Uccelli maledetti

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

kipliko
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 25 luglio 2008, 8:10

Uccelli maledetti

Messaggio da kipliko » 26 luglio 2008, 11:27

Buongiorno a tutti,
sono venuto a conoscenza di questo bellissimo posto quasi casualmente (se per casualmente intendete andare su google e scrivere "paura di volare....oddio sto per morire") e ho deciso di chiedere aiuto a chi magari ha una maggiore esperienza nel settore ed è abituato a trattare con chi ha una invereconda paura di volare.

Giorni fa un mio amico mi riferiva della possibilità che, in fase di decollo, un uccello venga risucchiato dal motore di un aereo, pregiudicando così il corretto funzionamento dello stesso.
Se questa cosa fosse vera beh, direi che ho trovato un'altro "validissimo" motivo per odiare gli uccelli (il primo è che mi smerdazzano la macchiana in continuazione).
Visto che domani mattina partirò per il Portogallo (TAP) e che il livello di tensione per il volo è paurosamente alto, parto con le domande:

1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Vi ringrazio anticipatamente
Un saluto

Paolo

poets_it
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 12 marzo 2008, 21:24

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da poets_it » 26 luglio 2008, 11:48

Ciao,
esiste il rischio di incontrare gli uccelli mentre l'aereo decolla, infatti la maggior parte degli aeroporti hanno adottato delle precauzioni, quali utilizzare gli ultrasuoni per scacciare gli uccelli, o di altro tipo come i falchi addestrati per scacciare gli uccelli e così via dicendo. Nonostante le precauzioni può succedere che un aereo incontri un uccello, ma ti posso dire che i motori dell'aereo sono studiati per assorbire senza grossi danni gli uccelli e altri oggetti in genere, e nella peggiore ipotesi l'aereo ritorna indietro. non c'è motivo di preoccuparsi, gli standard di sicurezza sono molto alti e ti assicuro che nessun pilota farà decollare l'aereo se quest'ultimo non rispetta gli standard di sicurezza che sono molto alti. le statistiche degli incidenti dicono che ci sono + incidenti con la macchina che con gli aerei.. o meglio gli incidenti con gli aerei sono rarissimi.. nonostante che i media pompano notizia gettando allarmi ingiustificati... solo per fare notizia purtroppo eh

kipliko
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 25 luglio 2008, 8:10

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da kipliko » 26 luglio 2008, 12:38

Grazie poets_it per le spiegazioni. :-)
poets_it ha scritto:.o di altro tipo come i falchi addestrati per scacciare gli uccelli....
Il massimo sarebbe che un falco finisca in un motore. :-)
poets_it ha scritto:.....le statistiche degli incidenti dicono che ci sono + incidenti con la macchina che con gli aerei..
Sta cosa delle statistiche e del confronto con le macchine non mi ha mai tranquillizzato fino in fondo.
Il motivo è che la mia paura di volare non è solamente riconducibile alla mera paura della morte che puoi avere anche andando in macchina.
Ora, mentre in macchina se fai "il botto" è un secondo e comunque c'è sempre la speranza (anche se fai un frontale a 200 km/h contro un tir) di portare a casa la pelle, se cadi da 10000 metri di altezza ci metti qualcosa in più di un secondo e sicuramente a casa la pelle non la porti.

qyellin
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 24
Iscritto il: 13 luglio 2008, 22:53

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da qyellin » 26 luglio 2008, 13:32

La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?

Avatar utente
ale94
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 409
Iscritto il: 15 luglio 2006, 15:51
Località: Pavia

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da ale94 » 26 luglio 2008, 13:40

qyellin ha scritto:La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?
non penso!
Cabin Crew ready for Take Off!!

Immagine
Immagine

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da marcoferrario » 26 luglio 2008, 14:13

qyellin ha scritto:La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?
Si, uno pterodattilo forse....
Marco
Paragliding flyer

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Caligola91 » 26 luglio 2008, 14:49

marcoferrario ha scritto:
qyellin ha scritto:La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?
Si, uno pterodattilo forse....
ahahahah :lol: :lol: :lol: :lol:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da marcoferrario » 26 luglio 2008, 16:14

Sempre ammesso che riesca a volare a 10.000 metri con -60 gradi 8)
Marco
Paragliding flyer

po-paolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 4 dicembre 2007, 16:26

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da po-paolo » 26 luglio 2008, 16:31

ricordo un video di un aereo al decollo che ha risucchiato qualcosa e ha preso fuoco il motore

beh... nulla di che: ha finito il decollo, ha fatto un giro per ri-posizionarsi giusto ed è atterrato nuovamente
non per niente i motori sono due, si vola anche se uno dei due viene spento

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da aeb » 26 luglio 2008, 16:37

kipliko ha scritto:Buongiorno a tutti,
sono venuto a conoscenza di questo bellissimo posto quasi casualmente (se per casualmente intendete andare su google e scrivere "paura di volare....oddio sto per morire") e ho deciso di chiedere aiuto a chi magari ha una maggiore esperienza nel settore ed è abituato a trattare con chi ha una invereconda paura di volare.

Giorni fa un mio amico mi riferiva della possibilità che, in fase di decollo, un uccello venga risucchiato dal motore di un aereo, pregiudicando così il corretto funzionamento dello stesso.
Se questa cosa fosse vera beh, direi che ho trovato un'altro "validissimo" motivo per odiare gli uccelli (il primo è che mi smerdazzano la macchiana in continuazione).
Visto che domani mattina partirò per il Portogallo (TAP) e che il livello di tensione per il volo è paurosamente alto, parto con le domande:

1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
Il tuo amico ha ragione, ma le tibie spezzagliele comunque, perché ti ha suscitato questo timore.... :mrgreen:
kipliko ha scritto: 2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
Secondo te, dopo quasi 105 anni di volo umano, queste "eventualità" vengono governate dal caso? Il "bird strike" è considerato anche a livello di progettazione dei motori, che vengono testati appositamente... Comunque qualsiasi bimotore (turboelica o jet che sia) è progettato per decollare anche con un solo motore. I piloti sono addestrati a mettere in atto tutte le manovre e procedure necessarie per far fronte all'inconveniente, nel caso si verifichi (statisticamente è alquanto improbabile). E lo stesso vale per il controllo del traffico e l'assistenza a terra.


kipliko ha scritto: 3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
Allo zero assoluto, no. Al 99.99% di probabilità che non succeda, tutte. Però non è una questione di fede, ma di sistema......
kipliko ha scritto:4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?
Se vuoi suicidarti facendoti tirare addosso una raffica dal primo poliziotto che passa, sì... :mrgreen:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da aeb » 26 luglio 2008, 16:42

marcoferrario ha scritto:Sempre ammesso che riesca a volare a 10.000 metri con -60 gradi 8)
Forse il classico pollo congelato che usano nei tests di bird-strike... l'hanno sparato un po' troppo alto... :lol:
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Jammy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 101
Iscritto il: 26 maggio 2008, 13:33
Località: Avigliana - TORINO

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Jammy » 26 luglio 2008, 18:10

poets_it ha scritto: quali utilizzare gli ultrasuoni per scacciare gli uccelli, o di altro tipo come i falchi addestrati per scacciare gli uccelli e così via dicendo.
ahahahahaahhaahahah xD ma questa è una battuta vero? xD

FALCHI ADDESTRATI PER CACCIARE PICCIONI IN UN AEROPORTO?

ahaaahahauahahauhaaaha

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da aeb » 26 luglio 2008, 18:23

Per quotare la tua firma, credo che tu - in questo caso - non conosca quello di cui si sta parlando. I rapaci vengono usati in parecchi aeroporti per "tenere alla larga" altri volatili inopportuni...... :?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Jammy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 101
Iscritto il: 26 maggio 2008, 13:33
Località: Avigliana - TORINO

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Jammy » 26 luglio 2008, 18:25

aeb ha scritto:Per quotare la tua firma, credo che tu - in questo caso - non conosca quello di cui si sta parlando. I rapaci vengono usati in parecchi aeroporti per "tenere alla larga" altri volatili inopportuni...... :?
questa cosa devo dire che mi è nuova, non lo sapevo :D

se è vero, ti chiedo scusa. :wink:

ma spiegami meglio....in che modo li usano? appena vedono piccioni, aprono le gabbie e fanno svolazzare questi falchi in mezzo all' aeroporto?


EDIT= mi sono informato un po su internet, e hai ragione :shock:

Questi inconvenienti avvengono quasi esclusivamente nelle fasi di decollo e di atterraggio. Gli aeroporti riservano una grande area di rispetto attorno alle piste e di ciò ne approfittano molti volatili che, una volta abituati al fastidioso, ma innocuo, rumore dei reattori, trovano conveniente stanziarsi e riposare in una zona tranquilla. Sono soprattutto i gabbiani, probabilmente delusi dalla sempre più scarsa pescosità dei mari, che, dopo aver beccolato tra i rifiuti condominiali o essersi accodati all'aratro confidando sui vermi di terra stanati dal vomere, vanno ad ingombrare le piste. Scatta allora, in aeroporto, una gran mobilitazione: la Torre di Controllo lancia l'allarme e subito un automezzo si precipita a battere la pista. Spesso però i gabbiani resistono con brevi e beffardi spostamenti.

Per ovviare a ciò, qualche aeroporto è ricorso allora ad un metodo che può essere definito "ecologico-naturale". Si tratta dell'impiego dei falchi in funzione di gendarmi aeroportuali. La tattica adottata è semplice. C'è lo stormo di indesiderati in pista? Il falconiere allerta il falco di servizio, s'avvicina al punto di sosta e libera il rapace in caccia. Quello che avviene poi è avvincente. Il falco, volando a spirale, comincia a salire lanciando severe occhiate agli intrusi i quali, capita l'antifona, quasi sempre si allontanano. Dovesse rimanere qualche ostinato, allora il "gendarme" non scherza. Si ricorda d'esser rapace e di detenere il record di velocità in affondata. Un tuffo, un'artigliata ed il malcapitato gabbiano potrà solo confidare, per una rapida tagliata di tela, nella condizione non proprio famelica (per le ragioni che vedremo) dell'avversario.
fonte: http://www.traffico-aereo.it/pages/arg/ ... rg05_0.htm

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da air.surfer » 26 luglio 2008, 19:02

kipliko ha scritto: 1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Kipliko, ma te sei un mito! Mi hai fatto sbragare dalle risate. Quella del falco poi... ancora ho le lacrime! :mrgreen:
Intanto benvenuto e spero tu non sia una meteora nel forum.

Ciao!

Jammy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 101
Iscritto il: 26 maggio 2008, 13:33
Località: Avigliana - TORINO

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Jammy » 26 luglio 2008, 19:25

air.surfer ha scritto:
kipliko ha scritto: 1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Kipliko, ma te sei un mito! Mi hai fatto sbragare dalle risate. Quella del falco poi... ancora ho le lacrime! :mrgreen:
Intanto benvenuto e spero tu non sia una meteora nel forum.

Ciao!
è vera o no la cosa del falco? :rotfl:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da air.surfer » 26 luglio 2008, 19:29

Jammy ha scritto: è vera o no la cosa del falco? :rotfl:
Si. In alcuni aeroporti si usa quetsa tecnica per scacciare gli uccelli.

Avatar utente
MikeAlphaX-ray
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 725
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 19:48
Località: LIRF - FCO

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da MikeAlphaX-ray » 26 luglio 2008, 19:49

air.surfer ha scritto:
kipliko ha scritto: 1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Kipliko, ma te sei un mito! Mi hai fatto sbragare dalle risate. Quella del falco poi... ancora ho le lacrime! :mrgreen:
Intanto benvenuto e spero tu non sia una meteora nel forum.

Ciao!
Ride alle battute degli altri.... Spera che un utente che ha postato in paura di volare non lasci il forum....
Oddio il Comandante sta diventando quasi umano.... :shock:
e io che pensavo fosse solo latta... invece sotto quel casco c'è qualcosa che esprime sentimenti!
mi fai troppo ridere.... :mrgreen:

poets_it
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 12 marzo 2008, 21:24

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da poets_it » 27 luglio 2008, 11:35

MikeAlphaX-ray ha scritto:
air.surfer ha scritto:
kipliko ha scritto: 1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Kipliko, ma te sei un mito! Mi hai fatto sbragare dalle risate. Quella del falco poi... ancora ho le lacrime! :mrgreen:
Intanto benvenuto e spero tu non sia una meteora nel forum.

Ciao!
Ride alle battute degli altri.... Spera che un utente che ha postato in paura di volare non lasci il forum....
Oddio il Comandante sta diventando quasi umano.... :shock:
e io che pensavo fosse solo latta... invece sotto quel casco c'è qualcosa che esprime sentimenti!
mi fai troppo ridere.... :mrgreen:

:lol: :rotfl
Aveva ragione Enzo Ferrari... Piloti, che gente.... :lol:

ronnieross
Banned user
Banned user
Messaggi: 21
Iscritto il: 16 febbraio 2008, 15:32

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da ronnieross » 27 luglio 2008, 11:41

po-paolo ha scritto:ricordo un video di un aereo al decollo che ha risucchiato qualcosa e ha preso fuoco il motore

beh... nulla di che: ha finito il decollo, ha fatto un giro per ri-posizionarsi giusto ed è atterrato nuovamente
non per niente i motori sono due, si vola anche se uno dei due viene spento
http://www.youtube.com/watch?v=9KhZwsYtNDE

Ciao

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da madeline » 27 luglio 2008, 12:27

Caligola91 ha scritto:
marcoferrario ha scritto:
qyellin ha scritto:La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?
Si, uno pterodattilo forse....
ahahahah :lol: :lol: :lol: :lol:
era un mucca persa dalla stiva in stile soul plane... al minuto 3:45
io comunque prima della partenza mi armo di ak-47(più efficiente della doppietta) e di falco e faccio piazza pulita....semmai occhio a non abbattere qualche aereo... :shock:

po-paolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 4 dicembre 2007, 16:26

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da po-paolo » 1 agosto 2008, 10:48

il falco è efficentissimo, i piccioni ne hanno molta paura
infatti a casa mia non ci sono piccioni che vengono sul tetto o sul terrazzo, perchè ci sono alcuni falchi che si spingono fino qui sopra nei loro giri mattutini

mentre poco più in là, neanche un paio di km in pieno paese dove non vanno, ti trovi lo stormo di piccioni molesti che si stanzia per qualche giorno e non lo schiodi

conosco un falconiere, è difficile e lento come lavoro, e i risultati richiedono enorme pazienza, ma poi vedere lavorare i falchi è spettacolare!

Avatar utente
Caligola91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 493
Iscritto il: 16 marzo 2008, 19:57
Località: Torino

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Caligola91 » 1 agosto 2008, 12:43

po-paolo ha scritto:il falco è efficentissimo, i piccioni ne hanno molta paura
infatti a casa mia non ci sono piccioni che vengono sul tetto o sul terrazzo, perchè ci sono alcuni falchi che si spingono fino qui sopra nei loro giri mattutini

mentre poco più in là, neanche un paio di km in pieno paese dove non vanno, ti trovi lo stormo di piccioni molesti che si stanzia per qualche giorno e non lo schiodi

conosco un falconiere, è difficile e lento come lavoro, e i risultati richiedono enorme pazienza, ma poi vedere lavorare i falchi è spettacolare!
Io invece ho assunto un tizio armato con una mitraglietta che elimina i piccioni urlando: "non mi avrete mai sporchi musi gialli" e l'ho piazzato sul balcone. Oh, non solo non c'è più un piccione ma ora risparmio anche sul pollo del girarrosto.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

po-paolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 4 dicembre 2007, 16:26

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da po-paolo » 1 agosto 2008, 14:03

scenografico!

ho visto usare anche quel metodo, e funziona in modo molto rapido
anche se non direi silenzioso :)

Avatar utente
Coccinella
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 324
Iscritto il: 17 luglio 2008, 9:55
Località: Brescia

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Coccinella » 1 agosto 2008, 16:01

VOI SIETE UNO SPASSO!!!! :D :D :D
ho i lacrimoni, non riesco a smettere di ridere!!!
vorrei venire a vivere con voi!!!!

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da marcoferrario » 1 agosto 2008, 17:11

Coccinella ha scritto:VOI SIETE UNO SPASSO!!!! :D :D :D
ho i lacrimoni, non riesco a smettere di ridere!!!
vorrei venire a vivere con voi!!!!
Se sei una donna, a casa mia un posticino te lo trovo :mrgreen:
Marco
Paragliding flyer

Avatar utente
Coccinella
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 324
Iscritto il: 17 luglio 2008, 9:55
Località: Brescia

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Coccinella » 1 agosto 2008, 17:38

Se sei una donna, a casa mia un posticino te lo trovo :mrgreen:[/quote]



sono una donna ....ma attenzione...ho paura di volare ....potrei renderti la vita impossibile!!!! :P

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da marcoferrario » 1 agosto 2008, 19:32

Coccinella ha scritto:sono una donna ....ma attenzione...ho paura di volare ....potrei renderti la vita impossibile!!!! :P
Pensa che io ti porterei in parapendio con me! 8)
Marco
Paragliding flyer

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da candida_puella » 1 agosto 2008, 20:55

kipliko ha scritto:Buongiorno a tutti,
sono venuto a conoscenza di questo bellissimo posto quasi casualmente (se per casualmente intendete andare su google e scrivere "paura di volare....oddio sto per morire") e ho deciso di chiedere aiuto a chi magari ha una maggiore esperienza nel settore ed è abituato a trattare con chi ha una invereconda paura di volare.

Giorni fa un mio amico mi riferiva della possibilità che, in fase di decollo, un uccello venga risucchiato dal motore di un aereo, pregiudicando così il corretto funzionamento dello stesso.
Se questa cosa fosse vera beh, direi che ho trovato un'altro "validissimo" motivo per odiare gli uccelli (il primo è che mi smerdazzano la macchiana in continuazione).
Visto che domani mattina partirò per il Portogallo (TAP) e che il livello di tensione per il volo è paurosamente alto, parto con le domande:

1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Vi ringrazio anticipatamente
Un saluto

Paolo
:D ciaooo! Si a volte capita che qualche volatile (e ne ha tutto il diritto di volare quello!! :lol: :lol: ) "capiti" malauguratamente dentro la turbina o tra le eliche di un motore ma non succde nulla perchè, purtroppo per il volatile pennuto e non quello d'acciaio, viene un po' macinato...ma per cautela l'aereo riatterra e tutto finisce lì! Tranqui, nessuna tensione :mrgreen:
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da candida_puella » 1 agosto 2008, 20:57

kipliko ha scritto:Buongiorno a tutti,
sono venuto a conoscenza di questo bellissimo posto quasi casualmente (se per casualmente intendete andare su google e scrivere "paura di volare....oddio sto per morire") e ho deciso di chiedere aiuto a chi magari ha una maggiore esperienza nel settore ed è abituato a trattare con chi ha una invereconda paura di volare.

Giorni fa un mio amico mi riferiva della possibilità che, in fase di decollo, un uccello venga risucchiato dal motore di un aereo, pregiudicando così il corretto funzionamento dello stesso.
Se questa cosa fosse vera beh, direi che ho trovato un'altro "validissimo" motivo per odiare gli uccelli (il primo è che mi smerdazzano la macchiana in continuazione).
Visto che domani mattina partirò per il Portogallo (TAP) e che il livello di tensione per il volo è paurosamente alto, parto con le domande:

1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?

Vi ringrazio anticipatamente
Un saluto

Paolo
PS: gli aerei non cadono così facilmente come si pensa perchè se no a quest'ora sarebbero tutti a terra non trovi? :P
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15475
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da JT8D » 1 agosto 2008, 21:13

kipliko ha scritto: Giorni fa un mio amico mi riferiva della possibilità che, in fase di decollo, un uccello venga risucchiato dal motore di un aereo, pregiudicando così il corretto funzionamento dello stesso.
Se questa cosa fosse vera beh, direi che ho trovato un'altro "validissimo" motivo per odiare gli uccelli (il primo è che mi smerdazzano la macchiana in continuazione).
Visto che domani mattina partirò per il Portogallo (TAP) e che il livello di tensione per il volo è paurosamente alto, parto con le domande:

1) E' realmente possibile questa cosa oppure devo spezzare le tibie al mio amico?
2) Se fosse realmente così ed il motore in fase di decollo (proprio quando ha staccato le ruote da terra) dovesse avere un'avaria, esistono delle manovre atte a fara atterrare l'aero e portare in salvo me? (chissene degli altri passeggeri) . :)
3) Esiste una religione le quali pratiche riducano a zero la possibilità che il tuo aereo cada?
4) Devo portarmi una doppietta e prima del decollo sparare a ogni volatile che passa sopra la pista?
La possibilità che un volatile venga risucchiato da un motore naturalmente esiste, anche se le autorità aeroportuali fanno il possibile, con vari metodi, per limitare il problema (falchi, particolari "onde sonore" che allontanano i volatili, ecc..).
Durante la progettazione del propulsore si tiene conto di questa evenienza, il motore viene testato adeguatamente (sparando volatili congelati di un determinato peso sul fan) e per essere certificato il motore deve dimostrare di sopportare senza problemi l'impatto con i volatili.

Se anche, ma è un ipotesi molto rara, il motore dovesse subire danni dal bird strike, il velivolo è comunque costruito per alzarsi anche con un motore solo. Chiaramente in questo caso si ritorna all'atterraggio subito, ma senza particolari problemi.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

qyellin
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 24
Iscritto il: 13 luglio 2008, 22:53

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da qyellin » 3 agosto 2008, 15:19

marcoferrario ha scritto:
qyellin ha scritto:La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?
Si, uno pterodattilo forse....
Certo,ho esagerato.. :(
C'è stata un esplosione nella stiva per una depressurizzazione esplosiva dell'abitacolo,come dichiarato dal vicedirettore dell'aeroporto di Manila..

ROBYMAR
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 20
Iscritto il: 9 aprile 2008, 18:56

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da ROBYMAR » 5 agosto 2008, 9:57

però non credo che usino i pennuti CONGELATI. Credo che prima dell'utilizzo li scongelino. In fatti mi ricordo di un documentario dove un'azienda studiava la resistenza del "vetro del parabrezza dell'aereo" dei tecnici non riuscivano a capire perchè non erano resistenti all'impatto. La risposta della casa produttrice dei cannoni aveva risposto "thaw tha chicken"...scongelate i polli. Infatti se pendate un pollo congelato eguivale ad una palla di cannone...dubito che qualche aereo possa resistere. Credo li tengano congelati per praticità...poi li scongelino.
Ciao e grazie perchè mi avete aiutato a farmi passa re la piura di volare. quest'anno ho già fatto:Ronchi - Roma, Lubiana- Bruxelles, Venezia-Barcellona1 In autunno mi aspettano: Ronchi-Parigi, Lubiana - Amsterdam e Lubiana-Bruxelles. (ci sarei comunque andato...ma senza di voi probabilmente in macchina o in aereo ma con il pannolone e pieno di benzodiazepine

Avatar utente
Coccinella
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 324
Iscritto il: 17 luglio 2008, 9:55
Località: Brescia

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Coccinella » 5 agosto 2008, 16:30

marcoferrario ha scritto:
Coccinella ha scritto:sono una donna ....ma attenzione...ho paura di volare ....potrei renderti la vita impossibile!!!! :P
Pensa che io ti porterei in parapendio con me! 8)



:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

Camaur
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 2 marzo 2008, 12:45

Re: Uccelli maledetti

Messaggio da Camaur » 5 agosto 2008, 17:19

marcoferrario ha scritto:
qyellin ha scritto:La falla apertasi sul 747 della Qantas,atterrato in emergenza a Manila, non potrebbe essere l'esito di un incontro con un grosso volatile?
Si, uno pterodattilo forse....
Qualche giorno fa al Museum of Natural History di New York leggevo che gli pterodattili probabilmente non potevano volare, ma solo spiccare balzi e planare come fa lo scoiattolo volante. Quindi, escluso potesse trattarsi di uno pterodattilo, a parte che poi sono estinti da oltre 65 milioni di anni. Bisogna fare altre ipotesi... un UFO?

ciao

Mauro

Rispondi