Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da tiziano79 » 26 giugno 2013, 9:58

Occhio...

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5084
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Valerio Ricciardi » 26 giugno 2013, 10:15

Da profano mi potrebbe sembrare anche uno stallo del compressore...
...interessantissima in questa visione frontale l'immediata asimmetria della spinta cui segue la pronta correzione col rudder da parte del pilota.
Noto anche che
- viene applicato il reverse pure al motore "infortunato" (non avevo letto che era meglio evitare questo tipo di sollecitazione in quel frangente?)
- dal ritardo di circa 8" con cui arriva il "botto" rispetto alla fiammata dello stallo, o quel che è, si può pensare che la ripresa fatta con potente teleobiettivo sia avvenuta da una distanza di circa ... 2600-2700 metri.
Sempre se il sincro dell'audio è corretto, naturalmente.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11727
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da flyingbrandon » 26 giugno 2013, 12:54

Valerio Ricciardi ha scritto: - viene applicato il reverse pure al motore "infortunato" (non avevo letto che era meglio evitare questo tipo di sollecitazione in quel frangente?)
Durante la corsa di decollo non hai tempo di fare un'analisi...quindi si applica FULL reverse su entrambe i motori.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5084
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Valerio Ricciardi » 26 giugno 2013, 14:56

Grazie.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11727
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da flyingbrandon » 26 giugno 2013, 14:59

flyingbrandon ha scritto:
Valerio Ricciardi ha scritto: - viene applicato il reverse pure al motore "infortunato" (non avevo letto che era meglio evitare questo tipo di sollecitazione in quel frangente?)
Durante la corsa di decollo non hai tempo di fare un'analisi...quindi si applica FULL reverse su entrambe i motori.
Ciao!
"entrambi"... :D
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
a_ndrea
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 355
Iscritto il: 25 agosto 2010, 11:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da a_ndrea » 26 giugno 2013, 15:30

A naso, "esplode" mi sembra un termine un po' esagerato, anche se il giornalaio di Repubblica ha scritto così: dal video non si vedono nemmeno pezzi di cappottatura o altro che si staccano.

Sarebbe interessante avere una stima della velocità perché, se da un lato si è fermato in poco spazio (quindi andava abbastanza piano) dall'altro il rudder aveva già una buona autorità (quindi non era proprio a passo d'uomo).

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11727
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da flyingbrandon » 26 giugno 2013, 15:39

a_ndrea ha scritto:A naso, "esplode" mi sembra un termine un po' esagerato, anche se il giornalaio di Repubblica ha scritto così: dal video non si vedono nemmeno pezzi di cappottatura o altro che si staccano.

Sarebbe interessante avere una stima della velocità perché, se da un lato si è fermato in poco spazio (quindi andava abbastanza piano) dall'altro il rudder aveva già una buona autorità (quindi non era proprio a passo d'uomo).
Come fai a dire che il rudder aveva già buona autorità? Ovviamente era sufficiente...ma considera che avrebbe potuto anche usare il tiller per aiutarsi...oppure aver dovuto mettere tutto il piede (che non governa solo il rudder a bassa velocità)
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fulmin
Warned user
Warned user
Messaggi: 955
Iscritto il: 17 marzo 2011, 2:41
Località: SALAP

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da fulmin » 26 giugno 2013, 16:06

110 nodi, da avherald.
B737- 800WL

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da tiziano79 » 26 giugno 2013, 16:20

Il " botto" di solito si sente quando qualcosa "esplode" .... E qui il botto s'é sentito piuttosto chiaro...
Occhio...

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da MatteF88 » 26 giugno 2013, 16:40

A Thomas Cook Airbus A330-200, registration G-OMYT performing flight MT-314 from Manchester,EN (UK) to Punta Cana (Dominican Republic) with 325 people on board, rejected takeoff from Manchester's runway 23R at high speed (about 110 knots) after the right hand engine (Trent 772) emitted a loud bang and failed. The aircraft slowed safely and came to a stop at about half way down the runway. Emergency services responded and checked engine and brakes, the aircraft taxied to the apron afterwards where emergency services cooled down the brakes.

A replacement Airbus A330-200 registration G-MDBD departed Manchester 5 hours after the rejected takeoff and is currently estimated to reach Punta Cana with a delay of 6 hours.

The airline confirmed the incident aircraft rejected takeoff due to an engine failure. The engine is currently being examined.
http://avherald.com/h?article=46455b06&opt=0

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5839
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da albert » 26 giugno 2013, 17:35

3d spostato :wink:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9626
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Maxx » 26 giugno 2013, 17:44

Direi che un 330 carico di gente e carburante, che spinge a tutta callara per il decollo, al quale viene a mancare un motore in modo piuttosto traumatico, che rallenta e si ferma in pista, è una buona notizia per la sicurezza del volo.

Edgar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 14 dicembre 2008, 18:23

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Edgar » 26 giugno 2013, 17:44

Altro filmato



Edgar from Bangkok

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da MarcoGT » 26 giugno 2013, 18:12

Maxx ha scritto:Direi che un 330 carico di gente e carburante, che spinge a tutta callara per il decollo, al quale viene a mancare un motore in modo piuttosto traumatico, che rallenta e si ferma in pista, è una buona notizia per la sicurezza del volo.
Il tutto è stato comunque ampiamente previsto

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1332
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da City of Everett » 26 giugno 2013, 18:12

a_ndrea ha scritto:Sarebbe interessante avere una stima della velocità perché, se da un lato si è fermato in poco spazio (quindi andava abbastanza piano) dall'altro il rudder aveva già una buona autorità (quindi non era proprio a passo d'uomo).
Beh, i freni hanno avuto il loro buon da fare, a guardare il secondo filmato: frenare fino a farli fumare non mi pare cosa da poco. Però hanno svolto bene il loro lavoro e non hanno preso fuoco le ruote! :mrgreen:
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da hawk-eyed » 26 giugno 2013, 18:17

a_ndrea ha scritto:A naso, "esplode" mi sembra un termine un po' esagerato, anche se il giornalaio di Repubblica ha scritto così: dal video non si vedono nemmeno pezzi di cappottatura o altro che si staccano.
semplicemente una esplosione non deve comportare per forza "pezzi che si staccano".
nei motori a pistone, per esempio, accadono delle esplosioni interne ma senza pezzi che si staccano. :wink:
Immagine

Edgar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 14 dicembre 2008, 18:23

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Edgar » 26 giugno 2013, 18:19

Nel filmato si nota prima del fumo (0.08)

Immagine



poi lo scoppio

Immagine

Edgar from Bangkok

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da N176CM » 26 giugno 2013, 18:36

Visto che giustamente il thread è stato spostato aggiungo che meno male che ci sono gli spotter! Sicuramente questi filmati aiuteranno chi di dovere ad analizzare l'accaduto, quanto meno potranno facilmente incrociare i dati decodificati dal FDR con le immagini.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12292
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da AirGek » 26 giugno 2013, 19:08

Solo io negli screenshots ho notato altro che il 330? :roll: :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3613
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da spiridione » 26 giugno 2013, 19:12

Vabbè, ma tu sei maniaco!

...e io anche! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1114
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Achille » 26 giugno 2013, 19:15

...proprio perchè è in generiche...
hawk-eyed ha scritto: nei motori a pistone, per esempio, accadono delle esplosioni interne ma senza pezzi che si staccano. :wink:
Chiamarlo motore a scoppio non è proprio corretto, perchè il combustibile brucia semplicemente. Se poi ti riferivi alla "detonazione", allora hai ragione! ;)
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16214
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da JT8D » 26 giugno 2013, 21:53

hawk-eyed ha scritto:semplicemente una esplosione non deve comportare per forza "pezzi che si staccano".
nei motori a pistone, per esempio, accadono delle esplosioni interne ma senza pezzi che si staccano. :wink:
Come ti è già stato correttamente detto, nei motori endotermici alternativi non vi è nessuno scoppio ne tantomeno nessuna esplosione, ma una combustione che, per quanto veloce, non è immediata ma ha una certa gradualità. Poi vi sono le anomalie della combustione, come la detonazione già citata sopra, ma non sono certo la normalità.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Edgar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 14 dicembre 2008, 18:23

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da Edgar » 27 giugno 2013, 7:37

E' solo un caso ?

Incident: Thomas Cook A332 over Atlantic on Oct 26th 2012, engine shut down in flight
http://avherald.com/h?article=45819625&opt=0

Sembra che il motore sia stato sostituito
The engine was replaced.
ma il 9 novembre
Incident: Thomas Cook A332 near Shannon on Nov 9th 2012, engine malfunction
http://avherald.com/h?article=45938e09&opt=0
Passenger Alan Wilson reported (see user comments at Incident: Thomas Cook A332 over Atlantic on Oct 26th 2012, engine shut down in flight) that he heard a loud bang in the cabin. The captain later reported the right hand engine (Trent 772) had stalled, had been restarted but needed a check.
con rumore di scoppio udito in gabina.

mentre il 17 nov.
Incident: Thomas Cook A332 near Belfast on Nov 17th 2012, engine shut down in flight
http://avherald.com/h?article=459392cb&opt=0
A listener on frequency reported the crew had shut down the right hand engine (Trent 772).
Edgar from Bangkok

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da MarcoGT » 27 giugno 2013, 8:47

edit

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9626
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Maxx » 27 giugno 2013, 9:18

AirGek ha scritto:Solo io negli screenshots ho notato altro che il 330? :roll: :mrgreen:
Che cosa?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3613
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da spiridione » 27 giugno 2013, 9:27

La tipa in bikini in basso a destra.... :oops:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1332
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da City of Everett » 27 giugno 2013, 10:26

E' quantomeno curioso che lo stesso aeromobile (G-OMYT) abbia avuto ad oggi, e a pochi mesi di distanza, ben quattro volte seri problemi al motore destro. :scratch:
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da 328gts » 27 giugno 2013, 10:28

Vero che se fosse successo a 10 piedi, 100 piedi, 1000 piedi sarebbero comunque tornati tutti a casa ??
DItemi di si :wink:

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9626
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da Maxx » 27 giugno 2013, 10:33

328gts ha scritto:Vero che se fosse successo a 10 piedi, 100 piedi, 1000 piedi sarebbero comunque tornati tutti a casa ??
DItemi di si :wink:
Si è fermato in pista perchè era ad una velocità che ha permesso ai piloti di farlo. Se il problema fosse accaduto a velocità maggiore, sarebbero decollati, spento il motore danneggiato, bruciato carburante e atterrati con l'altro funzionante.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9626
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Esplode motore A330 Thomas cook

Messaggio da Maxx » 27 giugno 2013, 10:36

flyingbrandon ha scritto:
a_ndrea ha scritto:A naso, "esplode" mi sembra un termine un po' esagerato, anche se il giornalaio di Repubblica ha scritto così: dal video non si vedono nemmeno pezzi di cappottatura o altro che si staccano.

Sarebbe interessante avere una stima della velocità perché, se da un lato si è fermato in poco spazio (quindi andava abbastanza piano) dall'altro il rudder aveva già una buona autorità (quindi non era proprio a passo d'uomo).
Come fai a dire che il rudder aveva già buona autorità? Ovviamente era sufficiente...ma considera che avrebbe potuto anche usare il tiller per aiutarsi...oppure aver dovuto mettere tutto il piede (che non governa solo il rudder a bassa velocità)
Ciao!
Che differenza c'è tra tiller e rudder?

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da 328gts » 27 giugno 2013, 10:39

Maxx ha scritto:
328gts ha scritto:Vero che se fosse successo a 10 piedi, 100 piedi, 1000 piedi sarebbero comunque tornati tutti a casa ??
DItemi di si :wink:
Si è fermato in pista perchè era ad una velocità che ha permesso ai piloti di farlo. Se il problema fosse accaduto a velocità maggiore, sarebbero decollati, spento il motore danneggiato, bruciato carburante e atterrati con l'altro funzionante.
Sapevo, ok e' ridicolo, ma mi piace sentirmelo confermare :)

Nel simulatore del 320 a fiumicino (spettacolare!!) mi hanno fatto provare cosa succede se si spegne il motore al momento dello stacco da terra.
Onestamente ho avvertito una vibrazione ma "l'aereo" non ha sbandato come si vede invece nel filmato.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9626
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da Maxx » 27 giugno 2013, 10:45

Immagino che il problema al motore, al simulatore, fosse previsto e che quindi il pilota l'abbia compensato col piede nel momento stesso in cui si è verificato! :-) E' come quando una vettura accelera (o frena) bruscamente: il guidatore se lo aspetta e contrasta l'accelerazione, il passeggero piega la testa all'indietro!

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da 328gts » 27 giugno 2013, 10:50

Chiaro, mille grazie!! :occasion5:

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9626
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da Maxx » 27 giugno 2013, 10:55

328gts ha scritto:
Maxx ha scritto:
328gts ha scritto:Vero che se fosse successo a 10 piedi, 100 piedi, 1000 piedi sarebbero comunque tornati tutti a casa ??
DItemi di si :wink:
Si è fermato in pista perchè era ad una velocità che ha permesso ai piloti di farlo. Se il problema fosse accaduto a velocità maggiore, sarebbero decollati, spento il motore danneggiato, bruciato carburante e atterrati con l'altro funzionante.
Sapevo, ok e' ridicolo, ma mi piace sentirmelo confermare :)
Non voglio certo dire che non sia una cosa impressionante per un passeggero che ci capita. Io me la farei addosso e mi preoccuperei molto per il ritmo cardiaco. Però in uno sventurato caso del genere bisogna sempre avere fiducia nel mezzo meccanico, che è robusto e resistente, e nei due là davanti, che sanno esattamente cosa fare.

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Avaria in decollo motore A330 Thomas cook

Messaggio da Zapotec » 27 giugno 2013, 11:13

328gts ha scritto: Nel simulatore del 320 a fiumicino (spettacolare!!) mi hanno fatto provare cosa succede se si spegne il motore al momento dello stacco da terra.
Onestamente ho avvertito una vibrazione ma "l'aereo" non ha sbandato come si vede invece nel filmato.

Ovviamente, come oltretutto hai potuto provare nel simulatore, sono tutte manovre che, seppur è meglio evitare di attuare :), sono previste.
Aggiungerei che comunque le "difficoltà" maggiori in tali manovre sono, quando sei a terra il mantenimento della traiettoria, in quanto sui pedali devi, oltre che "guidare" l'aereo, premerli per frenare. Oltretutto l'assimmetria della spinta si inverte quando azioni gli invertitori di spinta. Ma come puoi ben vedere tutto si è risolto in piccole "S" di correzioni intorno alla centerline.
In volo invece il problema è intervenire il più presto possibile sui pedali per evitare che l'aereo si imbardi (non sempre il motore sbotta in modo vistoso... può anche smettere di spingere e quindi devi essere sempre allerta). Stabilizzata l'imbardata devi poi fare un pò di attenzione in atterraggio, in quanto il motore spinge meno, quindi devi compensare meno col piede, ma ricordarsi, quando tocchi, che a terra coi piedi si guida :)
Ovviamente considerazioni poco più che teoriche le mie... per chi è del "mestiere" sono tutte cose provate e riprovate nel sim... e per qualcuno anche dal vero ;)

ciao !

Rispondi