Keilir Aviation Academy

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Keilir Aviation Academy

Messaggio da Marco92 » 19 febbraio 2010, 14:06

Navigando sul forum ho trovato questa scuola:
http://en.keilir.net/
Ho sentito che hanno un integrato a 45k.
Tra l'altro è una nuova scuola.

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da paky » 19 febbraio 2010, 20:23

veramente non male come scuola tutti aerei nuovi diamond con garmin 1000, anche per quanto riguarda gli alloggi niente male solo 225 euro di affitto mensili con tante altre cose aggiunte....bhè se qualcuno la va a visitare ci faccia sapere!!! ah per caso hai chiesto quanto verrebbe a costare con un atpl distance learning modulare?
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da Marco92 » 19 febbraio 2010, 21:53

C'è scritto tutto lì nel forum.
Per quel poco che ho visto i prezzi sono veramente competitivi.
Per quanto riguarda i 45k (euro, dollari o corone?) per l'integrato l'ho letto su PPRuNe. Ma forse ancora devono cominciare i corsi per l'integrato.
Tra l'altro so che nessuno ha ancora finito gli studi lì, quindi la scuola non è nuova, ma nuovissima! Una neonata :P

EDIT

Ecco un utente (di un altro forum) che cosa mi ha scritto su questa scuola. E' solo una piccola cosa, ma credo che possa farvi piacere.
"Jerry Lee, I don't know. But CPL/IR-ME would be approximately 17000-17500€. Including all exams etc."

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da paky » 20 febbraio 2010, 1:18

wow se si spende davvero così poco per un cpl ir e mep ci vado subito!!! :shock:
sei sicuro che siano veramnt quelli i prezzi?
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da Marco92 » 20 febbraio 2010, 12:57


Avatar utente
DotMark
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 3 marzo 2009, 23:35
Località: London

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da DotMark » 20 febbraio 2010, 17:18

Facendo la somma di tutti i vari prezzi nella pagina Prices viene fuori un totale di 36.390 Euro, comprensivi di PPL, CPL, IR, ME, ATPL Theory.
Aggiungendo le spese di affitto di 250 euro al mese per un periodo compreso tra i 12 e i 18 mesi e le spese di soggiorno (che trovandoci in Islanda non sono paragonabili al UK), di circa 450 euro al mese, arriviamo a spendere in totale da un minimo di 45.000 euro (arrotondato per eccesso - 12 mesi di permanenza) ad un massimo di 49.000 euro (arrotondato per eccesso - 18 mesi di permanenza).
Se le cose stan davvero così...Gran prezzo!!! Non me lo posso ancora permettere...Ma comunque è un buon prezzo... :mrgreen:
Immagine

Kappa
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 614
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 14:00
Località: In between 52k of thrust

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da Kappa » 20 febbraio 2010, 17:33

Si ma...In Islanda quante ore l'anno saranno volabili? :mrgreen:

Avatar utente
DotMark
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 3 marzo 2009, 23:35
Località: London

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da DotMark » 20 febbraio 2010, 17:39

Kappa ha scritto:Si ma...In Islanda quante ore l'anno saranno volabili? :mrgreen:
Clima
« Non ti piace il tempo che fa? Aspetta un minuto. »(Proverbio islandese)

Questo proverbio islandese sintetizza la caratteristica più evidente del clima dell'isola: l'estrema variabilità. L'Islanda si trova in una zona di forti contrasti termici sia atmosferici (tra i tiepidi venti sudoccidentali e quelli freddissimi che scendono dalla Groenlandia) che marini (tra la calda Corrente del Golfo e quella fredda proveniente dal continente nordamericano, Groenlandia compresa). Tale situazione di contrasto genera intorno all'isola una zona di bassa pressione quasi permanente, che è stata battezzata "Depressione d'Islanda". Essa influenza il clima dell'isola più di ogni altro fattore, determinando un'estrema variabilità della forza dei venti, della loro direzione e dell'umidità delle masse d'aria. Di conseguenza, in Islanda, repentini passaggi dalla pioggia al bel tempo e di nuovo al maltempo sono la regola anziché l'eccezione. Non sono inoltre rare violente tempeste, dovute a passaggi di depressioni con valori barici anche inferiori ai 950 hPa [3].

Relativamente alla latitudine (63-66° N) e nonostante le sue propaggini settentrionali sfiorino il circolo polare artico, l'inverno dell’Islanda non è eccessivamente freddo, soprattutto per l’influenza (come detto) di parte della Corrente del Golfo, che sfiora l'isola sui suoi versanti meridionale e sudoccidentale. L’estate invece è molto breve e fresca (massime di luglio a Reykjavík sui 13° e minime sui 7°). Il record caldo della capitale è 24,8°[4], mentre quello assoluto islandese è 30,5°[5] (piuttosto alto, ma si deve tener conto del calore cittadino che, anche in centri abitati spaziosi come quelli dell'isola, mantiene le temperature almeno sui 2-3° al di sopra delle aree extraurbane). In genere nei giorni più caldi (a luglio) si superano di poco i 20°[5], ed è considerata già una notevole ondata di caldo, mentre durante la notte è rarissimo non scendere sotto i 10°. All’interno (per via dell'altitudine) e a nordovest (a causa di una maggiore influenza della corrente fredda proveniente dalla Groenlandia) il clima è quindi molto più rigido e manca una vera e propria estate. I ghiacciai occupano l'11% dell'isola e si trovano anche ad altitudini collinari (lingue si spingono quasi fino al mare, anche a 50 m s.l.m.), e in zone ombrose gelo e neve rimangono tutto l'anno. Le piogge, dipendenti in massima parte dalla direzione del vento, ammontano a circa 1000-1600 mm annui lungo le coste meridionali e orientali, a 700-1000 mm all'interno dell'isola, a 800 mm a Reykjavík e a 400-600 mm a nord e nordest[6]. La parte con precipitazioni più basse dell'isola si trova a nord dell'enorme ghiacciaio Vatnajökull dove esse sono inferiori a 400 mm[6]. Le nevicate possono accadere anche a inizio giugno e fine agosto nell'entroterra.

In inverno, come detto, le temperature sono miti e non scendono di molto sotto lo zero: nei giorni più freddi (in gennaio) nelle regioni costiere meridionali si hanno temperature attorno ai 0°[5], negli altopiani centrali attorno ai -10°[5] e nelle zone settentrionali tra -25° e -30°[5]. Nonostante ciò, le gelate sono molto frequenti e sono rare giornate molto al di sopra dello zero. Ci possono essere anche escursioni termiche giornaliere molto marcate, ma esse sono strettamente legate alla direzione di provenienza del vento (anziché all'alternanza di luce ed oscurità). L'arcipelago di Vestmannaeyjar, che si trova al largo della costa meridionale, è la zona con il clima più oceanico: in inverno la temperatura minima media è di -1° ma la massima media non sale oltre i +2°[senza fonte]. Qui sono molto frequenti le giornate di forte vento con nevischio: la neve cade spesso, ma generalmente non ci sono grandi accumuli (non oltre i 15-20 cm). L'estate è invece estremamente piovosa e fresca.

In sintesi, il clima islandese è inadatto all'agricoltura (che pure potrebbe trovare condizioni favorevoli nei terreni vulcanici così fertili).
Certo non è il Texas...Ma non mi sembra così tanto diversa dal Regno unito. :mrgreen:
Immagine

Kappa
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 614
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 14:00
Località: In between 52k of thrust

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da Kappa » 23 febbraio 2010, 13:54

Infatti anche in Gran Bretagna si vola poco!! :D

Avatar utente
DotMark
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 3 marzo 2009, 23:35
Località: London

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da DotMark » 23 febbraio 2010, 14:05

Kappa ha scritto:Infatti anche in Gran Bretagna si vola poco!! :D
Ah sicuro! Però è fattibile... :mrgreen:
Indi per cui non mi sembra così malaccio...Devo ancora mandare un'email per capire se i miei calcoli sono giusti,però.
Immagine

Avatar utente
sognodivolare
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 376
Iscritto il: 12 febbraio 2007, 18:13
Località: palermo/ grand prairie tx

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da sognodivolare » 23 febbraio 2010, 18:40

Certo non è il Texas...Ma non mi sembra così tanto diversa dal Regno unito. :mrgreen:[/quote]
anche qui in texas sta facendo tempo strano, proprio in questo momento sta nevicando per esempio... :lol:
JAA CPL/IR-SEP/MEP /w ATPL Theory and MCC - FAA CPL/IR-MEP

Avatar utente
DotMark
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 3 marzo 2009, 23:35
Località: London

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da DotMark » 23 febbraio 2010, 19:14

sognodivolare ha scritto: anche qui in texas sta facendo tempo strano, proprio in questo momento sta nevicando per esempio... :lol:
La neve in Texas?!?! Doh!!! :mrgreen:
Immagine

Avatar utente
sognodivolare
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 376
Iscritto il: 12 febbraio 2007, 18:13
Località: palermo/ grand prairie tx

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da sognodivolare » 23 febbraio 2010, 20:58

DotMark ha scritto:
sognodivolare ha scritto: anche qui in texas sta facendo tempo strano, proprio in questo momento sta nevicando per esempio... :lol:
La neve in Texas?!?! Doh!!! :mrgreen:
gia' e due settimane fa eravamo proprio sommersi almeno 30 cm di neve...ma durante l'estate comunque fa veramente caldo, e durante il resto dell'anno si vola quasi sempre
JAA CPL/IR-SEP/MEP /w ATPL Theory and MCC - FAA CPL/IR-MEP

Double-F
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 26
Iscritto il: 8 settembre 2016, 17:12

Re: Keilir Aviation Academy

Messaggio da Double-F » 13 settembre 2016, 18:40

Qualcuno ha notizie dirette in merito a questa scuola?

Rispondi