Attacchi di panico e moltissima ansia

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9520
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 4 settembre 2018, 12:01

MAU, essi preciso, NO che non l'ha letto o NO che non è vero? :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4621
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da SuperMau » 4 settembre 2018, 12:36

tartan ha scritto:MAU, essi preciso, NO che non l'ha letto o NO che non è vero? :mrgreen:
usti, Pino, hai anche ragione....sono stato troppo frettoloso :)
Allora definiamo. NO che NON E'' VERO
(le disquisizioni sul footprint dell'MLG del 380 le lasciamo ai prossimi post :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 4 settembre 2018, 22:24

John21 ha scritto:L'a330 non è proprio tra i miei aerei "preferiti" con tutto il rispetto per questo velivolo.... a parità di mezzo sceglierei il 777 :mrgreen:
Il terzo aereo che devo prendere è un Embraer :)
Anche io sceglierei il 777...
John21 ha scritto: Ho letto qui sul forum che il landing con questo velivolo è sempre più o meno "duro" date le sue dimensioni
Ho letto inoltre che appunto per le sue dimensioni è molto più soggetto all'usura dei materiali date le enormi forze che agiscono in decollo/crociera/atterraggio
Ti hanno già risposto...
E, comunque, non sarebbe un problema...ogni macchina ha i suoi interventi di manutenzione e controllo programmati e specifici per quella macchina...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 5 settembre 2018, 3:45

Oggi pomeriggio mi avvio verso l'aeroporto dove ho prenotato un hotel nelle vicinanze perché domani mattina devo essere li molto presto...
Cercherò di stare il più tranquillo possibile..
Stamattina però ho già avuto un problema con il check in... praticamente lh non me lo lascia fare sul suo sito perché ho prenotato i voli esternamente... allora sono andato sul sito del primo volo (asiana) dove mi ha fatto fare il check in per il primo e il secondo volo (che è lh)... ma del terzo da muc a vce no... nonostante sia parte del viaggio.... non so cosa fare ma a questo punto penso che la miglior cosa sia chiedere domani in aeroporto al momento dell'imbarco..

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 5 settembre 2018, 7:07

Magari è una cavolata ma può essere che il volo da Monaco a Venezia non abbia ancora il check in online aperto... di solito si può fare a partire da 24 ore prima se non ricordo male...
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9520
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 5 settembre 2018, 12:51

John21 ha scritto:Oggi pomeriggio mi avvio verso l'aeroporto dove ho prenotato un hotel nelle vicinanze perché domani mattina devo essere li molto presto...
Cercherò di stare il più tranquillo possibile..
Stamattina però ho già avuto un problema con il check in... praticamente lh non me lo lascia fare sul suo sito perché ho prenotato i voli esternamente... allora sono andato sul sito del primo volo (asiana) dove mi ha fatto fare il check in per il primo e il secondo volo (che è lh)... ma del terzo da muc a vce no... nonostante sia parte del viaggio.... non so cosa fare ma a questo punto penso che la miglior cosa sia chiedere domani in aeroporto al momento dell'imbarco..
Cazspiterina, non hai solo paura di volare, hai anche paura di perdere l'aereo, i bagagli e le coincidenze. Insomma hai paura! Quindi l'aereo non centra niente e neanche il volo e neanche l'attesa in aeroporto per il volo e neanche, cioè, scusa , hai paura di tutto! Però non hai avuto paura di quello che avresti trovato dopo il viaggio di andata anche se ne avevi il sospetto. Quindi, quando veramente ti interessa, le tue paure svaniscono oppure è semplicemente una misura di paure quello che fa la differenza. Ma rilassati, min**ia, e impara a far finta di niente, anzi, impara a fregartene sul serio che è molto ma molto meglio che fingere! Con tutta la mia simpatia che è l'unica cosa che posso offrirti! Auguri per il resto della tua vita!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 5 settembre 2018, 14:01

Niente Exence... non me lo lascia fare quello da Monaco nonostante ora manchino meno di 24h... domani mattina chiedo direttamente in aeroporto

Tartan toccando ferro hai ragione.. vorrei tanto essere la persona che non sono..
Sbaglio sempre tutto o almeno è quello che sembra a me... ragiono in modo sbagliato e faccio cose sbagliate
Brandon mi ha spesso portato a varie riflessioni nelle risposte che scriveva nei vari post.... e sul momento pensavo di potercela fare... ma quando si passa dalla teoria alla pratica è tutto un altro mondo..

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 5 settembre 2018, 15:00

John21 ha scritto:Niente Exence... non me lo lascia fare quello da Monaco nonostante ora manchino meno di 24h... domani mattina chiedo direttamente in aeroporto
allora non era quello... chiedi domani a questo punto : magari troverai lì anche dei compagni di viaggio che fanno le tue stesse tratte e puoi anche, nell'attesa, chiedere a loro,,, tanto ovunque tu vada di italiani ne trovi sempre ;)
John21 ha scritto: .. vorrei tanto essere la persona che non sono..
Sbaglio sempre tutto o almeno è quello che sembra a me... ragiono in modo sbagliato e faccio cose sbagliate
Brandon mi ha spesso portato a varie riflessioni nelle risposte che scriveva nei vari post.... e sul momento pensavo di potercela fare... ma quando si passa dalla teoria alla pratica è tutto un altro mondo..
John non sei più un adolescente,,,, questo modo di pensare può capitare per dei periodi, ma appunto da molto giovani quando non sai chi sei e cosa vuoi dalla vita,,,, crescendo poi possono capitare dei periodi "no".,, il tuo viaggio non è andato come speravi e probabilmente ora vedi tutto nero.. quindi ci sta qualche giorno di tristezza, amarezza, nostalgia o altre sensazioni così, ma autosabotarti a quel modo non ti serve a niente... se senti di aver sbagliato qualcosa,,, beh: siamo esseri umani... devi sentire tu però, di aver sbagliato qualcosa, non pensarlo solo perché te lo dicono gli altri... difficilmente si fanno cose "sbagliate", se in quel momento hai agito in un certo modo avevi le tue motivazioni e ti sarai comportato come sentivi di fare... ti auguro buon viaggio per domani ... finchè vorrai "essere la persona che non sei" la vedo dura, che tu possa trovare un po' di equilibrio... chi vorresti essere, per curiosità?=
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 288
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Gliding Bricola » 6 settembre 2018, 9:29

John21 ha scritto:Niente Exence... non me lo lascia fare quello da Monaco nonostante ora manchino meno di 24h... domani mattina chiedo direttamente in aeroporto. ..
Capita anche a me con Air Dolomiti quando il primo volo non è Lufthansa.
Chiedi comunque al primo imbarco, finora mi hanno sempre fatto passare ai banchi transfer a Monaco
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 6 settembre 2018, 10:05

John 21, io nonostante tutti i tuoi mentals handjobs ti ammiro; perché hai affrontato e affronterai dei voli intercontinentali. Non è roba da poco e facci sapere come è andata.. un abbraccio fraterno
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 6 settembre 2018, 16:42

Giutreas ha scritto:John 21, io nonostante tutti i tuoi mentals handjobs ti ammiro; perché hai affrontato e affronterai dei voli intercontinentali. Non è roba da poco e facci sapere come è andata.. un abbraccio fraterno
L'ho pensato pure io :D secondo me John è una di quelle persone che ha bisogno di lamentarsi mille volte, a mo' di sfogo, prima di fare le cose :D
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 6 settembre 2018, 22:15

John21 ha scritto: Tartan toccando ferro hai ragione.. vorrei tanto essere la persona che non sono..
Invece ti tocca convivere con te perché quella sola persona puoi essere. Puoi evolvere, migliorare, vivere meglio...ma rimani te stesso...e questo aspetto è conveniente perché sei l’unica persona che può cambiare gli aspetti di te che non ti piacciono....
John21 ha scritto: Sbaglio sempre tutto o almeno è quello che sembra a me... ragiono in modo sbagliato e faccio cose sbagliate
Brandon mi ha spesso portato a varie riflessioni nelle risposte che scriveva nei vari post.... e sul momento pensavo di potercela fare... ma quando si passa dalla teoria alla pratica è tutto un altro mondo..
John ma tu passi dalla tua teoria alle altre teorie...ma non passi dalla pratica in modo consapevole. Sono scelte e sono alla tua portata...ma quando parti con “sbaglio sempre tutto”...ti stai prendendo per il c**o e, semplicemente , non vuoi cambiare niente...ricordatelo. Non basta pensare di volere...bisogna volerlo ....che non sono la stessa cosa. Se davvero non ti piacesse affatto il tuo modo di pensare....semplicemente non penseresti più allo stesso modo...analogamente al fatto che se ti tirassi una martellata sulle palle e la cosa non ti facesse piacere...non la faresti....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 7 settembre 2018, 8:58

Buongiorno a tutti, vi scrivo da casa.
Allora brevemente riguardo la giornata di ieri....
Il check in dell'ultimo volo alla fine me lo hanno fatto loro in aeroporto a Seoul :)
Il primo volo da Seoul a Pechino era a bordo di un a321 con ife nei sedili, 1h e 40min circa di volo dove hanno servito addirittura un pasto in stile pranzo/cena... il viaggio è stato a dire il vero parecchio turbolento... l'aereo continuava sempre ad oscillare a destra/sinistra e durante l'atterraggio abbiamo rimbalzato sulla pista..
Il secondo volo da Pechino a Monaco è stato molto meglio... sporadiche turbolenze ma per il resto davvero tranquillo... l'a380 è davvero spazioso all'interno... non ho potuto scegliere il posto questa volta.. mi è stato assegnato uno vicino al finestrino... per dire io contavo di poter appoggiare la testa tra sedile e finestrino come sugli altri aerei... ma non ci sono riuscito perchè c'era un buco enorme! Davvero spazioso questo bestione! Forse ma non ne sono sicuro ho dormito per mezz'oretta durante il volo...
Con l'ultimo volo invece mi ha fatto un po' impressione passare da un a380 ad un e195... sopra le alpi molte nuvole temporalesche e venti associati... ma l'atterraggio è stato tranquillo...

Ora mi sento normale.. non sono euforico di essere arrivato o di aver preso 3 voli in un giorno... ricordo la prima volta che sono tornato dal Giappone mi sentivo "tornato in vita" ....mentre ora non mi ha fatto nessun effetto in questo senso

Giutreas/Exence quello che mi massacra in generale come avete scritto.. sono tutti i miei pensieri e problemi che mi faccio prima di prendere un aereo... ti sfianca davvero in modo pesante questo atteggiamento
Vi ringrazio comunque del supporto :)

Brandon come al solito hai ragione e le tue parole servono a farsi un'analisi introspettiva a 360°... perchè la paura di volare non è solo paura di volare... ma molto di più
Io adesso devo ricominciare da me stesso in generale... devo ricostruire vari aspetti del mio carattere... non devo perdere tempo... spero di farcela e di conseguenza cambiare visione delle cose

PS. Ho notato una cosa strana ieri sull'ala dell'a380 quando eravamo fermi in pista in attesa dell'attracco a Monaco... praticamente sopra l'ala tra i due motori si era formata una "crosta" bianca.... volevo fare una foto ma avevo il telefono scarico... non so se fosse presente anche sull'altra ala che non vedevo... qualcuno mi può illuminare?

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 10 settembre 2018, 16:37

John21 ha scritto:PS. Ho notato una cosa strana ieri sull'ala dell'a380 quando eravamo fermi in pista in attesa dell'attracco a Monaco... praticamente sopra l'ala tra i due motori si era formata una "crosta" bianca.... volevo fare una foto ma avevo il telefono scarico... non so se fosse presente anche sull'altra ala che non vedevo... qualcuno mi può illuminare?
Sarà stata cacca di piccione. Scherzo :D
Aspetta un parere tecnico..
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 12 settembre 2018, 8:19

John21 ha scritto:
PS. Ho notato una cosa strana ieri sull'ala dell'a380 quando eravamo fermi in pista in attesa dell'attracco a Monaco... praticamente sopra l'ala tra i due motori si era formata una "crosta" bianca.... volevo fare una foto ma avevo il telefono scarico... non so se fosse presente anche sull'altra ala che non vedevo... qualcuno mi può illuminare?
Boh... tipo un residuo di ghiaccio? Che tempo c’era durante la discesa?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 15 settembre 2018, 13:39

flyingbrandon ha scritto:
Boh... tipo un residuo di ghiaccio? Che tempo c’era durante la discesa?
Ciao!
Durante la discesa il tempo era limpido con qualche nuvola in lontananza... sembrava una sorta di schiuma indurita ...all'inizio pensavo fosse un riflesso ma ho guardato pure dall'ife la telecamera sulla coda e si vedeva questa "macchia" sull'ala...
Me ne sono accorto solo alla fine quindi non so se fosse presente dalla partenza oppure se si sia formata in fase di atterraggio.... mannaggia che peccato non sia riuscito a fare foto!

Detto questo ripensando al viaggio sono felice di aver volato sul bestione dell'a380... è stata comunque una bella esperienza col senno di poi...
Oltre che ovviamente su me stesso... devo solo lavorare sulla fase prima delle partenze che è massacrante sia a livello fisico che mentale.. perchè una volta che sono in volo mi metto il cuore in pace
Tra l'altro questa volta rispetto agli altri viaggi intercontinentali passati sono riuscito a godermi sia i pasti che i film durante il volo

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 15 settembre 2018, 19:20

John21 ha scritto:[
Oltre che ovviamente su me stesso... devo solo lavorare sulla fase prima delle partenze che è massacrante sia a livello fisico che mentale.. perchè una volta che sono in volo mi metto il cuore in pace
Questo lo ottieni facendo SEMPRE, e non solo per il volo, pensieri che riguardano ciò che stai facendo. È ovvio che se continui a pensare nello stesso modo per il 90% della tua esistenza , non puoi pretendere di non farlo per quell’episodio annuale che ti vede prenotare un volo. Non devi volare per imparare a pensare correttamente...devi semplicemente iniziare a vivere in un modo più consapevole.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 19 settembre 2018, 12:34

flyingbrandon ha scritto: Questo lo ottieni facendo SEMPRE, e non solo per il volo, pensieri che riguardano ciò che stai facendo. È ovvio che se continui a pensare nello stesso modo per il 90% della tua esistenza , non puoi pretendere di non farlo per quell’episodio annuale che ti vede prenotare un volo. Non devi volare per imparare a pensare correttamente...devi semplicemente iniziare a vivere in un modo più consapevole.
Ciao!
Cercherò di applicarmi Brandon sotto questo aspetto...

Ieri sera in tv hanno trasmesso un documentario (credo parecchio recente) molto interessante riguardo la manutenzione di un b773 AirFrance, purtroppo l'ho trovato per caso e sono riuscito a vedere solo la parte finale.
Praticamente facevano vedere come lo svuotavano da ogni cosa all'interno per controllare l'usura di ogni pezzo... addirittura c'erano degli addetti specializzati che entravano nei serbatoi del cherosene per vederne lo stato dall'interno.. potendo usare solo una torcia per fare luce.. e dicevano che non potevano stare più di un tot di minuti..
Dicevano poi che ogni "movimento" nel corso del tempo indebolisce la fusoliera... persino quando si caricano i bagagli all'interno della stiva...
Poi hanno fatto vedere anche come ricalibravano il baricentro dell'aereo... cosa che io non sapevo..
Incredibile vedere quanta tecnologia ci sia all'interno di questi mezzi...
Non so se ho capito bene ma parlavano che questo tipo di manutenzione la fanno ogni 16 anni e che dura 5 settimane di lavoro...
Alla fine di tutto hanno detto che l'aereo era praticamente nuovo come appena uscito di fabbrica... e anzi.. anche più aggiornato..
E' stato davvero molto interessante... peccato non averlo visto dall'inizio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9520
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 19 settembre 2018, 14:39

Anche ALITALIA fece un filmato analogo qualche annetto fa. Non ricordo il titolo ma qualcuno meno vecchietto di me se lo ricorda di sicuro. :D
Era forse "rapporto uno a venti"?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 288
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Gliding Bricola » 19 settembre 2018, 15:48

John21 ha scritto: ...
Ieri sera in tv hanno trasmesso un documentario (credo parecchio recente) molto interessante riguardo la manutenzione di un b773 AirFrance,
....

E' stato davvero molto interessante... peccato non averlo visto dall'inizio
https://www.youtube.com/watch?v=wodMznfHqp0
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

pighetti
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 20 settembre 2018, 23:04

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da pighetti » 22 settembre 2018, 3:39

I piloti sono per la maggior parte padri di famiglia e non assolutamente sprovveduti!!! la paura è ancestrale fa parte del nostro istinto, uno stato mentale. c'è chi ha paura di prendere un ascensore o di conseguire la patente, è tutto nella nostra testa!!! ci siamo convinti che sia mortale o fuori dal nostro controllo!! volare è sicurissimo statisticamente avresti più possibilità di avere incidenti nel tragitto che porta all'aeroporto!!!! ti aiuterebbe esorcizzare la paurain diversi modi, quella che ti consiglio io è di volare più spesso!!!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 22 settembre 2018, 9:43

pighetti ha scritto:I piloti sono per la maggior parte padri di famiglia e non assolutamente sprovveduti!!!
se trovi il pilota single e senza figli invece il viaggio potrebbe essere già più pericoloso :lol:
Sto scherzando ;)
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 24 settembre 2018, 16:49

Probabile che ognuno, figli o meno, tenga alla sua pellaccia; ma non sono sicuro di questa affermazione.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9520
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 24 settembre 2018, 18:27

Ragazzi, il pilota civile, single o duplex, non è un rambo. Sa perfettamente cosa deve fare e quale sia la sua funzione, salvo eccezioni che esistono in tutte le categorie dei lavoratori. Il problema della sicurezza del volo non risiede nella bravura o meno dei piloti ma solo nella bramosia di guadagno degli operatori. Il pilota non può , di norma, derogare dalle direttive a meno che non sia un S Francesco e non credo che ci siano dei San Franceschi (neologismo voluto) nelle file dei piloti ma anche nelle file di qualunque altro pilota di mezzi di trasporto pubblici, perciò è inutile che vi affannate a cercare di capire le capacità vere o presunte dei piloti di linea, dovreste, invece, analizzare come gli operatori gestiscono le loro entrate basate sul voli di linea.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 30 settembre 2018, 15:39

Esatto proprio questo avevano fatto vedere,grazie!
Hanno poi trasmesso anche un paio di documentari sul 787 e l'a350, ma più generici.
Exence ha scritto:se trovi il pilota single e senza figli invece il viaggio potrebbe essere già più pericoloso
Eh magari si apparta con qualche bella hostess.. chissà cosa combinano i piloti durante le lunghe tratte :roll:
(ovviamente scherzo anche io)
tartan ha scritto:Il problema della sicurezza del volo non risiede nella bravura o meno dei piloti ma solo nella bramosia di guadagno degli operatori.
Ecco... questa cosa già può far "più paura"...la stanchezza dei piloti mi pare sia stata molto trascurata in passato per colpa delle compagnie aeree... e ne sono successi di incidenti per questo...
Ora però le cose dovrebbero essere radicalmente cambiate..

Ad ogni modo probabilmente entro ottobre dovrei andare un weekend a Napoli... e piuttosto che farmi 5 ore in treno preferisco quei "50 min (più o meno)" in aereo... strano da dire per me..
Non sono preoccupato per niente al momento.. e nemmeno il pensiero mi mette ansia.. almeno per ora
Vi farò sapere nel caso prenotassi...

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 1 agosto 2019, 18:01

Buonasera, spero (per chi si ricorda di me) di non esservi mancato :)

Ebbene... il mio ultimo messaggio parlava di un ipotetico weekend a Napulè che non è mai avvenuto... almeno per il momento.
Quest'anno potevo farmi mancare un bellissimo viaggio in aereo? (beh anche si) ma purtroppo non avendo praticamente ferie ho prenotato insieme ad un amico una toccata e fuga ad Amsterdam di 3 giorni.. dove andremo a prendere in totale 4 voli (per pagare meno ovviamente) ...scalo a Fra all'andata.. mentre al ritorno scalo a Muc... partenza di base sempre da Vce con l'ormai "famigliare" LH.
Al momento la mia paura sono i 45 min di scalo all'andata... perchè ricordo di essere passato per Fra la prima volta per il Giappone.. ed è davvero immenso...
Non farò il lagnoso come in passato.. certo mi fa sempre effetto dover prendere un aereo.. ma se penso ad esempio al mega giro che ho dovuto fare l'anno scorso per tornare da Seoul allora devo solo stare zitto e buono :)
Mi sembrava comunque doveroso passare di qua a salutare prima di tutto... e ringraziarvi ancora una volta in secondo luogo, avete sempre (quasi :mrgreen: ) la pazienza e la gentilezza di seguire e aiutare i vari "casi" che si presentano qui di volta in volta..
Un saluto quindi a tutti :) ..perchè io ricordo ancora molto bene di alcuni utenti che ho portato allo sfinimento con le mie paranoie :mrgreen:

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 2 agosto 2019, 13:15

John21 ha scritto:Buonasera, spero (per chi si ricorda di me) di non esservi mancato :)

Ebbene... il mio ultimo messaggio parlava di un ipotetico weekend a Napulè che non è mai avvenuto... almeno per il momento.
Quest'anno potevo farmi mancare un bellissimo viaggio in aereo? (beh anche si) ma purtroppo non avendo praticamente ferie ho prenotato insieme ad un amico una toccata e fuga ad Amsterdam di 3 giorni.. dove andremo a prendere in totale 4 voli (per pagare meno ovviamente) ...scalo a Fra all'andata.. mentre al ritorno scalo a Muc... partenza di base sempre da Vce con l'ormai "famigliare" LH.
Al momento la mia paura sono i 45 min di scalo all'andata... perchè ricordo di essere passato per Fra la prima volta per il Giappone.. ed è davvero immenso...
Non farò il lagnoso come in passato.. certo mi fa sempre effetto dover prendere un aereo.. ma se penso ad esempio al mega giro che ho dovuto fare l'anno scorso per tornare da Seoul allora devo solo stare zitto e buono :)
Mi sembrava comunque doveroso passare di qua a salutare prima di tutto... e ringraziarvi ancora una volta in secondo luogo, avete sempre (quasi :mrgreen: ) la pazienza e la gentilezza di seguire e aiutare i vari "casi" che si presentano qui di volta in volta..
Un saluto quindi a tutti :) ..perchè io ricordo ancora molto bene di alcuni utenti che ho portato allo sfinimento con le mie paranoie :mrgreen:

ciao john! 45 min di scalo a Francoforte vuol dire che appena atterri devi sfoderare le tue doti da centometrista perché ricordo di aver fatto parecchie corse da un gate all'altrp, data la grandezza dell'aeroporto :P
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 agosto 2019, 13:42

Cioè se venuto qua per scaramanzia...come se fosse una toccata di maroni....ok.....buon viaggio....divertiti! :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

John21
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 2 giugno 2015, 8:46

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da John21 » 2 agosto 2019, 15:22

Exence ha scritto:ciao john! 45 min di scalo a Francoforte vuol dire che appena atterri devi sfoderare le tue doti da centometrista perché ricordo di aver fatto parecchie corse da un gate all'altrp, data la grandezza dell'aeroporto :P
Spero bene insomma! Comunque so che non è questo il thread giusto ma ho letto in velocità del tuo viaggio di lunedì verso Helsinki! Non sono sicuramente la persona giusta... ma volevo solo cogliere l'occasione per dirti che andrà sicuramente tutto bene!
Tu sei stata sempre molto gentile e paziente con le mie paranoie... e come sempre accade qui nel forum sono già venuti a darti "man forte" per cui non voglio continuare qui dato che siamo in off-topic ma vedrai che andrà tutto per il meglio e ti godrai una bellissima città!
flyingbrandon ha scritto:Cioè se venuto qua per scaramanzia...come se fosse una toccata di maroni....ok.....buon viaggio....divertiti! :mrgreen:
Ciao!
Io lo sapevo che mi avresti risposto così :mrgreen: ...in realtà questa volta ho omesso di proposito un dettaglio... ovvero le date di partenza/ritorno... in modo da non poter dire "ve lo avevo detto" :mrgreen:
Ad ogni modo Brandon sono iscritto da ben 4 anni ormai a questo forum.. ed è normale con tutto quello che ci ho scritto associarlo ad ogni mio viaggio in aereo.. ed è sempre bello vedere che ci siete sempre a supportare le persone!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 2 agosto 2019, 15:58

John21 ha scritto:
Exence ha scritto:ciao john! 45 min di scalo a Francoforte vuol dire che appena atterri devi sfoderare le tue doti da centometrista perché ricordo di aver fatto parecchie corse da un gate all'altrp, data la grandezza dell'aeroporto :P
Spero bene insomma! Comunque so che non è questo il thread giusto ma ho letto in velocità del tuo viaggio di lunedì verso Helsinki! Non sono sicuramente la persona giusta... ma volevo solo cogliere l'occasione per dirti che andrà sicuramente tutto bene!
Tu sei stata sempre molto gentile e paziente con le mie paranoie... e come sempre accade qui nel forum sono già venuti a darti "man forte" per cui non voglio continuare qui dato che siamo in off-topic ma vedrai che andrà tutto per il meglio e ti godrai una bellissima città!
flyingbrandon ha scritto:Cioè se venuto qua per scaramanzia...come se fosse una toccata di maroni....ok.....buon viaggio....divertiti! :mrgreen:
Ciao!
Io lo sapevo che mi avresti risposto così :mrgreen: ...in realtà questa volta ho omesso di proposito un dettaglio... ovvero le date di partenza/ritorno... in modo da non poter dire "ve lo avevo detto" :mrgreen:
Ad ogni modo Brandon sono iscritto da ben 4 anni ormai a questo forum.. ed è normale con tutto quello che ci ho scritto associarlo ad ogni mio viaggio in aereo.. ed è sempre bello vedere che ci siete sempre a supportare le persone!

grazie mille john! sei gentile anche tu!!
e anche Amsterdam è una città bellissima, ci sono stata due volte e mi sono sempre divertita un sacco :albino:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da flyingbrandon » 2 agosto 2019, 16:01

John21 ha scritto:
Io lo sapevo che mi avresti risposto così :mrgreen: ...in realtà questa volta ho omesso di proposito un dettaglio... ovvero le date di partenza/ritorno... in modo da non poter dire "ve lo avevo detto" :mrgreen:
Ad ogni modo Brandon sono iscritto da ben 4 anni ormai a questo forum.. ed è normale con tutto quello che ci ho scritto associarlo ad ogni mio viaggio in aereo.. ed è sempre bello vedere che ci siete sempre a supportare le persone!
John...che tu sia passato per grattarti i maroni virtualmente o per salutarci....fa piacere lo stesso.... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6623
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Lampo 13 » 2 agosto 2019, 16:06

Exence ha scritto:e anche Amsterdam è una città bellissima, ci sono stata due volte e mi sono sempre divertita un sacco :albino:
AH! Lazzarona... la città del sesso e delle canne! :drunken:

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Exence » 2 agosto 2019, 16:08

Lampo 13 ha scritto:
Exence ha scritto:e anche Amsterdam è una città bellissima, ci sono stata due volte e mi sono sempre divertita un sacco :albino:
AH! Lazzarona... la città del sesso e delle canne! :drunken:
hahaha ho solo guardato, giuro!!! :lol: anche perché in vetrina erano tutte donne! Ma il tour l'ho fatto lo stesso perché sono una persona curiosa :lol:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9520
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da tartan » 2 agosto 2019, 18:50

Amsterdam è stato il mio primo free e le vetrine la mia prima curiosità! Poi non ci sono più tornato, in fondo mi bastava fare un giro sul raccordo! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Attacchi di panico e moltissima ansia

Messaggio da Giutreas » 5 agosto 2019, 19:05

Questa sezione del forum funziona come la copertina di Linus, è un po’ difficile da abbandonare. Io lo leggo anche quando non ho viaggi in programma oramai..
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Rispondi