Crash elicottero Leicester

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
francescoSC
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 maggio 2014, 12:46

Crash elicottero Leicester

Messaggio da francescoSC » 28 ottobre 2018, 9:42


Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15482
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da JT8D » 28 ottobre 2018, 23:06

Si tratta di un AW169, marche di registrazione G-VSKP.

https://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=216767

E' il primo incidente che coinvolge un AW169. Leonardo ha espresso il suo rammarico in un comunicato:

http://www.leonardocompany.com/-/incide ... fc-stadium

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3715
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da danko156 » 29 ottobre 2018, 10:15

RIP :(
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10188
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da richelieu » 29 ottobre 2018, 18:22

UK investigators have recovered the combined flight-data and cockpit-voice recorder from the Leonardo Helicopters AW169 that crashed in Leicester on the evening of 27 October.
The device was retrieved the following day and transported back to the organisation's Farnborough base for analysis, the Air Accidents Investigation Branch says.
Fonte: flightglobal.com ..... https://www.flightglobal.com/news/artic ... 69-453083/ .....

Icy24
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 31 marzo 2014, 22:39
Località: Roma

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da Icy24 » 30 ottobre 2018, 8:47

Da quello che si può PRESUMERE dalle immagini del video della telecamera di sicurezza...

https://video.corriere.it/ecco-come-cad ... pjMtk8Q8ck

...sembra (e sottolineo SEMBRA) un cedimento a carico dei componenti del rotore di coda.

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 250
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da alessandro.capotondi » 31 ottobre 2018, 14:55



:(

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sigmet » 31 ottobre 2018, 15:13

alessandro.capotondi ha scritto:

:(
Attorno a 0.53" si vede un pezzo che vola via , probabilmente dal rotore di coda.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3715
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da danko156 » 31 ottobre 2018, 15:20

Ammetto di non intendermi molto di elicotteri, ma analizzando la salita dalle immagini sembra tutto regolare o qualcuno di voi vede qualcosa che non va?

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Icy24
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 31 marzo 2014, 22:39
Località: Roma

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da Icy24 » 31 ottobre 2018, 15:35

danko156 ha scritto:Ammetto di non intendermi molto di elicotteri, ma analizzando la salita dalle immagini sembra tutto regolare o qualcuno di voi vede qualcosa che non va?

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
Da quello che si vede ad un certo punto della salita ha perso l'anticoppia (Un guasto o una rottura a carico del rotore di coda o della trasmissione ad esso associata?) e il pilota non è stato in grado di mettere in opera manovre correttive... purtroppo questa (presunta) rottura è accaduta nel momento peggiore con i motori a pieno regime e senza alcuna componente di avanzamento...

Se non ricordo male la riuscita della manovra per la gestione della perdita dell'efficacia del rotore di coda prevede almeno 60 knt di avanzamento tali da consentire alla deriva di contribuire a mitigare la rotazione...

Essendo il primo 169 che incorre in un incidente grave verranno certamente analizzati con ancor più perizia i resti per stabilirne le cause.

Icy24
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 31 marzo 2014, 22:39
Località: Roma

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da Icy24 » 31 ottobre 2018, 16:21

Personalmente mi lascia perplesso il senso della rotazione che l'elicottero assume in caduta... il AW169 ha il rotore principale che ruota in senso ANTI-orario e il rotore di coda spinge (per semplificare il più possibile) la coda affinchè si contrasti la rotazione (imbardata) verso sinistra... una perdita di giri o di efficacia del rotore di coda causerebbe una rotazione opposta rispetto a quella che si vede nel video. Eppure qui accade il contrario... Mah... Quasi che a perdere di "efficacia" sia stato il rotore principale e NON il rotore di coda.

Sigmet... posso avere la tua opinione?

EDIT: mi fanno notare che la mia deduzione sul senso di rotazione in caso di piantata del rotore di coda è errata in quanto pare (e non ho motivo di dubitare che non sia così) che il rotore di coda, semplificando al massimo, TIRI e non SPINGA...

Ovviamente io NON sono un pilota... e questi sono solo considerazioni di un appassionato di aeronautica.. prendetele con le molle ;)

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da Valerio Ricciardi » 1 novembre 2018, 13:38

Domanda tecnica.

Che si sia trattato di una perdita di trazione al rotore principale (col rotore di coda che continua a spingere senza aver più nulla da compensare), cosa che trovo meno probabile, o che più plausibilmente sia stato l'effetto di compensazione della coppia a carico di detto rotore posteriore ad esser mancato, qualche ne sia la causa meccanica di partenza,

dal punto di vista della dinamica di volo togliere istantaneamente trazione al rotore principale e tentare subito una discesa di emergenza in autorotazione (che non necessita, presumo, di coppa di reazione) non poteva essere un'ipotesi tentabile?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sigmet » 1 novembre 2018, 14:36

Icy24 ha scritto:Personalmente mi lascia perplesso il senso della rotazione che l'elicottero assume in caduta... il AW169 ha il rotore principale che ruota in senso ANTI-orario e il rotore di coda spinge (per semplificare il più possibile) la coda affinchè si contrasti la rotazione (imbardata) verso sinistra... una perdita di giri o di efficacia del rotore di coda causerebbe una rotazione opposta rispetto a quella che si vede nel video. Eppure qui accade il contrario... Mah... Quasi che a perdere di "efficacia" sia stato il rotore principale e NON il rotore di coda.

Sigmet... posso avere la tua opinione?
Se non si ' trattato di una rottura meccanica potrebbe essere incorso in un fenomeno di LTE (loss of tailrotor effectiveness) che si verifica in genere a basse velocità ed alta richiesta di potenza.

La mia opinione? Io sull'elicottero ho sempre evitato di volarci... :roll:

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15482
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da JT8D » 1 novembre 2018, 15:13

Dal video, come prima ipotesi che naturalmente andrà poi verificata dall'inchiesta tecnica, anche secondo me è ipotizzabile una problema al tail rotor. Come segnalato da sigmet si vede un pezzo volare via dal rotore di coda durante la salita, cosa che è stata rimarcata anche da altri esperti in rete.
Valerio Ricciardi ha scritto:Domanda tecnica.

Che si sia trattato di una perdita di trazione al rotore principale (col rotore di coda che continua a spingere senza aver più nulla da compensare), cosa che trovo meno probabile, o che più plausibilmente sia stato l'effetto di compensazione della coppia a carico di detto rotore posteriore ad esser mancato, qualche ne sia la causa meccanica di partenza,

dal punto di vista della dinamica di volo togliere istantaneamente trazione al rotore principale e tentare subito una discesa di emergenza in autorotazione (che non necessita, presumo, di coppa di reazione) non poteva essere un'ipotesi tentabile?
Lascio poi la parola per maggiori spiegazioni agli esperti di ala rotante, in generale la gravità dello spin dipende dalla velocità dell'elicottero e dalla potenza applicata. High power setting e low airspeed sono la condizione peggiore, mentre lo spin è meno severo con low power e high airspeed. Per il recovery la potenza deve essere tagliata per diminuire la coppia sul main rotor, entrando poi in una autorotazione per cercare di portare giù l'elicottero.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

massimo67
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 103
Iscritto il: 21 agosto 2008, 21:29

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da massimo67 » 2 novembre 2018, 0:54

https://www.pprune.org/rotorheads/45039 ... helis.html

Speriamo che il 169 non abbia lo stesso problema che aveva il 139

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2156
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da Tiennetti » 2 novembre 2018, 12:15

Scusate ragazzi, ma siete proprio sicuri che sia una parte dell'elicottero al secondo 52?
A me sembra più un insetto, tanto che dopo si vede qualcosa di simile sempre in alto a destra
David

Alex Propeller
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 2 novembre 2018, 10:27

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da Alex Propeller » 5 novembre 2018, 17:43

Leggevo ultimamente dell'ipotesi di una mid air collision con un drone sul il rotore di coda.
Ma era solo un'ipotesi non avallata da nessun video in HQ.
If it looks ugly, it will fly the same.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Crash Elicottero Leicester

Messaggio da sigmet » 5 novembre 2018, 21:20

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10188
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da richelieu » 6 novembre 2018, 18:50

Leonardo Helicopters has issued a mandatory service bulletin for the AW169, calling on operators to perform an urgent examination of tail rotor components which, if they malfunction, could cause a pilot to lose control of the aircraft.
The directive is the first safety warning to emerge in the wake of a fatal crash of a VIP-configured example in Leicester in the UK on 27 October.
Fonte: flightglobal.com ..... "Leonardo urges AW169 tail rotor part inspection" .....
.

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sochmer » 6 novembre 2018, 22:47

Tiennetti ha scritto:Scusate ragazzi, ma siete proprio sicuri che sia una parte dell'elicottero al secondo 52?
A me sembra più un insetto, tanto che dopo si vede qualcosa di simile sempre in alto a destra
Esatto.

Dalle foto del relitto si possono ancora vedere i resti di due pale più la terza pressochè integra.
richelieu ha scritto:
Fonte: flightglobal.com ..... "Leonardo urges AW169 tail rotor part inspection" .....
.[/quote]

Diciamo che abbiamo dei possibili imputati, ovviamente non posso divulgare le informazioni visto che sono riservate.

Anche noi operatori della FAL siamo in attesa del primo Bollettino da parte dell'AAIB con la speranza che sia stata una fatalità non dovuta ad una carenza del progetto...

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15482
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da JT8D » 7 novembre 2018, 20:33

Rilasciata l'AD da parte di EASA per gli AW169/189:

https://ad.easa.europa.eu/ad/2018-0241-E

Richiesta una one-time visual inspection riguardo la corretta installazione del TR servo-actuator e, se è il caso, l'applicazione delle azioni correttive, con segnalazione dei risultati delle ispezioni a Leonardo.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sochmer » 8 novembre 2018, 1:11

JT8D ha scritto:Rilasciata l'AD da parte di EASA per gli AW169/189:

https://ad.easa.europa.eu/ad/2018-0241-E

Richiesta una one-time visual inspection riguardo la corretta installazione del TR servo-actuator e, se è il caso, l'applicazione delle azioni correttive, con segnalazione dei risultati delle ispezioni a Leonardo.

Paolo

One time visual inspection entro 5fh o 24h dalla AD.
Se non vengono rilevati problemi viene richiesta l'applicazione di un segno di scorrimento e, dopo 7 giorni dall'applicazione bisogna comunicare eventuali problemi emersi

Immagini prese da PPrune

Immagine

Immagine
60 is the nut
90 is the hinge bracket element
50 is the pin
110 is the lever feedback link

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sochmer » 8 novembre 2018, 1:13

Aggiungo questa

Immagine

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da musicaldoc » 6 dicembre 2018, 23:29

"Investigators have established the cause of the fatal Leicester City helicopter crash, and revealed a faulty mechanical connection linking the pilot’s pedals to the aircraft’s tail rotor was to blame"

AAIB Special Bulletin

https://www.gov.uk/aaib-reports/aaib-sp ... 169-g-vskp

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sigmet » 7 dicembre 2018, 0:02

VERAMENTE BRUTTO! :shock:
complimenti all'AAIB x la rapidità!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sochmer » 8 dicembre 2018, 15:56

musicaldoc ha scritto:"Investigators have established the cause of the fatal Leicester City helicopter crash, and revealed a faulty mechanical connection linking the pilot’s pedals to the aircraft’s tail rotor was to blame"

AAIB Special Bulletin

https://www.gov.uk/aaib-reports/aaib-sp ... 169-g-vskp

La frase da te scritta è quella che viene riportato dai giornali semplificando (sbagliando) l'accaduto...

io vorrei focalizzare l'attenzione su questa frase
The locking nut on the bearing end of the control shaft was found to have a torque load significantly higher than the required assembly value.
Possibile che l'overtorque durante l'assemblaggio possa aver causato lo spostamento della pista interna del cuscinetto, andando (con il tempo) a rovinarlo e gripparlo sull'albero causandone la rotazione dello stesso e il conseguente svitamento del secondo dado castellato posto sul leveraggio tra attuatore e asta di comando...

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da musicaldoc » 9 dicembre 2018, 2:20

sochmer ha scritto:
musicaldoc ha scritto:"Investigators have established the cause of the fatal Leicester City helicopter crash, and revealed a faulty mechanical connection linking the pilot’s pedals to the aircraft’s tail rotor was to blame"

AAIB Special Bulletin

https://www.gov.uk/aaib-reports/aaib-sp ... 169-g-vskp

La frase da te scritta è quella che viene riportato dai giornali semplificando (sbagliando) l'accaduto...

io vorrei focalizzare l'attenzione su questa frase
The locking nut on the bearing end of the control shaft was found to have a torque load significantly higher than the required assembly value.
Possibile che l'overtorque durante l'assemblaggio possa aver causato lo spostamento della pista interna del cuscinetto, andando (con il tempo) a rovinarlo e gripparlo sull'albero causandone la rotazione dello stesso e il conseguente svitamento del secondo dado castellato posto sul leveraggio tra attuatore e asta di comando...

Scusa Sochmer, mi spieghi per cortesia dove sia il problema se, per non addetti ai lavori, piloti, ing aerospaziali o aeronautici, in area non tecnica si scrive che la causa della tragedia è stata un problema nella connessione meccanica tra i piedi del pilota e il rotore di coda?

Quanto descritto nel PDF dell'AAIB scaricabile dal link, non ha causato quanto per semplicità gli organi di stampa riportano? Ho capito male il collegamento cause-effetti?

Spesso storco il naso a leggere le semplificazioni dei giornalisti, ma questa volta non trovo un problema in quanto da te criticato... se scrivi quello da te focalizzato su un quotidiano sportivo o in aree non tecniche e lette anche da non tecnici o ingegneri, secondo te quanti capiscono?

Io riproporrei di nuovo le stesse parole, ovviamente non mie in quanto virgolettate e in inglese, con incipit contenente un riassunto semplice che fa capire il perché di una tragedia e un link per chi vuole approfondire i fatti che giustamente tu hai sottolineato.

Magari a tuo modo di vedere si sbaglia a semplificare le comunicazioni, ma la gente comune come me spesso ha anche bisogno di leggere parole dirette esplicative di un evento senza dover andare a cercare il significato di termini meccanici ignoti ai più e il PDF dell'AAIB non è cosa facile da digerire se non si conosce la materia.

Il mio docente di clinica neurologica una volta ci disse... "se vi arriva un paziente che non sa niente di medicina, non chiedetegli se ha diplopia, ma se quando torna a casa invece del suo cane ne vede due".

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da musicaldoc » 9 dicembre 2018, 10:32

Scusa Sochmer,
non posso più modificare il precedente messaggio.

Fai finta che non l'abbia scritto, perché rileggendolo mi rendo conto che potrebbe essere inteso come una polemica e non era assolutamente mia intenzione innescarne una dove si sta trattando una tragedia con perdita di vite umane.

Ciao, buona domenica.

Avatar utente
sochmer
FL 500
FL 500
Messaggi: 5435
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 17:31

Re: Crash elicottero Leicester

Messaggio da sochmer » 9 dicembre 2018, 20:53

musicaldoc ha scritto:Scusa Sochmer,
non posso più modificare il precedente messaggio.

Fai finta che non l'abbia scritto, perché rileggendolo mi rendo conto che potrebbe essere inteso come una polemica e non era assolutamente mia intenzione innescarne una dove si sta trattando una tragedia con perdita di vite umane.

Ciao, buona domenica.
No non c'è problema, è giusto il tuo sfogo in quanto anche io sono partito all'arrembaggio...

Quello che volevo intendere è tutti i giornali (esteri e non) hanno sbagliato a dare per terminata l'inchiesta andando puntualizzare il problema nel link meccanico tra i pedali del pilota e il rotore di coda, cosa assolutamente non corretta in quanto quel particolare è posizionato sotto il cruscotto nella cabina dei piloti e, a sua volta, è collegato al rotore di coda attraverso l'utilizzo di un cavo.

Di contro, la reale causa è stata il cedimento meccanico di un componente interno alla Trasmissione di coda che, conseguentemente, ha reciso il collegamento con l'asta di rinvio del cavo.

Mi scuso se son parso irruento ma, questo incidente, ci ha toccato parecchio :wink:

Rispondi