Paura di volare. Martedì si parte.

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 10 ottobre 2017, 12:13

Ciao a tutti. Martedì parto per una settimana di ferie. Direzione Marocco, con volo Pisa - Marakech con vettore Ryanair.
In vita mia ho fatto soltanto altri due voli, Milano Malpensa - Rekjavik A/R con Icelandair. All'andata ero tutto sommato tranquillo, mentre al ritorno lo sono rimasto fino a che l'aereo non è decollato. Ho affrontato tutto il viaggio con molta tensione.
Viaggi entrambi molto tranquilli senza turbolenze degne di nota (qualcosina mentre si scendeva di quota su Malpensa ma proprio cose minime).
Il mio problema è che provo sensazione contrastanti. Perché da un lato ho paura possa succedere qualsiasi cosa, ma dall'altro so che è più pericoloso attraversare una strada a piedi. So che un aereo sopporta sollecitazioni importanti, so anche che piloti ed altro personale di volo sono addestrati molto bene e che ogni giorno volano in cielo migliaia di velivoli. So già che, probabilmente, mi sentirò come un blocco allo stomaco quando il mezzo staccherà le ruote da terra, e mi sentirò rinascere quando sentirò il "colpo" dell'atterraggio.
Leggendo questo forum comunque riesco a tranquillizzarmi, per questo vi ringrazio.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 10 ottobre 2017, 23:31

MrDedo ha scritto:Ciao a tutti. Martedì parto per una settimana di ferie. Direzione Marocco, con volo Pisa - Marakech con vettore Ryanair.
In vita mia ho fatto soltanto altri due voli, Milano Malpensa - Rekjavik A/R con Icelandair. All'andata ero tutto sommato tranquillo, mentre al ritorno lo sono rimasto fino a che l'aereo non è decollato. Ho affrontato tutto il viaggio con molta tensione.
Viaggi entrambi molto tranquilli senza turbolenze degne di nota (qualcosina mentre si scendeva di quota su Malpensa ma proprio cose minime).
Il mio problema è che provo sensazione contrastanti. Perché da un lato ho paura possa succedere qualsiasi cosa, ma dall'altro so che è più pericoloso attraversare una strada a piedi. So che un aereo sopporta sollecitazioni importanti, so anche che piloti ed altro personale di volo sono addestrati molto bene e che ogni giorno volano in cielo migliaia di velivoli. So già che, probabilmente, mi sentirò come un blocco allo stomaco quando il mezzo staccherà le ruote da terra, e mi sentirò rinascere quando sentirò il "colpo" dell'atterraggio.
Leggendo questo forum comunque riesco a tranquillizzarmi, per questo vi ringrazio.
Allora...quello che pensi di sapere non lo sai affatto...o, al massimo, lo sai ma non ci credi...
Cosa intendi per qualsiasi cosa? Se c’è un qualsiasi guasto è , per te, un problema? Se si...perché?
Hai fatto due viaggi...in uno tutto ok....nell’altro tensione...perché nel terzo sai già che probabilmente avrai un blocco allo stomaco? Perché non sai che potrebbe piacerti? Perché vedi...il problema è che l’aereo continua a fare quello che deve fare che tu sappia o tu non sappia...ma il tuo corpo no. Se sai che avrai un blocco allo stomaco...puoi stare sicuro che un blocco allo stomaco ti terrà compagnia fino all’atterraggio. Perché questa scelta quindi?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 11 ottobre 2017, 9:39

Per qualsiasi cosa intendo cose che possano compromettere la sicurezza in volo.
Non dico qualsiasi guasto. Penso così sul viaggio perché sono già in ansia. Ho già immaginato più volte il decollo e la cosa non mi da sensazione positive. Cerco sempre di mantenere la calma e ragionare, senza farmi prendere dal panico. Le cose le so, mi tranquillizzo un po', però la mia mente va per la sua strada.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 11 ottobre 2017, 10:40

MrDedo ha scritto:Per qualsiasi cosa intendo cose che possano compromettere la sicurezza in volo.
Allora non è qualsiasi cosa...ma poche cose...e anche quelle poche non è detto che compromettano la sicurezza del volo. Tu neanche le conosci...lascia che siano quelli la davanti a pensare alla sicurezza del volo...vengono addestrati e pagati per questo.
MrDedo ha scritto: Non dico qualsiasi guasto. Penso così sul viaggio perché sono già in ansia. Ho già immaginato più volte il decollo e la cosa non mi da sensazione positive. Cerco sempre di mantenere la calma e ragionare, senza farmi prendere dal panico. Le cose le so, mi tranquillizzo un po', però la mia mente va per la sua strada.
Ma sei in ansia per pensieri che non riguardano la realtà ma tue semplici fantasie. Non ti accorgi che sei tu a “programmare” la tua mente e ciò che accadrà non sarà un disagio legato al decollo ma a questa tua programmazione? Ti ripeto...tu non sai le cose...e quelle che sai , in realtà, non le ritieni attendibili. Ogni volta che pensi ad un volo lo fai in malo modo...soprattutto non è la mente che va per la sua strada ma sei tu ad indirizzarla. Mettiti comodo su una poltrona, metti una bella musica...chiudi gli occhi e decolla...puoi far accadere ciò che vuoi, di positivo, puoi vivere la soddisfazione di aver fatto un volo bello, piacevole...se ti accorgi di pensare “male” apri gli occhi...non sei a bordo...sei sul tuo divano di casa...non è la realtà ciò a cui stai pensando...quindi puoi richiudere gli occhi e fare ciò che vuoi quante volte vuoi...ma la tua intenzione deve essere divertirsi. Se già usi la mente...usala al meglio. In realtà , la cosa più opportuna da fare, sarebbe pensare a ciò che dovresti pensare...cioè ciò che fai e non ciò che potresti o non potresti fare. Detto ciò...questo tuo modo di pensare in anticipo e confonderti tra realtà e finzione non è molto funzionale per la tua vita...e, sicuramente, non lo fai solo in questa occasione perché ciò rappresenta un tuo modo di pensare ricorrente. Forse pensi sia normale...e forse pensi che sia anche un buon modo di pensare ma non lo è. Non è sull’aereo che mette in mostra questo erroneo schema di pensiero che devi lavorare...ma proprio sul tuo schema di pensiero che utilizzi nella tua vita. Ci hai mai pensato? O hai sempre pensato che vada tutto bene tranne il volo?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 11 ottobre 2017, 18:11

Forse hai ragione. Io penso sempre in anticipo alle cose negative che potrebbero succedere. Con i voli, il lavoro, i viaggi in auto. Penso sempre a cosa potrebbe succedere e,se ne ho la possibilità, a come evitarlo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 0:03

MrDedo ha scritto:Forse hai ragione. Io penso sempre in anticipo alle cose negative che potrebbero succedere. Con i voli, il lavoro, i viaggi in auto. Penso sempre a cosa potrebbe succedere e,se ne ho la possibilità, a come evitarlo.
Il punto non è crearsi un piano B nel caso qualcosa vada male...il punto è non rendersi conto che è solo un pensiero...non è la realtà. Potresti anche pensare a cosa potrebbe non andare, in generale, sul lavoro, nei viaggi, ma poi tornare alla realtà...quindi al presente. Rimanere appeso nell’irreale non ha senso...non aiuta neanche più a “prepararsi”....è proprio una cacata. Dovresti prendere la distanza dai tuoi pensieri ...l’aereo non è affatto un problema...è il modo di pensare ad esserlo...e ciò si riflette sul tuo modo di vivere e sulla sua qualità. È un peccato “rovinarsi” la vita...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9549
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da tartan » 12 ottobre 2017, 12:05

MrDedo ha scritto:Forse hai ragione. Io penso sempre in anticipo alle cose negative che potrebbero succedere. Con i voli, il lavoro, i viaggi in auto. Penso sempre a cosa potrebbe succedere e,se ne ho la possibilità, a come evitarlo.
Sicuramente non ci crederai (e fai bene :D ), ma in ogni compagnia c'è o,almeno dovrebbe esserci, un apposito ufficio dove i dipendenti si fanno le seghe mentali per immaginare tutto quello che può succedere durante un volo e a preparare tutte le contromisure affinchè, qualora il pilota si dovesse trovare a vivere una delle loro seghe mentali, ne potesse uscire fuori senza danni. Io ci ho lavorato in uffici analoghi e in varie compagnie per più di 50 anni ed ora insegno a degli studenti delle scuole superiori come si fanno le seghe mentali rispetto al volo commerciale.
Tutti questi anni di lavoro in questo senso hanno modificato il mio modo di pensare e ti posso assicurare che ora, nonostante molte indicazioni contrarie, sono certo che in ogni attività umana esistano uffici simili al mio e di conseguenza affronto ogni viaggio, sia come spostamento reale che come vicissitudine esistenziale, come se ci fosse effettivamente qualcuno che ha pensato in anticipo come andrà a finire la mia avventura. Sarò pure un fesso, però capisci a me, ciò :!: 75 anni e fino ad oggi ho avuto ragione, e allora chissenefrega, io vivo!
Ultima modifica di tartan il 12 ottobre 2017, 12:16, modificato 2 volte in totale.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 12 ottobre 2017, 12:13

Grazie mille per le risposte! Il giorno si avvicina e leggervi un po' mi tranquillizza!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 12:23

tartan ha scritto: Sicuramente non ci crederai (e fai bene :D ), ma in ogni compagnia c'è o,almeno dovrebbe esserci, un apposito ufficio dove i dipendenti si fanno le seghe mentali per immaginare tutto quello che può succedere durante un volo e a preparare tutte le contromisure affinchè, qualora il pilota si dovesse trovare a vivere una delle loro seghe mentali, ne potesse uscire fuori senza danni.
Si...è ne approfitto per ringraziarti... :mrgreen: volevo approfittarne anche per fare un distinguo...è vero che hai fatto delle seghe....mentali... una professione...ma per farlo hai studiato....sai che tipo di seghe fare...e hai le competenze per farle. Analogamente anche i piloti fanno seghe mentali prima di OGNI decollo...si fanno seghe mentali per sapere cosa fare se accade una sega mentale...ma non vivono il volo come se fossero in una sega mentale. Questo aspetto è fondamentale perché aiuta e non appesantisce. Mi chiarisco prima per non dover pensare a cose “inutili” in caso di emergenza...in modo da trattare l’emergenza. Però, tu finita la sega mentale, torni alla tua vita normale...il pilota, finita la sega mentale, procede ad effettuare un decollo normale...non da piede prima che pianti motore...altrimenti si complica la vita... :mrgreen: vivere costantemente nelle seghe mentali non è più “prevenire” ma rovinarsi la vita. Da sottolineare poi che, mentre pensi ad una sega mentale non hai modo di focalizzarti su ciò che stai facendo...e questo potrebbe farti perdere l’attenzione su una grana reale...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 12:25

MrDedo ha scritto:Grazie mille per le risposte! Il giorno si avvicina e leggervi un po' mi tranquillizza!
Non è da noi che devi trarre tranquillità...Dovresti cercare di cambiare il tuo modo di approcciarti alla vita ...in modo da vivere più sereno. Non è vivendo in tensione che previeni qualcosa...anzi...una maggiore rilassatezza (che non è disattenzione) ti permette di essere più efficiente in ogni contesto della tua vita...che sia problematico o meno.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 12 ottobre 2017, 12:40

Eh... Lo so. Però non so come approcciare in modo diverso alle cose che devono accadere. Mi preoccupo sempre anche per cose dalla soluzione evidente e facile.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 12:49

MrDedo ha scritto:Eh... Lo so. Però non so come approcciare in modo diverso alle cose che devono accadere. Mi preoccupo sempre anche per cose dalla soluzione evidente e facile.
Va bene qualsiasi modo che non sia quello che stai facendo... :mrgreen: ti preoccupi per cosa? Qual’è il problema?
È ovvio che , all’inizio, ti richiede una partecipazione attiva, come ogni cambiamento che vuoi nella tua vita. Certo...se dici solo “lo so”....è stai lì a fare quello che hai sempre fatto...difficilmente cambierà qualcosa. Il cervello è tuo...non è una entità a se stante che prende il controllo della tua vita...sei tu che permetti che sia così...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9551
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da Maxx » 12 ottobre 2017, 12:50

flyingbrandon ha scritto:il pilota non da piede prima che pianti motore
Regola essenziale in ogni momento e circostanza della vita!!

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 12 ottobre 2017, 13:04

flyingbrandon ha scritto:
Va bene qualsiasi modo che non sia quello che stai facendo... :mrgreen: ti preoccupi per cosa? Qual’è il problema?
È ovvio che , all’inizio, ti richiede una partecipazione attiva, come ogni cambiamento che vuoi nella tua vita. Certo...se dici solo “lo so”....è stai lì a fare quello che hai sempre fatto...difficilmente cambierà qualcosa. Il cervello è tuo...non è una entità a se stante che prende il controllo della tua vita...sei tu che permetti che sia così...
Ciao!
Eh, è che non saprei da cosa e come iniziare. Vorrei anch'io non vivere le cose sempre con questo stato ansioso.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9549
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da tartan » 12 ottobre 2017, 13:21

flyingbrandon ha scritto:
tartan ha scritto: Sicuramente non ci crederai (e fai bene :D ), ma in ogni compagnia c'è o,almeno dovrebbe esserci, un apposito ufficio dove i dipendenti si fanno le seghe mentali per immaginare tutto quello che può succedere durante un volo e a preparare tutte le contromisure affinchè, qualora il pilota si dovesse trovare a vivere una delle loro seghe mentali, ne potesse uscire fuori senza danni.
Si...è ne approfitto per ringraziarti... :mrgreen: volevo approfittarne anche per fare un distinguo...è vero che hai fatto delle seghe....mentali... una professione...ma per farlo hai studiato....sai che tipo di seghe fare...e hai le competenze per farle. Analogamente anche i piloti fanno seghe mentali prima di OGNI decollo...si fanno seghe mentali per sapere cosa fare se accade una sega mentale...ma non vivono il volo come se fossero in una sega mentale. Questo aspetto è fondamentale perché aiuta e non appesantisce. Mi chiarisco prima per non dover pensare a cose “inutili” in caso di emergenza...in modo da trattare l’emergenza. Però, tu finita la sega mentale, torni alla tua vita normale...il pilota, finita la sega mentale, procede ad effettuare un decollo normale...non da piede prima che pianti motore...altrimenti si complica la vita... :mrgreen: vivere costantemente nelle seghe mentali non è più “prevenire” ma rovinarsi la vita. Da sottolineare poi che, mentre pensi ad una sega mentale non hai modo di focalizzarti su ciò che stai facendo...e questo potrebbe farti perdere l’attenzione su una grana reale...
Ciao!
Non volevo assolutamente mettermi in competizione con un pilota. Io ho sempre lavorato in collaborazione con loro (i piloti) per far si che le loro seghe mentali fossero le mie e, sempre in loro collaborazione, potessi sollevarli il più possibile dai loro impegni. Nel mio lavoro cinquantennale ho trovato piloti che capivano il nostro lavoro ma ho trovato anche piloti che ostacolavano il nostro lavoro. Non si è tutti uguali, per fortuna ma anche, a volte, purtroppo. Mi dispiace non aver mai lavorato con te, avremmo potuto fare grandi cose insieme! (non sto scherzando o slinguazzando). Ciao!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 15:10

tartan ha scritto:
Non volevo assolutamente mettermi in competizione con un pilota. Io ho sempre lavorato in collaborazione con loro (i piloti) per far si che le loro seghe mentali fossero le mie e, sempre in loro collaborazione, potessi sollevarli il più possibile dai loro impegni. Nel mio lavoro cinquantennale ho trovato piloti che capivano il nostro lavoro ma ho trovato anche piloti che ostacolavano il nostro lavoro. Non si è tutti uguali, per fortuna ma anche, a volte, purtroppo. Mi dispiace non aver mai lavorato con te, avremmo potuto fare grandi cose insieme! (non sto scherzando o slinguazzando). Ciao!
Neanche io volevo mettere una competizione tra piloti e te...al contrario...volevo mostrare , a lui, la differenza che ci può essere tra due professionisti del settore che si fanno le seghe mentali e un passeggero... :mrgreen:
Dispiace tanto anche a me non aver lavorato con te...ma è stata comunque una fortuna conoscerti e discutere ... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 15:15

MrDedo ha scritto: Eh, è che non saprei da cosa e come iniziare. Vorrei anch'io non vivere le cose sempre con questo stato ansioso.
Non stavo scherzando...inizia a fare l’opposto di quello che sei abituato a fare...cambia le tue abitudini...dalle cose più piccole a quelle più grandi...o viceversa...il risultato finale non cambia...vivrai meglio. Quando inizi a pensare al futuro ti fermi, conti fino a tre...segui i tuoi respiri...ti metti un dito nel naso e ne apprezzi il gesto...riporti la tua attenzione a ciò che stai facendo. Inizi a vivere delle esperienze allo “sbaraglio”... nel senso che non programmi...non anticipi....le vivi e vedi cosa accade. Goditi le sorprese...
Ah....dimenticavo....”vorrei” non basta....se lo vuoi...lo fai...ma è solo passando da una esperienza fatta in modo consapevole che puoi cambiare le tue idee. Per fare una esperienza in modo consapevole devi avere la tua testa nel presente...e non pensare al futuro che non esiste.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2017, 15:18

Maxx ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:il pilota non da piede prima che pianti motore
Regola essenziale in ogni momento e circostanza della vita!!
Si...concordo. È che , nello specifico, rende bene l’idea di un aereo che sale tutto storto perché qualcuno sta correggendo con veemenza qualcosa che non è successa...risulta più evidente l’assurdo. Spesso le persone non si accorgono che vivono in un modo altrettanto “assurdo”...reputando normale vivere così...avere l’ansia...e bla bla bla buru buru... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9551
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da Maxx » 12 ottobre 2017, 15:38

flyingbrandon ha scritto:
Maxx ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:il pilota non da piede prima che pianti motore
Regola essenziale in ogni momento e circostanza della vita!!
Si...concordo. È che , nello specifico, rende bene l’idea di un aereo che sale tutto storto perché qualcuno sta correggendo con veemenza qualcosa che non è successa...risulta più evidente l’assurdo. Spesso le persone non si accorgono che vivono in un modo altrettanto “assurdo”...reputando normale vivere così...avere l’ansia...e bla bla bla buru buru... :mrgreen:
Ciao!
E' il modo da pilota per tradurre il noto detto "non fasciarti la testa prima di essertela rotta", che andrebbe sempre ricordato.

Avatar utente
CASEY
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 25 agosto 2005, 15:01

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da CASEY » 16 ottobre 2017, 12:38

ciao..
ti parlo da ex super pauroso (ma super.. uno di quelli che piange di fronte al gate e va in iperventilazione seduto in aereo!) continua a frequentare questo forum.. leggi il più possibile tutto ciò che riguarda l'aviazione.. interessati di compagnie aeree e di aerombili.. vedrai che piano piano tutte le tue paure inizieranno a scomparire e affronterai il volo in maniera differente! da incubo per me è diventato un divertimento e un momento della vacanza che attendo con ansia!
aggiungo.. ma potete eliminare questa parte se non va bene, che per un pò ho preso un piccolo calmante prescritto dal medico mezz'ora prima di salire.. aiuta a rilassarsi e ad affrontare il volo in maniera più piacevole.
buon viaggio
Casey

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 16 ottobre 2017, 13:47

CASEY ha scritto: aggiungo.. ma potete eliminare questa parte se non va bene, che per un pò ho preso un piccolo calmante prescritto dal medico mezz'ora prima di salire.. aiuta a rilassarsi e ad affrontare il volo in maniera più piacevole.
buon viaggio
Casey
Non è una buona soluzione. Non è necessario e, spesso, fa peggio. Probabilmente ti avesse dato della tachipirina avresti affrontato il viaggio più rilassato lo stesso (tu). Il punto fondamentale è che se affronti il volo in modo diverso ,per i fatti tuoi, impari ad affrontare la vita in modo diverso. Se vai a togliere il disagio ma non la causa...il resto della vita ti rimane uguale...e potrebbe darsi che ti venga voglia di farti aiutare sempre da qualcosa di esterno...ma la tua vita andrà sempre peggio. Era una battuta, la tua, ma se aspetti con “ansia” il viaggio, anche se ora in chiave positiva, non è un gran successo... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 17 ottobre 2017, 1:52

Il gran giorno è arrivato. Tra poco parto per Pisa, dove tra l'altro è da giorni che i voli subiscono inconvenienti a causa della nebbia. L'ansia c'è ma per ora riesco a gestirla. In alcuni momenti è quasi calata. Ci sentiamo più tardi! Grazie a tutti!!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2017, 4:04

MrDedo ha scritto:Il gran giorno è arrivato. Tra poco parto per Pisa, dove tra l'altro è da giorni che i voli subiscono inconvenienti a causa della nebbia. L'ansia c'è ma per ora riesco a gestirla. In alcuni momenti è quasi calata. Ci sentiamo più tardi! Grazie a tutti!!
Non penso subiscano inconvenienti....semmai tardano... :mrgreen:
Divertiti....buon viaggio...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 17 ottobre 2017, 6:11

Sono seduto sull'aereo. Per ora riesco a controllare le emozioni! Vi farò sapere all'arrivo!

Avatar utente
CASEY
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 25 agosto 2005, 15:01

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da CASEY » 17 ottobre 2017, 15:56

flyingbrandon ha scritto:
CASEY ha scritto: aggiungo.. ma potete eliminare questa parte se non va bene, che per un pò ho preso un piccolo calmante prescritto dal medico mezz'ora prima di salire.. aiuta a rilassarsi e ad affrontare il volo in maniera più piacevole.
buon viaggio
Casey
Non è una buona soluzione. Non è necessario e, spesso, fa peggio. Probabilmente ti avesse dato della tachipirina avresti affrontato il viaggio più rilassato lo stesso (tu). Il punto fondamentale è che se affronti il volo in modo diverso ,per i fatti tuoi, impari ad affrontare la vita in modo diverso. Se vai a togliere il disagio ma non la causa...il resto della vita ti rimane uguale...e potrebbe darsi che ti venga voglia di farti aiutare sempre da qualcosa di esterno...ma la tua vita andrà sempre peggio. Era una battuta, la tua, ma se aspetti con “ansia” il viaggio, anche se ora in chiave positiva, non è un gran successo... :mrgreen:
Ciao!
capisco benissimo cosa vuoi dire... infatti ho precisato che magari andava cancellata perchè non è affatto la soluzione migliore.. a me ha aiutato.. ma non è la cosa giusta... :/

ansia forse era la parola meno adatta.. diciamo che volare ora mi piace molto.. mentre prima mi creava davvero molti disagio!

fino a qualche anno fa non sarei mai riuscito a fare una foto come quella del mio avatar.. non riuscivo nemmeno a guardare fuori dal finestrino :)

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2017, 16:28

CASEY ha scritto:
capisco benissimo cosa vuoi dire... infatti ho precisato che magari andava cancellata perchè non è affatto la soluzione migliore.. a me ha aiutato.. ma non è la cosa giusta... :/
Il punto è che non solo non è la soluzione migliore...non è proprio una soluzione... :mrgreen: ripeto...se ti fossi “affidato” ad altro, a te, sarebbe andata bene comunque.
CASEY ha scritto:
ansia forse era la parola meno adatta.. diciamo che volare ora mi piace molto.. mentre prima mi creava davvero molti disagio!

fino a qualche anno fa non sarei mai riuscito a fare una foto come quella del mio avatar.. non riuscivo nemmeno a guardare fuori dal finestrino :)
Questo mi fa molto piacere...è un peccato che tu possa attribuirne il risultato all’aspetto farmacologico...perché un blando calmante non ti cambia i pensieri...non ti permette di goderti il viaggio...sei riuscito per merito tuo e non del farmaco....a meno che uno non prenda una dose da cavallo per dormire...ma è una NON soluzione ancora peggiore... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 18 ottobre 2017, 23:01

Ciao. Il volo alla fine è andato bene, ho avuto un po' di paura al decollo e per tutto il viaggio cercavo di tranquillizzarmi e a tratti ci sono riuscito.
Comunque non ho preso nessun medicinale, perché per me prenderlo significa solo calmare o nervi, non affrontare la paura.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 19 ottobre 2017, 12:55

MrDedo ha scritto:Ciao. Il volo alla fine è andato bene, ho avuto un po' di paura al decollo e per tutto il viaggio cercavo di tranquillizzarmi e a tratti ci sono riuscito.
Comunque non ho preso nessun medicinale, perché per me prenderlo significa solo calmare o nervi, non affrontare la paura.
Bravo per il volo....e bravo per il medicinale....però, se posso permettermi, non è il controllo che devi cercare...quindi non provare a tranquillizzarti...studia l’effetto che ti fa la paura...conta i respiri...quanti sono in un minuto rispetto a quando sei tranquillo? Sudi? Hai freddo? Hai caldo? Hai sete? Questo significa accettare quello che stai vivendo ed immergerti con tutto te stesso. Se pensi “ad altro”...anche se in chiave positiva, stai fuggendo dal tuo momento...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 23 ottobre 2017, 17:19

Domani affronterò il volo di ritorno. All'andata avrò bevuto un litro d'acqua in 3 ore di volo. Quindi credo che mi venga molta sete...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 24 ottobre 2017, 0:48

MrDedo ha scritto:Domani affronterò il volo di ritorno. All'andata avrò bevuto un litro d'acqua in 3 ore di volo. Quindi credo che mi venga molta sete...
Bene...bevi bevi... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MrDedo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2017, 16:33

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da MrDedo » 24 ottobre 2017, 19:16

Il viaggio è andato. Ho avuto sempre un po' paura ma, tranne in fase di decollo dove mi è scappata qualche lacrima, sono riuscito a reggere tutto sommato bene (anche se mal digerisco le virate, quando vedo l'ala che si inclina mi viene un senso di vuoto). Grazie a tutti per l'aiuto dato!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da flyingbrandon » 24 ottobre 2017, 22:31

MrDedo ha scritto:Il viaggio è andato. Ho avuto sempre un po' paura ma, tranne in fase di decollo dove mi è scappata qualche lacrima, sono riuscito a reggere tutto sommato bene (anche se mal digerisco le virate, quando vedo l'ala che si inclina mi viene un senso di vuoto). Grazie a tutti per l'aiuto dato!
Scusa se insisto....tu insisti nel “reggere”, “sopportare”, “controllare”...vuoi provare a fare qualcosa di diverso? :mrgreen:
Beh dai...meglio digerire male le virate , che nella realtà non ti possono dare nessun senso di vuoto che andare dritti contro le montagne....che dici? :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6666
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da Lampo 13 » 24 ottobre 2017, 22:41

Bisognerebbe creare nel forum una pagina di FAQ curata da Brandon...
alla fine le domande sono sempre le stesse ed anche le risposte sono, inevitabilmente, simili...
Avete paura? Vi dovete fidare ed accettare di non avere il controllo di tutto;
è nelle mani di chi sa cosa fare.
Tutto qui.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da Exence » 25 ottobre 2017, 9:47

Lampo 13 ha scritto:Bisognerebbe creare nel forum una pagina di FAQ curata da Brandon...
alla fine le domande sono sempre le stesse ed anche le risposte sono, inevitabilmente, simili...
Avete paura? Vi dovete fidare ed accettare di non avere il controllo di tutto;
è nelle mani di chi sa cosa fare.
Tutto qui.
Purtroppo da quanto ho letto qui sul forum, noi "paurosi" magari chiediamo sempre le stesse cose ma le nostre paure sono "originate" da diverse tipologie di disagio...
Grazie all'analisi di Brandon sono riuscita a guardarmi dentro, in questi giorni, e le sue rassicurazioni sono state fondamentali per me...
Capisco il tuo punto di vista, Lampo, perché probabilmente siete stufi di sentire queste nostre "lagne" sulla paura del volo, ma vi voglio ringraziare perché questo forum ci da' la possibilità di avere risposte da voi che siete persone competenti e gentili !
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6666
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura di volare. Martedì si parte.

Messaggio da Lampo 13 » 25 ottobre 2017, 10:10

Exence ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Bisognerebbe creare nel forum una pagina di FAQ curata da Brandon...
alla fine le domande sono sempre le stesse ed anche le risposte sono, inevitabilmente, simili...
Avete paura? Vi dovete fidare ed accettare di non avere il controllo di tutto;
è nelle mani di chi sa cosa fare.
Tutto qui.
Purtroppo da quanto ho letto qui sul forum, noi "paurosi" magari chiediamo sempre le stesse cose ma le nostre paure sono "originate" da diverse tipologie di disagio...
Grazie all'analisi di Brandon sono riuscita a guardarmi dentro, in questi giorni, e le sue rassicurazioni sono state fondamentali per me...
Capisco il tuo punto di vista, Lampo, perché probabilmente siete stufi di sentire queste nostre "lagne" sulla paura del volo, ma vi voglio ringraziare perché questo forum ci da' la possibilità di avere risposte da voi che siete persone competenti e gentili !
Io credo che l'unica cosa ricorrente sia la ricerca di una qualche forma di "approvazione", di qualcuno che dica "si, in fondo hai ragione ad aver paura, ci sono buoni motivi per averla!". Beh, non è così, non c'è nessun motivo ragionevole per aver paura del volo, è tutto basato su qualcosa di irrazionale, è un fatto.
Sono estremamente più pericolose decine e decine di altre attività che si compiono giornalmente senza assolutamente pensare che possano essere potenzialmente mortali: la doccia, bollire l'acqua per cuocere la pasta, andare al lavoro, fare sport, fare una passeggiata nel parco... ma queste sono attività che ci illudiamo di controllare mentre quando siamo su un aereo siamo coscienti di non avere nessun controllo, siamo nelle mani di qualcun altro.
Ogni anno nel mondo muoiono più di 3.000 persone colpite da fulmini, che controllo abbiamo sui fulmini? Possono colpirci anche in casa... ma non ci pensiamo; abbiamo paura degli squali anche se in un anno, nel mondo, si registrano al massimo 2 o 3 attacchi all'uomo e ci piacciono i cani che uccidono molte più persone: ma i cani pensiamo di averli sotto il nostro controllo, gli squali no.
E' tutta e solo una questione di controllo, meglio, di illusione di controllo... le motivazioni varie sono solo scuse che ci creiamo per non accettare una semplice verità: noi non siamo in grado di controllare praticamente nulla, siamo nelle "mani di Dio", anticamente ci affidavamo a Dio, ora ci hanno illuso di essere noi onnipotenti:
beh, non è vero, siamo praticamente impotenti di fronte alla vita e in un volo, di colpo, ne prendiamo coscienza e ci sentiamo terrorizzati... Perché se abbiamo paura di volare non abbiamo paura anche che un aereo che passa sopra di noi non ci caschi in testa uccidendoci? Non si ha paura del volo, si ha di colpo la coscienza della nostra impotenza, sensazione che nella vita quotidiana spingiamo nel fondo della nostra psiche illudendoci di essere i padroni del nostro destino... grande illusione!
La prossima volta che andrai in aeroporto, non aver paura del volo, preoccupati del viaggio in taxi!

Rispondi