letto qui sul forum che il landing con questo velivolo è sempre più o meno "duro" date le sue dimensioni
Ho letto inoltre che appunto per le sue dimensioni è molto più soggetto all'usura dei materiali date le enormi forze che agiscono in decollo/crociera/atterraggio
Guardando qualche video di decollo dell'a380 mi è venuto in mente Brandon quando avevi scritto che con i nuovi modelli aerei puntano a partire/atterrare anche su piste corte
Effettivamente quando all'andata ero partito da Monaco con L'a350 il decollo era stato davvero breve... ero rimasto sorpreso... e l'aereo era anche pieno di persone... stessa cosa l'anno scorso con il b787
Ma i bimotore ovviamente non si possono paragonare ai quadrimotore
Ti stai addentrando nei meandri della tecnica. Senza basi teoriche facciamo solo figure di emme in questo campo..
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4626
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da SuperMau » 4 settembre 2018, 10:37

Volevo scegliere tra la risposta corta e quella lunga...opto per quella corta, per semplicita'... :)
John21 ha scritto: Ho letto qui sul forum che il landing con questo velivolo è sempre più o meno "duro" date le sue dimensioni
NO
John21 ha scritto: Ho letto inoltre che appunto per le sue dimensioni è molto più soggetto all'usura dei materiali date le enormi forze che agiscono in decollo/crociera/atterraggio
NO
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Rispondi