service ceiling e maschere ad ossigeno

Area dedicata alla discussione di argomenti di aviazione legati alle operazioni di volo. Collaborano: Aurum (Comandante MD-80 Alitalia); Davymax (Comandante B737); Airbusfamilydriver (Primo Ufficiale A320 Family); Tiennetti (Comandante A320 Family); Flyingbrandon (Primo Ufficiale A320 Family); Tartan (Aircraft Performance Supervisor); Ayrton (Primo Ufficiale B747-400 - Ground Instructor); mermaid (Agente di Rampa AUA); Ponch (Primo Ufficiale B767)

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
ambrogio2000
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 127
Iscritto il: 7 dicembre 2007, 11:22

service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da ambrogio2000 » 6 settembre 2013, 10:27

volevo chiedere ai sigg. piloti di linea in relazione a questo interessante articolo pubblicato dal Com.te Chialastri
http://www.manualedivolo.it/index.php?o ... &Itemid=85
come mai si parli di necessità di indossare le quick don mask in regimi di crociera superiori a 41k ft.
mi chiedo come sia possibile arrivare ad un FL superiore a 410 visto che non ho mai visto nella mia esperienza diretta sia come frequent flyer sia come studioso delle rotte su flightradar e altri sistemi, aerei che volassero ad altitudini maggiori. gli airbus sono limitati appunto a 41000 e mi sembra l'unico che arrivi a 43000 sia il 747. ora si pone anche il problema del coffin corner a quelle quote per cui il margine per operare al max service ceiling (oltretutto bisogna essere a pesi bassissimi, altrimenti non si riesce a salire fin lì) sia oltre che poco saggio anche difficilmente realizzabile causa limitazioni dei vari ATC ecc. quindi nella pratica: chi mette le maschere in cockpit quando quell'altitudine non verrà mai raggiunta? E' pura teoria quindi questa preacuzione?

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1179
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da noone » 6 settembre 2013, 10:57

Ciao! Tendenzialmente è difficile trovare macchine di linea certificate sopra i 41 000, mentre ci sono alcuni biz jet capaci di tali performance: al disopra di 41000 ft il tuc è talmente basso che la legge pevede di tenere la maschera indosso(e se non ricordo male la maschera non basta per mantenere il livello a lungo), non so se venga fatto realmente. A livello di performance parliamo di aerei studiati appositamente e certamente sarà richiesto uno spep climb.
A livello di ATC dovrebbe essere facile ottenere il livello, una volta liberati i livelli piu bassi e trafficati, lassu non dai fastidio a nessuno... ciao!

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da 77W » 6 settembre 2013, 14:44

Giusto per info, i 744 di Cargolux provenienti dall'Africa spesso volano (secondo il radar) sui 43000, e pochi giorni fa ne ho visto uno a 45000.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

cop
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 ottobre 2004, 2:16
Località: Buenos Aires

Re: service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da cop » 7 settembre 2013, 13:40

Mi pare di aver letto su questo Forum che il Concorde poteva volare fino a 55.000....
Roberto
Roberto

ambrogio2000
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 127
Iscritto il: 7 dicembre 2007, 11:22

Re: service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da ambrogio2000 » 9 settembre 2013, 9:31

il concorde ovviamente arrivava anche a 58k se non erro ma sto parlando di aerei subsonici... in cui il top del cruising è notevolmente inferiore

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da dirk » 10 settembre 2013, 2:01

Ci sono aerei, soprattutto business jets, che a 430/450 volano senza problemi su tratte medio lunghe.
E come potete vedere dalla foto, il coffin corner non è nemmeno vicino...
(li chiamano slowtation per un motivo, prima che qualcuno ironizzi sulla velocità :mrgreen:)

Gli executive di fascia alta (Glex, Gulfstreams, etc) hanno come ceiling FL510.

Uno dei due piloti da normativa deve comunque indossare la maschera sopra FL410.
IMG_1132.jpg

Avatar utente
francesco104
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 74
Iscritto il: 29 agosto 2011, 12:24
Località: Roma

Re: service ceiling e maschere ad ossigeno

Messaggio da francesco104 » 10 settembre 2013, 18:18

77W ha scritto:Giusto per info, i 744 di Cargolux provenienti dall'Africa spesso volano (secondo il radar) sui 43000, e pochi giorni fa ne ho visto uno a 45000.
La tangenza pratica del 744 è di 41K, è possibile che volavano a 430 o 450?
Il Service Ceiling del 748 è FL430, questi 2000ft in più principalmente sono dovuti ai nuovi motori General Electric GEnx??
Ciao
Varda, che te Sbrego!

Rispondi