Crash Ethiopian 10 marzo [Thread Generico]

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Inoz
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 42
Iscritto il: 20 settembre 2017, 15:42

Crash Ethiopian 10 marzo [Thread Generico]

Messaggio da Inoz » 10 marzo 2019, 9:57


Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 10 marzo 2019, 10:15

L'aereo è un 737-800 Max reg. ET-AVJ (consegnato a novembre 2018)
https://www.planespotters.net/airframe/ ... s/jKwyiw2p
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 10 marzo 2019, 10:45

DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9585
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da cabronte » 10 marzo 2019, 12:25

Posto qui in "generiche", non voglio fare ipotesi senza senso, ma sto pensando al 737 Lion... :roll:
Ale

Eurostar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 58
Iscritto il: 3 novembre 2018, 21:30

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da Eurostar » 10 marzo 2019, 12:41

Sicuramente è presto per parlare ed è opportuno attendere dati più precisi, ma due aerei nuovi dello stesso tipo, tutti e due poco dopo il decollo lascia pensare. Poi chiaramente può non voler dire nulla.
Fabrizio

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 10 marzo 2019, 13:44

Sembra ci siano 8 italiani a bordo.

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9077
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da air.surfer » 10 marzo 2019, 16:50

Posto qui in "generiche", non voglio fare ipotesi senza senso, ma sto pensando al 737 Lion...
If it's Boeing I'm not going..

brigidino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 292
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 21:43

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da brigidino » 10 marzo 2019, 17:35


Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9077
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da air.surfer » 10 marzo 2019, 18:40

Sembra, dico sembra perché ne stanno parlando su whatsapp di piloti al quale sono iscritto, che sia ancora una volta un problema di unreliable speed... sembrerebbe che abbiano dichiarato in frequenza di avere problemi con le indicazioni di velocità.
Lo metto qui in generali perché é tutto da verificare.

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da arciere » 10 marzo 2019, 18:57

A guardare i dati che circolano in rete, hanno avuto una vertical speed altalenante già dal decollo, ora non ricordo esattamente i parametri dell'altro MAX ma se non sbaglio aveva avuto un comportamento analogo.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
bitstream
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 134
Iscritto il: 5 agosto 2008, 14:10

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da bitstream » 10 marzo 2019, 20:19

DC9 MD80 B737 B747 B757 B767 B777 A319 A320 A330 E145 E195 CRJ700 DHC6
VRN OLB MXP LIN FCO CDG LHR LGW BCN JFK MIA SSH MBA ZNZ LAX SFO LAS BLD GCN ADD JRO DAR AGP

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4647
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 marzo 2019, 23:12

Sebastiano Tusa era per me qualcosa di più di un conoscente occasionale, sono veramente addolorato.
Non solo uno scienziato veramente importante, che ha fatto fare un sostanziale salto qualitativo all'archeologia subacquea mediterranea degli ultimi decenni, ma una persona affabile, umile e sempre gradevolissima, che non "se la tirava" mai con alcuno, nemmeno con l'ultimo dei suoi laureandi, come è proprio degli studiosi che quanto alla qualità del loro lavoro non han davvero nulla da dimostrare e perciò sono "naturalmente" alieni ad alcun atteggiamento gerarchico.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Claudiorso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 9 dicembre 2018, 0:26
Località: Viareggio

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da Claudiorso » 10 marzo 2019, 23:13

DIrò una banalità ma su un 737 Max ora non ci volerei :roll:

Avatar utente
flyforever85
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 23 aprile 2006, 5:07
Località: Dayton, OH

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da flyforever85 » 11 marzo 2019, 4:33

La Cina intanto ha ordinato il grounding di tutti i 737 Max (96 in totale).
https://www.bloomberg.com/news/articles ... ijing-says
"Una volta che avrete conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè là siete stati e là desiderate tornare" di Leonardo da Vinci
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 11 marzo 2019, 8:02

Anche Ethiopian ha sospeso i voli dei 737 max.

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 692
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da Guren » 11 marzo 2019, 8:21

flyforever85 ha scritto:La Cina intanto ha ordinato il grounding di tutti i 737 Max (96 in totale).
https://www.bloomberg.com/news/articles ... ijing-says
immagino anche quelli di compagnie straniere (Thailandia, Singapore, Giappone, Korea, Vietnam, etc sono tutti tranquillamente a portata dei narrow body) per cui sicuramente saranno di più gli aerei coinvolti.

Possibilità che America e Europa seguano a ruota? in caso di grounding globale immagino i danni per Boeing sarebbero nell'ordine delle centinaia di milioni
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

massimo67
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 103
Iscritto il: 21 agosto 2008, 21:29

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da massimo67 » 11 marzo 2019, 8:49

Guren ha scritto:
flyforever85 ha scritto:La Cina intanto ha ordinato il grounding di tutti i 737 Max (96 in totale).
https://www.bloomberg.com/news/articles ... ijing-says
immagino anche quelli di compagnie straniere (Thailandia, Singapore, Giappone, Korea, Vietnam, etc sono tutti tranquillamente a portata dei narrow body) per cui sicuramente saranno di più gli aerei coinvolti.

Possibilità che America e Europa seguano a ruota? in caso di grounding globale immagino i danni per Boeing sarebbero nell'ordine delle centinaia di milioni
Danni alla Boeing per milioni ? Mi sembra il minimo, in attesa dei risultati delle indagini, analizzando solo i pochissimi dati a disposizione sicuramente alcune analogie ci sono:

Stesso modello
Tempo dal primo volo e numero di cicli abbastanza sovrapponibile
Fase del volo al momento dell'incidente sovrapponibile
rilevazioni riguardanti l'altitudine (con i limiti di flight radar) sovrapponibili
esito sovrapponibile

Dunque, al netto di un problema di HF (af447 docet) , direi che sti cosi vengono giù come sassi e allora sorge il dubbio che accada qualcosa di non gestibile dall'equipaggio, passi che in atlantico, di notte, in mezzo alla tempesta, con il comandante che dorme sia difficile riconoscere uno stallo e effettuare manovre per il recupero però.... di giorno in condizioni di CAVOK, sta massa di metallo venga giù senza che nessuno riesca a recuperarlo o almeno ad evitare che si depositi sull'altipiano etiope con una VS > di 10000 f/m mi sembra per lo meno abbastanza strano. Nel tempo abbiamo visto davvero ogni sorta di evento però, fino a quando qualcuno non verrà qui a dire che c'è stato un deliberato atto per determinare questo evento.....meglio che il 737 MAX rimanga negli hangar a far riflettere i tecnici Boeing sul fatto che forse "hanno pisciato fuori dal vaso". E che se danno economico ci deve essere, ci sia, tanto quello umano c'è già stato.

PS: a titolo personale oggi mi sentirei più sicuro a volare su di un vecchio 737-200 della Siriwijaia air, vecchio di quasi 40 anni con pezzi di recupero e silicone ovunque (visto di persona) piuttosto che su questo brand new 737 MAX che per un sensore AOA difettoso si parcheggia dentro il mare dell'indonesia o, ancora da dimostrare, in etiopia.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 11 marzo 2019, 9:23

Guren ha scritto:
flyforever85 ha scritto:La Cina intanto ha ordinato il grounding di tutti i 737 Max (96 in totale).
https://www.bloomberg.com/news/articles ... ijing-says
immagino anche quelli di compagnie straniere (Thailandia, Singapore, Giappone, Korea, Vietnam, etc sono tutti tranquillamente a portata dei narrow body) per cui sicuramente saranno di più gli aerei coinvolti.

Possibilità che America e Europa seguano a ruota? in caso di grounding globale immagino i danni per Boeing sarebbero nell'ordine delle centinaia di milioni
La Sud Corea sta facendo delle ispezioni sui 737max coreani. L'ente indiano Dgca ha preso contatto con boeing, spicejet e jetairways e monitorerà la situazione. Il ministro dei trasporti indonesiano ha detto che aumenterà i controlli sui 737max. flydubai continuerà ad utilizzare i 737max. Anche alcune compagnie statunitensi stanno monitorando la situazione.

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
spozzizzops
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 marzo 2015, 21:04

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da spozzizzops » 11 marzo 2019, 11:34

Mi spiace tantissimo.

taglio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 108
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 11:45

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da taglio » 11 marzo 2019, 11:41

Attenderei almeno un preliminary prima di emettere sentenze anche sulla non volabilità della macchina.

Che ci sia un problema insito nell'interfaccia uomo-computer-automazione è palese con tutti gli aerei fbw "spinti" , è sempre stato cosi e concettualmente è difficile superarlo.

Aggiungo una mia nota , secondo me sbagliano anche le case costruttrici a consegnare subito nuovi sistemi anche in paesi non tecnologicamente avanzati, mi spiego meglio.
Oggi un aereo non è solo un a/m è un sistema di volo, che ha sede a terra come in aria, non basta formare il solo personale navigante, ma tutto il personale deve avere la mentalità pronta all'innovazione , parlo di ufficio, di ground, di manutenzione , è il concetto stesso di aereo che deve evolversi ancora verso il sistema non il mezzo.
E in paesi non è avanzati secondo me è molto più difficile farlo, è più difficile implementare routine complesse e il baco si nasconde sempre nelle cose semplici, che magari si trascurano se mancano fondamenti.

E sicuramente un errore può essere quello di sottovalutare le differenze di "sistema" tra 738 e max.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 11 marzo 2019, 12:02

Entrambe le scatole nere sono state recuperate.

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6609
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da Lampo 13 » 11 marzo 2019, 12:11

EASA ha dichiarato che "è troppo presto per mettere a terra i 737 Max ma che stanno monitorando la situazione".
Speriamo che abbiano ragione e che non si debba monitorare un nuovo incidente.

Avatar utente
b747-8
FL 150
FL 150
Messaggi: 1877
Iscritto il: 24 settembre 2008, 21:25

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da b747-8 » 11 marzo 2019, 16:01

Qui si parla del sistema MCAS e degli inconvenienti già occorsi nell'altro incidente. Sembra un sistema che si attiva senza il consenso del pilota, nella didascalia sottostante parla di sistema che si attiva quando l'autopilota è disattivo. Scusate ma...perché un pilota non dovrebbe essere in grado di abilitare o disabilitare un sistema che facoltativamente dovrebbe ridurre il carico di lavoro del pilota o aumentarne la sicurezza (ma che a quanto pare non si "interfaccia" così bene con gli altri sottosistemi dell'aereo, perlomeno nel caso dell'incidente Lion Air a quanto pare?)

https://theaircurrent.com/aviation-safe ... air-crash/

https://theaircurrent.com/aviation-safe ... cas-jt610/
Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione ed un'assoluta tolleranza. MOHANDAS KARAMCHAND GANDHI

Immagine
BIRRA POINT
Ministro rapporti CULturali

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12018
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da AirGek » 11 marzo 2019, 16:09

Da quello che mi è parso di capire il sistema è disattivabile trattandolo come uno stabilizer runaway.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

brigidino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 292
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 21:43

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da brigidino » 11 marzo 2019, 16:25

certo che morire per un bug software nel 2019 lo trovo atroce. Posso capire quei voli di prova del 320 quando si schiantarono nel bosco, ma si parla di 30 anni fa. Sono sempre ipotesi , ma sinceramente boeing sta rischiando grosso se è vero che hanno perso 2 macchine per lo stesso problema nel giro di 6 mesi.

Intanto southwest sta ricevendo parecchie lamentale con passeggeri che si rifiutano di salire sul max. Southwest risponde che il max è un aero sicurissimo una volta raggiunto i 31000 ft.

http://newsinflight.com/2019/03/11/pass ... x-flights/

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4621
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da SuperMau » 11 marzo 2019, 16:36

AirGek ha scritto:Da quello che mi è parso di capire il sistema è disattivabile trattandolo come uno stabilizer runaway.
Gek, il mio dubbio e': ma riesci a riconoscere in tempo che e'uno stabilizer runaway?
Perche' io penso che il problema e' li.... sei ancora basso e lento, ora che fai il troubleshooting ti ritrovi in un bel buco fumante nel terreno....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

airplane
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 215
Iscritto il: 31 maggio 2011, 23:03

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da airplane » 11 marzo 2019, 16:39

Lampo 13 ha scritto:EASA ha dichiarato che "è troppo presto per mettere a terra i 737 Max ma che stanno monitorando la situazione".
Speriamo che abbiano ragione e che non si debba monitorare un nuovo incidente.
>Lampo,
quando ho saputo di quest’altro incidente al B737 MAX, subito due cose mi sono venute in mente

la prima cosa, è stata questo stralcio di una brochure pubblicitaria riferita al B787 Dreamliner.
(“FLIGHT DECK PHILOSOPHY B787 DREAMLINER:
- The pilot is the final authority for the operation of the airplane.
- Apply automation as a tool to aid, not replace, the pilot”)


La seconda cosa che mi è venuta in mente, è stato un post di Sigmet, postato in area tecnica che parlava:
(…il sintomo dell'uncoupling dei volantini dopo uno sforzo notevole…)
Che si vede in questo link:
http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.ph ... 75#p992337


.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12018
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da AirGek » 11 marzo 2019, 16:49

SuperMau ha scritto:
AirGek ha scritto:Da quello che mi è parso di capire il sistema è disattivabile trattandolo come uno stabilizer runaway.
Gek, il mio dubbio e': ma riesci a riconoscere in tempo che e'uno stabilizer runaway?
Perche' io penso che il problema e' li.... sei ancora basso e lento, ora che fai il troubleshooting ti ritrovi in un bel buco fumante nel terreno....
Non c’è da fare troubleshooting... in uno stabilizer runaway senti e vedi la ruota del trim muoversi continuamente oltre che a percepire la conseguente forza sul volantino.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Yavapai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 215
Iscritto il: 19 novembre 2008, 21:58

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da Yavapai » 11 marzo 2019, 16:51

Aggiungo anch'io una domanda…magari non è che ti trovi con il trim a fine corsa e quindi dopo il trim runaway devi far girare a manina l'affettasalami (come l'ha chiamato qualcuno) di tanti giri prima di avere una control bar gestibile?
Infatti leggevo su un altro forum che per qualcuno sarebbe preferibile provare a recuperare un po' di trim con gli switch elettrici prima di staccarlo.

SuperMau ha scritto:
AirGek ha scritto:Da quello che mi è parso di capire il sistema è disattivabile trattandolo come uno stabilizer runaway.
Gek, il mio dubbio e': ma riesci a riconoscere in tempo che e'uno stabilizer runaway?
Perche' io penso che il problema e' li.... sei ancora basso e lento, ora che fai il troubleshooting ti ritrovi in un bel buco fumante nel terreno....
M.C.
FAA Aircraft Dispatcher

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12018
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da AirGek » 11 marzo 2019, 16:56

Lo speed trim system si attiva autonomamente ma può venir interrotto dall’azione del pilota tramite switch sul volantino... dopo un po’ però questo si riattiva.

In un runaway al massimo premendo lo switch sulla yoke fermi il trim dal muoversi incontrollato ma non esegue il comando che gli dai.

Mettendo i due interruttori su cutout isoli il motorino e vai di bicipite a stile Titanic... vedi che in quel momento devi stare attento a che non ti resti la maniglia in mano secondo me...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 11 marzo 2019, 18:43

b747-8 ha scritto:Qui si parla del sistema MCAS e degli inconvenienti già occorsi nell'altro incidente. Sembra un sistema che si attiva senza il consenso del pilota, nella didascalia sottostante parla di sistema che si attiva quando l'autopilota è disattivo. Scusate ma...perché un pilota non dovrebbe essere in grado di abilitare o disabilitare un sistema che facoltativamente dovrebbe ridurre il carico di lavoro del pilota o aumentarne la sicurezza (ma che a quanto pare non si "interfaccia" così bene con gli altri sottosistemi dell'aereo, perlomeno nel caso dell'incidente Lion Air a quanto pare?)

https://theaircurrent.com/aviation-safe ... air-crash/

https://theaircurrent.com/aviation-safe ... cas-jt610/
Rispondo simbolicamente a te, anche se ho visto che già altri hanno commentato.
Partendo dal presupposto che è ancora troppo presto per capire le cause dell'incidente (anche se tutto sembra portare a un problema al sistema anti-stallo), il sistema da quello che so è disattivabile. Tuttavia ci sono varie questioni che non abbiamo considerato:
- è stato proprio quello il problema? ci sono stati altri problemi insieme a un mancato funzionamento del sistema?
- l'aereo era appena decollato, si trovava a circa 800 piedi, c'è stato il tempo per capire che si trattava proprio di quel sistema?
- Anche se il pilota l'avesse capito e l'avesse disattivato è anche possibile che l'aereo si trovasse in quel momento in una posizione non recuperabile manualmente.
- Alcuni piloti dicono di non essere stati ben informati su questo nuovo sistema (cosa che personalmente credo assurda) e che la Boeing abbia non comunicato benissimo le procedure per disattivare il sistema (mi sembra assurdo anche questo).
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3646
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da danko156 » 11 marzo 2019, 19:15

Il tg3 ha detto poco fa che anche gli USA hanno deciso di lasciare a terra i 737max. L'Easa invece continua a monitorare la situazione, per ora nessun 737 a terra.

Sent at 34.000 ft via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 58
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da ally01 » 11 marzo 2019, 19:35

qualcuno ha segnalato questo incidente come apparentemente connesso a problemi con l'MCAS

https://it.wikipedia.org/wiki/Volo_Flydubai_981

opinioni?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5788
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da sigmet » 11 marzo 2019, 20:33

danko156 ha scritto:

- è stato proprio quello il problema? ci sono stati altri problemi insieme a un mancato funzionamento del sistema?
Non lo sappiamo ancora ma alcuni dei parametri principali sono simili (motivo del grounding precauzionale)
- l'aereo era appena decollato, si trovava a circa 800 piedi, c'è stato il tempo per capire che si trattava proprio di quel sistema?-
No. Al decollo hai una speed disagree, uno guarda fuori l'altro dentro mentre ti suona lo stick shaker e combatti per mantenere 10° di pitch. Il sistema (MCAS) ti rema contro ,provi a trimmarlo ma quello fa come gli pare . Neanche il tempo di prendere in mano il QRH e quello ti ha già fottuto

-
Alcuni piloti dicono di non essere stati ben informati su questo nuovo sistema (cosa che personalmente credo assurda) e che la Boeing abbia non comunicato benissimo le procedure per disattivare il sistema (mi sembra assurdo anche questo).
Il pilota e' un operatore di sistema. Che c***o gli serve sapere come e' fatto? tanto deve spingere solo dei bottoni. C'e' l'autopilota.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12018
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Crash Ethiopian 10 marzo

Messaggio da AirGek » 11 marzo 2019, 20:43

Magari han solo avuto IAS disagree e han cannato i memory items...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi