Ieri, presso il Malpensa Center al Terminal 1 dell’omonimo aeroporto, si è svolto il terzo meeting di MD80.IT dedicato alla paura di volare. E’ stato un incontro molto interessante in cui, mantenendo lo stesso approccio presente nell’area PdV del Forum, si è sviluppata una piacevole discussione sull’aviofobia e non solo, con diversi spunti di riflessione utili a ‘paurosi’ e non.LEGGI TUTTO…

Dopo l’inaspettato numero di download della prima versione, è da poco online al consueto indirizzo la “versione 2” del PDF liberamente scaricabile, distrubuibile e gratuito di (Oh) mamma… devo prendere l’aereo!  Scarica da qui   Grazie dell’attenzione! Condividi su: FacebookTwitterGoogle+StumbleUponLinkedinemailPrintLEGGI TUTTO…

Da qualche settimana ormai nelle aeree del forum di discussione è possibile scaricare il nostro PDF, libero e gratuito, dal titolo “(oh) mamma… devo prendere l’aereo”. Il lavoro cerca di colmare il vuoto di lavori gratuiti, scaricabili e stampabili circa i testi sulla Paura di Volare, e pur non volendo sostituirsi alle voci più autorevoli in merito, può rappresentare un’alternativaLEGGI TUTTO…

E’ tempo di vacanze. Il caldo è opprimente. Tra noi e il nostro posto di villeggiatura, accuratamente scelto, c’è un solo “piccolo particolare”: l’aereo! Ma non solo. E’ così anche diverse volte l’anno se per mestiere o motivi familiari “dobbiamo” prendere l’aereo. Un senso di malessere generalizzato, quasi di impotenza, si impadronisce di noi. Tutto il fulcro dei nostri pensieriLEGGI TUTTO…

La paura di volare colpisce indistintamente giovani e anziani, manager affermati e vacanzieri saltuari. E’ cioè una problematica che accomuna persone molto “diverse” tra loro. Secondo il recente comunicato da parte del Team dei seminari Lufthansa/Air Dolomiti a questi corsi l’età dei partecipanti è estremamente varia. Insomma, il timore dell’aeroplano, se in piccola parte è comprensibile e normale, quando diventaLEGGI TUTTO…

Tre classi terze elementari dell’Istituto Centro Educativo Ignaziano di Palermo- 90 bambini in tutto- hanno vissuto la simulazione della partenza in aereo con Wind Jet. Il volo fittizio, creato appositamente dalla compagnia, è stato denominato IV 335X. I bambini sono arrivati presso l’aeroporto Falcone e Borsellino con i loro trolley, hanno effettuato le normali operazioni di accettazione e sono salitiLEGGI TUTTO…

di Leonardo De MarchiGli esercizi di cui vi parleremo non sono nati specificamente per il volo, ma derivano da un’esperienza abbastanza prolungata da parte di chi scrive in un campo, quello della musica, dove il dominio della paura e delle proprie ansie è una componente fondamentale. Il palcoscenico richiede infatti costante presenza tecnica e musicale, fattori che possono mancare – o nonLEGGI TUTTO…