PPL in aeronautica militare

Tematiche legate ai corsi d'Accademia ed agli studenti delle stesse

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
franc
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 12 febbraio 2012, 18:30

PPL in aeronautica militare

Messaggio da franc » 15 febbraio 2012, 18:11

Adesso frequento il terzo scientifico e molto probabilmente entrerò in accademia di aeronautica militare.
Visto che ne ho l'opportunità,vorrei chiedervi se influisce il PPL nella selezione dei piloti in entrata all'accademia o mi da qualche vantaggio in accademia.
Grazie in anticipo
I'll spread my wings and I'll learn how to fly
I'll do what it takes 'til I touch the sky
-----------------
Cos'è la vita se non l'inseguimento di un sogno?

Avatar utente
Ichigo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 300
Iscritto il: 4 dicembre 2010, 19:23
Località: Sardegna

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da Ichigo » 20 febbraio 2012, 22:58

Il PPL da punteggio solo per l'AUPC della marina. L'anno scorso almeno, quest anno non so
When you dodge an attack, you don't let them cut you.
If you protect someone, you don't let them die.
When you attack you kill!!!

You see my sword?
It reflects my determination to kill you

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da giragyro » 21 febbraio 2012, 9:41

da quello che sapevo io in alcuni casi può risultare addirittura deleterio in quanto si tende a formare da zero l'allievo impostandolo da subito sul metodo " militare " .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5795
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da sigmet » 22 febbraio 2012, 0:34

Non serve a niente.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Pocho
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 381
Iscritto il: 23 aprile 2009, 23:15
Località: L'Aquila

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da Pocho » 23 febbraio 2012, 23:35

mi piace quel tuo "molto probabilmente" ,ahahahahah, scusa ma aspetta che inizi a provare almeno...non serve assolutamente a nulla se non come è già stato detto per i punteggi del concorso AUPC della marina...
...tutto da capo...sconfiggerò la mia chimera...

Avatar utente
franc
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 12 febbraio 2012, 18:30

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da franc » 24 febbraio 2012, 22:52

ahahahah sono sicuro di entrare xD,comunque intendevo che proverò a fare i test e in caso entrare.
I'll spread my wings and I'll learn how to fly
I'll do what it takes 'til I touch the sky
-----------------
Cos'è la vita se non l'inseguimento di un sogno?

Avatar utente
franc
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 73
Iscritto il: 12 febbraio 2012, 18:30

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da franc » 25 febbraio 2012, 12:06

Ma il PPL non potrebbe essere utile a Latina per il conseguimento del BPA?
I'll spread my wings and I'll learn how to fly
I'll do what it takes 'til I touch the sky
-----------------
Cos'è la vita se non l'inseguimento di un sogno?

Avatar utente
lorenzo-radi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 135
Iscritto il: 11 novembre 2010, 19:21
Località: coi piedi (ancora) per terra

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da lorenzo-radi » 26 febbraio 2012, 18:15

Non so, sicuramente non è necessario, in quanto in accademia si parte da zero. Non vorrei fosse come ha detto giragyro, che magari può risultare deleterio in quanto arrivi li con un impostazione diversa da quella militare.
Per esperienza personale ti assicuro che è più difficile cambiare un impostazione che hai nel fare una determinata cosa (qualsiasi cosa, che sia volare o suonare il pianoforte come nel mio caso o giocare a pallone) da x a y che non partire da zero e arrivare a y senza passare da x.
So che non c'entra nulla il volare col suonare il piano, ma il discorso è, in entrambi i casi, passare da una mentalità ad un altra e fare le cose che facevi prima in un modo diverso, e ti dico per certo che scordarsi ciò che ti viene facile e sei abituato a fare non è affatto semplice.
Questo se intendi fare il PPL esclusivamente in vista del BPA in accademia (ti auguro di riuscire a entrarci), se poi hai talmente tanta passione per il volo da non poter aspettare due anni per volare, allora fallo!
Te lo dico perchè anch' io non ce la faccio ad aspettare e stavo pensando di iniziare, non so se con PPL o aliante(costa meno e mi attrae quanto l' altro).

PS col piano sono passato dalla classica al jazz e non è stato facile...
Engineering student in Pisa



ATC:"N123YZ, say altitude"
N123YZ:"ALTITUDE!"

ATC:"N123YZ, say airspeed"
N123YZ:"AIRSPEED!"

ATC:"N123YZ, say cancel IFR"
N123YZ:"Eight thousand feet, one hundred fifty knots indicated."

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12019
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da AirGek » 26 febbraio 2012, 18:18

Cambiare impostazione è una cosa che ad un pilota può venire chiesto spesso, vedi il cambio di compagnia con SOP differenti.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Marco1980
Banned user
Banned user
Messaggi: 24
Iscritto il: 13 dicembre 2005, 11:52

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da Marco1980 » 8 agosto 2012, 17:29

franc ha scritto:Ma il PPL non potrebbe essere utile a Latina per il conseguimento del BPA?

Si, a patto che tu faccia il PPL su SF260 e successivamente ti prenda un' abilitazione acrobatica, possibilmente avendo come istruttore un militare o ex, così almeno ti abitui ai cazziatoni.... :lol:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6852
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da **F@b!0** » 8 agosto 2012, 17:43

Marco1980 ha scritto:
franc ha scritto:Ma il PPL non potrebbe essere utile a Latina per il conseguimento del BPA?

Si, a patto che tu faccia il PPL su SF260 e successivamente ti prenda un' abilitazione acrobatica, possibilmente avendo come istruttore un militare o ex, così almeno ti abitui ai cazziatoni.... :lol:
utile nel senso che sai già alcune cose, ma gli esami dati per il PPL non valgono nulla per il BPA!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Marco1980
Banned user
Banned user
Messaggi: 24
Iscritto il: 13 dicembre 2005, 11:52

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da Marco1980 » 8 agosto 2012, 17:52

**F@b!0** ha scritto:
Marco1980 ha scritto:
franc ha scritto:Ma il PPL non potrebbe essere utile a Latina per il conseguimento del BPA?

Si, a patto che tu faccia il PPL su SF260 e successivamente ti prenda un' abilitazione acrobatica, possibilmente avendo come istruttore un militare o ex, così almeno ti abitui ai cazziatoni.... :lol:
utile nel senso che sai già alcune cose, ma gli esami dati per il PPL non valgono nulla per il BPA!

Negli esami scritti molte delle domande sono identiche a quelle degli esami per la PPL.

In ogni caso comunque mi riferivo all'attività volativa, che è l'attività dove vengono segati più allievi.
Agli esami scritti è molto più raro che qualcuno venga segato.....
Partire con un PPL+ACRO su SF260 dà il suo piccolo vantaggio, già solo per il fatto di saper volare per assetti, mantenere le quote e gestire le comunicazioni radio durante l'addestramento che non è affatto facile per un pilota con poche ore di volo, figuriamoci per un novellino.....ma mi rendo conto che non tutti i 20enni hanno la possibilità di investire in tali licenze....

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6852
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da **F@b!0** » 8 agosto 2012, 18:14

Marco1980 ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:
Marco1980 ha scritto:
franc ha scritto:Ma il PPL non potrebbe essere utile a Latina per il conseguimento del BPA?

Si, a patto che tu faccia il PPL su SF260 e successivamente ti prenda un' abilitazione acrobatica, possibilmente avendo come istruttore un militare o ex, così almeno ti abitui ai cazziatoni.... :lol:
utile nel senso che sai già alcune cose, ma gli esami dati per il PPL non valgono nulla per il BPA!

Negli esami scritti molte delle domande sono identiche a quelle degli esami per la PPL.

In ogni caso comunque mi riferivo all'attività volativa, che è l'attività dove vengono segati più allievi.
Agli esami scritti è molto più raro che qualcuno venga segato.....
Partire con un PPL+ACRO su SF260 dà il suo piccolo vantaggio, già solo per il fatto di saper volare per assetti, mantenere le quote e gestire le comunicazioni radio durante l'addestramento che non è affatto facile per un pilota con poche ore di volo, figuriamoci per un novellino.....ma mi rendo conto che non tutti i 20enni hanno la possibilità di investire in tali licenze....
certo che molte domande sono simili, ma avere il PPL non dà nessun punteggio, come non ti permette di saltare esami perchè "li ho già dati"!
si riparte da zero, è ovvio che se ho il PPL a me viene più facile l'attività di volo in quanto so già portare l'aereo, ma di sicuro l'istruttore non fa sconti perchè tanto ho già il PPL, anzi, forse mi spreme di più!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Marco1980
Banned user
Banned user
Messaggi: 24
Iscritto il: 13 dicembre 2005, 11:52

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da Marco1980 » 8 agosto 2012, 18:22

**F@b!0** ha scritto: certo che molte domande sono simili, ma avere il PPL non dà nessun punteggio, come non ti permette di saltare esami perchè "li ho già dati"!
si riparte da zero, è ovvio che se ho il PPL a me viene più facile l'attività di volo in quanto so già portare l'aereo, ma di sicuro l'istruttore non fa sconti perchè tanto ho già il PPL, anzi, forse mi spreme di più!

Infatti non ho sostenuto che la PPL d° punteggi, ma solo (eventualmente) vantaggi derivanti dall'esperienza.
Riguardo lo spremere l'allievo già in possesso di licenza, dipende molto dall'istruttore: qualcuno infatti potrebbe essere contento del fatto che l'allievo abbia già una certa esperienza e sappia già fare certe cose basilari......si risparmia tempo e fatica..... 8)

frankRR
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 15 dicembre 2007, 13:05

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da frankRR » 24 febbraio 2013, 13:35

Draklor ha scritto:Anche se non da punteggio nel concorso(in AM non so se da punteggio,per l'AUPC MM dava 5 punti), sicuramente avere il PPL è ottimo per quando si affronta poi il BPA a Latina,fase notoriamente molto difficile e selettiva.
Avere 50 ore di volo sulle spalle,aver già volato da solo,avere la picture di come impostare un atterraggio è sicuramente avere una marcia in più rispetto a chi non è mai salito su un'aereo prima,ve lo posso assicurare.

Concordo, anche un centinaio di ore di volo su ultraleggero può dare dei vantaggi, per gli stessi motivi da te illustrati.

Avatar utente
Mrs. Fahrenheit
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 14 settembre 2012, 16:50

Re: PPL in aeronautica militare

Messaggio da Mrs. Fahrenheit » 24 febbraio 2013, 19:21

franc ha scritto:Adesso frequento il terzo scientifico e molto probabilmente entrerò in accademia di aeronautica militare.
Visto che ne ho l'opportunità,vorrei chiedervi se influisce il PPL nella selezione dei piloti in entrata all'accademia o mi da qualche vantaggio in accademia.
Grazie in anticipo
il ppl non serve a nulla...neanche a latina...conosco ragazzi che ce l'avevano e sono stati pure scartati! il volo a latina è tutt'altra storia...anzi è ancora peggio se già hai volato..perchè ti sei abituato a tutta una serie di meccanismi..! insomma è più difficile riempire "una coppa già piena"...a volte eh!

Rispondi