Cargolux Italia

Area dedicata alla discussione sulle compagnie aeree. Si parla di Alitalia, Air One, Air Dolomiti, Meridiana e tutte le altre compagnie aeree italiane e straniere

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i-cgia » 28 febbraio 2009, 18:23

dirk ha scritto:
i_disa ha scritto:
airbusfamilydriver ha scritto:alis userà un aereo su cui quelli di cargoitalia non sono abilitati
quali saranno i primi velivoli?
MD11

i primi aerei che ALIS avrà saranno gli A330F.. :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 28 febbraio 2009, 18:47

non credo proprio che i primi aerei saranno i 330F. la loro consegna è prevista dal 2010. da quello che si è detto ALIS avrà gli MD-11F ed inizierà ad operare con il coa di CargoItalia

comunicato ordine 33F

notare il sito
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 28 febbraio 2009, 19:43

è esatto. Inizieranno con gli md11sf ex az e poi dal 2011 inizieranno le consegne dei 330 che probabilmente voleranno con i colori alis e non più cargoitalia.
dav.az 68

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 28 febbraio 2009, 20:48

cvd :mrgreen:
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i-cgia » 3 marzo 2009, 20:00

davidaz68 ha scritto:è esatto. Inizieranno con gli md11sf ex az e poi dal 2011 inizieranno le consegne dei 330 che probabilmente voleranno con i colori alis e non più cargoitalia.
ma come fanno a portare merce in giro per il mondo con degli MD11F che hanno il portellone per il carico dietro e che hanno come zavorra sul muso per non fare ribaltare l'aereo dei sacchi di sabbia? :roll: non è un pochettino sconveniente?? :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Cargolux Italia

Messaggio da Limosky91 » 3 marzo 2009, 20:02

i-cgia ha scritto:
davidaz68 ha scritto:è esatto. Inizieranno con gli md11sf ex az e poi dal 2011 inizieranno le consegne dei 330 che probabilmente voleranno con i colori alis e non più cargoitalia.
ma come fanno a portare merce in giro per il mondo con degli MD11F che hanno il portellone per il carico dietro e che hanno come zavorra sul muso per non fare ribaltare l'aereo dei sacchi di sabbia? :roll: non è un pochettino sconveniente?? :roll:


sempre meglio che aspettare altri 2 anni prima delle consegne no? :mrgreen:
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i-cgia » 3 marzo 2009, 20:03

Limosky91 ha scritto:
i-cgia ha scritto:
davidaz68 ha scritto:è esatto. Inizieranno con gli md11sf ex az e poi dal 2011 inizieranno le consegne dei 330 che probabilmente voleranno con i colori alis e non più cargoitalia.
ma come fanno a portare merce in giro per il mondo con degli MD11F che hanno il portellone per il carico dietro e che hanno come zavorra sul muso per non fare ribaltare l'aereo dei sacchi di sabbia? :roll: non è un pochettino sconveniente?? :roll:


sempre meglio che aspettare altri 2 anni prima delle consegne no? :mrgreen:

bhè si.. ma sprecano soldi per 2 anni invece che aspettare l'arrivo dei 330F..
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 3 marzo 2009, 20:13

i-cgia ha scritto:
davidaz68 ha scritto:è esatto. Inizieranno con gli md11sf ex az e poi dal 2011 inizieranno le consegne dei 330 che probabilmente voleranno con i colori alis e non più cargoitalia.
ma come fanno a portare merce in giro per il mondo con degli MD11F che hanno il portellone per il carico dietro e che hanno come zavorra sul muso per non fare ribaltare l'aereo dei sacchi di sabbia? :roll: non è un pochettino sconveniente?? :roll:
non c'è sabbia ci sono dei sassi!
comunque la zavorra è necessaria solo ad aereo vuoto e fermo. se si segue una corretta procedura di carico e scarico non serve a niente. anche le altre compagnie la usano solo che non se la portano a spasso. In az dicevano che l'avrebbero tenuta solo all'inizio e poi nessuno ha preso la responsabilità di toglierla.
Si può comunque, e si deve, volare senza.
dav.az 68

Avatar utente
posturika
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 161
Iscritto il: 7 marzo 2008, 16:45
Località: Catania

Re: Cargolux Italia

Messaggio da posturika » 3 marzo 2009, 20:21

davidaz68 ha scritto:In az dicevano che l'avrebbero tenuta solo all'inizio e poi nessuno ha preso la responsabilità di toglierla.
Vorresti dire che in AZ si caricava l'aereo usufruendo dell'aiuto della zavorra!! Oppure volevi dire che la portavate pure in volo???
Se fosse cosi quei geni di addetti al carico sarebbero da frustare.
:? :?

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 3 marzo 2009, 21:20

la portavano anche in volo..pare di capire
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 3 marzo 2009, 21:39

Si, le nostre zavorre hanno più ore di volo di noi, venivano dappertutto ed erano inserite nel peso a vuoto.
dav.az 68

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 3 marzo 2009, 21:39

comunque erano "solo" 4 tonnellate!
dav.az 68

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 3 marzo 2009, 21:55

davidaz68 ha scritto:Si, le nostre zavorre hanno più ore di volo di noi, venivano dappertutto ed erano inserite nel peso a vuoto.
..lo credo!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

fuel burner
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 4
Iscritto il: 26 dicembre 2008, 21:39

Re: Cargolux Italia

Messaggio da fuel burner » 5 marzo 2009, 19:50

Re: Cargolux Italia
di davidaz68 il 27 feb 2009, 12:28

Invece per ora non sbarca nessuno. Sembra che cargolux non abbia avuto l'ok per il rilascio del coa e se ne sia tornata in lussemburgo.
invece arriva alis che per un po' volerà con il nome cargoitalia. Speriamo che questa volta vada alla grande.
dav.az 68



ciao davidaz68...invece non è così!!
...in Lussemburgo non c'è tornato proprio nessuno,fidati!!!!
Cargolux Italia esiste già e inizierà a volare ad Aprile. Fidati ancora una volta!!!!!!!
...per "altri" è l'inizio di grane molto grosse.
Ci sentiamo...un saluto.

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 5 marzo 2009, 21:06

fonte? qualche info in piu?
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 5 marzo 2009, 21:30

Ma io mi fido, magari spero non sia vero!
D'altronde mi sembrava troppo bello per essere vero!
dav.az 68

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Cargolux Italia

Messaggio da dirk » 6 marzo 2009, 0:17

Fino a non molto tempo fa in CV facevano delle selezioni e assumevano, le condizioni non sono affatto male.
C'è un thread chilometrico su altri lidi.
Non è escluso che ora cerchino altra gente, e perchè non tra i cassaintegrati, visti i vantaggi fiscali?
Con tutto il rispetto, altro che CargoItalia o Alis che dir si voglia.
In bocca al lupo.

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 6 marzo 2009, 7:28

Anch'io mandai il curriculum. nonostante le mie credenziali fossero tre volte superiori al loro minimo richiesto hanno
rigettato la domanda ed è stato così per tutti i miei colleghi az che l'hanno fatta.
Le condizioni le conosco bene, avevo visto le tabelle retributive ed non erano tutto questo gran che. un f/o stava intorno ai 3000 euro più diarie con 18 giorni di impiego.
Comunque credo che non partano con un coa italiano ma trasferiscano semplicemente uomini e mezzi
a milano. Non che questo cambi un gran che, d'altronde siamo in europa, lo possono fare.
Per quanto riguarda alis, mi auguro al di là di tutto che parta, funzioni bene e assuma piloti italiani, se non altro avranno arginato un poco l'invasione degli stranieri in questo schifo di paese.
dav.az 68

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i-cgia » 28 marzo 2009, 21:04

davidaz68 ha scritto:Si, le nostre zavorre hanno più ore di volo di noi, venivano dappertutto ed erano inserite nel peso a vuoto.

si perchè hanno messo il portellone dietro su un MD11CF... :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 28 marzo 2009, 22:44

metterlo anche davanti sarebbe costato troppo
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 29 marzo 2009, 8:53

è sempre stato lì, visto che gli aeroplani sono nati come combi. il problema è che tutti gli equipaggiamenti passeggeri della version e combi (MD11C perchè il CF è un altra cosa) portavano un notevole peso davanti. Una volta tolti l aereo è diventato pesante dietro, anche in virtù del fatto che essendo, il portellone, situato nella
zona rastremata della coda, hanno dovuto farlo molto più grande e pesante di quello standard anteriore.
Per curiosità, quando alla boeing fu chiesta la trasformazione di queste macchine in cargo furono da loro proposte altre due possibilità.
-Chiudere e sigillare il portellone dietro e farne uno standard davanti.
-fare un muso incernierato di lato tipo Guppy per consentire il carico di carichi eccezionali.
Alla fine ha vinto la soluzione più semplice.
dav.az 68

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 29 marzo 2009, 11:26

di lasciare il portellone posteriore e di usare solo quello. se non erro, AZ cargo è stata l unica comapgnia ad avere gli MD-11F senza portellone anteriore..
quanto alla possibilità di incernierare parte del muso mi sembrava una cosa esagerata
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 29 marzo 2009, 12:11

Si, ripeto, i nostri erano MD11SF cioè special freighter. Di combi ne sono stati costruiti 5, tutti condegnati all' alitalia e sono rimasti gli unici md11 su 200 costrtuiti ad avere il portellone posteriore. Quando è stato il momento di convertirli in cargo è stato ovviamnete lasciato lì.
Comunque queste 5 macchine che ora sono parcheggiate a Dothan, alabama sono state ripiazzate. Due a Cargoitalia, due a una compagnia americana (probabilmente Centurion) e il quintio ancora non è certo a chi vada.
dav.az 68

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 1 aprile 2009, 21:30

news da ALIS:

A MAGGIO PARTE NUOVA CARGOITALIA, PAREGGIO IN 2011
MILANO - (ANSA) - Prendera' il volo il prossimo 2 maggio dall'aeroporto di Malpensa la nuova Cargoitalia, societa' controllata dalla Alis Aerolinee Italiane di Alcide Leali (fondatore di Air Dolomiti), che oggi ha perfezionato l'acquisizione della divisione cargo dell'ex Alitalia.

''Cargoitalia rappresenta l'autentico made in Italy del trasporto aereo delle merci. Con l'impiego di capitali e risorse umane italiane, abbiamo l'obiettivo di diventare leader di mercato nel nostro Paese e tra i primi in Europa'', ha spiegato il presidente di Alis, Alcide Leali nel corso di un incontro con la stampa.

Dal prossimo mese aerei con bandiera italiana ritorneranno cosi' a collegare Malpensa con le principali destinazioni cargo mondiali a partire da New York, Toronto ed Abu Dhabi, cui seguiranno collegamenti per Hong Kong, Shanghai, Bombay e Dubai. La societa' prevede un fatturato a regime di oltre 400 milioni di euro. Il pareggio operativo sara' raggiunto nel 2010 e quello di bilancio l'anno successivo.

Il presidente di Alis, Alcide Leali non ha escluso sia la quotazione per Cargoitalia ma solo ''nel lungo-medio periodo'', sia ''l'affiancamento di altri investitori e di un partner industriale''.

L'assetto societario di Alis Aerolinee Italiane vede Alis Holding con il 66,7% e Intesa Sanpaolo con una quota del 33,3 per cento. La societa' e' gia stata capitalizzata per 15 milioni di euro interamente versati. E' previsto un aumento di capitale a 25 milioni di euro entro i prossimi 12 mesi ed entro 36 mesi a 45 milioni. Oltre alla famiglia Leali in Alis Holding sono presenti, con quote del 10% circa, Ricerca Spa (Benetton), Selin Spa (van den Heuvel) e Banca Intermobiliare. La nuova Cargoitalia partira' con 2 MD11-SF della vecchia Alitalia mentre per un terzo la societa' di Leali sta rinegoziando il contratto di leasing con il fondo americano proprietario degli aerei.

Entro maggio verranno assunti, richiamandoli dalla cassa integrazione, trenta (15 sono gia' in corso di assunzione) piloti dell'ex Alitalia che diventeranno 45 in autunno una volta rinegoziato il contratto per il terzo MD11-SF. Gli aerei di Az Cargo saranno utilizzati fino al 2011. Dal 2012 entreranno in funzione 8 Airbus A330-200F. La societa' stima investimenti complessivi per oltre 600 milioni di dollari.

L'avvio delle operazioni Cargoitalia permettera' l'assunzione, gia' nel corso dell'anno, di un centinaio di risorse, tra personale di terra e di volo. A regime l'occupazione sara' di circa 250 persone. All'aumentare dell'attivita' di Cargoitalia ci saranno positive ricadute occupazionali anche per l'indotto, stimate in oltre 1000 unita' nell'area di Malpensa.

da Cargolux Italia ci son novità?
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 2 aprile 2009, 9:04

Spero non ce ne siano, credo comunque che almeno per un po' posizioneranno uno dei suoi 747 come del resto hanno sempre fatto (e come sta facendo Lufthansa cargo) che volerà per lo più via lussemburgo. Spero che questa cargoitalia sia più fortunata e più capace della precedente, anche perchè ci dovrò lavorare insieme a altri colleghi italiani, e non tedeschi o lussemburghesi.

saluti.
dav.az 68

fuel burner
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 4
Iscritto il: 26 dicembre 2008, 21:39

Re: Cargolux Italia

Messaggio da fuel burner » 2 aprile 2009, 14:40

Cargolux Italia partirà a breve...momentaneamente con una macchina che non resterà sola per molto tempo a MXP.
A breve la flotta Cargolux a Mxp aumenterà....si prevedono tempi duri per la nuova Cargoitalia.
Auguro tanto lavoro per tutti...ma se apri un piccolo fruttivendolo e dietro l'angolo c'è il supermercato più grosso d'Europa...forse stai andando incontro a qualche problemino!!?

Del resto tanti stranieri hanno già dimostrato di saper fare il loro mestiere,al contrario degli Italiani che più che porcate non sono riusciti a fare( vedi la stessa Cargoitalia).

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Cargolux Italia

Messaggio da EK412 » 2 aprile 2009, 14:57

Se a Cargolux Italia aggiungiamo Lufthansa Cargo con (prossimamente) 3 MD11, ci sarà spazio per tutti?
Immagine

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 2 aprile 2009, 18:39

Che vi devo dire? Purtroppo è vero, in italia siamo terra di conquista, stendiamo tappeti rossi agli stranieri da sempre.
Questa cargoitalia ha solo il nome della vecchia, le persone sono diverse. Riusciranno? e chi lo sa, mi auguro di si perchè di invasione di stranieri mi sono sinceramente rotto i c*****i visto che noi le stesse opportunità all'estero ce le sogniamo.
Il lavoro in questo momento non c'è nemmeno per uno figuriamoci per tre concorrenti ma voglio sperare che questa scommessa riesca dove altri hanno fallito. Lufthansa cargo mette gli aerei a malpensa perchè non sa cosa fargli fare visto che li ha parcheggiati, e lo stesso problema ce l'ha cargolux. E visto che con loro non è possibile lavorare perchè hanno l'arroganza di chiedere il tedesco altrimenti cestinano i curriculum, spero vivamente che il mercato italiano premi un iniziativa italiana che avrà personale italiano e faccia tornare a casa i mangiacrauti.
Datemi di illuso ma come ho già detto, i sogni non costano niente.
dav.az 68

Avatar utente
EK412
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 21 maggio 2008, 22:41

Re: Cargolux Italia

Messaggio da EK412 » 2 aprile 2009, 18:49

davidaz68 ha scritto:Che vi devo dire? Purtroppo è vero, in italia siamo terra di conquista, stendiamo tappeti rossi agli stranieri da sempre.
Questa cargoitalia ha solo il nome della vecchia, le persone sono diverse. Riusciranno? e chi lo sa, mi auguro di si perchè di invasione di stranieri mi sono sinceramente rotto i c*****i visto che noi le stesse opportunità all'estero ce le sogniamo.
Il lavoro in questo momento non c'è nemmeno per uno figuriamoci per tre concorrenti ma voglio sperare che questa scommessa riesca dove altri hanno fallito. Lufthansa cargo mette gli aerei a malpensa perchè non sa cosa fargli fare visto che li ha parcheggiati, e lo stesso problema ce l'ha cargolux. E visto che con loro non è possibile lavorare perchè hanno l'arroganza di chiedere il tedesco altrimenti cestinano i curriculum, spero vivamente che il mercato italiano premi un iniziativa italiana che avrà personale italiano e faccia tornare a casa i mangiacrauti.
Datemi di illuso ma come ho già detto, i sogni non costano niente.
Nella tua visione, però, tieni conto di alcune cosette:

1 - ormai parlare di Italia in campo aeronautico ha poco senso. Ogni compangia aera UE può operare dove e come le pare all'interno dell'UE. Nulla impedisce ad AZ di creare Alitalia Deutschland/France/UK/Polska e chi più ne ha più ne metta. Se sono i tedeschi a farlo in Italia e non viceversa, forse c'è un motivo.

2 - anche in considerazione del punto 1 i tappeti rossi si stendono a coloro che vogliono investire seriamente, non a coloro che vogliono sfruttare o vivacchiare.

3 - Il tedesco NON è condizione necessaria per entrare in Lufthansa Italia. Informati presso i tuoi colleghi (sei pilota?) ex-AZ o AZ che andranno a fare le selezioni ad Amburgo tra poche settimane.

Il mercato premia il più forte/sano (traduzione italiana di fittest), vediamo chi l'avrà vinta.
Immagine

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 2 aprile 2009, 19:45

è tutto vero quello che dici, però c'è una falla se permetti. L'europa dovrebbe essere uguale dovunque ma così non è.
Io non posso fare domanda a una compagnia francese se non conosco la lingua. Non posso fare domanda a una compagnia tedesca se non conosco la lingua. (lh italia sta volando con personale tedesco anche se ha appena aperto le selezioni a noi italiani) Io ho 9000 ore di volo di cui circa 4000 su md11 e le restanti divise fra a320 e 767 ma cargolux mi dice che il mio curriculum non sarà preso in considerazione da loro perchè non so il tedesco.
Sono stato messo in cassa integrazione da alitalia dopo 12 anni ma in airone continuano a volare piloti stranieri.
Tutti ma proprio tutti i paesi europei devono sottostare a certe regole ma hanno cercato per quanto possibile di tutelare le loro compagnie e i loro cittadini, Francia in testa. Prova a vedere cosa abbiamo permesso a Ryanair di fare in italia e guarda cosa gli hanno permesso di fare in francia. Se poi per te libera concorrenza vuol dire sfruttare il personale assumendolo in irlanda senza pagargli un euro di contributi allora siamo su due pianeti diversi.
Comunque se lufthansa metterà tutti i suoi md11 a milano e vola coi piloti tedeschi per me va bene. Ma vuoi scommettere che non sarebbe tanto facile fare lo stesso per noi a francoforte?
dav.az 68

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Cargolux Italia

Messaggio da araial14 » 2 aprile 2009, 19:45

EK412 ha scritto: Nulla impedisce ad AZ di creare Alitalia Deutschland
Questa si che è una chimera.... 8)
EK412 ha scritto: 2 - anche in considerazione del punto 1 i tappeti rossi si stendono a coloro che vogliono investire seriamente, non a coloro che vogliono sfruttare o vivacchiare.
E meno male!!!
EK412 ha scritto: Il mercato premia il più forte/sano (traduzione italiana di fittest), vediamo chi l'avrà vinta.
Dura lex sed lex...In italien ci siamo poco abituati... :wink:
P.S. Non so i piloti ma gli AV di LHI l'italiano lo parlano.
Immagine
Immagine

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Cargolux Italia

Messaggio da araial14 » 2 aprile 2009, 19:58

davidaz68 ha scritto: Sono stato messo in cassa integrazione da alitalia dopo 12 anni
Questo mi dispiace,sinceramente!
Immagine
Immagine

Avatar utente
i_disa
FL 500
FL 500
Messaggi: 7207
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 22:43

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i_disa » 2 aprile 2009, 20:47

davidaz68 ha scritto:è tutto vero quello che dici, però c'è una falla se permetti. L'europa dovrebbe essere uguale dovunque ma così non è.
Io non posso fare domanda a una compagnia francese se non conosco la lingua. Non posso fare domanda a una compagnia tedesca se non conosco la lingua. (lh italia sta volando con personale tedesco anche se ha appena aperto le selezioni a noi italiani) Io ho 9000 ore di volo di cui circa 4000 su md11 e le restanti divise fra a320 e 767 ma cargolux mi dice che il mio curriculum non sarà preso in considerazione da loro perchè non so il tedesco.
Sono stato messo in cassa integrazione da alitalia dopo 12 anni ma in airone continuano a volare piloti stranieri.
Tutti ma proprio tutti i paesi europei devono sottostare a certe regole ma hanno cercato per quanto possibile di tutelare le loro compagnie e i loro cittadini, Francia in testa. Prova a vedere cosa abbiamo permesso a Ryanair di fare in italia e guarda cosa gli hanno permesso di fare in francia. Se poi per te libera concorrenza vuol dire sfruttare il personale assumendolo in irlanda senza pagargli un euro di contributi allora siamo su due pianeti diversi.
Comunque se lufthansa metterà tutti i suoi md11 a milano e vola coi piloti tedeschi per me va bene. Ma vuoi scommettere che non sarebbe tanto facile fare lo stesso per noi a francoforte?
..la solita Italia!
la hostess ideale? quella che vi chiede: caffè, the o me

Avatar utente
i-cgia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 272
Iscritto il: 27 aprile 2008, 18:12

Re: Cargolux Italia

Messaggio da i-cgia » 25 aprile 2009, 14:22

davidaz68 ha scritto:
i-cgia ha scritto:
davidaz68 ha scritto:è esatto. Inizieranno con gli md11sf ex az e poi dal 2011 inizieranno le consegne dei 330 che probabilmente voleranno con i colori alis e non più cargoitalia.
ma come fanno a portare merce in giro per il mondo con degli MD11F che hanno il portellone per il carico dietro e che hanno come zavorra sul muso per non fare ribaltare l'aereo dei sacchi di sabbia? :roll: non è un pochettino sconveniente?? :roll:
non c'è sabbia ci sono dei sassi!
comunque la zavorra è necessaria solo ad aereo vuoto e fermo. se si segue una corretta procedura di carico e scarico non serve a niente. anche le altre compagnie la usano solo che non se la portano a spasso. In az dicevano che l'avrebbero tenuta solo all'inizio e poi nessuno ha preso la responsabilità di toglierla.
Si può comunque, e si deve, volare senza.
a beh... se al posto della sabbia ci sono i sassi cambia tutto è!! ma vai va.... :roll:
I-CGIA

"Questo è Taz. Fai copia e incolla questa frase nella tua firma per fargli dominare il mondo!!"

Avatar utente
davidaz68
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 19 ottobre 2006, 17:02

Re: Cargolux Italia

Messaggio da davidaz68 » 25 aprile 2009, 15:16

La mia era una battuta, è ovvio che non cambia un tubo,
Comunque all'alitalia-maniera nessuno si è mai preso la responsabilità di toglierla e noi ce la siamo portata in giro.
Ma ormai è storia, credo che con cargoitalia sarà una delle prime cose chè verranno fatte.
dav.az 68

Rispondi