Rolls-Royce Trent 800

Documentazione, schemi, manuali, foto dettagliate e altro sui singoli modelli aerei

Moderatore: Staff md80.it

Black Magic

Rolls-Royce Trent 800

Messaggio da Black Magic » 23 settembre 2007, 14:15

[edit for company's confidentiality]
sorry
Ultima modifica di Black Magic il 26 settembre 2007, 10:55, modificato 1 volta in totale.

Ro60

Messaggio da Ro60 » 23 settembre 2007, 14:20

Ti sei accorto che alcune fan blade sono segnate...o è un difetto dell'immagine?

Vanno sostituite?

Ciao, grazie belle immagini, stupisce in particolare l'ordine delle connessioni e la quasi totale assenza alla vista di tubi/tubicini & company.
Ultima modifica di Ro60 il 24 settembre 2007, 9:37, modificato 1 volta in totale.

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 23 settembre 2007, 14:31

Ro60 ha scritto:Ti sei accrto che alcune fan blade sono segnate...o è un difetto dell'immagine?

Vanno sostituite?
Sì Ro, ti confermo che ci sono anche dal vivo.

Le foto vengono da 2 motori diversi che erano stati comunque sbarcati.
Uno per essere messo in un display e l'altro per sostituzione-manutenzione.
Non so se quei danni ne pregiudicano l'aeronavigabilità; da parte mia ho testato rotori in galleria ben più mal ridotti e non davano problemi di sorta sui flussi.
Potrebbero averne sulla resistenza, ma io non lo so. :oops:

Ciao
Ultima modifica di Black Magic il 23 settembre 2007, 14:33, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Messaggio da JT8D » 23 settembre 2007, 14:32

Molto interessante !!

Grazie Black :wink:

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
AlphaSierra
FL 150
FL 150
Messaggi: 1716
Iscritto il: 13 settembre 2006, 18:19
Località: Poitiers PIS

Messaggio da AlphaSierra » 23 settembre 2007, 15:26

Spettacolo! grazie!

Ro60

Messaggio da Ro60 » 23 settembre 2007, 15:33

Black Magic ha scritto:
Ro60 ha scritto:Ti sei accrto che alcune fan blade sono segnate...o è un difetto dell'immagine?

Vanno sostituite?
Sì Ro, ti confermo che ci sono anche dal vivo.

Le foto vengono da 2 motori diversi che erano stati comunque sbarcati.
Uno per essere messo in un display e l'altro per sostituzione-manutenzione.
Non so se quei danni ne pregiudicano l'aeronavigabilità; da parte mia ho testato rotori in galleria ben più mal ridotti e non davano problemi di sorta sui flussi.
Potrebbero averne sulla resistenza, ma io non lo so. :oops:

Ciao
Grazie Black! Eh si, fanno un duro lavoro, povere palette, e poi sono proprio in prima linea!

Sidewinder
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1113
Iscritto il: 22 giugno 2006, 23:26

Messaggio da Sidewinder » 23 settembre 2007, 15:52

Splendide Black! Grazie!

Avatar utente
ghita80
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 134
Iscritto il: 30 agosto 2006, 21:27

Messaggio da ghita80 » 23 settembre 2007, 16:11

Affascinante!
Eureka!

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1325
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Messaggio da Beorn » 24 settembre 2007, 0:03

Che meraviglia... :shock:
Gio'
-------------

Snap-on

Messaggio da Snap-on » 24 settembre 2007, 18:15

Domanda: a cosa serve quella specie di accumulatore a boccia situato opta l'" identification tag" ?.

Saluti

Steve

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Messaggio da MiticoJumbo » 24 settembre 2007, 18:29

Spettacolo.
Grazie.
MJ
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 25 settembre 2007, 23:37

Bellissime e veramente interessanti! Grazie Black!

Alcune domandine:
a) lo scambiatore di calore a cosa serve, a raffreddare qualche lubrificante?
b) il cono finale con quale materiale è realizzato?
c) i tubicini sul lato destro sono i vari spillamenti?
d) le service pumps servono per la circolazione dei lubrificanti di cui al punto a)?
e) quanto pesa?
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Snap-on

Messaggio da Snap-on » 26 settembre 2007, 0:09

Altra domanda : dove sono situate le ignition box?

Dalle foto non si vede nulla che assomigli ad una scatola Unison o Lucas!

Saluti

Steve

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 26 settembre 2007, 0:25

beluga ha scritto: a) lo scambiatore di calore a cosa serve, a raffreddare qualche lubrificante?
b) il cono finale con quale materiale è realizzato?
c) i tubicini sul lato destro sono i vari spillamenti?
d) le service pumps servono per la circolazione dei lubrificanti di cui al punto a)?
e) quanto pesa?
a) E' uno scambiatore carburante-lubrificante-aria: raffredda il lubrificante con il carburante e cede parte del calore all'esterno dal radiatore.

b) E' in lega di nickel con inserti ceramici

c) Parli di quelli sul duct del fan? In quella posizione potrebbero essere le condotte dell'aria antighiaccio. Non ho lo schema sottomano e non sono sicuro. :oops:

d) Sì, lubrificanti e carburante.

e) :D circa 12t; 4 meno del GE90 :twisted:

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 26 settembre 2007, 0:31

Grazie!
d) Sì, lubrificanti e carburante.
ma per il carburante è una specie di pompa booster? o aspira direttamente dai serbatoi?
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 26 settembre 2007, 0:46

A quanto mi risulta le pompe carburante del trent sono di tipo: plunger (a sifone?!?). Sono sulle condotte di alimentazione e non pescano direttamente dal serbatorio.

PS ricordatevi sempre che faccio l'aerodinamico :oops: e sulle cose non inerenti al mio lavoro sono meno smaliziato.

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 26 settembre 2007, 0:54

non pescano direttamente dal serbatorio.
Volevo chiarire che con la definizione "aspirano direttamente dal serbatoio" non intendevo installate sui serbatoio (immerse o in prossimità del serbatoio); la domanda è: ci sono due pompe in serie (una facente parte dell'aereo a monte di quella propria del Trent) o quella installata sul motore è l'unica pompa che trasferisce il jet fuel dal serbatoio al motore.

La pompa di tipo plunger è volumetrica?
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 26 settembre 2007, 1:13

beluga ha scritto:
non pescano direttamente dal serbatorio.
Volevo chiarire che con la definizione "aspirano direttamente dal serbatoio" non intendevo installate sui serbatoio (immerse o in prossimità del serbatoio); la domanda è: ci sono due pompe in serie (una facente parte dell'aereo a monte di quella propria del Trent) o quella installata sul motore è l'unica pompa che trasferisce il jet fuel dal serbatoio al motore.

La pompa di tipo plunger è volumetrica?
La plunger è volumetrica; ha delle strokes che pompano alternativamente.
Ne ho uno schema da qalche parte...

Riguardo al numero; non sono sicuro di ricordare bene il circuito carburante e non vorrei scrivere stupidaggini.
Mi sembra ci sia almeno un'altra pompa di bassa pressione, centrifuga, a monte del motore.
In ogni caso, una plunger mi sembra sia un booster più che una pompa da circolazione, sbaglio? (ricordi di università)
Se non risponde qualcun'altro prima, controllo domani direttamente con chi se ne occupa.

Sorry

PS devo controllare anche un'altra cosa che mi è stata fatta notare a riguardo.
Ultima modifica di Black Magic il 26 settembre 2007, 1:18, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 26 settembre 2007, 1:17

L'ultima, lo giuro! :oops:
le pompe di olio e carburante sono calettate su/sugli alberi del Trent o hanno dei motori propri?
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 26 settembre 2007, 1:20

beluga ha scritto:L'ultima, lo giuro! :oops:
le pompe di olio e carburante sono calettate su/sugli alberi del Trent o hanno dei motori propri?
Questa la so! :D
Calettate alla external gearbox for accessory units.

Snap-on

Messaggio da Snap-on » 26 settembre 2007, 1:24

beluga ha scritto:L'ultima, lo giuro! :oops:
le pompe di olio e carburante sono calettate su/sugli alberi del Trent o hanno dei motori propri?
Le pompe dell'olio ( pressure e cavenge) di solito sono inserite all'interno della gear box.

Le pompe del carburante sono anch'esse collegate alla gear box attraverso un collegamento meccanico. Ovviamente parlo in termini generali in quanto non conosco il Trent, ma immagino che sia strutturato come tutti gli altri motori.

Blak correggimi !

Saluti

Steve

Avatar utente
ghita80
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 134
Iscritto il: 30 agosto 2006, 21:27

Messaggio da ghita80 » 26 settembre 2007, 3:47

Black una domanda (spero non sia troppo stupida)...
Quali sono i collegamenti minimi indispensabili per avviarlo.
Sono pochi o è veramente complesso? Nessuna strana intenzione! Solo che su youtube si trovano filmati di fantomatici personaggi che accendono turbofan nel "giardino" solo per il piacere di spingere qualche oggetto nel territorio del vicino.

p.s. appena trovo il video faccio un post!
Eureka!

Ro60

Messaggio da Ro60 » 26 settembre 2007, 9:27

Ci provo, dai...poi arriva Black e ci mette una pezza...eheheh!

Prima di tutto tubazioni carburante ad un serbatoio, connessione con una unità di controllo remota connessa con la FADEC per gestire la spinta (manetta), visualizzare EGT, N1, N2, flussometro, ed altri parametri per l'avviamento (start up) e la gestione dell'avviamento non sò se elettrico o pneumatico ma di sicuro energia elettrica per le candelette, e tutte le elettroniche che presidiano il funzionamento del motore.
Ultima modifica di Ro60 il 26 settembre 2007, 16:37, modificato 1 volta in totale.

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 26 settembre 2007, 11:02

Confermo quello che ha detto Ro.
Aggiungo che lo starter del Trent è pneumatico (con aria soffiata dall'APU)
Ma si accendono un Trent in giardino?!? :shock: :shock:

Approfitto per correggere un'imprecisione che mi è stata fatta notare ieri da Steve.
Nella foto 10 (quella delle pompe...) l'accessorio in primo piano è appunto il breath starter; i gruppi pompe sono in secondo piano.
I do apologize. :oops:

Per il circuito idraulico del fuel, del quale si parlava con beluga, ho bisogno di un po' di tempo per verificare.

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Messaggio da Atr72 » 26 settembre 2007, 16:17

S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-I!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 26 settembre 2007, 16:42

Spettacolare.Altro che il mio motorino!!!!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Ro60

Messaggio da Ro60 » 26 settembre 2007, 16:47

Black Magic ha scritto:Ma si accendono un Trent in giardino?!? :shock: :shock:
http://www.ianfbennett.co.uk/video_files/derwent1.wmv

Vedi un pò...non è un Trent, però è un bel centrifugo!

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 27 settembre 2007, 0:33

Ho capito chi è, Ro: Bennett è ben conosciuto in UK... :D

Per beluga:
Le pompe sono più di una nel circuito; una batteria minima essenziale, due di bassa e una booster, hanno la possibilità di essere trascinate da un motore elettrico, nel caso di perdita di potenza meccanica al driver.

Ro60

Messaggio da Ro60 » 27 settembre 2007, 9:22

Black Magic ha scritto:Ho capito chi è, Ro: Bennett è ben conosciuto in UK... :D
Si, è lui...il ramazzatore di turbogas del Regno Unito...

Raccatta tutto ciò che appartiene alla categoria turbogas e restaura.

E' piuttosto bravo anche nelle sue realizzazioni.

Comunque resta una pratica che cpuò comportare seri rischi.

E voi a casa non fatelo!!!

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 27 settembre 2007, 11:27

Black, complimenti per le foto! :shock:

Leo
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Snap-on

Messaggio da Snap-on » 27 settembre 2007, 13:52

Nik ha scritto:Spettacolare.Altro che il mio motorino!!!!!!
Mi sembra un RR Goblin , il motore che equipaggiava i DeHavilland Vampire.

Bell'hobby !

saluti

Steve

Otaku

Messaggio da Otaku » 28 settembre 2007, 0:28

Interessante, Black!
Ma i motori Trent sono ancora denominati RB211?

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 28 settembre 2007, 4:30

Otaku ha scritto:Interessante, Black!
Ma i motori Trent sono ancora denominati RB211?
Sì Otaku, perchè in sostanza un Trent è una RB211 evoluta.
Questa è la cerificazione CAA del motore:
http://www.caa.co.uk/docs/1419/SRG_PRO_1051%20Iss14.pdf

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 28 settembre 2007, 20:12

Cavetteria FADEC etc...
bello, bello....
avessi io a che fare con cosi poca e ordinata Cavetteria. :)

Avatar utente
beluga
FL 150
FL 150
Messaggi: 1611
Iscritto il: 29 aprile 2006, 18:37
Località: LIQB

Messaggio da beluga » 28 settembre 2007, 23:05

Begli schemi BM! :thumbright: :thanks:
Qui l'appetito viene mangiando, pongo un ulteriore quesito:

In mandata della HP pump ci dovrebbe essere il sistema di regolazione, governato dal FADEC, ovvero, semplificando al massimo, dalle manette, giusto?

Sub-quesiti:
a) il sistema di regolazione è costituito da valvole? se si di che tipo?
b) le pompe possono essere regolate (numero di giri, regolazioni dei plunger); se si è possibile farlo con motore in marcia?
Fabrizio

Warnehmung / Constatazione
Als ich wiederkeherte / War mein Haar noch nicht grau / Da war ich froh. Die Muhen der Gebirge liegen hinter uns / Vor uns liegen die Muhen der Ebenen
Quando ritornai / i miei capelli non erano ancora grigi / ed ero contento. Le fatiche delle montagne sono alle nostre spalle / davanti a noi le fatiche delle pianure
Bertolt Brecht


Saltate pure e con coraggio di testa nel presente che non ritorna per ritrovarvi in un attimo nel cuore stesso dell'eternità...
Bohumil Hrabal (Brno 1914, Praha 1997)


Immagine

Rispondi