UCRAINA, PRECIPITA AEREO RUSSO

Tempo di lettura: 1 minuto

– Due minuti dopo aver lanciato l’Sos è sparito dai radar, a bordo c’erano 170 persone –
MOSCA
– Due minuti dopo aver lanciato l’Sos un aereo passeggeri russo Tupolev-154 con a bordo 160 persone e dieci membri di equipaggio è precipitato a circa 45 chilometri dalla città ucraina di Donetsk.
Secondo i primi accertamenti il velivolo della compagnia ‘Pulkovo‘ ha perso quota dopo essere finito in una zona di alta turbolenza. Lo hanno riferito fonti russe e il ministero ucraino dell’Emergenza ha confermato l’incidente.
L’aereo in volo da Anapa, sul Mar Nero, era diretto a San Pietroburgo. Si trovava sopra la regione del Donetsk, in Ucraina, quando alle 3:37 locali (le 14:37ora italiana) ha lanciato un segnale di pericolo: alle 3:39 il Tupolev è scomparso dallo schermo dei radar. Si teme la catastrofe.
L’ultimo incidente del modello Tuplev-154, secondo quanto riporta il sito “aviation-safety.net” risale al 24 agosto di due anni fa, in Russia, quando morirono tutti gli occupanti del velivolo della Sibir Airlines. Fonte (repubblica.it)

Ultima modifica: